MotoGP, Danilo Petrucci farà la Dakar! L’annuncio del manager

Manca ormai solamente il nero su bianco, ma lo si può dire: Danilo Petrucci correrà la Dakar 2022. La notizia, che era nell’aria ormai da qualche tempo, è stata praticamente confermata dal suo manager, Alberto Vergani, nel corso del venerdì del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, quattordicesimo e quintultimo appuntamento del Mondiale MotoGP 2021.

Il pilota umbro, quindi, potrà coronare uno dei suoi grandi sogni, ovvero prendere parte con la KTM alla corsa più dura del mondo. Le parole di Alberto Vergani vanno proprio in questa direzione: “Non è ancora ufficiale, ma stiamo finalizzando i dettagli rivela ai microfoni di Sky Sport -. Penso proprio che Danilo correrà la Dakar e sarà una ‘one-off’, nel senso che vedremo successivamente se ci sarà una continuità o meno in quella gara, o se arriverà qualche chiamata dai team della MotoGP. L’orizzonte è a breve. Lui voleva correrla, la KTM gli ha dato questa chance, per cui sarà una bella occasione. La passione di Danilo per questa competizione così particolare sarà esaudita. Non abbiamo ancora firmato, però stiamo definendo tutti i dettagli, anche perché non è una cosa semplice in generale, anche a livello di organizzazione da parte del team. E’ qualcosa di imprevisto che si dovrebbe fare”.

Il manager dell’ex ducatista prosegue: “KTM ha verificato che ha tutto per poter prendere parte ad una gara così difficile. Solitamente viene rilasciata una licenza, ma nel suo caso non ce n’è stato bisogno, e non solo perché è un pilota della MotoGP. Ad ogni modo penso che debba andare dalla Dakar per partecipare, senza pensare alla classifica. I piloti del suo livello, però, sono tutti molto ‘racing’ per cui so già che proverà a dare il massimo”. 

Credit: MotoGP.com Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

MotoGP, Francesco Bagnaia: “La Ducati qui funziona, avrei preferito girare sull’asciutto”

VIDEO MotoGP, il nuovo prototipo dell’Aprilia con l’abbassatore. Di cosa si tratta