LIVE MotoGP, GP Italia in DIRETTA: risultato warm-up, orario gara, programma TV8

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

MOTOGP SU TV8: ORARIO GARA GP ITALIA IN CHIARO

RISULTATI E CLASSIFICA WARM-UP

10.18: Appuntamento quindi alle 14.00 per la gara del Mugello. Un saluto dalla redazione di OA Sport.

10.16 Risultati e classifica warm-up:

1 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 349.5 1’46.746
2 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing Ducati 358.8 1’46.832 0.086 / 0.086
3 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 352.9 1’46.989 0.243 / 0.157
4 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 349.5 1’46.994 0.248 / 0.005
5 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 342.8 1’47.032 0.286 / 0.038
6 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 348.3 1’47.095 0.349 / 0.063
7 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL Honda 350.6 1’47.172 0.426 / 0.077
8 9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 345.0 1’47.180 0.434 / 0.008
9 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama Ducati 355.2 1’47.213 0.467 / 0.033
10 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 349.5 1’47.216 0.470 / 0.003
11 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 348.3 1’47.224 0.478 / 0.008
12 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team Ducati 355.2 1’47.353 0.607 / 0.129
13 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 345.0 1’47.424 0.678 / 0.071
14 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM 351.7 1’47.557 0.811 / 0.133
15 51 Michele PIRRO ITA Pramac Racing Ducati 355.2 1’47.578 0.832 / 0.021
16 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 337.5 1’47.611 0.865 / 0.033
17 46 Valentino ROSSI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 348.3 1’47.650 0.904 / 0.039
18 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team Honda 349.5 1’47.700 0.954 / 0.050
19 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team Ducati 357.6 1’47.702 0.956 / 0.002
20 27 Iker LECUONA SPA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 349.5 1’47.785 1.039 / 0.083
21 10 Luca MARINI ITA SKY VR46 Avintia Ducati 346.1 1’48.629 1.883 / 0.844
22 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 345.0 1’49.060 2.314 / 0.431

10.15: Temperature alte sono previste in vista del via della gara alle ore 14.00. La gestione delle gomme sarà fondamentale, considerando il grande equilibrio tra i competitors.

10.12: Per Valentino Rossi i problemi si sono confermati anche in questo warm-up, visto il 17° posto. Forse un po’ meglio la prestazione del “Dottore” rispetto al 19° crono delle qualifiche, ma poca roba. Purtroppo il nove volte iridato deve fare i conti con un contesto agonistico notevole.

10.10: Una gara che potrebbe vivere nel confronto diretto tra “Pecco” e Quartararo, ma attenzione alla Suzuki che con il serbatoio pieno è molto pericolosa, senza escludere dalla lotta soprattutto nei primi giri l’Aprilia di Aleix Espargaró.

10.07: Si prospetta quindi una gara interessante in cui il piano tattico di Bagnaia, in vista della corsa, sarà quello di rompere il ritmo a Quartararo. La Ducati ha un chiaro vantaggio in termini di potenza, ma paga nel confronto con la Yamaha in termini di guidabilità.

10.05: Turno dunque da valutare fino a un certo punto quello di questo warm-up: Nakagami il migliore con la Honda LCR con il crono di 1’46″746 a precedere la Ducati Pramac del francese Johann Zarco di 0″086 e di 0″243 il sudafricano della KTM Brad Binder. Marc Marquez ha concluso in sesta posizione, sfruttando anche la sciadi altri piloti a 0″359. Hanno un po’ giocato a nascondino Quartararo e Bagnaia uno vicino all’altro, visto che i due hanno chiuso in undicesima e dodicesima posizione girando con gomme usate medie. Valentino Rossi è 17° con 0″904, vicinissimo a Morbidelli 16° a 0″865.

10.02: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

POS # RIDER GAP
1
30
T. NAKAGAMI
1:46.746
2
5
J. ZARCO
+0.086
3
33
B. BINDER
+0.243
4
42
A. RINS
+0.248
5
12
M. VIÑALES
+0.286
6
93
M. MARQUEZ
+0.349
7
73
A. MARQUEZ
+0.426
8
9
D. PETRUCCI
+0.434
9
23
E. BASTIANINI
+0.467
10
41
A. ESPARGARO
+0.470

 

10.00: BANDIERA A SCACCHI!!!

