DIRETTA Giro d’Italia 2020 LIVE: Pozzovivo brillante. Vincenzo Nibali: “La gamba è buona”


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA FAGIANATA DI RICCARDO MAGRINI

Loading...
Loading...

DIRETTA Giro d’Italia, Porto Sant’Elpidio-Rimini LIVE: Sagan e Demare si giocano la maglia ciclamino

L’ANALISI DEL DIRETTORE SU VINCENZO NIBALI

MAURO VEGNI: “NON CI ARRENDIAMO AL COVID, FACCIAMO DI TUTTO PER ARRIVARE A MILANO”

VINCENZO NIBALI: “LE GAMBE HANNO RISPOSTO IN SALITA, SENSAZIONI POSITIVE”

QUALI SARANNO LE PROSSIME SALITE DEL GIRO D’ITALIA?

COSA SUCCEDE CON I TAMPONI DEL GIRO D’ITALIA? I PROSSIMI TEST E TUTTI GLI SCENARI. DIKTAT: ARRIVARE A MILANO

DOMENICO POZZOVIVO E UN SUPER SHOW. SI STACCA, RIENTRA E ATTACCA. E IL SOGNO PODIO…

JOAO ALMEIDA FA SEMPRE PIU’ PAURA: FIN DOVE PUO’ ARRIVARE? A VALDOBBIANE PUO’ FARE IL VUOTO

LA CLASSIFICA GENERALE DEL GIRO D’ITALIA 2020

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI SAGAN

LE PAGELLE DELLA TAPPA DI OGGI

TUTTE LE CLASSIFICHE DEL GIRO D’ITALIA

VIDEO GLI HIGHLIGHTS DELLA TAPPA

PETER SAGAN: “HO DATO SPETTACOLO”

DOMENICO POZZOVIVO: “SONO STATO SFORTUNATO, MA SONO RIENTRATO CON UN BUON PASSO”

JOAO ALMEIDA: “NEL FINALE CI HO PROVATO E HO GUADAGNATO, STO BENE”

JAKOB FUGLSANG: “UNA GIORNATA SFORTUNATA, MA C’E’ MOLTA STRADA DA FARE”

16.19 E’ stata una tappa bellissima. Speriamo di cuore che questo Giro arrivi fino a Milano, perché ci regalerebbe grandi emozioni. Grazie per averci seguito ed un saluto sportivo a tutti.

16.16 La nuova classifica generale:

1 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 39:38:05
2 KELDERMAN Wilco Team Sunweb 0:34
3 BILBAO Pello Bahrain – McLaren 0:43
4 POZZOVIVO Domenico NTT Pro Cycling 0:57
5 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 1:01
6 KONRAD Patrick BORA – hansgrohe 1:15
7 HINDLEY Jai Team Sunweb 1:19
8 MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 1:21
9 MASNADA Fausto Deceuninck – Quick Step 1:36
10 PERNSTEINER Hermann Bahrain – McLaren 1:52
11 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 2:20
12 ZAKARIN Ilnur CCC Team 2:27
13 MCNULTY Brandon UAE-Team Emirates 2:39
14 GEOGHEGAN HART Tao INEOS Grenadiers 2:45
15 PEDRERO Antonio Movistar Team 2:58
16 VANHOUCKE Harm Lotto Soudal 4:42
17 SAMITIER Sergio Movistar Team 5:25
18 KNOX James Deceuninck – Quick Step 5:32
19 CASTROVIEJO Jonathan INEOS Grenadiers 6:13
20 PARET-PEINTRE Aurélien AG2R La Mondiale 6:21

16.15 Almeida è sempre più un chiaro pretendente per la vittoria finale. Oggi non solo ha conquistato i 4″ di abbuono, ma addirittura tentato la stoccata sul Muro conclusivo di Tortoreto! Altro che difendersi…

16.12 Facciamo un breve riassunto. Pozzovivo ha avuto un problema meccanico prima del penultimo Muro. Ha perso una quarantina di secondi. Non solo è rientrato, ma ha addirittura attaccato sul Muro finale: un numero che ci ha impressionato! Fuglsang ha forato nella discesa conclusiva ed ha chiuso a 1’15” dal gruppetto degli uomini di classifica. Sagan, dopo aver fortemente voluto la fuga, ha vinto da campione, dando letteralmente spettacolo e vincendo in solitaria. Pello Bilbao ci ha provato con coraggio, guadagnando addirittura 40″ su Almeida, salvo venire ripreso a 5 km dall’arrivo. Nibali, dal proprio canto, è sempre rimasto vigile: oggi doveva correre in difesa e lo ha fatto egregiamente.

16.10 L’ordine d’arrivo della tappa di oggi:

1 SAGAN Peter BORA – hansgrohe 100 80 4:01:56
2 MCNULTY Brandon UAE-Team Emirates 40 50 0:19
3 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 20 35 0:23
4 SWIFT Ben INEOS Grenadiers 12 25 ,,
5 HINDLEY Jai Team Sunweb 4 18 ,,
6 MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 15 ,,
7 KONRAD Patrick BORA – hansgrohe 12 ,,
8 KELDERMAN Wilco Team Sunweb 10 ,,
9 POZZOVIVO Domenico NTT Pro Cycling 8 ,,
10 BILBAO Pello Bahrain – McLaren 6 ,,
11 GEOGHEGAN HART Tao INEOS Grenadiers 5 ,,
12 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 4 ,,
13 PERNSTEINER Hermann Bahrain – McLaren 3 ,,
14 MASNADA Fausto Deceuninck – Quick Step 2 ,,
15 KANGERT Tanel EF Pro Cycling 1 0:50
16 ZAKARIN Ilnur CCC Team ,,
17 PEDRERO Antonio Movistar Team ,,
18 NARVÁEZ Jhonatan INEOS Grenadiers ,,
19 DENZ Nico Team Sunweb 1:38

16.05 FUGLSANG CHIUDE ORA A 1’15” CIRCA DAL GRUPPETTO DI NIBALI E POZZOVIVO! Bruttissima battuta d’arresto per il danese.

16.06 2° McNulty a 17″, Almeida vince la volata per il terzo posto e chiude a 22″. Il portoghese dunque si prende 4″ di abbuono.

