DIRETTA F1, GP Silverstone LIVE: Leclerc sfiora la vittoria, video incidente Verstappen. Binotto fiducioso

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

VIDEO: L’INCIDENTE TRA VERSTAPPEN E HAMILTON

VIDEO HAMILTON SORPASSA LECLERC PER LA VITTORIA

ORDINE D’ARRIVO GP GRAN BRETAGNA F1

FERRARI, TI VOGLIAMO COSI’. E NEL 2022 CON LE NUOVE REGOLE

MAX VERSTAPPEN ATTACCA HAMILTON: “ESULTAVA CON ME IN OSPEDALE: IRRISPETTOSO”

LEWIS HAMILTON: “HO LASCIATO SPAZIO A VERSTAPPEN”

MATTIA BINOTTO: “GIUSTA LA PENALITA’ A HAMILTON. IN UNGHERIA LA FERRARI FARA’ BENE”

CHARLES LECLERC: “MI E’ MANCATO QUALCOSA CON LE GOMME DURE PER VINCERE”

CARLOS SAINZ: “PECCATO PER IL GUASTO AI BOX, MACCHINA INCREDIBILE”

TOTO WOLFF: “STIAMO ASSISTENDO ALLA SFIDA TRA IL PIU’ FORTE DI SEMPRE E UN PILOTA MENO BRAVO”

LA CRONACA DELLA GARA

LE PAGELLE DEL GP DI GRAN BRETAGNA

LA MIGLIORE FERRARI SBUCA FUORI A SILVERSTONE: CRESCITA SENZA AGGIORNAMENTI

LEWIS HAMILTON VINCE, PENALITA’ SUPERFLUA: PREMIATA L’AGGRESSIVITA’

PERCHE’ L’INERZIA DEL MONDIALE PENDE DALLA PARTE DI HAMILTON

CLASSIFICA MONDIALE F1 COSTRUTTORI

CLASSIFICA MONDIALE F1 PILOTI

COME STA MAX VERSTAPPEN DOPO L’INCIDENTE

LE DICHIARAZIONI DI VALTTERI BOTTAS

18.16 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di serata. Un saluto sportivo.

18.14 La Ferrari si conferma in grande progresso, pur avendo da tempo interrotto lo sviluppo della monoposto 2021. Ed ora arriverà il GP d’Ungheria: sulla carta la pista di Budapest sarà ancora più favorevole. L’obiettivo, ad ogni modo, resta unicamente quello di tornare a lottare per il Mondiale nel 2022.

18.13 La classifica costruttori:

1 RED BULL RACING HONDA 289
2 MERCEDES 285
3 MCLAREN MERCEDES 163
4 FERRARI 148
5 ALPHATAURI HONDA 49
6 ASTON MARTIN MERCEDES 48
7 ALPINE RENAULT 40
8 ALFA ROMEO RACING FERRARI 2
9 WILLIAMS MERCEDES 0
10 HAAS FERRARI 0

18.12 Leclerc non saliva sul podio proprio dal GP di Gran Bretagna 2020, quando fu terzo.

18.11 La Ferrari è tornata sul podio dopo il 2° posto di Carlos Sainz a Montecarlo.

18.10 La classifica del Mondiale piloti: tutto riaperto!

1 Max Verstappen NED RED BULL RACING HONDA 185
2 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 177
3 Lando Norris GBR MCLAREN MERCEDES 113
4 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 108
5 Sergio Perez MEX RED BULL RACING HONDA 104
6 Charles Leclerc MON FERRARI 80
7 Carlos Sainz ESP FERRARI 68
8 Daniel Ricciardo AUS MCLAREN MERCEDES 50
9 Pierre Gasly FRA ALPHATAURI HONDA 39
10 Sebastian Vettel GER ASTON MARTIN MERCEDES 30
11 Fernando Alonso ESP ALPINE RENAULT 26
12 Lance Stroll CAN ASTON MARTIN MERCEDES 18
13 Esteban Ocon FRA ALPINE RENAULT 14
14 Yuki Tsunoda JPN ALPHATAURI HONDA 10
15 Kimi Räikkönen FIN ALFA ROMEO RACING FERRARI 1
16 Antonio Giovinazzi ITA ALFA ROMEO RACING FERRARI 1
17 George Russell GBR WILLIAMS MERCEDES 0
18 Mick Schumacher GER HAAS FERRARI 0
19 Nikita Mazepin RAF HAAS FERRARI 0
20 Nicholas Latifi CAN WILLIAMS MERCEDES 0

18.08 Hamilton non vinceva da cinque gare.

18.07 Charles Leclerc ha disputato una gara eccezionale. Ha comandato la gara con autorità, cullando il sogno della vittoria fino a tre tornate dal termine. Nel finale si è inchinato ad un Hamilton che andava troppo più veloce con le gomme dure. Va detto che il campione del mondo non si vedeva così aggressivo da anni: sa che dovrà superarsi per vincere l’ottavo titolo.

