LIVE MotoGP, GP Andalucia 2020 in DIRETTA: dolore al braccio per Marc Marquez, ma farà la FP4

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

MARC MARQUEZ STA MALE, MA STRINGE I DENTI PER LA FP4

LA CRONACA DELLA FP3

RISULTATI E CLASSIFICA FP3: I QUALIFICATI PER LA Q2. FUORI MORBIDELLI, DOVIZIOSO E MARC MARQUEZ

LA CRONACA DELLA FP3 DI MOTO3

10.52 Grazie per averci seguito. Appuntamento alle 13.30 per la FP4, poi dalle 14.10 le qualifiche. A più tardi!

10.52 I 10 qualificati per la Q2:

Maverick Vinales
Fabio Quartararo
Jack Miller
Takaaki Nakagami
Francesco Bagnaia
Danilo Petrucci
Brad Binder
Valentino Rossi
Pol Espargarò
Joan Mir

10.51 La classifica della FP3.

1 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 288.0 1’36.584
2 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 286.4 1’36.643 0.059 / 0.059
3 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 291.1 1’36.710 0.126 / 0.067
4 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 288.7 1’36.842 0.258 / 0.132
5 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 292.6 1’36.847 0.263 / 0.005
6 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 292.6 1’36.937 0.353 / 0.090
7 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 288.0 1’36.938 0.354 / 0.001
8 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 286.4 1’36.988 0.404 / 0.050
9 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 291.1 1’36.995 0.411 / 0.007
10 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 288.0 1’37.053 0.469 / 0.058
11 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 288.0 1’37.070 0.486 / 0.017
12 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 286.4 1’37.180 0.596 / 0.110
13 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 290.3 1’37.278 0.694 / 0.098
14 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 293.4 1’37.295 0.711 / 0.017
15 5 Johann ZARCO FRA Hublot Reale Avintia Ducati 292.6 1’37.304 0.720 / 0.009
16 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 288.7 1’37.557 0.973 / 0.253
17 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 291.1 1’37.621 1.037 / 0.064
18 53 Tito RABAT SPA Hublot Reale Avintia Ducati 288.7 1’37.828 1.244 / 0.207
19 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 290.3 1’37.882 1.298 / 0.054
20 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 289.5 1’38.016 1.432 / 0.134
21 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 285.7 1’38.360 1.776 / 0.344
42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki

10.50 Valentino Rossi? Non bene come ieri. Passo sempre costante sull’1’38″0 con hard all’anteriore e media al posteriore, ma Vinales e Quartararo hanno mostrato qualcosa in più. Lo spagnolo ed il francese sono i grandissimi favoriti sia per la pole sia per la gara di domani. E, forse, anche per il Mondiale, soprattutto se Marc Marquez non dovesse gareggiare ed incassare un altro ‘zero’.

10.48 Ducati a due facce. Convincenti Petrucci, Miller e Bagnaia, affondato Dovizioso in 14ma piazza a 7 decimi da Vinales. E non sarà scontato per il forlivese superare la tagliola della Q1 con avversari del calibro di Morbidelli, Oliveira, Zarco ed Aleix Espargarò.

10.46 Marc Marquez non sta bene. 20° a 1″298. Al di là del tempo, è apparso veramente dolorante ai box. E’ al limite. Non è escluso che possa decidere di chiuderla qui. Al momento si sta facendo visitare dal medico.

10.44 Eliminati Morbidelli (12°), Dovizioso (14°) e Marc Marquez (20°): dovranno transitare dalla Q1.

10.43 La FP3 si conclude con Maverick Vinales (Yamaha) davanti a tutti con il record della pista: 1’36″584. 2° Quartararo a 0.059, 3° Miller a 0.126. Seguono Nakagami, Bagnaia, Petrucci, Binder, Valentino Rossi, Pol Espargarò e Mir. Questi sono i 10 qualificati per la Q2.

10.41 FUORI ANCHE DOVIZIOSO! Forlivese in crisi, solo 14°! Un brutto risultato, considerando le altre Ducati: Miller è 3°, Bagnaia 5° e Petrucci 6°!

10.40 MARC MARQUEZ E’ FUORI DALLA Q2! 20° dopo aver preso la bandiera a scacchi. Non è evidentemente in condizione, come prevedibile dopo l’operazione all’omero.

10.39 ROSSIIIII!!! Scende sotto l’137″: 1’36″988. E’ sempre settimo, dovrebbe bastare.

10.30 Tempone di Miller che sale in terza piazza.

10.38 VINALEEEES!!! RECORD DELLA PISTA! 1’36″584! Rossi si migliora: 1’37″009. Il Dottore è settimo. Ottimo Petrucci che sale in quinta piazza, appena dietro Bagnaia. Marquez 20°.

10.37 Morbidelli si inserisce in ottava piazza. Si stanno migliorando Rossi e Vinales.

10.36 Dovizioso entra nella top10, ma resta a fortissimo rischio la sua qualificazione per la Q2.

10.36 Binder si inserisce in settima posizione. Ora Rossi è nono.

10.35 Dovizioso si migliora, ma non basta: 11° a ben 0.770 dall’inavvicinabile Quartararo.

10.34 Mir sale in sesta posizione, ora Valentino Rossi rischia: è ottavo.

10.33 Andrea Dovizioso deve assolutamente cercare di risalire. Al momento è solo 16°, la Ducati è in difficoltà. Valentino Rossi e Marc Marquez rientrano ai box. Lo spagnolo sembra visibilmente dolorante al braccio destro.

