F1, Carlos Sainz: “Peccato per quel guaio ai box, oggi la macchina era davvero incredibile”

Carlos Sainz chiude con parecchio amaro in bocca il suo Gran Premio di Gran Bretagna, decimo appuntamento del Mondiale di F1 2021. Sul tracciato di Silverstone lo spagnolo ha avuto diversi intoppi, iniziando già dalla giornata di ieri. Dopo il contatto con George Russell nel corso del primo giro della Qualifying Race, fino al problema al pit-stop odierno che è costato allo spagnolo circa 10 secondi e, soprattutto, la possibilità di superare Daniel Ricciardo.

Le parole del nativo di Madrid al termine della gara sottolineano proprio questo aspetto: “Peccato, oggi è stata una bella gara – sottolinea l’ex McLaren e Renault ai microfoni di Sky Sport -. Siamo sempre stati all’attacco e quando avevamo pista libera e aria pulita, avevamo a disposizione un passo davvero notevole. Incredibile come la macchina filasse oggi, un vero piacere guidarla con un bilanciamento così positivo”. 

La gara dello spagnolo, come detto, si è incentrata sul duello con Daniel Ricciardo che ha difeso con le unghie e con i denti il suo quinto posto: “Avevo provato l’overcut sull’australiano e ce la stavo facendo. Quindi è arrivato quel guaio ai box che mi è costato a caro prezzo. Peccato, proprio oggi è arrivato il primo intoppo ai box, cose che possono capitare. Non ho nulla da dire al mio team che, anche in questa occasione, ha compiuto un ottimo lavoro”. 

A questo punto mirino verso l’Ungheria, una pista che sembrerebbe ideale per la SF21. “Assomiglia a Montecarlo, dove avevamo il passo per vincere, senza mezzi termini. Oggi no, Red Bull e Mercedes erano più forti. Noi contiamo di fare bene a Budapest, con rinnovata fiducia dopo questo weekend inglese”. 

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO F1, sorpasso Hamilton su Leclerc a -3 giri dal termine del GP di Gran Bretagna

6 Ore Monza, Toyota svetta nel tempio della velocità, Ferrari vince dall’ultimo posto in GTE-Am!