Seguici su

Live Sport

LIVE Sci alpino, Slalom Jasna 2024 in DIRETTA: pokerissimo Shiffin ma che brava Ljutic, seconda per un soffio! Peterlini 12ma

Pubblicato

il

Mikaela Shiffrin

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE

LA DIRETTA LIVE DELLO SLALOM DI KITZBUEHEL ALLE 10.30 E ALLE 13.30

13.16: per oggi è tutto, appuntamento al fine settimana di Cortina, grazie per averci seguito e buona domenica!

13.15: Questa la classifica di Coppa del Mondo generale:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 1209
2 VLHOVA Petra SVK 802
3 GUT-BEHRAMI Lara SUI 789
4 BRIGNONE Federica ITA 787
5 HECTOR Sara SWE 647
6 GOGGIA Sofia ITA 582
7 GISIN Michelle SUI 530
8 HUETTER Cornelia AUT 435
9 DUERR Lena GER 404
10 GRENIER Valerie CAN 369

13.12: Questa la classifica della Coppa del Mondo di slalom:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 630
2 VLHOVA Petra SVK 505
3 DUERR Lena GER 402
4 GISIN Michelle SUI 282
5 HECTOR Sara SWE 275
6 LIENSBERGER Katharina AUT 216
7 HUBER Katharina AUT 197
8 RAST Camille SUI 191
9 SWENN LARSSON Anna SWE 190
10 POPOVIC Leona CRO 163

13.09: Questa la classifica finale dello slalom di Jasna:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 1:48.21
2 LJUTIC Zrinka CRO 1:48.35 +0.14
3 SWENN LARSSON Anna SWE 1:49.02 +0.81
4 RAST Camille SUI 1:49.11 +0.90
5 MEILLARD Melanie SUI 1:49.60 +1.39
6 GISIN Michelle SUI 1:50.07 +1.86
7 DUERR Lena GER 1:50.18 +1.97
8 GERMANE Dzenifera LAT 1:50.30 +2.09
9 HECTOR Sara SWE 1:50.44 +2.23
10 DVORNIK Neja SLO 1:51.03 +2.82
11 HUBER Katharina AUT 1:51.07 +2.86
12 PETERLINI Martina ITA 1:51.14 +2.93
13 BUCIK Ana SLO 1:51.27 +3.06
14 POGNEAUX Chiara FRA 1:51.29 +3.08
14 DUBOVSKA Martina CZE 1:51.29 +3.08

13.07. Una sola italiana al traguardo, Martina Peterlini che si conferma la migliore in questa fase della stagione fra le azzurre: è 12ma. Peccato per Rossetti che poteva valere la top 15 ma è uscita nel finale

13.04: Quinta vittoria stagionale in slalom per la statunitense Mikaela Shiffrin che oggi non doveva vedersela con l’avversaria abituale, Petra Vlhova, fuori per infortunio. Sul podio sono andate la giovane croata Zrinka Ljutic, seconda a soli 14 centesimi da Shffrin e terza la svedese Anna Swenn Larsson al primo podio stagionale

13.03. CE LA FA MIKAELA SHIFFRIN! Ha rischiato tantissimo la statunitense che mantiene 14 centesimi di vantaggio, gran finale della statunitense che all’ultimo rilevamento aveva solo 2 centesimi di vantaggio

13.03: All’intermedio Shiffrin ha 32 centesimi di vantaggio

13.02: E’ prima la croata Ljutic che va a prendersi il secondo podio in carriera! Male che vada sarà seconda. Ora Shiffrin

13.02: Ljutic all’intermedio ha 63 centesimi di vantaggio

13.01: Fa tanta fatica la svizzera Meillard che recupera qualcosa nel finale ed è terza a 58 centesimi di ritardo, torna sul podio Swenn Larsson per la prima volta in stagione. Ora Ljutic

13.00. Meillard all’intermedio ha 47 centesimi di ritardo

12.59: Paga carissimo l’errore in alto, dove rischia di uscire, è sesta con un ritardo di 1″42. Ora Meillard

12.58: Hector con un errore grave all’intermedio ha 1″28 di ritardo

12.57. Ce la fa la svedese Swenn Larsson a restare davanti con 9 centesimi di vantaggio su Rast. Brava nel finale a tenere il ritmo. Ora Hector

12.56: Swenn Larsson all’intermedio ha 11 centesimi di vantaggio

12.55: Non particolarmente aggressiva la svizzera Gisin che perde tanto dalla compagna di squadra ed è seconda a 97 centesimi dalla testa. Ora Swenn Larsson

12.54: Gisin all’intermedio ha 35 centesimi di ritardo

12.53: Super manche della svizzera Rast che va al comando con 1″07 di vantaggio. Potrebbe essere anche da podio questa discesa! Ora Gisin

12.52: Rast all’intermedio ha 94 centesimi di vantaggio

12.51: Gravissimo errore dell’austriaca Truppe che va larga, rischia di uscire, si salva ed è nona a 1″16 dalla testa. Ora Rast

12.50: Truppe all’intermedio ha 48 centesimi di vantaggio

12.50: Questa la classifica prima delle ultime otto discese della seconda manche. Ora Truppe:

