LIVE Vuelta a España in DIRETTA: Fabio Aru in fuga, poi si stacca. Tris di Cort Nielsen, 4° Bagioli

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CLASSIFICA GENERALE DELLA VUELTA

LA CRONACA DELLA TAPPA DI OGGI

ORDINE D’ARRIVO TAPPA DI OGGI

LE PAGELLE DELLA TAPPA DI OGGI

PRIMOZ ROGLIC: “50 MAGLIE DA LEADER IN UN GRANDE GIRO: SONO SORPRESO”

EGAN BERNAL: “DOMANI SARA’ IMPORTANTE SOPRAVVIVERE, MA SE AVRO’ LE GAMBE ATTACCHERO'”

MAGNUS CORT NIELSEN: “A UN CERTO PUNTO NON CI CREDEVO PIU'”

ANDREA BAGIOLI: “NON POTEVO FARE DI PIU’, NIELSEN TROPPO FORTE”

ENRIC MAS: “CREDO CHE DOMANI QUALCUNO ATTACCHERA’, SARA’ UNA BATTAGLIA”

ALBERTO DAINESE: “SONO ORGLIOSO DELLA SQUADRA”

TUTTE LE CLASSIFICHE DELLA VUELTA

VIDEO HIGHLIGHTS TAPPA DI OGGI

VALVERDE CONTINUERA’ A CORRERE ANCHE NEL 2022

SUPER ITALIA AI MONDIALI DI CICLISMO SU PISTA JUNIORES

CRONACA GIRO DELLA LUNIGIANA

CRONACA BENELUX TOUR 2021

LA PRESENTAZIONE DEL PERCORSO DELLA MILANO-TORINO 2021

INTERVISTA A OA SPORT DI ROBERTO AMADIO 

17.05 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di serata. Un saluto sportivo.

17.03 Fabio Aru ha preso parte alla fuga di giornata, salvo staccarsi nel momento cruciale della tappa. Il sardo ha chiuso 111° a 2’30”.

17.01 Variata di un solo posto la classifica generale con l’ingresso nella top ten da parte di David De La Cruz in seguito al ritiro forzato da parte di Louis Meintjes:

1 PRIMOŽ ROGLIČ 1 JUMBO – VISMA 77H 49′ 37” – B : 40” –
2 ENRIC MAS 171 MOVISTAR TEAM 77H 52′ 07” + 00H 02′ 30” B : 14” –
3 MIGUEL ANGEL LOPEZ 174 MOVISTAR TEAM 77H 52′ 30” + 00H 02′ 53” B : 18” –
4 JACK HAIG 44 BAHRAIN VICTORIOUS 77H 54′ 13” + 00H 04′ 36” – –
5 EGAN ARLEY BERNAL 131 INEOS GRENADIERS 77H 54′ 20” + 00H 04′ 43” B : 3” –
6 ADAM YATES 138 INEOS GRENADIERS 77H 55′ 21” + 00H 05′ 44” – –
7 SEPP KUSS 6 JUMBO – VISMA 77H 55′ 39” + 00H 06′ 02” B : 6” –
8 GINO MÄDER 45 BAHRAIN VICTORIOUS 77H 57′ 25” + 00H 07′ 48” – –
9 GUILLAUME MARTIN 81 COFIDIS 77H 58′ 08” + 00H 08′ 31” – –
10 DAVID DE LA CRUZ 221 UAE TEAM EMIRATES 77H 59′ 01” + 00H 09′ 24” B : 1” –
11 ODD CHRISTIAN EIKING 142 INTERMARCHE – WANTY – GOBERT MATERIAUX 78H 02′ 52” + 00H 13′ 15” – –
12 FELIX GROSSSCHARTNER 51 BORA – HANSGROHE 78H 03′ 12” + 00H 13′ 35” – –
13 STEVEN KRUIJSWIJK 5 JUMBO – VISMA 78H 07′ 32” + 00H 17′ 55” B : 8” –
14 JUAN PEDRO LOPEZ PEREZ 215 TREK – SEGAFREDO 78H 07′ 40” + 00H 18′ 03” – –
15 GEOFFREY BOUCHARD 11 AG2R CITROEN TEAM 78H 25′ 56” + 00H 36′ 19” – –
16 RÉMY ROCHAS 88 COFIDIS 78H 28′ 51” + 00H 39′ 14” – –
17 CLÉMENT CHAMPOUSSIN 13 AG2R CITROEN TEAM 78H 41′ 52” + 00H 52′ 15” B : 6” –
18 DAMIANO CARUSO 43 BAHRAIN VICTORIOUS 78H 44′ 59” + 00H 55′ 22” B : 15” –
19 SAM OOMEN 7 JUMBO – VISMA 78H 46′ 33” + 00H 56′ 56” – –
20 OSCAR CABEDO CARDA 63 BURGOS-BH 78H 48′ 34” + 00H 58′ 57” – –
21 GIANLUCA BRAMBILLA 212 TREK – SEGAFREDO 78H 57′ 25” + 01H 07′ 48” – –

17.00 Rammarico invece per il quarto posto di Andrea Bagioli che non ha avuto il medesimo spunto di Cort Nielsen, Oliveira e Simmons in volata.

