MotoGP, Michele Pirro sostituirà Francesco Bagnaia nel GP d’Austria della prossima settimana

Francesco “Pecco” Bagnaia nel corso della prima sessione di prove libere del Gran Premio della Repubbica Ceca si è procurato la frattura della tibia. Una caduta che non sembrava drammatica nei primi momenti, ma che poi ha presentato un conto salato all’ex campione del mondo della Moto2. Dopo che si è capita la gravità della situazione, Francesco Guidotti, ieam principal di Ducati Pramac ha spiegato:“Quando avremo notizie più sicure valuteremo sul da farsi ma, ad ogni modo, “Pecco” tornerà in Italia nel più breve tempo possibile per essere operato in fretta. Non sappiamo ancora dove, ma l’importante sarà la rapidità. Una bruttissima notizia per lui e per tutti noi. Per il Red Bull Ring non potremo fare altro che sostituirlo, con Michele Pirro come prima opzione”.

La prima opzione è divenuta certezza, dato che il collaudatore della Ducati sarà in pista al Red Bull Ring in vista del Gran Premio d’Austria della prossima settimana, dato che saremo nel bel mezzo di un trittico che si concluderà sempre sulla pista di Zeltweg nel weekend di Ferragosto con il Gran Premio della Stiria. Per Michele Pirro, quindi, arriva una nuova occasione per correre nella classe regina dopo le esperienze con il team ufficiale. Per il pilota pugliese, ma ormai da anni trapiantato in Romagna, si tratterà della gara numero 103 nel Motomondiale. Al momento il suo ruolino di marcia parla di una vittoria, due podi e una pole position. 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL MOTOMONDIALE

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

DIRETTA MotoGP, GP Brno LIVE: Valentino Rossi soddisfatto. “Buon passo, sono veloce”

Tennis: ecatombe US Open al femminile. Bertens e Svitolina rinunciano, Halep e Kuznetsova vicine al forfait