DIRETTA MotoGP, GP San Marino LIVE: l’annuncio di Valentino Rossi. “Correrò con le auto GT”

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

IL PROGRAMMA DELLA GARA SU SKY E TV8

LA CRONACA DELLE FP2 DI MOTOGP A MISANO

RISULTATI E CLASSIFICA FP2

LA CRONACA DELLE FP1 DI MOTOGP

RISULTATI E CLASSIFICA FP1 GP MISANO MOTOGP

DANILO PETRUCCI FARA’ LA DAKAR

FRANCESCO BAGNAIA: “LA DUCATI QUI FUNZIONA”

VALENTINO ROSSI: “SPIACE SMETTERE”

VIDEO VALENTINO ROSSI: “AVREI VOLUTO CONTINUARE, MA NON SONO SUFFICIENTEMENTE COMPETITIVO”

VIDEO VALENTINO ROSSI: “HO CORSO FINO A 42 ANNI PERCHE’ AMAVO QUESTA VITA”

VIDEO VALENTINO ROSSI: “HO INIZIATO A PENSARE DI SMETTERE AL MUGELLO NEL 2019”

IL VENERDI’ DI ANDREA DOVIZIOSO

IL VENERDI’ DI FRANCO MORBIDELLI

LA VR46 AVRA’ 4 MOTO IN MOTO2 NEL 2022

LA CANCELLAZIONE DEL GP D’ARGENTINA HA FALSATO IL CAMPIONATO

ANNUNCIATO IL NOME DEL NUOVO TEAM CON CUI CORRERA’ NEL 2022 DOVIZIOSO

I GUAI NON FINISCONO MAI PER MARC MARQUEZ

ANDREA DOVIZIOSO: “DEVO TROVARE LA POSIZIONE GIUSTA IN SELLA, LA YAMAHA SOFFRE IL POCO GRIP”

FRANCO MORBIDELLI: “SONO CONTENTO DI GUIDARE LA YAMAHA UFFICIALE”

FABIO QUARTARARO: “ANDARE FORTE CON IL BAGNATO NON E’ SEMPLICE PER NOI”

MAVERICK VINALES: “MOLTO MEGLIO RISPETTO ALLA SETTIMANA SCORSA”

ANDREA DOVIZIOSO: “SONO MOLTO CONTENTO DI CONDIVIDERE IL BOX CON VALENTINO ROSSI”

VIDEO HIGHLIGHTS PROVE LIBERE MOTOGP

VIDEO IL NUOVO PROTITOPO DELL’APRILIA

CRONACA FP2 MOTO2

CRONACA FP2 MOTO3

CRONACA FP1 MOTO2

CRONACA FP1 MOTO3

15.06: E’ tutto per questa DIRETTA LIVE. Un saluto dalla redazione di OA Sport.

15.05: Le buone notizie in casa Yamaha è che domani non dovrebbe piovere e quindi sono previste condizioni d’asciutto. Se invece dovesse piovere, la Ducati ha dimostrato di essere decisamente più in palla.

15.04 La classifica completa delle FP2:

1 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing Ducati 291.8 1’42.097
2 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team Ducati 290.3 1’42.650 0.553 / 0.553
3 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team Ducati 288.7 1’42.719 0.622 / 0.069
4 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 283.4 1’42.910 0.813 / 0.191
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 285.7 1’42.921 0.824 / 0.011
6 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM 282.7 1’43.234 1.137 / 0.313
7 9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 285.7 1’43.329 1.232 / 0.095
8 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 286.4 1’43.629 1.532 / 0.300
9 27 Iker LECUONA SPA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 281.2 1’43.722 1.625 / 0.093
10 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL Honda 288.0 1’43.739 1.642 / 0.017
11 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 287.2 1’43.760 1.663 / 0.021
12 51 Michele PIRRO ITA Ducati Lenovo Team Ducati 281.9 1’43.811 1.714 / 0.051
13 21 Franco MORBIDELLI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 279.7 1’43.844 1.747 / 0.033
14 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama Ducati 281.9 1’43.901 1.804 / 0.057
15 89 Jorge MARTIN SPA Pramac Racing Ducati 289.5 1’43.906 1.809 / 0.005
16 46 Valentino ROSSI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 283.4 1’44.130 2.033 / 0.224
17 12 Maverick VIÑALES SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 286.4 1’44.203 2.106 / 0.073
18 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 282.7 1’44.205 2.108 / 0.002
19 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team Honda 287.2 1’44.266 2.169 / 0.061
20 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 281.2 1’44.404 2.307 / 0.138
21 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 279.0 1’44.530 2.433 / 0.126
22 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 284.2 1’44.713 2.616 / 0.183
23 10 Luca MARINI ITA SKY VR46 Avintia Ducati 280.5 1’44.970 2.873 / 0.257
24 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 281.2 1’44.992 2.895 / 0.022

15.03: Bastianini 14° in questa sessione a 1″804 che ha un po’ sofferto su pista bagnata nel trovare le misure adeguate.