1 DUERR Lena GER 1:50.18
2 GERMANE Dzenifera LAT 1:50.30 +0.12
3 DVORNIK Neja SLO 1:51.03 +0.85
4 HUBER Katharina AUT 1:51.07 +0.89
5 PETERLINI Martina ITA 1:51.14 +0.96
6 BUCIK Ana SLO 1:51.27 +1.09
7 POGNEAUX Chiara FRA 1:51.29 +1.11
7 DUBOVSKA Martina CZE 1:51.29 +1.11
9 LAMURE Marie FRA 1:51.53 +1.35
10 MOLTZAN Paula USA 1:51.60 +1.42

12.48. perde tante posizioni con una manche poco aggressiva la francese Lamure che è nona a 1″35 da Duerr

12.47: Lamure all’intermedio ha 6 decimi di ritardo

12.46: Non era facile stare davanti a Germane per Duerr ma la tedesca conferma la sua classe e va al comando con 12 centesimi di vantaggio. Ora Lamure

12.46: Duerr all’intermedio ha 2 centesimi di ritardo

12.45. Grande prova della lettone Germane che aumenta il vantaggio ed è in testa con 73 centesimi di vantaggio. E’ potenzialmente un campionessa, questa! Ora Duerr

12.44: Germane all’intermedio ha 7 decimi di vantaggio

12.43: Sbaglia nel finale la slovena Bucik che con 24 centesimi di ritardo si inserisce al quarto posto alle spalle di Peterlini. Ora una delle rivelazioni della stagione, Germane

12.43: Bucik all’intermedio ha 2 decimi di vantaggio

12.42: E’ terza Martina Peterlini a 11 centesimi dalla testa, discreta seconda parte di gara per l’Italiana che ha perso qualcosa di troppo in alto. Ora Bucik

12.41. All’intermedio Peterlini ha 9 centesimi di vantaggio

12.40. Allarga smodatamente in curva la statunitense Moltzan che in basso limita i danno ed è quinta a 57 centesimi dalla testa. Sarebbe stata in testa. Ora Peterlini

12.39: Moltzan all’intermedio ha 32 centesimi di vantaggio ma subito dopo sbaglia

12.39: E’ terza la francese Pogneaux con un ritardo di 26 centesimi. Ora Moltzan

12.38: All’intermedio Pogneaux ha 29 centesimi di vantaggio

12.37: Questa la classifica dopo le prime 15 discese:

1 DVORNIK Neja SLO 1:51.03
2 HUBER Katharina AUT 1:51.07 +0.04
3 DUBOVSKA Martina CZE 1:51.29 +0.26
4 ARONSSON ELFMAN Hanna SWE 1:52.33 +1.30
5 STOFFEL Elena SUI 1:52.40 +1.37
6 HOERHAGER Lisa AUT 1:52.53 +1.50
7 AICHER Emma GER 1:52.61 +1.58
7 ST-GERMAIN Laurence CAN 1:52.61 +1.58
9 LIENSBERGER Katharina AUT 1:52.94 +1.91
10 NULLMEYER Ali CAN 1:52.95 +1.92

12.35. Arretra e perde l’equilibrio la statunitense Hurt che cade senza conseguenze ed è fuori

12.35. Hurt all’intermedio ha 16 centesimi di ritardo

12.34: Nooooooooooooooo! Poteva andare in testa Rossetti ma ancora una volta quando serviva solo un pizzico di concentrazione, inforca ed è fuori. Ancora una DNF per l’azzurra destinata a perdere altri punti nella graduatoria FIS. Ora Hurt

12.33. All’intermedio Rossetti ha 24 centesimi di vantaggio

12.32: Spesso arretrata, non precisissima la canadese St-Germain che è settima a 1″58 dalla testa. Ora Rossetti

12.32: St-Germain all’intermedio ha 64 centesimi di ritardo

12.31. E’ fuori poco prima dell’intermedio l’albanese Colturi che commette un paio di errori ed esce senza conseguenze. Ora St-Germain

12.390. Va al comando la slovena Dvornik che conferma quanto di buono aveva fatto vedere nella prima manche e mantiene 4 centesimi di vantaggio. Ora Colturi

12.29: Dvornik ha 13 centesimi di vantaggio all’intermedio

12.29: Non riesce a mantenere il vantaggio la ceca Dubovska che chiude a 22 centesimi da Huber ed è seconda. Ora Dvornik

12.28. Dubovska all’intermedio ha 12 centesimi di vantaggio

12.27: Mezzo disastro la manche dell’austriaca Liensberger che accumula un ritardo di 1″87 ed è sesta. Ora Dubovska

12.27: All’intermedio Liensberger ha 7 decimi di ritardo

12.26: perde tanto nel finale anche l’austriaca Hoerhager che chiude al quarto posto a 1″46, primi punti in Coppa del Mondo per lei. Ora Liensberger

12.25: Hoerhager all’intermedio ha 51 centesimi di ritardo

12.24: Anche la statunitense Lapanja perde progressivamente ed è settima a 2″31, ultima in classifica per ora. Ora Hoerhager

