DIRETTA Tour de France 2021 LIVE: classifica generale e ordine d’arrivo. Bis Cavendish, 11° Colbrelli

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

CLASSIFICA GENERALE TOUR DE FRANCE 2021

LA CRONACA DELLA TAPPA

TUTTE LE CLASSIFICHE DEL TOUR DE FRANCE

VIDEO HIGHLIGHTS SESTA TAPPA TOUR DE FRANCE 2021

LE PAGELLE DELLA TAPPA

POGACAR AL MOMENTO IMBATTIBILE, SEMBRA CONTADOR

PER CAVENDISH 50 VITTORIE NEI GRANDI GIRI

NIBALI GREGARIO DI LUSSO PER PEDERSEN

LE DICHIARAZIONI DI MARK CAVENDISH

LE DICHIARAZIONI DI MATHIEU VAN DER POEL

LE DICHIARAZIONI DI WOUT VAN AERT

LE DICHIARAZIONI DI TADEJ POGACAR

LE DICHIARAZIONI DI VINCENZO NIBALI

LE DICHIARAZIONI DI PETER SAGAN

LE DICHIARAZIONI DI JULIAN ALAPHILIPPE

17.33 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di serata.

17.32 Vincenzo Nibali resta 19° in classifica generale a 2’55” da Van der Poel.

17.31 Sonny Colbrelli, come già accaduto l’altro ieri, è giunto 11°. 49° Vincenzo Nibali, che nel finale ha lavorato per Mads Pedersen (10° sul traguardo).

17.30 Non cambia la classifica generale del Tour de France:

1 MATHIEU VAN DER POEL 101 ALPECIN – FENIX 20h 09′ 17” – B : 18” –
2 TADEJ POGACAR 1 UAE TEAM EMIRATES 20h 09′ 25” + 00h 00′ 08” B : 11” –
3 WOUT VAN AERT 12 JUMBO – VISMA 20h 09′ 47” + 00h 00′ 30” – –
4 JULIAN ALAPHILIPPE 51 DECEUNINCK – QUICK – STEP 20h 10′ 05” + 00h 00′ 48” B : 10” –
5 ALEXEY LUTSENKO 188 ASTANA – PREMIER TECH 20h 10′ 38” + 00h 01′ 21” – –
6 PIERRE LATOUR 201 TOTALENERGIES 20h 10′ 45” + 00h 01′ 28” – –
7 RIGOBERTO URAN 111 EF EDUCATION – NIPPO 20h 10′ 46” + 00h 01′ 29” – –
8 JONAS VINGEGAARD 18 JUMBO – VISMA 20h 11′ 00” + 00h 01′ 43” – –
9 RICHARD CARAPAZ 22 INEOS GRENADIERS 20h 11′ 01” + 00h 01′ 44” – –
10 PRIMOŽ ROGLIČ 11 JUMBO – VISMA 20h 11′ 05” + 00h 01′ 48” B : 10” –

17.29 Cavendish festeggia oggi la vittoria n.32 al Tour de France e, soprattutto, la n.50 nei grandi giri!

17.28 Ordine d’arrivo tappa di oggi:

1 MARK CAVENDISH 55 DECEUNINCK – QUICK – STEP 03h 17′ 36” – B : 10” –
2 JASPER PHILIPSEN 105 ALPECIN – FENIX 03h 17′ 36” – B : 6” –
3 NACER BOUHANNI 132 TEAM ARKEA – SAMSIC 03h 17′ 36” – B : 4” –
4 ARNAUD DEMARE 83 GROUPAMA – FDJ 03h 17′ 36” – – –
5 PETER SAGAN 71 BORA – HANSGROHE 03h 17′ 36” – – –
6 CEES BOL 143 TEAM DSM 03h 17′ 36” – – –
7 TIM MERLIER 103 ALPECIN – FENIX 03h 17′ 36” – – –
8 WOUT VAN AERT 12 JUMBO – VISMA 03h 17′ 36” – – –
9 MICHAEL MATTHEWS 171 TEAM BIKEEXCHANGE 03h 17′ 36” – – –
10 MADS PEDERSEN 45 TREK – SEGAFREDO 03h 17′ 36” – – –

17.26 Colbrelli si è ritrovato troppo indietro e non è riuscito a disputare la volata. Questi arrivi sono troppo esplosivi per il bresciano.

17.24 Merlier (Alpecin) ha tirato lo sprint a Philipsen. La coppia della Alpecin era davanti ai 250 metri dal traguardo, poi Cavendish li ha saltati con facilità. Ha scelto perfettamente il tempo della volata.

17.23 La Deceuninck-Quick Step ha lanciato Cavendish alla perfezione. Il britannico, in maglia verde, ha finalizzato con una volata autoritaria.

17.22 ANCORA CAVENDISH! Doppietta! A 36 anni è tornato il re delle volate!

17.21 ULTIMO KM! Il treno della Deceuninck è davanti! Ballerini, Morkov, poi Cavendish.

17.21 E che dire di Alaphilippe? Il campione del mondo sta tirando in testa al gruppo, in questo caso al servizio di Cavendish!

17.20 L’umiltà di Van der Poel. La maglia gialla sta lavorando per il compagno di squadra Merlier!

17.19 Ripresi Van Avermaet e Kluge a 2,5 km dal traguardo!

17.19 3 km al traguardo!

17.19 Caduta per Jacopo Guarnieri (Groupama).

17.18 Molto in alto nel gruppo anche Alaphilippe e Van der Poel.

17.18 Colbrelli si mantiene intorno alla decima posizione.

17.17 5 KM AL TRAGUARDO! Solo 20″ per la coppia in fuga.

17.16 Sono stremati Kluge e Van Avermaet, stanno raschiando il barile delle energie. Sono zuppi di sudore.

17.15 Mattia Cattaneo (Deceuninck) si porta in testa al gruppo e dà una bella accelerata. Scende a 22″ il gap della coppia di testa.

