Show Player

LIVE F1, GP Gran Bretagna in DIRETTA: Ferrari oltre le attese. Vettel si lamenta: “Macchina non adatta alla mia guida”



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA GRIGLIA DI PARTENZA

Loading...
Loading...

CHARLES LECLERC NON PENALIZZATO, POTRA’ PARTIRE QUARTO IN GRIGLIA DI PARTENZA

LECLERC A RISCHIO PENALITA’: ECCO COSA E’ SUCCESSO

LA CRONACA DELLE QUALIFICHE

GLI HIGHLIGHTS DELLE QUALIFICHE

L’ANALISI DELLE QUALIFICHE

I PROMOSSI ED I BOCCIATI DELLE QUALIFICHE

INTERMEDI A CONFRONTO

I RECORD DI LEWIS HAMILTON

CHARLES LECLERC ED IL SOGNO DEL PODIO

MCLAREN E RENAULT I PERICOLI PER LA FERRARI

LA CLASSIFICA DELLE VELOCITA’ DI PUNTA IN RETTILINEO

LEWIS HAMILTON: “HO FATTO FATICA, POI MI SONO CALMATO”

MAX VERSTAPPEN: “HO FATTO IL MASSIMO, MERCEDES TROPPO SUPERIORI”

VALTTERI BOTTAS: “NON AVEVO FEELING NELLA Q3, DOMANI MI GIOCHERO’ UNA CHANCE”

SEBASTIAN VETTEL: “LA MACCHINA NON ERA ADATTA A ME”

CHARLES LECLERC: “LA SECONDA FILA AIUTA”

ANTONIO GIOVINAZZI: “SONO CONTENTO DI AVER FATTO MEGLIO DI RAIKKONEN IN QUALIFICA”

VIDEO PROBLEMI ALLA PEDALIERA PER SEBASTIAN VETTEL NELLE FP3

VIDEO HIGHLIGHTS PROVE LIBERE 3 GP GRAN BRETAGNA 2020

IL PROGRAMMA DEL GARA A SILVERSTONE (2 AGOSTO)

TOTO WOLFF: “NON CI STIAMO FACENDO DEGLI AMICI”

LAURENT MEKIES: “DOMANI GARA DIFFICILE”

LANCE STROLL: “SESTO POSTO POSITIVO”

ESTEBAN OCON: “BUONA QUALIFICA”

ALEXANDER ALBON: “DOMANI DEVO RIMONTARE”

CLICK HERE FOR THE ENGLISH VERSION

16.18 Grazie per averci seguito, ma rimanete su OA Sport! Troverete griglia di partenza, analisi, dichiarazioni, cronaca, video e tantissimo altro! Un saluto sportivo.

16.15 Domani, neanche a dirlo, sarà un affare tutto Mercedes per la vittoria. Verstappen favorito per il podio, per la Ferrari l’obiettivo è la top5. Per Vettel si annuncia una gara difficilissima partendo dalla top10, per altro con le gomme soft (Leclerc avrà invece le medie).

16.12 La classifica finale della Q3:

1 Lewis HAMILTON Mercedes 1:24.303 7
2 Valtteri BOTTAS Mercedes +0.313 5
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +1.022 5
4 Charles LECLERC Ferrari +1.124 5
5 Lando NORRIS McLaren +1.479 6
6 Lance STROLL Racing Point +1.536 6
7 Carlos SAINZ McLaren +1.662 6
8 Daniel RICCIARDO Renault +1.706 6
9 Esteban OCON Renault +1.906 6
10 Sebastian VETTEL Ferrari +2.036 6

16.11 Leclerc si è superato: una Ferrari in seconda fila, ad appena un decimo da Verstappen, era impensabile fino a stamattina.

16.10 Vettel ha commesso un errore nell’ultimo tentativo. Un peccato perché stava girando sul tempo di Leclerc.

16.08 Settima pole-position a Silverstone per Hamilton! 1’24″303, record della pista! 3° Bottas a 0.313. 3° Verstappen a 1″022, 4° un fantastico Leclerc a 1″124. Una seconda fila assolutamente insperata per la Ferrari. Si è inventato un giro assurdo il monegasco. 5° Norris, poi Stroll, Sainz, Ricciardo, Ocon e Vettel.

