DIRETTA Vuelta a España 2020, tappa di oggi LIVE: Marc Soler vince in solitaria. Roglic maglia rossa


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA TAPPA DELLA VUELTA DI SPAGNA

Loading...
Loading...

LA CLASSIFICA DELLA VUELTA DI SPAGNA

VIDEO HIGHLIGHTS TAPPA VUELTA DI SPAGNA

TUTTE LE CLASSIFICA DELLA VUELTA DI SPAGNA

17.57 Termina qui la nostra DIRETTA LIVE della seconda tappa della Vuelta a España 2020. Vi diamo appuntamento a domani con la Lodosa – La Laguna Negra-Vinuesa. Buon proseguimento di serata!

17.56 Applauso per la Movistar che si sta dimostrando come la grande antagonista della Jumbo-Visma. Quest’ultima ha già fatto capire che Roglic è il capitano unico della formazione, visto che anche oggi Tom Dumoulin non è riuscito a reggere il ritmo dei migliori. Molto bene Daniel Martin, Richard Carapaz, ed Esteban Chaves,.

17.55 Ecco i primi tre azzurri al traguardo:

11 BAGIOLI Andrea Deceuninck – Quick Step 5 0:58
15 CATTANEO Mattia Deceuninck – Quick Step 1 1:01
23 FORMOLO Davide UAE-Team Emirates ,,

17.54 Mentre questa è l’attuale classifica generale che vede ancora al comando Primoz Roglic:

1 1 – ROGLIČ Primož Team Jumbo-Visma 8:09:41
2 3 ▲1 MARTIN Dan Israel Start-Up Nation 0:09
3 2 ▼1 CARAPAZ Richard INEOS Grenadiers 0:11
4 4 – CHAVES Esteban Mitchelton-Scott 0:17
5 6 ▲1 MAS Enric Movistar Team ,,
6 7 ▲1 CARTHY Hugh EF Pro Cycling 0:20
7 8 ▲1 KUSS Sepp Team Jumbo-Visma 0:26
8 9 ▲1 BENNETT George Team Jumbo-Visma 0:56
9 5 ▼4 GROSSSCHARTNER Felix BORA – hansgrohe 0:59
10 20 ▲10 SOLER Marc Movistar Team 1:04

17.53 Ecco la top ten di giornata:

1 SOLER Marc Movistar Team 100 80 3:47:04
2 ROGLIČ Primož Team Jumbo-Visma 40 50 0:19
3 MARTIN Dan Israel Start-Up Nation 20 35 ,,
4 CARAPAZ Richard INEOS Grenadiers 12 25 ,,
5 VALVERDE Alejandro Movistar Team 4 18 ,,
6 MAS Enric Movistar Team 15 ,,
7 CHAVES Esteban Mitchelton-Scott 12 ,,
8 CARTHY Hugh EF Pro Cycling 10 ,,
9 KUSS Sepp Team Jumbo-Visma 8 ,,
10 BENNETT George Team Jumbo-Visma 6 ,,

17.51 Undicesimo posto di tappa per il valtellinese Andrea Bagioli, giunto al traguardo con 58″ di ritardo da Soler. È ancora lui il migliore degli azzurri.

17.48 Soler ha premiato il grandissimo lavoro fatto dalla Movistar lungo tutta la frazione odierna. Per la formazione iberica questo è il primo sigillo dalla ripresa stagionale.

17.47 Secondo posto per la maglia rossa Primoz Roglic seguito da Daniel Martin.

17.46 PRIMA VITTORIA DI TAPPA ALLA VUELTA PER MARC SOLER!!!!!

17.44 SEMBRA ORMAI FATTA PER SOLER!!!!! ULTIMO CHILOMETRO!!!

17.41 Tre chilometri al traguardo e 25″ di vantaggio per l’iberico Marc Soler (Movistar).

17.40 Nulla da fare per gli azzurri Davide Formolo e Andrea Bagioli, che non sono riusciti a reggere il ritmo dei migliori.

17.38 Nove uomini all’inseguimento di Soler: la maglia rossa Primoz Roglic, Sepp Kuss, George Bennett (Jumbo-Visma), Richard Carapaz (Ineos Grenadiers), Daniel Martin (Israel Start-Up Nation), Esteban Chaves (Mitchelton-Scott), Enric Mas, Alejandro Valverde (Movistar), Hugh Carthy (EF Pro Cycling).