16.05 PETER SAGAN VINCE IN SOLITARIA! PRIMO SUCCESSO IN CARRIERA AL GIRO!

16.03 ULTIMO KM! PIOVE A DIROTTO A TORTORETO! McNulty difende il secondo posto! Fuglsang sta perdendo tantissimo dal gruppo Nibali!

16.02 2 KM ALL’ARRIVO PER SAGAN! 21″ da difendere, è ad un passo da una grande vittoria!

16.01 Parte al contrattacco McNulty (UAE Emirates). A Nibali e Pozzovivo va bene così, perché può togliere abbuoni agli altri rivali. I nostri in volata sono abbastanza lenti.

16.00 Ormai è quasi fatta per Sagan, 27″ di vantaggio a 4 km dall’arrivo. Sta facendo un numero da grande campione qual è!

16.00 NON CI STA BILBAO E RIPARTE AL CONTRATTACCO! Almeida va a chiudere in prima persona. Occhio agli scatti ora…

15.59 5 KM ALL’ARRIVO! Ripreso Pello Bilbao. Grande coraggio per lo spagnolo. Ha dato spettacolo.

15.58 SAGAN E’ UN FUORICLASSE LEGGENDARIO! Sta guadagnando su Bilbao! 25″ sullo spagnolo, 32″ sul gruppo maglia rosa tirato da Masnada, gregario di Almeida.

15.57 Gli uomini di classifica devono darsi cambi regolari, altrimenti non solo Bilbao guadagnerà tantissimo, ma Fuglsang rientrerà. Nibali, ricordi Carapaz a Courmayeur?

15.56 7 km all’arrivo, da qui è solo pianura. Sagan in vetta, Bilbao a 13″, a 29″ il gruppo maglia rosa, a 1’05” Fuglsang.

15.56 Nessuno dà un cambio a Pozzovivo, questo è un errore: Bilbao così guadagna terreno…

15.55 Felline cede la propria bicicletta al capitano Fuglsang, ma il danese ha già perso 35″ dal gruppetto Nibali ed è da solo!

15.53 CLAMOROSOOOOOOOOOOOOOO!!! FORATURA PER FUGLSANG IN DISCESA! Sta perdendo tantissimo! 9 km all’arrivo! Sagan solo al comando con 14″ su Bilbao e 24″ sul gruppetto maglia rosa con Nibali e Pozzovivo.

15.52 RIPARTE ANCORA POZZOVIVO, MA NON RIESCE A FARE SELEZIONE! Comunque straripante il lucano, ricordiamo che si era staccato per un problema meccanico!

15.52 Sagan in vetta al GPM con 10″ su Bilbao e 22″ sul gruppo maglia rosa.

15.51 POZZOVIVOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! SI ALZA SUI PEDALI E SE NE VAAAAAAAAAAAAAAAA!!! PAZZESCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

15.50 Kelderman e un magico Pozzovivo rispondono bene a Almeida, così come Majka. Nibali perde qualche metro, ma rientra con il suo passo.

15.49 PAZZESCOOOOOO!! SCATTA JOAO ALMEIDA! La maglia rosa si muove in prima persona!

15.49 Allunga Conci, gregario di Vincenzo Nibali. Sagan stacca Swift e se ne va tutto solo, ma sta arrivado Bilbao come un treno!

15.48 Vincenzo Nibali sta tallonando Fuglsang.

15.47 SCATENATO BILBAO! Si libera di Villella e si lancia tutto solo all’inseguimento di Sagan e Swift. Lo spagnolo si sta giocando la tappa e la maglia rosa.

15.46 INIZIA LO STRAPPO FINALE! 2,9 km al 7,3% di media con massima del 18% a 3/4 di salita. Da 600 a 1.100 metri al 15,1% di media, poi 1,8 km al 7,2% di media.

15.45 14 km all’arrivo, tra 1000 metri l’ultimo Muro. Sagan e Swift conservano 10″ su Bilbao e Villella e 36″ sul gruppo maglia rosa che sta reagendo con la Deceuninck-Quick Step. Masnada si sta sacrificando molto per Almeida. Vincenzo Nibali sin qui molto passivo.

15.43 Bilbao e Villella si stanno riportando su Sagan e Swift. Tra poco l’ultimo Muro! Bilbao MAGLIA ROSA VIRTUALE! Ha guadagnato 40 secondi su Almeida!

15.41 Sagan e Swift hanno 11″ su Bilbao e Villella e 35″ sul gruppo maglia rosa, dove è rientrato Pozzovivo. Bilbao in classifica generale era terzo a 39″ da Almeida. E ci sono anche gli abbuoni in palio…

15.40 E’ terminato il primo Muro, ora una breve discesa, prima del Muro conclusivo verso Tortoreto: 9 km al 7,3% di media con massima del 18% a 3/4 di salita. Da 600 a 1.100 metri al 15,1% di media, poi 1,8 km al 7,2% di media.

15.40 RIENTRA POZZOVIVO, CHE NUMERO CHE HA FATTO! Uno sforzo notevole da parte del lucano, speriamo non lo paghi sull’ultimo Muro.

15.39 Il britannico Geoghegan Hart allunga, Almeida va a chiudere in prima persona! Vanhoucke si stacca definitivamente. Bilbao ha già guadagnato 18″ sul gruppo maglia rosa.

15.38 Davanti attacca Sagan e si porta dietro Swift! Fanno il vuoto, restano in due davanti.

15.37 Pello Bilbao sta volando, incredibile. Può andare a prendersi la maglia rosa! Pozzovivo non riesce a rientrare, rischia di perdere tantissimo e compromettere il suo Giro.

15.36 Iniziato il Muro di Tortoreto. I primi sei mantengono 28″ su Bilbao e 42″ sul gruppo maglia rosa.

15.35 Al termine della discesa inizierà il primo Muro di Tortoreto. 2,5 km al 7,1% di media con massima del 20% nel tratto centrale.

15.34 Bilbao ha guadagnato 5″ sul gruppo maglia rosa.

15.34 Ora Pozzovivo sta provando a rientrare grazie all’aiuto di O’Connor, ma è dura: ha perso tanti secondi.

15.33 NOOOOOOO!! Problema meccanico per Pozzovivo! Si è fermato e sta perdendo tantissimo! La pioggia sta rendendo imprevedibile questa tappa.

