LIVE Atletica, World Relays in DIRETTA: Italia d’oro con la 4×100 donne e la 4×400 mista. 4×100 uomini seconda

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

MEDAGLIERE WORLD RELAYS 2021: ITALIA SECONDA

LA VITTORIA DELLA 4X400 MISTA

LA VITTORIA DELLA 4X100 FEMMINILE

IL SECONDO POSTO DELLA 4X100 MASCHILE

I PIAZZAMENTI DI 4X400 MASCHILE E FEMMINILE

LE DICHIARAZIONI DEGLI AZZURRI

20.52: Per oggi è tutto, appuntamento alle prossime gare di atletica leggera, grazie per averci seguito e buona serata!

20.51: Il riepilogo della serata. Italia oro nella 4×400 mista, seconda nella 4×100 maschile, con un paio di errori gravissimi, oro nella 4×100 femminile, quinta nella 4×400 femminile e quarta nella 4×400 maschile. Davvero molto bene la squadra italiana

20.49: L’Italia, con due ori e un argento, ha chiuso al secondo posto nel medagliere di questa edizione del World Relays alle spalle dei padroni di casa della Polonia ma, se si considerano solo le gare olimpiche, l’Italia è in testa

20.48: Si chiude con un’altra bella prova questo Mondiale di staffette, il World Relay di Chorzow che ha regalato grandissime soddisfazioni alla spedizione azzurra

20.46: oro dunque per l’Olanda che chiude con il tempo di 3’03″45, seconda piazza per il Giappone con 3’04″45, terza piazza per il Botswana con 3’04″76, quarta piazza per l’Italia con 3’05″11, Aceti era partito con 20 metri di distacco

20.45. CHE FRAZIONE DI ACETI!!! Quarto posto per gli azzurri ma davvero è stata una grande gara. L’Olanda si prende l’oro chiudendo bene una serata non certo positiva

20.45: Olanda, Giappone davanti, Italia quinta ma staccata all’ultimo cambio

20.44: Sud Africa, Olanda davanti, quinta l’Italia

20.43: Olanda davanti dopo la prima frazione, Italia un po’ indietro

20.42: Ultima finale di giornata. Olanda favorita ma ci sono davvero tante pretendenti, partita la finale

20.38: Al via il Belgio con Jonathan SACOOR, Robin VANDERBEMDEN, Dylan BORLÉE, Kevin BORLÉE, la Francia con Victor COROLLER, Gilles BIRON, Ludovic OUCENI, Muhammad KOUNTA, il Giappone con Rikuya ITO, Kaito KAWABATA, Kentaro SATO, Aoto SUZUKI, l’Olanda con Jochem DOBBER, Liemarvin BONEVACIA, Ramsey ANGELA, Tony VAN DIEPEN, il Sud Africa con Lythe PILLAY, Zakhiti NENE, Ranti Marvin DIKGALE, Oscar MAVUNDLA, il Botswana con Isaac MAKWALA, Boitumelo MASILO, Ditiro NZAMANI, Leungo SCOTCH, l’Italia con Lorenzo BENATI, Alessandro SIBILIO, Brayan LOPEZ, Vladimir ACETI, la Colombia con Jhon Alejandro PERLAZA, Yilmar Andrés HERRERA, Jhon Alexander SOLIS, Anthony José ZAMBRANO

20.33. tra poco il via dell’ultima staffetta della edizione 2021 del World Relays, la 4×400 maschile. L’Italia prova a compiere un’impresa da podio, non è impossibile

20.30: Cuba vince l’oro a sorpresa con il tempo di 3’28″41,. seconda piazza per la Polonia con 3’28″81, terza piazza per la Gran Bretagna con 3’29″27, l’Italia chiude con un buon quinto posto in 3’32″69

20.30: Crolla incredibilmente l’Olanda che chiude al quarto posto, l’Italia è quinta. Cuba è campione del mondo della 4×400

20.29: Ultimo cambio Cuba, Olanda, Gbr, Italia quinta ma non vicinissima alla zona podio

20.28: Gbr, Polonia, Cuba, quarta l’Italia!!!