09.59: Scala la classifica Binder con la KTM: terzo il sudafricano è a 0″243 dalla vetta di Nakagami. Valentino Rossi è 15° a 0″904, che continua a faticare con la gomma posteriore.

09.58: Un turno quindi abbastanza interlocutorio con i due principali favoriti Quartararo (10°) e Bagnaia 12° hanno girato con gomme usate, per cui hanno effettuato un lavoro diverso.

09.56: Marc Marquez si porta in quinta posizione a 0″349, mentre Valentino Rossi è 14° a 0″904 preceduto da Morbidelli. Bagnaia è 11° ed è rientrato ai box.

09.54: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

POS # RIDER GAP
1
30
T. NAKAGAMI
1:46.746
2
5
J. ZARCO
+0.086
3
42
A. RINS
+0.248
4
12
M. VIÑALES
+0.286
5
93
M. MARQUEZ
+0.349
6
73
A. MARQUEZ
+0.426
7
41
A. ESPARGARO
+0.470
8
20
F. QUARTARARO
+0.478
9
63
F. BAGNAIA
+0.607
10
23
E. BASTIANINI
+0.631

 

09.51: Nakagami si porta davanti a tutti con il crono di 1’46″746 a precedere di 0″086 Zarco e di 0″286 Vinales. Quartararo è sesto a 0″478 davanti a Bagnaia (+0″607) e a Marc Marquez (+0″622). Valentino Rossi 11° a 0″904, immediatamente alle spalle di Franco Morbidelli 10° a 0″865.

09.49: La graduatoria in pochissimo cambia tutto. Johann Zarco si porta davanti a tutti con il crono di 1’46″832 a precedere Aleix Espargaro di 0″384 e Bagnaia di 0″512. Marc Marquez marca stretto “Pecco” ed è quarto a 0″536 e Quartararo quinto a 0″690. Valentin Rossi è 15° a 1″015. Tutti stanno girando con gomme medie usate.

09.48: Valentino Rossi migliora il proprio riscontro e scala la classifica con 0″205. E’ terzo il “Dottore”.

09.46: Fabio Quartararo si porta davanti a tutti con il tempo di 1’47″792 a precedere Nakagami di 0″194 e Petrucci di 0″289. Francesco Bagnaia è 13° a 1″790 e Valentino Rossi 19° a 4″891.

09.45: Caduta senza conseguenze, nel frattempo, del campione del mondo in carica Joan Mir in curva-11.

09.44: Arrivano i primi crono con Nakagami che svetta con il crono di 1’47″986 a precedere di 0″095 Petrucci e di 0″356 Vinales.

09.41: Tutti in pista dunque per girare e testare le moto in configurazione da gara.

09.40: VIA AL WARM-UP!!!

09.37: Si prospetta dunque una sessione molto interessante in questo warm-up.

09.34: Fine settimana molto positivo fino a questo momento per il team ufficiale KTM, con Brad Binder 6° e Miguel Oliveira 7° in prova che andranno a caccia del miglior risultato della stagione, ma attenzione alla probabile furiosa rimonta delle Suzuki di Alex Rins e Joan Mir dalla terza fila grazie ad una gestione ottimale degli pneumatici sulla lunga distanza.

09.31: Alla vigilia del weekend sembrava apparecchiata la tavola per una sfida Yamaha-Ducati, ma i valori in campo si sono rivelati più equilibrati con almeno altre tre case che possono ambire alle posizioni di vertice. Aleix Espargarò ha portato l’Aprilia in quarta piazza in griglia grazie ad una qualifica straordinaria, tuttavia potrebbe soffrire in gara anche dal punto di vista fisico.

09.28: Un Rossi, dunque, in cerca di soluzioni in un momento molto difficile della sua carriera.

09.25: Indubbiamente, un sabato influenzato dal brutto incidente allo svizzero Jason Dupasquier, centauro svizzero della classe Moto3, che versa in condizioni critiche all’ospedale di Firenze: “Quando succedono queste cose hai due opzioni: o ti spogli, sali in auto e te ne torni a casa. Oppure ti concentri sul tuo lavoro, vai in pista e cerchi di fare tutto al meglio e al massimo. Immagini brutte, questo è il modo più pericoloso di farsi male quando si corre in moto. Poi vedere l’elicottero che arriva in pista, che si ferma, che riparte, è tutto molto difficile. Spero solo stia bene e arrivino presto buone notizie”.

