Show Player

LIVE Sci alpino, Gigante Sestriere 2020 in DIRETTA: Federica Brignone vince ex aequo con Vlhova! “Una gara da infarto”



CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLO SLALOM DI WENGEN ALLE 10.15 E 13.15 (DOMENICA 19 GENNAIO)

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEL PARALLELO DI SESTRIERE ALLE 9.15 E 11.45 (DOMENICA 19 GENNAIO)

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

L’EDITORIALE: DOMINIK PARIS, IL SOGNO COPPA DEL MONDO RESTA VIVO

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI FEDERICA BRIGNONE A SESTRIERE

FEDERICA BRIGNONE: LA MIGLIOR DIFESA E’ L’ATTACCO

LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO DI GIGANTE FEMMINILE: BRIGNONE ALLUNGA SU SHIFFRIN

FEDERICA BRIGNONE: “GARA DA INFARTO, ANCORA NON CI CREDO”

VIDEO: LA VITTORIA DI FEDERICA BRIGNONE

SCI ALPINO: LE PAGELLE DI SABATO 18 GENNAIO

LA CLASSIFICA GENERALE DI COPPA DEL MONDO FEMMINILE DI SCI ALPINO

LARA DELLA MEA TERZA IN COPPA EUROPA IN SLALOM

BORSOTTI SETTIMO IN COPPA EUROPA DI GIGANTE

FEDERICA BRIGNONE PUO’ PUNTARE CON DECISIONE ALLA COPPA DI SPECIALITA’ IN GIGANTE

SCI ALPINO: LA CLASSIFICA DELLE ITALIANE PIU’ VINCENTI, BRIGNONE A -4 DA DEBORAH COMPAGNONI

QUANTI SOLDI HANNO GUADAGNATO DOMINIK PARIS E FEDERICA BRIGNONE QUEST’ANNO

LA STARTLIST E I PETTORALI DELLO SLALOM DI WENGEN

LA STARTLIST E I PETTORALI DEL GIGANTE PARALLELO DEL SESTRIERE

15.08 Grazie per averci seguito, è stata una magnifica giornata di sci per l’Italia. Un saluto sportivo!

15.07 La classifica generale vede invece primeggiare Shiffrin con 946 punti, seguita da Vlhova (713) e Brignone (665).

15.05 Nella classifica di Coppa del Mondo di gigante Federica Brignone allunga a 375 punti, +61 su Mikaela Shiffrin. Terza Marta Bassino a 264. Mancano quattro gare al termine della stagione in questa specialità.

15.03 Completano la top10 Holdener, Robinson, Hrovat, Rebensburg, Hector, Goggia e Bassino. Federica Brignone oggi ha vinto pennellando sul muro. Nel finale in piano ha perso da Vlhova, ma non abbastanza per perdere un successo che vale triplo anche in ottica classifica di gigante. Da segnalare anche la 18ma piazza di Irene Curtoni.

15.01 Federica Brignone e Petra Vlhova hanno vinto il gigante di Sestriere con appena 0.01 su Mikaela Shiffrin: una delle gare più equilibrate della storia! 13ma affermazione in carriera in Coppa del Mondo per l’azzurra!

15.00 PRIMA A PARI MERITOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! INCREDIBILEEEEEEEEEEEEEEEE!!! HANNO VINTO BRIGNONE E VLHOVA CON LO STESSO TEMPO, SHIFFRIN TERZA A UN CENTESIMO! ALLUCINANTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!

14.58 PAZZESCO! Vlhova beffa Shiffrin per appena 1 centesimo! Non ci sarà rimasta benissimo l’americana, ormai costantemente battuta dalla slovacca…Vai Federica Brignone, 0.17 su Vlhova dopo la prima manche, deve attaccare.

14.56 Troppo conservativa la sciata di Rebensburg, è addirittura quinta a 1″08. E’ la volta di Petra Vlhova, 0.25 da gestire su una Mikaela Shiffrin già sicura del podio.

14.54 Mikaela Shiffrin ruggisce e fa paura. E’ in testa con 37 centesimi su Holdener. Mette pressione alle ultime tre che sono Rebensburg, Vlhova e Brignone. Parte proprio la tedesca con appena 0.06 sull’americana.

14.52 Holdener al comando! 6 centesimi su Robinson, nuovamente miglior tempo di mance! Attenzione, c’è Mikaela Shiffrin: è lo spauracchio di Federica Brignone verso la Coppa del Mondo di gigante. L’americana parte con 0.14 su Holdener.