20.27: Polonia e Olanda davanti, Italia penultima, ora Marchiando

20.26: Partita la finale della 4×400 donne

20.25: Atlete sui blocchi

20.24: olandesi super favorite, poi lotta apertissima per gli altri due gradini del podio

20.23: In partenza anche Polonia con Kornelia LESIEWICZ, Małgorzata HOŁUB-KOWALIK, Karolina ŁOZOWSKA, Natalia KACZMAREK, il Belgio con Paulien COUCKUYT, Hanne MAUDENS, Margo VAN PUYVELDE, Camille LAUS, la Germania con Nadine GONSKA, Corinna SCHWAB, Karolina PAHLITZSCH, Ruth Sophia SPELMEYER-PREUS, l’Olanda con Eva HOVENKAMP, Lisanne DE WITTE, Femke BOL, Lieke KLAVER

20.21: Al via la Francia con Sounkamba SYLLA, Brigitte NTIAMOAH, Kellya PAULINE, Kalyl AMARO, l’Italia con Raphaela Boaheng LUKUDO, Eleonora MARCHIANDO, Petra NARDELLI, Ayomide FOLORUNSO, Cuba con Zurian HECHAVARRÍA, Rose Mary ALMANZA, Lisneidy VEITÍA, Roxana GÓMEZ, Gran Bretagna con Laviai NIELSEN, Ama PIPI, Emily DIAMOND, Jessie KNIGHT

20.18: Tra poco torna l’Italia in scena con la 4×400 femminile, nella quale l’Italia punta ad un buon risultato, difficile sperare nel podio

20.15: La Germania è campione del mondo della 4×200 maschile con il crono di 1’22″43, argento per il kenya che ha sbagliato l’ultimo cambio in 1’34″26, bronzo per il portogallo con 1’24″53

20.14: Kenya davanti a metà gara

20.14: Caduti i danesi

20.13: Atleti ai blocchi di partenza

20.05: Al via Ecuador con Alex QUIÑÓNEZ, Anderson MARQUINEZ, Steeven Marcelo SALAS LÓPEZ, Katriel ANGULO, il Portogallo con Frederico CURVELO, Delvis SANTOS, Diogo ANTUNES, André PRAZERES, la Polonia con Dominik KOPEĆ, Adrian BRZEZIŃSKI, Łukasz ŻOK, Karol ZALEWSKI, il Kenya con Mark Otieno ODHIAMBO, Mike Mokamba NYANG’AU, Elijah Onkware MATHEW, Hesborn OCHIENG, la Danimarca con Steffen UDENGAARD KNUDSEN, Simon HANSEN, Tazana Mikkel KAMANGA-DYRBAK, Kojo MUSAH, la Germania con Steven MÜLLER, Felix STRAUB, Lucas ANSAH-PEPRAH, Owen ANSAH

20.02: Tra poco il via della 4×200 maschile, altra staffetta non olimpica e non molto ben frequentata

20.01: Oro per la Polonia con il record nazionale 1’34″98, seconda piazza per l’Irlanda con 1’35″93, bronzo per l’Ecuador in 1’36″86

19.59: Polonia e Irlanda davanti a metà gara

19.58: Atlete sui blocchi di partenza

19.57: Al momento c’è ancora sospeso l’argento azzurro nella 4×100 uomini perchè il Brasile ha fatto ricorso

19.56: Al via nella 4×200 femminile Ecuador con Angela Gabriela TENORIO, Virginia Elizabeth VILLALBA, Marizol LANDÁZURI, Gabriela Anahi SUAREZ, il Kenya con Joan CHERONO, Doreen WAKA, Monica SAFANIA, Maximila IMALI, l’Irlanda con Aoife LYNCH, Kate DOHERTY, Sarah QUINN, Sophie BECKER, la Danimarca con Louise ØSTERGAARD, Emma Beiter BOMME, Mathilde U. KRAMER, Mette GRAVERSGAARD, la Poloia con Paulina GUZOWSKA, Kamila CIBA, Klaudia ADAMEK, Marlena GOLA

19.53: Prendiamo fiato, ora due finali di specialità non olimpiche come le 4×200 maschili e femminili, non c’è l’Italia al via. Gli azzurri torneranno per le 4×400 che chiuderanno la serata

19.52: E’ UFFICIALE, ITALIA D’ORO NELLA 4X100 FEMMINILE, FANTASTICHE!!!