15.32 E’ l’Astana che si incarica dell’inseguimento con Felline.

15.32 PAZZESCO! Attacca Pello Bilbao in un tratto in discesa! Lo spagnolo è terzo in classifica generale!

15.31 Ripreso Clarke. I sei al comando mantengono 38″ di vantaggio, è presumibile che verranno ripresi.

15.30 Filippo Ganna è visibilmente stanco. Non si sta mai risparmiando in questo Giro d’Italia.

15.29 Crolla a 38″ il vantaggio dei sei fuggitivi. Intanto piove sempre con maggiore insistenza.

15,28 Vincenzo Nibali si mantiene alle spalle di Joao Almeida.

15.27 Risale posizioni con prepotenza lo spagnolo Pello Bilbao, terzo in classifica generale. Sono rimasti circa 40 corridori in gruppo.

15.26 Sagan (Bora), Cataldo e Villella (Movistar), Ganna e Swift (Ineos) e Restrepo (Androni-Giocattoli) sono al comando a 25 km dall’arrivo. A 14″ Clarke (EF), che sta provando a rientrare. A 58″ il gruppo maglia rosa tirato dalla NTT di Pozzovivo.

15.25 O’Connor e Meintjes sono i due gregari che stanno lavorando per Domenico Pozzovivo.

15.23 Ora un continuo ‘mangia e bevi’ fino ai due Muri di Tortoreto. Il primo sarà di 2,5 km al 7,1% di media con massima del 20% nel tratto centrale; il secondo di 2,9 km al 7,3% di media con massima del 18% a 3/4 di salita. Da 600 a 1.100 metri al 15,1% di media, poi 1,8 km al 7,2% di media. Dalla vetta mancheranno 11 km all’arrivo, i primi in discesa, poi tutti in pianura.

15.21 Ganna si rialza e viene ripreso. Ora sono in 6 al comando. 30 km all’arrivo e 1’08” sul gruppo maglia rosa. Sin qui Almeida non ha sofferto minimamente.

15.20 PAZZESCO FILIPPO GANNA! Non solo ha ripreso Sagan, Villella, Cataldo, Swift e Restrepo, ma è subito ripartito al contrattacco!

15.19 Perde qualche metro il belga Vanhoucke, settimo della classifica generale.

15.18 E’ terminato il Muro di Controguerra. Ganna ha quasi ripreso i 5 al comando. Il gruppo però sta arrivando: solo 1’05”. La NTT di Pozzovivo sta veramente facendo male. Sta iniziando anche a piovere…

15.17 MAESTOSTO GANNA! Sul Muro di Controguerra ha staccato Clarke e si sta riportando tutto solo sui 5 di testa! Deve recuperare appena 17″!

15.16 Questi strappi così brevi e duri sono perfetti per le caratteristiche di Fuglsang, che in carriera ha vinto una Liegi e un Lombardia. Nibali invece, soprattutto negli ultimi anni, di solito fa molta fatica: oggi dovrà giocare in difesa.

15.14 INIZIATO IL MURO DI CONTROGUERRA! 900 metri infernali!

15.13 Scivolata per Davide Ballerini. Ganna e Clarke stanno guadagnando e si portano a 24″ da Sagan, Villella, Cataldo, Swift e Restrepo. Il gruppo maglia rosa, tirato dalla NTT di Pozzovivo, a 1’30”. Oggi la tappa se la giocheranno gli uomini di classifica. Fuglsang grande favorito.

15.13 A prima vista appaiono molto brillanti Fuglsang, Kelderman e Pozzovivo. Più pesante la pedalata di Vincenzo Nibali, che spinge un rapporto più duro rispetto agli avversari.

15.12 Dal gruppo maglia rosa si è staccato Giulio Ciccone, gregario di Vincenzo Nibali.

15.10 E’ una tappa senza respiro. Ora una brevissima discesa, poi subito lo strappo di Controguerra. 900 metri al 9.7% di pendenza media, ma i primi 500 metri sono al 13,5% medio, con punta massima del 24%!

15.09 I primi 5 sono transitati al GPM. Ganna e Clarke devono recuperare circa 35 secondi. Cataldo è transitato al GPM in prima posizione, precedendo Sagan, Swift e Villella.

15.07 Il gruppo maglia rosa è tirato dalla NTT di Domenico Pozzovivo. Non manca il coraggio al veterano lucano, che sta provando a fare selezione con la squadra.

15.05 Ripresi Cataldo e Swift da Sagan, Villella e Restrepo. Staccati Ganna e Clarke. Ricordiamo che la Colonnella misura 3,1 km al 9,2% di pendenza media e massima del 18%.

15.03 Ganna e Clarke in difficoltà! Sagan, Villella e Restrepo inseguono Cataldo e Swift!

15.02 Arriva anche Ben Swift! Abbiamo dunque una coppia al comando! Siamo entrati nel vivo della corsa.

15.00 Si muove il padrone di casa Dario Cataldo!

14.58 Sia alza fortemente l’andatura in gruppo che si è portato a 2’50” dai fuggitivi di cui ricordiamo i nomi: Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), Filippo Ganna, Ben Swift (Ineos Grenadiers), Simon Clarke (EF Pro Cycling), Dario Cataldo, Davide Villella (Movistar), Jonathan Restrepo (Androni Giocattoli-Sidermec). La UAE si sta impegnando nell’inseguimento dei battistrada per favorire Diego Ulissi, uno degli uomini più attesi per la giornata odierna.

14.56 Il gruppetto di Zakarin e il gruppo maglia rosa si sono ricongiunti.

14.55 UAE Team Emirates in testa al gruppo maglia rosa che ha 3’20” di ritardo dai fuggitivi.

14.52 Ed è proprio il gruppo comprendete Arnaud Demare e Ilnur Zakarin ad essersi staccato in discesa. Devono recuperare circa 30″.

14.50 Attenzione perchè il gruppo della maglia rosa si è spezzato in due tronconi!

14.47 Il gruppo è a 3’53” dai battistrada a 50 km dalla fine.

14.43 Leggera pioggia sulla corsa!

14.40 Simon Clarke (EF Pro Cycling) si prende il GPM di Tortoreto davanti a Ganna e Sagan.

14.33 Sunweb, NTT, Deceuninck in testa al gruppo per poter affrontare i muri in una posizione favorevole ai rispettivi capitani.