17.15 Vincenzo Nibali sta lavorando nelle prime posizioni per Mads Pedersen, che disputerà la volata.

17.14 Sempre la Deceuninck-Quick Step davanti, adesso si fa vedere anche la Cofidis.

17.13 Ora il gruppo deve accelerare…33″ per Kluge e Van Avermaet a 8 km dall’arrivo.

17.11 DIECI KM AL TRAGUARDO!

17.10 Come di consueto arriva davanti la Ineos per evitare che i capitani Carapaz e Thomas corrano rischi.

17.08 Ora si porta in testa al plotone un uomo della Alpecin. Non si scappa: sono le squadre di Merlier e Cavendish le più attive.

17.07 Gruppo tirato dalla Deceuninck-Quick Step di Cavendish, ma i ritmi sono ancora blandi in questa fase.

17.06 Allungano di nuovo Kluge e Van Avermaet a 15 km dall’arrivo! 40″ di vantaggio.

17.04 Il gruppo tiene a bagnomaria Van Avermaet e Kluge. Il vantaggio risale a 28″. Stanno giocando…

17.02 E’ una volata troppo ‘facile’ per Sonny Colbrelli, che predilige invece arrivi in leggera salita. Il bresciano ci proverà, ma non parte favorito.

17.01 Grande curiosità per la volata di oggi. Merlier o Cavendish concederanno il bis? Oppure ci sarà spazio per un altro corridore?

17.00 Venti km all’arrivo, la volata sta arrivando…

16.59 Ormai è finita per la coppia di testa, appena 16″ di vantaggio.

16.57 23 km al traguardo e soltanto 25″ per Van Avermaet e Kluge. Gruppo guidato dall’Alpecin-Fenix.

16.56 Nei lunghi rettilinei presenti in questi finale, il plotone vede dinnanzi a sé i due battistrada.

16.54 Oramai i due battistrada si trovano nella morsa del gruppo.

16.51 Adesso è l’Alpecin-Fenix a prendere in mano le redini del gruppo.

16.48 Ci troviamo a 30 chilometri dal traguardo e i fuggitivi conservano soltanto 28″ di vantaggio.

16.45 Ricordiamo che ci sono al comando due uomini: Greg Van Avermaet (AG2R Citroen Team) e Roger Kluge (Lotto Soudal).

16.42 Il gruppo ha il pieno controllo della situazione e cerca di mantenere un distacco amministrabile dai due battistrada.

16.39 In testa al gruppo troviamo un’instancabile Tim Declerq in favore della Deceuninck-Quick Step del super favorito del giorno Mark Cavendish.

16.36 Assistenza all’ammiraglia per il campione del mondo Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step).

16.33 A 43 chilometri dal traguardo il vantaggio di Van Avermaet e Kluge è soltanto di 35″.

16.30 Nel frattempo andiamo a rivedere lo sprint dei velocisti del gruppo al TV di Lucay-le-Male, con la ‘vittoria’ di Sonny Colbrelli:

16.28 Deceuninck-Quick Step nuovamente in testa al gruppo maglia gialla.

16.25 Ricordiamo che ci sono al comando due uomini: Greg Van Avermaet (AG2R Citroen Team) e Roger Kluge (Lotto Soudal).

16.22 a 52 km dal traguardo il vantaggio dei battistrada è soltanto di 55″.

16.19 Una volata molto discussa sia tra Colbrelli e Bouhanni che tra Sagan e Morkov.

16.17 E Sonny Colbrelli (Bahrain Victorius) vince la volata del gruppo maglia gialla!

16.16 E transita per primo Greg van Avermaet. Dietro iniziano ad organizzarsi i velocisti puri del gruppo.

16.13 Tornando alla corsa, ci stiamo avvicinando al traguardo volante di Lucay-le-Male, che offrirà ai velocisti una prima occasione di confronto in vista del traguardo.

16.10 Da non sottovalutare il tre volte campione del mondo Peter Sagan (Bora-hansgrohe), ma anche Cees Bol (Team DSM) e l’ex maglia iridata Mads Pedersen (Trek-Segafredo).

16.07 Ovviamente l’Italia si affiderà al campione nazionale Sonny Colbrelli (Bahrain Victorius), che si è presentato alla Grande Boucle con una forma invidiabile.

16.04 Chiamato al riscatto un altro transalpino, Arnaud Démare (Groupama-FDJ).

16.01 Ma anche un’agguerrita Alpecin-Fenix con Tim Merlier, già vincitore a Pontivy, e Jasper Philipsen.

15.58 Contro di lui il padrone di casa Nacer Bouhanni (Arkéa-Samsic),apparso in netta crescita.

15.55 Dopo quanto dimostrato nella quarta tappa, siamo più che certi che Mark Cavendish (Deceuninck-Quick Step) non resterà lì a guardare e punterà al suo storico 50esimo successo in una grande corsa a tappe.

15.52 Abbiamo dunque ad analizzare i favoriti del giorno.

15.49 Deceuninck-Quick Step in testa al plotone.

15.46 75 km al traguardo e 1’15” per Van Avermaet e Kluge.

15.43 Ricordiamo che ci sono al comando due uomini: Greg Van Avermaet (AG2R Citroen Team) e Roger Kluge (Lotto Soudal).

15.40 A 83 km dal traguardo il vantaggio della coppia al comando è di 1’30”.

15.37 Greg Van Avermaet transita per primo.

15.33 Eccoci dunque al GPM.

15.30 Movistar e Ineos Grenadiers in testa al gruppo maglia gialla.

15.27 Ci stiamo avvicinando al primo e unico GPM del giorno, il quarta categoria della Côte de Saint-Aignan (al chilometro 72,6) con i suoi 2,1 chilometri al 2,9%.

