LIVE MotoGP, GP Brno in DIRETTA: Marc Marquez salta l’Austria. Valentino Rossi in grande crescita

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE LIVE MOTOGP: ENGLISH VERSION

[sc name=”banner-article”]

ULTIMA GARA STAGIONALE A PORTIMAO: IL CALENDARIO COMPLETO

MARC MARQUEZ SALTERA’ LE DUE GARE IN AUSTRIA

SENZA MARC MARQUEZ NESSUNO SEMBRA PRONTO PER VINCERE IL MONDIALE

I PROMOSSI E BOCCIATI DEL GP DI REPUBBLICA CECA: DOVIZIOSO E VINALES, CHI LI HA VISTI?

FRANCO MORBIDELLI SI CONSACRA: UN PODIO COME BASE DI PARTENZA

VALENTINO ROSSI: PROGRESSI COSTANTI, IL NODO RESTA LA QUALIFICA

RIVELAZIONE KTM: DA BARZELLETTA A FAVORITA IN AUSTRIA

TEST PRIVATO PER KTM DOPO IL TRIONFO DI BINDER. OGGI TUTTI IN PISTA, C’E’ ANCHE DANI PEDROSA

JOHANN ZARCO UMILIA IL TEAM DUCATI UFFICIALE: LUI FA PODIO, MENTRE DOVIZIOSO…

ANALISI MOTO2: SVENTOLA IL TRICOLORE, BASTIANINI E MARINI FANNO SOGNARE

GP AUSTRIA MOTOMONDIALE: PROGRAMMA, ORARI E TV

PROGRAMMA PROSSIMA GARA: QUANDO SI CORRE IL GP D’AUSTRIA?

ORDINE D’ARRIVO

CRONACA GARA

CLASSIFICA MONDIALE PILOTI

LE PAGELLE DELLA GARA: PROMOSSI E BOCCIATI

CHI VINCE IL MONDIALE? REGNA L’EQUILIBRIO. E VALENTINO ROSSI…

VALENTINO ROSSI: “ERO DA PODIO, PECCATO PER LA QUALIFICA. COMPLIMENTI A MORBIDELLI”

LA MAGIA DEL 33: BINDER, BASTIANINI, VERSTAPPEN IN TRIONFO CON LO STESSO NUMERO!

KTM RINGRAZIA DANI PEDROSA: “CI HA AIUTATO A VINCERE”

VALENTINO ROSSI POTEVA VINCERE! QUELL’ERRORE IN QUALIFICA…

VALENTINO ROSSI: “SIAMO MOLTO ORGOGLIOSI DELL’ACADEMY”

ANDREA DOVIZIOSO E MAVERICK VINALES, UNA GARA ANONIMA

ANDREA DOVIZIOSO: “UN WEEKEND DIFFICILE E NON SAPPIAMO PERCHE'”

ANDREA DOVIZIOSO IL PIU’ VELOCE IN PISTA: MOTORE DUCATI DA URLO, MA IL RISULTATO…

VIDEO VALENTINO ROSSI: “PODIO SFUMATO PER L’ERRORE IN QUALIFICA”

VIDEO VALENTINO ROSSI: “BRAVO MORBIDELLI, PODIO MERITATO”

VIDEO ANDREA DOVIZIOSO: “LA SITUAZIONE E’ PESANTE”

VIDEO HIGHLIGHTS GP REPUBBLICA CECA MOTOGP

VIDEO INCIDENTE ZARCO-POL ESPARGARO’: CHI HA RAGIONE?

ALEX RINS: “SAREI POTUTO SALIRE SUL PODIO…”

BRAD BINDER: “LA VITTORIA E’ UN SOGNO”

FRANCO MORBIDELLI: “UN PODIO CHE MI SODDISFA”

JOHANN ZARCO: “PENSAVO DI FINIRE SESTO DOPO LA PENALITA'”

FABIO QUARTARARO: “HO FATICATO CON LE GOMME, NON VOLEVO QUESTO RISULTATO”

MAVERICK VINALES: “LA MIA GARA PEGGIORE, DOBBIAMO ANALIZZARE I DATI”

DANILO PETRUCCI: “LA MOTO FA FATICA ANCHE A LIVELLO DI GOMME”

MIGUEL OLIVEIRA: “IL MIO RITMO È STATO SIMILE A QUELLO DI BRAD”

JACK MILLER: “IL MIO RITMO ERA BUONO”

ALEIX ESPARGARO: “IN GARA NON INCISIVI COME IN QUALIFICA”

POL ESPARGARO: “ZARCO NON HA FATTO NULLA PER EVITARE L’INCIDENTE”

TAKAAKI NAKAGAMI: “BELLA GARA, MA POSSIAMO MIGLIORARE ANCORA”

STATISTICHE GP REPUBBLICA CECA: PRIMO SIGILLO SUDAFRICANO

CRONACA MOTO3: DENNIS FOGGIA IN TRIONFO

CRONACA MOTO: ENEA BASTIANINI VINCE, IN TESTA AL MONDIALE. LUCA MARINI 4°

DENNIS FOGGIA: “VITTORIA IMPORTANTISSIMA DOPO TANTI SACRIFICI”

ENEA BASTIANINI: “UNA GRANDE VITTORIA”

VIDEO DANILO PETRUCCI: “ASSURDO FARE COSI’ TANTE FATICA PER CHIUDERE 12°”

VIDEO DICHIARAZIONI BRAD BINDER

VIDEO DICHIARAZIONI FRANCO MORBIDELLI

VIDEO FRANCO MORBIDELLI: “DALLA MOTO2 SENZA STRAFARE”

VIDEO FRANCO MORBIDELLI RICEVE I COMPLIMENTI DELLA MAMMA DI VALENTINO ROSSI

VIDEO DICHIARAZIONI FABIO QUARTARARO

VIDEO DICHIARAZIONI JOHANN ZARCO

VIDEO HIGHLIGHTS MOTO3

VIDEO HIGHLIGHTS MOTO2

VIDEO DICHIARAZIONI ENEA BASTIANINI

VIDEO VALENTINO ROSSI E ZARCO FANNO I COMPLIMENTI A BINDER

VIDEO DICHIARAZIONI LUCA MARINI

DICHIARAZIONI LUCA MARINI

VIDEO DICHIARAZIONI DENNIS FOGGIA

VALENTINO ROSSI COME HEMINGWAY

14.55 Grazie per averci seguito, ma rimanete su OA Sport! Troverete classifiche, cronaca, analisi, dichiarazioni, video, pagelle, approfondimenti e tantissimo altro! Un saluto sportivo!

14.51 LA NUOVA CLASSIFICA GENERALE.

1 Fabio QUARTARARO Yamaha FRA 59
2 Maverick VIÑALES Yamaha SPA 42
3 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 31
3 Franco MORBIDELLI Yamaha ITA 31
5 Brad BINDER KTM RSA 28
5 Johann ZARCO Ducati FRA 28
7 Valentino ROSSI Yamaha ITA 27
7 Takaaki NAKAGAMI Honda JPN 27

14.46 Una gara allucinante, impensabile alla vigilia. Morbidelli era partito fortissimo con la gomma soft al posteriore, era andato in fuga. Poi nulla ha potuto alla grande rimonta di Binder, che volava letteralmente con la media. Giornata nera per Quartararo: un settimo posto inatteso, anche se resta leader del Mondiale. L’Italia festeggia per il primo podio in carriera di Morbidelli, mentre Valentino Rossi può comunque sorridere per aver concluso nella top5 dopo essere partito 10°. Con una qualifica migliore, oggi il Dottore si sarebbe giocato il successo. Ducati? Zarco, con una moto non ufficiale, ha colto un terzo posto insperato, umiliando di fatto il team ufficiale.

