Moto2, GP Repubblica Ceca 2020: Enea Bastianini senza rivali. Vince e si porta in testa al Mondiale!

Quest’oggi a Brno si è disputato il Gran Premio di Repubblica Ceca di Moto2, quarto atto del Motomondiale 2020 per quanto riguarda la classe intermedia. La vittoria è andata a Enea Bastianini, il quale ha preceduto Sam Lowes e Joe Roberts. Andiamo a vedere come si è arrivati a questo risultato.

Alla partenza è Enea Bastianini a prendere il comando, il quale “brucia” Joe Roberts. Ottimo spunto anche di Jorge Martin, che si issa dalla sesta alla terza piazza appena davanti a Sam Lowes. Marco Bezzecchi è sesto, mentre Luca Marini è settimo. Nelle prime fasi Bastianini approfitta al meglio della bagarre fra i tre piloti alle sue spalle per guadagnare un piccolo, ma prezioso, margine. Il leader della classifica iridata, Tetsuta Nagashima, partito ventunesimo, prova a rimontare e dopo la tornata iniziale è già dodicesimo!

La situazione inizia a delinearsi con maggior chiarezza. Bastianini è in fuga, alle sue spalle si crea un tandem composto da Lowes e Roberts, mentre Martin perde terreno, trovandosi minacciato sia da Bezzecchi che da Marini, i quali nel frattempo hanno superato Schrotter. Nagashima, dopo la sfuriata iniziale, non risale più.
Tra il sesto e l’ottavo giro prima Bezzecchi e poi Marini scavalcano Martin, guadagnando la quarta e la quinta piazza.  Nel frattempo i primi tre sono racchiusi in un secondo e mezzo, senza essere in bagarre.

A metà gara i due centauri dello Sky Racing Team VR46 si scambiano di posizione. Bezzecchi appare in difficoltà e ben presto ingaggia un corpo a corpo con Augusto Fernandez per difendere il quinto posto. Intanto nelle prime posizioni Roberts si rende conto di non avere il passo di Bastianini e Lowes, pertanto decide di tirare i remi in barca e gestirsi in ottica terza posizione.

Al quint’ultimo giro Fernandez ha ragione di Bezzecchi. In testa prosegue il braccio di ferro tra Bastianini e Lowes, con l’italiano capace di tenere autorevolmente le redini della corsa, mantenendo costantemente diversi decimi di vantaggio sul britannico, che non si arrende, ma non riesce a ricucire il gap nonostante un’ultima tornata in cui rischia il tutto per tutto.

Dunque seconda vittoria consecutiva per Bastianini, che aveva già trionfato nel GP di Andalucia. Lowes torna sul podio in Moto2 dopo quasi quattro anni! Il britannico non entrava infatti nella top-three dalla vittoria nel Gran Premio di Aragona 2016. Roberts invece festeggia il primo podio della carriera.

Chiude al 4° posto Luca Marini, mentre è 6° Marco Bezzecchi. Per quanto riguarda gli altri italiani, entra in zona punti anche Nicolò Bulega (14°). Più indietro invece Fabio Di Giannantonio (16°), Lorenzo Baldassarri (22°) e Lorenzo Dalla Porta (24°). Caduto Stefano Manzi.


Bastianini prende peraltro il comando del Mondiale con 73 punti, mentre Marini diventa secondo con 58. Nagashima, oggi anonimamente undicesimo, è a 56.

LA CLASSIFICA DEL MONDIALE MOTO2

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

paone_francesco[at]yahoo.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: La Presse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1 in streaming, GP 70° Anniversario: come guardare la gara sul web. Orario e link utili

MotoGP, GP Repubblica Ceca 2020: come vedere la gara su TV8. Orario d’inizio e programma