10.32 Valentino Rossi non ha ancora migliorato il suo tempo di ieri. Per ora il Dottore non ha confermato le ottime impressioni delle prove libere.

10.31 Non si migliora Valentino Rossi e resta settimo. Marc Marquez sta facendo fatica, resta 18° ad oltre un secondo da Quartararo.

10.30 Caccia al tempo per Valentino Rossi. Rientra con doppia gomma soft.

10.29 Quartararo in testa, poi Vinales, Nakagami, Bagnaia, Miller, Pol Espargarò, Valentino Rossi, Binder, Morbidelli e Mir. 13° Petrucci, 15° Dovizioso, 17° Marc Marquez.

10.28 Quartararo non si migliora per soli 12 millesimi, ma che passo!

10.27 VINALES RISPONDE! Con gomme usurate sale in seconda posizione a 0.120 da Quartararo. Ma il francese si sta migliorando ancora….

10.25 Rientra ai box Valentino Rossi. Marc Marquez torna in pista con la seconda moto, che ha un assetto diverso.

10.24 Fabio Quartararo sta impressionando. Che sia il più veloce sul giro secco è indiscutibile. Ma anche il passo è considerevole.

10.22 Altro 1’38″0 per Valentino Rossi con hard all’anteriore e soft al posteriore. Marc Marquez, 16°, deve migliorare di mezzo secondo per rientrare nella top10 che approderà alla Q2.

10.21 Nakagami, in grande forma, sale in seconda piazza a o.199 da Quartararo.

10.20 Valentino Rossi concentrato sul passo, molto costante sull’1’38″0. Non è male, ma Quartararo ha fatto meglio con l’accoppiata soft-media nelle battute iniziali.

10.18 MOSTRUOSO FABIO QUARTARARO! 1’36″643, record della pista! Ottenuto peraltro con gomma hard all’anteriore e soft al posteriore! Pazzesco…Il francese sul giro secco è il migliore da diversi mesi a questa parte, ha soppiantato anche Marquez (quando lo spagnolo è al 100%, si intende).

10.17 Marquez migliora ancora. E’ 16° a 1″035 da Bagnaia. Sale in terza piazza Pol Espargarò con la Ktm a 0.333 dalla vetta.

10.16 Valentino Rossi rientra in pista con hard e media, dunque per il momento senza attaccare il tempo.

10.14 Ricordiamo che il record della pista è di 1’36″705, realizzato da Fabio Quartararo una settimana fa.

10.12 BAGNAIA AL COMANDO! E’ il primo a dare l’assalto al tempo con doppia gomma soft. 1’36″847. E’ un tempo importante!

10.11 La classifica combinata, quella che conta per la qualificazione alla Q2, vede Vinales in testa davanti a Valentino Rossi, Nakagami, Pol Espargarò, Quartararo, Binder, Morbidelli, Oliveira, Bagnaia. 13° Dovizioso, 17° Petrucci, 18° Marquez.

10.10 Marquez rientra ai box. Altro 1’37″3 per Quartararo.

10.08 6 giri sull’1’37″2 per Quartararo con soft all’anteriore, è un passo di grande rilievo. Valentino Rossi rientra ai box, tempi non di rilievo sinora.

10.06 Inizia ad ingranare Marc Marquez. Il campione del mondo è 18° in 1’38″246! Appena 1″183 da Vinales, che non ha ancora migliorato il proprio tempo di ieri.

10.05 Marquez sta già migliorando! Ora paga solo 2″1 da Nakagami.

10.04 Quartararo è già risalito in quinta posizione nella classifica combinata dei tempi, sempre guidata da Vinales e Valentino Rossi.

10.03 Avvio cauto per Marc Marquez, transita con 5″3 di ritardo da Nakagami, momentaneamente in testa.

10.01 Valentino Rossi in pista con hard all’anteriore e media al posteriore, la soluzione con cui ieri si è trovato più a suo agio. Stesso discorso per Morbidelli, mentre Marquez monta una hard all’anteriore e una soft al posteriore. Soft-media per Quartararo e Vinales.

10.00 SUBITO IN PISTA MARC MARQUEZ!

9.59 Attenzione. A causa di un problema al cronometro, i countdown dei 45 minuti viene dato solo adesso.

9.57 Marc Marquez si infila il guanto destro, è quasi pronto.

9.55 BANDIERA VERDE! Iniziata la FP3, durerà 45 minuti! Tante le domande a cui dovremo dare una risposta!

9.52 Volto teso e concentrato per Marc Marquez ai box. Lo spagnolo sta provando a muovere il braccio destro. E’ sotto effetto di antidolorifici.