16.59 Gran bel lavoro di squadra da parte dell’EF Education Nippo che ha sfruttato alla perfezione la chance odierna con un Craddock che ha pilotato al meglio Cort Nielsen verso una tripletta memorabile in questa Vuelta.

16.57 L’ordine d’arrivo della tappa di oggi:

1 MAGNUS CORT NIELSEN 107 EF EDUCATION – NIPPO 04H 24′ 54” – B : 10” –
2 RUI OLIVEIRA 226 UAE TEAM EMIRATES 04H 24′ 54” – B : 8” –
3 QUINN SIMMONS 218 TREK – SEGAFREDO 04H 24′ 54” – B : 7” –
4 ANDREA BAGIOLI 92 DECEUNINCK – QUICK – STEP 04H 24′ 54” – – –
5 ANTHONY ROUX 127 GROUPAMA – FDJ 04H 24′ 54” – – –
6 ANDREAS KRON 161 LOTTO SOUDAL 04H 24′ 54” – – –
7 G LAWSON CRADDOCK 105 EF EDUCATION – NIPPO 04H 24′ 59” + 00H 00′ 05” B : 1” –
8 ALBERTO DAINESE 193 TEAM DSM 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
9 MATTEO TRENTIN 228 UAE TEAM EMIRATES 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
10 ALEXANDER KRIEGER 24 ALPECIN – FENIX 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
11 FLORIAN SENECHAL 95 DECEUNINCK – QUICK – STEP 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
12 PIET ALLEGAERT 82 COFIDIS 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
13 MICHAEL MATTHEWS 181 TEAM BIKEEXCHANGE 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
14 ARNAUD DEMARE 121 GROUPAMA – FDJ 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
15 ALEX KIRSCH 214 TREK – SEGAFREDO 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
16 GOTZON MARTIN SANZ 116 EUSKALTEL-EUSKADI 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
17 CARLOS CANAL BLANCO 64 BURGOS-BH 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
18 CLÉMENT VENTURINI 18 AG2R CITROEN TEAM 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
19 JETSE BOL 62 BURGOS-BH 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –
20 XABIER MIKEL AZPARREN IRURZUN 112 EUSKALTEL-EUSKADI 04H 25′ 12” + 00H 00′ 18” – –

16.56 Alberto Dainese vince la volata dei battuti davanti a Matteo Trentin.

16.55 Secondo posto per Rui Oliveira seguito da Quinn Simmons! Quarto Andrea Bagioli!

16.54 ED È TRIPLETTA PER MAGNUS CORT NIELSEN!!

16.53 Parte lo sprint!

16.52 ULTIMO CHILOMETRO!

16.51 Il gruppo si rialza! Sarà sfida tra Bagioli, Oliveira, Simmons, Kron, Roux, Craddock e Cort Nielsen!

16.49 Grande accordo tra i fuggitivi! Ce la possono fare e l’Italia si gioca una grandissima chance assieme a Bagioli!

16.46 6200 metri al traguardo e soltanto 30″ per Bagioli, Oliveira, Simmons, Kron, Roux, Craddock e Cort Nielsen!

16.43 Che gran finale di corsa!

16.40 Continua il tira e molla tra il gruppo e i battistrada!

16.37 Attenzione perchè la DSM ha con sé l’azzurro Alberto Dainese, una gran bella carta da giocarsi nella tappa odierna.

16.34 Prosegue il grandissimo forcing da parte del Team DSM!

16.31 Soltanto 20″ di vantaggio per i sette di testa!

16.28 Ci troviamo a 23 km dal traguardo e i sette battistrada hanno soltanto 29″ di vantaggio.

16.25 Intanto Simmons transita per primo al traguardo volante di Oural.

16.22 Il gruppo maglia roja si trova a soli 33″.

16.18 Ripresi Oliveira e Simmons! Si forma un gruppo di sette corridori al comando.

16.15 Al loro inseguimento Bagioli, Kron, Roux, Craddock e Cort Nielsen!

16.12 Scattano ancora una volta Quinn Simmons e Rui Oliveira!

16.09 E arriva prontamente il ritiro di Louis Meintjes. Che gran peccato per lui.

16.06 A terra i due uomini dell’Intermarché-Wanty Gobert Odd Christian Eiking e Louis Meintjes.

16.03 CADUTA!

16.00 43 km al traguardo e soltanto 57″ di vantaggio per gli undici uomini al comando!