16.07 LECLEEEEEERCC!! SECONDA FILAAAAAAAAAAAAAA!!

16.07 Leclerc si migliora nel primo settore, Vettel poco dietro.

16.06 Ricciardo e Ocon fanno meglio di Stroll nel primo intermedio.

16.06 Stroll commette subito un errore nel primo settore. Ma l’intermedio è comunque buono.

16.04 Tutti in pista per l’ultimo tentativo con le soft. Duello Hamilton-Bottas per la pole. Verstappen favorito per il terzo posto. La Ferrari sogna una seconda fila insperata alla vigilia.

16.02 Quattro minuti al termine. Le Mercedes hanno rifilato un secondo a tutti. Non è una F1 avvincente, lo ammettiamo senza problemi.

16.01 Con un giro perfetto Leclerc o Vettel potrebbero agguantare la seconda fila, se la giocano con Stroll. Il problema è che su Leclerc pende la spada di Damocle di una possibile penalizzazione: ha danneggiato Stroll in uscita dai box, obbligando il canadese a frenare per evitare l’incidente.

15.59 Mercedes fuori portata. 1’24″616 per Hamilton, record della pista! 2° Bottas a 0.150. 3° Verstappen ad oltre un secondo, per la precisione 1″147. 4° Stroll a 1″369. Per ora le Ferrari in terza fila: 5° Leclerc a 1″431, 6° Vettel a 1″723. Distacchi abissali…

15.58 RISCHIO DI INCIDENTE! Leclerc esce dal box senza guardare, Stroll deve frenare di colpo per non colpirlo! Il ferrarista rischia una penalità…

15.57 Naturalmente tutti i piloti in pista con le soft.

15.55 INIZIA LA Q3! 12 minuti per definire la griglia di partenza!

15.53 Riassumendo: domani Bottas, Hamilton, Verstappen, Leclerc e Stroll partiranno con gomme medie. Gli altri top10 con le morbide.

15.52 Vettel non si è migliorato con le medie, dunque domani scatterà con gomme soft. Bene invece Leclerc, che avrà la mescola media come le Mercedes e Verstappen.

15.52 La classifica della Q2.

1 Valtteri BOTTAS Mercedes 1:25.015 3
2 Lewis HAMILTON Mercedes +0.332 5
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +1.129 3
4 Carlos SAINZ McLaren +1.134 4
5 Charles LECLERC Ferrari +1.188 3
6 Esteban OCON Renault +1.237 4
7 Daniel RICCIARDO Renault +1.324 4
8 Lando NORRIS McLaren +1.405 4
9 Sebastian VETTEL Ferrari +1.440 4
10 Lance STROLL Racing Point +1.486 4
11 Pierre GASLY AlphaTauri +1.486 4 ELIMINATO
12 Alexander ALBON Red Bull Racing+ 1.530 3 ELIMINATO
13 Nico HULKENBERG Racing Point +1.551 4 ELIMINATO
14 Daniil KVYAT AlphaTauri +1.729 4 ELIMINATO
15 George RUSSELL Williams +2.077 4 ELIMINATO

15.49 I piloti eliminati dall’11ma alla 15ma posizione: Gasly, Albon, Hulkenberg, Kvyat e Russell. Sorprendono in particolare Albon (Red Bull) e Hulkenberg.

15.48 CHE FORTUNA PER STROLL! Chiude 10° con lo stesso tempo di Gasly! Viene eliminato il francese: da regolamento resta davanti chi ottiene il tempo per primo.

15.47 SI SALVA VETTEL! Entrambe le Ferrari accedono alla Q3. Obiettivo minimo centrato! Questo passa il convento…

15.47 Eliminato Hulkenberg con la Racing Point!

15.46 Vettel non si migliora. Viene scavalcato da Ricciardo ed è nono. Che brividi…

15.45 Stanno migliorando tutti, può succedere di tutto…

15.44 Leclerc dentro con gomme soft.

15.43 Scelta stranissima per la Ferrari. Vettel in pista con le gomme medie. Rischio incredibile…

15.42 Al momento eliminati Hulkenberg, Russell, Ricciardo, Gasly e Kvyat. Gli ultimi tre non hanno ancora registrato tempi cronometrati.

