Seguici su

Live Sport

LIVE Nuoto, Europei vasca corta in DIRETTA: risultati e medagliere, 4 podi azzurri e rivelazione Lamberti

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DEGLI EUROPEI DI NUOTO DI OGGI (3 NOVEMBRE)

MEDAGLIERE EUROPEI NUOTO VASCA CORTA

TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA: L’ITALIA CONQUISTA 4 MEDAGLIE

IL PAGELLONE DELLA PRIMA GIORNATA 

4X50 MASCHILE ARGENTO, AZZURRI BEFFATI DI 3 CENTESIMI

CIAMPI E DE TULLIO ARGENTO E BRONZO SUI 400 STILE LIBERO

SARA FRANCESCHI ARGENTO SUI 400 MISTI

CARRARO E CASTIGLIONI IN FINALE NEI 100 RANA

MICHELE LAMBERTI IN FINALE NEI 100 FARFALLA

MICHELE LAMBERTI STABILISCE IL PRIMATO NAZIONALE DEI 50 DORSO

LE DICHIARAZIONI DI MATTEO CIAMPI E DI MARCO DE TULLIO

LE DICHIARAZIONI DI ARIANNA CASTIGLIONI E DI MARTINA CARRARO

LE DICHIARAZIONI DEGLI STAFFETTISTI DELLA 4X50 STILE LIBERO D’ARGENTO

MARCO DE TULLIO, WAITING FOR GODOT 

BENEDETTA PILATO NUOVAMENTE RIMANDATA NEI 100 RANA

17.53: Per oggi è tutto, l’appuntamento è per domani mattina alle 8 per la seconda sessione di batterie agli Europei in vasca corta di Kazan. Buona serata

17.52: Le buone notizie sono gli ingressi in finale di Silvia Di Pietro nei 50 stile donne, di Lamberti e Mora nei 50 dorso, di Castiglioni e Carraro nei 100 rana e di Lamberti anche nei 100 farfalla

17.49: Tre argenti e un bronzo per la spedizione azzurra nella prima giornata di gare agli Europei di Kazan. Argenti per Sara Franceschi, Matteo Ciampi e per la staffetta 4×50 stile libero uomini, bronzo per Marco De Tullio. Sono arrivati anche i quarti posto di ALessia Polieri nei 400 misti e per a 4×50 stile libero donne

17.47: Olanda d’oro con 1’22″89, secondo posto per l’Italia con 1’22″92, a due centesimi dal record italiano, terzo posto per la Russia con 1’23″35. Sono arrivate comunque quattro medaglie per l’Italia in questa prima giornata

17.46: E’ ARGENTOOOOOOOOOOOOOO ITALIAAAAAAAAAAA!!! Peccato! Arriva la rimonta degli olandesi che vincono per tre centesimi, addirittura terza la Russia

17.46: A metà gara Olanda, Russia, Italia

17.43: Queste le staffette al via nella 4×50 stile libero uomini: Polonia, Olanda, Austria, Turchia, Russia, Italia, Albania, Israele

17.42: Tutto confermato! Russia d’oro con 1’34″92, argento per l’Olanda con 1’35″47, terzo posto per la Polonia con 1’35″94, quarta l’Italia con 1’37″02

17.41: Lungo conciliabolo dei giudici

17.39: Ritardano i risultati ufficiali

17.38: Oro per la Russia, argento per la Olanda e bronzo per la Polonia, Italia mai veramente in gara per il podio e quarta

17.37: A metà gara Svezia, Russia, Polonia

17.32: Corsia 4 per l’Italia nella finale della 4×50 stile libero femminile. Le azzurre ci possono provare. Al via Turchia, Russia, Slovacchia, Italia, Svezia, Polonia, Olanda, Austria

17.30: L’attesa è per le due staffette veloci. Si parte con la 4×50 stile libero femminile, per l’Italia al via Di Liddo, Di Pietro, Cocconcelli, Tarantino. Tra gli uomini Italia con Miressi, Ceccon, Zazzeri, Orsi