19.51: Non cambi perfetti per la squadra azzurra, penultimo e ultimo cambio con qualche difficoltà ma Vittoria Fontana è partita in testa ed ha resistito al ritorno delle polacche, seconde con 44″10, terza piazza per l’Olanda con 44″10 ma le olandesi nell’ultimo cambio si sono praticamente fermate

19.50: 43″79 il tempo dell’Italia ma ancora attendiamo l’ufficialità

19.49: Cosa abbiamo visto… Le ragazze italiane sono state le uniche che non hanno sbagliato, le avversarie hanno commesso errori grossolani, aspettiamo tempo e ufficializzazione

19.48: E’ OROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! Fantastiche azzurre che hanno sfruttato gli errori delle altre squadre e arriva il secondo successo di serata per l’Italia

19.47: partita la finale della 4×100 donne

19.46: ATTENZIONE!!!! BRASILE E GHANA SQUALIFICATI NELLA 4X100 MASCHILE E L’ITALIA AL MOMENTO E’ SECONDA!!!!

19.45: Atlete pronte ai blocchi

19.44: le altre squadre: Italia con Irene SIRAGUSA, Gloria HOOPER, Anna BONGIORNI, Vittoria FONTANA, Francia con Wided ATATOU, Cynthia LEDUC, Maroussia PARÉ, Sarah RICHARD MINGAS, Svizzera con Riccarda DIETSCHE, Salomé KORA, Cornelia HALBHEER, Cynthia REINLE, Giappone con Hanae AOYAMA, Mei KODAMA, Ami SAITO, Remi TSURUTA

19.42: Al via Ecuador con Angela Gabriela TENORIO, Gabriela Anahi SUAREZ, Yuliana ANGULO, Marizol LANDÁZURI, Danimarca con Mathilde U. KRAMER, Astrid GLENNER-FRANDSEN, Mette GRAVERSGAARD, Emma Beiter BOMME, Olanda con Jamile SAMUEL, Dafne SCHIPPERS, Nadine VISSER, Naomi SEDNEY, Polonia con Magdalena STEFANOWICZ, Klaudia ADAMEK, Katarzyna SOKÓLSKA, Pia SKRZYSZOWSKA

19.39: Dopo la grande gioia, la grande delusione per la squadra azzurra che ora prova a rifarsi con la 4×100 femminile, prossima gara. Sta piovendo e ci sono 7 gradi

19.38. Ha vinto il sud Africa, trascinata da Simbine, con il tempo di 38″71, davanti al Brasile per un solo centesimi, terza piazza per il ghana con 39″11, quarta piazza per l’Italia con 39″22

19.37: L’Italia dopo due frazione era nettamente in vantaggio, non bisognava fare nulla di particolare, solo non sbagliare i cambi ma sono arrivati due errori su due

19.36. Cambio pessimo tra Jacobs e Mantenti e poi, nella foga del recupero, malissimo anche il cambio tra Manenti e Tortu, con rischio di squalifica

19.36: Gli azzurri sbagliano tutto e sono fuori dal podio

19.35: Partita la finale della 4×100 maschile!

19.34: Siamo ai blocchi di partenza

19.33: Atleti che si stanno preparando in zona di partenza. Per l’Italia toccherà a Desalu

19.32: Le altre squadre al via: Brasile con Rodrigo DO NASCIMENTO, Felipe BARDI DOS SANTOS, Derick SILVA, Paulo André CAMILO DE OLIVEIRA, l’Olanda con Joris VAN GOOL, Taymir BURNET, Hensley PAULINA, Christopher GARIA, il Ghana con Sean SAFO-ANTWI, Benjamin AZAMATI-KWAKU, Joseph ODURO MANU, Joseph Paul AMOAH, Germania con Michael POHL, Joshua HARTMANN, Roy SCHMIDT, Marvin SCHULTE

19.30: Al via Danimarca con Simon HANSEN, Tazana Mikkel KAMANGA-DYRBAK, Kojo MUSAH, Frederik SCHOU-NIELSEN, Giappone con Ryuichiro SAKAI, Ryota SUZUKI, Daisuke MIYAMOTO, Hiroki YANAGITA, Sud Africa con Thando DLODLO, Tlotliso Gift LEOTLELA, Clarence MUNYAI, Akani SIMBINE, Italia con Eseosa Fostine DESALU, Lamont Marcell JACOBS, Davide MANENTI, Filippo TORTU