09.21: Risultati che saranno determinanti in questa fase per capire se Valentino proseguirà la sua avventura nella top-class o deciderà di attaccare il casco al chiodo: “I risultati sono cruciali per lo sport e quando non arrivano tutto diventa difficile. Perché non ti diverti, devi lavorare di più per risalire, rischiare e tutto è più pesante. Mi aspettavo di soffrire qui, ma dobbiamo provarci e migliorare. Certo è tutto più difficile“.

09.18: “Giornata difficile perché non sono abbastanza veloce, ho migliorato feeling e passo, il problema è la lentezza, al pomeriggio ho cercato di migliorare e il passo è costante, ma non abbastanza veloce. Cercheremo di stare con quelli davanti e vedremo”, ha ammesso il nove volte iridato (parole riportate da gazzetta.it).

09.15: 16° Michele Pirro con la Ducati Pramac, 17° Luca Marini, 18° Danilo Petrucci con la KTM e solo 19° Valentino Rossi, che non è riuscito a mettere assieme un giro pulito per avvicinare la zona qualificazione, mentre Lorenzo Savadori si è classificato 21° con l’Aprilia.

09.11. Clamorosamente eliminato in Q1 lo spagnolo Maverick Vinales (beffato da Marc Marquez ed Aleix Espargarò), costretto così a partire domani in 13ma posizione per una gara che si preannuncia complicatissima. Buona prestazione del rookie azzurro Enea Bastianini, 14°, mentre gli altri italiani hanno fatto più fatica.

09.08: Completano la top10 nell’ordine Miguel Oliveira (KTM), le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir e la Yamaha Petronas di Franco Morbidelli. Discreta qualifica in casa Honda con Marc Marquez 11° (bravo a sfruttare i traini giusti in Q1 e Q2) e Pol Espargarò 12°.

09.06: Terza posizione per la Ducati Pramac del francese Johann Zarco, staccato di 245 millesimi dalla vetta grazie ad un ultimo time-attack di alto profilo, mentre la seconda fila è composta dall’Aprilia di Aleix Espargarò (4° a 0.351), dalla Ducati di Jack Miller (5° a 0.411) e dalla KTM di Brad Binder (6° a 0.556).

09.03: Un Quartararo straordinario nelle qualifiche, capace di fermare i cronometri sul tempo di 1’45″187, guadagnando la 14ma partenza al palo della carriera nella classe regina grazie ad una sessione davvero impressionante in termini di velocità e costanza. Il Diablo ha rifilato 230 millesimi al primo degli inseguitori, Francesco Bagnaia, capace di strappare un fondamentale posto in prima fila proprio all’ultimo tentativo del Q2 in sella alla Ducati ufficiale.

09.00: Discorso diverso per Yamaha Petronas e Honda. La squadra malese paga dazio con Franco Morbidelli per un evidente deficit tecnico rispetto alla concorrenza, mentre con Valentino Rossi si fa fatica a trovare velocità. Lo stesso problema dello spagnolo Marc Marquez in grande difficoltà nei cambi di direzione del Mugello.

08.57: Possibili inserimenti potrebbero arrivare dall’altra Rossa di Jack Miller, nonché dalle due Suzuki di Alex Rins e di Joan Mir che con il serbatoio pieno sono sempre da temere. Discorso diverso per Yamaha Petronas e Honda.

08.54: Tuttavia, “Pecco” è lì in seconda piazza, pronto per fare gara di testa con lui. Potrebbe essere uno scontro a due dal momento che il ritmo messo in mostra nel corso delle prove libere porta a queste conclusioni.

08.51: Osservati speciali il francese della Yamaha Fabio Quartararo e il ducatista Francesco Bagnaia. Il transalpino è stato protagonista nella giornata di ieri di una grandissima prestazione che gli ha permesso di conquistare la quarta pole-position stagionale.

08.48: Sul tracciato del Mugello si terrà un turno importante per definire gli ultimi dettagli prima del via della corsa domenicale previsto alle ore 14.00

08.45: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE del warm-up del GP d’Italia, sesto round del Mondiale 2021 di MotoGP.