17.20: Ora le premiazioni dei 400 misti donne con Sara Franceschi e dei 400 stile libero uomini con Ciampi e De Tullio

17.19: In finale nei 100 farfalla Zenimoto Hvas, Milak, Majerski, Gueres, Szabo, Pekarski, Lamberti e Shevlyakov

17.18: E Michele Lamberti si prende un’altra finale: con 50″11 (ancora personale) è quarto in batteria e settimo assoluto. Razzetti chiude con 50″29 ed è undicesimo. Vince Milak con 49″71 davanti a Majerski

17.15: In vasca i protagonisti della seconda semifinale con i due azzurri. Questi i protagonisti: Razzetti (Ita), Majerski (Pol), Milak (Hun), Shchegolev (Rus), Lamberti (Ita), Szabo (Hun), Ivanov (Bul), Nickelsen (Den)

17.13: Dominio del norvegese Zenimoto Hvas che migliora il record norvegese con 49″22, secondo posto per il turco Gueres con 49″80, terzo il bielorusso Pekarski in 50″05

17.11: Non c’è un attimo di tregua. Al via senza azzurri la prima semifinale dei 100 farfalla uomini con Sefl (Cze), Pekarski (Blr), Gueres (Tur), Shevlyakoiv (Rus), Zenomoto (Nor), Zaitsev (Est), Bucher (Aut), Lelle (Est)

17.10: Queste le finaliste dei 100 rana donne: Castiglioni, Chikunova, Godun, Carraro, Jefimova, Hulkko, Fast, Teterevkova

17.09: Due azzurre in finale anche nei 100 rana! Vittoria nella seconda batteria per Arianna Castiglioni che si scatena nella parte finale e vince con 1’04″31 e diventa la favorita per l’oro domani. Secondo posto per la russa Godun, terzo per la finlandese Hulkko

17.07: Al via nella seconda semifinale Sztandera (Pol), Hulkko (Fin), Fast (Fin), Castiglioni (Ita), Godun (Rus), Teterevkova (Ltu), Gaspard (Bel), Vozel (Slo)

17.05: In totale controllo Martina Carraro nella semifinale della rana, dopo la grande fatica di questa mattina. Chiude seconda l’azzura con 1’04″88, alle spalle della russa Chikunova con 1’04″53, terza l’estone Jefimova con 1’04″99

17.04: Al via Kreundl (Aut),Thormalm (Swe), Chikunova (Rus), Carraro (Ita), Jefimova (Est), Vall Montero (Esp), Mamie (Sui), Kivirinta (Fin)

17.04: Tra poco ci sono Martina Carraro e Arianna Castiglioni al via delle due semifinali dei 100 rana

17.02: Kolesnikov, Lamberti, Christou, Samusenko, Mora, Glinta, Braunschweig, Milak i finalisti dei 50 dorso maschili

17.01: Ci sono due italiani in finale! Lorenzo Mora non si migliora rispetto al mattino ma è terzo con 23″08 e gli basta per entrare in finale. Vince Kolesnikov con 22″57, secondo Samusenko

16.59: Ora c’è Lorenzo Mora al via della seconda semifinale dei 50 dorso uomini. Questi i protagonisti: Staselovich (Blr), Braunschweig (Ger), Samusenko (Rus), Kolesnikov (Rus), Mora (Ita), Tekin (Tur), Spanoudakis (Gre), Masiuk (Pol)

16.57: ANCORA RECORD ITALIANO PER LAMBERTI!!! 22″79 per l’azzurro che vola in finale! Secondo Christou in 22″87, terzo Glinta in 23″13, quarto Milak in 23″50

16.56: C’è Michele Lamberti al via della prima semifinale dei 50 dorso. I protagonisti: Lie (Nor), Franta (Cze), Glinta (Rou), Lamberti (Ita), Christou (Gre), Hoekfelt (Swe), Milak (Hun), Goer (Tur)

16.55: Queste le finaliste dei 50 stile libero donne: Sjoestroem, Wasick, Kameneva, Surkova, Di Pietro, Jensen, Busch, De Waard