BRAD BINDER VINCE IL GP DI REPUBBLICA CECA! Prima vittoria di sempre per il Sud Africa, primo successo storico anche per la KTM! Incredibile! Ha dominato, nessuno ha gestito le gomme come lui! 2° Franco Morbidelli, al primo podio in carriera in classe regina!. 3° Zarco, 4° Rins, 5° Valentino Rossi, 6° Oliveira, poi Quartararo, Nakagami, Miller, Aleix Espargarò. 11° Dovizioso, 12° Petrucci, 14° Vinales!

-1 Rins ha ripreso Zarco, può attaccarlo per la terza piazza!

-1 Ultimo giro. Morbidelli ha ‘finito’ le gomme, gira sopra i 2 minuti al giro. Binder lanciato verso il successo.

-2 Rins a 3 decimi da Zarco, si gioca il podio. Obiettivo ormai sfumato per Rossi, che peccato. Con una qualifica migliore oggi sarebbe cambiato tutto.

-2 E’ fatta ormai per Binder, 3″9 su Morbidelli. Il romano deve gestire 2″ su Zarco. Poi Rins, Valentino Rossi e Oliveira.

-3 Oliveira ha ripreso Valentino Rossi per il quinto posto. Che Ktm oggi!

-3 Gara da comparsa per Andrea Dovizioso, 11°. Ma ancora peggio Vinales, 12°. E’ un Mondiale senza padrone, d’altronde manca Marc Marquez.

-4 Binder ha la vittoria in mano. 2″7 su Morbidelli. Gara assurda.

-4 CALA ZARCO! Rins e Valentino Rossi possono andarlo a riprendere! Podio ancora possibile!

-4 CRISI NERA PER QUARTARARO! VIENE PASSATO ANCHE DALLA KTM DI OLIVEIRA! Il leader del Mondiale è solo settimo!

-5 ROSSIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! ROSSIIIIIIIIIIII!!! Con il coltello tra i denti non ci pensa un attimo, si butta dentro e passa Quartararo! Valentino è quinto, è dura per il podio, ma sta dando tutto. Fosse partito più avanti in qualifica, si sarebbe giocato la vittoria.

-5 Rins scavalca Quartararo ed è quarto.

-5 Ora Morbidelli si sta accontentando del secondo posto. Non è mai salito sul podio in MotoGP. 1″8 il vantaggio di Binder.

-6 ATTENZIONE A VALENTINO ROSSI! Sta girando fortissimo in questa fase, ha quasi ripreso Quartararo e Rins! Poco più avanti c’è Zarco! Serve un’impresa per il podio!

-6 Binder guadagna, 1″4 su Morbidelli. Si profila una vittoria clamorosa per la Ktm.

-7 Non una bella gara per Quartararo, ripreso anche da Rins.

-7 La situazione. Brad Binder in fuga con la Ktm. 1″1 su Morbidelli, 3″8 su Zarco e Quartararo. 5° Rins a 5″0, 6° Rossi a 5″9.

-8 Zarco effettua il long lap penalty e rimane comunque terzo, anche se Quartararo è tornato in scia.

-8 Binder scappa via. 8 decimi di vantaggio su Morbidelli.

-8 LONG LAP PENALTY PER ZARCO! Penalizzato il francese dopo l’incidente con Pol Espargarò. Stava facendo una gara assurda, è terzo con una Ducati clienti!

-9 Non esita Binder: attacca subito il romano e si prende la prima posizione. KTM AL COMANDO, IMPENSABILE!

-9 Binder in scia a Morbidelli, attacco imminente.

-9 Binder ha ripreso Morbidelli. Ne ha di più: gomma media al posteriore per il sudafricano, morbida per il romano.

-10 Sprofonda Vinales! E’ decimo, superato da Oliveira e Nakagami. Inattase le difficoltà di tutte le Yamaha!

-10 Binder è più veloce di Morbidelli in questa fase. Guadagna altri tre decimi, ora solo 0.8 da recuperare sull’italiano.

-11 RISALE VALENTINO ROSSI! Il Dottore supera l’Aprilia di Aleix Espargarò ed è sesto! Ora però deve recuperare 1″3 a Rins. 11° Dovizioso, anonimo.

-11 ZARCO SORPASSA QUARTARARO ED E’ TERZO! Le Yamaha stanno faticando tantissimo nella gestione delle gomme!

-11 Binder guadagna 3 decimi su Morbidelli e si porta a 1″1.

-11 Zarco sotto investigazione dopo l’incidente con Pol Espargarò.

-12 Binder prova a riprendere Morbidelli. 1″4 da recuperare per il sudafricano.

-12 ZARCO BUTTA GIU’ POL ESPARGARO’! Il francese ha affiancato lo spagnolo all’interno: con una carenata ruvida lo ha steso! Vedremo se verrà investigato.

-12 Errore di Pol Espargarò, Quartararo si riprende la terza posizione.

-13 QUARTARARO IN CRISIIIIII!!! Anche Pol Espargarò supera il francese!

-13 PAZZESCA LA KTM! Binder attacca all’interno Quartararo e lo passa! Sta succedendo di tutto!

-13 SCATENATOOOOOOOO!!! Altro decimo guadagnato da Morbidelli! 1″4 su Quartararo! Valentino Rossi ora sta soffrendo, Vinales torna vicino.

-14 Rins supera Aleix Espargarò ed è sesto.

-14 GUADAGNAAAAAAA!!! MORBIDELLIIIIIII!!! 1″3 su Quartararo! Ma le Ktm si stanno facendo minacciose alle spalle del francese!

-15 Pol Espargarò sta provando a chiudere su Quartararo e Binder. 7 decimi da colmare.

-15 Affondato Vinales, 9° a un secondo da Valentino Rossi. Anonimo lo spagnolo.

-15 Valentino Rossi sempre alle spalle di Rins. Purtroppo paga una brutta qualifica, perché il passo del Dottore era similare a quello di Morbidelli.

-15 1’58″1 per Morbidelli, Quartararo e Binder. Che equilibrio pazzesco in questa MotoGP senza Marc Marquez…

-16 Morbidelli in testa, a 1″0 Quartararo e Binder, a 2″5 Pol Espargarò e Zarco, a 4″3 Aleix Espargarò, Rins e Valentino Rossi. 11° Dovizioso a 7″0.

-16 Reagisce Morbidelli, torna ad essere di un secondo il vantaggio su Quartararo. I primi 8 stanno viaggiando sostanzialmente tutti sugli stessi tempi, le differenze sono di 2-3 decimi.

-17 Valentino Rossi, con gomma media al posteriore e hard all’anteriore, ora ha a portata di mano Rins e Aleix Espargarò.

-17 Quartararo sta andando a riprendere Morbidelli. 9 decimi ora tra i due. Contatto tra Mir e Lecuona, finiscono a terra.

-18 ROSSIIIIIIIIIIII!!! Sorpassa Vinales e lo stacca! E’ iniziata la rimonta del Dottore!