14.28 Tra poco più di 20 km i corridori arriveranno nel circuito finale di Tortoreto contraddistinto da un continuo saliscendi tra i muri del Teramano.

14.23 Il fautore della fuga odierna Peter Sagan si prende meritatamente il primo posto al TV di Giulianova.

14.19 A breve i fuggitivi e il gruppo incontreranno il traguardo volante di Giulianova.

14.13 Torniamo in corsa con la UAE Team Emirates in testa al gruppo della maglia rosa. Intanto i fuggitivi hanno 4’40” di vantaggio.

14.10

Giro d’Italia 2020, Mauro Vegni: “I team con positività verranno ricontrollati giovedì. Arrivare a Milano a tutti i costi”

14.05 Nel mentre vi ricordiamo le clamorose notizie con cui si è aperta la giornata odierna, tutte legate al Covid:

14.01 Simone Bevilacqua (Vini Zabù Brado KTM) e Fernando Gaviria (UAE Team Emirates) si stanno facendo medicare dopo la caduta subita nella discesa di Chieti.

13.57 1’05” di vantaggio per i fuggitivi del giorno: Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), Filippo Ganna, Ben Swift (Ineos Grenadiers), Simon Clarke (EF Pro Cycling), Dario Cataldo, Davide Villella (Movistar), Jonathan Restrepo (Androni Giocattoli-Sidermec).

13.55 Il plotone si arrende e lascia andare il gruppo di Peter Sagan!

13.52 Ritiro per Ramon Sinkeldam (Groupama-FDJ).

13.48 Rossetto, Edet e Ciccone si rialzano!

13.43 Deceuninck-Quick Step compatta dietro alla Groupama-FDJ con la maglia rosa Almeida ben protetto dai suoi compagni di squadra.

13.40 Ovviamente il francese teme molto Peter Sagan che si trova attualmente in fuga, e che è il suo avversario numero uno nella classifica a punti.

13.38 La maglia ciclamino Arnaud Demare ha preso in mano le redini della corsa seguito dalla sua Groupama-FDJ.

13.35 105 km al traguardo e 48″ di vantaggio per i dieci fuggitivi.

13.31 Ripreso il gruppetto di Visconti!

13.27 28″ di vantaggio per il gruppo dei battistrada formato da Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), Filippo Ganna, Ben Swift (Ineos Grenadiers), Simon Clarke (EF Pro Cycling), Giulio Ciccone (Trek-Segafredo), Dario Cataldo, Davide Villella (Movistar), Jonathan Restrepo (Androni Giocattoli-Sidermec), Nicolas Edet, Stephane Rossetto (Cofidis).

13.23 Konovalovas viene richiamato dalla Groupama-FDJ che si è portata al comando del gruppo della maglia rosa.

13.19 Da dietro provano ad evadere anche Giovanni Visconti (Vini Zabù Brado KTM), Jaako Hanninen (AG2R La Mondiale), Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Simon Pellaud (Androni Giocattoli-Sidermec) e Kamil Malecki (CCC).

13.16 Sembra essere questa la fuga del giorno! E abbiamo Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), Filippo Ganna, Ben Swift (Ineos Grenadiers), Ignatias Konovalovas (Groupama-FDJ), Simon Clarke (EF Pro Cycling); Giulio Ciccone (Trek-Segafredo), Dario Cataldo, Davide Villella (Movistar), Jonathan Restrepo (Androni Giocattoli-Sidermec), Victor De La Parte, Attila Valter (CCC), Nicolas Edet (Cofidis).

13.13 Un altro gruppetto di corridori, comprendente Giulio Ciccone, ha appena ripreso Ganna e Sagan!

13.08 Radio Corsa informa che Fernando Gaviria (UAE Team Emirates) è rimasto vittima di una scivolata!

13.06 Sagan passa per primo al GPM di Chieti. Lo slovacco e Ganna stanno cercando di prendere il largo.

13.04 Rilanciano Peter Sagan e Filippo Ganna!

13.02 Altri corridori provano ad evadere dal gruppo della maglia rosa.

13.01 Si è formato un gruppo di una ventina di uomini davanti. Presenti anche Ganna e Sagan.

13.00 Vendrame, Bjerg, Restrepo e Cerny sono rientrati: otto al comando.

12.58 Sono rimasti davanti con una ventina di secondi di margine Simon Clarke (EF), Ben Swift (Ineos), Simone Ravanelli (Androni Giocattoli Sidermec) e Matthias Brandle (Israel StartUp Nation).

12.57 Il gruppo continua ad andare ad altissime velocità. Non si stabilizza ancora la situazione.

12.54 Matteo Fabbro (Bora-hansgrohe) ci prova in solitaria.

12.52 Gruppo allungatissimo! Spettacolare questa prima fase di gara. Si muovono anche Conti e Fabbro.

12.50 Si muove anche Diego Ulissi in gruppo!

12.49 140 chilometri all’arrivo.

12.47 Oldani, Vendrame, Restrepo e Cerny hanno raggiunto Bjerg. Sono in cinque all’inseguimento. Vicinissimi ai fuggitivi.

12.45 Il gruppo non lascia fare: la Bora-hansgrohe si è messa a tirare.

12.43 Segnalato il ritiro di Lawson Craddock della EF. 145 corridori hanno preso il via.

12.40 Mikkel Bjerg della UAE Team Emirates prova nuovamente ad inseguire in solitaria, come accaduto domenica.

12.38 Quattro uomini all’attacco: Simon Clarke (EF), Ben Swift (Ineos), Simone Ravanelli (Androni Giocattoli Sidermec), Marco Mathis (Cofidis), Matthias Brandle (Israel StartUp Nation).

12.33 Si muovono Chirico, Haas, Dowsett e Richeze, il gruppo non lascia spazio.

12.30 Ci stanno provando a ripetizione De Gendt e Sagan.

12.22 Plotone che non lascia andare via gli attaccanti. Velocità alte.

12.16 3 chilometri percorsi e gruppo ancora compatto. Ci sarà battaglia per la fuga sicuramente.