12.24: Lapanja all’intermedio ha 7 decimi di ritardo

12.23: Non particolarmente aggressiva la svizzera Stoffel che si inserisce al terzo posto a 1″33 dalla testa. Ora Lapanja

12.22: Stoffel all’intermedio ha 67 centesimi di ritardo

12.21: Un po’ brusca in curva la canadese Nullmeyer che chiude al quarto posto a 1″88. Non è la pista al momento, Huber ha sciato molto meglio delle altre. Ora Stoffel

12.21. All’intermedio Nullmeyer ha 1″03 di ritardo

12.20: ritmo blando per la francese Breche che è quarta a 2″14. Ora Nullmeyer

12.20: All’intermedio Breche ha 86 centesimi di ritardo

12.19: Si inserisce al secondo posto la svedese Aronsson Elfman con un ritardo di 1″26 su Huber. Ora Breche

12.18: All’intermedio Aronsson Elfman ha 72 centesimi di ritardo

12.17: Più aggressiva e tutto sommato pulita l’austriaca Huber che va al comando con 1″54 su Aicher. Ora Aronsson Elfman

12.17: Huber all’intermedio ha 81 centesimi di vantaggio

12.16: Tracciato apparentemente più filante in alto, un errore in alto per la tedesca Aicher che chiude con 1’52″61, primo crono di riferimento. Ora Huber

12.15: C’è Aicher al cancelletto di partenza

12.13: Questa la classifica della prima manche:
1 SHIFFRIN Mikaela USA 52.91
2 LJUTIC Zrinka CRO 53.43 +0.52
3 MEILLARD Melanie SUI 54.26 +1.35
4 HECTOR Sara SWE 54.27 +1.36
5 SWENN LARSSON Anna SWE 54.29 +1.38
6 GISIN Michelle SUI 54.32 +1.41
7 RAST Camille SUI 54.46 +1.55
8 TRUPPE Katharina AUT 54.55 +1.64
9 LAMURE Marie FRA 54.96 +2.05
10 DUERR Lena GER 55.00 +2.09
11 GERMANE Dzenifera LAT 55.04 +2.13
12 BUCIK Ana SLO 55.21 +2.30
13 PETERLINI Martina ITA 55.31 +2.40
14 MOLTZAN Paula USA 55.33 +2.42
15 POGNEAUX Chiara FRA 55.44 +2.53
16 HURT A J USA 55.46 +2.55
17 ROSSETTI Marta ITA 55.47 +2.56
18 ST-GERMAIN Laurence CAN 55.50 +2.59
19 COLTURI Lara ALB 55.61 +2.70
20 DVORNIK Neja SLO 55.68 +2.77
21 DUBOVSKA Martina CZE 55.87 +2.96
21 LIENSBERGER Katharina AUT 55.87 +2.96
23 HOERHAGER Lisa AUT 55.88 +2.97
24 LAPANJA Lila USA 55.90 +2.99
25 STOFFEL Elena SUI 56.05 +3.14
25 NULLMEYER Ali CAN 56.05 +3.14
27 BRECHE Clarisse FRA 56.09 +3.18
28 ARONSSON ELFMAN Hanna SWE 56.14 +3.23
29 HUBER Katharina AUT 56.22 +3.31
30 AICHER Emma GER 56.48 +3.57

12.11: C’è il sole a Jasna, ancora -3° la temperatura al traguardo

12.09: La seconda manche è stata tracciata dall’austriaco Alexander Berthold

12.06: Non prenderanno parte alla seconda manche, invece, Beatrice Sola, Vera Tschurtschenthaler e Lucrezia Lorenzi. Non completano la prima manche le nostre Lara Della Mea e Elena Mondinelli, la croata Andreja Popovic, la slovena Andreja Slokar, la norvegese Mina Fuerst Holtmann e la svizzera Nicole Good.

12.03: Ottima 13a posizione per Martina Peterlini. L’azzurra chiude a 2.40 da Shiffrin ma mette in mostra una prestazione di spessore. Poco più indietro Marta Rossetti 17a a 2.56 con una seconda parte di manche nella quale lascia sulla neve più della metà del suo ritardo.

12.00: Settima posizione per la sua connazionale Camille Rast a 1.55 che paga a caro prezzo un pessimo finale, ottava per l’austriaca Katharina Truppe a 1.64, quindi nona per la francese Marie Lamure (pettorale n° 32) a 2.05, davanti alla tedesca Lena Duerr decima a 2.09.

11.57: Al terzo posto, dopo la prima manche, con un distacco siderale, la svizzera Melanie Meillard a 1.35, quindi quarta la svedese Sara Hector a 1.36 davanti alla sua connazionale Anna Swenn Larsson a 1.38, mentre è sesta la svizzera Michelle Gisin a 1.41.

11.54: Tutte, tranne una: la croata Zrinka Ljutic. L’astro nascente dello sci mondiale (classe 2004), infatti, si è fermata a soli 52 centesimi dalla nativa del Colorado. L’unica con un distacco accettabile. Autrice di una prestazione di livello superiore rispetto a tutte le avversarie, infatti, Mikaela Shiffrin ha chiuso con il tempo di 52.91, veleggiando tra porta e porta, con una efficacia incredibile e una leggerezza che non finisce di stupire.