-18 Attenzione, fa sul serio Quartararo. Guadagna e si porta a 1″2 da Morbidelli. Alle spalle del francese un arrembante Binder. Zarco resiste in quarta piazza.

-19 Valentino Rossi per ora non trova il guizzo per passare Vinales.

-19 In crisi ora Aleix Espargarò, che perde posizioni e viene superato anche dal fratello Pol, che ora è quinto.

-19 GUADAGNA MORBIDELLI! 1″4 su Quartararo. Binder Supera Aleix Espargarò ed è terzo. Ktm arrembante.

-20 Quartararo ora si lancia all’inseguimento di Morbidelli. Binder scatenato, è quarto!

-20 Valentino Rossi in scia a Vinales, sembra poterlo attaccare!

-20 FRANCO MORBIDELLI IN FUGA! 1″3 su Quartararo, che ha scavalcato Aleix Espargarò. Seguono Pol Espargarò, Binder, Zarco, Rins, Vinales e Rossi. 13° Dovizioso.

-21 Aleix Espargarò con l’Aprilia supera Quartararo ed è secondo! Rossi supera tre piloti in un giro ed è già nono!

-21 PAZZESCO MORBIDELLI, SE NE VA VIAAAAAAA!!!

-21 MORBIDELLIIIIII!!! Parte benissimo e prende la testa davanti a Quartararo ed Aleix Espargarò! Parte male Valentino Rossi, è 12°.

-21 GIRI ALLA FINE! PARTITI!

14.00 Piloti sulla griglia di partenza…

13.59 Attenzione alla mina vagante Zarco. Il poleman non ha un passo da vittoria, ma nei primi giri sarà arrembante.

13.58 GIRO DI RICOGNIZIONE!

13.57 Hard e soft per Morbidelli, hard e media per Quartararo.

13.54 Saranno 21 i giri da percorrere. L’asfalto sconnesso di Brno potrebbe riservare sorprese.

13.52 Attenzione alla KTM. Stamattina Pol Espargarò e Brad Binder hanno mostrato un passo importante. La scuderia austriaca sogna il podio.

13.50 Valentino Rossi dispone di un ottimo passo gara. L’incognita è il caldo: la gomma reggerà sino in fondo? Attesa per capire se il Dottore abbia scelto una media o soft al posteriore. Con la soft ha faticato nel warm-up, mentre con la media si è trovato a suo agio per tutto il week-end. Servirà una buona partenza per mettere nel mirino il podio.

13.47 Per tutto il fine settimana Franco Morbidelli è stato il migliore in assoluto sul passo gara. Non può nascondersi: l’obiettivo è il podio, ma può anche contendere il successo a Fabio Quartararo! Ricordiamo che il romano non ha mai ottenuto una top3 in MotoGP, dunque nel finale potrebbe anche accontentarsi se dovesse trovarsi in seconda o terza posizione.

13,46 Ricordiamo la griglia di partenza di oggi:

1. Johann Zarco (Ducati)
2. Fabio Quartararo (Yamaha)
3. Franco Morbidelli (Yamaha)
4. Aleix Espargarò (Aprilia)
5. Maverick Vinales (Yamaha)
6. Pol Espargarò (KTM)
7. Brad Binder (KTM)
8. Danilo Petrucci (Ducati)
9. Joan Mir (Suzuki)
10. Valentino Rossi (Yamaha)
11. Alex Rins (Suzuki)
12. Cal Crutchlow (Honda)
13. Miguel Oliveira (KTM)
14. Jack Miller (Ducati)
15. Tito Rabat (Ducati)
16. Iker Lecuona (KTM)
17. Takaaki Nakagami (Honda)
18. Andrea Dovizioso (Ducati)
19. Bradley Smith (Aprilia)
20. Stefan Bradl (Honda)
21. Alex Marquez (Honda)

13.44 Nessuna marca è stata in grado di imporsi per più di quattro anni consecutivi (MV Agusta dal 1972 al 1975, Honda dal 1996 al 1999 e dal 2011 al 2014). Tuttavia, va sottolineato come il costruttore varesino abbia trionfato per sei edizioni di fila, avendo conquistato il successo anche nel 1968 e nel 1969. Come abbiamo già detto, nel 1970 e 1971 la classe regina non fece parte del programma del GP.

13.42 Temperatura intorno ai 30° a Brno, splende il sole.

13.41 A proposito di costruttori, sinora nel Gran Premio di Cecoslovacchia/Repubblica Ceca hanno primeggiato cinque differenti Case. Comanda la Honda, con 19 vittorie. Segue la Yamaha a 12. La MV Agusta ha raccolto 7 successi. Sono invece 3 quelli della Ducati e 2 quelli della Suzuki.

13.39 Dunque sono dodici i centauri impostisi in più di un’occasione. Quanti, però, sono stati in grado di vincere su due moto diverse? Ce l’hanno fatta in tre, ovvero Hailwood (1 su MV Agusta, 2 su Honda), Biaggi (1 con Honda, 2 con Yamaha) e Rossi (2 per Honda e 3 per Yamaha).

13.38 GP CECOSLOVACCHIA/REP.CECA – VITTORIE TOP CLASS
5 – ROSSI Valentino [ITA] (2001, 2003, 2005, 2008, 2009)
4 – AGOSTINI Giacomo [ITA] (1968, 1969, 1972, 1973)
3 – HAILWOOD Mike [GBR] (1965, 1966, 1967)
3 – RAINEY Wayne [USA] (1990, 1991, 1993)
3 – BIAGGI Max [ITA] (1998, 2000, 2002)
3 – MARQUEZ Marc [ESP] (2013, 2017, 2019)
2 – READ Phil [GBR] (1974, 1975)
2 – GARDNER Wayne [AUS] (1987, 1988)
2 – DOOHAN Michael [AUS] (1994, 1997)
2 – STONER Casey [AUS] (2007, 2011)
2 – PEDROSA Daniel [ESP] (2012, 2014)
2 – LORENZO Jorge [ESP] (2010, 2015)

13.35 I piloti stanno andando a posizionarsi sullo schieramento.

13.30 A livello di curiosità, va rimarcato come lo statunitense Wayne Rainey sia stato l’unico centauro ad aver vinto il GP in entrambe le sue denominazioni, avendo trionfato nelle ultime due edizioni del Gran Premio di Cecoslovacchia e nella prima del Gran Premio di Repubblica Ceca.

13.25 Sono davvero tanti i successi italiani in questo Gran Premio, ben 15. Abbiamo già detto dei 5 trionfi di Valentino Rossi e dei 4 di Giacomo Agostini. A essi si aggiungono i 3 di Max Biaggi (1998, 2000, 2002), nonché 1 vittoria firmata da Luca Cadalora (1995), Loris Capirossi (2006) e Andrea Dovizioso (2018).

13.21 La questione “vittorie consecutive” è invece spinosa. Il solo ad aver primeggiato per tre anni di fila è il britannico Mike Hailwood (1965, 1966, 1967), tuttavia, a ben guardare, Giacomo Agostini si è imposto per 4 edizioni consecutive. Infatti il lombardo ha vinto nel 1968, 1969, 1972 e 1973. Cionondimeno, sia nel 1970 che nel 1971 la 500cc non ha corso il Gran Premio di Cecoslovacchia. Dunque le affermazioni di Ago sono tutte arrivate una in fila all’altra.

