VIDEO MotoGP, Valentino Rossi: “Sono piuttosto veloce. Il passo non è male, importanti le gomme”

Valentino Rossi ottimista. Il 41enne di Tavullia ha concluso le prove libere del GP di Repubblica Ceca 2020 di MotoGP in dodicesima posizione a 0.788 dal leader del Mondiale, il francese Fabio Quartararo. Eppure, se non ci si limita alla mera osservazione del rilevamento cronometrico, il venerdì del pilota della Yamaha può rivelarsi positivo. Nel corso della FP2 ha infatti mostrato un long-run davvero interessante con gomme medie, risultando tra i più incisivi in assoluto, persino qualche decimo meglio di Quartararo. I soli Andrea Dovizioso e Franco Morbidelli hanno mostrato realmente qualcosa in più rispetto al nove volte campione del mondo. Il margine appare comunque risicato e colmabile in vista di qualifiche e gara.

Rossi, tuttavia, non ha nascosto di aver fatto fatica sul giro secco. Il pesarese non ha trovato il giusto feeling con la mescola morbida al posteriore: si tratta di una gomma che si deteriora molto celermente, di fatto non consentendo più di un tentativo a ciascun pilota.

L’asfalto è molto rovinato, le gomme si deteriorano molto dopo pochi giri. In vista di domenica sarà importante consumarle il meno possibile“, le parole di Valentino Rossi a Sky.

“Sul giro secco non ho guidato bene, infatti sono fuori dai 10 e questo è un bel problema. Domani mattina sarà fondamentale rientrare nella top10 per andare in Q2. Però il passo non è così male. Devo migliorare in alcuni punti dove sono un po’ in difficoltà, però sono piuttosto veloce“, ha concluso il n.46.

VIDEO VALENTINO ROSSI: “SONO VELOCE, DEVO MIGLIORARE SUL GIRO SECCO”


Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Alexander Albon: “Le gomme sono troppo morbide per il circuito”

F1, Antonio Giovinazzi: “Abbiamo molti dati della scorsa settimana per aiutarci”