Giro d’Italia 2020, la tappa di oggi San Salvo-Roccaraso: percorso, altimetria, favoriti. Nibali può provarci

Va a chiudersi questa intensissima prima parte di Giro d’Italia 2020. Oggi in programma la nona tappa, che anticipa il primo giorno di riposo: la San Salvo-Roccaraso di 208 km, arrivo in salita in Abruzzo, con quattro GPM in totale da percorrere e uno scontro diretto tra i big attesissimo.

PERCORSO

Prima parte di tappa non troppo impegnativa. La prima ascesa durissima sarà il GPM di prima categoria del Passo Lanciano (12,7 km al 6,9%) con lo scollinamento previsto al chilometro 100. Dopo la successiva discesa, al chilometro 117, il plotone imboccherà la strada che porta fino in cima al Passo San Leonardo, un GPM di seconda categoria di 13,8 km al 4,5%. Altra breve discesa e, in seguito, il gruppo scalerà l’ascesa di Bosco di Sant’Antonio, altro seconda categoria. Dopo lo scollinamento un breve tratto che consentirà ai ciclisti di rifiatare prima della salita di Roccaraso (9,6 km al 5,7%) al termine della quale è fissato il traguardo, con l’ultimo chilometro con pendenze in doppia cifra.

LIVE Giro d’Italia, San Salvo-Roccaraso in DIRETTA: arrivo in salita, Vincenzo Nibali deve attaccare Joao Almeida

ALTIMETRIA

FAVORITI

Possibile che anche oggi vada via la fuga, ma molto più probabile che i big provino a controllare la corsa per giocarsi anche il successo di tappa. Il più atteso in casa Italia è ovviamente Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo) che fino ad ora ha dimostrato di essere in uno stato di forma convincente. Occhio al suo compagno di squadra Giulio Ciccone che arriva nel suo Abruzzo e potrebbe tentare un colpo a sorpresa. Il Bel Paese spera anche in Domenico Pozzovivo (NTT), un veterano pieno di infortuni ma con una voglia assurda di continuare a lottare. Per Joao Almeida (Deceuninck Quick-Step) l’obiettivo potrebbe essere quello di difendere la Maglia Rosa in vista della cronometro del Prosecco. A sperare in un suo passo falso c’è Pello Bilbao (Bahrain-McLaren), secondo in classifica generale. Scalatori pronti ad attaccare sono Jakob Fuglsang (Astana), Wilco Kelderman (Sunweb) e Rafal Majka (Bora-hansgrohe).

LIVE Gand-Wevelgem 2020 in DIRETTA: Van Aert favorito, l’Italia punta su Trentin e Colbrelli

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo femminile, Kirsten Wild non sarà alla Gand-Wevelgem: è positiva al Coronavirus

Rugby, Bledisloe Cup 2020: Nuova Zelanda-Australia 16-16. Finisce in parità il primo confronto di Wellington