DIRETTA MotoGP, GP Portimao LIVE: Morbidelli e Valentino Rossi in Q1, Miller straordinario sul giro secco


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DELLE QUALIFICHE DI MOTO2LA DIRETTA LIVE DELLE QUALIFICHE DI MOTO3

Loading...
Loading...

La cronaca delle prove libere 3 della MotoGP

La classifica dei tempi della FP3 e i qualificati al Q2

Franco Morbidelli correrà il Rally di Monza: esordio nel Mondiale WRC 

11.46 La diretta della FP3 finisce qui, ma vi diamo appuntamento alle ore 14.30 per la quarta sessione di prove libere.

11.44 Si profila un Q1 ad alta tensione invece con diversi top rider impegnati per andare a caccia degli unici due posti rimasti a disposizione per il Q2. Out tra gli altri Morbidelli, Mir, Bagnaia, Rossi, Crutchlow, Binder e Aleix Espargarò.

11.43 Questa la lista dei 10 piloti certi di partecipare al Q2: Miller, Oliveira, Rins, Dovizioso, Nakagami, Zarco, Quartararo, Pol Espargarò, Vinales e Bradl.

11.41 SUPER MILLER!! Miglior tempo assoluto del weekend in 1’39″205! 4° un ottimo Dovizioso sul giro secco, mentre tutti gli altri italiani dovranno passare dal Q1.

11.40 BANDIERA A SCACCHI!!! Oliveira balza al comando in 1’39″3 davanti a Nakagami e Miller. Ultimo tentativo per tutti.

11.39 Ecco che arrivano i caschi gialli e anche alcuni caschi rossi! Finale di turno infuocato a Portimao!

11.37 Ultimi tre minuti della FP3!! In questo momento ci sono pochi caschi gialli nei vari settori, ma c’è ancora tempo per effettuare un paio di giri veloci.

11.36 Primo time-attack negativo di Rossi, che si migliora di poco in 1’41″0 e resta lontanissimo dalla top10 della combinata.

11.35 Rossi, per entrare in Q2, dovrebbe limare almeno 1″5 al proprio miglior tempo del weekend.

11.34 Adesso il crono di riferimento è l’1’39″783 di Pol Espargarò. Comincia il primo tentativo di time-attack per Valentino Rossi, chiamato ad una grande impresa.

11.33 Questi sono i piloti attualmente qualificati per il Q2: Miller, Zarco, Quartararo, Vinales, Oliveira, Aleix Espargarò, Binder, Mir, Dovizioso e Pol Espargarò.

11.31 Morbidelli si migliora ma non basta: 12° posto nella combinata a 58 millesimi dalla qualificazione.

11.29 Oliveira fa un grande passo avanti nella combinata e si porta in quarta piazza a 162 millesimi dalla testa. Al momento sono fuori dalla top10 Morbidelli, Bagnaia, Petrucci, Savadori e Rossi.

11.28 MILLER!! Miglior tempo assoluto del weekend a Portimao in 1’39″414 per l’australiano della Ducati Pramac!

11.27 Molti piloti in pista con gomma soft nuova al posteriore, si accende definitivamente la lotta per entrare in Q2!

11.25 Nakagami scende sotto l’1:40 e riesce ad entrare virtualmente in Q2! 9° tempo assoluto per il giapponese, che fa scivolare Morbidelli fuori dalla top10.

11.24 Nakagami balza al comando della FP3 in 1’40″1 e apre di fatto la girandola dei time-attack. D’ora in avanti prenderemo dunque in considerazione solo la classifica combinata delle libere.

11.23 Nakagami anticipa i tempi e comincia adesso la sua simulazione di qualifica, montando gomme nuove.

11.21 Aleix Espargarò porta l’Aprilia là davanti in seconda piazza provvisoria con un gran giro in 1’40″3.

11.20 Venti minuti al termine della FP3, si avvicina il momento dei time-attack! Per ora nessuno è riuscito a migliorare rispetto a ieri in termini cronometrici.

11.18 Valentino Rossi torna in pista sempre con media davanti e hard dietro, per effettuare delle nuove prove comparative di set-up con entrambe le moto.

11.16 Che ritmo Oliveira!! Il portoghese continua a migliorare e va davanti a tutti in questa FP3 con un ultimo passaggio in 1’40″2.

11.15 Oliveira sale di colpi con la KTM e si porta in terza posizione a 137 millesimi da Nakagami, confermandosi uno dei possibili grandi protagonisti del weekend.

11.13 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1
30
T. NAKAGAMI
1:40.485
2
6
S. BRADL
+0.028
3
88
M. OLIVEIRA
+0.239
4
4
A. DOVIZIOSO
+0.240
5
44
P. ESPARGARO
+0.272
6
20
F. QUARTARARO
+0.317
7
12
M. VIÑALES
+0.348
8
73
A. MARQUEZ
+0.360
9
41
A. ESPARGARO
+0.590
10
43
J. MILLER
+0.599

11.11 Diversi piloti rientrano ai box e completano di fatto il primo run di giornata. È ancora troppo presto però per montare gomma nuova e tentare il time-attack.