PROGRAMMA, ORARI E TV WARM-UP E GARA GP ITALIA 2021 MUGELLO

PRESENTAZIONE GARA DI OGGI

GRIGLIA DI PARTENZA GP ITALIA 2021 MOTOGP

LA CRONACA DELLE QUALIFICHE

PROGRAMMA E ORARI DELLA GARA DI DOMANI

VALENTINO ROSSI: “SONO TROPPO LENTO, TUTTO DIVENTA DIFFICILE”

FRANCESCO BAGNAIA: “HO IL RITMO PER PUNTARE ALLA VITTORIA”

FRANCESCO BAGNAIA PUO’ PUNTARE ALLA VITTORIA: SFIDA CON QUARTARARO

FABIO QUARTARARO: “DEDICO LA POLE POSITION A DUPASQUIER, MIGLIOR GIRO DELLA CARRIERA”

JOHANN ZARCO: “CONTENTO PER LA PRIMA FILA, SPERO CHE DOMANI FACCIA MENO CALDO”

FRANCO MORBIDELLI: “HO UNA MOTO VECCHIA DI DUE ANNI”

I MOTIVI DELLE SCARAMUCCE TRA VINALES E MARQUEZ DURANTE IL Q1

FABIO QUARTARARO MAGO DELLE POLE, FAVORITO PER LA VITTORIA

MARC MARQUEZ: “HO CHIESTO SCUSA A VINALES”

MARC MARQUEZ NON E’ PIU’ QUELLO DI UN TEMPO

FOTO: IL NUOVO CASCO DI VALENTINO ROSSI DEDICATO A ELIO E LE STORIE TESE

BRUTTISSIMO INCIDENTE IN MOTO3: ANSIA PER DUPASQUIER

COME STA DUPASQUIER: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DOPO L’INCIDENTE

COSA E’ SUCCESSO NELL’INCIDENTE DI DUPASQUIER

VIDEO HIGHLIGHTS QUALIFICHE MOTOGP

VIDEO HIGHLIGHTS QUALIFICHE MOTO2

VIDEO HIGHLIGHTS QUALIFICHE MOTO3

VIDEO DICHIARAZIONI FRANCESCO BAGNAIA

VIDEO NUOVO CASCO VALENTINO ROSSI

RISULTATO E CLASSIFICA PROVE LIBERE 4

15.36 Grazie per averci seguito, ma rimanete su OA Sport! Troverete cronaca, dichiarazioni, video, analisi, approfondimenti e tantissimo altro. Un saluto sportivo.

15.34 La griglia di partenza della gara:

1. Fabio Quartararo (Yamaha)

2. Francesco Bagnaia (Ducati)

3. Johann Zarco (Ducati)

4. Aleix Espargarò (Aprilia)

5. Jack Miller (Ducati)

6. Brad Binder (KTM)

7. Miguel Oliveira (KTM)

8. Alex Rins (Suzuki)

9. Joan Mir (Suzuki)

10. Franco Morbidelli (Yamaha)

11. Marc Marquez (Honda)

12. Pol Espargarò (Honda)

13. Maverick Vinales (Yamaha)

14. Enea Bastianini (Ducati)

15. Takaaki Nakagami (Honda)

16. Michele Pirro (Ducati)

17. Luca Marini (Ducati)

18. Danilo Petrucci (KTM)

19. Valentino Rossi (Yamaha)

20. Iker Lecuona (KTM)

21. Lorenzo Savadori (Aprilia)

22. Alex Marquez (Honda)

15.29 Quartararo sul giro secco ha qualcosa in più, c’è poco da fare. Ma è la domenica che si assegnano i punti. Il francese partirà favorito, ma Francesco Bagnaia potrà dargli filo da torcere. Più metterà pressione al transalpino e maggiori saranno le chance di contendergli il titolo.

15.27 4° uno splendido Aleix Espargarò con l’Aprilia, poi Miller, Binder, Oliveira, Rins, Mir, Morbidelli, Marc Marquez e Pol Espargarò.

15.25 Quarta pole stagionale consecutiva per Quartararo e 14ma in carriera in MotoGP con il tempo di 1’45″187, nuovo record della pista. 2° Bagnaia a 0.230, 3° Zarco a 0.245.

15.24 BAGNAIA SECONDOOOOOO!!! FONDAMENTALE COLPO DI RENI! Chiude a 0.230 da Quartararo!

15.22 1’45″187, record della pista per Quartararo. Pole ormai ipotecata.