15.24 Ricordiamo che ci sono al comando due uomini: Greg Van Avermaet (AG2R Citroen Team) e Roger Kluge (Lotto Soudal).

15.21 Il gap tra i fuggitivi e il gruppo è sceso a 1’20”.

15.18 Quest’oggi entrambe le formazioni si giocheranno la doppietta in volata. La Deceuninck con Mark Cavendish e l’Alpecin con Tim Merlier.

15.15 Assieme a lui l’Alpecin-Fenix della maglia gialla Mathieu Van der Poel.

15.12 Tim Declerq (Deceuninck-Quick Ste) in testa al gruppo ha dettare l’andatura.

15.09 49,9 km percorsi nella prima ora di gara. Altissima andatura dunque nei primi 60′ della tappa odierna.

15.06 Tiesj Benoot (Lotto Soudal) si trova alla macchina dell’assistenza medica per ricevere assistenza.

15.02 1ì55″ è il gap tra la coppia al comando e il gruppo.

14.59 Abbiamo dunque due uomini in testa alla corsa: Greg Van Avermaet (AG2R Citroen Team) e Roger Kluge (Lotto Soudal).

14.56 Il gruppo è staccato a 2’25”.

14.53 Kluge è riuscito a riportarsi su Van Avermaet. Si forma così una coppia al comando della corsa.

14.50 Al momento Kluge deve ancora recuperare 30″ su Van Avermaet.

14.48 Il gruppo si rialza e sia Van Avermaet che Kluge guadagnano a vista d’occhio.

14.45 Dal gruppo prova ad evadere Roger Kluge (Lotto Soudal).

14.43 Intanto vengono ripresi gli altri fuggitivi.

14.40 Attacca il campione olimpico Greg Van Avermaet (AG2R Citroen Team)!

14.37 Arkéa-Samsic in testa al plotone per riportarsi sugli attaccanti.

14.34 De Gendt prova ad attaccare ma gli altri battistrada non concedono spazio.

14.31 Il ritardo del gruppo è di 35″.

14.28 Zimmermann e Politt si sono sono riportati su De Gendt e Van Avermaet. Ora Asgreen sta riportando sui primi anche tutti gli altri fuggitivi.

14.27 Asgreen è troppo vicino alla maglia gialla Mathieu van der Poel in classifica, per questo Rickaert non tira.

14.24 Rickaert non tira e l’accordo viene meno nel gruppo di testa, Van Avermaet e De Gendt provano a leversi di ruota gli altri.

14.23 Si va forte sia davanti che dietro, molto, probabilmente, avrebbero preferito un inizio più blando.

14.20 Anche l’Arkea-Samsic di Bouhanni lavora all’inseguimento dei primi.

14.16 Il gruppo è a 48″ dai battistrada.

14.14 Questi i nomi dei fuggitivi: Greg Van Avermaet (AG2R), Jonas Rickaert (Alpecin-Fenix), Kasper Asgreen (Deceuninck-Quick Step), Toms Skujins (Trek-Segafredo), Nils Politt (Bora-Hansgrohe), Soren Kragh Andersen (DSM), Thomas De Gendt (Lotto-Soudal) e Georg Zimmermann (Intermarché). Anthony Turgis (Total Direct Energie) sta provando a rientrare. La Groupama-FDJ cerca di chiudere subito poiché questo è un tentativo pericoloso.

14.12 Stanno provando ad attaccare uomini importanti come Asgreen, Van Avermaet e Rickaert.

14.10 C’è un po’ di bagarre per entrare in fuga.

14.06 E’ iniziata ufficialmente la tappa.

14.03 Mark Cavendish ha già vinto a Châteauroux nel 2008 e nel 2011.

14.00 Mancano due chilometri alla partenza effettiva.

13.55 SI PARTE!

13.50 La maglia gialla è pronta

13.45 Tra dieci minuti si parte.

13.40 Sarà una tappa importante anche in ottica lotta per la maglia verde, la quale, al momento, è sulle spalle di Mark Cavendish.

13.35 I corridori stanno iniziando a presentarsi alla partenza.

13.30 Attenzione anche a Nacer Bouhanni oggi, il quale sta andando decisamente forte in questi primi giorni.

13.25 La frazione inizierà tra trenta minuti.

13.20 Per quanto concerne gli azzurri, oggi occhi puntati su Sonny Colbrelli.

13.15 Per quanto riguarda l’Alpecin-Fenix, è stato annunciato che, oggi, la volata la farà Tim Merlier e Jasper Philipsen sarà il suo ultimo uomo.

13.10 Wout Van Aert ha annunciato ieri che, oggi, si butterà nella volata anche lui.

13.05 La tappa odierna presenta un profilo perfetto per le ruote veloci, Cavendish e Merlier sono i grandi favoriti.

13.00 Buongiorno amici e amiche di OA Sport, la tappa partirà alle 13.55

PERCORSO, ALTIMETRIA E FAVORITI TAPPA DI OGGI (GIOVEDI’ 1° LUGLIO)

PROGRAMMA TAPPA DI OGGI, ORARIO D’INIZIO E TV

IL BORSINO E I FAVORITI DELLA TAPPA DI OGGI

LA CRONACA DELLA CRONOMETRO

LE PAGELLE DELLA CRONOMETRO

TADEJ POGACAR DOMINATORE A CRONO, TOUR DE FRANCE GIA’ IPOTECATO?

VINCENZO NIBALI PRENDE 2’31” DA POGACAR, MA IL MIRINO E’ SULLE OLIMPIADI

DOVE SI PUO’ ATTACCARE TADEJ POGACAR? LE PROSSIME SALITE: SERVE BAGARRE IN MONTAGNA

GLI SCONFITTI DELLA CRONOMETRO: ROGLIC, CARAPAZ, THOMAS FINISCONO A OLTRE 1 MINUTO!

VAN DER POEL E LA STRENUA DIFESA DELLA MAGLIA GIALLA: FIN DOVE PUO’ TENERLA?

TADEJ POGACAR MICIDIALE: AVVERSARIO DI GANNA PER L’ORO OLIMPICO A CRONOMETRO?