11.10 Valentino Rossi nel frattempo fa un piccolo passo avanti e si inserisce in 14ma piazza a nove decimi dalla vetta. Il Dottore deve però limare ancora 1″5 per provare ad entrare in Q2.

11.08 Nakagami sfrutta benissimo la soft all’anteriore e risponde a Bradl, stampando 1’40″4 e portandosi in prima posizione.

11.07 Uno-due Honda! Stefan Bradl impressiona e si mette a dettare il passo in 1’40″5 precedendo di un decimo Nakagami. Molto bene anche Dovizioso, 4° con la Ducati in 1’40″7.

11.05 Oliveira comincia ad ingranare e si conferma estremamente competitivo, portandosi davanti a tutti in 1’40″7. Alle sue spalle Quartararo, Marquez, Aleix Espargarò e Miller. Ancora lontano Valentino Rossi, 19° a 1″5 dal miglior tempo di questo turno.

11.03 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1
20
F. QUARTARARO
1:41.002
2
44
P. ESPARGARO
+0.134
3
9
D. PETRUCCI
+0.827
4
43
J. MILLER
+0.840
5
5
J. ZARCO
+0.863
6
12
M. VIÑALES
+0.894
7
30
T. NAKAGAMI
+1.028
8
36
J. MIR
+1.054
9
88
M. OLIVEIRA
+1.220
10
42
A. RINS
+1.229

11.02 Pol Espargarò balza al comando con un giro già abbastanza interessante in 1’41″1 e rifila ben sette decimi al primo degli inseguitori, Petrucci.

11.00 Tempi molto alti in avvio di sessione, ma Vinales è il più rapido al primo giro lanciato in 1’41″8 davanti a Oliveira, Quartararo, Binder e Petrucci.

10.58 In corso di svolgimento il primo giro lanciato del turno, siamo in attesa dei primi riscontri cronometrici.

10.57 La combinazione media all’anteriore e hard al posteriore va per la maggiore, ma non mancano interpretazioni alternative. Miller monta per esempio una doppia soft.

10.55 SEMAFORO VERDE!!! Tutti in pista per questi 45 minuti di FP3 a Portimao.

10.54 Ricordiamo che, per chi si trova attualmente fuori dai primi 10 nella combinata, il crono di riferimento da battere è l’1’39″888 di Morbidelli.

10.53 Maverick Vinales ieri è stato particolarmente efficace sia sul passo che sul giro secco, dimostrandosi fin da subito molto rapido con la sua Yamaha a Portimao. Vedremo se lo spagnolo saprà confermarsi ad altissimi livelli anche oggi e soprattutto domani in gara.

10.50 Valentino Rossi deve riscattare un pessimo venerdì fin da questa FP3, per cercare di entrare direttamente in Q2 e per garantirsi di conseguenza un posto nelle prime quattro file in griglia di partenza.

10.46 Tra poco meno di dieci minuti scatterà dunque l’ultimo turno valevole per la classifica combinata. Nella prima parte della FP3 si lavorerà in ottica gara sul passo, mentre negli ultimi minuti ci sarà spazio per almeno un tentativo di time-attack con gomme nuove.

10.42 Di seguito la classifica della FP2, che è anche valida come graduatoria combinata aggiornata delle libere:

1 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 318.5 1’39.417
2 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 319.5 1’39.536 0.119 / 0.119
3 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 322.3 1’39.645 0.228 / 0.109
4 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 313.9 1’39.692 0.275 / 0.047
5 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 313.0 1’39.697 0.280 / 0.005
6 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 323.3 1’39.732 0.315 / 0.035
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 331.2 1’39.741 0.324 / 0.009
8 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 321.4 1’39.783 0.366 / 0.042
9 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 324.3 1’39.820 0.403 / 0.037
10 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 320.4 1’39.888 0.471 / 0.068
11 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 317.6 1’39.909 0.492 / 0.021
12 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 313.0 1’39.939 0.522 / 0.030
13 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 325.3 1’39.946 0.529 / 0.007
14 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 313.0 1’39.966 0.549 / 0.020
15 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 321.4 1’39.977 0.560 / 0.011
16 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 316.7 1’40.085 0.668 / 0.108
17 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 314.8 1’40.213 0.796 / 0.128
18 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 319.5 1’40.338 0.921 / 0.125
19 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 322.3 1’40.547 1.130 / 0.209
20 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 313.9 1’41.256 1.839 / 0.709
21 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 317.6 1’41.279 1.862 / 0.023
22 82 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Tech 3 KTM 314.8 1’41.826 2.409 / 0.547