18.05 L’incidente iniziale tra Hamilton e Verstappen ha condizionato la gara e, con ogni probabilità, anche il Mondiale. E’ vero che l’inglese ha dovuto scontare 10″ di penalità, ma è rimasto in gara, mentre l’avversario è finito all’ospedale…Fa parte del gioco, queste sono le corse. Ma oggi l’inerzia del Campionato è girata…

18.04 Giro d’onore per Hamilton sventolando la bandiera britannica.

18.03 L’ordine d’arrivo della gara di oggi:

1 Lewis HAMILTON MercedesLEADER 2
2 Charles LECLERC Ferrari+3.871 2
3 Valtteri BOTTAS Mercedes+11.125 2
4 Lando NORRIS McLaren+28.573 2
5 Daniel RICCIARDO McLaren+42.624 2
6 Carlos SAINZ Ferrari+43.454 2
7 Fernando ALONSO Alpine+72.093 2
8 Lance STROLL Aston Martin+74.289 2
9 Esteban OCON Alpine+76.162 2
10 Yuki TSUNODA AlphaTauri+82.065 2
11 Pierre GASLY AlphaTauri+85.327 3
12 George RUSSELL Williams1 L 2
13 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing1 L 2
14 Nicholas LATIFI Williams1 L 2
15 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing1 L 2
16 Sergio PEREZ Red Bull Racing1 L 4
17 Nikita MAZEPIN Haas F1 Team1 L 2
18 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team1 L 2
19 Sebastian VETTEL Aston Martin– 3
20 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing– – –

Sergio Perez ottiene il giro veloce. Essendo fuori dai 10, non ottiene il punto di bonus, ma lo ha comunque tolto ad Hamilton.

Lewis Hamilton vince il GP di Gran Bretagna davanti a Leclerc e Bottas. Applausi per la Ferrari, che ha cullato il sogno della vittoria sino a 2 tornate dalla conclusione.

52° giro/52 Hamilton è scappato via senza problemi. 2″2 su Leclerc.

51° giro/52 Hamilton ormai lanciato verso la vittoria.

50° giro/52 Brutta sbandata per Leclerc, che ha rischiato di finire in testacoda.

50° giro/52 Boato di Silverstone, Hamilton sorpassa Leclerc nello stesso punto dove era avvenuto l’incidente con Verstappen.

50° giro/52 Tre giri al termine, Hamilton incollato a Leclerc.

49° giro/52 Latifi si fa da parte, Hamilton a 9 decimi da Leclerc, può già utilizzare il DRS.

49° giro/52 Solo i doppiaggi possono salvare Leclerc…Staremo a vedere. Latifi, Gasly e Giovinazzi nell’ordine.

48° giro/52 Solo 1″4 di vantaggio per Leclerc, ormai Hamilton è quasi in scia.

48° giro/52 Leclerc ha doppiato Raikkonen.

47° giro/52 Testacoda per Raikkonen dopo un contatto con Perez. Il finlandese rientra proprio davanti a Leclerc!

47° giro/52 Leclerc sta per trovare una serie di doppiati. Potrebbero anche fare comodo…

46° giro/52 Impressionante Hamilton, 1’29″699. Continua a migliorarsi, vuole vincere a tutti i costi. Intanto, buttando fuori Verstappen, il Mondiale lo ha già riaperto…

45° giro/52 Hamilton è troppo più veloce di Leclerc, il monegasco potrebbe non avere le armi per difendersi in un corpo a corpo.

45° giro/52 1’29″8 per Hamilton, altro giro veloce e altro secondo rifilato a Leclerc. Il distacco scende a 4″6.

44° giro/52 Intanto il gap scende a 5″4…La Ferrari non vince da Singapore 2019, quando si impose Sebastian Vettel. Ma sarà durissima…

44° giro/52 REAGISCE LECLERC! Scende sotto il muro dell’131″ e perde “solo” 6 decimi.

43° giro/52 Solo 6 secondi per Leclerc, Hamilton si avvicina inesorabile come un incubo notturno…

42° giro/52 Hamilton è incontenibile, guadagna 1″1 su Leclerc e si porta a 7″2 da Leclerc.

41° giro/52 Sainz a 7 decimi da Ricciardo, ma non il motore della Ferrari non consente il sorpasso.

41° giro/52 1’30″443 per Hamilton, altro giro veloce. A Leclerc restano appena 8″5 da gestire.