15.21 Oliveira è terzo. Bagnaia è 5° e purtroppo non si sta migliorando. Gli rimane un solo tentativo.

15.20 Mir risale in settima piazza.

15.20 Quartararo stampa subito un gran primo settore, in cui migliora se stesso.

15.18 Rientra in pista Bagnaia. Più che la pole, sarebbe fondamentale partire dalla prima fila.

15.18 5 minuti al termine.

15.17 Quartararo è vicino alla 14ma pole in carriera in MotoGP, la quarta stagionale consecutiva.

15.16 Ora i piloti monteranno una gomma soft nuova al posteriore, con la quale avranno a disposizione due tentativi per migliorarsi.

15.14 1’45″481 per Quartararo, 0.170 meglio di Aleix Espargarò e 0.308 su Miller. 4° Bagnaia a 0.455, seguono Rins, Binder, Oliveira, Mir, Pol Espargarò, Morbidelli e Zarco. Ancora nessun tempo per Marquez.

15.12 Miller al comando in 1’45″796, seguito da Aleix Espargarò, Bagnaia e Quartararo. 9° Morbidelli.

15.11 Aleix Espargarò davanti a Bagnaia, ma sta arrivando El Diablo…

15.10 Quartararo alza la testa e guarda il cielo. Le nuvole sono sempre più pesanti.

15.09 Media all’anteriore e soft al posteriore per Bagnaia e Quartararo. Doppia soft per Morbidelli.

15.08 INIZIA LA Q2! Quartararo e Bagnaia favoriti per la pole, ma occhio alle possibili mine vaganti!

15.07 Il cielo si è annuvolato al Mugello, ma non dovrebbe piovere.

15.06 Vinales partirà 13°: il suo fine settimana è compromesso.

15.05 Valentino Rossi partirà 19° (quartultimo). Il Dottore evidenzia dei problemi molto gravi in frenata.

15.04 Alle 15.08 la Q2 che durerà 15 minuti e determinerà la griglia di partenza.

15.02 Cosa è successo? Marquez ha preso la scia di Vinales, addirittura lo ha seguito anche in pit-lane. Vinales si è innervosito tantissimo, perché l’atteggiamento di Marquez era palese: voleva portare a termine il suo miglior giro rimanendo a ruota del connazionale. Risultato: Marquez in Q2, Vinales eliminato! Aspettiamoci bordate verbali nelle prossime ore…

15.01 Marc Marquez 1’45″924 e Aleix Espargarò, 2° a 0.100, accedono alla Q2. Eliminati Vinales, Bastianini, Nakagami, Pirro, Marini, Petrucci, Rossi, Lecuona, Savadori e Alex Marquez.

14.59 FUORI VINALES! Finisce largo in frenata all’ultima staccata ed è eliminato! Domani partirà 13°. Aspettiamoci polemiche roventi con Marc Marquez…

14.59 Aleix Espargarò si porta in seconda posizione! Vinales rischia tantissimo, ma si sta migliorando!

14.58 Valentino Rossi è 9° a 0.846 da Marquez: è fuori dalla Q2.

14.58 MIGLIOR TEMPO PER MARQUEZ! 1’45″924! Incredibile quello che è successo. 2° Vinales a 0.121.

14.57 Marquez sta facendo un tempone rimanendo in scia di Vinales. Proprio quello che voleva…

14.56 Vinales si sta innervosendo. Si gira verso Marquez e sbraccia. Diciamo che Marquez sa come farti perdere la pazienza, anche Valentino Rossi ne sa qualcosa.

14.55 Niente da fare, Valentino Rossi finisce lungo in frenata in fondo al rettilineo.

14.54 SCENA ASSURDA! Marquez decide di prendere la scia di Vinales. Il pilota della Yamaha se ne accorge e rientra ai box, ma il connazionale lo segue anche in pit-lane! Pazzesco…

14.53 4 minuti al termine.

14.52 Valentino Rossi è ultimo a 5″4. Un giro gli è stato cancellato per aver oltrepassato i limiti della pista, nel secondo tentativo è finito lungo in frenata.

14.51 CHE FATICA PER VINALES! Per ora è solo 7° a 0.612. Lo spagnolo sembra completamente in bambola dopo la scivolata di questa mattina.

14.50 1’46″195 per Nakagami, è in testa con 0.253 su Bastianini e 0.286 sull’Aprilia di Aleix Espargarò.