10.38 Di seguito la classifica della FP1 di venerdì mattina:

1 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 324.3 1’40.122
2 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 318.5 1’40.162 0.040 / 0.040
3 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 317.6 1’40.236 0.114 / 0.074
4 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 314.8 1’40.297 0.175 / 0.061
5 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 316.7 1’40.680 0.558 / 0.383
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 305.9 1’40.695 0.573 / 0.015
7 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 320.4 1’40.856 0.734 / 0.161
8 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 320.4 1’40.877 0.755 / 0.021
9 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 314.8 1’40.878 0.756 / 0.001
10 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 313.9 1’40.920 0.798 / 0.042
11 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 317.6 1’40.960 0.838 / 0.040
12 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 322.3 1’40.961 0.839 / 0.001
13 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 317.6 1’41.167 1.045 / 0.206
14 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 314.8 1’41.181 1.059 / 0.014
15 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 319.5 1’41.228 1.106 / 0.047
16 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 328.2 1’41.271 1.149 / 0.043
17 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 320.4 1’41.433 1.311 / 0.162
18 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 324.3 1’41.928 1.806 / 0.495
19 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 317.6 1’41.946 1.824 / 0.018
20 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 315.7 1’42.082 1.960 / 0.136
21 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 307.6 1’43.154 3.032 / 1.072
22 82 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Tech 3 KTM 307.6 1’43.910 3.788 / 0.756

10.34 Si profila un turno estremamente importante, che metterà in palio i primi 10 pass per il Q2. Chi resterà fuori dalla top10 della combinata dovrà infatti passare dal Q1.

10.30 FP3 che torna alla consueta durata di 45 minuti, dopo un venerdì in cui i piloti hanno avuto a disposizione 25 minuti in più in entrambe le sessioni per memorizzare una pista che è assolutamente inedita nell’ambito del Motomondiale.

10.25 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla diretta della terza sessione di prove libere del Gran Premio del Portogallo 2020, ultimo round stagionale del Mondiale MotoGP.

Presentazione delle qualifiche di MotoGP

Come vedere le qualifiche su TV8: orari e programma

Risultati e classifica FP2 MotoGP, GP Portogallo 2020

La cronaca della seconda sessione di prove libere: Johann Zarco davanti a tutti

Valentino Rossi e una nuova caduta: anno stregato, il cambio di squadra potrebbe giovare

Valentino Rossi: “Non ho un buon passo. Sono caduto perché ho perso l’anteriore”

Andrea Dovizioso: “Ho faticato a trovare il feeling con la moto, dobbiamo comprendere il comportamento delle gomme”

Fabio Quartararo: “Una giornata splendida, come la pista. Domani voglio conferme”

Johann Zarco: “La pista è spettacolare”

Maverick Viñales: “Portimao è una pista fantastica! Oggi non mi interessavano i tempi, mi godevo l’esperienza”

Franco Morbidelli: “Una pista tosta a Portimao, c’è da lavorare e spingere per migliorare i tempi”

VIDEO Valentino Rossi spiega la sua caduta: “La gomma si è raffreddata. Non riesco a guidare bene”

Moto2, buon avvio di Luca Marini ed Enea Bastianini. Lowes però reagisce dopo Valencia nonostante l’infortunio

Moto3, Albert Arenas parte forte a Portimao e mette pressione ad Arbolino ed Ogura per il Mondiale

I risultati della FP2 di Moto3

I risultati della FP2 di  Moto2

16.15 La nostra diretta finisce qui, grazie per averci seguito e appuntamento a domani sempre su OA Sport!

16.14 Grandissimo equilibrio con i primi 15 racchiusi in meno di 6 decimi. Allarmante il ritardo di Valentino Rossi, staccato di quasi 2″ dalla vetta.

16.13 Di seguito la top10 di questa FP2:

1
5
J. ZARCO
1:39.417
2
12
M. VIÑALES
+0.119
3
41
A. ESPARGARO
+0.228
4
20
F. QUARTARARO
+0.275
5
33
B. BINDER
+0.280
6
36
J. MIR
+0.315
7
4
A. DOVIZIOSO
+0.324
8
44
P. ESPARGARO
+0.366
9
43
J. MILLER
+0.403
10
21
F. MORBIDELLI
+0.471

16.12 Guizzo finale di Dovizioso, che entra nella top10 in settima piazza con la Ducati. 10° Morbidelli, virtualmente qualificato per il Q2, mentre Rossi è solo 21°.

16.10 BANDIERA A SCACCHI!! Zarco resiste al comando e chiude la FP2 davanti a Vinales, Aleix Espargarò, Quartararo e Binder.

16.09 Crisi nera Valentino Rossi, che non riesce proprio a trovare il feeling con questa pista. Ultimo tentativo per tutti!

16.08 Si migliorano tutti! Finale scoppiettante di turno a Portimao!! Vinales si prende il miglior tempo, ma Zarco risponde e torna al comando.

16.06 Primo Zarco! Il francese balza al comando in 1’39″744 precedendo Miller di 76 millesimi. Sotto l’1:40 anche Bradl, Vinales, Nakagami e Mir.

16.05 Miller!! Miglior tempo provvisorio dell’australiano in 1’39″895 con la Ducati Pramac! Ancora nulla di fatto per Valentino Rossi in questo run.

16.04 Oltre a Rossi, montano almeno una gomma soft nuova anche quasi tutti gli altri piloti della griglia per questi ultimi cinque minuti di FP2.

16.02 Primo giro lanciato di riscaldamento per Rossi, che deve trovare il giusto feeling con la seconda moto (la prima è arrivata adesso ai box dopo la caduta) prima di provare un time-attack.