19.28: E’ già il momento clou numero due della serata azzurra. La 4×100 maschile, al via tra poco

19.26: Argento per il Brasile con 3’17″54, che ha bruciato sul filo di lana la Repubblica Dominicana, terza con 3’17″58

19.25: Ci sono 7 gradi, il tempo non è straordinario ma va bene così: 3’16″60, peggio di ieri

19.24: CAMPIONIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII DEL MONDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! Davide Re, Alice Mangione, Giancarla Trevisan, Edoardo Scotti arriva un oro fantastico!!!

19.23: Allunga Reeeeeeeeeeeeeeeeeee

19.24: C’è il dominicano che avvicina Re ai 200 metri

19.23: E’ prima con distacco Alice Mangione che cede il testimone a Davide Re!!! Forza Davide!!!

19.22: Italia in testa! Poi Brasile e Gran Bretagna, che finale di Trevisan!!!

19.21: l’Italia cambia per prima, 46″29, ora Trevisan, che è terza

19.20: Partita la finale, c’è Scotti per l’Italia

19.19: Atleti sui blocchi di partenza

19.17: Stanno entrando in pista le squadre che si stanno per preparare. L’Olanda non ha Bol, attenzione al Brasile, forse l’avversario numero uno degli azzurri per l’oro

19.15: Al via anche Repubblica Dominicana con Lidio Andres FELIZ, Anabel MEDINA VENTURA, Marileidy PAULINO, Alexander OGANDO, la Spagna con Samuel GARCÍA, Andrea JIMÉNEZ, Aauri Lorena BOKESA, Bernat ERTA, il Belgio con Dylan BORLÉE, Cynthia BOLINGO, Camille LAUS, Kevin BORLÉE

19.12: Al via nella staffetta 4×400 mista con Irlanda con Andrew MELLON, Phil HEALY, Sharlene MAWDSLEY, Christopher O’DONNELL, Gran bretagna con Lee THOMPSON, Zoey CLARK, Yasmin LIVERPOOL, Rabah YOUSIF, l’Olanda Nout WARDENBURG, Eveline SAALBERG, Laura DE WITTE, Terrence AGARD, il Brazil con Anderson FREITAS HENRIQUES, Tiffani SILVA MARINHO, Geisa Aparecida COUTINHO, Alison DOS SANTOS, l’Italia con Edoardo SCOTTI, Giancarla TREVISAN, Alice MANGIONE, Davide RE

19.10: La serata si chiuderà con la finale della 4×400 maschile che non aveva la pressione di doversi qualificare per i Giochi ma ha disputato comunque una buona batteria ieri chiudendo seconda alle spalle del Botswana con il crono di 3’04″81 fatto segnare da Benati, Sibilio, Lopez e Aceti, pronti oggi a lottare spalla a spalla con i migliori in una finale che prenderà il via alle 20.42

19.08: Alle 20.26 parte la 4×400 femminile, l’ultima delle tre squadre che doveva qualificarsi per Tokyo ed ha centrato l’obiettivo con il terzo posto in batteria e il ripescaggio dei migliori tempi: 3’30″04 fatto segnare da Lukudo, Marchiando, Nardelli e Folorunso che oggi proveranno a fare meglio anche se inserirsi nella corsa per le medaglie appare molto complicato.

19.06: La serata proseguirà con le due finali delle 4×200, specialità non olimpica. In campo femminile al via alle 19.59 Ecuador, Kenya, Irlanda, Danimarca e Polonia, mentre fra gli uomini gareggeranno alle 20.13 Ecuador, Portogallo, Polonia, Kenya, Danimarca e Germania.