15.41 Hamilton secondo a 0.332 da Bottas. Mercedes troppo superiore, sta letteralmente ammazzando la F1. Ogni gara uguale alla precedente…

15.39 Si riparte, subito in pista Hamilton. Leclerc, nonostante sia terzo, non è sicuro di superare il taglio.

15.37 Al momento sarebbero eliminati Russell, Hamilton (senza tempo), Ricciardo, Gasly e Kvyat. La sensazione è che Vettel rischi tantissimo.

15.36 Ottimo Leclerc sin qui, si sta superando. Benissimo anche la Renault con Ocon. Male Vettel, settimo: paga due decimi e mezzo dal compagno di squadra Leclerc con una mescola di vantaggio!

15.35 Le immagini del testacoda di Hamilton.

15.34 La classifica a 8’51” dal termine della Q2:

1 Valtteri BOTTAS Mercedes 1:25.015 2
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +1.129 2
3 Charles LECLERC Ferrari +1.188 2
4 Esteban OCON Renault +1.237 3
5 Carlos SAINZ McLaren +1.261 3
6 Lando NORRIS McLaren +1.405 3
7 Sebastian VETTEL Ferrari +1.440 3
8 Lance STROLL Racing Point +1.486 3
9 Alexander ALBON Red Bull Racing +1.565 2
10 Nico HULKENBERG Racing Point +1.630 3
11 George RUSSELL Williams +2.351 3
12 Lewis HAMILTON Mercedes +31.451 3
13 Daniel RICCIARDO Renault – – 3
14 Pierre GASLY AlphaTauri – – 3
15 Daniil KVYAT AlphaTauri – – 3

15.31 BANDIERA ROSSA! Occorre pulire la pista dopo il testacoda di Hamilton che ha portato diversi detriti sull’asfalto.

15.30 RECORD DELLA PISTA! MOSTRUOSO BOTTAS! 1’25″015! Record del tracciato con le medie, è irreale! 2° Verstappen a 1″129, 3° un bravissimo Leclerc a 1″188. Appena settimo Vettel a 1″7 con le soft.

15.29 INCREDIBILE! TESTACODA DI LEWIS HAMILTON!

15.28 Red Bull, Racing Point, Mercedes e Leclerc con le medie. Vettel con le soft.

15.27 Strategia differente per la Ferrari. Leclerc monta le gomme medie, Vettel le soft.

15.27 Ed ecco infatti Albon e Hulkenberg in pista con le medie.

15.26 Ricordiamo che i piloti domani partiranno in gara con le gomme con cui avranno ottenuto il miglior tempo in questa Q2. Probabile che Mercedes e Red Bull, per questo motivo, montino le medie.

15.25 INIZIA LA Q2! 15 minuti e altri 5 piloti da eliminare. La Ferrari vuole evitare assolutamente una nuova umiliazione.

15.23 Russell (Williams) sotto investigazione per non aver rallentato in regime di bandiere gialle. Verrà investigato dopo le qualifiche.

15.22 La pista si è velocizzata molto nei minuti finali. Ora arriva il difficile per la Ferrari: superare lo scoglio della Q2 non sarà affatto scontato. Vettel, in particolare, sta faticando a dismisura. Mercedes che invece si conferma dominante, Verstappen dovrà inventarsi una magia per agguantare la prima fila.

15.21 La classifica finale della Q1:

1 Valtteri BOTTAS Mercedes 1:25.801 1
2 Lewis HAMILTON Mercedes +0.099 2
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +0.314 1
4 Lance STROLL Racing Point +0.442 2
5 Nico HULKENBERG Racing Point +0.526 2
6 Pierre GASLY AlphaTauri +0.542 2
7 Esteban OCON Renault +0.595 2
8 Sebastian VETTEL Ferrari +0.668 2
9 Charles LECLERC Ferrari +0.749 1
10 Alexander ALBON Red Bull Racing +0.764 1
11 Daniel RICCIARDO Renault +0.876 2
12 Carlos SAINZ McLaren +0.914 2
13 George RUSSELL Williams +0.931 2
14 Daniil KVYAT AlphaTauri +0.973 2
15 Lando NORRIS McLaren +1.054 2
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team +1.357 3  ELIMINATO
17 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing +1.363 3  ELIMINATO
18 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing +1.565 3 ELIMINATO
19 Romain GROSJEAN Haas F1 Team +1.842 3 ELIMINATO
20 Nicholas LATIFI Williams +1.904 2 ELIMINATO

15.20 Eliminati, nell’ordine, Magnussen, Giovinazzi, Raikkonen, Grosjean e Latifi. Quattro di questi piloti guidano vetture motorizzate dalla Ferrari, ovvero Alfa Romeo e Haas.