15.00: Condizioni da bagnato che vedono le Yamaha dunque in difficoltà con Quartararo in particolare difficoltà. Marc Marquez in questo discorso è quinto a 0″824, che potrebbe stupire.

14.57: Super Ducati, quindi, con tre Rosse davanti a tutti sul bagnato: Zarco in vetta con il tempo di 1’42″07 a precedere di 0″553 Bagnaia e di 0″622 Miller. Yamaha in difficoltà con Morbidelli 13° (il migliore) a 1″747, mentre Valentino Rossi 16° a 2″033. Quartararo è 18° a 2″108, Andrea Dovizioso 21° a 2″433.

1
5
J. ZARCO
1:42.097
2
63
F. BAGNAIA
+0.553
3
43
J. MILLER
+0.622
4
36
J. MIR
+0.813
5
93
M. MARQUEZ
+0.824
6
88
M. OLIVEIRA
+1.137
7
9
D. PETRUCCI
+1.232
8
41
A. ESPARGARO
+1.532
9
27
I. LECUONA
+1.625
10
73
A. MARQUEZ
+1.642

 

14.55: BANDIERA A SCACCHI!!!

14.54: Zarco si porta davanti con il crono di 1’42″456 a precedere di 0″194 Bagnaia e di 0″429 Miller.

14.53: 2′ al termine della sessione.

14.50: ECCOLO! Bagnaia vola in vetta con il crono di 1’42″858 a precedere di 0″027 Miller e di 0″135 Zarco. Tre Ducati davanti a tutti, mentre Quartararo è 11° a 1″426.

14.49: Bagnaia migliora il proprio crono ed è sempre terzo a 0″115, mentre Quartararo ora è 10° a 1″381. Valentino Rossi 15°, Morbidelli 17° e Dovizioso 20°.

14.48: Segnali di risveglio per Quartararo che ora è 13° a 1″956, segno che invece la pista può dare l’opportunità di migliorare.

14.48: Quartararo prova a ridestarsi dal proprio torpore, ma è sempre 18° a 2″490.

14.46: I piloti faticano a migliorare la loro prestazione, viste anche le condizioni. Desta sensazione il 18° posto di Quartararo a 2″490 immediatamente davanti a Dovizioso a 2″849.

14.45: Highside per Lecuona e un po’ di zoppia alla caviglia per lui.

14.43: Cade in curva-1 Lecuona con la KTM, botta forte per lo spagnolo. Non dovrebbe essere però nulla di grave.

14.42: Aprilia abbastanza bene con Aleix Espargaro in quarta posizione a 0″744, mentre Vinales decimo a 1″910, davanti a Valentino Rossi 12° a 1″943.

14.41: Bagnaia cambia le gomme e monta una media all’anteriore e una soft sul posteriore. Nel frattempo Valentino Rossi è 11° a 1″943 ed è la miglior Yamaha in pista. In diffcoltà la moto di Iwata sul bagnato.

14.40: Miller comanda con il tempo di 1’42″885 a precedere di 0″197 Zarco e di 0″740 Bagnaia. Pecco che si lamenta di un anteriore troppo morbido, nel frattempo piove forte ora a Misano.

14.37: Miller ritrova la vetta della classifica con il crono di 1’42″885, primo pilota a infrangere il muro dell’1’43” a precedere di 0″197 Zarco e di 0″740 Bagnaia. Aleix Espargaro è quarto con l’Aprilia a 0″744. In difficoltà la Yamaha in queste condizioni, con Valentino Rossi il migliore della truppa di Iwata in decima piazza a 1″943. Morbidelli è 15° a 2″351, Quartararo 16° a 2″490 e Dovizioso 19° a 2″894.

14.34: Una pista che in alcune zone è meno bagnata visto che non sta piovendo a Misano.

14.32: Zarco si porta in vetta con il crono di 1’43″082 a precedere di 0″104 su Miller e di 0″543 Bagnaia. Marc Marquez 4° a 0″977. Valentino Rossi abbastanza bene in 12ma piazza a 2″129, immediatamente davanti a Morbidelli (+2″154) e a Quartararo (+2″293). Dovizioso 17° a 2″697.

