Giro d’Italia 2020, Joao Almeida fa sempre più paura. Attacca e chiude in prima persona. E a Valdobbiadene può fare il vuoto

Continua il Giro meraviglioso del giovanissimo portoghese della Deceuninck-Quick Step Joao Almeida. Il secondo classificato del Giro d’Italia U23 2018 ha difeso anche oggi, nel corso della Lanciano-Tortoreto, la sua maglia rosa. Inoltre, Almeida ha provato anche un allungo sui muri e ha risposto in maniera brillante agli affondi di Kelderman e Pozzovivo. Per non farsi mancare nulla, infine, ha vinto lo sprint per il terzo posto e conquistato quattro secondi di abbuono.

I giorni passano, ma Almeida resta solido in cima alla graduatoria generale della Corsa Rosa. A Roccaraso e sull’Etna ha ceduto qualcosa agli uomini di classifica più accreditati, ma non ha mai dato l’idea di essere veramente in crisi. Ora la prossima insidia sarà la tappa di Cesenatico, ove lui può difendersi egregiamente anche perché adatto al tracciato e scortato da una squadra che si sta dimostrando ogni giorno più forte. Dopodiché sarà la volta della cronometro del Prosecco e là potrebbe addirittura allungare ulteriormente sui suoi rivali.

Se Almeida dovesse fare una grande crono, allora sognare quantomeno il podio, per lui, diventerebbe lecito. Anche perché su salite come il Piancavallo e Madonna di Campiglio può limitare i danni e le erte per lui più ostiche, lo Stelvio e l’Agnello, non è detto che vengano affrontate data l’incognita maltempo. Non bisogna, comunque, dare per scontato che il portoghese resti così brillante anche nella terza settimana. E’ alla prima esperienza in un grande giro e i suoi limiti, al momento, non li conosce nemmeno lui.

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giro d'Italia 2020 Joao Almeida

ultimo aggiornamento: 13-10-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2020, quando le prossime salite? Tappone a Cesenatico, versione Nove Colli: altimetria per fare la differenza

Giro d’Italia 2020, cosa succede con i tamponi? I prossimi test: previsto un doppio controllo. Diktat: arrivare a Milano