Show Player

MotoGP, Johann Zarco: “Non correrei se avessi l’infortunio di Marquez”



Al termine delle prime prove libere del GP d’Andalucia, secondo round della MotoGP 2020, il francese Johann Zarco ha espresso un suo commento sul ritorno in pista dello spagnolo Marc Marquez, caduto lo scorso week-end durante il Gran Premio di Spagna.

Il transalpino, iscritto al Motomondiale con una Ducati del Reale Avinitia Racing, ha affermato: “Il ritmo di Fabio Quartararo nel round di apertura della stagione MotoGP a Jerez ha costretto Marc Marquez ad accelerare il suo ritorno all’azione”

Loading...
Loading...

Zarco, secondo al termine della FP2 di oggi pomeriggio, ha continuato il suo intervento dicendo: “Forse è proprio il ritmo, molto veloce, di Fabio, che può averlo spinto a rischiare in quel modo. È stato uno dei piloti più competitivi dalla metà dello scorso anno, con pole-position e record di pista. Nelle gare è quasi sempre l’unico, insieme ad Andrea Dovizioso, a contendere a Marc il successo fino all’ultima curva. Marquez si vede costretto a tornare a causa della forza di Fabio, che va molto veloce e può guadagnare molti punti. Ci sono 13 gare, il campionato è quasi solo la metà del normale “.


Il portacolori di Reale Avinitia Racing, ha concluso l’intervento affermando: “Non correrei se avessi quel tipo di infortunio. I miei medici non mi lascerebbero gareggiare. Anche se volessi correre a tutti i costi, mi consiglierebbero di non farlo”.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top