16.54: E’ finale per Silvia Di Pietro che chiude al terzo posto con 23″99! Fuori invece Cocconcelli con 24″45. Vince Sjoestroem con 23″37

16.52: Queste le protagoniste della seconda semifinale dei 50 stile: Ebbesen (Den), De Waard (Ned), Busch (Ned), Sjoestroem (Swe), Kameneva (Rus), Di Pietro (Ita), Munoz del Campo (Esp), Cocconcelli (Ita)

16.50: Vince Wasick con 23″42, secondo posto per Surkova in 23″96, terzo per Jensen in 24″08. Ci sono possibilità per le azzurre

16.48: Non ci sono italiane al via nella prima semifinale dei 50 stile libero. Al via Fiedkiewicz (Pol), Karakouskaya (Blr), Surkova (Rus), Wasick (Pol), Jensen (Den), Seemanova (Cze), Pigree (Fra), Jallow (Fin)

16.46: Niente da fare per gli azzurri. Imprendibile l’olandese Kroon nel finale che chiude con 3’38″33,. secondo posto per Ciampi che ha condotto praticamente fino agli ultimi 25 metri ed ha chiuso in 3’38″58, terzo posto per De Tullio con 3’38″80. E sono già tre medaglie azzurre!

16.45: DUE AZZURRI SUL PODIO MA NON C’E’ L’ORO!!! Argento per Ciampi e bronzo per De Tullio. Quanti podi per l’Italia!!!

16.44: Ai 300 metri Ciampi, De Tullio, Kroon

16.43: A metà gara Ciampi, De Tullio Nikitin

16.42: Gemov, Ciampi, Nikitin ai 100

16.40: Già a bordo vasca i protagonisti dei 400 stile libero uomini. Anche qui due azzurri in finale. Al via Brzoskowski (Ned), Shatalov (Rus), Christiansen (Den), De Tullio (Ita), Kroon (Ned), Ciampi (Ita), Nikitin (Rus), Gemov (Cze)

16.38: Vittoria nei 400 misti donne della turca Gunes in 4’30″45, secondo posto per Sara Franceschi con 4’30″47, argento anche per la slovena Crevar in 4’30″47, quarta Polieri in 4’32″24

16.37: ARGENTOOOOOOOO FRANCESCHIIIIIIIIIIIIIIII!!! Seconda l’azzurra che ha sfiorato la medaglia d’oro, a due centesimi dalla turca Gunes che si prende l’oro, seconda a pari merito con Franceschi Crevar e ottima quarta Alessia Polieri

16.36: Gunes, Crevar, Franceschi ai 300

16.34: A metà gara Jakabos, Crevar, Polieri

16.33: Ai 100 Jakabos, Ugolkova, Polieri

16.30. entrano a bordo vasca le protagoniste dei 400 misti con due azzurre al via: Horska (Cze), Krivonogov (Rus), Crevar (Slo), Gunes (Tur), Jakabos (Hun), Franceschi (Ita), Polieri (Ita), Ugolkova (Sui)

16.27: Squadra azzurra tra le grandi favorite nella staffetta 4×50 stile libero maschile e che può puntare al podio anche nella 4×50 stile libero femminile, le due gare che chiuderanno il pomeriggio di gare

16.25: Ci sono Razzetti e Lamberti al via della seconda semifinale dei 100 farfalla uomini

16.23: Sono super favorite nelle semifinali dei 100 rana donne Martina Carraro e Arianna Castiglioni, rispettivamente nella prima e nella seconda

16.20: Sono in programma poi le semifinali dei 50 stile libero donne. Nella seconda in acqua Silvia Di Pietro e Costanza Cocconcelli. A seguire le finali dei 50 dorso uomini. Nella prima il neo-primatista italiano Michele Lamberti, nella seconda Lorenzo Mora

16.18: A seguire la finale dei 400 stile libero con Marco De Tullio che ha fatto segnare il miglior tempo e Matteo Ciampi, in finale con il quinto crono

16.16: Si parte con la finale dei 400 misti donne con al via Sara Franceschi, che ha fatto segnare il terzo tempo questa mattina, e Alessia Polieri, in finale con il sesto crono.

