‘La Fagianata’ di Riccardo Magrini: “Sagan ha vinto da fuoriclasse, Pozzovivo eroico. A Milano si arriva anche in 10”

FINALMENTE PETER SAGAN!

Sagan ha vinto da fuoriclasse. Questa vittoria, che evidentemente gli mancava, anche se non lo dava a vedere, è stata voluta. Ha attaccato sin da subito, ha fatto lavorare la squadra. Una vittoria cercata e meritata, non banale perché dietro si sono dati battaglia. Premia anche la volontà di vincere la prima tappa al Giro, lui che qui non ci era mai stato.

SAGAN TORNA IN LOTTA PER LA MAGLIA CICLAMINO

Oggi ha dato una bella botta, Demare non ha fatto punti. E’ una lotta tra i due. Con la condizione attuale, forse a Sagan in volata manca qualcosa. Oggi ha speso tanto, ma magari ha anche rotto al ghiaccio e domani potrà riprovarci. Ad un certo punto la FDJ si è messa davanti ed abbiamo assistito ad un bellissimo braccio di ferro tra Sagan e Demare. Oggi ha davvero vinto alla Sagan, da fuoriclasse.

POZZOVIVO, CHE NUMERO!

Pozzovivo è l’eroe di giornata, ha attaccato con la squadra, poi ha forato, ha dovuto inseguire, è rientrato e li ha staccati. E’ stato bello, in generale è stata la risposta dei corridori a tutte le intemperie della sfortuna. Perdere due squadre intere è stato pesante. E’ stata una risposta alla sfortuna, i corridori hanno interpretato la tappa alla grande, da tanto tempo non ne vedevo una così.

FUGLSANG PERDE 1’15”: ORA ATTACCHERA’ GIA’ DA CESENATICO?

Ora Fuglsang probabilmente cambierà atteggiamento, forse cercherà di interpretare la corsa in un’altra maniera. Penso che si muoverà già nella tappa della Nove Colli, perché gli si adatta. Sarà incentivato dopo quello che ha fatto Sagan oggi.

ATTENZIONE A PELLO BILBAO

E’ tanto che dico che Bilbao nessuno lo prende in considerazione. E’ forte a cronometro, oggi ha dato una bella botta e ha fatto vedere che c’è.

ALMEIDA FA SEMPRE PIU’ PAURA

Questo Almeida, ragazzi…Non è vero che non c’è nessuno in questo Giro, anche oggi hanno fatto 49 km/h di media prima del tratto finale. Il portoghese è un pretendente per il Giro, va forte a cronometro, oggi è arrivato terzo in una tappa dura, era già arrivato terzo nella tappa di Ganna e secondo nella cronometro di Palermo. Lui c’è.

INCOGNITA METEO PER LE GRANDI MONTAGNE

Lo Stelvio non ha il problema della neve, ma della temperatura. Se vai sottozero non va bene. Bisogna stare sopra lo zero per forza. Sarebbe meglio non scendere sotto i 5 o 6 gradi. A Roccaraso hanno patito freddo, però sono arrivati.

LA MANTELLINA DA’ DAVVERO COSI’ FASTIDIO?

Nonostante siano stati fatti passi da gigante nella traspirazione, è comunque un ‘cerato’ che hai addosso. Senza la mantellina ti senti più libero. Se te la togli troppo presto, poi paghi. E’ successo anche ad Almeida, che a Roccaraso ha preso freddo salendo con uno smanicato. Lì ha sbagliato.

VINCENZO NIBALI HA SUPERATO UNA TAPPA OSTICA

Nibali sicuramente è un diesel. Oggi stava bene, ad un certo punto erano tutti lì davanti e lui c’era. E’ in crescita. Il giorno che avrà la gamba che ha trovato oggi Sagan, piazzerà la botta. Non ti dirà mai quando, ma questi sono fuoriclasse e possono sempre farlo.

RCS PUO’ FAR CAUSA A MITCHELTON-SCOTT E JUMBO-VISMA?

Con la Mitchelton RCS ha fatto un accordo, dando un benestare per andare via. Si volevano evitare nuovi contagi. Con la Jumbo-Visma invece non sono rimasti molto contenti. A Milano comunque ci arrivano anche con 10 corridori. Si va avanti anche se si ritirano altre squadre, gli assenti hanno sempre torto. La Jumbo è andata via perché senza Kruijswijk non aveva molto da chiedere. Però serve rispetto per quelli che rimangono. Ci sono ancora 145 corridori.

FAUSTO MASNADA NELLA TOP10

Masnada è l’alternativa della Deceuninck. Hanno il piano B, non lo stanno facendo lavorare tanto. Knox lavora un po’ di più in salita rispetto a lui. Stanno cercando di salvaguardarlo, nel caso vada male con Almeida. Masnada è un corridore che ha avuto la fortuna di andare in questa squadra, perché era alla CCC.

LA FORMICHINA KELDERMAN

Kelderman fa sempre la formichina. Ha provato a fare l’allungo, ma poi ce li aveva tutti a ruota. Lui non ha nelle gambe delle grandi azioni, eppure è sempre lì.

DOMANI DEMARE PER IL POKER

Domani si arriva in volata. Sagan oggi si è sbloccato. Poi c’è anche Viviani: anche lui ha bisogno di vincere. C’è Gaviria che oggi è caduto. Sarà una volata di quelle vere. Demare ha dimostrato di avere una gran gamba, ma non credo che vincerà facilmente.

FABBRO AVRA’ LA SUA OCCASIONE SULLE ALPI?

Fabbro me lo aspetto a Piancavallo. Pedala bene, ma è un po’ calato rispetto alla brillantezza che aveva all’inizio. Comunque a Piancavallo me lo aspetto protagonista nelle sue terre.

LE PUNTATE PRECEDENTI

Puntata zero: presentazione del Giro d’Italia

Prima puntata: “Questo Giro parla già inglese. Nibali nella norma, deluso da Fuglsang”

Seconda puntata: “Ulissi ha avuto coraggio. Yates favorito sull’Etna, ma Nibali può provare qualcosa”

Terza puntata: “Giro scontato? Ecco la risposta! Ineos e Yates gli sconfitti: adesso può succedere di tutto”

Quarta puntata: “Vincenzo Nibali dovrà stare attento alle imboscate”

Quinta puntata: “Filippo Ganna piace alla gente”

Sesta puntata: “La Bora è troppo generosa”

Settima puntata: “Per staccare Almeida dovranno inventarsi qualcosa”

Ottava puntata: “Il Giro finirà a Milano. Non verrà assegnato in caso di interruzione”

Nona puntata: “Nibali non mi preoccupa. E’ un Giro di basso livello”

LE PAGELLE DELLA TAPPA DI OGGI

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere Mi piace alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2020, pagelle di oggi: Peter Sagan vince da fenomeno, Pozzovivo mostruoso. Nibali è pronto

Giro d’Italia 2020, Fausto Masnada entra nella top10! Il bergamasco, gregario di Almeida, sogna di emulare Caruso al Tour