F1, pagelle GP Gran Bretagna: Charles Leclerc superlativo, Lewis Hamilton incontenibile

Non sono certo mancate le emozioni nel corso del Gran Premio di Gran Bretagna, decimo appuntamento del Mondiale di Formula Uno 2021. Sul tracciato di Silverstone è successo di tutto. Dall’incidente al via tra Lewis Hamilton e Max Verstappen, quindi siamo passati al dominio di Charles Leclerc che viene superato a soli 3 giri dalla fine contro un “Re Nero” scatenato. Andiamo, quindi, a consegnare le pagelle della gara odierna.

LE PAGELLE DEL GP DI GRAN BRETAGNA 2021 – F1

LEWIS HAMILTON 7: come mai dare così poco ad un pilota che ha vinto la gara e, soprattutto, ha ridotto da 33 a 8 i punti di distacco dalla vetta in classifica generale? Abbiamo fatto una media, tra il 5 per l’incidente al via con Max Verstappen ed il 9 per il resto della sua gara. Il contatto è colpa sua, anche se non in maniera clamorosa, dopodiché non sbaglia una virgola. Allunga al massimo il primo stint con le medie e le gestisce al meglio evitando il blistering, quindi con le hard è di un altro pianeta e va a riprendere e beffare Charles Leclerc in maniera inesorabile.

CHARLES LECLERC 9.5: il vincitore morale di oggi. Chiude un weekend di altissimo livello con un secondo posto amarissimo. Ormai si sentiva di avere vinto la gara e lo avrebbe meritato e non ha nulla da rimproverarsi per quanto fatto. Approfitta dei guai Hamilton-Verstappen per prendere il comando della gara al primo giro, quindi è impeccabile e solidissimo. Senza un “Re Nero” spaziale nel finale avrebbe vinto con pieno merito. Peccato, oggi poteva andare a cogliere un successo di platino su una pista nella quale la SF21 si è esaltata.

VALTTERI BOTTAS 6: uno dei terzi posti più anonimi di sempre. Il finlandese ormai viene inquadrato solamente quando deve lasciare strada al compagno di scuderia. Poco altro.

MAX VERSTAPPEN S.V.: chiude il suo GP alla curva Copse. Forse ha agito in maniera troppo decisa, ma la ragione era più dalla sua parte. Una sola domanda: aveva senso rischiare il tutto per tutto già al primo giro? Oggi 25 punti persi che vanno proprio al rivale.

LANDO NORRIS 7: ancora un risultato di prestigio per il padrone di casa. Il portacolori della McLaren finisce al quarto posto e mette in cascina ancora punti pesanti. Sempre terzo in classifica generale con 113 punti. Stagione clamorosa.

DANIEL RICCIARDO 6.5: si difende con le unghie e con i denti nei confronti di Carlos Sainz e ringrazia il problema ai box dello spagnolo per tenere il quinto posto.

CARLOS SAINZ 6.5: ce l’ha messa tutta, ma oggi Daniel Ricciardo è sembrato un muro per lui. Perde una eternità ai box, non certo per colpa sua, ed è costretto ad accontentarsi del sesto posto. Risale alla grande dopo il contatto al via di ieri e salva il suo weekend.

FERNANDO ALONSO 7.5: uno dei protagonisti del fine settimana. Scoppiettante ieri, ottimo settimo oggi. La classe non invecchia mai.

Foto: LPS Xavi Bonilla

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ordine d’arrivo F1, GP Gran Bretagna: Hamilton vince, 2° un super Leclerc, fuori Verstappen

Pattinaggio artistico a rotelle: Marco Giustino trionfa all’International German Cup di Friburgo