15.19 Vettel risale ed è settimo a 0.668 da Bottas, appena davanti a Leclerc.

15.18 Hulkenberg e Gasly salgono rispettivamente in quarta e quinta piazza. 9° Russell, 13° Vettel!

15.17 TESTACODA DI LATIFI! BANDIERE GIALLE!

15.17 Bottas, Verstappen e Leclerc restano ai box. Rientra invece Hamilton con gomme usate.

15.15 Ultimi 2 minuti. Vettel non può correre rischi e torna ovviamente in pista.

15.15 Hulkenberg, che ha sostituito Perez alla Racing Point dopo la positività al Covid-19, per ora sta facendo fatica ed è 12°.

15.14 Vettel ha solo 4 decimi di vantaggio su Magnussen, attualmente primo degli esclusi.

15.13 Bottas e Hamilton si migliorano: due Mercedes davanti. Il finlandese guida con 99 millesimi sul compagno di squadra. 3° Verstappen a 0.314, 4° Leclerc a 0.749.

15.12 Norris risale ed è decimo, facendo scalare Vettel di una posizione. Il tedesco sarà costretto a montare un nuovo treno di gomme soft.

15.11 VETTEL STA RISCHIANDO! Si migliora, ma è decimo a ben 8 decimi da Bottas. Uscire subito nella Q1 sarebbe uno smacco epocale per la Ferrari…

15.10 Al momento sarebbero eliminati Latifi, Magnussen, Grosjean, Giovinazzi e Norris. Quest’ultimo ha commesso un errore nel corso del suo primo tentativo e non avrà problemi a scalare posizioni.

15.09 Verstappen stampa il miglior terzo settore ed è secondo a soli 0.023 da Bottas! 6° Albon a mezzo secondo. Resiste un buon Leclerc in quarta piazza.

15.08 Inesorabili le Mercedes. Bottas al comando in 1’26″092. 2° Hamilton a 0.339, 3° Leclerc a 0.458. Vettel solo ottavo a 0.859.

15.07 OTTIMO LECLERC! 1’26″550! Va in testa con appena 5 millesimi su Stroll, un buon segnale.

15.06 Gasly (AlphaTauri) in testa in 1’26″657. Sorprendente la scuderia italiana.

15.06 Kvyat prende la vetta con l’AlphaTauri. Anche le Red Bull in pista.

15.04 Tutti i piloti in pista con gomme soft. Dentro anche le Ferrari e le Mercedes, temporeggia la Red Bull.

15.03 Magnussen (Haas) al comando in 1’27″814. Sarà dura per le Alfa Romeo evitare il taglio.

15.03 1’27″924 per Giovinazzi, fa meglio di Raikkonen per soli 17 millesimi.

15.01 Subito in pista le due Alfa Romeo di Giovinazzi e Raikkonen.

15.00 SEMAFORO VERDE! Iniziate le qualifiche!

14.59 Ci siamo, a breve la Q1 che durerà 18 minuti ed eliminerà i primi 5 piloti.

14.56 La temperatura è salita leggermente rispetto a stamattina, ma resta comunque inferiore di 10° rispetto a ieri. E’ un sabato fresco a Silverstone.

14.55 I precedenti di Leclerc a Silverstone.

CHARLES LECLERC
2018 (SAUBER) – Ritirato
2019 (FERRARI) – 3°

14.54 I precedenti di Vettel a Silverstone.

SEBASTIAN VETTEL
2008 (TORO ROSSO) – Ritirato
2009 (RED BULL) – 1° [VITTORIA, POLE POSITION, GPV] {HAT TRICK}
2010 (RED BULL) – 7° [POLE POSITION]
2011 (RED BULL) – 2°
2012 (RED BULL) – 3°
2013 (RED BULL) – Ritirato
2014 (RED BULL) – 5°
2015 (FERRARI) – 3°
2016 (FERRARI) – 9°
2017 (FERRARI) – 7°
2018 (FERRARI) – 1° [VITTORIA, GPV]
2019 (FERRARI) – 16°