11.51: Sulla pista denominata Luková-Priehyba (come ieri una vera e propria lastra di ghiaccio) che vedeva la tracciatura del canadese Francis Royal, la fuoriclasse statunitense ha fatto il vuoto su tutte le rivali, senza mezzi termini.

11.48: Come si immaginava, senza Petra Vlhova ai box per infortunio, si è trasformata in un monologo di Mikaela Shiffrin la prima manche dello slalom di Jasna (Slovacchia) valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2023-2024.

11.45: Buongiorno agli amici di OA Sport, e benvenuti alla diretta live dello slalom di Jasna (Slovacchia), valido per la Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino femminile

10.49: Si chiude qui la prima parte della diretta, l’appuntamento è per le 12.15 con la seconda parte di gara. A più tardi, buona giornata!

10.48: Come da pronostico Mikaela Shiffrin è davanti nella prima manche e a sorpresa è Ljutic a poterla impensierire, a mezzo secondo, tutte lontanissime le altre pretendenti al podio, capitanate dalla sorprendente Meillard e da Hector che su questa pista si trova benissimo. Due le italiane qualificate: una ritrovata Peterlini, 13ma e Rossetti, 17ma che ha bisogno come il pane di un risultato come tante uscite

10.47: Così le altre italiane al traguardo:

34 LORENZI Lucrezia ITA 56.61 +3.70
36 TSCHURTSCHENTHALER Vera ITA 56.69 +3.78
42 SOLA Beatrice ITA 57.39 +4.48

10.44. Questa la classififica finale della prima manche dello slalom di Jasna:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 52.91
2 LJUTIC Zrinka CRO 53.43 +0.52
3 MEILLARD Melanie SUI 54.26 +1.35
4 HECTOR Sara SWE 54.27 +1.36
5 SWENN LARSSON Anna SWE 54.29 +1.38
6 GISIN Michelle SUI 54.32 +1.41
7 RAST Camille SUI 54.46 +1.55
8 TRUPPE Katharina AUT 54.55 +1.64
9 LAMURE Marie FRA 54.96 +2.05
10 DUERR Lena GER 55.00 +2.09
11 GERMANE Dzenifera LAT 55.04 +2.13
12 BUCIK Ana SLO 55.21 +2.30
13 PETERLINI Martina ITA 55.31 +2.40
14 MOLTZAN Paula USA 55.33 +2.42
15 POGNEAUX Chiara FRA 55.44 +2.53
16 HURT A J USA 55.46 +2.55
17 ROSSETTI Marta ITA 55.47 +2.56
18 ST-GERMAIN Laurence CAN 55.50 +2.59
19 COLTURI Lara ALB 55.61 +2.70
20 DVORNIK Neja SLO 55.68 +2.77
21 DUBOVSKA Martina CZE 55.87 +2.96
21 LIENSBERGER Katharina AUT 55.87 +2.96
23 HOERHAGER Lisa AUT 55.88 +2.97
24 LAPANJA Lila USA 55.90 +2.99
25 STOFFEL Elena SUI 56.05 +3.14
25 NULLMEYER Ali CAN 56.05 +3.14
27 BRECHE Clarisse FRA 56.09 +3.18
28 ARONSSON ELFMAN Hanna SWE 56.14 +3.23
29 HUBER Katharina AUT 56.22 +3.31
30 AICHER Emma GER 56.48 +3.57

10.43: Non ci sono altri inserimenti con le ultime tre atlete al traguardo

10.41: Escono anche  la polacca Luczik e la francese McFarlane

10.40: Toth è fuori dalle 30, uscita Jelinkova

10.39: Ancora Francia, è 27ma Bresche a 3″17

10.38: L’olandese Derks e la giapponese Maeda sono fuori

10.37. Esce in alto con un’internata l’ultima delle azzurre Mondinelli. Saranno due le italiane nella seconda manche

10.36: Fuori anche Lorenzi con un ritardo di 3″70, è 33ma

10.35. E’ fuori dalle 30 l’azzurra Tschurtschenthaler che è 34ma a 3″78

10.34. Eliminata Sporer, bene l’austriaca Hoerager che si inserisce in 23ma posizione con 2″97 di ritardo. Ora Tschurtschenthaler

10.34: La britannica Guest è 29ma a 3″59 dalla testa

10.33: E’ 29ma a 3″61 dalla testa la francese Chevrier

10.30. Fatica tanto la norvegese Lysdahl che è 29ma a 3″65

10.29: Buona prova della statunitense Lapanja che chiude 23ma a 2″99

10.28: Maarstoel disputa una buona prima parte di gara, poi commette un errore, arriva con un ritardo di 4″97, è fuori

10.27: Si inserisce al 23mo posto con 3″14 di ritardo

10.26: Fuori Westhoff, Boestrom Mussener è 28ma a 4″03

10.25: Brava l’azzurra Peterlini che è 13ma a 2″33 dalla testa!

10.24. Solito disastro dell’azzurra Sola, 30ma a 4″48. Ci ripetiamo: a cosa servono gare del genere, se non ad affossare l’atleta?