14.48 Pirro al comando davanti a Bastianini e Marquez. Valentino Rossi è ultimo, ma si sta migliorando al secondo tentativo.

14.46 Anche Nakagami tra i papabili per accedere alla Q2.

14.45 Tutti in pista con media all’anteriore e soft all’anteriore, ad eccezione dei fratelli Marquez e di Petrucci che montano una hard davanti.

14.44 Sulla carta diamo quasi per scontato che uno dei due posti sarà appannaggio di Vinales. Per l’altro invece sarà grande bagarre, con Marc Marquez e Pirro favoriti. Impresa quasi proibitiva per Valentino Rossi.

14.43 INIZIATE LE QUALIFICHE!

14.41 La Q1 vedrà impegnati Petrucci, Marini, Vinales, Bastianini, Lecuona, Nakagami, Savadori, Aleix Espargarò, Rossi, Pirro, Alex e Marc Marquez. Solo i primi due accederanno alla Q2, tutti gli altri partiranno dal 13° posto in poi sulla griglia di partenza.

14.40 Alle 14.43 inizieranno le qualifiche con la Q1.

14.39 Bagnaia vs Quartararo: non si scappa. Sono il secondo ed il primo in classifica nel Mondiale, nonché i grandi favoriti sia per la pole sia per la gara. Il passo che hanno evidenziato è stato inavvicinabile per gli avversari. Aspettiamoci un duello da brividi!

14.36 Quartararo chiude le FP4 davanti a tutti in 1’46″647. 2° Bagnaia a 0.112, 3° Nakagami a 0.160, 4° Rins a 0.175. Seguono Oliveira, Morbidelli, Miller, Mir, Aleix Espargarò, Binder. 11° Vinales, 14° Bastianini, 15° Pirro, 16° Zarco, 17° Marc Marquez, 18° Petrucci, 19° Valentino Rossi a 1″202, 20° Savadori, 21° Marini.

14.35 Terminate le FP4.

14.34 Francesco Bagnaia chiude secondo a 0.112 da Quartararo. Ha ottenuto il suo miglior giro proprio all’ultimo tentativo utile: 1’46″759. Una buona notizia.

14.32 Nakagami sale in seconda posizione con la Honda a 0.160 da Quartararo.

14.31 1’47″2 per Morbidelli, 1’46″8 per Bagnaia, tempo importante.

14.30 1’47″0 per Quartararo con gomme medie usate. Il francese di sicuro lotterà per la vittoria domani. E se vincesse al Mugello, pista più favorevole alla Ducati, allora effettuerebbe un passo già cruciale verso il Mondiale.

14.30 Tre minuti al termine. Valentino Rossi non trova la quadra ed è sempre 18° a 1″202 da Quartararo.

14.29 Quartararo trova traffico e si arrabbia, mandando tutti a quel paese con il braccio.

14.27 Ora Bagnaia e Quartararo sono in pista con le stesse gomme, entrambi montano una coppia di soft.

14.27 1’46″8 per Bagnaia, che si migliora, ma resta quarto. Altro 1’46″7 per Quartararo, che sul passo oggi pomeriggio è il migliore.

14.25 1’47″00 per Bagnaia, ma Quartararo risponde con un super 1’46″6.

14.24 Marc Marquez non è più quello di prima da quando è tornato alle gare. Ci vorranno tempo e pazienza per lo spagnolo. Al momento è 16° a 1″1.

14.23 Giro di lancio per Bagnaia, di nuovo in pista con gomme medie.

14.22 Valentino Rossi guadagna qualcosa ed è 18° a 1″202 da Quartararo. Il distacco almeno diminuisce.

14.20 Quartararo al comando davanti a Rins, Oliveira, Bagnaia e Morbidelli. 8° Miller, 13° Zarco, 15° Marquez, 21° Rossi.

14.19 Bagnaia e Quartararo sono rientrati ai box.

14.18 Valentino Rossi è 21° a 1″667 da Quartararo.

14.17 Per ora Vinales è solo 10° a 0.888. Lo spagnolo ieri era partito fortissimo, poi la scivolata delle FP3 sembra averlo mandato in confusione.