14.52 Cielo nuvoloso a Silverstone, ma non dovrebbe piovere.

14.50 Tutte le pole della Ferrari nel GP britannico.

POLE POSITION: 15
2 Niki Lauda (1974, 1976)
2 Rubens Barrichello (2000, 2003)
1 Josè-Froilan Gonzalez (1951)
1 Nino Farina (1952)
1 Alberto Ascari (1953)
1 Phil Hill (1961)
1 Clay Regazzoni (1971)
1 Jacky Ickx (1972)
1 René Arnoux (1983)
1 Gerhard Berger (1988)
1 Nigel Mansell (1990)
1 Michael Schumacher (2001)
1 Fernando Alonso (2012)

14.48 La Ferrari detiene il record di vittorie nel GP di Gran Bretagna. Di seguito l’elenco completo:

VITTORIE: 17
3 Michael Schumacher (1998, 2002, 2004)
2 Alberto Ascari (1952, 1953)
2 Josè-Froilan Gonzalez (1951, 1954)
1 Juan Manuel Fangio (1956)
1 Peter Collins (1958)
1 Wolfgang Von Trips (1961)
1 Niki Lauda (1976)
1 Carlos Reutemann (1978)
1 Alain Prost (1990)
1 Rubens Barrichello (2003)
1 Kimi Räikkönen (2007)
1 Fernando Alonso (2011)
1 Sebastian Vettel (2018)

14.47 A Silverstone Rubens Barrichello ha ottenuto più pole position di Michael Schumacher! Il brasiliano è partito davanti a tutti nel 2000 e nel 2003, mentre il tedesco ha fatto segnare il miglior tempo in prova solo nel 2001.

14.46 Ben 14 delle 16 edizioni andate in scena dal 1967 e il 1982 sono state vinte da monoposto motorizzate Ford-Cosworth, con un filotto di nove successi di fila tra il 1967 e il 1975.

14.45 Solamente due volte il vincitore non si è qualificato tra i primi sei. È successo nel 1975 con Emerson Fittipaldi (partito ) e nel 1978 con Carlos Reutemann (scattato dall’ posto). L’argentino è quindi il pilota peggio qualificato ad aver vinto il Gran Premio di Gran Bretagna.

14.42 In 44 occasioni (62,9%) il vincitore è partito dalla prima fila.

14.40 In 26 occasioni (37,1%) il vincitore è partito dalla pole position.

14.37 La Mercedes detiene il record di vittorie consecutive, ovvero 5, raccolte tra il 2013 e il 2017 (la prima con Nico Rosberg, le successive quattro con Lewis Hamilton).

14.33 Jim Clark è l’unico pilota ad aver vinto su tutte e tre le piste in cui si è disputato il Gran Premio di Gran Bretagna (Silverstone, Brands Hatch e Aintree).

14.31 Alain Prost è stato capace di vincere addirittura con quattro team diversi il GP di Gran Bretagna! Il Professore si è imposto con la Renault (1983), la McLaren (1985, 1989), la Ferrari (1990) e la Williams (1993).

14.28 Sul fronte dei podi, chi poteva comandare la graduatoria se non Lewis Hamilton? Oltre ai suoi sei successi, il trentacinquenne britannico si è classificato due volte secondo (2010, 2018) e una volta terzo (2007) per un totale di 9 piazzamenti nella top-three. Dunque, nel weekend, l’inglese potrebbe diventare il primo di sempre a raggiungere la doppia cifra in tema di podi nel Gran Premio di Gran Bretagna.
Comprendendo Hamilton, sono sette i piloti in attività a vantare almeno un piazzamento nella top-three a Silverstone:
9 (6-2-1) – HAMILTON Lewis
7 (1-1-5) – RÄIKKÖNEN Kimi
5 (2-1-2) – VETTEL Sebastian
3 (0-3-0) – BOTTAS Valtteri
1 (0-1-0) – VERSTAPPEN Max
1 (0-0-1) – RICCIARDO Daniel
1 (0-0-1) – LECLERC Charles

14.24 Guardando alle squadre, la graduatoria è capitanata dalla Ferrari con 15. Tra i costruttori attualmente impegnati in Formula Uno, vantano almeno una pole position nel GP di Gran Bretagna anche Williams (13), Mercedes (9), McLaren (7), Renault (3), Red Bull (3) e Alfa Romeo (1).