14.50 Il livello sta salendo…e di tanto! Robinson vola nettamente in testa con 0.48 su Hrovat, miglior tempo della seconda frazione. Tocca alla svizzera Holdener, appena 0.03 sulla neozelandese.

14.48 Si supera la slovena Hrovat, miglior tempo di manche e ben 62 centesimi di vantaggio su Hector. Può fare un pensierino al podio, anche se non sarà facile. Ultime sei, qui può succedere di tutto. Si parte con la neozelandese Robinson, 0.15 da gestire.

14.46 La svedese Hector sopravanza Sofia Goggia per soli 11 centesimi. Ora la slovena Hrovat, parte con 0.26 sulla scandinava.

14.44 Ne mancano 8. Sofia Goggia è in testa davanti a Marta Bassino, decima Irene Curtoni. Ricordiamo che Federica Brignone era al comando dopo la prima manche.

14.42 La francese Frasse Sombet finisce dietro alle azzurre, è terza a 0.40 da Sofia Goggia.

14.41 SOFIA GOGGIA PRIMA! 9 centesimi su Marta Bassino, al secondo rilevamento aveva addirittura 0.72 di margine, poi ha dilapidato quasi tutto sul muro. Comunque la bergamasca sta tornando anche in gigante, da qui a fine stagione dovrà scatenarsi in discesa e superG a suon di vittorie.

14.39 BENE MARTA BASSINO! Miglior tempo di manche, è prima con 0.56 su Riis-Johannesen. Basterà per la top5? Difficile. Ora Sofia Goggia, parte con appena 2 centesimi sulla connazionale.

14.37 La svizzera Gisin è quinta a mezzo secondo. Tocca a Marta Bassino, parte con 0.33 di vantaggio, ma deve puntare a incrementare.

14.35 La francese Direz è seconda ad appena 0.02 dalla Riis.

14.34 Cambia continuamente la classifica. Riis-Johannes è prima con 8 centesimi su Alphand. La sensazione è che la gara debba ancora salire notevolmente di livello…

14.32 La svedese Alphand si porta in testa con 0.19 su Robnik. Ora la norvegese Riis-Johannesen, si avvicina il momento di Goggia e Bassino.

14.28 Stupisce la slovena Robnik, vola in testa con ben 0.42 su Liensberger. Per lei secondo tempo di manche alle spalle di Irene Curtoni, che ora è terza a 0.47 quando ne mancano 15.

14.27 Liensberger beffa Irene Curtoni per appena 5 centesimi e si porta al comando.

14.25 Ancora fortunata Irene Curtoni, la norvegese Haver-Loeseth è terza ad appena 8 centesimi dalla valtellinese! Ora un osso durissimo, l’austriaca Liensberger, che parte con ben 0.57 sull’azzurra.

14.24 Male Truppe, nona a 1″09. E a questo punto Irene Curtoni mira alla top15. Ne mancano 18 ed è sempre prima, che rimonta!

14.22 Norbye fa tremare Irene Curtoni, ma è seconda a soli 3 centesimi dall’azzurra, che entra nella top10. C’è l’austriaca Truppe, talento finora mai sbocciato: per lei 0.45 di vantaggio.

14.20 Subito fuori l’austriaca Scheib. Tocca alla norvegese Norbye, parte con 0.44 da gestire su Irene Curtoni.

14.19 Anche la norvegese Stjernesund finisce nettamente dietro, è 10ma a 1″28.

14.18 Monsen è settima a 0.95 da Irene Curtoni. Mancano 22 atlete.

14.16 La svizzera Ellenberger è seconda a 0.34 dall’azzurra, che ora ‘vede’ la top20. Tocca alla norvegese Monsen.

14.15 Anche Lara Gut-Behrami finisce alle spalle di Irene Curtoni, è terza a 0.65.

14.14 La norvegese Tviberg chiude quarta a 0.79, recupera Irene Curtoni.

14.12 La slovena Bucik è terza a 0.68 dalla miglior Irene Curtoni stagionale in gigante.

14.10 Bella manche per Irene Curtoni, è prima con 0.52 su Fjaellstroem. Vedremo se recupererà qualche posizione.

14.09 Anna Fenninger, ora Veith, chiude seconda a 6 decimi. Ora Irene Curtoni, 0.04 da gestire.

14.07 Fjaellstroem vola in testa con 0.61 su O’Brien. Tocca all’austriaca Veith.

14.06 2’25″32 per O’Brien. Ora la svedese Fjaellstroem, che si era qualificata in 30ma posizione a pari merito con O’Brien.

