Giro d’Italia 2020, pagelle di oggi: Peter Sagan vince da fenomeno, Pozzovivo mostruoso. Nibali è pronto



PAGELLE DECIMA TAPPA GIRO D’ITALIA 2020

Peter Sagan, voto 10: ci ha provato per tutta la prima settimana, ha colto tre secondi posti (dei quali uno per pochissimi centimetri). Subito dopo il giorno di riposo, con una frazione ideale alle sue caratteristiche, non poteva sbagliare. Lo slovacco mette al comando la squadra nella prima parte, poi però si mette in proprio, andando in fuga e resistendo anche alla rimonta della Groupama-FDJ del rivale Démare. Sfrutta il momento giusto per avvantaggiarsi e sullo strappo finale non si arrende quando viene raggiunto da Bilbao, anzi, attacca e si invola verso il traguardo. Un trionfo davvero da fenomeno, a più di un anno di distanza dall’ultimo successo.

Domenico Pozzovivo, voto 9,5: il lucano fa qualcosa di davvero mostruoso. Mette a tirare la sua NTT, ma, come al solito, la sfortuna lo colpisce con una foratura a 20 chilometri dal traguardo. Lungo inseguimento, con il gruppo lanciato verso il tratto finale: sullo strappo di Tortoreto rientra in solitaria, si riporta davanti e ne ha addirittura per andare all’attacco, staccando quasi tutti i migliori scalatori in gara. Una condizione spaziale: se dovesse rimanere al top per la terza settimana potrebbe sognare un trionfo clamoroso a quasi 38 anni.

Loading...
Loading...

Brandon McNulty, voto 7,5: a sorpresa è lo statunitense a chiudere in seconda piazza nella frazione odierna. L’uomo di classifica della UAE Emirates sfrutta il momento giusto per attaccare e guadagnare qualche secondo. Difficile che possa giocarsi il podio finale, ma la top-10 è sicuramente alla portata.

Joao Almeida, voto 7,5: lo si aspetta al varco da diversi giorni, ma il giovane portoghese continua a stupire e a conservare la sua Maglia Rosa. È lui a dettare il ritmo sullo strappo finale, poi ne ha anche per sprintare e guadagnare ulteriori secondi di abbuono. Non sarà facile staccarlo.

Pello Bilbao, voto 7: tanto coraggio a scattare in discesa ad oltre 20 chilometri dal traguardo. L’iberico ci prova e riesce quasi nell’impresa di trovare il colpo doppio (tappa e maglia), ma sul finale non tiene il ritmo di Sagan, si pianta e viene raggiunto dal gruppo. Spauracchio per tutti.

Vincenzo Nibali, voto 6,5: dopo le difficoltà di Roccaraso arriva una giornata tranquilla per il siciliano che sale bene sui vari strappi e si fa trovare pronto in ogni momento.

Fausto Masnada, voto 7,5: gregario di lusso in casa Deceuninck Quick-Step per la Maglia Rosa Almeida. Il lombardo entra nella top-10 e per lo squadrone belga c’è una doppia carta da giocare in chiave classifica.

Jakob Fuglsang, senza voto: la sfortuna non lo aiuta. Oltre un minuto perso per una foratura nel momento decisivo della gara. Sarà costretto ad attaccare.

LA FAGIANATA DI RICCARDO MAGRINI

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

One Reply to “Giro d’Italia 2020, pagelle di oggi: Peter Sagan vince da fenomeno, Pozzovivo mostruoso. Nibali è pronto”

  1. OLIMPIONICO ha detto:

    Direi che e’ il caso di fare titoli meno roboanti. Questa corsa non li merita.

Lascia un commento

scroll to top