17.35 13″ di vantaggio a 10 chilometri dal traguardo per Marc Soler (Movistar).

17.33 ATTENZIONE! DUE PONY HANNO ATTRAVERSATO LA STRADA MENTRE STAVANO PASSANDO I CORRIDORI! Fortunatamente sono riusciti ad avanzare verso i campi.

17.31 Dopo lo scollinamento ecco che arriva l’attacco in discesa di Marc Soler!

17.28 CI PROVA CARAPAZ!!!!!! CHIUDE VALVERDE!!!

17.27 Soler, Valverde, Mas, D.Martin, Roglic, Chaves, Carapaz, Carthy, Kuss nel gruppo di testa! Leggermente staccato Bagioli!

17.26 Attacco di Sepp Kuss (Jumbo-Visma)!

17.25 Davide Formolo in difficoltà! Regge Bagioli!

17.23 Soltanto 15 uomini al comando con una Movistar davvero agguerrita! Bagioli cerca di accodarsi a questo gruppetto. Più indietro Cattaneo.

17.21 Andrea Bagioli perde qualche metro dal gruppetto dei big! Sanchez ripreso dalla Movistar a 2 km dallo scollinamento.

17.19 Luis Leon Sanchez nella morsa del gruppo dei migliori che continua a perdere componenti.

17.17 24″ di vantaggio per Luis Leon Sanchez! 20 chilometri al traguardo di Lekunberri.

17.14 Qualche difficoltà a reggere il ritmo del gruppo per Wout Poels (Bahrain McLaren).

17.11 Attacco di Luis Leon Sanchez (Astana)!!!! 5 chilometri alla vetta per il campione nazionale spagnolo.

17.09 Si stacca Tom Dumoulin (Jumbo-Visma). Siamo a 23 km dal traguardo e il gruppo è costantemente comandato dalla Movistar.

17.07 Presenti gli azzurri Andrea Bagioli, Mattia Cattaneo (Deceuninck-Quick Step) e Davide Formolo (UAE Team Emirates). Siamo sull’ascesa dell’Alto de San Miguel.

17.04 Gruppo compatto a 25 chilometri dal traguardo! Soltanto una ventina di corridori presenti nel plotone di testa.

17.03 Si sfilano Amador, Armirail e anche Aranburu, ma Carapaz ha soltanto una decina di metri di ritardo.

17.01 Gruppo comandato dalla Movistar e dalla Jumbo-Visma che hanno 14″ di ritardo dal plotoncino di Carapaz!

16.59 Carapaz e Amador hanno già ripreso Aranburu e Armirail.

16.57 Il vincitore del Giro d’Italia 2019 Richard Carapz accelera con il compagno di squadra Andrey Amador (Ineos Grenadiers) in vista dello sprint intermedio.

16.54 Grande ritmo da parte della Deceuninck-Quick Ste che si è riportata a soli 35″ dai battistrada.

16.52 Scatto da parte di Bruno Armirail (Groupama-FDJ)!

16.49 Anche oggi Chris Froome non riesce a reggere il ritmo del gruppo.

16.47 Ripreso Wellens! Adesso abbiamo cinque uomini al comando.

16.43 Scende a soli 38″ il distacco tra Wellens e il gruppetto con Aranburu, Hivert, Armirail e Serrano. Gruppo a 2’54”.

16.40 Alcuni corridori stanno perdendo contatto dal gruppo dopo il grande forcing della Movistar di Enric Mas e Alejandro Valverde.

16.37 Soltanto 3’45” di vantaggio per il gruppo che sta amministrando benissimo il distacco dai battistrada.

16.34 Tra 33 chilometri ci sarà lo sprint intermedio di Arbizu.

16.31 Mentre il gruppo è costantemente comandato da un’agguerritissima Movistar.

16.28 Gli inseguitori di Wellens sono sempre a 1’30” di distacco.

16.24 Il gruppo è riuscito a recuperare più di un minuto sui fuggitivi e adesso si trova a 4’40” di distacco.

16.21 Grandissima accelerazione da parte della Movistar che ha rischiato di frastagliare il gruppo, attualmente molto allungato.