12.10 Andiamo a scoprire la frazione odierna nel dettaglio:

12.05 Iniziata la tappa!

11.58 I corridori sono partiti e si stanno dirigendo verso il chilometro 0.

11.54 Ecco l’ufficialità:

11.52 Anche la squadra olandese non prenderà il via in questa decima tappa.

11.50 ATTENZIONE! La Jumbo-Visma non si è presentata al villaggio di partenza!

11.45 Ecco l’Astana di Fuglsang:

11.43 Proseguono le operazioni al foglio firma nel villaggio di partenza.

11.35 Le parole di Michael Matthews, ovviamente dispiaciuto dalla positività e dal ritiro:

11.30 Alle 11.55 ci sarà il via della corsa.

11.27 La zona di partenza di Lanciano:

11.25 I corridori al momento sono ovviamente al foglio firma, si stanno completando le operazioni prima della partenza.

11.23 Le parole di Domenico Pozzovivo: “Ci sarà meno controllo in gruppo, la Jumbo-Visma sa tenere meglio la corsa. Non bisogna essere sorpresi da queste novità dobbiamo reagire giorno per giorno”. 

11.21 Ancora Vegni: “A tutti i costi vogliamo arrivare a Milano, escludendo problemi di salute o ulteriori problemi”. 

11.15 Le parole di Mauro Vegni ai microfoni Rai: “I team che hanno avuto problemi saranno ricontrollati questa mattina e nei prossimi giorni per non avere ulteriori problemi”. 

10.40 E’ UFFICIALE! Michael Matthews è positivo al Covid-19. E’ in ottima salute e completamente asintomatico. Negativi tutti gli altri membri del Team Sunweb, che dunque ripartirà regolarmente.

10.36 Dovrebbe essere l’australiano Michael Matthews il positivo del Team Sunweb.

10.32 Ecco come cambia la classifica generale con il ritiro di Kruijswijk.

1 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 35:35:50
2 KELDERMAN Wilco Team Sunweb 0:30
3 BILBAO Pello Bahrain – McLaren 0:39
4 POZZOVIVO Domenico NTT Pro Cycling 0:53
5 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 0:57
6 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 1:01
7 VANHOUCKE Harm Lotto Soudal 1:02
8 KONRAD Patrick BORA – hansgrohe 1:11
9 HINDLEY Jai Team Sunweb 1:15
10 MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 1:17
11 MASNADA Fausto Deceuninck – Quick Step 1:32
12 PERNSTEINER Hermann Bahrain – McLaren 1:48
13 ZAKARIN Ilnur CCC Team 1:56
14 HAMILTON Lucas Mitchelton-Scott 2:23
15 PEDRERO Antonio Movistar Team 2:27
16 GEOGHEGAN HART Tao INEOS Grenadiers 2:41
17 MCNULTY Brandon UAE-Team Emirates 2:45
18 SAMITIER Sergio Movistar Team 4:06
19 KNOX James Deceuninck – Quick Step 4:13

10.11 Positivi, infine, anche un membro dello staff della Ineos Grenadiers ed uno della AG2R. Nel complesso, dunque, positive 8 persone: 6 degli staff e 2 corridori. Dunque l’1,4% dei testati è risultato positivo al Covid-19.

10.09 Sono 571 i tamponi effettuati. Positivi anche 4 membri dello staff della Mitchelton-Scott che abbandona la corsa! Tutta la squadra, dunque, dà addio al Giro d’Italia, dopo che già sabato scorso aveva salutato il capitano Simon Yates.

10.08 Positivo anche un corridore del Team Sunweb di Wilco Kelderman, ma il nominativo non è ancora stato reso noto.

10.07 Eravamo preoccupati per l’esito dei tamponi effettuati ieri e, puntualmente, si sono materializzate cattive notizie. L’olandese Steven Kruijswijk (Jumbo-Visma) è risultato positivo al Covid-19: il suo Giro finisce qui.

10.05 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live della decima tappa del Giro d’Italia 2020 da Lanciano a Tortoreto.

La presentazione della tappa odiernaLa cronaca della nona tappaLe pagelle della nona tappaLa Fagianata di Riccardo MagriniLa classifica attuale I possibili scenari della seconda settimanaIl borsino dei favoritiLe salite della seconda settimana 

I PAESI ATTRAVERSATI NELLA TAPPA DI OGGI

LA TAPPA DI OGGI LANCIANO-TORTORETO: PERCORSO, FAVORITI, ALTIMETRIA. ECCO I MURI!

LA CONFERENZA STAMPA DI VINCENZO NIBALI: “PER ORA KELDERMAN E’ IL MIGLIORE, LA MIA CLASSIFICA E’ GIUSTA”

LA FAGIANATA DI RICCARDO MAGRINI: “GIRO DI BASSO LIVELLO, NIBALI NON MI PREOCCUPA”

VINCENZO NIBALI: “HO SBAGLIATO A TOGLIERMI LA MANTELLINA, MI SONO CONGELATO”

DOMENICO POZZOVIVO: “SONO VECCHIO, MA MI DIFENDO ANCORA…LA CONDIZIONE E’ OTTIMA”

IL BORSINO DEI FAVORITI DOPO LA PRIMA SETTIMANA

TUTTE LE SALITE DELLA SECONDA SETTIMANA

LA STARTLIST DELLA VUELTA

PROGRAMMA, ORARI E TV GIRO DELLE FIANDRE 2020

LA NEVE E’ ARRIVATA. STELVIO, PIANCAVALLO, COLLE DELL’AGNELLO: PERCORSO A RISCHIO RIVOLUZIONE?