40° giro/52 Il soldatino Bottas si fa da parte alla curva 15 e fa passare il capitano Lewis Hamilton.

40° giro/52 Hamilton mangia altri 7 decimi a Leclerc. Prepariamoci ad un finale thrilling.

39° giro/52 Altro pit-stop per Perez, che precipita in 17ma piazza. Ancora gomme medie per il messicano, ma la Red Bull a questo punto rischia di non marcare punti in questa gara!

39° giro/52 1’30″594 per Hamilton, giro veloce. Rifila un secondo secco a Leclerc. E’ durissima…

38° giro/52 Ora inizia a fare fatica la Ferrari. Leclerc mantiene 8″5 su Bottas e 10″ su Hamilton, che al momento porta a casa anche il punto di bonus per il giro veloce.

37° giro/52 Perez intanto è risalito in nona posizione ed ora potrà superare Stroll e Alonso. Di sicuro non cancella la giornata da incubo della Red Bull.

37° giro/52 Sainz è molto più veloce di Ricciardo, ma non riesce a scavalcarlo.

36° giro/52 Hamilton si scuote e rifila 6 decimi a Leclerc in un giro. Sta andando a riprendere il compagno di squadra Bottas, che chiaramente lo lascerà passare.

36° giro/52 Sainz vicinissimo a Ricciardo, ma la McLaren si difende egregiamente grazie al potentissimo motore Mercedes.

35° giro/52 Leclerc guida il GP di Gran Bretagna con 9″2 su Bottas e 12″6 su Hamilton.

35° giro/52 E’ tutto vero amici! Leclerc continua ad aumentare il gap! Altri 3 decimi rifilati a Hamilton!

34° giro/52 La notizia importante è che Leclerc sta girando forte anche con le gomme dure. E guadagna altri 3 decimi su Hamilton…

33° giro/52 Sainz in scia a Ricciardo per il 5° posto!

33° giro/52 Non vedevamo una Ferrari del genere dal 2019! Che sia di buon auspicio per il 2022, dobbiamo tornare a lottare per il Mondiale! E’ la storia che lo richiede!

33° giro/52 ASSURDOOOOOOOOOOOO!!! Vola Leclerc, rifila un secondo a Hamilton! Pazzesco!

32° giro/52 Leclerc al comando con 8″8 su Bottas e 12″5 su Hamilton.

31° giro/52 Hamilton svernicia Norris in rettilineo ed è 3°.

31° giro/52 Senza il disastro ai box, ora Sainz sarebbe ampiamente davanti a Ricciardo.

31° giro/52 Hamilton è in scia a Norris, in lotta per il 3° posto.

31° giro/52 La classifica dopo i pit-stop:

1 Charles LECLERC FerrariLEADER 2
2 Valtteri BOTTAS Mercedes+7.202 2
3 Lando NORRIS McLaren+11.894 2
4 Lewis HAMILTON Mercedes+13.159 2
5 Daniel RICCIARDO McLaren+25.938 2
6 Carlos SAINZ Ferrari+28.651 2
7 Yuki TSUNODA AlphaTauri+31.939 1
8 Fernando ALONSO Alpine+39.093 2
9 Lance STROLL Aston Martin+40.071 2
10 Sergio PEREZ Red Bull Racing+40.815 2
11 Pierre GASLY AlphaTauri+43.596 2
12 Esteban OCON Alpine+44.628 2
13 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+50.391 2
14 George RUSSELL Williams+52.639 2
15 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+53.822 2
16 Nicholas LATIFI Williams+76.770 2
17 Sebastian VETTEL Aston Martin+77.552 2
18 Nikita MAZEPIN Haas F1 Team1 L 2
19 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team1 L 2

30° giro/52 Gomme dure sia per Leclerc sia per Sainz.

30° giro/52 Per fortuna va liscio il pit-stop di Leclerc, che torna in pista sempre in prima posizione! Ora mancano 22 giri per coronare un sogno.

29° giro/52 PIT-STOP DISASTROSO PER SAINZ! Un meccanico della Ferrari ha sbagliato tutto, non riusciva a fissare la gomma anteriore sinistra. Gara compromessa, che peccato.

29° giro/52 Leclerc non si ferma. Pit-stop invece per Sainz.

28° giro/52 Hamilton sconta anche i 10 secondi di penalità.

28° giro/52 PIT-STOP PER HAMILTON! Ora Leclerc dovrà reagire subito per evitare l’undercut!

27° giro/52 Leclerc al comando con 2″4 su Hamilton. Ricordiamo che il britannico deve anche scontare 10″ di penalità dopo l’incidente con Verstappen.

26° giro/52 QUESTA E’ LA FERRARI CHE VORREMMO VEDERE SEMPRE! 1’31″885 per Sainz, sta volando con le gomme medie ormai usurate!