16.19 ATTENZIONE AI VENTAGLI!!!!!!!!!!!!!!!

16.18 Bagarre in testa al gruppo della maglia rossa con una forte accelerazione da parte del Team Movistar.

16.16 Oramai il gruppo ha un ritardo superiore ai sei minuti.

16.12 Wellens ha scollinato con 1’36” sui suoi inseguitori.

16.09 Siamo a 65 chilometri al traguardo. Wellens ha 1’27” su Aranburu, Hivert, Armirail e Serrano. Gruppo guidato dalla Jumbo-Visma a 5’49”.

16.06 Un chilometro allo scollinamento. Wellens ha ben 1’13” di vantaggio. Il GPM del Puerto de Urbasa è ormai suo.

16.02 Siamo a 4 chilometri dalla vetta e Wellens ha addirittura 53″ sui suoi inseguitori, mentre il gruppo è a 5′ di distacco.

15.59 Ben 43″ di vantaggio per Wellens rispetto a Alex Aranburu (Astana), Jonathan Hivert (Total Direct Energie), Bruno Armirail (Groupama-FDJ) e Gonzalo Serrano (Caja Rural-Seguros RGA).

15.56 Attacco da parte del fuggitivo Tim Wellens (Lotto Soudal)! Obiettivo maglia dei GPM per il belga.

15.53 I fuggitivi si trovano sull’ascesa del Puerto de Urbasa.

15.50 Intanto il vantaggio dei fuggitivi è salito a 4’40”.

15.46 Ricordiamo che alla vigilia di questa Vuelta nella startlist era presente anche il varesino della UAE Team Emirates Alessandro Covi, ma sfortunatamente il giovane neo professionista è risultato positivo al Covid-19. L’atleta è stato prontamente sostituto da Rui Oliveira.

15.42 Il prossimo GPM da affrontare sarà il Puerto de Urbasa.

15.39 Siamo arrivati a metà frazione.

15.36 Ottimo il lavoro in testa al gruppo da parte della Jumbo-Visma della maglia rossa Roglic.

15.32 Il gap si è stabilizzato intorno ai quattro minuti. Il gruppo sta controllando benissimo la corsa.

15.29 Vanno di comune accordo i cinque attaccanti di giornata, che hanno 4′ sul gruppo.

15.25 Meno di 25 chilometri al Puerto de Urbasa, seconda asperità di giornata.

15.22 Rimane attorno ai 4’10” il vantaggio di Tim Wellens (Lotto Soudal), Alex Aranburu (Astana), Jonathan Hivert (Total Direct Energie), Bruno Armirail (Groupama-FDJ) e Gonzalo Serrano (Caja Rural-Seguros RGA).

15.19 Gruppo allungatissimo in un tratto di leggerissima discesa, sempre tirato dalla squadra di Primoz Roglic.

15.17 Superati i -100 dall’arrivo.

15.14 In fuga Bruno Armirail (Groupama-FDJ) ha problemi con la radiolina. Il francese si sfila e va dall’ammiraglia.

15.12 La Jumbo-Visma ora si mette in testa a tirare.

15.09 Intanto in coda al gruppo Angel Madrazo (Burgos-BH) che va dall’ammiraglio per un piccolo problema fisico, sembra alla bocca.

15.06 Le immagini della fuga di giornata:

15.03 Abbiamo dunque la fuga di giornata: Tim Wellens (Lotto Soudal), Alex Aranburu (Astana), Jonathan Hivert (Total Direct Energie), Bruno Armirail (Groupama-FDJ) e Gonzalo Serrano (Caja Rural-Seguros RGA) hanno 3’30” di vantaggio sul gruppo maglia rossa.

15.01 Serrano si ricongiunge ai quattro, mentre il gruppo rallenta.

14.58 Tre contrattaccanti si sono ricongiunti a Wellens, mentre Serrano è ancora indietro.

14.56 Ora dietro Wellens si muovono Alex Aranburu (Astana), Jonathan Hivert (Total Direct Energie) e nuovamente Bruno Armirail (Groupama-FDJ): per loro una decina di secondi di ritardo da Tim Wellens. Perde invece l’attimo Gonzalo Serrano (Caja Rural-Seguros RGA), che si muove con un po’ di ritardo.

14.51 Ripreso Julius Van Den Berg, il gruppo ha ora nel mirino Wellens

14.49 Sembra esserci poca vita per la fuga di Tim Wellens: Van Den Berg è a 11” ma il gruppo Roglic è poco dietro.

14.45 Ripreso anche Armirail. Resta da solo al comando Tim Wellens, che transita da solo al GPM distanziando Julius Van Den Berg di 20”. Gruppo a 28”.

