Show Player

MotoGP, Franco Morbidelli: “Il feeling con la moto è migliorato, ma sono emersi nuovi problemi in frenata”



Franco Morbidelli è reduce da una prima giornata positiva nel Gran Premio di Andalucia. Il romano ha infatti realizzato il quarto tempo in entrambe le sessioni di prove libere andate in scena quest’oggi, risultando addirittura il migliore della pattuglia Yamaha nella FP2 e dando ottimi segnali anche sul fronte passo-gara. Domenica il venticinquenne del team Petronas cercherà sicuramente di salire su quel podio già sfiorato pochi giorni orsono. Queste le sue dichiarazioni al termine della free practice odierna, raccolte da motorsport.com.

“Oggi è stata una buona giornata, perchè sono riuscito a migliorare il feeling con la moto rispetto alla scorsa settimana. È anche vero che sono venuti fuori dei nuovi problemi in frenata, ho notato che gli altri piloti Yamaha sono superiori sotto questo punto di vista. Però spero di poterli risolvere domani mattina in vista delle qualifiche, dove sarà molto importante riuscire a trovare un giro perfetto. Al riguardo sarà fondamentale partire il più avanti possibile, in maniera tale da avere anche un’ottima partenza nell’ottica della gara”.

Loading...
Loading...

A proposito di gara, ‘Morbido’ ha rigettato le accuse di essersi ‘svegliato’ solo dopo essere stato sorpassato da Marc Marquez durante il Gran Premio di Spagna. “Non è stato il sorpasso di Marquez a darmi la scossa. La realtà è che ero bloccato dietro a Bagnaia, non riuscivo a sorpassarlo. Poi quando Marc ha sopravanzato Pecco, lo ha costretto a un piccolo errore, di cui io sono riuscito ad approfittare. Inoltre la pressione della gomma anteriore inizialmente era troppo alta, ma si è abbassata con il passare dei giri e questo mi ha aiutato”. 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

paone_francesco[at]yahoo.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Shutterstock

Loading...

Lascia un commento

scroll to top