13.16 Oltre al Dottore ci sono altri tre centauri in attività ad aver già trionfato nel Gran Premio di Repubblica Ceca. Si tratta di Marc Marquez (2013, 2017, 2019), Cal Crutchlow (2016) e Andrea Dovizioso (2018).

13.13 Il pilota più vincente in assoluto in questo contesto è Valentino Rossi, l’unico a essersi issato a quota 5 affermazioni. Il quarantunenne di Tavullia ha infatti primeggiato nel 2001, 2003, 2005, 2008 e 2009.

13.10 La classe regina non ha sempre corso nel Gran Premio di Cecoslovacchia/Repubblica Ceca. La top class vi ha infatti gareggiato tra il 1965 e il 1969, dal 1972 al 1977 e in ogni stagione dal 1987 a oggi. Dunque, quella di domenica sarà la 44ma edizione del GP per quanto riguarda la 500cc o la MotoGP.

13.05 Il primo Gran Premio di Cecoslovacchia andò in scena una tantum a Praga, nel 1947. Quindi dal 1950 l’evento si trasferì sul Masaryk Circuit di Brno, che da allora è sempre stato teatro della competizione. L’appuntamento ha però dovuto pazientemente attendere il 1965 per fare il proprio ingresso nel calendario del Mondiale. Da allora il GP, che per ovvie ragioni geopolitiche ha cambiato nome in “Gran Premio di Repubblica Ceca” dal 1993, è sempre stato parte integrante del programma iridato, eccezion fatta per le stagioni 1983, 1984, 1985, 1986, 1987 e 1992.

13.01 L’Italia ha già vinto due gare oggi: la Moto3 con Dennis Foggia e la Moto2 con Enea Bastianini. Manca la MotoGP: si può fare! La carta migliore oggi è Franco Morbidelli…

12.59 La gara a Brno inizierà alle 14.00.

12.57 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live della gara del GP di Repubblica Ceca di 2020 di MotoGP.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA MOTO2

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA MOTO3

LA CRONACA DEL WARM-UP

RISULTATI E CLASSIFICA WARM-UP

LA CRONACA DEL WARM-UP DI MOTO2

LA CRONACA DEL WARM-UP DI MOTO3

LA CRONACA DELLA GARA DI MOTO3

LA CLASSIFICA DEL MONDIALE MOTO3 DOPO IL GP DI REPUBBLICA CECA

10.12 L’appuntamento è alle 14.00 per la gara della MotoGP. Nel frattempo potrete gustarvi le gare di Moto3 e Moto2. Grazie per averci seguito e a più tardi.

10.11 La classifica del warm-up:

1 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 312.1 1’57.037
2 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 305.9 1’57.062 0.025 / 0.025
3 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 307.6 1’57.074 0.037 / 0.012
4 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 305.0 1’57.137 0.100 / 0.063
5 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 307.6 1’57.163 0.126 / 0.026
6 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 307.6 1’57.184 0.147 / 0.021
7 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 311.2 1’57.356 0.319 / 0.172
8 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 308.5 1’57.378 0.341 / 0.022
9 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 310.3 1’57.420 0.383 / 0.042
10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 314.8 1’57.520 0.483 / 0.100
11 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 306.8 1’57.548 0.511 / 0.028
12 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 305.0 1’57.578 0.541 / 0.030
13 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 312.1 1’57.677 0.640 / 0.099
14 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 310.3 1’57.717 0.680 / 0.040
15 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 309.4 1’57.767 0.730 / 0.050
16 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 308.5 1’57.792 0.755 / 0.025
17 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 309.4 1’58.040 1.003 / 0.248
18 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 311.2 1’58.389 1.352 / 0.349
19 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 307.6 1’58.548 1.511 / 0.159
20 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 310.3 1’58.957 1.920 / 0.409
42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki Senza tempo

10.11 Andrea Dovizioso abbastanza bene, leggermente più lento delle Yamaha. Partendo dalla 18ma posizione, tuttavia, l’obiettivo credibile sarà la top10.

10.10 Valentino Rossi era partito fortissimo, poi i suoi tempi sono saliti molto. Nel finale ha accusato 7 decimi a giro da Morbidelli: troppi. La gomma soft al posteriore potrebbe non essere la soluzione ideale. Il Dottore tornerà alla media con cui si era trovato bene nelle prove libere?

10.08 Possibile mina vagante la KTM di Pol Espargarò. Lo spagnolo è quello che più si è avvicinato a Morbidelli. Vinales, dopo un buon avvio, ha patito il degrado delle gomme.

10.06 Franco Morbidelli è stato il migliore in assoluto di questo warm-up. Non è mai salito sopra il muro dell’1’58”: nessuno ha tenuto il passo del romano. Quartararo, soprattutto con gomme usurate, ha pagato costantemente dazio, perdendo 2-3 decimi a giro. E’ la grande occasione per il giovane centauro italiano. L’obiettivo è il podio, ma è inutile nascondersi: può provarci anche per la vittoria!

10.03 Il warm-up si chiude con Pol Espargarò (Ktm) al comando in 1’57″037, seguito a 25 millesimi da Vinales e a 37 da Quartararo. 4° Morbidelli a 0.100, 10° Dovizioso a 0.483, 11° Valentino Rossi a 0.541.

10.01 MARTELLO MORBIDELLI! Chiude 1’57″9! Rifila 3 decimi a Quartararo anche nell’ultimo giro utile. Rossi conclude con un 1’58″5, Dovizioso 1’58″4.

10.00 1’58″5 per Valentino Rossi, ha finito la gomma soft. Non sembra la scelta ottimale per la gara, vedremo se il Dottore tornerà alla media.

9.59 1’57″7 per Morbidelli, è il migliore sul passo! Deve assolutamente crederci per la gara! Per il podio e non solo!

9.59 1’58″3 per Quartararo, che ora accusa il calo delle gomme.

9.58 Il passo di Andrea Dovizioso è di 2-3 decimi più alto rispetto a quello delle Yamaha.

9.57 1’57″4 per Pol Espargarò, sta impressionando. 1’57″8 per Vinales, Quartararo sale sopra l’158″.

9.56 Si alza il ritmo di Morbidelli, 1’57″7 al settimo passaggio. Crolla Rossi in 1’58″3.

9.55 Si sono alzati anche i tempi di Vinales e Quartararo. Girano sul passo di Valentino Rossi. Meglio di loro Morbidelli e Pol Espargarò.

9.54 E’ buono il passo di Morbidelli, ottimo anzi. 1’57″3. Valentino Rossi non incisivo come ieri: 1’57″8. Possibile che il Dottore torni alla gomma media per la gara al posteriore.

9.53 PAZZESCA LA KTM! Pol Espargarò in testa in 1’57″037, ottenuto al sesto giro con hard all’anteriore e media al posteriore. Risale anche Nakagami, sesto a 0.147.

9.52 Altro 1’57″9 per Valentino Rossi. Sempre davanti Vinales, poi Quartararo, Morbidelli, Binder, Pol Espargarò, Mir, Aleix Espargarò, Dovizioso, Lecuona e Rossi.

9.51 Buon 1’57″6 per Quartararo al quinto passaggio con la media al posteriore.

9.50 1’57″1 per Morbidelli, non si migliora. Si sta alzando il passo di Valentino Rossi. 1’57″9, sta faticando ora con la soft al posteriore.