ORDINE D’ARRIVO QUINTA TAPPA

VIDEO HIGHLIGHTS CRONOMETRO VINTA DA POGACAR

TUTTE LE CLASSIFICHE DEL TOUR DE FRANCE

LE DICHIARAZIONI DI TADEJ POGACAR

LE DICHIARAZIONI DI VAN DER POEL

LE DICHIARAZIONI DI ROGLIC

ARRESTATA LA TIFOSA CHE HA CAUSATO LA CADUTA AL PRIMO GIORNO

17.38 La nostra DIRETTA LIVE della quinta tappa del Tour de France finisce qui. Grazie per averci seguito e rimanete su OA Sport per cronache, pagelle, analisi ed approfondimenti sulla Grande Boucle. Un caro saluto e a presto!

17.36 Seconda vittoria consecutiva in una cronometro al Tour de France per Tadej Pogacar, 26 vittorie in carriera per un corridore che non ha compiuto 23 anni. Semplicemente incredibile lo sloveno.

17.34 Vincenzo Nibali solo quarantanovesimo: deludente la cronometro per il siciliano che ha pagato 2’31” da Pogacar.

17.32 Le prime parole a caldo di Pogacar sono state: “Speravo di non perdere sui miei avversari, ho addirittura guadagnato

17.30 Ecco la nuova classifica generale:

1 MATHIEU VAN DER POEL 101 ALPECIN – FENIX 16h 51′ 41” – B : 18” –
2 TADEJ POGACAR 1 UAE TEAM EMIRATES 16h 51′ 49” + 00h 00′ 08” B : 11” –
3 WOUT VAN AERT 12 JUMBO – VISMA 16h 52′ 11” + 00h 00′ 30” – –
4 JULIAN ALAPHILIPPE 51 DECEUNINCK – QUICK – STEP 16h 52′ 29” + 00h 00′ 48” B : 10” –
5 ALEXEY LUTSENKO 188 ASTANA – PREMIER TECH 16h 53′ 02” + 00h 01′ 21” – –
6 PIERRE LATOUR 201 TOTALENERGIES 16h 53′ 09” + 00h 01′ 28” – –
7 RIGOBERTO URAN 111 EF EDUCATION – NIPPO 16h 53′ 10” + 00h 01′ 29” – –
8 JONAS VINGEGAARD 18 JUMBO – VISMA 16h 53′ 24” + 00h 01′ 43” – –
9 RICHARD CARAPAZ 22 INEOS GRENADIERS 16h 53′ 25” + 00h 01′ 44” – –
10 PRIMOŽ ROGLIČ 11 JUMBO – VISMA 16h 53′ 29” + 00h 01′ 48” B : 10” –
11 KASPER ASGREEN 52 DECEUNINCK – QUICK – STEP 16h 53′ 30” + 00h 01′ 49” – –
12 GERAINT THOMAS 21 INEOS GRENADIERS 16h 53′ 35” + 00h 01′ 54” – –
13 WILCO KELDERMAN 73 BORA – HANSGROHE 16h 53′ 37” + 00h 01′ 56” – –
14 ENRIC MAS 65 MOVISTAR TEAM 16h 53′ 39” + 00h 01′ 58” – –
15 BAUKE MOLLEMA 44 TREK – SEGAFREDO 16h 53′ 49” + 00h 02′ 08” – –
16 JAKOB FUGLSANG 181 ASTANA – PREMIER TECH 16h 53′ 57” + 00h 02′ 16” – –
17 DAVID GAUDU 81 GROUPAMA – FDJ 16h 54′ 16” + 00h 02′ 35” – –
18 NAIRO QUINTANA 136 TEAM ARKEA – SAMSIC 16h 54′ 26” + 00h 02′ 45” – –
19 VINCENZO NIBALI 41 TREK – SEGAFREDO 16h 54′ 36” + 00h 02′ 55” – –
20 SERGIO ANDRES HIGUITA 114 EF EDUCATION – NIPPO 16h 54′ 47” + 00h 03′ 06” – –

17.28 Questa la classifica di tappa:

1 TADEJ POGACAR 1 UAE TEAM EMIRATES 00h 32′ 00” – – –
2 STEFAN KÜNG 86 GROUPAMA – FDJ 00h 32′ 19” + 00h 00′ 19” – –
3 JONAS VINGEGAARD 18 JUMBO – VISMA 00h 32′ 27” + 00h 00′ 27” – –
4 WOUT VAN AERT 12 JUMBO – VISMA 00h 32′ 30” + 00h 00′ 30” – –
5 MATHIEU VAN DER POEL 101 ALPECIN – FENIX 00h 32′ 31” + 00h 00′ 31” – –
6 KASPER ASGREEN 52 DECEUNINCK – QUICK – STEP 00h 32′ 37” + 00h 00′ 37” – –
7 PRIMOŽ ROGLIČ 11 JUMBO – VISMA 00h 32′ 44” + 00h 00′ 44” – –
8 MATTIA CATTANEO 54 DECEUNINCK – QUICK – STEP 00h 32′ 55” + 00h 00′ 55” – –
9 RICHIE PORTE 26 INEOS GRENADIERS 00h 32′ 55” + 00h 00′ 55” – –
10 ALEXEY LUTSENKO 188 ASTANA – PREMIER TECH 00h 33′ 00” + 00h 01′ 00” – –
11 MIKKEL BJERG 2 UAE TEAM EMIRATES 00h 33′ 01” + 00h 01′ 01” – –
12 MAGNUS CORT NIELSEN 116 EF EDUCATION – NIPPO 00h 33′ 07” + 00h 01′ 07” – –
13 RIGOBERTO URAN 111 EF EDUCATION – NIPPO 00h 33′ 08” + 00h 01′ 08” – –
14 JULIAN ALAPHILIPPE 51 DECEUNINCK – QUICK – STEP 00h 33′ 11” + 00h 01′ 11” – –
15 PIERRE LATOUR 201 TOTALENERGIES 00h 33′ 14” + 00h 01′ 14” – –
16 GERAINT THOMAS 21 INEOS GRENADIERS 00h 33′ 18” + 00h 01′ 18” – –
17 SØREN KRAGH ANDERSEN 141 TEAM DSM 00h 33′ 19” + 00h 01′ 19” – –
18 STEFAN BISSEGGER 112 EF EDUCATION – NIPPO 00h 33′ 22” + 00h 01′ 22” – –
19 NEILSON POWLESS 117 EF EDUCATION – NIPPO 00h 33′ 40” + 00h 01′ 40” – –
20 LUKE DURBRIDGE 173 TEAM BIKEEXCHANGE 00h 33′ 42” + 00h 01′ 42” –