25° giro/52 Leclerc sta facendo una gara da campione. 2″4 su Hamilton. La Ferrari è sicuramente migliorata, ma il monegasco la sta portando oltre i limiti…

24° giro/52 Bottas, Ricciardo e Norris hanno montato gomme dure.

24° giro/52 Sainz sta andando molto forte, potrebbe superare Ricciardo nel momento in cui effettuerà la sosta.

17.16 Intanto Max Verstappen, come riporta Sky Sport, si sente intontito e per questo si sta recando in ospedale per effettuare una tac.

23° giro/52 Pit-stop per Bottas, rientra in pista davanti a Norris. La McLaren ha pagato a carissimo prezzo un cambio gomme troppo lento.

22° giro/52 Le McLaren di Ricciardo e Norris rischiano di subire un overcut da parte di Sainz e Bottas.

22° giro/52 Pit-stop lento per Norris, che ora rischia di venire scavalcato da Bottas.

22° giro/52 MARTELLO LECLERC! 1’31″974! Altro giro veloce per Leclerc, sale a 2″ il vantaggio su Hamilton!

21° giro/52 Non siamo neanche a metà gara ed è già successo di tutto…Intanto Sainz è 5°, perché Ricciardo si è fermato per il cambio gomme.

20° giro/52 Perez non riusciva a superare Gasly e si è fermato per sostituire le gomme. Medie per il messicano.

20° giro/52 Il gap della Ferrari sulla Mercedes torna di 1″5.

20° giro/52 IMPRESSIONANTE LECLERC! 1’31″985, giro veloce della gara! La miglior risposta che i problemi al motore sono risolti!

19° giro/52 Hamilton accusa problemi di blistering alla gomma anteriore destra.

19° giro/52 Torna di un secondo il vantaggio di Leclerc. Intanto sembrano risolti i problemi al motore, ma che brividi per la Rossa!

18° giro/52 1’32″291 per Hamilton, giro veloce. Il britannico sta per azzannare la Ferrari. Leclerc risponde con la propria miglior prestazione in gara.

17° giro/52 Hamilton ormai a mezzo secondo da Leclerc.

17° giro/52 Leclerc continua a lamentarsi, sente qualcosa che non va al motore.

17° giro/52 Hamilton scende sotto il secondo di distacco, può utilizzare il DRS nei confronti di Leclerc.

16° giro/52 Viene chiesto a Leclerc di effettuare una modifica elettronica con il volante.

15° giro/52 NOOOOOO!! Leclerc fa sapere al team via radio che sente dei problemi al motore! La risposta: “Continua, continua!“.

15° giro/52 Ci aspettavamo che la Mercedes avrebbe fatto un sol boccone della Ferrari, ma a sorpresa non è così…Tornata dopo tornata, Leclerc inizia a crederci…

15° giro/52 1’32″7 sia per Leclerc sia per Hamilton, stanno girando sullo stesso passo.

14° giro/52 Ferrari pazzesca, Leclerc resta al comando con 1″8 di vantaggio su Hamilton.

13° giro/52 Perez, che era ultimo, è già 12°. Dovrebbe risalire con facilità fino alla settima piazza, dopo non sarà facile andare ancora più su.

12° giro/52 Ricordiamo che Hamilton dovrà scontare una penalità di 10 secondi dopo l’incidente che ha messo fuori dai giochi Verstappen.

12° giro/52 Sainz a 1″7 da Ricciardo, possibile che attenda il gioco dei pit-stop per provare ad effettuare il sorpasso.

11° giro/52 CHE FERRARI! Si sta difendendo egregiamente Leclerc, Hamilton resta a 1″6, ma per ora non è talmente più veloce da poter azzardare un sorpasso!

10° giro/52 Leclerc mantiene 1″2 su Hamilton, 3° Norris a 4″4, 4° Bottas a 5″8, 5° Ricciardo a 9″2, 6° Sainz a 10″7.

9° giro/52 Prosegue la gara anonima di Bottas, 4° a 1” da Norris.

9° giro/52 Per ora resiste Leclerc, ma Hamilton si fa minaccioso. Di sicuro la Ferrari è molto migliorata anche sul passo.

8° giro/52 1’32″738, giro veloce per Hamilton, che si porta a soli 1″2 da Leclerc.

7° giro/52 Sainz a 9 decimi da Ricciardo, sarà un duello cruciale per la classifica costruttori.