9.49 Quartararo secondo a 12 millesimi da Vinales, ma Morbidelli si sta migliorando ancora!

9.49 Vinales sale in testa con 89 millesimi su Morbidelli. Si scuote lo spagnolo.

9.48 FA SOGNARE MORBIDELLI! 1’57″151! Continua a migliorarsi! Ora un tempo più alto per Rossi, 1’57″6.

9.47 Quartararo è più lento di Morbidelli in questo inizio, paga 1 o 2 decimi a giro.

9.46 Migliora Morbidelli, 1’57″246. 2° Valentino Rossi a 0.332, 3° Dovizioso a 0.350.

9.45 Vinales secondo a 0.90 da Morbidelli, Quartararo terzo a 0.162. Le Yamaha sono molto vicine.

9.44 1’57″732 per Morbidelli, subito un buon tempo. E’ in testa con 0.237 su Valentino Rossi.

9.42 Anche per Morbidelli hard all’anteriore e soft al posteriore. Quartararo opta invece per una media al posteriore.

9.41 Valentino Rossi in pista con gomma hard all’anteriore e soft al posteriore. Idem Andrea Dovizioso. Una scelta differente rispetto a ieri per il Dottore, che aveva ben figurato con le medie.

9.40 SEMAFORO VERDE! E’ cominciato il warm-up a Brno!

9.38 Il warm-up durerà 20 minuti.

9.34 Chi non ha brillato in questo fine settimana è Maverick Vinales. Vedremo se lo spagnolo riuscirà a limitare i danni con un podio. Tuttavia il rendimento attuale non è da Mondiale.

9.27 Andrea Dovizioso dispone di un buon passo, peccato che parta dalla 18ma posizione: ha disputato la peggior qualifica della carriera in MotoGP. La Ducati è in crisi nera nella gestione della gomma soft al posteriore.

9.23 Sulla carta a giocarsi la vittoria saranno Quartararo e Franco Morbidelli, con il francese favorito per un tris di successi consecutivi che varrebbe già una buona fetta di Mondiale.

9.19 Riguardo alle gomme da utilizzare in gara, questo warm-up sarà fondamentale. Valentino Rossi si è trovato molto bene con una coppia di mescole medie. Tuttavia il Dottore ha ammesso che l’ipotesi soft al posteriore resta un’opzione concreta.

9.18 Valentino Rossi, nel corso delle prove libere, ha mostrato un passo gara eccellente: si pensava che potesse ambire addirittura a contendere la vittoria a Fabio Quartararo. Purtroppo la brutta qualifica sembra aver vanificato questa ambizione. Il podio, tuttavia, resta ancora possibile.

9.15 Ricordiamo la griglia di partenza di oggi:

1. Johann Zarco (Ducati)
2. Fabio Quartararo (Yamaha)
3. Franco Morbidelli (Yamaha)
4. Aleix Espargarò (Aprilia)
5. Maverick Vinales (Yamaha)
6. Pol Espargarò (KTM)
7. Brad Binder (KTM)
8. Danilo Petrucci (Ducati)
9. Joan Mir (Suzuki)
10. Valentino Rossi (Yamaha)
11. Alex Rins (Suzuki)
12. Cal Crutchlow (Honda)
13. Miguel Oliveira (KTM)
14. Jack Miller (Ducati)
15. Tito Rabat (Ducati)
16. Iker Lecuona (KTM)
17. Takaaki Nakagami (Honda)
18. Andrea Dovizioso (Ducati)
19. Bradley Smith (Aprilia)
20. Stefan Bradl (Honda)
21. Alex Marquez (Honda)

9.12 Alle 9.40 scatterà il warm-up a Brno.

9.10 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live del GP di Repubblica Ceca 2020 di MotoGP.

PROGRAMMA DELLA GARA DI OGGI (DOMENICA 9 AGOSTO)

LA GRIGLIA DI PARTENZA DI OGGI

LA PRESENTAZIONE DELLA GARA

LE PREVISIONI METEO PER LA GARA

LA CRONACA DELLE QUALIFICHE

LA GRIGLIA DI PARTENZA

VIDEO HIGHLIGHTS QUALIFICHE MOTOGP

VIDEO VALENTINO ROSSI: “INCERTA SCELTA DELLA GOMMA”

ANALISI QUALIFICHE

L’EPOCA D’ORO DELLA FRANCIA

POSITIVO UN MEMBRO DORNA

VIDEO ANDREA DOVIZIOSO: “NON RIESCO A CAPIRE PERCHE’ NON GUIDO COME VORREI”

VIDEO FRANCO MORBIDELLI: “DEGRADO DELLE GOMME DECISIVO”

FRANCO MORBIDELLI SPERANZA AZZURRA

DOVIZIOSO-DUCATI AI TITOLI DI CODA

FRANCESCO BAGNAIA E’ STATO OPERATO

VALENTINO ROSSI: “DARO’ TUTTO PER IL PODIO, HO UN BUON PASSO”

VALENTINO ROSSI PUO’ ANCORA PUNTARE AL PODIO. E SE FOSSE PARTITO DAVANTI…

ANDREA DOVIZIOSO: “NON MI ASPETTAVO DI ANDARE COSI’ MALE”

JOHANN ZARCO: “NON CI CREDO CHE SONO IN POLE, LA MOTO E’ VELOCE”

FABIO QUARTARARO: “ABBIAMO LAVORATO BENE, DEVO STARE TRANQUILLO”

FRANCO MORBIDELLI: “DOMANI PROVERO’ A STARE DAVANTI AI FRANCESI”

DANILO PETRUCCI: “LA MOTO FA FATICA A LIVELLO DI GOMME”

MAVERICK VINALES: “QUINTO POSTO BUONO PER LA GARA DI DOMENICA”

JOAN MIR: “PARTIRE DALLA TERZA FILA NON E’ MALE”

ALEX RINS: “DOMANI DEVO LOTTARE CON IL DOLORE”

CRONACA QUALIFICHE MOTO3: FERNANDEZ IN POLE POSITION

CRONACA QUALIFICHE MOTO2: BASTIANINI 3°

VIDEO BUCHE A BRNO: ECCO COSA SUCCEDE

VIDEO HIGHLIGHTS QUALIFICHE MOTO3

VIDEO DICHIARAZIONI FABIO QUARTARARO

VIDEO DICHIARAZIONI JOHANN ZARCO

VIDEO DICHIARAZIONI PILOTI PRIMA FILA

VIDEO FRANCO MORBIDELLI: “CAPITALIZZARE IN GARA”

ALEIX ESPARGARO’: “CONTENTO DEL RISULTATO”

POL ESPARGARO’: “CATTIVO LAVORO DEI COMMISSARI”

VIDEO SINTESI QUALIFICHE

BRAD BINDER: “MERAVIGLIOSA LA QUALIFICAZIONE ALLA Q2”

15.05 Grazie per averci seguito, ma rimanete su OA Sport. Troverete griglia di partenza, cronaca, analisi, dichiarazioni, video, approfondimenti e tantissimo altro! Un saluto sportivo!

15.02 I piazzamenti finali degli italiani sulla griglia di partenza: 3° Morbidelli, 8° Petrucci, 10° Valentino Rossi, 18° Dovizioso.