10.22: La tedesca Aicher ha 3″57 di ritardo e si inserisce in 25ma posizione

10.21. Errore fatale per Della Mea nel finale, stringe la linea e va ad inforcare, fuori subito la Oehlund

10.21: Della Mea ha un ritardo di 1″12 all’intermedio

10.20. Continua la crescita delle francesi, anche Lamure fa una gran bella gara, è nona a 2″05 dalla testa

10.18: La slovena Dvornik conclude con un ritardo di 2277 ed è 18ma alle spalle di Rossetti anche al momento è 15ma

10.16. Questa la classifica parziale dello slalom di Jasna dopo 30 discese:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 52.91
2 LJUTIC Zrinka CRO 53.43 +0.52
3 MEILLARD Melanie SUI 54.26 +1.35
4 HECTOR Sara SWE 54.27 +1.36
5 SWENN LARSSON Anna SWE 54.29 +1.38
6 GISIN Michelle SUI 54.32 +1.41
7 RAST Camille SUI 54.46 +1.55
8 TRUPPE Katharina AUT 54.55 +1.64
9 DUERR Lena GER 55.00 +2.09
10 GERMANE Dzenifera LAT +2.13

10.15: Grande prova della lettone Germane che ha trovato l’alchimia giusta, è decima a 2″13 dalla testa

10.15: germane ha 47 centesimi di ritardo all’intermedio

10.14: Un po’ in difficoltà nella parte centrale la statunitense Hurt che si inserisce in 13ma posizione a 2″55, un centesimo meno rispetto a Rossetti. Ora Germane

10.13: All’intermedio Hurt ha 98 centesimi di ritardo

10.12: Buona la prova dell’azzurra Rossetti che con un ritardo di 2″56 si inserisce in 13ma posizione e non avrà problemi a qualificarsi. Ora Hurt

10.12: Rossetti all’intermedio ha un ritardo di 1″01

10.11: Si inserisce al 12mo posto la francese Pogneaux che chiude con un ritardo di 2″53, 12ma. Ora Rossetti

10.10: Pogneaux ha 68 centesimi di ritardo all’intermedio

10.10: Limita i danni nel finale l’albanese Colturi che con 2″70 dfi ritardo si inserisce al 13mo posto. Ora Pogneaux

10.09. Colturi all’intermedio ha 98 centesimi di ritardo

10.08. E’ fuori subito la svizzera Good, larga su una delle prime porte e poi a inforcare nella successiva. Ora Colturi

10.06: Anche per Smart nessun vantaggio dalla tracciatura canadese, 3″76 di ritardo, è 18ma. Ora Good

10.05: Passa troppo lontana dai pali la svedese Aronsson Elfman che è 16ma a 3″23 dalla testa. Ora Smart

10.04: Questa la classifica quando sono scese le prime 22 della prima manche:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 52.91
2 LJUTIC Zrinka CRO 53.43 +0.52
3 MEILLARD Melanie SUI 54.26 +1.35
4 HECTOR Sara SWE 54.27 +1.36
5 SWENN LARSSON Anna SWE 54.29 +1.38
6 GISIN Michelle SUI 54.32 +1.41
7 RAST Camille SUI 54.46 +1.55
8 TRUPPE Katharina AUT 54.55 +1.64
9 DUERR Lena GER 55.00 +2.09
10 BUCIK Ana SLO 55.21 +2.30
11 MOLTZAN Paula USA 55.33 +2.42
12 ST-GERMAIN Laurence CAN 55.50 +2.59
13 DUBOVSKA Martina CZE 55.87 +2.96
13 LIENSBERGER Katharina AUT 55.87 +2.96
15 NULLMEYER Ali CAN 56.05 +3.14

10.02: Dubovska chiude la sua prova a 2″93 dalla testa, è 13ma

10.01: Bisogna attaccare oggi, rischiare. non lo fa la norvegese Stjernesund che perde ad ogni porta e chiude con un ritardo di 4″06, è 16ma. Ora Dubovska

10.00: Grande prestazione per la svizzera Meillard che con un ritardo di 1″35 si inserisce in terza posizione. Che battaglia per il podio. Ora Stjernesund

9.58: Come le compagne di squadra, l’austriaca Gritsch è in difficoltà su questa pista, chiude 15ma a 4″09. Ora Meillard

9.57: Si inserisce in undicesima posizione la canadese St-Germain che chiude con un ritardo di 2″59, non male come rientro dopo l’infortunio. Ora Gritsch

9.56: St-Germain all’intermedio ha 1″06 di ritardo

9.55: C’è gara anche per il primo posto! La croata Ljutic riesce a tenere il ritmo di Shiffrin e chiude seconda a 52 centesimi dalla statunitense, è seconda. ora St-Germain

9.55: All’intermedio Ljutic ha solo 13 centesimi di ritardo

9.53: Holtmann da subito in grande difficoltà, esce poco prima dell’intermedio sbagliando totalmente la linea. Ora Ljutic

9.52: Questa la classifica dopo le prime 15 discese:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 52.91
2 HECTOR Sara SWE 54.27 +1.36
3 SWENN LARSSON Anna SWE 54.29 +1.38
4 GISIN Michelle SUI 54.32 +1.41
5 RAST Camille SUI 54.46 +1.55
6 TRUPPE Katharina AUT 54.55 +1.64
7 DUERR Lena GER 55.00 +2.09
8 BUCIK Ana SLO 55.21 +2.30
9 MOLTZAN Paula USA 55.33 +2.42
10 LIENSBERGER Katharina AUT 55.87 +2.96