9.50 Delle 34 gare andate sinora andate in scena a Jerez de la Frontera tra 500cc e Moto GP, ben 22 sono state vinte dalla Honda. La Yamaha si è imposta in 9 occasioni, mentre la Suzuki ha primeggiato 2 volte e la Ducati 1.
Va rimarcato come nella storia della classe regina, solamente un pilota sia riuscito a imporsi sul circuito andaluso per due volte di fila a bordo di due moto differenti. Si tratta di Eddie Lawson, che primeggiò nel GP di Andalusia 1988 cavalcando una Yamaha e nel GP di Spagna 1989 utilizzando una Honda.
Anche Valentino Rossi ha raccolto successi con due Case diverse (Honda e Yamaha), senza però riuscire a farlo consecutivamente. Il Dottore è in ogni caso il solo centauro ad aver vinto più di una volta con due differenti marchi (3 con l’Ala dorata, 4 con i Tre Diapason).

9.46 Domenica scorsa Fabio Quartararo è diventato il primo francese a vincere nella classe regina, dove sinora si erano imposti solamente italiani, spagnoli, americani e australiani.

9.42 La classifica dopo la giornata di ieri. Da qui si ripartirà per stabilire i 10 piloti che si qualificheranno direttamente per la Q2.

1 12 M.VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’37.063 21 1’38.107 20
2 46 V.ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’37.205 18 1’38.292 23 0.142 0.142
3 33 B.BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’37.370 17 1’38.441 3 0.307 0.165
4 21 F.MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’37.416 17 1’38.010 19 0.353 0.046
5 44 P.ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’37.442 18 1’37.889 11 0.379 0.026
6 88 M.OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’37.492 15 1’38.642 5 0.429 0.050
7 43 J.MILLER AUS Pramac Racing DUCATI 1’37.566 16 1’38.385 16 0.503 0.074
8 30 T.NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU HONDA 1’37.592 18 1’37.715 21 0.529 0.026
9 41 A.ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’37.735 15 1’38.722 4 0.672 0.143
10 4 A.DOVIZIOSO ITA Ducati Team DUCATI 1’37.739 18 1’38.442 19 0.676 0.004
11 36 J.MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’37.749 18 1’38.144 9 0.686 0.010
12 27 I.LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’37.832 16 1’38.768 6 0.769 0.083
13 5 J.ZARCO FRA Hublot Reale Avintia DUCATI 1’37.955 11 1’37.870 16 0.807 0.038
14 20 F.QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’37.892 5 1’38.132 6 0.829 0.022
15 73 A.MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 1’37.957 20 1’38.806 20 0.894 0.065
16 9 D.PETRUCCI ITA Ducati Team DUCATI 1’37.997 15 1’38.543 19 0.934 0.040
17 63 F.BAGNAIA ITA Pramac Racing DUCATI 1’38.309 19 1’38.309 4 1.246 0.312
18 53 T.RABAT SPA Hublot Reale Avintia DUCATI 1’38.393 19 1’38.557 15 1.330 0.084
19 38 B.SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’38.692 14 1’39.476 15 1.629 0.299
20 35 C.CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL HONDA 1’39.050 6 1’38.847 18 1.784 0.155
21 42 A.RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’40.222 8 1’39.101 16 2.038 0.254

9.38 Lo spagnolo Alex Crivillé (1997, 1998, 1999) e Valentino Rossi (2001, 2002, 2003) sono gli unici piloti ad aver vinto per tre volte di fila nella classe regina.

9.34 La classifica dei più vincenti a Jerez. Comanda saldamente Valentino Rossi.

VITTORIE COMPLESSIVE JEREZ DE LA FRONTERA (ALMENO 3 SUCCESSI)
9 – ROSSI Valentino [ITA] (1 in 125cc; 1 in 250cc; 7 in 500cc/MotoGP)
5 – LORENZO Jorge [ESP] (2 in 250 cc; 3 in MotoGP)
4 – DOOHAN Michael [AUS] (Tutte in MotoGP)
4 – CRIVILLÈ Alex [ESP] (1 in 125 cc; 3 in 500cc)
4 – PEDROSA Dani [ESP] (1 in 250cc; 3 in MotoGP)
3 – MARQUEZ Marc [ESP] (Tutte in MotoGP)
3 – WALDMANN Ralf [GER] (1 in 125cc; 2 in 250cc)
3 – SAKATA Kazuto [JPN] (Tutte in 125cc)

9.29 Fra chi ha vinto con in due diversi contesti, si può notare come Loris Capirossi, Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo abbiano tutti mancato l’appuntamento con il successo in 125cc, Alex Crivillé non sia mai stato in grado di imporsi in 250cc, mentre Ralf Waldmann non sia mai emerso nella top class (anche perché ci ha corso pochissimo). Lo stesso discorso fatto per il compianto tedesco vale anche per un centauro ancora in attività. Parliamo di Pol Espargarò, che ha primeggiato in 125cc nel 2010 e nella Moto2 nel 2012. Pertanto, in linea puramente teorica, lo spagnolo potrebbe affiancarsi a Valentino Rossi come autore di un “triplete”. Magari non quest’anno, ma chissà se nel 2021, con HRC, la sua competitività sarà tale da permettergli di sognare…

9.24 L’arrivo di Marc Marquez in scooter!

9.19 Valentino Rossi detiene diversi record relativi al circuito di Jerez. Il Dottore può infatti vantare la bellezza di 9 vittorie, diluite in tre diverse categorie (1997 in 125cc; 1999 in 250 cc; 2001, 2002, 2003, 2005, 2007, 2009 e 2016 nella classe regina). Quanti altri piloti hanno primeggiato in tre differenti classi? La risposta è nessuno, perché solamente il quarantunenne di Tavullia è riuscito in tale impresa.