17.26 Ottimo Mattia Cattaneo che arriva ottavo: il lombardo della Deceunick Quick-Step, dopo la grande prova di ieri nel portare alle battute finali Mark Cavendish, si conferma un uomo estremamente competitivo contro il tempo.

17.24 Finisce quindi questa cronometro con la dimostrazione di forza manifesta da parte di Tadej Pogacar che si prende la vittoria di tappa. Un grande Mathieu Van der Poel mantiene la maglia gialla con la migliore cronometro della carriera. Dietro la lavagna invece Alaphilippe e Van Aert che non hanno offerto una grande prova. Buona invece la crono di un ammaccato Primoz Roglic.

17.23 VAN DER POEL!!! DIFENDE LA MAGLIA GIALLA!!! 31 SECONDI DA POGACAR!!

17.21 Alaphilippe ha perso tanto: 1’10” da Pogacar, tempo comunque migliore rispetto a quello di Geraint Thomas.

17.20 Lontano anche Carapaz che conclude a 1’43” da Tadej Pogacar.

17.19 Davvero una super cronometro per Van der Poel: la maglia gialla ha dato un qualcosa in più al vincitore delle Strade Bianche.

17.18 Sta stringendo i denti Van der Poel! Per il fenomeno olandese l’obiettivo è mantenere la maglia gialla.

17.17 A 30 secondi da Pogacar, Wout Van Aert. Per il belga è quarta posizione. Non brillantissimo neanche il belga, considerato da molti il favorito per questa cronometro.

17.16 Altissimo il tempo di Wilco Kelderman! Addirittura 1’48” da Pogacar, l’olandese paga tantissimo in questa tappa.

17.15 Non brilla neanche Julian Alaphilippe che sembra in difficoltà nella giornata odierna.

17.14 Ultimo chilometro e mezzo anche per Wout Van Aert che era terzo al secondo intermedio. Sembra in affanno il belga in questo finale.

17.13 Rimane il “Piccolo Principe” il dominatore delle cronometro al Tour de France, dopo la cavalcata splendida a La Planche des Belles Filles.

17.12 LI HA POLVERIZZATI TUTTI!! TADEJ POGACAR VINCE QUESTA CRONOMETRO CON 18 SECONDI DI VANTAGGIO SU STEFAN KUNG!

17.11 Bravissimo Van der Poel! 22 secondi da Pogacar al secondo intermedio. L’olandese ne ha 39 di vantaggio sul giovane sloveno in classifica generale.

17.10 Rilancia Pogacar sul tratto di salita! Mostruoso, fenomenale lo sloveno!

17.09 LONTANO ALAPHILIPPE! Tredicesimo al secondo intermedio, 49 secondi di ritardo da Pogacar!

17.08 Bene Latour che chiude a 55 secondi da Kung. Si è difeso bene il transalpino.

17.07 QUATTRO CHILOMETRI PER POGACAR! Si invola verso il successo di tappa.

17.06 Vedremo il passaggio al secondo intermedio, ma Alaphilippe sembrerebbe sottotono nella cronometro odierna. Dovrà sovvertire l’inerzia nella seconda parte il francese.

17.04 Perde ancora Wout Van Aert nei confronti di Pogacar! 22 secondi di ritardo rispetto allo sloveno, quattordici persi rispetto al primo intermedio.

17.03 Non male il tempo di Alexey Lutsenko. Il kazako è settimo a 41 secondi da Kung.

17.02 Pogacar se continua di questo passo anche nel finale rischia davvero di stravolgere già le posizioni nobili di questo Tour de France.

17.01 Sta andando fortissimo anche Mathieu Van der Poel! Sette secondi di ritardo da Pogacar all’intermedio, sulla stessa linea di Van Aert.

17.00 IMPRESSIONANTE! MOSTRUOSO! DISUMANO TADEJ POGACAR! 17 SECONDI DI VANTAGGIO SU KUNG AL SECONDO INTERMEDIO! STA POLVERIZZANDO TUTTI!

16.59 Alaphilippe indietro al primo intertempo! Paga 23 secondi da Pogacar. Un po’ sottotono il campione del mondo.

16.57 Rigoberto Uran arriva al traguardo indietro rispetto a Roglic. Buona comunque la prova del colombiano che ha recuperato qualcosa a Richie Porte.

16.56 Van Aert transita a sette secondi da Pogacar all’intermedio! E’ partito alla grandissima anche l’ex crossista belga.

16.55 Buona anche la cronometro per Pierre Latour è paga 30 secondi da Kung al secondo intermedio.

16.54 Sembra sia partito davvero forte Mathieu Van der Poel che è intenzionato a mantenere la sua maglia gialla.

16.53 Vedremo a breve i passaggi di Van Aert, Alaphilippe e Van der Poel.

16.52 POGACAR! POGACAR! MOSTRUOSO!!! PRIMO ALL’INTERMEDIO! 10 SECONDI DI VANTAGGIO SU ASGREEN, VINGEGAARD E KUNG!

16.51 Buono il tempo di Alexey Lutsenko: il kazako è quinto al secondo intermedio a un secondo da Kung.

16.50 TUTTI IN STRADA! PARTE ANCHE LA MAGLIA GIALLA, MATHIEU VAN DER POEL!

16.49 Geraint Thomas chiude nono! 34 secondi il ritardo da Roglic che lo supera in classifica.

16.48 Boato per la partenza del campione del mondo! Julian Alaphilippe comincia la sua prova!

16.47 Parte anche Richard Carapaz! Ormai siamo agli sgoccioli in zona di partenza.

16.46 Espressione quasi impassibile per Tadej Pogacar che sembra non stia neanche facendo fatica.

16.45 BUONA CRONOMETRO PER PRIMOZ ROGLIC! QUARTA POSIZIONE A 25 SECONDI DA KUNG! Da grande campione ha stretto i denti il fuoriclasse sloveno.