16.00 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1
12
M. VIÑALES
1:39.931
2
88
M. OLIVEIRA
+0.078
3
21
F. MORBIDELLI
+0.148
4
6
S. BRADL
+0.309
5
35
C. CRUTCHLOW
+0.317
6
63
F. BAGNAIA
+0.346
7
44
P. ESPARGARO
+0.413
8
30
T. NAKAGAMI
+0.435
9
5
J. ZARCO
+0.534
10
20
F. QUARTARARO
+0.567

15.59 Oliveira si migliora e va in seconda posizione a 78 millesimi da Vinales. Arriva il momento del time-attack per Rossi, che scende in pista con soft nuova al posteriore.

15.57 Super Vinales!! Lo spagnolo abbatte il muro dell’1:40 e ferma il cronometro in 1’39″931 con doppia gomma hard nuova sulla sua Yamaha.

15.55 Vinales e Bagnaia si migliorano portandosi rispettivamente in terza e sesta posizione. Attenzione a Oliveira, che è tornato adesso in pista con l’obiettivo di scendere sotto l’1:40.

15.54 Morbidelli!!! Straordinario! Il romano firma il miglior tempo in 1’40″079 senza aver montato ancora la gomma nuova!

15.52 Valentino Rossi cade nel T2 e si conferma in grandissima difficoltà quest’oggi a Portimao. Cominciano nel frattempo i primi time-attack!!

15.51 Stefan Bradl e Cal Crutchlow abbattono finalmente il crono di Oliveira e balzano in prima e seconda posizione con un giro in 1’40″2.

15.49 Molto interessante l’ultimo passaggio in 1’40″8 di Lorenzo Savadori con doppia gomma hard sulla sua Aprilia. L’azzurro si conferma competitivo anche in FP2, dopo aver impressionato al mattino.

15.48 Morbidelli risponde allo spagnolo della KTM e si riporta in seconda posizione avvicinandosi a 50 millesimi dalla prima piazza.

15.47 Pol Espargarò si unisce al gruppo inseguitore con il secondo tempo a 74 millesimi dal crono di Oliveira, che resiste per il momento in vetta alla graduatoria della FP2.

15.45 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1
88
M. OLIVEIRA
1:40.270
2
21
F. MORBIDELLI
+0.082
3
30
T. NAKAGAMI
+0.096
4
20
F. QUARTARARO
+0.228
5
6
S. BRADL
+0.314
6
44
P. ESPARGARO
+0.328
7
43
J. MILLER
+0.351
8
5
J. ZARCO
+0.453
9
36
J. MIR
+0.531
10
4
A. DOVIZIOSO
+0.635

15.43 Un altro piccolo miglioramento di Valentino Rossi, che lima un decimo ma resta in 17ma posizione a 1″ dalla testa.

15.41 Buon ritmo in questa fase per Pol Espargarò e Jack Miller, rispettivamente 6° e 7° a tre decimi dal miglior tempo del pomeriggio firmato da Oliveira.

15.40 Valentino Rossi fermo ai box in attesa di scendere nuovamente in pista per un altro long-run. Il 41enne di Tavullia è 17° a 1″1 di ritardo dal leader.

15.38 Caduta per Nakagami in curva 4. Si complica adesso la FP2 del nipponico, che ha comunque dimostrato un buon passo quest’oggi a Portimao sulla Honda.

15.37 Morbidelli cresce con la Yamaha e si porta in seconda posizione a 82 millesimi dal miglior tempo provvisorio di Oliveira.

15.35 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1
88
M. OLIVEIRA
1:40.270
2
30
T. NAKAGAMI
+0.096
3
20
F. QUARTARARO
+0.228
4
6
S. BRADL
+0.314
5
21
F. MORBIDELLI
+0.381
6
5
J. ZARCO
+0.453
7
44
P. ESPARGARO
+0.508
8
36
J. MIR
+0.531
9
4
A. DOVIZIOSO
+0.635
10
12
M. VIÑALES
+0.638

15.33 Meno di quaranta minuti al termine della FP2: in questa fase si lavora sul passo con gomme prevalentemente usate, mentre nel finale di turno ci sarà spazio per una simulazione di qualifica con gomme nuove.

15.31 Nakagami si avvicina a 96 millesimi dal miglior tempo di Oliveira e balza in seconda posizione sulla Honda davanti a Quartararo.

15.29 Bel passo avanti di Quartararo, 2° a 228 millesimi dalla testa in 1’40″498 con la Yamaha Petronas.

15.27 Valentino Rossi migliora progressivamente e passa in quindicesima piazza a 1″1 dal tempo di Oliveira.

15.24 Miglior tempo Oliveira!! 1’40″270 per il portoghese della KTM Tech 3, che rifila tre decimi a Bradl montando gomma media usata all’anteriore e hard nuova al posteriore.

15.23 Oliveira comincia a salire di colpi in questa fase e balza in sesta piazza a tre decimi e mezzo di ritardo dalla vetta.

