Giro d’Italia 2020, Matteo Beltemacchi: “La salute di Simon Yates principale preoccupazione, per fortuna sintomi molto lievi”

Il Giro d’Italia è stato scosso dalla positività al coronavirus di Simon Yates, che per questo non prenderà il via nella tappa odierna che va da Giovinazzo a Vieste. Il britannico, andato ieri in difficoltà sull’Etna, è il primo ciclista a essere escluso da uno dei Grandi Giri per esser stato contagiato dal Covid-19.

Il responsabile medico della squadra, dottor Matteo Beltemacchi, ha rilasciato queste dichiarazioni tramite il sito ufficiale della Mitchelton-Scott: “Simon Yates ha mostrato una temperatura non troppo elevata ieri sera durante i nostri controlli: era quella che prendiamo di routine, controllata tre volte al giorno durante il Giro d’Italia. Seguendo la policy RACESAFE COVID-19 del team, Simon è stato isolato nella sua stanza e abbiamo subito richiesto un test rapido utilizzando i servizi offerti da RCS ed il test è risultato positivo. La salute di Simon rimane la nostra principale preoccupazione e, per fortuna, i suoi sintomi rimangono molto lievi ed è in buona salute. Vogliamo ringraziare RCS per l’aiuto nell’organizzazione dei test rapidi e del suo trasporto. Tutti gli altri corridori e lo staff sottoposti a test hanno dato un risultato negativo e sono stati autorizzati a continuare la gara, ma come misura precauzionale monitoreremo da vicino la situazione e ci sottoporremo tutti a ulteriori test nei prossimi giorni”.

Si tratta del secondo ritiro di Yates in una grande corsa a tappe: il primo si era verificato nel 2014, al Tour de France, quando non aveva preso il via della sedicesima tappa: si trattava però delle fasi iniziali della sua carriera ad alti livelli.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL CICLISMO

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Coronavirus Giro d'Italia 2020 Simon Yates

ultimo aggiornamento: 10-10-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Softball: Erika Piancastelli nella lista delle 53 donne più influenti dello sport stilata da Sports Illustrated

MotoGP, risultato FP3 GP Francia 2020: Fabio Quartararo il più veloce, bene Morbidelli 3°. Valentino Rossi e Dovizioso qualificati in Q2