14.43 Il gruppo è rientrato sui vari inseguitori, tranne Armirail e Van Den Berg. Escono dal gruppo anche Jon Izagirre e Juan Pedro Lopez, ma il loro tentativo viene subito arginato.

14.41 Bruno Armirail (Groupama-FDJ) e Luis Angel Maté (Cofidis) si staccano dal gruppo e hanno ripreso Osorio. Intanto in testa è rimasto da solo Tim Wellens con poco più di 30” sul gruppo maglia rossa.

14.38 La salita sta già facendo naufragare le chance della fuga. Osorio e Amezqueta hanno perso contatto da Wellens e Van Den Berg

14.36 Il gruppo accelera e si riporta sotto ai fuggitivi, a cui si sta unendo anche Geschke: solo 23” tra di loro.

14.34 Intanto primo ritiro di giornata, è quello di Axel Domont (AG2R LaMondiale). Per il francese è anche l’ultimo Grande Giro della sua carriera, avendo annunciato il ritiro pochi giorni fa.

14.32 Iniziata la salita del Puerto de Guirguillano. Juan Felipe Osorio (Burgos-BH), Tim Wellens (Lotto-Soudal), Julius Van Den Berg (EF Pro Cycling) e Julen Amezqueta (Caja Rural-Seguros RGA) hanno 37” su Simon Geschke (CCC Team) e quasi un minuto e mezzo sul gruppo.

14.29 Prova ad unirsi ai fuggitivi anche Simon Geschke (CCC Team).

14.27 Tre uomini si portano su Osorio: sono Tim Wellens (Lotto-Soudal), Julius Van Den Berg (EF Pro Cycling) e Julen Amezqueta (Caja Rural-Seguros RGA). Quasi un minuto di vantaggio per loro.

14.24 Intanto, dal profilo Twitter della Vuelta, le parole di Purito Rodriguez sull’Alto de San Miguel:

14.20 Un uomo è riuscito a prendere un po’ di margine sul gruppo. Si tratta di Juan Felipe Osorio (Burgos-BH), con 25” di vantaggio.

14.19 Anche questo tentativo è andato a vuoto. Probabilmente si aspetteranno le prime rampe in salita per mandar via la fuga del giorno.

14.17 Ora sono in sei a provarci.

14.14 Mancano meno di dieci chilometri all’imbocco del Puerto de Guirguillano, salita di 8.2 chilometri con pendenza media del 4.3%.

14.11 Immagini dalla partenza:

14.08 Pim Ligthart (Total Direct Energie) prova ad uscire dal gruppo, tentativo subito arginato.

14.05 Iniziano i primi attacchi per creare la fuga di giornata

14.02 Anche oggi tre Gran Premi della Montagna. Il primo, il Puerto de Guirguillano, inizia dopo 21 chilometri dal via.

13.59 Ufficiale la partenza della seconda tappa.

13.55 Partiti! Le prime immagini della seconda tappa della Vuelta a España 2020.

13.48 La partenza della frazione di oggi.

13.44 Il gruppo sta percorrendo la parata di 9 km che porta alla partenza vera e propria.

13.40 Tra circa 10 minuti dovrebbe prendere il via la seconda tappa della Vuelta a España 2020: la Pamplona-Lekunberri.

13.36 La presentazione della Jumbo-Visma.

13.29 I corridori stanno raggiungendo la partenza.

13.22 La presentazione della frazione di oggi.

13.15 Alcuni dettagli delle bici della Jumbo-Visma.

13.10 L’Astana è pronta all’avvio della tappa di oggi prevista tra circa 40 minuti.

13.03 L’altimetria della seconda frazione della Vuelta a España 2020.

12.57 Le maglie di questa Vuelta a España 2020.

12.50 Il fantastico attacco di Roglic che ha consentito allo sloveno di trionfare e indossare la maglia rossa.

12.43 I favoriti della frazione odierna sono inevitabilmente Primoz Roglic, Richard Carapaz, Enric Mas senza dimenticare Sepp Kuss in grande spolvero ieri.

12.35 Anche oggi ci si attende una corsa molto accesa e ricca di colpi di scena in particolare nel finale con l’ascesa dell’Alto de San Miguel.