15.58 Team DSM e Team BikeExchange costantemente in testa al gruppo!

15.55 Il plotone riprende il gruppettino comprendente Fabio Aru! Nulla da fare per il sardo.

15.52 Nel frattempo il gruppo si trova a 1’03”.

15.49 Chiamati all’inseguimento anche Polanc, Amezqueta, Cherel, Sanchez e Stannard che accusano 24″ di ritardo.

15.47 Scoppia la bagarre e si muovono anche Bagioli, Cort Nielsen, Roux e Padun!

15.45 Ci provano anche Andreas Kron e Antonio Jesus Soto

15.42 Prova ad accelerare Quinn Simmons! Al suo inseguimento Rui Oliveira!

15.39 Bagarre nel gruppo di testa!

15.36 Ricordiamo che in questa seconda parte di tracciato la tappa sarà costantemente vallonata, compresa la parte del traguardo volante di Oural al chilometro 163,6. Gli ultimi 10 chilometri sono totalmente pianeggianti sino all’arrivo.

15.33 Mancano 65 chilometri alla conclusione.

15.29 Ennesima accelerata da parte del gruppo sotto il forcing del Team DSM! Non vogliono lasciar andar via la fuga!

15.25 Ben 10’30” invece è il ritardo del gruppetto con Fabio Jakobsen.

15.22 Soltanto 1’40” di vantaggio per la testa della corsa!

15.19 Il gruppo non concede troppo spazio agli attaccanti.

15.16 Ricordiamo i nomi dei fuggitivi: Mikaël Cherel, Damien Touzé (AG2R-Citroën Team), Jay Vine (Alpecin-Fenix), Mark Padun (Bahrain Victorious), Pelayo Sanchez (Burgos-BH), Julen Amezqueta (Caja Rural-Seguros RGA), Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick Step), Lawson Craddock, Magnus Cort Nielsen (EF Education-Nippo), Antonio Jesus Soto (Euskaltel-Euskadi), Anthony Roux (Groupama-FDJ), Andreas Kron (Lotto Soudal), Robert Stannard (Team BikeExchange), Nico Denz (Team DSM), Fabio Aru (Team Qhubeka NextHash), Quinn Simmons (Trek-Segafredo), Jan Polanc, Rui Oliveira (UAE Team Emirates).

15.13 Il gruppo sembra essersi ricompattato.

15.09 Ci troviamo a 80 chilometri dal traguardo.

15.06 Staccato anche Fabio Jakobsen, il detentore della maglia a punti.

15.03 Circa 50 corridori hanno perso le ruote del gruppo dei big.

15.00 Il plotone accusa un ritardo di 2’22”.

14.57 Lavoro instancabile da parte del Team DSM in testa al gruppo dei big.

14.54 Ottima sinora la tappa dell’azzurro Bagioli, lq nostra grande speranza odierna.

14.51 95 sono i chilometri che mancano al traguardo.

14.48 Si muovono Roux, Kron, Cort Nielsen, Vine, Stannard e l’azzurro Bagioli!

14.45 Cominciano gli scatti in testa al gruppo dei fuggitivi!

14.42 Ricordiamo i nomi dei fuggitivi: Mikaël Cherel, Damien Touzé (AG2R-Citroën Team), Jay Vine (Alpecin-Fenix), Mark Padun (Bahrain Victorious), Pelayo Sanchez (Burgos-BH), Julen Amezqueta (Caja Rural-Seguros RGA), Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick Step), Lawson Craddock, Magnus Cort Nielsen (EF Education-Nippo), Antonio Jesus Soto (Euskaltel-Euskadi), Anthony Roux (Groupama-FDJ), Andreas Kron (Lotto Soudal), Robert Stannard (Team BikeExchange), Nico Denz (Team DSM), Fabio Aru (Team Qhubeka NextHash), Quinn Simmons (Trek-Segafredo), Jan Polanc, Rui Oliveira (UAE Team Emirates).

14.38 1’45” di vantaggio per i fuggitivi.

14.35 38,2 km/h è la media dopo la seconda ora di corsa.