14.05 Iniziata la seconda manche con l’americana O’Brien.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA DISCESA LIBERA MASCHILE DI WENGEN DALLE ORE 12.30 (18 GENNAIO)

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE DEL GIGANTE FEMMINILE

LE DICHIARAZIONI DI FEDERICA BRIGNONE

LA START-LIST DEL GIGANTE

14.01 A momenti il via della seconda manche, fissato per le 14.05.

13.58 Alle spalle di Federica Brignone la slovacca Petra Vlhova, seconda con 17 centesimi di ritardo, a 36 la tedesca Viktoria Rebensburg.

13.54 C’è in 29ma piazza anche l’austriaca Anna Veith, Fenninger da nubile, che si è qualificata per la seconda manche con 2″49 di ritardo da Federica Brignone nel gigante femminile.

13.50 In casa Italia si è qualificata per la seconda manche del gigante femminile anche Irene Curtoni, 28ma a 2″47 da Federica Brignone. Curtoni scenderà per quarta nella seconda manche essendoci due atlete a pari merito al 30° posto.

13.44 Decima piazza per Sofia Goggia, staccata di 1″38, 11ma Marta Bassino, con un ritardo di 1″40 e chiamata alla rimonta nella seconda discesa.

13.38 Federica Brignone è in testa nel gigante femminile al termine della prima manche con 1’10″28.

13.30 Alle ore 14.05 il via alla seconda manche dello slalom gigante femminile.

12.31: Grazie per averci seguito e appuntamento alle 14 per la seconda manche dal sestriere

12.30: Curtoni si qualifica per la seconda manche con il 28mo tempo. Questa la classifica finale della prima manche:

1 BRIGNONE Federica ITA 1:10.28
2 VLHOVA Petra SVK 1:10.45 +0.17
3 REBENSBURG Viktoria GER 1:10.64 +0.36
4 SHIFFRIN Mikaela USA 1:10.70 +0.42
5 HOLDENER Wendy SUI 1:10.84 +0.56
6 ROBINSON Alice NZL 1:10.87 +0.59
7 HROVAT Meta SLO 1:11.02 +0.74
8 HECTOR Sara SWE 1:11.28 +1.00
9 FRASSE SOMBET Coralie FRA 1:11.63 +1.35
10 GOGGIA Sofia ITA 1:11.66 +1.38
11 BASSINO Marta ITA 1:11.68 +1.40

12.28: Tutte eliminate le altre azzurre: Pichler è 55ma a 3″97, Pirovano e Marsaglia escono di scena

12.20: Fuori dalle trenta l’azzurra Cillara Rossi, 48ma a 3″69 da Brignone

12.15: Non ci sono inserimenti nelle prime 30 posizioni con le ultime discese, tra poco le altre azzurre

12.05: Grande prestazione della norvegese Rijs-Johannesen che si inserisce al 14mo posto con 1″73 di ritardo da Brignone

12.04: Difficile per Irene Curtoni la qualificazione alla seconda manche. L’azzurra è 27ma con gli inserimenti di Norbye, Stjernesund e Monsen a

11.58: Buona prova dell’austriaca Scheib che si inserisce al 19mo posto a 2″03

11.52: Prova positiva per la norvegese Haver-Loeseth che chiude a 1″97 dalla azzurra Brignone ed è 19ma

11.51: Discreta prova di irene Curtoni che perde progressivamente ma limita i danni nella seconda parte e chiude al 22mo posto a 2″47. potrebbe farcela per la seconda manche

11.49: La britannica Tilley è 25ma a 2″72

11.47: Distacco abissale per la canadese Gagnon, ultima a 3″31, 26ma

11.46: Ritardo grave per la austriaca Gritsch che chiude 24ma a 2″69, qualificazione a rischio

11.44: Discreta prestazione dell’austriaca Ellenberger che si inserisce al 19mo posto a 2″19

11.43: Buona prova della svedese Alphand, 14ma a 1″76 da Brignone

11.41: Ritardo pesante per l’austriaca Veith, 2″49, 20ma

11.37: Prestazione discreta della slovena Robnik che si inserisce al 14mo posto a 1″86 da Brignone