7° giro/52 La situazione:

1 Charles LECLERC FerrariLEADER 1
2 Lewis HAMILTON Mercedes+1.351 1
3 Lando NORRIS McLaren+3.576 1
4 Valtteri BOTTAS Mercedes+4.627 1
5 Daniel RICCIARDO McLaren+6.781 1
6 Carlos SAINZ Ferrari+7.791 1
7 Fernando ALONSO Alpine+9.803 1
8 Lance STROLL Aston Martin+10.693 1
9 Esteban OCON Alpine+11.968 1
10 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+13.086 1
11 Pierre GASLY AlphaTauri+13.823 1
12 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+14.711 1
13 George RUSSELL Williams+15.808 1
14 Sergio PEREZ Red Bull Racing+16.458 1
15 Yuki TSUNODA AlphaTauri+17.307 1
16 Nicholas LATIFI Williams+18.662 1
17 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+21.091 1
18 Nikita MAZEPIN Haas F1 Team+22.225 1
19 Sebastian VETTEL Aston Martin+22.930 1

6° giro/52 Sta andando fortissimo Leclerc! 1″7 su Hamilton, allucinante!

6° giro/52 La penalità nei confronti di Hamilton è equa. E’ chiaro che può tranquillamente vincere lo stesso, grazie alla superiorità della Mercedes.

5° giro/52 DIECI SECONDI DI PENALITA’ PER HAMILTON DOPO L’INCIDENTE CON VERSTAPPEN!

5° giro/52 SAINZ ATTACCA E SUPERA ALONSO! Lo spagnolo è sesto!

4° giro/52 Hamilton è sempre sotto investigazione dopo l’incidente con Verstappen, ma la decisione della giuria tarda…

4° giro/52 Vettel va in testacoda, Sainz è già 7°.

4° giro/52 Leclerc tiene la testa davanti a Hamilton! Malissimo Bottas, che viene passato da Norris!

SEMAFORO VERDE! Ricomincia la gara!

16.45 I piloti vanno a schierarsi sulla griglia di partenza, mentre la Safety Car rientra ai box.

16.44 Gomme medie per tutti, tranne per Perez che monta le dure.

16.43 Sarà una standing start, ovvero dalla griglia di partenza. Leclerc deve fare grande attenzione ad un Hamilton che oggi è davvero scatenato.

16.42 I piloti escono in questo istante dalla pit-lane.

16.40 Chris Horner: “Un sollievo vedere Verstappen uscire con i propri piedi dalla monoposto. Hamilton conosce bene questo tracciato, sa che in quella curva non si può fare quello che ha fatto“.

16.38 La FIA non ha ancora comunicato se si ripartirà da fermi sulla griglia di partenza oppure alle spalle della Safety-Car.

16.38 Quattro minuti alla ripartenza.

16.37 Questa la classifica costruttori. Con una doppietta, la Mercedes colmerebbe quasi completamente il gap dalla Red Bull:

1 RED BULL RACING HONDA 289
2 MERCEDES 245
3 MCLAREN MERCEDES 141
4 FERRARI 122
5 ALPHATAURI HONDA 48
6 ASTON MARTIN MERCEDES 44
7 ALPINE RENAULT 32
8 ALFA ROMEO RACING FERRARI 2
9 WILLIAMS MERCEDES 0
10 HAAS FERRARI 0

16.36 Immagini della Red Bull portata via in carro attrezzi.

16.34 I meccanici Mercedes al lavoro sulla monoposto di Hamilton dopo l’incidente:

16.33 Eccezionale la partenza di Leclerc. Prima si è sbarazzato di Bottas, poi ha approfittato del contatto tra Verstappen e Hamilton per prendere la vetta! Chiaramente per la Ferrari sarà quasi impossibile tenersi dietro le due Mercedes, ma a questo punto il podio diventa un obiettivo concreto.

16.33 UFFICIALE: la gara ricomincerà alle 16.42!

16.31 Per la Red Bull un bruttissimo colpo anche in chiave classifica costruttori: Verstappen è fuori, Perez dovrà recuperare dall’ultima posizione…

16.30 Gran partenza di Kimi Raikkonen, da 13° a 9°. Bene anche Sainz, da 10° a 8°.

16.27 La FIA comunica che la gara riprenderà tra circa 15 minuti.

16.25 Il video dell’incidente tra Verstappen e Hamilton.

16.24 Ancora tutto fermo, non si hanno comunicazioni sulla ripartenza. Intanto è stata portata via la Red Bull incidentata.