19.04: Buone chance di inserirsi nella lotta per le posizioni che contano anche per la 4×100 femminile che ieri è scesa in pista senza l’assillo della qualificazione olimpica ed ha vinto in scioltezza la sua batteria con un buon 44″02. Herrera, Hooper, Bongiorni, Siragusa è una formazione ben collaudata. Il via alle 19.46

19.02: Italia da medaglia anche nella staffetta veloce maschile. Espletata la pratica della qualificazione olimpica, la 4×100 azzurra con Desalu, Jacobs, Manenti e Tortu può puntare al massimo e comunque è da podio. Partenza alle 19.35

19.00. Si parte alle 19.20 con la 4×400 mista su cui lo staff tecnico azzurro ha puntato forte, schierando i due migliori quattrocentisti, Re e Scotti, la campionessa italiana all’aperto Mangione e una specialista della staffetta del miglior come Giancarla Trevisan.

18.56: Cinque sono le staffette azzurre che hanno raggiunto le finali nella trionfale giornata di ieri che ha decretato anche l’en plein di presenze azzurre nelle staffette a Tokyo 2021

18.53: Buonasera agli amici di OA Sport  e benvenuti alla diretta live della seconda e ultima giornata delle World Relays 2021, i cosiddetti Mondiali di staffette in programma a Chorzow

Cronaca della prima giornata di gareCome ci si qualifica alle OlimpiadiGli obiettivi dell’ItaliaGli azzurri ai raggi XProgramma, orari, Tv e streaming della seconda giornata delle World Relays

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda e ultima giornata delle World Relays 2021, i cosiddetti Mondiali di staffette. A Chorzow (Polonia) si spengono i riflettori su questa competizione internazionale di atletica leggera che mette in palio alcuni pass per le Olimpiadi di Tokyo 2021. Oggi vanno in scena le finali di tutte le staffette inserite nel programma a cinque cerchi e si assegnano anche le medaglie delle due staffette 4×200, che sono fuori dal programma olimpico ed è una delle gare create appositamente per questo evento.

Si preannuncia una sessione estremamente appassionante e avvincente, che va in scena sotto la luce artificiale visto che è stata scelta una finestra serale, nella speranza che il meteo sia clemente e non faccia troppo freddo. L’Italia si stringe attorno ai suoi quartetti che ieri hanno fatto l’en pleun di passo olimpici: la 4×100 maschile trascinata da Filippo Tortu e Marcell Jacobs, la 4×400 femminile di Raphaela Lukudo e Ayomide Folorunso, la 4×400 mista di Davide Re ed Edoardo Scotti vanno a caccia di un podio che, nell’ultima edizione di Yokohama fu conquistato dalla 4×400 femminile che portò a casa un bellissimo bronzo.

Il programma prevede alle 19.20 la finale della 4×400 mista (miglior crono del turno eliminatorio anche per l’Italia di Edoardo Scotti, Giancarla Trevisan, Alice Mangione, Davide Re che ha chiuso in 3:16.52), alle 19.35 la finale della 4×100 maschile (miglior tempo delle batterie, alla pari col Brasile, per Eseosa Desalu, Marcell Jacobs, Davide Manenti e Filippo Tortu con 38.45), alle 19.46 la finale della 4×100 femminile (Johanelis Herrera Abreu, Gloria Hooper, Anna Bongiorni, Irene Siragusa hanno vinto la loro batteria col tempo di 44.02), alle 19.59 la finale della 4×200 femminile, alle 20.13 la finale della 4×200 maschile, alle 20.26 la finale della 4×400 femminile (Raphaela Lukudo, Eleonora Marchiando, Petra Nardelli e Ayomide Folorunso ripescate con il miglior tempo) e in chiusura alle 20.42 la finale della 4×400 maschile (Lorenzo Benati, Alessandro Sibilio, Brayan Lopez, Vladimir Aceti secondi ieri nella loro batteria in 3:04.81, a 78 centesimi dal Botswana).

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della seconda e ultima giornata delle World Relays 2021, i cosiddetti Mondiali di staffette in programma a Chorzow (Polonia): cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, gara dopo gara, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 19.20 e si andrà avanti fino alle ore 20.50 circa. Buon divertimento a tutti.

Foto: COLOMBO/FIDAL

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

DIRETTA F1, GP Portogallo LIVE: che Ferrari anonima! Leclerc: “Colpa mia”. Sainz: “Il potenziale c’era”

Golf: Sam Burns ce la fa e vince il Valspar Championship 2021, primo successo sul PGA Tour. Sul podio Bradley, Hovland e Tringale