14.30: Tre Ducati davanti a tutti: Miller in vetta con il crono di 1’43″186 a precedere di 0″276 Zarco e di 0″439 Bagnaia. Morbidelli 12° immediatamente davanti a Quartararo, rispettivamente a 2″050 e a 2″180. Andrea Dovizioso 16° a 2″593 immediatamente davanti a Valentino Rossi 17°.

14.28: Miller va fortissimo sul bagnato e si riporta al comando con il tempo di 1’43″804 a precedere di 0″043 Zarco e di 0″507 Marc Marquez. Bagnaia 5° a 1″184, Valentino Rossi 11° risale a 2″276. Morbidelli 19° a 3″146.

14.27: Zarco realizza il miglior tempo di 1’43″847 a precedere di 0″464 Marc Marquez e di 0″704 Lecuona.

14.26: Jack Miller si conferma davanti in 1’44″814 a precedere di 0″053 Zarco e di 0″138 Marc Marquez. Bagnaia è settimo ora a 0″460, Valentino Rossi 14° a 2″364, mentre Franco Morbidelli è 12° a 2″156. In difficoltà Quartararo in 16ma piazza a 2″438 e Dovizioso è 21° a 3″890.

14.25: UNO-DUE DUCATI! Miller si porta al comando con il tempo di 1’44″814 a precedere di 0″460 Bagnaia, Lecuona terzo a 0″677. Pista che migliora di passaggio in passaggio per via di un asfalto che dà maggior feeling.

14.23: Super tempo di Lecuona che si porta in vetta con il crono di 1’45″491 a precedere di 0″254 Rins e di 0″464 Oliveira.

14.22: Bagnaia risponde presente, portandosi in seconda posizione a 0″120 dal crono di Marc Marquez.

14.22: Eccolo Marc Marquez che si porta davanti con il tempo di 1’46″016 a precedere di 0″237 Lecuona e di 0″919 Rins. Morbidelli 6° a 1″565.

14.21: Lecuona si riprende la vetta con il crono di 1’47″092 a precedere di 0″785 Marc Marquez e di 0″928 Oliveira. Bagnaia ora è quinto a 1″374 e bene Morbidelli 7° a 1″888- Quartararo 10° a 2″259, Valentino Rossi 17° a 5″478.

14.19: Oliveira è in vetta ora con il crono di 1’48″259 a precedere di 0″213 Lecuona e di 0″869 Petrucci. Caduta per Bastianini in curva-2 senza conseguenze per il pilota della Ducati Avintia Esponsorama.

14.18: Lecuona si conferma davanti con il tempo di 1’50″567 a precedere di 0″197 Oliveria e di 0″801 Bagnaia. Marc Marquez decimo a 2″666, Valentino Rossi ancora lento nel suo tentativo.

14.17: Lecuona sempre davanti con il crono di 1’50″567 a precedere di 0″197 Oliveira e di 1″036 Rins. Siamo nelle prime fasi.

14.16: Lecuona ottiene il miglior tempo in 1’52″912 a precedere di 1″325 Oliveira e di 1″592 Bagnaia. Valentino Rossi settimo a 7″458.

14.14: Pista decisamente bagnata, non sarà facile per i piloti girare con un livello di aderenza precario.

14.13: Tutti i piloti in pista e uno squarcio di sereno si intravede dal cielo di Misano. Trapela il sole.

14.12: Lecuona, Rins, Pol Espargaro, Bagnaia e Oliveira i primi sul tracciato gomme da bagnato.

14.10: VIA ALLA FP2!!!

14.07: Piove a Misano e quindi si prospetta un turno bagnato.

14.04: Bagnaia, dunque, andrà a caccia di conferme dopo aver ben impressionato. Attenzione a Vinales che con l’Aprilia ha stupito.

14.01: Alle 14.10 scatterà la FP2.

13.58: Da capire anche le temperature con le quali si girerà, visto che nella FP1 è arrivata la pioggia.

13.55: Una pista il cui asfalto è tutt’altro che perfetto e questo si fa sentire in percorrenza del curvone. Una criticità che potrebbe incidere nel corso di questo turno di prove libere.

13.52: Un tracciato che richiede tanto in termini di trazione e di stabilità in frenata. La staccata più difficile è in curva-8, conosciuta come la Quercia, dove è necessaria una distanza di frenata di 246 metri in 5 secondi, con una forza sulla leva del freno di 6,9 kg, passando da 295 km/h a 75 km/h.

13.49: Relativamente al resto della truppa italiana, da segnalare il 12° tempo di Enea Bastianini sulla Ducati Avintia Esponsorama a 0″648 dal leader, il 15° di Michele Pirro (collaudatore della Ducati) sulla Rossa Factory a 0″816, il 20° di Danilo Petrucci sulla KTM Tech3 a 1″284 e il 23° di Luca Marini sulla Ducati VR46 Avintia a 1″371.