9.14 Marc Marquez è appena arrivato al circuito di Jerez. E’ sorridente, saluta i giornalisti con cordialità.

9.11 E’ stato un buon venerdì per Valentino Rossi. La sua Yamaha, in pochi giorni, è stata completamente rivoluzionato, come ammesso dal team director Massimo Meregalli. Il Dottore si è trovato bene con il nuovo setting. Oggi dovrà confermarsi: l’obiettivo è la top5 sulla griglia di partenza.

9.07 Oggi torna in pista Marc Marquez a soli 5 giorni dall’operazione all’omero! Come starà lo spagnolo? Sarà davvero in grado di puntare addirittura al podio o alla vittoria? La FP3 chiarirà i dubbi.

9.03 Alle 9.55 si svolgerà la FP3; poi alle 13.30 la FP4; infine le qualifiche dalle 14.10.

9.00 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live del GP di Andalucia di MotoGP. Oggi si svolgeranno FP3, FP4 e gara.

COME VEDERE IN TV LE QUALIFICHE DEL GP DI ANDALUCIA

PROGRAMMA FP3, FP4 E QUALIFICHE DEL GP DI ANDALUCIA

PRESENTAZIONE QUALIFICHE DI OGGI

LE PREVISIONI METEO DELLE QUALIFICHE

VIDEO VALENTINO ROSSI: LA FIRMA CON YAMAHA PETRONAS ARRIVERA’ A MISANO

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA MOTO2

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA MOTO3

VIDEO: CAPIROSSI SPIEGA COSA SUCCEDE IN REGIME DI BANDIERA GIALLA

VIDEO FRANCO MORBIDELLI: “MOLTO SODDISFATTO DELLE PROVE LIBERE”

PROGRAMMA, ORARI, TV DELLE QUALIFICHE

VALENTINO ROSSI: “ORA GUIDO COME VOGLIO IO. MI SENTO DI NUOVO COMPETITIVO”

VALENTINO ROSSI: “LE GOMME FUNZIONANO”

COME E’ RINATO VALENTINO ROSSI: STILE DI GUIDA CAMBIATO E YAMAHA RIVOLUZIONATA

ANALISI PROVE LIBERE: VALENTINO ROSSI IN CHIARO PROGRESSO, DUCATI NASCOSTA

VALENTINO ROSSI E LE RISPOSTE PIU’ ATTESE

VIDEO VALENTINO ROSSI, L’ANNUNCIO DELLA FIRMA A MISANO?

I PROMOSSI ED I BOCCIATI DI OGGI

LA CRONACA DELLA FP2 DEL GP DI ANDALUCIA

LA CLASSIFICA COMBINATA DELLE PROVE LIBERE: VALENTINO ROSSI SECONDO!

MASSIMO MEREGALLI: “ABBIAMO STRAVOLTO LA YAMAHA, VALENTINO ROSSI SI E’ SENTITO SUBITO BENE”

VIDEO MOTOGP: HIGHLIGHTS E SINTESI DELLE PROVE LIBERE

VIDEO: LE YAMAHA DI VALENTINO ROSSI E VINALES A CONFRONTO

RISULTATI E CLASSIFICA FP2

ANDREA DOVIZIOSO: “IL FEELING CON LA DUCATI E’ MIGLIORATO, MA CI MANCA PASSO”

VINALES: “HO MIGLIORATO RISPETTO A VENERDI’ SCORSO. SIAMO IN 4-5 MOLTO VICINI”

LA CRONACA DELLE FP2 DI MOTO3

LA CRONACA DELLE FP2 DI MOTO2

VIDEO VALENTINO ROSSI INTERVISTA SUO FRATELLO LUCA MARINI

JOHANN ZARCO: “NON CORREREI AL POSTO DI MARQUEZ”

TAKAAKI NAKAGAMI: “HO INIZIATO BENE IL WEEKEND”

FRANCESCO BAGNAIA: “SONO PIU’ VELOCE DI 1″ RISPETTO A DOMENICA”

FRANCO MORBIDELLI: “EMERSI PROBLEMI IN FRENATA”

FABIO QUARTARARO: “PASSO DAVVERO BUONO”

POL ESPRGARO’: “IL MIO RITMO E’ MOLTO BUONO”

DANILO PETRUCCI: “STO MIGLIORANDO”

QUARTARARO IMPRESSIONA SULLA LUNGA DISTANZA

LA DUCATI RESTA NASCOSTA

VIDEO HIGHLIGHTS PROVE LIBERE MOTO2

VIDEOINTERVISTA FABIO QUARTARARO: “MEGLIO DI DOMENICA SCORSA”

VIDEOINTERVISTA MAVERICK VINALES: “BENE NELLA SECONDA SESSIONE”

VIDEO: HIGHLIGHTS PROVE LIBERE MOTO3

15.11 Grazie per averci seguito, l’appuntamento è per domani con FP3, FP4 e qualifiche. Sarà un sabato molto atteso: tornerà in pista Marc Marquez, Valentino Rossi cercherà un ottimo piazzamento sulla griglia di partenza, andrà in scena un nuovo duello tra Vinales e Quartararo, la Ducati proverà a stupire…E non solo! Un saluto sportivo da OA Sport.