14.32 In gruppo, ora, lavora anche la DSM per Dainese.

14.29 Mancano 116 chilometri al traguardo.

14.25 E’ sceso a 1’30” il vantaggio del gruppo di Aru e Bagioli.

14.21 La BikeExchange continua a rosicchiare qualcosa ai diciotto battistrada.

14.18 I fuggitivi scollinano sull’Alto de Barbeitos. Ora non ci saranno più GPM, ma il tracciato resta tortuoso ancora per un po’.

14.16 1’50” il distacco del gruppo maglia roja dai fuggitivi.

14.12 Ricordiamo i nomi dei fuggitivi: Mikaël Cherel, Damien Touzé (AG2R-Citroën Team), Jay Vine (Alpecin-Fenix), Mark Padun (Bahrain Victorious), Pelayo Sanchez (Burgos-BH), Julen Amezqueta (Caja Rural-Seguros RGA), Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick Step), Lawson Craddock, Magnus Cort Nielsen (EF Education-Nippo), Antonio Jesus Soto (Euskaltel-Euskadi), Anthony Roux (Groupama-FDJ), Andreas Kron (Lotto Soudal), Robert Stannard (Team BikeExchange), Nico Denz (Team DSM), Fabio Aru (Team Qhubeka NextHash), Quinn Simmons (Trek-Segafredo), Jan Polanc, Rui Oliveira (UAE Team Emirates).

14.05 Ora la situazione resta stabile.

14.01 Pian piano il gruppo recupera qualcosina.

13.58 La maglia verde Fabio Jakobsen ha perso contatto dal gruppo maglia roja e si trova a 4’37” dai primi.

13.55 Questi i corridori rimasti in testa: Mikaël Cherel, Damien Touzé (AG2R-Citroën Team), Jay Vine (Alpecin-Fenix), Mark Padun (Bahrain Victorious), Pelayo Sanchez (Burgos-BH), Julen Amezqueta (Caja Rural-Seguros RGA), Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick Step), Lawson Craddock, Magnus Cort Nielsen (EF Education-Nippo), Antonio Jesus Soto (Euskaltel-Euskadi), Anthony Roux (Groupama-FDJ), Andreas Kron (Lotto Soudal), Robert Stannard (Team BikeExchange), Nico Denz (Team DSM), Fabio Aru (Team Qhubeka NextHash), Quinn Simmons (Trek-Segafredo), Jan Polanc, Rui Oliveira (UAE Team Emirates). Si è staccato, dunque, Arnaud Demare.

13.52 Il gruppo, però, non vuole arrendersi e, ora, recupera qualcosa.

13.49 2’15” il vantaggio dei fuggitivi. Ricordiamo che tra loro ci sono anche Fabio Aru e Andrea Bagioli.

13.46 140 chilometri al traguardo, la fuga prende il largo.

13.43 Sale a 1’43” il vantaggio dei fuggitivi.

13.40 Inizia il terzo GPM di giornata. Intanto arriva la notizia del ritiro di Modolo ed Henao.

13.38 I corridori hanno percorso i primi 40 chilometri.

13.34 Il vantaggio dei diciotto sale a 1’22”.

13.31 Ora ci sarà una lunga discesa e, successivamente, inizierà l’ultimo GPM di giornata, l’Alto de Barbeitos (11,8 km al 3,8%).

13.28 Siamo in vetta al secondo GPM di giornata e i diciotto di testa hanno un minuto sul gruppo.

13.24 In gruppo tira la BikeExchange di Michael Matthews.

13.21 Il gruppo, ora, è a 52″ dai diciotto di testa.

13.16 In testa sono rimasti diciotto corridori i quali hanno 1’18” sul gruppo.

13.12 Continuano gli scatti e, nel mentre, il gruppo di testa si sgrana.

13.07 Gamper ha perso contatto dagli altri fuggitivi.

13.01 I corridori hanno scollinato il primo GPM di giornata, ma ora inizierà subito l’Alto da Garganta (10,3 km al 5,6%), la salita più dura di giornata.

12.57 Alle spalle dei primi, si muovono anche Jan Tratnik (Bahrain Victorious), Jesus Herrada (Cofidis), Tom Pidcock (Ineos Grenadiers) and Romain Bardet (Team DSM).