16.14: E’ un pomeriggio pieno di azzurro, il primo di finali e semifinali. En plein per l’Italia negli slot da finale e semifinale

16.12: Buongiorno agli amici di OA Sport e bentornati alla diretta live della prima giornata di gare all’Europeo in vasca corta di Kazan

RISULTATI BATTERIE DEL MATTINO

9.50: Per il momento è tutto. L’appuntamento è per le 16.10 circa per la prima sessione di semifinali e finali dell’Europeo di Kazan con tantissimi azzurri impegnati. Grazie per averci seguito, a più tardi!

9.48: In semifinale questo pomeriggio ci saranno Di Pietro e Cocconcelli nei 50 stile, Lamberti (col record italiano) e Mora nei 50 dorso, Castiglioni e Carraro nei 100 rana, Lamberti e Razzetti nei 100 farfalla. Nel pomeriggio saranno protagoniste della finale anche le due staffette 4×50 stile libero maschile e femminile

9.47: Franceschi e Polieri prenderanno il via nella finale dei 400 misti, De Tullio (col miglior tempo) e Ciampi saranno protagonisti nella finale dei 400 stile. Quadarella e Caramignoli sono qualificate per la finale degli 800 stile libero in programma domani pomeriggio

9.46: Si chiude qui una mattinata ricca di soddisfazioni per l’Italia del nuoto che ha ottenuto il pieno di qualificazioni in finale e semifinale

9.45: Queste le atlete qualificate alla finale degli 800 stile libero donne: Kirpichnikova, Quadarella, Caramignoli, Gose, Tuncel, Egorova, Kesely, Boeckler

9.44. Ci saranno due italiane in finale anche negli 800 stile libero. Simona Quadarella vince la seconda e ultima batteria con 8”14″35 che è il secondo tempo assoluto, seconda la turca Tuncel, terza la russa Egorova, staccatissime

9.42: Quadarella ai 600 metri è nettamente prima con 6’09″80 a oltre 4″ dal tempo di Kirpichnikova

9.39: A metà gara una Quadarella in controllo tocca per prima con 4’05″28

9.37: Ai 200 Quadarella in testa con 2’01″00, 2″ più alto di Kirpichnikova che era partita molto forte, Egorova e Tuncel

9.35: Sarà un osso durissimo Kirpichnikova per Quadarella che sta per prendere il via nella seconda batteria. La russa ha nuotato a 3 decimi dal personale dell’italiana

9.32: Kirpichnikova vince la prima batteria degli 800 con 8’08″44, secondo posto per Caramignoli che si assicura un posto in finale con 8’16″80, terza piazza per Gose con 8’16″92

9.30: Un po’ calato il ritmo della russa nella seconda parte della gara, mentre Caramignoli sta staccando Gose per il secondo posto

9.29: 4’02″01 il passaggio di Kirpichnikova a metà gara

9.27: La russa Kirpichnikova in fuga ai 300 metri con un netto vantaggio su Gose e Caramignoli

9.25: C’è Martina Caramignoli in gara nella prima delle due batterie degli 800 stile libero

9.24: Questi gli atleti qualificati alla semifinale dei 100 farfalla: Shchegolev, Shevlyakov, Lambertri, Zenimoto Hvas, Milak, Gueres, Szabo, Zaitsev, Majerski, Pekarski, Ivanov, Bucher, Razzetti, Sefl, Nickelsen, Lelle

9.23: Vittoria a sorpresa per il russo Shevlyakov che, con 50″13, batte l’ungherese Milak (50″39). Razzetti è quinto e si qualifica per la semifinale con il tempo di 50″83 che è ampiamente il suo personale

9.20: Il russo Shchegolev vince la terza batteria con il crono di 50″05, alle sue spalle Szabo e Zaitsev. Rivolta è sesto in 51″03. C’è Alberto Razzetti nella quarta e ultima batteria