15.11 La classifica combinata delle prove libere di venerdì 24 luglio.

1 12 M.VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’37.063 21 1’38.107 20
2 46 V.ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’37.205 18 1’38.292 23 0.142 0.142
3 33 B.BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’37.370 17 1’38.441 3 0.307 0.165
4 21 F.MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’37.416 17 1’38.010 19 0.353 0.046
5 44 P.ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’37.442 18 1’37.889 11 0.379 0.026
6 88 M.OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’37.492 15 1’38.642 5 0.429 0.050
7 43 J.MILLER AUS Pramac Racing DUCATI 1’37.566 16 1’38.385 16 0.503 0.074
8 30 T.NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU HONDA 1’37.592 18 1’37.715 21 0.529 0.026
9 41 A.ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’37.735 15 1’38.722 4 0.672 0.143
10 4 A.DOVIZIOSO ITA Ducati Team DUCATI 1’37.739 18 1’38.442 19 0.676 0.004
11 36 J.MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’37.749 18 1’38.144 9 0.686 0.010
12 27 I.LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’37.832 16 1’38.768 6 0.769 0.083
13 5 J.ZARCO FRA Hublot Reale Avintia DUCATI 1’37.955 11 1’37.870 16 0.807 0.038
14 20 F.QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’37.892 5 1’38.132 6 0.829 0.022
15 73 A.MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 1’37.957 20 1’38.806 20 0.894 0.065
16 9 D.PETRUCCI ITA Ducati Team DUCATI 1’37.997 15 1’38.543 19 0.934 0.040
17 63 F.BAGNAIA ITA Pramac Racing DUCATI 1’38.309 19 1’38.309 4 1.246 0.312
18 53 T.RABAT SPA Hublot Reale Avintia DUCATI 1’38.393 19 1’38.557 15 1.330 0.084
19 38 B.SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’38.692 14 1’39.476 15 1.629 0.299
20 35 C.CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL HONDA 1’39.050 6 1’38.847 18 1.784 0.155
21 42 A.RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’40.222 8 1’39.101 16 2.038 0.254

15.10 La classifica finale della FP2.

1 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 284.9 1’37.715
2 5 Johann ZARCO FRA Hublot Reale Avintia Ducati 288.7 1’37.870 0.155 / 0.155
3 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 287.2 1’37.889 0.174 / 0.019
4 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 281.2 1’38.010 0.295 / 0.121
5 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 281.9 1’38.107 0.392 / 0.097
6 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 284.2 1’38.132 0.417 / 0.025
7 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 284.2 1’38.144 0.429 / 0.012
8 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 282.7 1’38.292 0.577 / 0.148
9 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 289.5 1’38.309 0.594 / 0.017
10 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 287.2 1’38.385 0.670 / 0.076
11 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 283.4 1’38.441 0.726 / 0.056
12 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 289.5 1’38.442 0.727 / 0.001
13 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 288.7 1’38.543 0.828 / 0.101
14 53 Tito RABAT SPA Hublot Reale Avintia Ducati 284.2 1’38.557 0.842 / 0.014
15 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 281.9 1’38.642 0.927 / 0.085
16 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 284.9 1’38.722 1.007 / 0.080
17 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 282.7 1’38.768 1.053 / 0.046
18 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 286.4 1’38.806 1.091 / 0.038
19 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 286.4 1’38.847 1.132 / 0.041
20 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 286.4 1’39.101 1.386 / 0.254
21 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 286.4 1’39.476 1.761 / 0.375

15.09 Nakagami invece ha fatto segnare il miglior tempo con un treno di gomme nuove.

15.08 E la Ducati? Oggi si è nascosta. Se guardiamo i tempi di Zarco, nel finale addirittura sotto l’1’38” per alcune tornate, si comprende come Dovizioso e Petrucci non abbiano inseguito la prestazione pura.

15.05 Come già stamattina, Valentino Rossi si vede nuovamente sorridente ai box. Ha ritrovato le sensazioni che cercava!

15.05 Mario Meregalli (Yamaha): “Abbiamo stravolto il set-up della moto di Valentino Rossi. Sin da questa mattina si è trovato molto bene. Eravamo preoccupati per il degrado della gomma questo pomeriggio, però il passo che ha avuto è molto buono. Vinales ha invece lavorato solo sui dettagli. Quindi decisamente una buona giornata. Per noi era importante questo turno, perché la temperatura era di 20° superiore. Ci aspettavamo che la gomma degradasse un po’ di più, invece è andata come speravamo“.

15.01 Il migliore sul passo? Fabio Quartararo. Nessuno è stato così costante sull’1’38″4. Bene anche Vinales, anche se un po’ più incostante. Restano i grandi favoriti per la vittoria di domenica, Marc Marquez permettendo (ricordiamo che tornerà in pista domani). Valentino Rossi, con gomme usurate, ha girato su un passo davvero convincente da 1’38″6-1’38″7. Una conferma importantissima dopo i buoni segnali del mattino. Pensare al podio domenica non è reato!