16.22 Questa la classifica del Mondiale prima della gara. Hamilton potrebbe anche portarsi a -7…

1 Max Verstappen NED RED BULL RACING HONDA 185
2 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 152
3 Sergio Perez MEX RED BULL RACING HONDA 104
4 Lando Norris GBR MCLAREN MERCEDES 101
5 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 93
6 Charles Leclerc MON FERRARI 62
7 Carlos Sainz ESP FERRARI 60
8 Daniel Ricciardo AUS MCLAREN MERCEDES 40
9 Pierre Gasly FRA ALPHATAURI HONDA 39
10 Sebastian Vettel GER ASTON MARTIN MERCEDES 30
11 Fernando Alonso ESP ALPINE RENAULT 20
12 Lance Stroll CAN ASTON MARTIN MERCEDES 14
13 Esteban Ocon FRA ALPINE RENAULT 12
14 Yuki Tsunoda JPN ALPHATAURI HONDA 9
15 Kimi Räikkönen FIN ALFA ROMEO RACING FERRARI 1
16 Antonio Giovinazzi ITA ALFA ROMEO RACING FERRARI 1
17 George Russell GBR WILLIAMS MERCEDES 0
18 Mick Schumacher GER HAAS FERRARI 0
19 Nikita Mazepin RAF HAAS FERRARI 0
20 Nicholas Latifi CAN WILLIAMS MERCEDES 0

16.19 Anche se Hamilton venisse penalizzato, rimarrebbe comunque in gara, dunque l’occasione è ghiottissima per riaprire completamente il Mondiale.

16.14 Hamilton colpevole? Non è detto che verrà penalizzato. E’ stato un classico incidente di gara. Di sicuro il britannico è stato molto aggressivo, ma Verstappen era davanti al momento dell’impatto, seppur all’esterno. Vedremo cosa decideranno i giudici.

16.13 Verstappen è uscito subito dalla monoposto distrutta. Cammina normalmente, ma sembra molto scosso. Sta per venire portato al centro medico.

16.11 La classifica prima dell’interruzione della gara:

1 Charles LECLERC FerrariLEADER 1
2 Lewis HAMILTON Mercedes+1.747 1
3 Valtteri BOTTAS Mercedes+3.008 1
4 Lando NORRIS McLaren+3.998 1
5 Daniel RICCIARDO McLaren+4.958 1
6 Sebastian VETTEL Aston Martin+6.817 1
7 Fernando ALONSO Alpine+8.448 1
8 Carlos SAINZ Ferrari+9.489 1
9 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+12.403 1
10 Esteban OCON Alpine+13.408 1
11 Lance STROLL Aston Martin+14.789 1
12 Pierre GASLY AlphaTauri+16.398 1
13 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+17.621 1
14 George RUSSELL Williams+21.279 1
15 Yuki TSUNODA AlphaTauri+22.622 1
16 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+23.210 1
17 Nicholas LATIFI Williams+24.145 1
18 Nikita MAZEPIN Haas F1 Team+25.337 1
19 Sergio PEREZ Red Bull Racing+26.796 1

16.10 L’incidente di Verstappen:

BANDIERA ROSSA! Gara interrotta, va ripulita la pista dopo l’incidente.

2° giro/52 Hamilton era entrato in maniera violentissima all’interno di Verstappen alla curva copse. L’anteriore sinistra del britannico ha toccato la posteriore destra dell’olandese. Leclerc ne ha approfittato e, dopo aver scavalcato Bottas al via, ha passato anche il campione del mondo.

2° giro/52 SAFETY-CAR!

1° giro/52 HAMILTON BUTTA FUORI VERSTAPPEN! Attacco al limite del britannico all’interno, ha toccato la Red Bull di Verstappen, mandandolo in testacoda e poi contro le barriere! Incidente sotto investigazione, intanto Leclerc è IN TESTA CON LA FERRARI!

1° giro/52 HAMILTON ATTACCA VERSTAPPEN ALL’ESTERNO! Frenata al limite per entrambi!

1° giro/52 Hamilton affianca Verstappen, ma dopo la prima curva l’olandese è ancora al comando, 3° Leclerc!

SEMAFORO VERDE! Iniziato il GP di Gran Bretagna!

16.02 356000 spettatori a Silverstone per tutto il fine settimana.

16.01 Tutti i piloti partono con gomme medie, tranne Perez che scatterà dalla pit-lane con le hard.

16.00 Giro di ricognizione!

15.58 Tutto risolto in casa Alpine dopo il testacoda di Alonso.

15.57 Saranno 52 i giri da percorrere.

15.55 Charles Leclerc parte dalla quarta posizione. Per il podio serve un’impresa e, magari, un pizzico di fortuna.

15.53 Fernando Alonso è rimasto vittima di un testacoda durante il giro di allineamento. Nessun grave problema per la Alpine, i meccanici stanno sistemando alcuni dettagli al retrotreno.

15.51 Invece, se guardiamo all’autodromo di Silverstone, il pilota capace di imporsi con la posizione di partenza più sfavorevole è Emerson Fittipaldi, che nel 1975 trionfò a dispetto del slot in griglia.