15.01 Valentino Rossi, tra i migliori in assoluto sul passo insieme a Quartararo e Morbidelli, domani dovrà mettere in atto una rimonta furibonda per puntare al podio. Un peccato partire così indietro: per come stava guidando poteva pensare addirittura alla vittoria.

15.00 Ottimo Franco Morbidelli in prima fila. Se terrà il passo di Quartararo nei primi 3 giri, potrebbe giocarsi anche la vittoria. Deve crederci!

14.58 Sesta pole in carriera per Zarco. L’ultima risaliva al GP di Malesia 2018. Oggi davvero ha tirato fuori il giro perfetto, rifilando addirittura oltre 3 decimi a Quartararo!

14.55 Valentino Rossi ha disputato un grande fine settimana sin qui, ma purtroppo non è stato pulito nel giro secco di qualifica. Servirà una grande rimonta per il podio, comunque ancora possibile. Certo, per come si era messa, il Dottore stava facendo un pensierino alla vittoria, che ora appare utopistica partendo così indietro.

14.52 Pole-position di Johann Zarco (Ducati Esponsorama) in 1’55″687. 2° Quartararo a 0.303, 3° Morbidelli a 0.311. Seguono Aleix Espargarò, Vinales, Pol Espargarò, Binder, Petrucci, Mir, Valentino Rossi, Rins e Crutchlow.

14.51 SCIVOLA QUARTARARO! POLE ASSURDA DI ZARCO! TRIPUDIO FRANCESE!

14.51 Tolto il tempo a Pol Espargarò per aver ecceduto il track limit.

14.50 Rossi ha commesso un piccolo errore nel quarto settore del suo primo tentativo, l’ha pagato caro. Non ci voleva davvero.

14.49 ASSURDO ZARCO! In testa con la Ducati Esponsorama con 92 millesimi su Pol Espargarò. Valentino Rossi decimo, peccato: non si sta migliorando.

14.49 MORBIDELLI SECONDO A 8 MILLESIMI DA QUARTARARO!

14.48 Caduto Crutchlow.

14.46 Rins sesto a 0.682. Sopravanza Valentino Rossi per appena 24 millesimi. Ora il Dottore sarebbe in terza fila, serve un gran giro ora con la soft nuova.

14.45 Ottimo giro di Vinales, sale in terza posizione a 0.141 da un Quartararo che sembra inavvicinabile.

14.43 Valentino Rossi sta montando l’ultima gomma soft a disposizione.

14.42 Pazzesco lo spagnolo Aleix Espargarò con l’Aprilia! E’ secondo a 0.084 da Quartararo. 3° Pol Espargarò a 0.152. 6° Valentino Rossi a 0.706. I primi tre hanno scavato un solco, Vinales è quarto a 0.643.

14.41 Morbidelli e Valentino Rossi, l’uno davanti all’altro, hanno girato insieme. Il romano passa davanti al Dottore ed è quinto.

14.40 Quartararo inesorabile. 1’55″990, vola in testa con 0.152 su Pol Espargarò e 0.345 su Aleix Espargarò (Aprilia). 4° Vinales, poi Rossi e Morbidelli. 8° Petrucci.

14.39 Pol Espargarò si conferma mina vagante, è in testa con la Ktm in 1’56″142 davanti a Vinales e Rossi! 4° Morbidelli.

14.37 Franco Morbidelli non ha mai conquistato la pole in MotoGP. Per lui gomma hard all’anteriore e soft al posteriore, come per Quartararo.

14.36 Valentino Rossi in pista con gomma media all’anteriore e soft al posteriore.

14.36 Fabio Quartararo insegue la quinta pole-position consecutiva, contando anche la stagione 2019.

14.35 SEMAFORO VERDE! Iniziata la Q2!

14.34 La Q2 durerà 15 minuti.

14.31 Alle 14.35 la decisiva Q2. Franco Morbidelli sogna la pole, ma il favorito resta il compagno di squadra Fabio Quartararo. Attenzione alla mina vagante Pol Espargarò. Obiettivo seconda fila per Valentino Rossi: serve una buona base di partenza per la gara. Il Dottore ha mostrato sin qui un passo solidissimo.

14.29 Andrea Dovizioso scatterà dalla 18ma posizione. Enorme delusione per la Ducati. Il forlivese non riesce proprio a guidare la moto con la gomma soft al posteriore. Le cose vanno meglio con la media, ma il fine settimana è ormai compromesso. Il centauro italiano partirà troppo indietro, impensabile pensare al podio. In questo momento Dovizioso non è assolutamente da Mondiale.

14.27 Rins (Suzuki) e Binder (Ktm) si qualificano per la Q2 rispettivamente in 1’56″230 e 1’56″291. Eliminati, nell’ordine, Oliveira, Miller, Rabat, Lecuona, Nakagami, Dovizioso, Smith, Bradl ed Alex Marquez.

14.26 CLAMOROSO! Cancellato il tempo a Nakagami per aver ecceduto il track limit! Binder si qualifica per la Q2 insieme a Rins!

14.25 Rins si porta in testa davanti a Nakagami, Binder e Oliveira. 8° Dovizioso.

14.24 Dovizioso ufficialmente fuori dalla Q2. E’ un flop fragoroso per la Ducati. Questa doveva essere una pista favorevole…

14.23 Binder e Miller resistono, ma Oliveira è molto vicino al secondo intermedio.

14.22 Dovizioso è sesto a 0.743. Al momento partirebbe 16° sulla griglia di partenza…

14.21 Niente da fare, Dovizioso paga già mezzo secondo al secondo intermedio.

14.20 Ultimo tentativo per Dovizioso con gomma soft nuova al posteriore.

14.18 Viene addirittura cancellato il tempo a Dovizioso per non aver rallentato in regime di bandiere gialle, esposte dopo la caduta di Smith.

14.16 Binder e Miller al momento qualificati, 3° Nakagami, 4° Rins. Dovizioso rientra ai box. Ha 8 minuti per salvare una situazione disperata.

14.15 Binder in testa in 1’56″291, 2° Miller a 0.061, poi Rins e Lecuona. Solo 10* Dovizioso.

14.14 Caduta per Smith con l’Aprilia.

14.13 Alto il primo intermedio di Dovizioso con gomma hard all’anteriore e soft al posteriore. Con quest’ultimo sembra proprio non riuscire a guidare come vorrebbe.

14.12 Sulla carta saranno Rins, Nakagami ed Oliveira le principali insidie per Dovizioso, ma occhio anche a Binder. Sarà durissima riuscire ad evitare il taglio.

14.11 Gli avversari di Dovizioso saranno Rins, Nakagami, Oliveira, Miller, Binder, Rabat, Smith, Alex Marquez, Bradl e Lecuona.

14.10 INIZIATA LA Q1! 15 minuti di durata, solo i primi due accederanno alla Q2!

14.05 Andrea Dovizioso, in chiusura di FP4, sembra aver ritrovato il bandolo della matassa con una media al posteriore. Ora arriva il difficile per il forlivese: le qualifiche. In primis dovrà cercare di evitare il taglio nella Q1, dopodiché dovrà cercare di partire il più avanti possibile sulla griglia di partenza.

14.03 Valentino Rossi e Morbidelli si sono confermati su ottimi livelli in chiave passo gara. Quartararo ha impressionato nei primi tre passaggi, poi ha viaggiato sui tempi dei due italiani. In sostanza sarà fondamentale non farlo scappare subito domani per potersela giocare in gara.