9.51: Perde progressivamente l’austriaca Huber che ha 3″31 di ritardo ed è 12ma

9.50: Huber all’intermedio ha 99 centesimi di ritardo

9.49. Non sfrutta la tracciatura del suo allenatore la canadese Nullmeyer che accumula un ritardo di 3″14 ed è undicesima. Ora Huber

9.49: Nullmeyer all’intermedio ha 1″07 di ritardo

9.48. Perde tantissimo nel finale dopo una parte centrale di alto spessore. E’ quinta a 1″54 da Shiffrin, comunque una buona gara, è in corsa per il podio. Ora Nullmeyer

9.47: All’intermedio Rast ha 64 centesimi di ritardo

9.46: Perde qualcosa di troppo nel finale la slovena Bucik che è settima a 2″30 dalla testa. Ora Rast

9.46: Bucik all’intermedio ha 71 centesimi di ritardo

9.45: Non trova mai il ritmo giusto l’austriaca Gallhuber che è nona con 4″26 di ritardo, ha perso a ogni curva l’austriaca. Ora Bucik

9.45: Gallhuber con un errore in alto ha 1″60 di ritardo all’intermedio

9.44: Perde tanto nel finale l’austriaca Truppe che è quinta con 1″64 di ritardo. Ora Gallhuber

9.43: All’intermedio Truppe ha 58 centesimi di ritardo

9.42: Ancora errori per la statunitense Moltzan che riesce a restare in gara ma accumula un ritardo di 2″42 ed è sesta. Ora Truppe

9.41: Moltzan all’intermedio ha 84 centesimi di ritardo con un errore in alto

9.40: Due erfrori consecutivi di linea per la slovena Slokar, il secondo è fatale e comporta il salto della porta. Fuori. Ora Moltzan

9.40: Slokar all’intermedio ha 96 centesimi di ritardo

9.39: Si inserisce al secondo posto ma di fatto non c’è partita: attacca la svedese Hector fino all’ultima porta ma ha un ritardo di 1″36. Ora Slokar

9.38. All’intermedio Hector ha 81 centesimi di ritardo

9.38: Pur senza commettere errori la svizzera Gisin accumula un ritardo di 1″41 da Shiffrin ed è terza. Ora Hector. L’unica, forse, che può avvicinare Shiffrin

9.37. Ritardo di 69 centesimi per Gisin all’intermedio

9.36: Dominio forse non è sufficiente per spiegare lo stato della statunitense Shidffrin in slalom (con l’assenza di Vlhova): chiude con 1″38 di vantaggio su Swenn-Larson. Ora Gisin

9.36: Shiffrin all’intermedio ha 51 centesimi di vantaggio

9.35: perde tanto nella seconda parte di gara la tedesca Duerr, un po’ passiva nel finale, che chiude con 71 centesimi di ritardo ed è seconda. Ora Shiffrin

9.34: Duerr all’intermedio ha 5 centesimi di ritardo

9.34: Soffre tanto questo fondo ghiacciato la austriaca Liensberger che accumula un ritardo di 1″58 ed è seconda. Ora Duerr

9.33: Liensberger all’intermedio ha 64 centesimi di ritardo

9.32: Popovic inforca in alto ed è subito fuori. Ora Liensberger

9.31: Qualche sbandata ma nessun errore grave per la svedese Swenn Larsson che fa segnare il tempo di 54″29. Ora Popovic

9.30: Swenn Larsson al cancelletto

9.28. C’è il sole a Jasna, la temperatura è di -3° al traguardo

9.26: Questa la lista delle partenti dello slalom di Jasna:

1 506146 SWENN LARSSON Anna 1991 SWE Head
2 385096 POPOVIC Leona 1997 CRO Voelkl
3 56388 LIENSBERGER Katharina 1997 AUT Rossignol
4 206355 DUERR Lena 1991 GER Head
5 6535237 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA Atomic
6 516284 GISIN Michelle 1993 SUI Salomon
7 506399 HECTOR Sara 1992 SWE Head
8 565463 SLOKAR Andreja 1997 SLO Nordica
9 539909 MOLTZAN Paula 1994 USA Rossignol
10 56315 TRUPPE Katharina 1996 AUT Voelkl
11 56367 GALLHUBER Katharina 1997 AUT Atomic
12 565401 BUCIK Ana 1993 SLO Salomon
13 516562 RAST Camille 1999 SUI Head
14 107798 NULLMEYER Ali 1998 CAN Atomic
15 56253 HUBER Katharina 1995 AUT Fischer
16 426100 HOLTMANN Mina Fuerst 1995 NOR Atomic
17 385116 LJUTIC Zrinka 2004 CRO Rossignol
18 107427 ST-GERMAIN Laurence 1994 CAN Rossignol
19 56392 GRITSCH Franziska 1997 AUT Head
20 516528 MEILLARD Melanie 1998 SUI Rossignol
21 426193 STJERNESUND Thea Louise 1996 NOR Rossignol
22 155728 DUBOVSKA Martina 1992 CZE Kaestle
23 507109 ARONSSON ELFMAN Hanna 2002 SWE Rossignol
24 107747 SMART Amelia 1998 CAN Atomic
25 516530 GOOD Nicole 1998 SUI Stoeckli
26 805009 COLTURI Lara 2006 ALB Blizzard
27 198215 POGNEAUX Chiara 2002 FRA Rossignol
28 6295165 ROSSETTI Marta 1999 ITA Head
29 6536392 HURT A.J. 2000 USA Head
30 555072 GERMANE Dzenifera 2003 LAT Head
31 565491 DVORNIK Neja 2001 SLO Fischer
32 198176 LAMURE Marie 2001 FRA Rossignol
33 6295075 DELLA MEA Lara 1999 ITA Fischer
34 507325 OEHLUND Cornelia 2005 SWE Head
35 507168 AICHER Emma 2003 GER Head
36 45423 HOFFMAN Madison 2000 AUS Rossignol
37 6296075 SOLA Beatrice 2003 ITA Rossignol
38 299699 PETERLINI Martina 1997 ITA Rossignol
39 405172 WESTHOFF Bianca Bakke 2000 NOR Atomic
40 507046 BOSTROEM MUSSENER Moa 2001 SWE Rossignol
41 197616 ALPHAND Estelle 1995 SWE Head
42 516426 STOFFEL Elena 1996 SUI Dynastar
43 426285 MAARSTOEL Andrine 1999 NOR Head
44 539927 LAPANJA Lila 1994 USA Stoeckli
45 426187 LYSDAHL Kristin 1996 NOR Rossignol
46 198164 CHEVRIER Marion 2001 FRA Atomic
47 225518 GUEST Charlie 1993 GBR Fischer
48 56344 SPORER Marie-Therese 1996 AUT Atomic
49 56550 HOERHAGER Lisa 2001 AUT Voelkl
50 299822 TSCHURTSCHENTHALER Vera 1997 ITA Rossignol
51 299939 LORENZI Lucrezia 1998 ITA Rossignol
52 6296281 MONDINELLI Emilia 2004 ITA Salomon
53 405188 DERKS Kiara 2001 NED Kaestle
54 307813 MAEDA Chisaki 1998 JPN
55 198177 BRECHE Clarisse 2001 FRA Rossignol
56 245084 TOTH Zita 2002 HUN Head
57 405138 JELINKOVA Adriana 1995 CZE Voelkl
58 435432 LUCZAK Magdalena 2001 POL Atomic
59 198142 LUGON-MOULIN Laurine 2001 FRA Dynastar
60 198253 McFARLANE Caitlin 2002 FRA Rossignol
61 516744 ZURBRIGGEN Anina 2003 BUL
62 705517 HRBANOVA Ella 2004 SVK
63 705525 POLAK Sophia 2005 SVK

9.24: Il tracciatore della prima manche è il tecnico canadese Francis Royal, mentre la seconda manche sarà tracciata dall’austriaco Alexander Berthold

9.22: Al via a caccia di una difficile qualificazione alla seconda manche anche Beatrice Sola, in crisi tecnica e di risultati in questa stagione, Vera Tschurtschenthaler, Lucrezia Lorenzi ed Emilia Mondinelli.

9.20: Le azzurre dello slalom sono reduci da una stagione in altalena e questa è una delle ultime possibilità per dimostrare quanto possono valere anche in prospettiva. Marta Rossetti, che ha ottenuto anche un quinto posto in stagione, è reduce da una serie di uscite che ne hanno minato la fiducia. Fiducia che è in crescita per Lara Della Mea, anche ieri a punti in gigante, e Martina Peterlini, reduce da una buona prova a Flachau.

 

9.18: Una serissima candidata al podio, però, sulla neve di Jasna è proprio lei, la svedese Sara Hector che ieri ha dominato il gigante, che a Flachau ha conquistato il primo podio in slalom in carriera, a conferma di una condizione strepitosa e che su questa neve ghiacciatissima può davvero fare di tutto.

9.15: Chi è già salita sul podio in stagione è la croata Leona Popovic, che però è apparsa in difficoltà nelle ultime gare disputate; scheggia impazzita la sua connazionale Zrinka Ljutic, classe 2004 dal talento cristallino e capace di tutto, dalla gara da podio all’uscita dopo poche porte. Attenzione anche alle austriache, Katharina Truppe e Katharina Liensberger che hanno collezionato un terzo gradino del podio a testa in questo primo scorcio di stagione e ad una Michelle Gisin che piano piano sta tornando sui suoi livelli abituali e a fine dicembre è tornata sul podio a Lienz.

9.12: Nei sette slalom disputati finora è sempre cambiata solo la terza classificata, sempre diversa e ora, ammesso che Shiffrin riesca ad avere la meglio come tutti i pronostici indicano, saranno due i posti liberi sul podio e sono tante le pretendenti. La numero uno, per ciò che ha mostrato finora, è la tedesca Lena Duerr, ormai da un paio d’anni solida realtà dei pali stretti femminile.