9.18: Che condizione per Michele Lamberti che, 15′ minuti dopo aver ritoccato il record italiano dei 50 dorso, vince la seconda batteria dei 100 farfalla con il tempo di 50″17 che potrebbe assicurargli il posto in semifinale. Altro personale sbriciolato di un secondo e mezzo! Ora rivolta nella penultima batteria

9.17: Il polacco Chmielewski vince la prima batteria dei 100 farfalla uomini con 52″95. Ora Lamberti e Carini nella seconda

9.15: Queste le qualificate per le semifinali dei 100 rana donne: Castiglioni, Carraro, Godun, Jefimova, Fast, Chikunova, Tetervkova, Vall Montero, Hulkko, Thormalm, Gaspard, Mamie, Sztandera, Kreundl, Vozel, Kivirinta

9.14: Ancora Italia ma non basta l’1’05″52 a Benedetta Pilato per qualificarsi alle semifinali. Avanti Castiglioni e Carraro con i due migliori tempi delle batterie. Ci sono comunque quattro azzurre fra le prime sei e Fangio conferma di essere in crescita costante

9.11: Arianna Castiglioni vince la terza batteria di giustezza! 1’04″40 e si assicura il posto in semifinale. Ora la battaglia è tra Carraro e Pilato! Secondo posto per Godun e terzo per Fast. Ci sono tre azzurre ai primi tre posti e ora parte Benedetta Pilato nella quarta e ultima batteria. Attenzione anche alla finlandese Hulkko

9.09: ottima prova per Martina Carraro che non va lontanissima dal personale per vincere la seconda batteria con 1’04″44, secondo posto per Fangio con 1’04″86. Ora Arianna Castiglioni nella terza batteria

9.07: La turca Oezkan vince la prima batteria dei 100 rana donne con 1’07″35. Ora la seconda batteria con Fangio e Carraro

9.05: Questi sono i qualificati per le semifinali dei 50 dorso: Kolesnikov, Lamberti, Mora, Christou, Samusenko, Glinta, Tekin, Hoekfelt, Braunschweig, Franta, Spanoudakis, Milak, Lie, Staselovich, Masiuk, Goer

9.04: Ci sono quattro azzurri nei primi nove ma solo i primi due si qualificano per la semifinale (Sabbioni settimo e Rivolta nono sono eliminati)

9.03: Non basta il secondo posto nell’ultima batteria a Matteo Rivolta con 23″55 per staccare il biglietto per la semifinale. Vince come da pronostico il russo Kolesnikov con un “normale” per lui 22″85

9.01: Fantastici azzurri!!!! Michele Lamberti domina la seconda batteria con un grandissimo 22″91, che migliora il personale di un secondo e migliora il RECORD ITALIANO! Secondo posto per Lorenzo Mora con 23″01, anche per lui record personale. L’ex campione europeo Sabbioni è già fuori dalla semifinale. Ora Matteo Rivolta al via nell’ultima batteria

8.59: Christou vince la seconda batteria con 23″17, secondo posto per Samusenko in 23″21, terzo per Sabbioni in 23″50. Ora Lamberti e Mora nella terza e penultima batteria

8.56: Problemi con il device di Milak. Pronti a partire ora

8.55: Il georgiano Vashakidze vince la prima batteria dei 50 dorso uomini con 25″24. Ora in vasca Sabbioni e Milak

8.53: In semifinale nei 50 stile donne: Sjoestroem, Wasick, Kameneva, Jensen, Busch, Surkova, Di Pietro, Seemanova, De Waard, Karakouskaya, Munoz del Campo, Pigree, Ebbesen, Cocconcelli, Fiedkiewicz, Jallow. Spareggio tra Junevik e Meynen

8.52: Dominio assoluto di Sarah Sjoestroem che è tornata su alti livelli! 23″32 per lei. Seconda Busch, terza Nasretdinova, quinta Cocconcelli con 24″66 che le permette di entrare in semifinale di pochissimo