14.58 La FP2 si conclude con Takaaki Nakagami (Honda LCR) in testa in 1’37″715), 0.155 su Zarco e 0.174 su Pol Espargarò. Classifica dunque molto sorprendente. 4° Morbidelli, poi Vinales, Quartararo, Mir, Valentino Rossi, Bagnaia e Miller. Questa la top10. 12° Valentino Rossi, 13° Petrucci.

14.56 ZAMPATA DI ROSSI! 1’38″292! Realizza il proprio miglior giro proprio all’ultimo tentativo utile, con gomme più usurate che mai! Davvero un ottimo segnale! Il Dottore è ottavo, ma la classifica oggi conta poco. Per quello che ha fatto vedere oggi, domenica potrebbe nuovamente ritrovarsi davanti a giocarsi il podio!

14.55 Quartararo impressiona sul passo, altro 1’38″2! Vinales non riesce a girare su questi tempi con continuità. Valentino Rossi è più vicino, 3-4 decimi dai rivali, non di più.

14.54 PAZZESCO NAKAGAMI! Il giapponese fa impazzire la Honda LCR con 34 millesimi su Zarco!

14.53 Zarco sale in seconda piazza con la Ducati Avintia.

14.52 Nessuno monta la gomma soft per andare a cercare il tempo. Bagarre dunque rinviata alla FP3.

14.51 1’39″0 per Vinales, che si conferma incostante. Quartararo invece fisso sull’1’34″4. Altro 1’38″7 per Valentino Rossi.

14.49 Ancora bene Valentino Rossi! Giro da 1’38″6 con pneumatici ormai alla frutta! Vinales però stampa un 1’38″1 che fa paura. Lo spagnolo è terzo alle spalle di Espargarò e Morbidelli, ma davanti a Quartararo e Mir.

14.49 MORBIDELLIIIIII!!! Secondo a 0.121 da Espargarò!

14.47 Rebus Ducati. Oggi la scuderia di Borgo Panigale sembra indietro, eppure la sensazione è che stia facendo un lavoro diverso rispetto alla mera ricerca del tempo.

14.46 Quartararo sta girando in 1’38″4. Per ora chi ha stupito sul passo è stato Mir, anche se la Suzuki ha girato sull’1’38” basso solo per 5 o 6 tornate.

14.45 Ultimi 10 minuti, da ora in poi sarà caccia al tempo.

14.44 Ancora un 1’38″8 per Valentino Rossi, che si porta dietro anche Bagnaia con la Ducati Pramac.

14.42 OTTIMO 1’38″7 PER VALENTINO ROSSI! Il Dottore sta ottenendo le risposte che cercava…Dovrà ora confermarsi nel finale di turno quando tutti monteranno le soft a caccia del tempo sul giro secco.

14.40 1’40″4 l’ultimo giro di Valentino Rossi. Passo alto ora con gomme usurate. Il 41enne di Tavullia sta cercando di capire come reagisce la Yamaha con pneumatici ‘finiti’.

14.39 Alex Marquez è 16° a 1″115 da Espargarò.

14.37 Pol Espargarò al comando seguito da Quartararo, Mir, Zarco, Vinales, Morbidelli, Bagnaia, Nakagami, Binder, Rossi e Dovizioso.

14.36 POL ESPARGARO’ VA IN TESTA E POI CADE! Lo spagnolo della KTM fa segnare il miglior tempo in 1’37″889, poi finisce a terra per evitare di colpire Zarco!

14.35 Valentino Rossi non ha chiesto nessuna modifica ai tecnici. E’ tornato in pista con hard all’anteriore e media al posteriore. Gomme usate.

14.34 Continua a fare fatica la Ducati: 11° Dovizioso, 13° Petrucci.

14.33 Attenzione a Mir che sta impressionando con la Suzuki! Tanti giri sull’1’38” basso. E’ un ritmo notevole!

14.31 Importante 1’38″176 per Vinales, ottenuto con delle gomme ormai usurate. Buoni segnali in vista di domenica. Lo spagnolo è terzo.

14.30 Mir (Suzuki), con gomma soft nuova al posteriore, sale in seconda posizione a 0.012 da Quartararo, che resiste al comando.

VALENTINO ROSSI VEDE LA LUCE: SEGNALI INCORAGGIANTI NELLA FP1

LA CLASSIFICA E I TEMPI DELLA FP1 DI MOTOGP: 2° VALENTINO ROSSI!

LA CRONACA DELLA FP1: SUPER YAMAHA, OTTIMO VALENTINO ROSSI

MOTOGP: QUALE OBIETTIVO POTRA’ AVERE MARQUEZ IN GARA DOPO L’OPERAZIONE?

