Show Player

F1, Max Verstappen: “Ho fatto il massimo con il terzo posto, le Mercedes sono troppo, troppo, superiori”



Max Verstappen ce la sta mettendo tutta, ma le Mercedes sono di un altro pianeta. C’è poco da dire e fare. L’olandese della Red Bull è il “primo dei terrestri” e anche oggi conclude al terzo posto le qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna 2020 di Formula Uno. Il distacco nei confronti del poleman Lewis Hamilton, tuttavia, è incredibile: un secondo esatto. Per il classe 1997 la consapevolezza di dare sempre il massimo c’è, ma è sicuramente avvilente dovere lottare contro una scuderia che propone delle vetture che hanno un livello talmente fenomenale che sembrano davvero vivere in un altro sport.

Max Verstappen conferma la sua frustrazione nel corso delle interviste di rito post-qualifiche, oggi condotte da Jenson Button. “Penso che già nella Q2 sia stato in grado di far segnare un buon giro, ma sin da subito si è capito che anche oggi non c’era partita. Le Mercedes sono troppo, troppo, superiori e sono pronte a dominare come hanno fatto nelle ultime gare. C’è poco da fare, bisogna accettarlo e provare a fare il massimo. Nel mio caso si tratta della terza posizione”.

Loading...
Loading...

Pensando alla gara l’olandese prova a pensare positivo. “Sono soddisfatto del pacchetto e del ritmo che avrò a disposizione. Arrivo della bella rimonta del Gran Premio di Ungheria e voglio ripartire da li. Penso che domani sarà diverso e saremo più vicini rispetto a quanto visto oggi. Certo, non potrò lottare contro le Mercedes, ma quantomeno una chance l’avrò”.

In questo fine settimana oltre le Frecce nere sembra il vento il protagonista in quel di Silverstone: “Ci sta condizionando in maniera massiccia. Con queste vetture, così grandi e larghe, poi, la situazione è sempre difficile perchè sono molto sensibili sotto questo punto di vista. Anche ieri è stato complicato guidare con questo vento, oggi è addirittura cambiato, ma in maniera migliore e me ne sono giovato”.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLA FORMULA UNO

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top