8.50: Buon terzo posto per Silvia Di Pietro che mette al sicuro la qualificazione in semifinale con 24″25. Vince la polacca Wasick con 23″68 davanti alla danese Jensen in 24″08. Ora Costanza Cocconcelli nell’ultima batteria

8.48: Si abbassano notevolmente i tempi nella terza batteria: vince la russa Kameneva in 23″98 davanti a Surkova e Seemanova. Ottava Tarantino con 25″04. Ora Di Pietro

8.46: La finlandese Jallow vince la seconda batteria dei 50 stile con 24″75, l’azzurra Federica Toma chiude quinta con 25″62, ampimanebte il nuovo record personale. Ora Tarantino nella terza batteria

8.45: La norvegese Halden vince la prima batteria dei 50 stile con 25″40.- Nella seconda c’è l’azzurra Toma

8.43: Questi i finalisti dei 400 stile libero uomini: De Tullio, Kroon, Christiansen, Wellbrock, Ciampi, Shatalov, Nikitin, Brzoskowski

8.42: Il tedesco Wellbrock dimostra di essere in ottima forma e, con un gran finale chiude secondo e si qualifica per la finale dei 400 con il tempo di 4’41″09. Vince la batteria Kroon con 3’40″78, terzo Ciampi e in finale con 3’41″20, quinto tempo assoluto. Miglior tempo per De Tullio. Altri due azzurri in finale!

8.41: Ai 300 Nikitin, Kroon e Ciampi praticamente sulla stessa linea

8.40: A metà garaNikitin, Kroon, Maertens. Ciampi deve rompere gli indugi

8.39: Ai 100 Maertens, Nikitin, Garsgaard

8.37: Con un bel finale De Tullio si aggiudica la terza batteria con 3’40″77, secondo posto per il danese Christiansen, poi Brzoskowski. Quinto posto per Megli che chiude con il tempo di 3’43″67 ma difficilmente riuscirà a qualificarsi per la finale. Ora c’è infatti Ciampi impegnato nella quarta e ultima batteria

8.36: Ai 300 Gemov, De Tullio, Brzoskowski

8.35: A metà gara Gemov, Brzoskowski, Pothain, De Tullio

8.34: Ai 100 Gemov, Pothain, Brzoskowski

8.31: Il rumeno Stancu vince la seconda batteria con il tempo di 3’43″99, poi il greco Markos e il polacco Chmielewski. E’ il momento di Megli e De Tullio nella terza di quattro batterie

8.29: Markos, Chmielewski, Loktev a metà della seconda batteria

8.26: Il rumeno Popovici si ferma ai 350 e compromette una prova fin lì perfetta. Errore imperdonabile per la giovane promessa dello stile libero. Vince l’ungherese Betlehem in 3’45″56

8.22: Al via la prima batteria dei 400 stile libero uomini. Nella terza Megli e De Tullio, nella quarta e ultima Ciampi. Nella prima c’è il giovane rumeno Popovici, dominatore degli Europei Juniores di Roma

8.21: Queste le finaliste dei 400 misti donne: Gunes, Jakabos, Crevar, Franceschi, Krivogonova, Polieri, Horska, Ugolkova

8.20: Ci saranno due azzurre in finale! Grande rimonta di Alessia Polieri che tocca per quarta alle spalle di Gunes che vince in 4’34″76, poi Jakabos e Krivonogova. Quarto tempo di qualificazione per Franceschi, sesto per Polieri che chiude in 4’37″14

8.18: Perde tanto terreno Polieri nella frazione a rana. Gunes, Jakabos, Krivogonova davanti ai 300

8.17: A metà gara Jakabos, Krivonogova, Gunes, Polieri

8.16: Jakabos, Polieri ai 100

8.13: Sara Franceschi si aggiudica la seconda batteria con il tempo di 4’35″20 che è il secondo tempo assoluto dopo Crevar. Ottima l’impressione destata dall’azzurra che apparentemente non ha faticato. Secondo posto per Ugolkova, terzo per Szabo. Ora Alessia Polieri in vasca nella terza e ultima batteria