16.43 1’18” il ritardo di Vincenzo Nibali al secondo intermedio rispetto a Stefan Kung. Piuttosto elevato il tempo del siciliano.

16.42 Parte anche Wilco Kelderman, sul podio nell’ultimo Giro d’Italia.

16.41 Terza posizione per Asgreen al traguardo! 18 secondi di ritardo da Kung, dietro anche al connazionale Vingegaard.

16.40 Ultimi tre chilometri per Roglic che adesso spinge un rapporto lunghissimo per ottenere la miglior prestazione possibile.

16.39 COMINCIA ANCHE LA CRONOMETRO DI POGACAR!

16.38 GRAN TEMPO DI VINGEGAARD! SECONDO A NOVE SECONDI DA KUNG! Sarà molto importante per Roglic il giovane corridore danese in questo Tour de France.

16.37 LONTANO GERAINT THOMAS! Nono ad oltre 40 secondi da Kung e a 25 secondi da Roglic.

16.36 Buona la prova anche di Rigoberto Uran! Solo tre secondi il ritardo da Roglic al primo rilevamento cronometrico.

16.35 Bene Jakob Fuglsang in questo avvio di cronometro: il danese dell’Astana è nono al primo intermedio sulla stessa linea di Porte e Cattaneo.

16.34 Parte Pierre Latour, una delle speranze francesi in questa Grande Boucle.

16.33 Quarto Roglic al secondo intermedio! Cinque secondi meglio di Porte, a 18 secondi da Kung. Lo sloveno sta reagendo bene ai tanti ematomi che gli possono dare tanto fastidio.

16.32 Decisamente più in palla Primoz Roglic rispetto a Geraint Thomas in questo inizio di cronometro.

16.30 Al secondo intertempo, Vingegaard paga cinque secondi da Kung, più indietro Asgreen a diciassette. I due danesi non dovrebbero essere una minaccia per il campione elvetico.

16.28 Molto indietro Geraint Thomas al primo intermedio! Il britannico è diciassettesimo, a 25 secondi da Vingegaard.

16.27 Rimangono solo 12 i corridori in partenza.

16.25 Davvero ottima la prova di Vingegaard fin qua: il giovane danese aveva già messo in mostra le sue qualità al Giro dei Paesi Baschi al servizio di Roglic.

16.24 Un altro che può fare bene oggi è Rigoberto Uran, partito adesso. Il colombiano ha vinto una cronometro particolare al Giro di Svizzera.

16.23 Buon tempo per Primoz Roglic! Sei secondi di ritardo da Kung, davvero stoico lo sloveno.

16.22 Chi perde tanto invece è Emmanuel Buchmann. Il tedesco, capitano della Bora Hansgrohe, perde oltre un minuto e quindici da Kung al secondo intermedio.

16.21 Parte Vincenzo Nibali! Grande curiosità nel vedere cosa può fare lo Squalo in questa tappa per testare la sua condizione di forma.

16.20 CHE TEMPI ASGREEN E VINGEGAARD! Sono sulla stessa linea di Kung al primo intermedio l’uomo della Deceunick Quick-Step e quello della Jumbo-Visma.

16.19 Anche per Thomas si potrebbero far sentire i postumi della caduta all’inizio della funestata terza tappa. Vedremo come reagirà quest’oggi.

16.17 Ottavo al traguardo Steven Krujiswijk, mentre è partito Geraint Thomas.

16.16 La graduatoria provvisoria all’arrivo:

1 KÜNG Stefan 32.19,10 50.498
2 CATTANEO Mattia 32.55,12 49.577
3 PORTE Richie 32.55,80 49.560
4 BJERG Mikkel 33.01,05 49.428
5 CORT Magnus 33.07,21 49.275
6 BISSEGGER Stefan 33.22,14 48.908
7 POWLESS Neilson 33.40,62 48.460
8 DURBRIDGE Luke 33.42,40 48.418
9 PEREZ Anthony 33.42,97 48.404
10 FRAILE Omar 33.46,17 48.328

16.15 Si muove leggermente l’anca di Roglic: è normale che non riesca a tenere una posizione perfetta a causa delle botte prese nella caduta della terza tappa.

16.13 PARTE PRIMOZ ROGLIC! Boato nella zona di partenza.

16.12 Porte sette decimi dietro a Cattaneo! Ottima la prova dell’australiano che grazie a questa cronometro rimane in classifica e può diventare una pedina importante per la sua formazione.

16.11 Dopo Roglic partiranno Colbrelli e Nibali.

16.09 Impressionante anche la velocità tenuta da Kung in questa cronometro: oltre 50 km/h la velocità media in 27 chilometri. Davvero prodigioso lo svizzero.

16.08 Questa la classifica provvisoria:

1 KÜNG Stefan 32.19,10 50.498
2 CATTANEO Mattia 32.55,12 49.577
3 BJERG Mikkel 33.01,05 49.428
4 CORT Magnus 33.07,21 49.275
5 BISSEGGER Stefan 33.22,14 48.908
6 POWLESS Neilson 33.40,62 48.460
7 DURBRIDGE Luke 33.42,40 48.418
8 PEREZ Anthony 33.42,97 48.404
9 FRAILE Omar 33.46,17 48.328
10 WALSCHEID Max 33.49,27 48.254

16.07 Si avvicina sempre di più il momento di Roglic, nel frattempo sta per partire il vincitore del Giro delle Fiandre, Kasper Asgreen.