12.30 Buongiorno e benvenuti alla diretta live della seconda tappa della Vuelta a España 2020.

Le pagelle della prima tappa della Vuelta 2020La cronaca della prima tappa della Vuelta 2020La classifica della Vuelta 2020 dopo la prima tappaGli highlights della prima tappa della Vuelta 2020

LA TAPPA DI OGGI PAMPLONA-LEKUNBERRI: PERCORSO, FAVORITI, ALTIMETRIA

LA FAGIANATA DI RICCARDO MAGRINI: “LAMPI DI NIBALI: VINCENZO E’ ANCORA IN CORSA”

LA CRONACA DELLA TAPPA DELLA VUELTA DI SPAGNA

LA CLASSIFICA AGGIORNATA DELLA VUELTA DI SPAGNA

VIDEO HIGHLIGHTS TAPPA VUELTA DI SPAGNA

TUTTE LE CLASSIFICHE DELLA VUELTA DI SPAGNA

GLI ITALIANI PUNTANO AD ENTRARE TRA I 10

SPROFONDA CHRIS FROOME

PRIMOZ ROGLIC PADRONE

LE PAGELLE DELLA PRIMA TAPPA

LE DICHIARAZIONI DI BEPPE SARONNI SU FABIO ARU

LE DICHIARAZIONI DI FROOME

LE DICHIARAZIONI DI ROGLIC

LE DICHIARAZIONI DI DUMOULIN

LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL GIRO D’ITALIA

LA CRONACA DELLA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA

VINCENZO NIBALI: “DOMANI SALITE INTERESSANTI. SE LA GIORNATA E’ BUONA BISOGNA PROVARCI”

VINCENZO NIBALI CREDE ANCORA AL GIRO D’ITALIA: “SALITE INTERESSANTI, SE LA GIORNATA E’ BUONA…”. PUO’ DAVVERO PROVARCI?

VIDEO HIGHLIGHTS TAPPA DI OGGI DEL GIRO D’ITALIA

TUTTE LE CLASSIFICHE DEL GIRO D’ITALIA

LA CLASSIFICA DEGLI ITALIANI AL GIRO D’ITALIA

LE DICHIARAZIONI DI JOAO ALMEIDA

LE DICHIARAZIONI DI HINDLEY

LE DICHIARAZIONI DI TRATNIK

LE PAGELLE DELLA TAPPA ODIERNA

WILCO KELDERMAN ED IL POSSIBILE NEMICO IN CASA

KELDERMAN DEVE STACCARE ALMEIDA

LA MAGLIA ROSA ATTACCA

18.00 Grazie per aver vissuto con noi le emozioni della prima tappa della Vuelta a España 2020 e buon proseguimento di serata.

17.59 Chris Froome ha completamente mollato ed è uscito di classifica. Il sudafricano è arrivato al traguardo con 11’22” da Roglic.

17.56 La classifica generale dopo la prima tappa.

1 ROGLIČ Primož Team Jumbo-Visma 4:22:24
2 CARAPAZ Richard INEOS Grenadiers 0:05
3 MARTIN Dan Israel Start-Up Nation 0:07
4 CHAVES Esteban Mitchelton-Scott 0:11
5 GROSSSCHARTNE Felix BORA – hansgrohe ,,
6 MAS Enric Movistar Team ,,
7 CARTHY Hugh EF Pro Cycling 0:14
8 KUSS Sepp Team Jumbo-Visma 0:20
9 BENNETT George Team Jumbo-Visma 0:50
10 BAGIOLI Andrea Deceuninck – Quick Step 1:01
11 VALVERDE Alejandro Movistar Team ,,
12 GESINK Robert Team Jumbo-Visma ,,
13 IZAGIRRE Gorka Astana Pro Team ,,
14 NIEVE Mikel Mitchelton-Scott ,,
15 DE LA CRUZ David UAE-Team Emirates ,,
16 DUMOULIN Tom Team Jumbo-Visma ,,
17 FORMOLO Davide UAE-Team Emirates ,,

17.54 Il trionfo di Primoz Roglic sul traguardo di Arrate!


17.52 Prima tappa che ha consegnato la maglia rossa allo sloveno e ha già visto il tramonto di Chris Froome che ha accumulato moltissimi minuti di ritardo.

17.50 E’ stata una tappa fantastica con un finale fatto a ritmo forsennato. Il più brillante è stato senza ombra di dubbio Kuss, in controllo i due super favoriti Roglic e Carapaz.