8.12: Ai 300 metri Sara Franceschi prende il largo ed è nettamente in testa, poi Ugolkova e Sorokina

8.10: A metà gara Szabo, Franceschi, Ugolkova

8.09: Ai 100 Ugolkova, Franceschi, Szabo

8.06: La slovena Crevar vince la prima di tre batterie dei 400 misti con 4’35″17. Ora in vasca Sara Franceschi nella seconda batteria. Serve già un buon tempo per puntare alla finale

8.00: In vasca le protagoniste della prima batteria dei 400 misti donne

7.59: In chiusura di mattinata inizia l’assalto al podio europeo di Simona Quadarella e Martina Caramignoli negli 800 stile libero: batterie oggi, finale domani pomeriggio

7.58: A seguire ci saranno Lamberti, Carini, Rivolta e Razzetti al via delle batterie dei 100 farfalla uomini, che vedranno il debutto assoluto all’Europeo in vasca corta del fenomeno ungherese Milak

7.56: Sarà subito battaglia fra le azzurre per l’accesso alla semifinale dei 100 rana, con Pilato, Castiglioni e Carraro grandi favorite per il podio e Fangio che scalderà i motori in vista dei 200

7.54: Ci sono Sabbioni, Mora, Rivolta e Lamberti al via delle batterie dei 50 dorso uomini. Non c’è Ceccon che non disputerà le gare di dorso agli Europei

7.52: Quattro le azzurre al via nelle batterie dei 50 stile libero: Toma, Tarantino, Cocconcelli e Di Pietro, obiettivo semifinale

7.50: Nelle batterie dei 400 stile libero, che qualificheranno i primi otto direttamente alla finale di oggi pomeriggio, Filippo Megli, Matteo Ciampi e Marco De Tullio possono recitare ruoli da protagonista (solo due azzurri potranno accedere alla finale, anche se dovessero piazzarsi tutti fra i primi otto)

7.48: In finale nel pomeriggio l’Italia avrà già le due staffette veloci, la 4×50 stile libero uomini e donne, già qualificate per la sfida decisiva

7.46: Sono 39 gli azzurri in gara agli Europei, dopo la defezione di Ilaria Cusinato, vittima di un virus che l’ha debilitata nei giorni scorsi. La veneta sarebbe dovuta essere in vasca nella prima gara di oggi, i 400 misti che vedono al via per l’Italia Franceschi e Polieri a caccia di un posto in finale

7.43: Inizia il Campionato Europeo di Kazan, il primo evento internazionale dopo i Giochi Olimpici di Tokyo, che precede di un mese e mezzo l’appuntamento mondiale di Abu Dhabi sempre in vasca corta

7.40: Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della prima giornata di gare degli Europei 2021 di nuoto in vasca corta a Kazan

Il programma di gara (2 novembre)La presentazione della giornata

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della prima giornata di gare degli Europei 2021 di nuoto in vasca corta a Kazan. Inizia un nuovo percorso per la Nazionale italiana guidata dal Direttore Tecnico Cesare Butini in un triennio che porterà alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Si parte alle 08:00 italiane (le 10:00 locali) con le batterie dei 400 misti donne. Sara Franceschi e Alessia Polieri andranno a caccia di un ingresso in Finale. A seguire avremo le heat dei 400 stile libero con Filippo Megli, Matteo Ciampi e Marco De Tullio, dei 50 stile libero con Silvia Di Pietro, Costanza Cocconcelli, Chiara Tarantino e Federica Toma e dei 50 dorso uomini con Lorenzo Mora, Michele Lamberti e Matteo Rivolta.

Il programma del mattino sarà completato dalle attese batterie dei 100 rana con Benedetta Pilato, Arianna Castiglioni, Martina Carraro e Francesca Fangio, dei 100 farfalla con Rivolta, Giacomo Carini, Alberto Razzetti e Lamberti e degli 800 stile libero con Simona Quadarella e Martina Caramignoli.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della prima giornata di gare degli Europei 2021 di nuoto in vasca corta a Kazan: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle 08.00 italiane. Buon divertimento!

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online