VINCENZO NIBALI: “UNA VOLATA IN SALITA, HO PERSO DA CHI E’ PIU’ SCATTANTE”

VINCENZO NIBALI PERDE SECONDI: FREDDO E POCA ESPLOSIVITA’, MA RESTA IN GIOCO

DOMENICO POZZOVIVO PROMOSSO, TIENE VIVO IL SOGNO PODIO

JAKOB FUGLSANG FA MALE IN SALITA. TRA TORTORETO E CESENATICO PUO’ FARE LA DIFFERENZA

JOAO ALMEIDA RESISTE IN MAGLIA ROSA, MA L’ULTIMA SETTIMANA…

WILCO KELDERMAN INIZIA A FARE PAURA: UN REGOLARISTA CON UNA GRANDE SQUADRA

LA CLASSIFICA GENERALE AGGIORNATA

LA CRONACA DELLA TAPPA

LE PAGELLE DELLA TAPPA

GIULIO CICCONE: “IL COVID MI HA TOLTO TANTO. NIBALI LO VEDO BENE”

VINCENZO NIBALI PERDE SECONDI: GAMBE LEGNOSE, FREDDO E MANCANZA DI ESPLOSIVITA’

VINCENZO NIBALI: GIORNATA NO O CONDIZIONE NON OTTIMALE? I DUBBI DELLO SQUALO

LE DICHIARAZIONI DI JOAO ALMEIDA

LE DICHIARAZIONI DI GUERREIRO

LE DICHIARAZIONI DI FUGLSANG

HIGHLIGHTS E SINTESI DELLA TAPPA DI OGGI

LA CRONACA DELLA GAND-WEVELGEM

16.23 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di serata. Un saluto sportivo.

16.21 Nulla è compromesso dunque per Vincenzo Nibali, ma i segnali mostrati non sono incoraggianti. Meglio di lui Pozzovivo, in piena corsa per il podio. Kelderman sta veramente stupendo: vanta come miglior risultato un 4° posto alla Vuelta 2017. Non è un fenomeno, ma può sognare la vittoria. Almeida oggi ha pagato dazio nel finale e non offre grandi garanzie in vista delle grandi montagne.

16.20 Ecco la nuova classifica:

1 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 35:35:50
2 KELDERMAN Wilco Team Sunweb 0:30
3 BILBAO Pello Bahrain – McLaren 0:39
4 POZZOVIVO Domenico NTT Pro Cycling 0:53
5 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 0:57
6 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 1:01
7 VANHOUCKE Harm Lotto Soudal 1:02
8 KONRAD Patrick BORA – hansgrohe 1:11
9 HINDLEY Jai Team Sunweb 1:15
10 MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 1:17
11 MASNADA Fausto Deceuninck – Quick Step 1:32
12 PERNSTEINER Hermann Bahrain – McLaren 1:48
13 ZAKARIN Ilnur CCC Team 1:56
14 HAMILTON Lucas Mitchelton-Scott 2:23
15 PEDRERO Antonio Movistar Team 2:27
16 GEOGHEGAN HART Tao INEOS Grenadiers 2:41
17 MCNULTY Brandon UAE-Team Emirates 2:45
18 SAMITIER Sergio Movistar Team 4:06
19 KNOX James Deceuninck – Quick Step 4:13

16.19 L’ordine d’arrivo della tappa di oggi:

1 GUERREIRO Ruben EF Pro Cycling 100 80 5:41:20
2 CASTROVIEJO Jonathan INEOS Grenadiers 40 50 0:08
3 BJERG Mikkel UAE-Team Emirates 20 35 0:58
4 FRANKINY Kilian Groupama – FDJ 12 25 1:16
5 WARBASSE Larry AG2R La Mondiale 4 18 ,,
6 GEOGHEGAN HART Tao INEOS Grenadiers 15 1:19
7 HAMILTON Lucas Mitchelton-Scott 12 1:32
8 KELDERMAN Wilco Team Sunweb 10 1:38
9 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 8 ,,
10 HINDLEY Jai Team Sunweb 6 ,,
11 MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 5 1:41
12 KONRAD Patrick BORA – hansgrohe 4 ,,
13 MCNULTY Brandon UAE-Team Emirates 3 1:44
14 POZZOVIVO Domenico NTT Pro Cycling 2 ,,
15 MASNADA Fausto Deceuninck – Quick Step 1 1:50
16 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 1:52
17 BILBAO Pello Bahrain – McLaren ,,
18 VALTER Attila CCC Team 1:55
19 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 1:56
20 PERNSTEINER Hermann Bahrain – McLaren ,,
21 FOSS Tobias Team Jumbo-Visma ,,
22 BOUWMAN Koen Team Jumbo-Visma 1:59
23 VANHOUCKE Harm Lotto Soudal ,,
24 KRUIJSWIJK Steven Team Jumbo-Visma ,,
25 DOMBROWSKI Joe UAE-Team Emirates 2:01
26 ZAKARIN Ilnur CCC Team 2:08
27 BRAMBILLA Gianluca Trek – Segafredo 2:17
28 SWIFT Ben INEOS Grenadiers 2:25
29 PEDRERO Antonio Movistar Team 2:27
30 PARET-PEINTRE Aurélien AG2R La Mondiale ,,
31 CICCONE Giulio Trek – Segafredo 2:38

16.18 La nuova classifica generale: Almeida resta in maglia rosa con 30″ su Kelderman, 39″ su Bilbao, 53″ su Pozzovivo, 57″ su Nibali, 1’01” su Fuglsang, 1’02” su Vanhoucke.

16.16 Vincenzo Nibali aveva fatto lavorare a lungo la squadra sin dalla penultima salita. Poi, nell’ultimo chilometro, è andato letteralmente in crisi: davvero la pedalata era legnosa, non andava avanti. Ha pagato il freddo? E’ stata una giornata no oppure sono segnali allarmanti di una condizione non ottimale?

16.14 Pozzovivo ha limitato i danni, perdendo solo 6″ da Kelderman e Fuglsang.

16.11 Kelderman e Fuglsang hanno chiuso a 1’38” da Guerreiro. Nibali ha perso 14″ dall’olandese e dal danese. Lo Squalo era proprio piantato all’arrivo. Joao Almeida ha fatto ancora più fatica, chiudendo a 1’56”.

16.10 Kelderman e Fuglsang hanno allungato, Nibali in crisi.

16.10 Bjerg chiude in terza posizione.

16.09 Vince il Portogallo! Guerreiro ha staccato Castroviejo negli ultimi 100 metri! Lo spagnolo chiude a 6 secondi! Ora concentriamoci sugli uomini di classifica.