14.18 Sono tre le pole position italiane nel Gran Premio di Gran Bretagna, le prime due portano la firma di Nino Farina (1950, 1952), mentre l’ultima è quella di Alberto Ascari (1953).

14.13 Oltre a Hamilton, ci sono tre piloti attualmente in attività ad aver già realizzato almeno una pole position a Silverstone. Si tratta di Sebastian Vettel (2009 e 2010), Kimi Räikkönen (2004) e Valtteri Bottas (2019).

14.10 Guardando alle pole position, si nota come anche questa graduatoria sia comandata da Lewis Hamilton, capace di ottenere 6 partenze al palo (2007, 2013, 2015, 2016, 2017, 2018). Esattamente come nell’ambito delle vittorie, il britannico vanta quindi un filotto di 4, che però rappresenta un record in coabitazione. In precedenza, alla voce pole position, anche Stirling Moss (1955, 1956, 1957, 1958) e Jim Clark (1962, 1963, 1964, 1965) hanno saputo “calare il poker”.

14.06 Il pilota più vincente in assoluto nel GP di Gran Bretagna è Lewis Hamilton, il quale è stato capace di imporsi ben 6 volte (2008, 2014, 2015, 2016, 2017, 2019). Peraltro il britannico detiene anche il primato di successi consecutivi (4), raccolti tra il 2014 e il 2017. In questo caso, però, l’attuale dominatore della Formula Uno ha “solo” eguagliato un record già esistente. Infatti nella prima metà degli anni ‘60 anche Jim Clark era stato capace di realizzare un filotto di quattro affermazioni. Va però sottolineato come lo scozzese abbia firmato questa sequenza su tre circuiti differenti, ovvero Aintree (1962), Silverstone (1963), Brands Hatch (1964) e ancora Silverstone (1965)!

14.05 Ben ritrovati amici di OA Sport. Alle 15.00 inizieranno le qualifiche del GP di Gran Bretagna di F1 2020.

Il programma del GP Gran Bretagna (1° agosto)La presentazione delle qualificheI risultati della FP1I risultati della FP2 

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle qualifiche del GP di Gran Bretagna, quarto round del Mondiale 2020 di F1. Sul tracciato di Silverstone i piloti e i team lavoreranno intensamente per centrare la miglior prestazione possibile e ottenere un riscontro tale da essere il più avanti possibile in griglia di partenza.

Favorite, sulla carta, sono le Mercedes. Le Frecce Nere, nel corso della prima giornata del weekend, un po’ si sono nascoste, non esprimendo tutto il loro potenziale e badando a incamerare informazioni soprattutto in ottica gara. La sensazione è che oggi vedremo il britannico Lewis Hamilton e il finlandese Valtteri Bottas su un altro livello rispetto a tutti gli altri e saranno loro a contendersi la pole-position. In particolare, Hamilton vorrà centrare la p.1 per portare a sette il computo delle pole ottenute su questo tracciato così speciale per lui, ma il team-mate non dovrà essere sottovalutato.

In casa Ferrari, l’obiettivo è quello di essere nella top-5. Il monegasco Charles Leclerc ha fatto vedere ieri un buon rendimento sul giro secco, ma non altrettanto in prospettiva gara. La SF1000 sulla distanza consuma le gomme molto velocemente e la propria prestazione va in calando. Un aspetto su cui i tecnici del Cavallino Rampante dovranno riflettere. Discorso diverso per il tedesco Sebastian Vettel, protagonista di un day-1 a Silverstone da dimenticare, visti i problemi tecnici che l’hanno frenato in entrambe le sessioni del venerdì: prima un’anomalia all’intercooler non gli ha concesso di girare nella FP1 e poi una criticità sulla pedaliera gli ha fatto perdere più di un’ora del secondo turno di libere. Le prospettive per il teutonico, dunque, non sono delle migliori.

Da osservare con attenzione, quindi, la Red Bull, che sia con l’olandese Max Verstappen che con l’anglo-thailandese Alexander Albon è parsa piuttosto in palla con diversi carichi di benzina nel serbatoio.


OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE delle qualifiche del GP di Gran Bretagna, quarto round del Mondiale 2020 di F1: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 15.00 italiane. Buon divertimento!

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top