LA CRONACA DELLA FP1 DI MOTO3

LA CRONACA DELLA FP1 DI MOTO2

VIDEO ALEX MARQUEZ: “IL RIENTRO DI MARC? L’HO VISTO BENE”

VIDEO IL RUGGITO DELLA DUCATI PRAMAC

10.53 Grazie per averci seguito, l’appuntamento è per le 14.10 con la FP2! Importantissima più che mai! A più tardi…

10.52 La classifica finale:

1 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 284.2 1’37.063
2 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 285.7 1’37.205 0.142 / 0.142
3 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 288.7 1’37.370 0.307 / 0.165
4 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 284.9 1’37.416 0.353 / 0.046
5 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 290.3 1’37.442 0.379 / 0.026
6 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 288.0 1’37.492 0.429 / 0.050
7 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 289.5 1’37.566 0.503 / 0.074
8 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 288.0 1’37.592 0.529 / 0.026
9 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 288.0 1’37.735 0.672 / 0.143
10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 291.8 1’37.739 0.676 / 0.004
11 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 288.7 1’37.749 0.686 / 0.010
12 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 285.7 1’37.832 0.769 / 0.083
13 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 284.2 1’37.892 0.829 / 0.060
14 5 Johann ZARCO FRA Hublot Reale Avintia Ducati 290.3 1’37.955 0.892 / 0.063
15 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 289.5 1’37.957 0.894 / 0.002
16 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 290.3 1’37.997 0.934 / 0.040
17 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 291.1 1’38.309 1.246 / 0.312
18 53 Tito RABAT SPA Hublot Reale Avintia Ducati 288.0 1’38.393 1.330 / 0.084
19 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 286.4 1’38.692 1.629 / 0.299
20 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 288.0 1’39.050 1.987 / 0.358
21 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 286.4 1’40.222 3.159 / 1.172

10.50 La scorsa settimana Valentino Rossi aveva concluso la FP1 in 1:38.118. Oggi si è migliorato di quasi un secondo! Un dato che lascia decisamente ben sperare.

10.49 La graduatoria dopo la FP1.

10.46 Attendiamo ora con grande curiosità la FP2 delle 14.10. Se Valentino Rossi riuscirà a confermarsi anche con temperature alte e clima torrido, allora il Mondiale del pesarese davvero potrebbe svoltare!

10.44 Maverick Vinales si è rivelato il migliore stamattina sia sul giro secco sia sul passo gara. Ma 2° è un Valentino Rossi che è raggiante ai box: gli ridono gli occhi! Il Dottore sembra aver imboccato la strada giusta. Al di là della seconda piazza a soli 0.141 da Vinales, il 41enne di Tavullia ha ben figurato anche sul passo, risultando leggermente più lento solo di Vinales e Morbidelli.

10.42 Vinales in extremis si prende la prima posizione in 1’37″063. 2° un fantastico Valentino Rossi a 0.142! Terzo Binder a 0.307, 4° Morbidelli a 0.353. Seguono Pol Espargarò, Oliveira, Miller, Nakagami, Aleix Espargarò e Dovizioso. 16° Petrucci, 17° Bagnaia.

10.41 Solo Vinales può strappare la prima posizione a Rossi, lo spagnolo si sta migliorando…

10.40 VINALES SECONDO! Resta alle spalle di Valentino Rossi di 42 millesimi!

10.39 Valentino Rossi aveva convinto già sulla lunga distanza, ma ora questo tempone è il segnale di come il Dottore stia trovando la quadra!

10.39 Valentino Rossi si rialza nel terzo settore.

10.38 Rossi si sta migliorando anche nel giro successivo!

10.38 SCATENATO VALENTINO ROSSI CON LE SOFT! 1’37″205! 165 millesimi meglio di Binder! Terzo Morbidelli a 2 decimi!

10.37 VALENTINO ROSSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! PRIMOOOOOOOOOOOOOOOO!!! ECCOLOOOOOOOOOOOOO!! E’ TORNATOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

10.36 Binder sale in terza piazza con la KTM a 0.191 da Morbidelli.

10.35 CONTATTO TRA ALEX MARQUEZ E BAGNAIA! Caduta sfiorata all’ultima curva!.

10.35 MORBIDELLI AL COMANDO! 1’37″416! Fa 81 millesimi meglio di Pol Espargarò!

10.34 Petrucci, con hard all’anteriore, sale in ottava posizione a mezzo secondo dalla vetta. Valentino Rossi scivola in decima piazza, ma torna in pista con gomme soft.

10.34 Doppia gomma soft per Morbidelli e Miller. Sono secondo e terzo rispettivamente a 0.131 e 0.370 da Espargarò.

10.33 Resiste al comando Pol Espargarò con la KTM. Un tempo ottenuto nelle battute iniziali con gomme fresche.

10.32 Quartararo prova la gomma media all’anteriore.

10.31 Fa tanta fatica Rins, ultimo a 2″725 dalla vetta. La spalla fa molto male.

10.30 Ultimi minuti, nuova fermata ai box per Valentino Rossi prima dell’ultimo stint.

10.28 Finora Valentino Rossi può ritenersi soddisfatto, ma il vero esame sarà oggi pomeriggio: dovrà dimostrare una crescita anche con il caldo estremo che porta a soffrire la Yamaha nella gestione delle gomme.

10.27 Altro 1’37″9 per Vinales, il migliore sul passo stamattina. Bene anche Morbidelli e Valentino Rossi, più nascosto Quartararo.

10.26 Pol Espargarò sempre in testa con 0.337 su Morbidelli e 0.395 su Vinales e Quartararo, che hanno fatto segnare lo stesso tempo. 7° Valentino Rossi a 7 decimi.

10.25 Valentino Rossi molto costante, sempre 1’38″2. I passi avanti rispetto a domenica scorsa sono evidenti, ma manca ancora qualcosa per colmare il gap da Vinales, comunque ora più vicino.