15.21 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1
6
S. BRADL
1:40.584
2
21
F. MORBIDELLI
+0.067
3
5
J. ZARCO
+0.139
4
12
M. VIÑALES
+0.324
5
30
T. NAKAGAMI
+0.327
6
41
A. ESPARGARO
+0.385
7
33
B. BINDER
+0.400
8
36
J. MIR
+0.464
9
4
A. DOVIZIOSO
+0.523
10
63
F. BAGNAIA
+0.683

15.19 Maverick Vinales quest’oggi è forse il più solido e costante del lotto, in termini di ritmo, ma i valori in campo potrebbero essere stravolti nel finale di FP2 con i time-attack.

15.17 Al momento resiste il giro in 1’40″122 firmato da Oliveira in FP1 come miglior tempo della combinata. Nella seconda parte del turno però i piloti monteranno gomme nuove ed i tempi si abbasseranno notevolmente.

15.16 Valentino Rossi torna ai box dopo un primo run da 8 giri abbastanza negativo. Il Dottore si trova in 19ma posizione a 1″7 dalla vetta.

15.14 Stefan Bradl scavalca Morbidelli per 67 millesimi e si conferma molto competitivo oggi a Portimao sulla Honda.

15.13 Morbidelli!!! Finalmente il romano batte un colpo e si porta in prima posizione in 1’40″6 con la Yamaha, ma attenzione a Bradl con un casco rosso nel T3.

15.11 Nakagami passa al comando in 1’40″911, ma Zarco risponde al giapponese e balza in testa con un notevole 1’40″723.

15.10 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1
41
A. ESPARGARO
1:40.969
2
33
B. BINDER
+0.015
3
36
J. MIR
+0.079
4
4
A. DOVIZIOSO
+0.138
5
12
M. VIÑALES
+0.302
6
30
T. NAKAGAMI
+0.307
7
5
J. ZARCO
+0.480
8
9
D. PETRUCCI
+0.578
9
73
A. MARQUEZ
+0.782
10
88
M. OLIVEIRA
+0.833

15.07 Caduta di Rins nel frattempo con la Suzuki in curva 8. Lo spagnolo riesce però a riportare la moto ai box senza conseguenze.

15.06 Grande avvio di sessione per Aleix Espargarò, che passa al comando in 1’41″1 con la Aprilia montando una doppia gomma hard.

15.05 Zarco parte forte ed è il più veloce nel primo giro in 1’42″1 davanti a Mir, Aleix Espargarò, Morbidelli e Rins.

15.03 In corso il primo giro lanciato del turno, siamo in attesa dei primi passaggi sul traguardo.

15.02 Scelta delle gomme abbastanza diversificata tra i vari team: Yamaha punta sulla media all’anteriore e sulla dura al posteriore, molto aggressivo Mir sulla Suzuki con soft davanti e media dietro.

15.00 SEMAFORO VERDE!!! Cominciano gli ultimi 70 minuti di prova del venerdì per i piloti della top class.

14.59 Da segnalare anche il super giro in 1’39″6 di Jack Miller, che ha però oltrepassato i limiti del tracciato vedendosi cancellato il proprio miglior tempo. L’australiano della Ducati Pramac ha dunque fatto intravedere un grande potenziale a Portimao.

14.57 Tre minuti al via di questa FP2 della MotoGP: Oliveira riuscirà a confermarsi in prima posizione sulla pista di casa?

14.53 In Moto3 c’è stato un grande miglioramento tra FP1 e FP2, vedremo se questa tendenza verrà confermata anche nella classe regina. Per molti piloti questa è la prima giornata in carriera a Portimao.

14.50 Si profilo un turno diviso i due parti: la prima riservata ai long-run e alle simulazioni di passo gara, mentre nel finale ci sarà spazio per i time-attack con gomme nuove.

14.45 Ricordiamo la classifica generale del Mondiale MotoGP 2020 quando manca una sola gara al termine del campionato:

1 Joan MIR Suzuki SPA 171
2 Franco MORBIDELLI Yamaha ITA 142
3 Alex RINS Suzuki SPA 138
4 Maverick VIÑALES Yamaha SPA 127
5 Fabio QUARTARARO Yamaha FRA 125
6 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 125
7 Pol ESPARGARO KTM SPA 122
8 Jack MILLER Ducati AUS 112
9 Takaaki NAKAGAMI Honda JPN 105
10 Miguel OLIVEIRA KTM POR 100

14.40 Di seguito la classifica completa della prima sessione:

1 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 324.3 1’40.122
2 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 318.5 1’40.162 0.040 / 0.040
3 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 317.6 1’40.236 0.114 / 0.074
4 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 314.8 1’40.297 0.175 / 0.061
5 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 316.7 1’40.680 0.558 / 0.383
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 305.9 1’40.695 0.573 / 0.015
7 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 320.4 1’40.856 0.734 / 0.161
8 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 320.4 1’40.877 0.755 / 0.021
9 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 314.8 1’40.878 0.756 / 0.001
10 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 313.9 1’40.920 0.798 / 0.042
11 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 317.6 1’40.960 0.838 / 0.040
12 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 322.3 1’40.961 0.839 / 0.001
13 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 317.6 1’41.167 1.045 / 0.206
14 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 314.8 1’41.181 1.059 / 0.014
15 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 319.5 1’41.228 1.106 / 0.047
16 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 328.2 1’41.271 1.149 / 0.043
17 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 320.4 1’41.433 1.311 / 0.162
18 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 324.3 1’41.928 1.806 / 0.495
19 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 317.6 1’41.946 1.824 / 0.018
20 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 315.7 1’42.082 1.960 / 0.136
21 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 307.6 1’43.154 3.032 / 1.072
22 82 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Tech 3 KTM 307.6 1’43.910 3.788 / 0.756