11.36: Prova da dimenticare per la norvegese Lysdahl che conclude con un ritardo di 2″67: 19ma

11.35: Dopo una buona prima parte di gara, la francese Direz perde qualcosa di troppo nel finale e chiude 13ma a 1″56

11.33: Sbaglia in alto la norvegese Tviberg che poi continua a perdere tempo e chiude a 2″29 da Brignone, 17ma

11.32: L’austriaca Truppe conferma le difficoltà in gigante ed è 14ma a 2″02 da Brignone

11.30: Irriconoscibile la svizzera Lara Gut che è 15ma a 2″25 ba Brignone. Errori e ritmo blando per l’elvetica

11.29: Rischia qualcosa di troppo nel finale Sofia Goggia che commette qualche errore e chiude a 1″38 dalla compagna Brignone, è decima. Buona prima sezione di gara per l’italiana

11.28: Sofia Goggia all’intermedio ha solo 15 centesimi di ritardo!!!

11.25: E’ sesta la neozelandese Alice Robinson che nella seconda parte di gara perde pochissimo e chiude a 59 centesimi da Brignone che dovrà fare attenzione anche a lei

11.25: Robinson buona nella prima parte: 50 centesimi di ritardo all’intermedio

11.24: Ultima al traguardo una irriconoscibile austriaca Brem che chiude a 2″87 da Brignone, 13ma

11.23: Poca determinazione per Brem che ha già 1″41 di ritardo all’intermedio

11.22: Perde tanto nel finale la francese Frasse Sombet che riesce a sopravanzare Bassino chiudendo ottava a 1″35 dalla testa

11.21: Ritardo di 49 centesimi per una buona Frasse Sombet

11.20: L’austriaca Liensberger perde progressivamente e conclude la sua prova a 1″93 da Brignone

11.19: Liensberger all’intermedio ha già 92 centesimi di ritardo

11.18: Prova da dimenticare per la norvegese Stjernesund che non trova mai il ritmo giusto e chiude a 2″08 da Brignone, decima e ultima

11.18: Poco precisa Stjernesund che all’intermedio ha già 1″11 di ritardo

11.16: Un po’ confusionaria la svedese Hector che chiude a 1″ dalla azzurra Brignone

11.16: Hector all’intermedio ha un ritardo di 58 centesimi

11.15: Commette qualche errore di troppo la svizzera Gisin che accumula un ritardo di 1″53 e si inserisce all’ottavo posto alle spalle di Bassino

11.14: Qualche sbavatura in alto per Gisin che ha un ritardo di 79 centesimi all’intermedio

11.13: Perde progressivamente la slovena Hrovat che chiude al sesto posto a 74 centesimi dalla vetta

11.13: Hrovat a 43 centesimi di ritardo all’intermedio

11.11: Gara parallela per la statunitense Shiffrin nella seconda parte di gara con Brignone e quarto posto per lei a 42 centesimi dall’azzurra

11.10: Shiffrin soffre un po’ nella prima parte e all’intermedio ha 43 centesimi di ritardo

11.09: Perde ancora nel finale la tedesca Rebensburg che conclude la sua prova al terzo posto a 36 centesimi da Brignone. Ora Shiffrin

11.09: All’intermedio Rebensburg ha 19 centesimi di ritardo

11.08: Errore grave di Marta Bassino nella seconda parte di gara. Si salva l’azzurra ma chiude al quarto posto a 1″40 da Brignone

11.07: Bassino all’intermedio ha un ritardo pesante, 54 centesimi

11.06: E’ PRIMA!!!!!! Federica Brignone limita i danni nel finale dove Vlhova era stata molto brava e chiude in testa con 17 centesimi di vantaggio. Ora Marta Bassino

11.05: Brignone all’intermedio ha 37 centesimi di vantaggio!