14.16 Ora i tempi si stanno alzando. Sia Bagnaia sia Quartararo girano in 1’47″0.

14.15 Giacomo Agostini a Sky: “Valentino Rossi dovrebbe avere il coraggio di dire basta, anche se è triste“.

14.13 Migliora Bagnaia ed è 4° a 0.293. L’italiano, come Rins, utilizza una hard all’anteriore. Quartararo invece ha una media.

14.12 Al momento Bagnaia è 6° a 0.719.

14.12 Quartararo non ci sta e torna davanti in 1’46″647. La Yamaha ormai va bene su tutti i circuiti, il francese è lo scontato favorito per il Mondiale.

14.11 Rins davanti con la Suzuki in 1’46″822. E’ un tempo importante, soprattutto perché ottenuto con gomma dura all’anteriore.

14.10 1’46″902 per Quartararo, ma si stanno migliorando tutti. Sarà importante vedere la costanza dei tempi in vista di domani.

14.09 Valentino Rossi deve avere qualche problema, perché è subito rientrato ai box, senza aver fatto segnare alcun tempo cronometrato.

14.09 Subito Quartararo in testa, seguito da Miller.

14.07 Giacomo Agostini a Sky: “Sono molto triste, spero che Dupasquier riesca a cavarsela. La sicurezza è migliorata rispetto ai miei tempi, ma ogni tanto qualche incidente capita“.

14.06 Hard all’anteriore e media al posteriore per Bagnaia e Morbidelli.

14.05 Doppia media per Quartararo, Vinales e Valentino Rossi.

14.05 Le Honda di Pol Espargarò, Marquez e Nakagami stupiscono montando la soft al posteriore.

14.03 Iniziate le FP4 di MotoGP.

14.00 Dopo quanto accaduto, non sarà affatto semplice ora per i piloti far finta di niente ed entrare in pista. Sono pur sempre degli uomini.

13.58 Alle 14.03 inizieranno le FP4 della MotoGP.

13.55 Le facce dei piloti di MotoGP sono inevitabilmente stravolte ed abbattute.

13.54 Decolla ora l’elicottero che porterà Dupasquier in ospedale.

13.54 Siamo in attesa di nuove notizie ufficiali. Nel frattempo non si può che sperare.

13.51 La MotoGP è in attesa, ma a questo punto chiaramente non conta nulla. Importa solo che Dupasquier stia bene.

13.49 Dupasquier viene trasportato ora sull’elicottero che lo porterà all’ospedale di Firenze.

13.48 Lo sfortunato Dupasquier è scivolato, poi è stato colpito prima da Sasaki sul casco e poi da Alcoba sulle gambe.

13.46 Alcoba afferma di aver investito Dupasquier alle gambe.

13.44 Questo l’annuncio ufficiale da parte della Dorna:

13.41 Intanto arrivano due buone notizie: Sasaki e Alboba stanno bene. Dupasquier ora verrà portato in elicottero all’ospedale di Firenze.

13.40 Sasaki ha colpito sia Dupasquier sia la moto dello svizzero. Abbiamo tanta paura.

13.39 C’è grande preoccupazione per le condizioni di Dupasquier, ancora fermo a terra e soccorso dai medici.

13.35 Le immagini televisive non hanno poi mostrato la seconda parte dell’incidente, in cui dovrebbe essere stato coinvolto anche Jeremy Alcoba.

13.33 Non è chiara la dinamica esatta dell’incidente, che è però scaturito dalla caduta di Dupasquier in uscita dall’Arrabbiata 2. Successivamente Sasaki ha colpito in pieno la moto dello svizzero, facendo un volo spettacolare ma senza grandi conseguenze.

13.31 Al momento non viene comunicato l’orario d’inizio della MotoGP. C’è l’ambulanza in pista. Incrociamo le dita per i piloti: lo svizzero Dupasquier, il giapponese Sasaki e lo spagnolo Alcoba.

13.28 INIZIO QUALIFICHE RINVIATO! Bruttissimo incidente nel finale delle qualifiche di Moto3 che ha visto coinvolti Dupasquier, Sasaki e Alboba alla curva 9.

13.27 Le FP4 dureranno 30 minuti e saranno un momento cruciale per provare le gomme in vista della gara di domani alle 14.00.