14.35 Alle ore 15.00 italiane scatterà una FP2 estremamente interessante in quel di Portimao, con i piloti che dovranno sfruttare i 70 minuti della sessione per perfezionare le traiettorie e prendere maggiore confidenza sull’inedito tracciato lusitano.

14.30 Buon pomeriggio amici di OA Sport e benvenuti alla diretta della seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Portogallo 2020, ultimo round stagionale del Mondiale MotoGP.

La cronaca della FP1: pazzesco 4° posto per Savadori

Risultati e classifica dei tempi FP1 MotoGP GP Portogallo 2020

Gli orari delle qualifiche di sabato 21 novembre

Grazie a tutti per averci seguito e buon proseguimento di giornata. L’appuntamento è alle ore 15.00 con le prove libere 2 del GP di Portogallo.

12.24 CLASSIFICA TEMPI FP1 (TOP TEN):

1
88
M. OLIVEIRA
1:40.122
2
12
M. VIÑALES
+0.040
3
41
A. ESPARGARO
+0.114
4
32
L. SAVADORI
+0.175
5
44
P. ESPARGARO
+0.558
6
35
C. CRUTCHLOW
+0.573
7
36
J. MIR
+0.734
8
20
F. QUARTARARO
+0.755
9
30
T. NAKAGAMI
+0.756
10
6
S. BRADL
+0.798

12.23 Andrea Dovizioso 12mo su Ducati a 0.839, Franco Morbidelli 13mo su Yamaha Petronas a 1.045. Valentino Rossi addirittura 19mo a 1.824, appena dietro a Francesco Bagnaia e Danilo Petrucci.

12.23 Inatteso quarto posto pere Lorenzo Savadori (Aprilia) a 0.175. Il Campione del Mondo Joan Mir è settimo a 0.734, appena davanti a Fabio Quartararo e Takaaki Nakagami.

12.22 Miguel Oliveira ha firmato il miglior tempo della FP1 del GP del Portogallo col tempo di 1:40.122, il portoghese della KTM ha avuto la meglio di Maverick Vinales (Yamaha) per 40 millesimi e di Aleix Espargarò (Aprilia) per 0.114.

12.21 Miguel Oliveira chiude col miglior tempo: 1:40.122, batte Vinales di 40 millesimi!

12.20 BANDIERA A SCACCHI. Ultimo giro per tutti.

12.19 Incredibileeeeeeeeeee! Lorenzo Savadori terzo a 0.135 da Vinales, appena dietro al compagno di squadra Aleix Espargarò.

12.19 Valentino Rossi desolante 19mo a 1.784.

12.18 Aleix Espargarò si inserisce al secondo posto con Aprilia a 0.221, Miguel Oliveira terzo con KTM a 0.256.

12.17 Maverick Vinales firma il miglior tempo in 1:40.162, addirittura 0.715 di vantaggio su Quartararo.

12.17 Caschi rossi per A. Espargarò, Oliveira, Vinales.

12.16 DOVIZIOSOOOOOOOOOOOOO! TERZOOOOOOOOOOO! Squillo allo scadere! Terzo a 84 millesimi dal leader Fabio Quartararo!

12.14 Attenzione al miglioramento di Andrea Dovizioso con media-hard.

12.14 Fabio Quartararo firma il miglior tempo! 1:40.877 per il francese della Yamaha Petronas, con 43 millesimi di vantaggio su Stefan Bradl.

12.12 Tornano in pista i migliori 10. Ora la coppia di gomme medie è la scelta più gettonata.

12.09 Classifica cortissima: 11 piloti racchius in 4 decimi! Vinales 13mo a 0.500, Dovizioso 14mo a 0.628, Valentino Rossi 19mo a 1.465.

12.08 Al momento sta girando soltanto Jack Miller, 11mo a 0.394 dal primo pilota.

12.05 LA CLASSIFICA PRIMA DELL’ULTIMO QUARTO D’ORA.

1
20
F. QUARTARARO
1:40.877
2
6
S. BRADL
+0.043
3
42
A. RINS
+0.258
4
41
A. ESPARGARO
+0.281
5
21
F. MORBIDELLI
+0.290
6
5
J. ZARCO
+0.304
7
88
M. OLIVEIRA
+0.336
8
36
J. MIR
+0.341
9
73
A. MARQUEZ
+0.351
10
32
L. SAVADORI
+0.383

12.02 Ora rientrano ai box, ci si prepara per l’ultima parte della sessione.

11.59 Andrea Dovizioso non va oltre il 14mo posto a 1.030, Valentino Rossi 20mo a 1.942.

11.59 MORBIDELLIIIIIIIIIII! Ottimo terzo a 0.290.

11.58 Joan Mir si issa al terzo posto con 0.341 di margine.

11.57 Fabio Quartararo torna a brillare! Migliore tempo in 1:40.877 con 43 millesimi di vantaggio su Bradl.

11.54 Franco Morbidelli terzo con la coppia di gomme medie a 0.140 da Bradl.

11.53 Sontuoso squillo di Stefan Bradl su Honda: miglior tempo in 1:41.235, ha la meglio di Miguel Oliveira per appena 23 millesimi.