16.08 Guerreiro affianca e salta Castroviejo!

16.08 Ultimi 300 metri!

16.07 Castroviejo in testa, Guerreiro a ruota. Sarà un arrivo allo sprint tra lo spagnolo ed il portoghese.

16.06 L’ultimo km è duro, qui qualche secondo si potrebbe guadagnare o perdere.

16.04 Castroviejo e Guerreiro sono già all’ultimo km. Fuglsang mette davanti Felline, forse potrebbe provare qualcosa.

16.03 Ultimi 2 km, sono i più duri. Vedremo se qui succederà qualcosa…

16.02 Castroviejo e Guerreiro si giocheranno la tappa, hanno 31″ sugli ex-compagni di fuga, 2’01” su Hamilton e Geoghegan Hart e 2’40” sul gruppo maglia rosa.

15.59 5 km all’arrivo. Castroviejo e Guerreiro hanno guadagnato 15″ sugli altri inseguitori.

15.58 Accelerazione di Brambilla (Trek-Segafredo), gli va dietro Felline.

15.56 Ecco gli scatti tra i fuggitivi. Attaccano Castroviejo e Guerreiro.

15.54 Davanti per non succede nulla tra i fuggitivi, che conservano 2’58” di vantaggio. Sta per venire riassorbito Sepulveda dal gruppetto dei favoriti.

15.54 Vincenzo Nibali si è tolto la mantellina, Pozzovivo sta recuperando posizioni.

15.52 Fuglsang tallona Joao Almeida. Antonio Nibali davanti per il fratello Vincenzo: un’andatura che serve per scremare il gruppo!

15.51 8 km all’arrivo per i fuggitivi, mentre proprio ora anche il gruppo inizia la scalata verso Roccaraso.

15.50 Il Team Sunweb si porta davanti con ben 7 corridori! E’ la squadra dell’olandese Wilco Kelderman, terzo della classifica generale.

15.49 Pozzovivo preoccupa nelle ultime posizioni del gruppo.

15.49 Continua a piovere e tira un vento forte.

15.48 Joao Almeida non molla la ruota di Nibali. Il portoghese sembra davvero fare sul serio. Oggi capiremo se può vincere questo Giro…

15.47 Warbasse, Frankiny, Bjerg, Castroviejo e Guerreiro sono al comando con 2’08” su Sepulveda e 3’48” sul gruppo maglia rosa.

15.45 INIZIA LA SALITA FINALE VERSO ROCCARASO! 10 km al 5,7% di pendenza media! Ultimi 2 km al 7% e con punta massima del 12%!

15.43 Si porta nelle prime posizioni lo spagnolo Pello Bilbao (Bahrein-McLaren), secondo della classifica generale.

15.42 Foratura per Boaro (Astana)

15.40 Intanto è terminata la Gand-Wevelgem. Il danese Mads Pedersen, campione del mondo del 2019, ha vinto una volata ristretta davanti al francese Senechal ed agli italiani Matteo Trentin ed Alberto Bettiol.

15.38 Warbasse, Frankiny, Bjerg, Castroviejo e Guerreiro ormai si giocheranno la tappa con ottime possibilità. 4 minuti di vantaggio sul gruppo maglia rosa. Siamo a Rivisondoli, c’è il traguardo volante.

15.37 15 km al traguardo.

15.35 17 km all’arrivo, si avvicina l’ascesa finale verso Roccaraso. 10 km al 5,7% di pendenza media, ultimi due km al 7% e pendenza massima del 12%.

15.33 3’47” di vantaggio per i cinque al comando: Warbasse, Frankiny, Bjerg, Castroviejo e Guerreiro.

15.32 E’ basso il ritmo imposto dalla Deceuninck-Quick Step, che non ha nessun interesse di andare a riprendere i fuggitivi.

15.31 E’ rientrato anche Jacopo Mosca nel gruppo maglia rosa, gregario di Vincenzo Nibali.

15.29 La Trek-Segafredo di Nibali si è fatta da parte al termine della salita. E’ tornata davanti la Deceuninck-Quick Step di Joao Almeida. La pioggia non dà tregua ai corridori. Fa anche freddo e c’è vento. A Roccaraso temperatura inferiore ai 10°.

15.28 Warbasse, Frankiny, Bjerg, Castroviejo e Guerreiro hanno 3’26” sul gruppo maglia rosa a 20 km dall’arrivo. La salita finale non è dura, dunque hanno ottime possibilità di farcela.

15.25 Che personalità Almeida….Si è messo a ruota di Nibali e non la molla….

15.24 Giulio Ciccone sembra pedalare bene, si alza sui pedali. Per Nibali sarebbe fondamentale avere un corridore del genere in buone condizioni…

15.24 De Gendt e Ulissi si staccano dal gruppo maglia rosa.

15.22 Ora una fase di ‘mangia e bevi’ prima della salita conclusiva verso Roccaraso. Saranno 10 km abbastanza semplici, al 5,7% di pendenza media. Ultimi 2 km al 7%, con pendenza massima del 12%. Si potrà guadagnare qualche secondo, impossibile fare una netta selezione.

15.19 Si stacca Mosca. Restano solo Antonio Nibali e Ciccone a Vincenzo Nibali. Non si è messa bene per lo Squalo, la squadra si sta sfaldando. Mancano ancora 27 km. Restano 3’40” di vantaggio a Warbasse, Frankiny, Bjerg, Castroviejo e O’Connor.

15.18 Almeida va a parlare con Vincenzo Nibali. Per il momento la maglia rosa non mostra alcun segnale di cedimento.

15.16 Restano tre compagni di squadra a Nibali: Mosca, Ciccone ed il fratello Antonio.

15.16 Proprio Mosca ora prende la testa, Conci ha terminato il proprio lavoro e si è staccato.

15.15 Nibali indossa la mantellina, così come i suoi compagni di squadra, tranne Jacopo Mosca.

15.14 Per il momento il ritmo impresso dalla Trek-Segafredo di Nibali è molto regolare. Il vantaggio di Warbasse, Frankiny, Bjerg, Castroviejo e Guerreiro resta di 4’10” a 30 km dall’arrivo.

15.12 Sepulveda a 18″ dai 5 di testa, Visconti si è arreso ed è ora distante 51″ dalla vetta.

15.11 Alle spalle di Conci c’è Mosca. Il gruppo maglia rosa si sta già sgretolando sotto l’impulso della squadra di Nibali.