17.48 Ottima prestazione anche per il nostro Andrea Bagioli giunto al traguardo con 51” di ritardo da Roglic.

17.46 Ecco la classifica della prima scoppiettante tappa della Vuelta a España 2020
1 ROGLIČ Primož Team Jumbo-Visma 100 80 4:22:34
2 CARAPAZ Richard INEOS Grenadiers 40 50 0:01
3 MARTIN Dan Israel Start-Up Nation 20 35 ,,
4 CHAVES Esteban Mitchelton-Scott 12 25 ,,
5 GROSSSCHARTNE Felix BORA – hansgrohe 4 18 ,,
6 MAS Enric Movistar Team 15 ,,
7 CARTHY Hugh EF Pro Cycling 12 0:04
8 KUSS Sepp Team Jumbo-Visma 10 0:10
9 BENNETT George Team Jumbo-Visma 8 0:40
10 BAGIOLI Andrea Deceuninck – Quick Step 6 0:51
11 VALVERDE Alejandro Movistar Team 5 ,,
12 GESINK Robert Team Jumbo-Visma 4 ,,
13 IZAGIRRE Gorka Astana Pro Team 3 ,,
14 NIEVE Mikel Mitchelton-Scott 2 ,,
15 DE LA CRUZ David UAE-Team Emirates 1 ,,
16 DUMOULIN Tom Team Jumbo-Visma ,,
17 FORMOLO Davide UAE-Team Emirates ,,

17.45 Alle spalle di Roglic arriva Carapaz, terzo Martin.

17.44 VINCEEEE ROGLIIIIIIIIICCCCC!!!! FAVOLOSO ATTACCO DELLO SLOVENO ALL’ULTIMO CHILOMETRO!!!! CHE SPETTACOLO!!!!

17.43 ATTACCA ROGLIC ALL’ULTIMO CHILOMETRO!!!!!

17.42 Il gruppetto di testa scollina siamo a 2 km dal traguardo. Si giocheranno il successo di tappa: Bennet e Chavez (Mitchelton Scott), Felix Großschartner (Bora), Richard Carapaz (INEOS Grenadiers), Mas (Movistar), Kuss e Roglic (Jumbo Visma) e Daniel Martin.

17.41 Siamo allo scollinamento il gruppetto di testa è composto da otto corridori.

17.40 IMPRESSIONANTE KUSS!!! ATTACCA ANCORA!!!!

17.39 Nel secondo plotoncino Valverde, Bagioli e Formolo.

17.38 Nel gruppo principale ci sono Carapaz, Mas, Roglic, Cartthy, Chavez, Großschartner e Kuss.

17.37 Il gruppetto di Valverde insegue a 27”.

17.35 Ancora un attacco di Kuss, Carapaz il primo sulle ruote del corridore della Jumbo Visma.

17.34 Scatti e controscatti in testa al gruppo si staccano DUMOULIN E VALVERDE!!!!

17.33 ATTACCA SEPP KUSS!!!! La Ineos ad inseguire. Mancano 4,5 km al traguardo.

17.31 SI STACCA DANIEL MARTINEZ!!!! Il capitano della EF sta pagando lo sforzo fatto dopo la caduta.

17.29 Nelle prime posizioni oltre a Carapaz anche Roglic e il nostro Formolo. Ritmo alto della Ineos che non consente a nessuno di scattare.

17.27 Siamo a 6 km dal traguardo, in testa ancora la Ineos.

17.25 CI SIAMO: IL PLOTONE HA INIZIATO LE RAMPE DELL’ALTO DE ARRATE!!!

17.23 Nonostante le difficoltà del sudafricano la Ineos Grenadiers continua a fare il ritmo chiaro segno che il capitano designato sarà Richard Carapaz.

17.21 Chris Froome in difficoltà anche in discesa.

17.19 Ritmo indemoniato della Ineos Grenadiers in testa al plotone. Mancano 15 km al traguardo.

17.17 Terminata la salita Froome è riuscito a riprendere il gruppo.

17.15 Froome con grande orgoglio prova a riprendere la coda del gruppo ma se il sudafricano sta soffrendo in questa fase sarà durissima per lui sulle impegnative rampe dell’Alto de Arrate.