10.23 Sta facendo fatica Andrea Dovizioso. E’ 14° a un secondo dalla vetta. Il passo del forlivese è alto, sul ritmo dell’1’38″5.

10.22 1’38″2 per Valentino Rossi, subito un buon giro. Vinales però resta più veloce di 4 decimi. Lo spagnolo ora sta girando sul passo dell’1’37″8.

10.21 Morbidelli e Zarco abbattono il muro dell’1’38” e salgono rispettivamente in seconda e quinta piazza.

10.20 Zarco sale in sesta piazza con la Ducati Avintia, appena davanti a Valentino Rossi, che nel frattempo rientra in pista sempre con hard all’anteriore.

10.19 Attenzione, finora il passo migliore è quello di Franco Morbidelli, l’unico costantemente sull’1’38″0. Alle sue spalle Vinales e Valentino Rossi! Fa più fatica Quartararo, ma il francese è probabile che non stia spingendo a fondo.

10.18 Valentino Rossi ha espresso soddisfazione ai tecnici Yamaha per come è riuscito a guidare la moto.

10.17 Buon 1’38″0 per Morbidelli, tra i più incisivi sulla lunga distanza.

10.15 Pol Espargarò sempre in testa davanti a Quartararo, Vinales, Morbidelli, Binder, Rossi, Oliveira, Nakagami e Lecuona.

10.15 Rientrano in pista Petrucci e Dovizioso con soft all’anteriore e soft al posteriore.

10.13 Buon quarto posto per Franco Morbidelli a 6 decimi da Pol Espargarò.

10.12 Rientra ai box Valentino Rossi dopo un incoraggiante long-run.

10.11 Il 41enne di Tavullia è l’unico che sta girando con gomma hard all’anteriore.

10.10 MIGLIORA ANCORA ROSSI! 1’38″212! E’ sesto, ma ciò che conta è un passo finalmente incisivo! Non ancora da podio, ma certamente migliore rispetto alla scorsa settimana.

10.09 RISALE VALENTINO ROSSI! E’ settimo a 0.735 da Pol Espargarò! E’ interessante ora il passo del Dottore, che sta abbassando il ritmo verso l’1’38” basso!

10.08 Rins, dolorante alla spalla, per ora è ultimo. Non brilla neppure Crutchlow, 17°.

10.07 Vinales è più veloce di 4-5 decimi rispetto al compagno di squadra Valentino Rossi.

10.05 Valentino Rossi gira sul passo tra l’1’38″2 e l’1’38″4. Meglio rispetto a domenica scorsa, ma il vero test per la Yamaha sarà oggi pomeriggio con caldo rovente.

10.04 Resiste in testa Pol Espargarò in 1’37″497. Quartararo si inserisce in seconda piazza a 4 decimi. 4° Vinales, 11° Valentino Rossi, 16° Dovizioso.

10.02 Per ora Valentino Rossi è 14°, sta lavorando esclusivamente sulla ricerca della giusta quadra nella gestione delle gomme.

Programma e orari prove liberePresentazione prove libereMarc Marquez prova a partire

LE PREVISIONI METEO DELLE PROVE LIBERE

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLE PROVE LIBERE DI MOTO3

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLE PROVE LIBERE DI MOTO2

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE delle prove libere 1 del GP d’Andalucia 2020, seconda tappa del Mondiale MotoGP che va in scena a Jerez de la Frontera. Si rimane sul circuito iberico dove settimana scorsa si è disputato il GP di Spagna, si incomincia con una prima sessione di test: i piloti avranno a disposizione 45 minuti di tempo per incominciare la messa a punto delle proprie moto e per migliorare il feeling con la pista. Si preannunciano temperature roventi che sicuramente metteranno a dura prova i piloti, ne vedremo davvero delle belle e sarà importante anche fare il tempo buono per avvicinarsi all’accesso diretto al Q2 delle qualifiche.

Fabio Quartararo scenderà in pista galvanizzato dopo la vittoria di domenica scorsa, il francese della Yamaha Petronas cercherà un nuovo colpaccio. Il suo grande rivale potrebbe essere Maverick Vinales, uomo della Yamaha ufficiale reduce dal secondo posto di qualche giorno fa. Punto di domanda enorme su Marc Marquez: il Campione del Mondo si è operato martedì dopo aver subito la frattura dell’omero destro a causa di una caduta nell’ultima gara, oggi non dovrebbe girare ma l’alfiere della Honda è dato per partente nella FP3 di domani. Si attendono risposte importanti anche da Andrea Dovizioso (terzo con la Honda nel GP di Spagna) mentre Valentino Rossi è chiamato a un pronto riscatto dopo il recente ritiro.


OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE delle prove libere 1 del GP d’Andalucia 2020, seconda tappa del Mondiale MotoGP a Jerez de la Frontera: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 09.55, poi alle 14.10 la seconda sessione. Buon divertimento a tutti.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI MOTOGP

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Shutterstock

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, risultati FP3 GP Andalucia 2020: Viñales stampa il record della pista, Marc Marquez fatica. Qualificato Valentino Rossi

MotoGP, risultati e classifica tempi FP3 GP Andalucia 2020: i qualificati per la Q2. Valentino Rossi dentro, eliminati Dovizioso, Morbidelli e Marquez!