15.09 ECCOLA LA TREK-SEGAFREDO! Vincenzo Nibali schiera tutta la squadra davanti a tirare! Nicola Conci detta l’andatura!

15.06 Warbasse, Frankiny, Bjerg, Castroviejo e Guerreiro sono davanti. Ha perso contatto Visconti.

15.05 Contrariamente alle attese, oggi Vincenzo Nibali non sta facendo la corsa. Per il momento lo Squalo se ne sta ben nascosto in gruppo con la sua Trek-Segafredo. E’ sempre la Deceuninck-Quick Step della maglia rosa a tirare il gruppo.

15.04 Primi scatti tra i fuggitivi, si stacca Visconti. Oggi il suo obiettivo era la maglia azzurra e lo ha centrato.

15.01 Il vantaggio dei fuggitivi è di 4’08”. Qualcuno dei sette potrebbe anche farcela.

14.59 Ci avviciniamo alla salita del Passo San Leonardo. Continua a piovere.

14.55 Ricordiamo i nomi dei fuggitivi: Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates), Ruben Guerreiro (EF Pro Cycling), Eduardo Sepulveda (Movistar), Larry Warbasse (AG2R La Mondiale), Giovanni Visconti (Vini Zabù-Brado-KTM), Kilian Frankiny (Groupama-FDJ), Ben O’Connor (NTT Pro Cycling) e Jonathan Castroviejo (Ineos Grenadiers).

14.50 45 chilometri al traguardo, quattro minuti di vantaggio per i battistrada.

14.45 Scende a 4’28” il vantaggio dei battistrada.

14.42 50 chilometri al traguardo, Nel gruppo maglia rosa aumenta l’andatura.

14.39 Visconti passa in testa anche sul Passo San Leonardo.

14.36 Manca un chilometro e mezzo al GPM di Passo San Leonardo.

14.32 Scende a sei minuti il vantaggio dei battistrada.

14.27 La pioggia scende senza sosta sulla gara.

La classifica generalePercorso e altimetria tappa di oggiI paesi attraversati oggiLa Fagianata di Riccardo Magrini

PERCORSO E FAVORIRI DELLA GAND-WEVELGEM DI OGGI

LA TAPPA DI OGGI SAN SALVO-ROCCARASO: PERCORSO, FAVORITI, ALTIMETRIA

LA FAGIANATA DI RICCARDO MAGRINI

LE PAGELLE DELLA TAPPA ODIERNA

LA CRONACA DELLA TAPPA DI OGGI

ESAME ROCCARASO PER ALMEIDA, NIBALI ATTACCHERA’?

NASCE LA RIVALITA’ TRA NIBALI E FUGLASANG IN QUESTO GIRO D’ITALIA

GIULIO CICCONE, MINA VAGANTE DEL GIRO D’ITALIA

PAOLO SLONGO SU NIBALI: “SE LA GIOCA CON TUTTI, IN CERCA DEL MIGLIOR COLPO DI PEDALE”

JAKOB FUGLSANG ATTACCA NIBALI: “NON MI PARLA, E’ GELOSO CHE VADO PIU’ FORTE DI LUI”

JOAO ALMEIDA: “FINALMENTE UNA FRAZIONE TRANQUILLA, DOPO SETTE GIORNI A TUTTA”

ALEX DOWSETT: “NON POTETE CAPIRE QUANTO SIA BELLA UNA VITTORIA AL GIRO”

MAURO VEGNI: “LA BOLLA DEL GIRO D’ITALIA FUNZIONA”

LA CLASSIFICA GENERALE DOPO L’OTTAVA TAPPA

VIDEO HIGHLIGHTS DELL’OTTAVA TAPPA

SIMON YATES POSITIVO AL CORONAVIRUS E COSTRETTO AD ABBANDONARE

REMCO EVENPOEL: “PUNTO A TORNARE IN GARA NEL MESE DI GENNAIO”

L’ORDINE D’ARRIVO DI OGGI

SIMON YATES LASCIA IL GIRO D’ITALIA: POSITIVO AL COVID-19

IL MEDICO: “SINTOMI MOLTO LIEVI PER SIMON YATES”

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dell’ottava tappa del Giro d’Italia 2020. Si resta in Puglia con 200 chilometri da Giovinazzo a Vieste. Una frazione insidiosa quella odierna, con il vento che potrebbe influire come ieri ed anche qualche salita sparsa sul percorso: diversi gli scenari possibili, è tutt’altro che scontata la volata di gruppo.

Da Giovinazzo fino al traguardo volante di Manfredonia, la corsa si manterrà lungo la costa adriatica. Dopodiché l’altimetria cambierà nettamente con la scalata verso Monte Sant’Angelo: 9,6 chilometri al 6,1% e punte del 10%. Successivamente ci sarà un continuo saliscendi lungo la costa, contraddistinto dall’ascesa verso Coppa Santa Tecla, e il GPM de La Guardiola. Si arriverà dunque al primo passaggio sul traguardo di Vieste, nonché sprint intermedio, che segnerà il circuito finale di 14.5 chilometri. Questi ultimi sono caratterizzati dall’impegnativo strappo di via Saragat, di circa 1 chilometro, con un lungo tratto attorno al 15-17%, seguito da un falsopiano a scendere fino alla costa. Gli ultimi due chilometri sono totalmente pianeggianti.

Gli uomini di classifica dovranno quindi stare attenti a questa frazione che si appresta ad essere alta di tensione. Vincenzo Nibali vorrà stare davanti assieme alla sua Trek-Segafredo per non perdere secondi, cosa che farà ovviamente anche la Maglia Rosa di Joao Almeida con la Deceuninck Quick-Step. Da capire come si organizzeranno le compagini dei velocisti: chi si prenderà la responsabilità di gestire la corsa ed andare a riprendere un’eventuale fuga? I più indicati per il successo sembrano essere Michael Matthews (Sunweb) e Peter Sagan (Bora-hansgrohe), ma se dovesse trovarsi davanti Arnaud Démare (Groupama-FDJ) rimarrebbe imbattibile. In casa Italia il più indicato per questo percorso dovrebbe essere Davide Ballerini (Deceuninck Quick-Step).

Appuntamento alle 11 per non perdervi neanche un minuto di questa frazione.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top