17.13 SI STACCA CHRIS FROOME!!!!!!!! Il sudafricano perde le ruote del gruppo sul GPM di terza categoria.

17.12 Caja Rural Seguros prova l’allungo. Il gruppo sta salendo fortissimo sono rimasti una cinquantina di corridori.

17.11 Michael woods (EF Pro Cycling) cade in coda al gruppo.

17.10 Terzo ritiro di giornata, abbandona la corsa Alexandre Geniez (AG2r La Mondiale).

17.08 I corridori stanno affrontando la penultima asperità di giornata l’Alto de Elgeta: 6,2 km al 5,2%.

17.06 Ritmo forsennato del gruppo che quando mancano 20 km al traguardo.

17.03 Astana Pro Team, Ineos Grenadiers e Groupaama FDJ in testa al gruppo a fare il ritmo.

16.57 Quentin Jauregu non si arrende e allunga con l’obiettivo di vincere il premio della combattività. Il transalpino è rimasto da solo in fuga.

16.54 Sale in testa al gruppo la EF Pro Cycling di Daniel Martinez.

16.51 Cavagna saluta i compagni di fuga e si rialza.

16.48 A 30 km dal traguardo Jasha Sütterlin (Sunweb), Rémi Cavagna, (Deceuninck), Quentin Jauregui (AG2R La Mondiale) e Jetse Bol (Burgos BH) conservano 30” sul gruppo.

16.44 Ripreso Sütterlin in testa alla corsa nuovamente un quartetto.

16.41 Il riepilogo della situazione: Jasha Sütterlin (Sunweb) al comando con 10″ sul trio composto da Rémi Cavagna, (Deceuninck), Quentin Jauregui (AG2R La Mondiale) e Jetse Bol (Burgos BH) il plotone insegue a 50″.

16.38 Jasha Sütterlin contrattacca e stacca gli altri fuggitivi. Ormai davanti non c’è più accordo.

16.35 Remi Cavagna è stato ripreso dai compagni di fuga.

16.32 Il transalpino della Deceuninck Quick Step porta a 15” il vantaggio sul gruppetto dei fuggitivi.

16.28 Remi Cavagna (Deceuninck Quick Step) prova l’allungo nel gruppo dei fuggitivi.

16.25 A 50 km dal traguardo il vantaggio dei cinque fuggitivi scende al di sotto di 1′.

La presentazione della tappa  – Gli italiani alla Vuelta a España 2020I favoriti alla vittoria finale

Buongiorno e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE alla prima attesissima tappa della Vuelta a España 2020 da Irun ad Arrate di 173 km. Subito un arrivo in salita per la corsa in terra iberica. L’Alto de Arrate sarà il terreno per ideale per gli uomini di classifica per darsi battaglia anche se, ovviamente, siamo all’esordio della Vuelta.

Dopo una prima parte abbastanza semplice, il primo GPM di giornata, il Puerto de Udana, ascesa di terza categoria, 6 km al 2,3% di media, dopo lo scollinamento e la seguente discesa il gruppo affronterà l’Alto de Campezar 6,7 km al 4,1%. A circa 24 km dal traguardo ancora un GPM di terza categoria ovvero l’Alto de Elgeta 6,2 km al 5,2% di pendenza media che sarà il giusto antipasto per l’Alto de Arrate, ascesa di prima categoria lunga 5,5 km con una pendenza media del 7.7% e punte che toccano il 13%. Lo scollinamento a circa 2,5 km dal traguardo seguita da una discesa che porterà i ciclisti alle ultime centinaia di metri.

Subito una tappa impegnative che disegnerà una classifica generale ben definita. Primoz Roglic dopo la cocente delusione per la beffa subita al Tour de France parte come il grande favorito non solo di giornata, con l’obiettivo di bissare il trionfo dell’anno passato. La Jumbo-Visma potrà contare anche su un’altra punta di tratta di Tom Dumoulin. Grande attesa anche per il vincitore del Giro d’Italia 2019  Richard Carapaz e Chris Froome all’ultimo grande giro con la maglia del Team Ineos. Torna alle corse anche Thibaut Pinot tanto per cambiare sfortunato alla Grande Boucle. L’Astana punterà su Alexander Vlasov mentre non va sottovalutato l’eterno Alejandro Valverde. In casa Italia l’unico che potrebbe cercare di tenere le ruote dei big è Davide Formolo.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale della prima tappa della Vuelta a España 2020 dalle ore 11.00: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti per non perdervi davvero nulla. Buon divertimento!

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top