15.49 Il pilota peggio qualificato ad aver vinto il Gran Premio di Gran Bretagna è Carlos Reutemann, che nel 1978 a Brands Hatch si impose partendo dall’ posto.

15.48 A Silverstone, in 20 occasioni (36,4%) il vincitore è partito dalla pole position e per 36 volte (65,4%) è scattato dalla prima o dalla seconda casella.

15.47 Nel GP di Gran Bretagna, in 27 occasioni (38,0%) il vincitore è partito dalla pole position e per 45 volte (63,4%) è scattato dalla prima o dalla seconda casella.

15.46 La Mercedes detiene il record di vittorie consecutive, ovvero 5, raccolte tra il 2013 e il 2017 (la prima con Nico Rosberg, le successive quattro con Lewis Hamilton).

15.45 Jim Clark è l’unico pilota ad aver vinto su tutte e tre le piste in cui si è disputato il Gran Premio di Gran Bretagna (Silverstone, Brands Hatch e Aintree).

15.44 Prost è anche il solo ad aver vinto due edizioni consecutive con due vetture differenti (1989 con McLaren e 1990 con Ferrari).

15.43 Alain Prost è stato capace di vincere addirittura con quattro team diversi! Il Professore si è imposto con la Renault (1983), la McLaren (1985, 1989), la Ferrari (1990) e la Williams (1993).

15.40 Sul fronte dei podi, chi poteva comandare la graduatoria se non Lewis Hamilton? Oltre ai suoi sette successi, il trentaseienne britannico si è classificato anche due volte secondo (2010, 2018) e una volta terzo (2007), per un totale di 10 piazzamenti nella top-three, che diventano 11 se si parla di Silverstone. Non va infatti dimenticata la piazza d’onore nel GP del 70° anniversario 2020.

15.38 Sul fronte dei team, la scuderia più vincente in assoluto è la Ferrari, impostasi in ben 17 occasioni. Tre volte con Michael Schumacher (1998, 2002, 2004); in due occasioni con Alberto Ascari (1952, 1953) e José Froilan Gonzalez (1951, 1954); in una singola annata con Juan Manuel Fangio (1956), Peter Collins (1958), Wolfgang Von Trips (1961), Niki Lauda (1976), Carlos Reutemann (1978), Alain Prost (1990), Rubens Barrichello (2003), Kimi Räikkönen (2007), Fernando Alonso (2011) e Sebastian Vettel (2018). Oltre al Cavallino Rampante, tra le squadre attualmente impegnate in Formula 1, hanno già vinto anche McLaren (14 volte), Williams (10), Mercedes (8), Red Bull (3) e Alfa Romeo (1).

15.37 Sono due anche i piloti italiani capaci di trionfare nel GP britannico. Per trovare i loro successi dobbiamo però risalire agli anni ’50. Nino Farina vinse nel 1950 quello che fu il primo Gran Premio nella storia della Formula 1, dopodiché Alberto Ascari si impose sia nel 1952 che nel 1953. Questo significa che, nella stagione in cui un italiano ha conquistato il GP di Gran Bretagna, poi quel pilota si è anche fregiato del titolo mondiale!

15.36 Comprendendo Hamilton, sono quattro i piloti in attività ad aver già vinto il Gran Premio di Gran Bretagna. Gli altri tre sono Fernando Alonso (2006, 2011), Sebastian Vettel (2009, 2018) e Kimi Räikkönen (2007). Cionondimeno, va rimarcato come, sulla pista di Silverstone, abbia primeggiato anche Max Verstappen, impostosi nel GP del 70° anniversario disputato nel 2020.

15.33 Il pilota più vincente in assoluto è il padrone di casa Lewis Hamilton, capace di imporsi ben 7 volte (2008, 2014, 2015, 2016, 2017, 2019, 2020). Il britannico detiene, peraltro, anche il primato di successi consecutivi (4). In quest’ultimo caso, però, il trentaseienne inglese deve condividere il record con Jim Clark, che era stato a sua volta capace di realizzare un filotto di quattro affermazioni. Va però sottolineato come lo scozzese abbia firmato la sua sequenza su tre circuiti differenti, ovvero Aintree (1962), Silverstone (1963), Brands Hatch (1964) e ancora Silverstone (1965)!