14.02 Conclusa la FP4 con Quartararo al comando in 1’56″959, 2° Pol Espargarò a 0.008, 3° Morbidelli a 0.478. 4° Rins a 0.588, 5° Valentino Rossi a 0.792, 6° Dovizioso a 0.885.

14.01 Ultimo giro in 1’58″0 per Dovizioso. Feeling completamente diverso con la media al posteriore. Perché Ducati ha insistito così tanto con una soft che non funzionava?

14.00 Valentino Rossi chiude con un buon 1’58″2 con gomme ormai logore. Il Dottore c’è, questa FP4 lo ha confermato.

13.59 1’57″9 sia per Quartararo sia per Dovizioso. Meglio ora la Ducati con la media al posteriore.

13.59 Vinales gira 3-4 decimi più lento di Quartararo e Morbidelli.

13.58 Dovizioso sale in sesta posizione in 1’57″844. Viene da chiedersi come mai la Ducati sin qui abbia insistito con la soft al posteriore, senza provare la media come sta facendo attualmente il forlivese.

13.57 1’57″9 per Quartararo con gomme usate. Passo importante, ma non più mostruoso come nelle prime tornate.

13.56 Valentino Rossi di nuovo in pista, ancora con le stesse gomme medie già utilizzate.

13.55 Ora Morbidelli e Quartararo girano sugli stessi tempi. Male invece Dovizioso, che arriva lungo in frenata con gomma media al posteriore.

13.53 Ottimo Morbidelli, 1’57″7. Ma sta facendo molto bene anche Rins, sostanzialmente sul livello del romano e di Rossi.

13.52 Di nuovo ai box Valentino Rossi.

13.51 Rins quarto a 6 decimi, Rossi scivola in quinta piazza.

13.50 Pol Espargarò è secondo a soli 8 millesimi da Quartararo, ma sul passo la Ktm non è ancora al livello della Yamaha.

13.49 Morbidelli sale in terza posizione in 1’57″437, a 0.478.

13.48 Buon 1’58″0 per Rossi con gomme usate, fa 3 decimi meglio di Mir, altro pilota che sta ben figurando con la Suzuki.

13.47 Per ora Fabio Quartararo il più incisivo di questa FP4. Primi tre giri sotto l’1’57”, poi il quarto ed il quinto in 1’57″5.

13.45 Morbidelli torna in pista con la seconda modo: per lui hard all’anteriore e media al posteriore.

13.44 Valentino Rossi di nuovo in pista, ancora con gomme medie.

13.43 Dovizioso sta girando 1″3 più lento rispetto a Quartararo. Non bene Vinales, attualmente 8° a 1″166.

13.43 Altro 1’57″5 per Quartararo, è un passo importante, equivalente a quello di Valentino Rossi di stamattina.

13.42 Si alza ora il passo di Quartararo, 1’57″5. Gomme difficili da gestire su un asfalto molto rovinato. Continua a faticare Dovizioso.

13.40 CADUTA PER MORBIDELLI! Perde l’anteriore e scivola nella ghiaia. Si rialza subito, ma non ci voleva!

13.40 Rientra ai box Valentino Rossi.

13.39 Adesso Quartararo sta facendo paura. 1’56″959 al quarto passaggio. Il francese inizia a fare la differenza. 2° Pol Espargarò a 8 millesimi, 3° Valentino Rossi a 0.792, poi Morbidelli. Male Dovizioso.

13.38 1’57″7 per Rossi, 1’57″8 per Morbidelli. Ma Pol Espargarò sorprende in 1’56″967!

13.36 1’58″2 per Rossi al secondo passaggio, questa volta non velocissimo.

13.35 Caduta per Alex Marquez! Nessuna conseguenza fisica. E’ un anno nero per la famiglia Marquez.

13.35 Grande avvio di Quartararo in 1’57″134. Ma stamattina Rossi aveva iniziato in 1’56″6 con gomme nuove.

13.34 SUBITO ROSSI! 1’58″033 per iniziare, secondo Morbidelli. Ma sta arrivando Quartararo…

13.33 Hard e soft anche per Morbidelli, mentre Quartararo opta per hard-media.

13.31 Valentino Rossi in pista con coppia di gomme soft. Non avrebbe avuto senso cambiare, dopo aver fatto così bene al mattino. Dovizioso insiste con dura all’anteriore e soft al posteriore.

13.30 BANDIERA VERDE! Inizia la FP4. 30 minuti di durata.

13.26 Sulla carta sarà un duello tra Morbidelli e Quartararo per la pole. Obiettivo top5 per Valentino Rossi. Ora però la fondamentale FP4 con le simulazioni di passo gara.

13.22 Andrea Dovizioso questa mattina non ha mai trovato il giusto feeling. Tante vibrazioni per la Ducati con gomma soft al posteriore. L’obiettivo minimo è superare l’insidiosa tagliola della Q1 per non compromettere il fine settimana.

13.20 Dieci minuti al via della FP4. Cielo sereno a Brno.

13.06 Questa mattina Valentino Rossi è stato il più veloce in assoluto sul passo. Ora la FP4, con le medesime temperature della gara, rappresenterà un importante banco di prova per il Dottore.

13.02 Questi i piloti qualificati direttamente per la Q2: Morbidelli, Zarco, Quartararo, Pol Espargarò, Rossi, Aleix Espargarò, Mir, Crutchlow, Vinales, Petrucci.

13.00 Ricordiamo la classifica dopo la FP3.

1 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 307.6 1’56.037
2 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 313.0 1’56.053 0.016 / 0.016
3 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 307.6 1’56.134 0.097 / 0.081
4 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 313.9 1’56.140 0.103 / 0.006
5 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 306.8 1’56.150 0.113 / 0.010
6 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 311.2 1’56.183 0.146 / 0.033
7 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 310.3 1’56.261 0.224 / 0.078
8 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 313.0 1’56.263 0.226 / 0.002
9 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 308.5 1’56.282 0.245 / 0.019
10 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 313.0 1’56.294 0.257 / 0.012
11 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 312.1 1’56.355 0.318 / 0.061
12 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 310.3 1’56.457 0.420 / 0.102
13 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 316.7 1’56.521 0.484 / 0.064
14 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 313.9 1’56.590 0.553 / 0.069
15 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 310.3 1’56.730 0.693 / 0.140
16 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 308.5 1’57.031 0.994 / 0.301
17 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 309.4 1’57.052 1.015 / 0.021
18 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 311.2 1’57.071 1.034 / 0.019
19 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 312.1 1’57.335 1.298 / 0.264
20 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 312.1 1’57.509 1.472 / 0.174
21 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 310.3 1’57.569 1.532 / 0.060