11.50 CLASSIFICA DEI TEMPI. Mancano 30 minuti alla bandiera a scacchi.

1
88
M. OLIVEIRA
1:41.258
2
12
M. VIÑALES
+0.119
3
43
J. MILLER
+0.182
4
36
J. MIR
+0.259
5
44
P. ESPARGARO
+0.354
6
20
F. QUARTARARO
+0.463
7
5
J. ZARCO
+0.476
8
6
S. BRADL
+0.516
9
30
T. NAKAGAMI
+0.517
10
73
A. MARQUEZ
+0.552

11.49 Morbidelli è tornato in pista con la coppia di medie, Valentino Rossi ancora fermo.

11.47 Miguel Oliveira è davvero scatenato sul circuito di casa: primo posto in 1:41.258, 0.169 di vantaggio su Vinales e 0.182 su Milles.

11.44 Morbidelli e Valentino Rossi sono fermi ai box, come Dovizioso scivolato al 18mo posto.

11.43 Joan Mir si inserisce in seconda piazza ad appena 90 millesimi da Vinales, subito davanti a Miller e Oliveira.

11.42 Caschi rossi per Quartararo e Mir.

11.41 Joan Mir si rimette in terza posizione a 0.168 da Vinales, Quartararo quinto a 0.294. I migliori otto sono tutti su gomme soft-hard.

11.40 Valentino Rossi si ferma ancora ai box, sembra non essere più a suo agio.

11.37 Lieve balzo in avanti di Valentino Rossi: 17mo a 1.392.

11.36 Fabio Quartararo si migliora e sale in sesta posizione a 0.502 da Quartararo. Morbidelli settimo a 0.556.

11.35 Valentino Rossi e Andrea Dovizioso sono tornati in pista con soft all’anteriore e media al posteriore.

11.34 Ruggito di Maverick Vinales! Primo posto col tempo di 1:41.427, 0.157 meglio di Jack Miller.

11.33 Per il momento la scelta di gomma soft all’anteriore e hard al posteriore è l’ottimale, i primi cinque la hanno usato. Soltanto Franco Morbidelli è vicino con la coppia di morbide.

11.32 Adesso sono in pista soltanto Vinales, Nakagami e Morbidelli.

11.30 Maverick Vinales si migliora tantissimo nell’ultimo settore e chiude a 0.119 di ritardo da Jack Miller, stesspo gap di Oliveira (è terzo).

11.31 Spettacolare inerimento di Takaaki Nakagami su Honda: terzo a 0.191, anche il giappponese monta soft-hard.

11.31 Altro miglioramento di Franco Morbidelli! Quinto a 0.399 da Miller.

11.30 Va segnalato che i primi quattro piloti (Miller, Oliveira, Marquez, Vinales) hanno usato gomma soft all’anteriore e hard al posteriore.

11.29 Maverick Vinales si inserisce al quarto posto a 0.295 dal leader.

11.28 Bel balzo in avanti di Franco Morbidelli con la coppia di gomme soft: sesto a 0.518 da Miller.

11.25 Valentino Rossi è scivolato in ventesima posizione a 1.798, è ermo ai box. Dovizioso 16mo a 1.308.

11.25 Fabio Quartararo risale al nono posto, subito davanti a Vinales e Morbidelli: le tre Yamaha sono attardati di 9 decimi.

11.24 Jack Miller firma il miglior tempo: 1:41.584, riesce a precedere Miguel Oliveira di 0.119. Rins terzo a 0.407, Aleix Espargarò fantastico quarto a 0.479.

11.22 Franco Morbidelli si migliora e risale all’ottavo posto a 0.842 davanti a Vinales e Quartararo. Valentino Rossi 16mo, è rientrato ai box.

11.21 Miguel Oliveira si sta esaltando sul tracciato di casa: 1:41.703 per il pilota della KTM, Jack Miller secondo a 0.172, Rins terzo a 0.288. Mir quinto a 0.749 dietro ad Alex Marquez.

11.20 Ora più indietro gli italiani: Morbidelli 13mo, Rossi 14mo, Dovizioso ottavo.

11.19 Continui miglioramenti in pista. Alex Rins firma il miglior tempo in 1:41.991, 0.421 di vantaggio su Alex Marquez e 0.506 su Miguel Oliveira. Joan Mir quarto a 0.631, subito davanti a Quartararo.