15.31 La prima gara valevole per il campionato mondiale di Formula 1 va in scena proprio in Gran Bretagna. È sabato 13 maggio 1950 e, all’autodromo di Silverstone, tra i numerosi spettatori si annovera persino Re Giorgio VI. La competizione si risolve con un trionfo dell’Alfa Romeo, in quanto vince Nino Farina davanti a Luigi Fagioli e Reg Parnell. Da allora il GP britannico non ha mai mancato l’appuntamento, nonostante abbia di tanto in tanto cambiato palcoscenico. Tra il 1955 e il 1962 alcune edizioni si disputano ad Aintree. Dopodiché, per un quarto di secolo, comincia una rigorosa alternanza tra gli autodromi di Silverstone, dove si corre negli anni dispari, e di Brands Hatch, utilizzato invece negli anni pari. Quindi, dal 1987, si torna definitivamente e in pianta stabile a Silverstone, località situata nel cuore dell’Inghilterra, a metà strada tra Londra e Birmingham. Dunque, delle settantuno edizioni del Gran Premio di Gran Bretagna valevoli per il Mondiale, ben 54 si sono disputate a Silverstone, 12 a Brands Hatch e 5 ad Aintree.

15.28 Oggi andrà in scena il 72° Gran Premio di Gran Bretagna valido per il Mondiale di Formula Uno, nonché decimo round della stagione 2021. Più che una gara, parliamo di un’autentica istituzione del Circus, in quanto non è mai mancata dal calendario iridato, neppure nel 2020 stravolto dalla pandemia di Covid-19. Questo significa che il GP britannico si è disputato in ogni singolo Mondiale di Formula Uno dal 1950 in poi. Solamente il Gran Premio d’Italia può vantare il medesimo status di “classicissima”.

15.26 La griglia di partenza di oggi:

1. Max Verstappen (Red Bull)

2. Lewis Hamilton (Mercedes)

3. Valtteri Bottas (Mercedes)

4. Charles Leclerc (Ferrari)

5. Lando Norris (McLaren)

6. Daniel Ricciardo (McLaren)

7. Fernando Alonso (Alpine)

8. Sebastian Vettel (Aston Martin)

9. Esteban Ocon (Alpine)

10. Carlos Sainz (Ferrari)

11. Pierre Gasly (AlphaTauri)

12. George Russell (Williams)*

13. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)

14. Lance Stroll (Aston Martin)

15. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

16. Yuki Tsunoda (AlphaTauri)

17. Nicholas Latifi (Williams)

18. Mick Schumacher (Haas)

19. Nikita Mazepin (Haas)

20. Sergio Perez (Red Bull)

*Penalizzato 3 posizioni.

15.25 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live del GP di Gran Bretagna di F1 che inizierà alle 16.00 e si disputerà sul tracciato di Silverstone.

Come seguire il GP in tvLa griglia di partenzaLa cronaca della Sprint RaceLa presentazione del GP Gran Bretagna 

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE del GP di Gran Bretagna, round del Mondiale 2021 di F1. Sul tracciato di Silverstone calerà il sipario su un fine-settimana molto particolare, caratterizzato dall’adozione di nuove mescole Pirelli e soprattutto dall’introduzione della Sprint Race.

Il format voluto dalla FIA per cambiare un po’ le carte in tavola, in realtà, non ha sortito gli effetti sperati. Alla fine della fiera, infatti, si è assistito a una conferma dello status quo e infatti ad aggiudicarsi la prova è stato l’olandese Max Verstappen che in questo modo ha realizzato la pole-position di questo GP oltre al fatto di aver conquistato tre punti in campionato.

Giova ricordare che la corsa sprint aveva come valenza quella di definire la griglia di partenza della gara domenicale e nello stesso tempo attribuiva punti mondiali ai primi tre classificati. Pertanto, Max, il britannico Lewis Hamilton e il finlandese Valtteri Bottas sulle due Mercedes hanno aggiornato il proprio punteggio nella graduatoria generale.

Partendo in pole, l’olandese della Red Bull avrà un vantaggio di non poco conto e Hamilton sarà costretto al numero nel primo giro per cercare di cambiare le sorti della sfida. Speranze ci sono poi in casa Ferrari. Il quarto di Charles Leclerc nella Sprint Race ha alimentato ottimismo nella scuderia di Maranello. Charles, con le medie, ha fatto vedere un ottimo passo simile a quello di Bottas. Pertanto, se il monegasco riuscisse a beffare il finnico al via potrebbe avere delle chance da podio. Discorso diverso per Carlos Sainz che, complice una corsa sprint condizionata da un contatto con George Russell (penalizzato di tre posizioni in griglia e 12°), dovrà cercare di rimontare della decima posizione.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE del GP di Gran Bretagna, round del Mondiale 2021 di F1: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 16.00.

Foto: LPS

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Tour de France in DIRETTA: Van Aert vince a Parigi, trionfo di Pogacar. Classifica: 12° Cattaneo

LIVE F1, GP Silverstone in DIRETTA: video incidente Verstappen-Hamilton, 2° Leclerc. Binotto: “In Ungheria faremo bene”