9.09: La stagione della sciatrice slovacca, che finora aveva vinto 3 slalom, si è chiusa ieri proprio sulla neve di casa. La fuoriclasse slovacca è caduta nei pressi della nona porta durante la prima manche del gigante di Jasna, disputato di fronte a 30.000 persone accorse per sostenere la beniamina di casa. La Campionessa Olimpica di slalom ha rimediato un brutto infortunio: rottura del legamento crociato anteriore e del collaterale mediale del ginocchio destro. Via libera dunque per Mikaela Shiffrin nella coppa del Mondo di specialità: la statunitense, già al comando, forte dei 4 successi ottenuti finora, non avrà problemi a primeggiare nella classifica di slalom.

9.06: Non ci sarà il tanto atteso dal pubblico di casa nuovo appuntamento della saga del duello Mikaela Shiffrin contro Petra Vlhova che fino a Kranjska Gora non hanno avuto rivali in questa specialità.

9.03: Va in scena sulla pista slovacca, su una neve che ieri ha creato più di un problema a tante atlete, l’ottavo slalom della Coppa del Mondo 2023-2024, il secondo del nuovo anno.

9.00: Buongiorno agli amici di OA Sport, e benvenuti alla diretta live dello slalom di Jasna (Slovacchia), valido per la Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino femminile

Programma, orari, startlist Tv e streaming dello speciale femminile di JasnaPresentazione dello speciale femminile di JasnaLe azzurre convocate per lo slalom di JasnaClassifica della Coppa del Mondo femminile 2023-2024Calendario di Coppa del Mondo 2023-2024La cronaca del Gigante di JasnaL’infortunio di Petra Vlhova: stagione finita per la slovacca I precedenti dell’Italia a Jasna

Buongiorno agli amici di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE dello slalom di Jasna (Slovacchia), valido per la Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino femminile. Va in scena sulla pista slovacca, su una neve che ieri ha creato più di un problema a tante atlete, l’ottavo slalom della Coppa del Mondo 2023-2024, il secondo del nuovo anno.

Non ci sarà il tanto atteso dal pubblico di casa nuovo appuntamento della saga del duello Mikaela Shiffrin contro Petra Vlhova che fino a Kranjska Gora non hanno avuto rivali in questa specialità. La stagione della sciatrice slovacca, che finora aveva vinto 3 slalom, si è chiusa ieri proprio sulla neve di casa. La fuoriclasse slovacca è caduta nei pressi della nona porta durante la prima manche del gigante di Jasna, disputato di fronte a 30.000 persone accorse per sostenere la beniamina di casa. La Campionessa Olimpica di slalom ha rimediato un brutto infortunio: rottura del legamento crociato anteriore e del collaterale mediale del ginocchio destro. Via libera dunque per Mikaela Shiffrin nella coppa del Mondo di specialità: la statunitense, già al comando, forte dei 4 successi ottenuti finora, non avrà problemi a primeggiare nella classifica di slalom.

Nei sette slalom disputati finora è sempre cambiata solo la terza classificata, sempre diversa e ora, ammesso che Shiffrin riesca ad avere la meglio come tutti i pronostici indicano, saranno due i posti liberi sul podio e sono tante le pretendenti. La numero uno, per ciò che ha mostrato finora, è la tedesca Lena Duerr, ormai da un paio d’anni solida realtà dei pali stretti femminile. Chi è già salita sul podio in stagione è la croata Leona Popovic, che però è apparsa in difficoltà nelle ultime gare disputate; scheggia impazzita la sua connazionale Zrinka Ljutic, classe 2004 dal talento cristallino e capace di tutto, dalla gara da podio all’uscita dopo poche porte. Attenzione anche alle austriache, Katharina Truppe e Katharina Liensberger che hanno collezionato un terzo gradino del podio a testa in questo primo scorcio di stagione e ad una Michelle Gisin che piano piano sta tornando sui suoi livelli abituali e a fine dicembre è tornata sul podio a Lienz. Una serissima candidata al podio, però, sulla neve di Jasna è proprio lei, la svedese Sara Hector che ieri ha dominato il gigante, che a Flachau ha conquistato il primo podio in slalom in carriera, a conferma di una condizione strepitosa e che su questa neve ghiacciatissima può davvero fare di tutto.

Le azzurre dello slalom sono reduci da una stagione in altalena e questa è una delle ultime possibilità per dimostrare quanto possono valere anche in prospettiva. Marta Rossetti, che ha ottenuto anche un quinto posto in stagione, è reduce da una serie di uscite che ne hanno minato la fiducia. Fiducia che è in crescita per Lara Della Mea, anche ieri a punti in gigante, e Martina Peterlini, reduce da una buona prova a Flachau. Al via a caccia di una difficile qualificazione alla seconda manche anche Beatrice Sola, in crisi tecnica e di risultati in questa stagione, Vera Tschurtschenthaler, Lucrezia Lorenzi ed Emilia Mondinelli. 

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE dello slalom di Jasna (Slovacchia), valido per la Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino femminile: minuto dopo minuto, discesa dopo discesa per non perdere davvero nulla. Prima manche alle 9.30, seconda manche alle 12.15. Buon divertimento!

Foto Lapresse