11.18 Miguel Oliveira si riprende il primo posto in 1:42.947, precedendo Joan Mir e Alex Marquez.

11.16 Franco Morbidelli ottimo quarto a 0.731, davanti a Valentino Rossi (quinto a 0.908) e Andrea Dovizioso (sesto a 0.957). Vinales 11mo davanti a Quartararo.

11.15 Joan Mir si migliora e timbra 1:43.169, ha 0.244 di vantaggio sul padrone di casa Miguel Oliveira e 0.315 sul compagno di squadra Alex Rins.

11.14 Il primo giro cronometrato premia Joan Mir in 1:44.794, ha 0.507 di vantaggio su Alex Rins e 0.688 su Lorenzo Savadori.

11.12 I piloti hanno scelto la soft all’anteriore, ma al posteriore ci sono diverse interpretazioni: soft per Morbidelli, media per Dovizioso, Petrucci, Rossi, hard per Vinales, Quartararo e Mir.

11.11 Subito tutti in pista.

11.10 SEMAFORO VERDE. Iniziano le prove libere 1 del GP di Portogallo 2020.

11.06 Ormai i piloti sono pronti per incominciare la FP1, tra quattro minuti tutti in pista.

11.04 Perfette condizioni meteo a Portimao, ideali per disputare al meglio queste prove libere.

11.02 Si sono appena concluse le prove libere 1 della Moto3 con Masià davanti a Fenati.

11.00 Dieci minuti all’inizio delle prove libere.

10.58 Ultima gara per Andrea Dovizioso, che lascerà la Ducati al termine di questa stagione.

10.56 Valentino Rossi sarà in pista e proverà a trovare un sorriso in fondo alla stagione peggiore degli ultimi 25 anni.

10.54 La MotoGP sbarca ufficialmente qui per la prima volta nella storia ed è questo il motivo che ha portato ad aumentare la durata delle prove libere.

10.52 Questa pista è estremamente impegnativa, ricchissima di saliscendi e dotata di un lungo rettilineo: una vera e propria montagna russa.

10.50 Duello tra Suzuki e Ducati per il Mondiale costruttori: chi arriva davanti domenica sarà Campione del Mondo.

10.48 Franco Morbidelli deve difendere la seconda posizione in classifica generale dagli assalti di Alex Rins e Fabio Quartararo.

10.46 Si tratta dell’ultima gara stagionel, si arriva in terra lusitana con i verdetti principali già definiti. Joan Mir è Campione del Mondo.

10.44 I piloti avranno a disposizione 70 minuti di tempo contro i tradizionali 45: 25 minuti in più per conoscere una pista nuova per tutti.

10.42 Si inizia alle ore 11.10, si corre sul circuito di Portimao.

10.40 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE delle prove libere 1 del GP di Portogallo 2020, ultima tappa del Mondiale MotoGP.

Il programma del GP Portogallo (20 novembre)La presentazione del GP Portogallo (20 novembre)Le dichiarazioni di Valentino RossiLe dichiarazioni di Andrea Dovizioso

Come vedere le prove libere in tv

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle prove libere del GP del Portogallo, ultimo round del Mondiale 2020 di MotoGP. Il Circus delle due ruote è prossimo a far calare il sipario a Portimao, sede inedita per piloti e team. Proprio per consentire ai centauri di carpire i segreti della pista lusitana, i turni di prove avranno una durata superiore proprio per dare modo ai primattori dell’asfalto di godere di un apprendimento meno frettoloso e più accurato. FP1 ed FP2 infatti dureranno più del solito, vale a dire 80 minuti a turno.

Nella classe regina, di fatto, tutto è già deciso. Lo spagnolo Joan Mir della Suzuki ha già festeggiato il titolo iridato a Valencia, ma sei piloti possono ancora giocarsi il secondo posto in campionato nell’ultima gara dell’anno e tra questi Franco Morbidelli (attualmente in piazza d’onore) ha buone chance. Il “Morbido” ha voglia infatti di confermarsi all’altezza della situazione dopo la vittoria di Valencia, la terza della stagione per lui, anche per mandare un chiaro messaggio a Yamaha e ribadire il concetto di un pilota in cui credere fortemente e su cui puntare in vista dell’anno prossimo.

Sarà un weekend particolare per Valentino Rossi e Andrea Dovizioso. Il “Dottore”, protagonista per varie ragioni di un campionato disastroso, saluterà il Team Factory Yamaha per accasarsi dal 2021 nel Team Petronas proprio al fianco di Morbidelli. Valentino quindi vorrà lasciare un bel ricordo di sé, come Dovizioso. Il forlivese è all’ultima “recita” con i colori della Ducati. Come è noto, l’anno prossimo non ci sarà e quindi per lui le motivazioni non mancano per esprimere il 100% delle sue possibilità sulla pista portoghese.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE delle prove libere del GP del Portogallo, ultimo round del Mondiale 2020 di MotoGP: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. La FP1 prenderà il via alle ore 11.10 italiane, mentre la FP2 è prevista alle ore 15.00 italiane. Oggi le sessioni dureranno 70 minuti per consentire ai piloti di conoscere i segreti di questa nuova pista. Buon divertimento!

giandomenico.tiseo@oasport.it

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Imanol Lavcor / Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top