16.05 Kung ha fatto ben 36 secondi meglio rispetto al nostro Mattia Cattaneo. Questo dimostra le immense abilità dello svizzero in questo tipo di prove.

16.04 KUNG!!!! CHE TEMPO!!! 32’19”! VA IN TESTA DAVANTI A CATTANEO!

16.03 Ultimo chilometro per Stefan Kung che sta volando.

16.02 Più lento di Richie Porte l’australiano della AG2R Citroen Team, Ben O’Connor: quasi un minuto il ritardo da Kung.

16.00 Sta facendo una grande cronometro anche Richie Porte! Il tasmaniano è secondo al secondo rilevamento cronometrico a 23 secondi da Kung.

15.59 Alle 16.12 partirà Primoz Roglic. C’è curiosità nel vedere le sue condizioni dopo la botta presa nella terza tappa nel contatto con Sonny Colbrelli.

15.57 Parte Kragh Andersen (Team DSM). Il danese potrebbe ambire ad un buon risultato.

15.56 Questa la classifica provvisoria al traguardo:

1 CATTANEO Mattia 32.55,12 49.577
2 BJERG Mikkel 33.01,05 49.428
3 CORT Magnus 33.07,21 49.275
4 BISSEGGER Stefan 33.22,14 48.908
5 POWLESS Neilson 33.40,62 48.460
6 DURBRIDGE Luke 33.42,40 48.418
7 PEREZ Anthony 33.42,97 48.404
8 FRAILE Omar 33.46,17 48.328
9 WALSCHEID Max 33.49,27 48.254
10 SWEENY Harry 33.53,95 48.143

15.55 Powless chiude in quinta posizione a ben 45 secondi da Mattia Cattaneo. Aveva illuso una partenza garibaldina dello statunitense.

15.54 Sta andando a tutta Stefan Kung per andare a prendersi questa soddisfazione di una vittoria in una cronometro del Tour de France.

15.52 KUNG MONSTRE! 24 secondi di vantaggio su Bjerg al secondo intermedio! A questo punto sembra impossibile che l’elvetico non salga al comando di questa crono.

15.51 Ottima gestione delle energie quella di Mattia Cattaneo che ha messo sulla strada una prestazione davvero costante, a differenza di quella di Powless, partito troppo forte.

15.49 Questa la nuova classifica provvisoria al traguardo:

1 CATTANEO Mattia 32.55,12 49.577
2 BJERG Mikkel 33.01,05 49.428
3 CORT Magnus 33.07,21 49.275
4 BISSEGGER Stefan 33.22,14 48.908
5 DURBRIDGE Luke 33.42,40 48.418
6 PEREZ Anthony 33.42,97 48.404
7 FRAILE Omar 33.46,17 48.328
8 WALSCHEID Max 33.49,27 48.254
9 SWEENY Harry 33.53,95 48.143
10 DE GENDT Thomas 33.57,69 48.054

15.48 MATTIA CATTANEO!!! AL COMANDO!!! GRANDISSIMA PROVA!! 6 SECONDI DI VANTAGGIO SU BJERG!!!

15.46 Postura perfetta sulla bicicletta quella di Stefan Kung che non fa una piega dalla sua posizione aerodinamica. Sembra in grande condizione il campione europeo a cronometro.

15.45 Due chilometri al traguardo per Mattia Cattaneo che secondo le proiezioni è davanti a Mikkel Bjerg e potrebbe andare provvisoriamente al comando.

15.43 CHE TRENO STEFAN KUNG! Il campione svizzero è primo al primo intertempo con addirittura nove secondi di vantaggio su Powless. L’elvetico sta andando fortissimo.

15.42 QUANTO HA PERSO POWLESS! Addirittura 27 secondi di ritardo da Bjerg al secondo intermedio, abbondantemente dietro a Mattia Cattaneo.

15.41 Vicino al primo intermedio anche Stefan Kung: lo svizzero potrebbe rappresentare già un ottimo riferimento per gli altri.

15.40 Parte Richie Porte (INEOS Grenadiers). Anche il tasmaniano nella sua carriera ha dimostrato di poter fare ottime cose contro il tempo.

15.38 Attendiamo adesso il passaggio al secondo intermedio di Neilson Powless che ha fatto meglio di Cattaneo e Bjerg al primo rilevamento cronometrico.

15.37 Sagan arriva al traguardo con un ritardo di oltre tre minuti da Bjerg: non si è strapazzato quest’oggi il tre volte campione del mondo.

15.36 CATTANEO PERDE AL SECONDO INTERMEDIO! Adesso Bjerg è davanti di due secondi rispetto al corridore della Deceunick Quick-Step.

15.35 Cinque minuti fa è partito Stefan Kung, campione europeo a cronometro e tra i favoriti per la vittoria di tappa.

15.33 Al primo intertempo batte il tempo di Cattaneo lo statunitense Neilson Powless: cinque secondi di vantaggio per lui. L’asfalto si sta asciugando, di conseguenza tanti corridori possono fare il tempo.

15.31 Sta andando fortissimo Mattia Cattaneo che all’intermedio ha otto secondi di vantaggio su Bjerg e potrebbe davvero mettersi al comando.

15.29 Ricordiamo l’attuale top ten giornaliera al traguardo:

1 BJERG Mikkel 33.01,05 49.428
2 CORT Magnus 33.07,21 49.275
3 BISSEGGER Stefan 33.22,14 48.908
4 DURBRIDGE Luke 33.42,40 48.418
5 PEREZ Anthony 33.42,97 48.404
6 FRAILE Omar 33.46,17 48.328
7 WALSCHEID Max 33.49,27 48.254
8 SWEENY Harry 33.53,95 48.143
9 DE GENDT Thomas 33.57,69 48.054
10 KUSS Sepp 33.57,72 48.054

15.27 Parlando dei big candidati alla top ten di questo Tour de France, ecco a voi i loro orari di partenza: Richie Porte (15.39), Primoz Roglic (16.12), Geraint Thomas (16.16), Vincenzo Nibali (16.20), Rigoberto Uran (16.24), Enric Mas (16.38), Tadej Pogacar (16.40), Wout van Aert (16.44), Richard Carapaz (16.46), Julian Alaphilippe (16.48), e infine la maglia gialla Mathieu van der Poel (16.50).

