Giro d’Italia 2020: Alex Dowsett sorprende tutti in fuga, secondo Salvatore Puccio

Giornata completamente in Puglia quella dedicata all’ottava tappa del Giro d’Italia 2020. Nella Giovinazzo-Vieste, di 200 chilometri, il gruppo si disinteressa della fuga e a vincere è il britannico Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation), al suo secondo trionfo in carriera nella Corsa Rosa (si era imposto nella cronometro di Saltara del 2013). Tranquillità per Joao Almeida che resta leader della classifica generale.

La fuga giusta è andata via al primo tentativo, sei uomini all’attacco: Salvatore Puccio (Ineos Grenadiers), Joey Rosskopf (CCC Team), Alex Dowsett, Matthias Brandle (Israel Start-Up Nation), Matthew Holmes (Lotto-Soudal), Simone Ravanelli (Androni Giocattoli-Sidermec). Il plotone si è completamente disinteressato dell’inseguimento: davanti solo la Deceuninck Quick-Step della Maglia Rosa, senza però alzare l’andatura, lasciando oltre 10′ di margine ai corridori in avanscoperta.

Non è cambiato lo scenario neanche sul difficile GPM di Monte Sant’Angelo: davanti i fuggitivi hanno proseguito di comune accordo, con la possibilità di giocarsi il successo di tappa che a mano a mano è diventata certezza, dietro invece il gruppo non ha aumentato il ritmo, nonostante ci siano state alcune complicazioni con delle cadute in discesa.

All’entrata nel circuito finale in quel di Vieste è iniziato lo scontro diretto tra i fuggitivi. Sul primo passaggio sullo strappo di via Saragat, di circa 1 chilometro, con un lungo tratto attorno al 15-17%, hanno provato ad andar via Holmes e Puccio, ma in discesa il drappello si è raggruppato. La coppia della Israel è riuscita ad attaccare a turno, trovando poi lo scatto giusto: Dowsett è riuscito ad evadere, sfruttando poi la poca collaborazione tra gli inseguitori e l’aiuto di Brandle a rompere i cambi. Nella successiva scalata a via Saragat ci hanno riprovato Puccio e Holmes, con Rosskopf a ruota: i tre hanno diminuito il margine dal britannico, senza però andarlo a riprendere.

Arrivo in solitaria a braccia alzate per Dowsett, alle sue spalle Salvatore Puccio ha regolato Holmes e Rosskopf. Sesto Ravanelli. Il gruppo è giunto ad oltre 12′.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Lewis Hamilton: “Bottas ha fatto un lavoro migliore del mio, sarà una gara difficile per le temperature”

Ordine d’arrivo Giro d’Italia 2020, risultato di oggi: Alex Dowsett vince in solitaria l’ottava tappa