13.46: Come è noto, Morbidelli sarà in sella alla Yamaha ufficiale, al fianco di Quartararo, e questa coppia sarà anche quella del futuro a Iwata, mentre il “Dovi” gareggerà sulla M1 del Team Petronas al fianco di Valentino Rossi e darà seguito a questo rapporto nel 2022. Per i due citati, quindi, il 16° tempo a 0″904 e il 24° a 2″545.

13.43: Un weekend particolarmente atteso poi per i ritorni di Franco Morbidelli e di Andrea Dovizioso. Poco fortunati da questo punto di vista i due piloti del Bel Paese visto che l’arrivo di Giove Pluvio ha tolto loro del tempo prezioso da dedicare all’affinità con la moto.

13.40: Giornata, per il momento, tranquilla per Morbidelli, 16° a 904 millesimi, mentre continuano le difficoltà per Valentino Rossi, 19° a 1.125. Non ha senso, invece, guardare il crono di Dovizioso che sta solamente cercando di ritrovare il feeling con una MotoGP.

13.37: Ancora un buon riscontro per la Honda ufficiale. Sesto lo stesso spagnolo, quindi ottavo Bradl davanti a Marquez. Attenzione al Cabroncito che continua a dare segnali di ripresa.

13.34: Ottime conferme dalla Suzuki, Joan Mir è secondo a 80 millesimi, mentre Alex Rins è quinto a 219. Sugli scudi anche la Ducati Factory. Bagnaia è ottimo terzo a 135 millesimi con Miller in scia a 58 millesimi.

13.31: Per quanto visto questa mattina nel corso della FP1 l’equilibrio sembra regnare sovrano. Prima dell’arrivo della pioggia battente negli ultimi 10 minuti del turno, davanti a tutti abbiamo visto Maverick Vinales in 1:32.666 che ha sfruttato la due giorni di test effettuata per conoscere la nuova Aprilia.

13.28: Sul tracciato di Misano, intitolato a Marco Simoncelli, i piloti tornano in azione dalle ore 14.10 per prendere ulteriore confidenza con la pista romagnola e, soprattutto, iniziare a gettare solide basi per l’ingresso nella top10 che eviterà il passaggio dalla Q1 nelle qualifiche di domani.

13.25: Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, quattordicesimo e quintultimo appuntamento del Mondiale MotoGP 2021.

Come seguire oggi le prove libere in tvLa presentazione del GP di Misano Dovizioso e Morbidelli a MisanoLa cronaca della FP1

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, quattordicesimo e quintultimo appuntamento del Mondiale MotoGP 2021. Sul tracciato di Misano, intitolato a Marco Simoncelli, i piloti tornano in azione dalle ore 14.10 per prendere ulteriore confidenza con la pista romagnola e, soprattutto, iniziare a gettare solide basi per l’ingresso nella top10 che eviterà il passaggio dalla Q1 nelle qualifiche di domani.

Per quanto visto questa mattina nel corso della FP1 l’equilibrio sembra regnare sovrano. Prima dell’arrivo della pioggia battente negli ultimi 10 minuti del turno, davanti a tutti abbiamo visto Maverick Vinales in 1:32.666 che ha sfruttato la due giorni di test effettuata per conoscere la nuova Aprilia. Ottime conferme dalla Suzuki, Joan Mir è secondo a 80 millesimi, mentre Alex Rins è quinto a 219. Sugli scudi anche la Ducati Factory. Bagnaia è ottimo terzo a 135 millesimi con Miller in scia a 58 millesimi.

Ancora un buon riscontro per la Honda ufficiale. Sesto lo stesso spagnolo, quindi ottavo Bradl davanti a Marquez. Attenzione al Cabroncito che continua a dare segnali di ripresa. Giornata, per il momento, tranquilla per Morbidelli, 16° a 904 millesimi, mentre continuano le difficoltà per Valentino Rossi, 19° a 1.125. Non ha senso, invece, guardare il crono di Dovizioso che sta solamente cercando di ritrovare il feeling con una MotoGP.

La seconda sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, quattordicesimo e quintultimo appuntamento del Mondiale MotoGP 2021, scatterà alle ore 14.10. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta dell’evento, per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo della classe regina sul circuito di Misano.

Credit: MotoGP.com Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Italia-Israele 5-11, Europei baseball in DIRETTA: male gli azzurri in difesa, sconfitta pesante ed eliminazione

NASCAR Xfinity Series, Bristol: AJ Allmendinger vince e si laurea campione della regular season