11.04: Che rimonta della slovacca Vlhova nel finale. Aveva più di 3 decimi di ritardo all’ultimo intermedio e chiude con 39 centesimi di vantaggio su Holdener. Tocca a Federica Brignone

11.03: Vlhova all’intermedio ha 14 centesimi di ritardo

11.02: Si inclina subito dopo l’intermedio la norvegese Holtmann ed esce di scena

11.01: Qualche problema in alto per Holtmann che all’intermedio ha 76 centesimi di ritardo

11.01: Errore dopo l’intermedio per la svizzera Holdener che va ad incidere sulle lamine e frena. Conclusione a 1’10″84 che è il primo tempo di riferimento. Ora Holtmann

10.58: La prima atleta a prendere il via è la svizzera Holdener che darà subito un’indicazione della difficoltà della pista

10.56: Condizioni ideali anche della neve, vedremo se ci saranno problemi per i numeri alti

10.53: C’è il sole al Sestriere e c’è anche tanta gente sugli spalti, bello spettacolo

10.51: Questi i pettorali delle atlete più attese: Holdener 1, Holtmann 2, Vlhova 3, Rebensburg 6, Shiffrin 7, Robinson 15

10.48: Otto le azzurre al via. Questi i pettorali: Brignone 4, Bassino 5, Goggia 16, I. Curtoni 29, Cillara Rossi 52, Marsaglia 57, Pichler 58, Pirovano 63

10.46: Ci si attende tanto da Marta Bassino che ha conquistato in combinata la scorsa settimana un altro podio della sua ottima stagione

10.43: Federica Brignone difende la seconda posizione assoluta in coppa del Mondo e la prima piazza nella classifica di Slalom Gigante e dunque questa gara per lei è cruciale nella corsa alla sfera di cristallo di specialità

10.39: C’è anche l’atleta più in forma del momento, Petra Vlhova al via: anche lei potrebbe dire la sua per la vittoria

10.35: La favorita della gara è sempre lei, Mikaela Shiffrin che finora quest’anno ha vinto “solo” quattro gare in Coppa del Mondo, tra cui un gigante, a Lienz. Una vittoria a testa anche per Bassino e Brignone

10.33: C’è tanta attesa per la gara sulle nevi olimpiche del Sestriere, soprattutto in casa Italia perchè finora Federica Brignone e Marta Bassino sono state grandi protagoniste della stagione con vittorie e podi, non solo in questa specialità

10.30 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE del gigante del Sestriere, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2019-2020. Si annuncia grande spettacolo sulla pista Kandahar con le italiane che proveranno in tutti i modi di continuare nel loro ottimo momento di forma, condito da risultati di assoluto prestigio, sfruttando il fatto di correre, per la prima volta in stagione, sulle nevi di casa.

Federica Brignone e Marta Bassino puntano alla Coppa di specialità – La situazione di Marta Bassino – Federica Brignone al crocevia Sestriere

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE del gigante del Sestriere, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2019-2020. Si annuncia grande spettacolo sulla pista Kandahar con le italiane che proveranno in tutti i modi di continuare nel loro ottimo momento di forma, condito da risultati di assoluto prestigio, sfruttando il fatto di correre, per la prima volta in stagione, sulle nevi di casa.

Dopo il weekend di Altenmarkt, dove abbiamo assistito al successo di Federica Brignone ed al terzo posto di Marta Bassino, le nostre due portacolori tornano nella loro disciplina preferita per andare a ritoccare le loro statistiche. Due vittorie e altrettanti secondi posti in questa stagione confermano come le azzurre stiano vivendo un’annata davvero da incorniciare. I risultati sono eclatanti. La classifica di specialità vede, infatti, la valdostana in vetta con 275 punti, contro i 254 di Mikaela Shiffrin ed i 238 di Marta Bassino. Saranno loro tre, a rigor di logica, a giocarsi la Coppa di specialità, e oggi sulla Kandahar saranno in palio 100 pesantissimi punti.

Ma non saranno da sole al Sestriere. Per podio e vittoria attenzione anche alla norvegese Mina Fuerst Holtmann, la vera sorpresa di questa annata, quindi cercheremo di capire se la neozelandese Alice Robinson sarà in grado di ripetere l’impresa di Soelden, mentre la svizzera Wendy Holdener e la tedesca Viktoria Rebensburg sono chiamate alla riscossa dopo diverse gare sottotono. Per l’Italia saranno al via anche Laura Pirovano, Francesca Marsaglia, Karoline Pichler, Valentina Cillara Rossi e Luisa Bertani che proveranno ad emergere dopo un avvio di stagione nel quale non sono ancora state in grado di far valere le loro qualità.

Il gigante del Sestriere scatterà alle ore 11.00 con la prima manche, mentre la seconda e decisiva prenderà il via alle ore 14.05. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta dell’evento, per sospingere le nostre portacolori verso il successo nella prima gara di casa!

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto:  Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top