12.54 Un gruppo di otto atleti si trova a 46″ dalla testa della corsa.

12.50 Il gruppo è a 1’20” dai ventiquattro battistrada.

12.48 In testa, in questo momento, ci sono questi corridori: Jay Vine (Alpecin-Fenix), Patrick Gamper (Bora-Hansgrohe), Pelayo Sanchez (Burgos-BH), Julen Amezqueta, Oier Lazkano (Caja Rural-Seguros RGA), Eddy Finé (Cofidis), Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick Step), Lawson Craddock, Magnus Cort Nielsen (EF Education Nippo), Arnaud Démare, Anthony Roux (Groupama-FDJ), Andreas Kron (Lotto Soudal), Robert Stannard (Team BikeEchange), Fabio Aru (Team Qhubeka NextHash), Quinn Simmons (Trek-Segafredo), Rui Oliveira e Jan Polanc (UAE Team Emirates), Mikael Cherel (AG2R-Citroën Team), Ander Okamika (Burgos-BH), Aritz Bagües (Caja Rural-Seguros RGA) and Nico Denz (Team DSM), Antonio Jesus Soto (Euskaltel Euskadi), Mark Padun (Bahrain Victorious) e Damien Touzé (AG2R-Citroën Team).

12.45 Inizia il primo GPM di giornata: l’Alto de Sela de Entorcisa (9,9 km al 3,9%).

12.41 Ci sono tantissimi scatti, provano a muoversi anche Demare e Cort Nielsen.

12.38 Questi i primi attaccanti di giornata: Mikael Cherel (AG2R-Citroën Team), Ander Okamika (Burgos-BH), Aritz Bagües (Caja Rural-Seguros RGA) and Nico Denz (Team DSM), Antonio Jesus Soto (Euskaltel Euskadi), Mark Padun (Bahrain Victorious) e Damien Touzé (AG2R-Citroën Team).

12.33 Iniziano subito gli scatti.

13.30 SI PARTE!

12.25 Tra cinque minuti si parte.

12.20 Per gli uomini di classifica sarà una giornata tranquilla, verosimilmente.

12.15 Corridori come Matteo Trentin, Michael Matthews e Magnus Cort potrebbero provare ad andare in fuga oggi.

12.10 All’inizio della frazione ci sono tre GPM che favoriscono chi vuole andare in fuga.

12.05 La partenza avverrà alle ore 12.29.

12.00 Buongiorno amici e amiche di OA Sport e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della diciannovesima tappa della Vuelta.

LA CLASSIFICA GENERALE DELLA VUELTA 2021

La presentazione della tappa odiernaLa cronaca della diciottesima frazioneMiguel Angel Lopez doma l’Altu d’El GamoniteiruLe pagelleTutte le classifiche 

Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della diciannovesima tappa della Vuelta a España 2021. La Tapia-Monforte de Lemos, di 191,2 chilometri, regalerà un po’ di tregua ai big della generale, e contestualmente sarà una frazione perfetta per i fuggitivi del giorno o quei velocisti resistenti in salita. Il percorso sarà scandito da una prima metà con tre GPM e la seconda mossa ma senza grandi difficoltà altimetriche.

Dopo i primi 12 chilometri in pianura si inizierà a salire verso il GPM di terza categoria dell’Alto de Sela d’Entorcisa con i suoi 9,9 chilometri al 3,9%, seguito subito dopo dal seconda categoria dell’Alto da Garganta (km 34,5), una dura ascesa di 10,3 chilometri al 5,6%. Una breve ma tecnica discesa porterà dunque al GPM di seconda categoria dell’Alto de Barbeitos con i suoi 11,8 chilometri al 3,8%. Da qui in poi la tappa sarà costantemente vallonata, compresa la parte del traguardo volante di Oural al chilometro 163,6. Gli ultimi 10 chilometri sono totalmente pianeggianti sino al traguardo.

L’Italia si gioca delle grandi chance con due azzurri perfetti per il tracciato odierno, ossia Matteo Trentin (UAE Team Emirates) e Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick Step). Entrambi sono forti di due formazioni veramente solide che potrebbero complicare la corsa di molti team. Contro di loro abbiamo sicuramente la EF Education Nippo dell’attaccante per eccellenza Magnus Cort Nielsen e il Team BikeExchange di Michael Matthews, che finora ha sprecato tante chance.

Tra i possibili attaccanti del giorno abbiamo anche Jan Tratnik (Bahrain Victorius), lo stesso Florian Senechal, seconda punta della Deceuninck dopo Bagioli, un uomo da Classica come Thomas Pidcock (Ineos Grenadiers) o i padroni di casa Jesus Herrada (Cofidis), Gorka e Ion Izagirre (Astana-Premier Tech).

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale della diciannovesima tappa della Vuelta a España 2021 dalle ore 12.00. Buon divertimento!

Foto: LiveMedia/DPPI/Laurent Lairys

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Italia-Olanda 3-1, Europei volley donne in DIRETTA: finale con la Serbia. Orario, canale tv, pagelle

LIVE F1, GP Olanda 2021 in DIRETTA: Leclerc 1°, Sainz 2°. Ferrari davanti a tutte! Classifica prove libere