15.25 Simon Yates (Team BikeExchange) chiude con 1’24” di ritardo da Mikkel Bjerg. Ricordiamo che l’inglese non ha ambizioni di classifica generale, ma bensì punterà alle vittorie di tappa.

15.23 Ricordiamo che alle 15.31 prenderà il via il campione europeo a cronometro Stefan Kung (Groupama-FDJ).

15.20 Mentre questa è la top ten provvisoria al secondo intermedio:

1 BJERG Mikkel 20.45,57 49.712
2 CORT Magnus 20.53,85 49.384
3 BISSEGGER Stefan 21.05,08 48.946
4 PEREZ Anthony 21.06,14 48.905
5 DE GENDT Thomas 21.07,62 48.847
6 FRAILE Omar 21.17,93 48.453
7 DURBRIDGE Luke 21.18,64 48.426
8 SWEENY Harry 21.20,59 48.353
9 WALSCHEID Max 21.21,32 48.325
10 HOULE Hugo 21.22,81 48.269

15.18 Questa è la top ten provvisoria al primo intermedio:

1 BJERG Mikkel 11.09,08 47.349
2 DE GENDT Thomas 11.10,51 47.248
3 CORT Magnus 11.12,51 47.107
4 PEREZ Anthony 11.17,44 46.764
5 SWEENY Harry 11.18,32 46.704
6 BISSEGGER Stefan 11.18,41 46.697
7 HOULE Hugo 11.20,45 46.557
8 PÖSTLBERGER Lukas 11.20,83 46.531
9 RUTSCH Jonas 11.23,31 46.363
10 DURBRIDGE Luke 11.24,22 46.301

15.15 Partito anche il favorito degli azzurri, Mattia Cattaneo (Deceuninck-Quick Step)!

15.12 Ecco la top ten provvisoria al traguardo:

1 BJERG Mikkel 33.01,05 49.428
2 CORT Magnus 33.07,21 49.275
3 BISSEGGER Stefan 33.22,14 48.908
4 DURBRIDGE Luke 33.42,40 48.418
5 PEREZ Anthony 33.42,97 48.404
6 FRAILE Omar 33.46,17 48.328
7 WALSCHEID Max 33.49,27 48.254
8 SWEENY Harry 33.53,95 48.143
9 DE GENDT Thomas 33.57,69 48.054
10 KUSS Sepp 33.57,72 48.054

La startlist della cronometro odierna – La presentazione della quinta tappa – La cronaca della quarta tappaIl trionfo di Mark CavendishLe pagelle della quarta tappa 

Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della quinta tappa del Tour de France 2021. Si tratta di una cronometro individuale di 27,2 chilometri da Changé a Laval Espace Mayenne, che si disloca su di un percorso sostanzialmente pianeggiante e adatto agli specialisti. Anche per questo motivo ci saranno diversi sconvolgimenti in classifica generale. 

Sarà una prova contro il tempo perfetta per gli specialisti. Non sono presenti difficoltà altimetriche; soltanto un finale un po’ mosso. I rilevamenti cronometrici sono quelli di Saint-Jean-sur-Mayenne al chilometro 8,8, e quello di Bonchamp-Lès-Laval al chilometro 17,2. Si entrerà nella città di Laval al chilometro 21,2.

L’olandese Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) cercherà di difendere il simbolo del primato, ma dovrà fare attenzione al francese Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step). Contro di loro la coppia della Jumbo-Visma formata da Wout van Aert e Primoz Roglic. A quest’ultimo si contrappone il vincitore uscente Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), ma anche un Rigoberto Uran (EF Education Nippo) in gran spolvero. Da verificare la situazione in casa Ineos Grenadiers con Richard Carapaz, Geraint Thomas e Richie Porte. L’Italia si affida principalmente a Mattia Cattaneo (Deceuninck-Quick Step). Atteso anche Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo). 

Contestualmente, il primissimo indiziato per la vittoria odierna è il campione europeo di specialità Stefan Kung (Groupama-FDJ). Da non sottovalutare il duo dell’UAE Team Emirates formato da Mikkel Bjerg e Brandon McNulty. Tra gli specialisti abbiamo anche l’ex campione continentale Victor Campenaerts (Qhubeka Nexthash), Jonathan Castroviejo (Ineos Grenadiers) e Stefan Bisseger (EF Education Nippo).

Il primo dei favoriti del giorno a prendere il via sarà Mikkel Berg alle ore 12.52, seguono Victor Campenaerts alle 13.55, Jonathan Castroviejo alle 14.10, Stefan Bisseger alle 14.19, Brandon McNulty alle 14.22, Mattia Cattaneo alle 15.15 e il campione europeo di specialità Stefan Kung alle 15.31.

Partiranno dunque i big candidati alla maglia gialla: Richie Porte (15.39), Primoz Roglic (16.12), Geraint Thomas (16.16), Vincenzo Nibali (16.20), Rigoberto Uran (16.24), Enric Mas (16.38), Tadej Pogacar (16.40), Wout van Aert (16.44), Richard Carapaz (16.46), Julian Alaphilippe (16.48), e infine la maglia gialla Mathieu van der Poel (16.50).

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale della quinta tappa del Tour de France 2021 dalle ore 12.00. Buon divertimento!

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Tour de France 2021 in DIRETTA: risultato tappa, bis di Cavendish. 19° Nibali in classifica generale

Giro Rosa 2021 in tv: programma e dove vedere le tappe