PROGRAMMA E ORARI FP3, FP4 E QUALIFICHE DI OGGI

LA PRESENTAZIONE DELLE QUALIFICHE DI OGGI

LA CRONACA DELLE PROVE LIBERE 2

LA CLASSIFICA DEI TEMPI DELLA FP2

VALENTINO ROSSI: “NON RIESCO A FRENARE, NON SONO VELOCE NEI CAMBI DI DIREZIONE”

FRANCESCO BAGNAIA: “MI HA DATO GUSTO L’ULTIMO GIRO, MA SERVIRA’ UN ALTRO STEP”

FRANCO MORBIDELLI: “CONTENTO DEL MIO PASSO CON LE SOFT”

FABIO QUARTARARO: “DOMANI MIGLIOREREMO CON L’HOLESHOT”

ANDREA DOVIZIOSO: “IL MUGELLO E’ SEMPRE SPECIALE, NON HO ANCORA DECISO COSA FARE”

MARC MARQUEZ: “FACCIO FATICA NEI CAMBI DI DIREZIONE AL MUGELLO”

MIGUEL OLIVEIRA: “ABBIAMO FATTO MOLTI PROGRESSI CON QUESTO TELAIO”

JOAN MIR: “MI SENTO MOLTO BENE CON LA SUZUKI AL MUGELLO”

ALEX RINS: “MI PREOCCUPANO LE QUALIFICHE, DOBBIAMO MIGLIORARE”

VALENTINO ROSSI ANCORA IN CRISI SUL SUO CIRCUITO PREFERITO: I MOTIVI

BAGNAIA INIZIA BENE IL WEEKEND E PUO’ PUNTARE IN ALTO

SUZUKI E KTM POSSONO INSERIRSI NEL CONFRONTO DUCATI-YAMAHA

LA CRONACA DELLA FP2 DELLA MOTO2

LA CRONACA DELLA FP2 DELLA MOTO3

VIDEO HIGHLIGHTS PROVE LIBERE MOTOGP

VIDEO VALENTINO ROSSI: “PERDO MOLTO IN FRENATA E SONO LENTO NEI CAMBI DI DIREZIONE”

VIDEO FRANCESCO BAGNAIA: “IL TEMPO FATTO CON LE GOMME USATE MI HA DATO FIDUCIA”

VIDEO FRANCO MORBIDELLI: “NESSUN CASCO CELEBRATIVO, MI ERO DIMENTICATO DEL GP D’ITALIA”

VIDEO ANDREA DOVIZIOSO: “CON APRILIA HO IN PROGRAMMA 4 TEST”

VIDEO HIGHLIGHTS PROVE LIBERE MOTO2

VIDEO HIGHLIGHTS PROVE LIBERE MOTO3

LA CRONACA DELLE FP1 DEL GP D’ITALIA 2021 DI MOTOGP AL MUGELLO

RISULTATI E CLASSIFICA FP1 GP ITALIA MOTOGP

Preview weekend GP Italia Presentazione prove libereProgramma odierno in tv e streaming

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata di prove libere del Gran Premio d’Italia 2021, sesto appuntamento stagionale del Motomondiale. Lo splendido circuito del Mugello torna quindi ad ospitare i migliori centauri al mondo dopo un anno di stop a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19, anche se a porte chiuse.

In MotoGP c’è grande attesa per un nuovo duello tra le Ducati e Fabio Quartararo, leader del campionato dopo il fondamentale podio ottenuto a Le Mans in condizioni miste. Il francese della Yamaha Factory deve però guardarsi le spalle in classifica generale da un terzetto di ducatisti formato nell’ordine da Francesco Bagnaia, Johann Zarco e Jack Miller.

Proveranno ad inserirsi nella lotta per le posizioni di vertice anche altri protagonisti come Marc Marquez, Maverick Vinales e le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir, oltre alla coppia tutta italiana del Team Yamaha Petronas composta da Franco Morbidelli e Valentino Rossi.

Il programma odierno comincia per la MotoGP alle ore 9.55 con la prima sessione di libere, mentre la FP2 scatterà nel pomeriggio alle ore 14.10. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta integrale di entrambi i turni con aggiornamenti in tempo reale per non perdere neanche un minuto del percorso di avvicinamento al sesto GP del 2021: buon divertimento!

Credit: MotoGP.com Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

MotoGP, risultati e classifica warm-up GP Italia 2021: Takaaki Nakagami il migliore, Valentino Rossi 17°

MotoGP, Nakagami svetta nel warm-up al Mugello. Fuori dalla top10 Quartararo e Bagnaia