12.58 Ben ritrovati amici di OA Sport. Alle 13.30 assisteremo alla FP4 di MotoGP, poi dalle 14.10 le qualifiche.

VALENTINO ROSSI FA SOGNARE: IL  MIGLIORE SUL PASSO NELLA FP3, ORA SERVE UNA GRANDE QUALIFICA

LA CRONACA DELLA FP3: GRANDE MORBIDELLI, VALENTINO ROSSI IL MIGLIORE SUL PASSO GARA

RISULTATI E CLASSIFICA FP3: I QUALIFICATI PER LA Q2 E GLI ELIMINATI. OUT DOVIZIOSO

CRONACA FP3 MOTO3

CRONACA FP3 MOTO2

DIRETTA LIVE QUALIFICHE MOTO3

DIRETTA LIVE QUALIFICHE MOTO2

PROGRAMMA E ORARI DI OGGI (SABATO 8 AGOSTO): FP3, FP4 E QUALIFICHE

QUALIFICHE SU TV8: ORARIO E PROGRAMMA

OGGI F1 E MOTOGP INSIEME: IL PROGRAMMA COMPLETO E GLI ORARI IN ORDINE CRONOLOGICO

LA PRESENTAZIONE DELLE QUALIFICHE

LE PREVISIONI METEO DELLE QUALIFICHE

VALENTINO ROSSI: “SONO VELOCE SUL PASSO GARA. DEVO MIGLIORARE SUL GIRO SECCO”

LA CRONACA DELLA FP2

RISULTATI E CLASSIFICA FP2

LA CLASSIFICA COMBINATA DELLE PROVE LIBERE

C’E’ EQUILIBRIO SENZA MARC MARQUEZ

IL VENERDI’ DI VALENTINO ROSSI

IL VENERDI’ DI ANDREA DOVIZIOSO

MORBIDELLI COL PODIO NEL MIRINO

ANDREA DOVIZIOSO: “HO UN BUON FEELING, SONO A MIO AGIO IN FRENATA”

FRANCO MORBIDELLI: “ANDIAMO FORTE SUL GIRO SECCO, MENO SUL PASSO GARA”

VIDEO FABIO QUARTARARO: “FRANCO MORBIDELLI E’ IL PUNTO DI RIFERIMENTO”

ANALISI DELLE PROVE LIBERE

FRANCESCO GUIDOTTI: “BAGNAIA SI E’ FRATTURATO LA TIBIA E DOVRA’ ESSERE OPERATO”

MAVERICK VINALES: “ASFALTO PIENO DI DOSSI, DIFFICILE METTERE A PUNTO LA MOTO”

LA CRONACA DELLE FP2 MOTO3

LA CRONACA DELLE FP2 MOTO2

VIDEO HIGHLIGHTS MOTO3

JOAN MIR: “LE CADUTE TI RENDONO PIU’ FORTE”

VIDEO LA CADUTA DI FRANCESCO BAGNAIA

VIDEO FRANCESCO GUIDOTTI: “L’ANNO GIUSTO PER BAGNAIA”

VIDEO ANDREA DOVIZIOSO: “ASFALTO DIFFICILE PER TUTTI”

VIDEO LUCA MARINI: “PRONTE PER LA MOTOGP”

VIDEO VALENTINO ROSSI: “IMPORTANTI LE GOMME”

VIDEO FRANCESCO BAGNAIA: “TORNO IN STIRIA”

MICHELE PIRRO SOSTITUIRA’ BAGNAIA IN AUSTRIA

FRANCESCO BAGNAIA: “DOMANI MI OPERO IN ITALIA”

VIDEO FRANCESCO BAGNAIA PUNTA A TORNARE IN STIRIA

ALEX MARQUEZ: “DEVO MIGLIORARE SUL GIRO SECCO”

VIDEO MIGUEL OLIVEIRA: “HA FUNZIONATO TUTTO SUBITO”

IL PROGRAMMA DELLE QUALIFICHE DI DOMANI

DANILO PETRUCCI: “SONO ABBASTANZA SODDISFATTO”

ALEIX ESPARGARO’: “MI PIACE CORRERE A BRNO”

JACK MILLER: “DOBBIAMO MIGLIORARE LA TRAZIONE DELLA DUCATI”

FABIO QUARTARARO: “SENSAZIONI STRANE CON LE GOMME”

RISULTATO E CLASSIFICA FP1

LA CRONACA DELLA FP1 DI MOTOGP

LA CRONACA DELLA FP1 DI MOTO3

LA CRONACA DELLA FP1 DI MOTO2

ORARI E PROGRAMMA QUALIFICHE

LA DIRETTA LIVE DI SUPERBIKE

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLE PROVE LIBERE DEL GP 70° ANNIVERSARIO DI F1 ALLE 12.00 E ALLE 16.00 (7 AGOSTO)

Il programma del GP Repubblica Ceca (7 agosto)La presentazione del GP Repubblica CecaLe 5 risposte del GP Repubblica CecaLe dichiarazioni di Valentino RossiLe dichiarazioni di Andrea DoviziosoLe dichiarazioni di Fabio Quartararo

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLE PROVE LIBERE DEL GP DI PORTOGALLO DI SUPERBIKE ALLE 11.30 E 16.00 (7 AGOSTO)

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLE PROVE LIBERE DI MOTO2

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLE PROVE LIBERE DI MOTO3

LE PREVISIONI METEO DELLE PROVE LIBERE DI MOTOGP

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle prove libere del venerdì del GP della Repubblica Ceca, terzo round del Mondiale 2020 di MotoGP. Sul tracciato di Brno i piloti e i team saranno a lavoro per trovare la messa a punto ideale in vista delle qualifiche di domani e della gara domenicale.

In Andalusia il francese Fabio Quartararo ha impresso il proprio marchio: due vittorie e due pole-position. Successi da dominatore quelli del centauro della Yamaha Petronas. A Brno si capirà se davvero spetti a lui il ruolo di riferimento assoluto nella categoria, vista anche l’assenza di Marc Marquez. Sul tracciato ceco, che richiede tanto in termini di percorrenza di curva e di accelerazione, il pacchetto nippo-transalpino sarà messo a dura prova. Per questo, interessante capire come El Diablo saprà affrontare una situazione nella quale la sua condizione tecnica potrebbe non essere così vantaggiosa come a Jerez.

Valentino Rossi a caccia del podio n.200 in MotoGP. E’ questo il target del “Dottore” dopo la top-3 centrata in Spagna, riscontro che mancava da Austin 2019. Il nove volte iridato, con le modifiche di set-up richieste insistentemente alla Yamaha, pare aver trovato una “cura” ai propri mali, ma solo in Repubblica Ceca si capirà se la base della M1 soddisferà Valentino che, motivato come non mai, dovrà smussare alcuni aspetti del proprio stile di guida per essere all’altezza dei propri compagni di marca. Andrea Dovizioso e un feeling da trovare. Non è un mistero che al forlivese la soluzione adottata da Michelin sul posteriore piaccia poco: la carcassa più morbida sorride maggiormente alle moto che hanno nelle loro doti la percorrenza in curva e questo aspetto fa un po’ difetto al pacchetto tutto italiano. Brno potrebbe regalargli una boccata d’ossigeno, considerando la vittoria del 2018 e il secondo posto dell’anno scorso. Di sicuro, l’obiettivo sarà dimenticare l’anonima sesta piazza di Jerez.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE delle prove libere del venerdì del GP della Repubblica Ceca, terzo round del Mondiale 2020 di MotoGP: cronaca in tempo reale della FP1 a partire dalle ore 09.55, mentre le FP2 sono in programma alle 14.10. Buon divertimento!

[sc name=”banner-article”]

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Shutterstock.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE F1, GP Silverstone in DIRETTA: Ferrari in crescita verso la Spagna. Nuovo telaio per Vettel?

F1, Toto Wolff: “Se abbiamo fatto qualcosa di sbagliato, dovrebbero protestare. Felici di andare in tribunale”