Ginnastica artistica, Campionati Italiani 2020: Asia D’Amato firma il poker al volteggio. Esultano Federici, Canazza e Galli

Al PalaVesuvio di Napoli si sono disputate le prime Finali di Specialità dei Campionati Italiani 2020 di ginnastica artistica. Asia D’Amato ha trionfato come da pronostico al volteggio in un atto conclusivo riservato esclusivamente a quattro atlete. La genovese è stata impeccabile sul doppio avvitamento (14.500), poi è stata molto concreta sul secondo salto (14.300 con la ribaltata teso mezzo) e può così vincere con la media di 14.400. La 17enne, ieri trionfatrice nel concorso generale individuale a pari merito con Giorgia Villa, non ha avuto alcun problema a imporsi per la quarta volta in carriera in questa specialità: dopo i sigilli del 2016, 2017, 2019 la poliziotta ha saputo confermarsi ai vertici. Sul podio sono salite le giovani classe 2006: Manila Esposito (Ginnastica Civitavecchia) timbra 13.750 e ha la meglio su Angela Andreoli (Brixia Brescia, compagna di allenamento di Asia D’Amato) per mezzo decimo. Quarta Irene Lanza (Ginnastica Reale Torino) con la media di 13.250.

Al maschile si è partiti con due atti conclusivi. Tanti errori al corpo libero, dove Ares Federici si laurea Campione d’Italia con 14.400 punti, battendo Umberto Zurlini (14.100) e Nicolò Mozzato (13.950). Avevano tutti un D Score di 6.0. Al cavallo con maniglie, invece, il gradino più alto del podio è condiviso da Lorenzo Galli (Eur Roma) e Andrea Canazza (Corpo Libero Gym Team Padova) con 13.500 (il pari merito non viene sciolto), terzo Yumin Abbadini (Pro Carate, 13.050) mentre il favorito Edoardo De Rosa (Ares) commette un errore e non riesce a confermare il titolo conquistato l’anno scorso (settimo con 11.450).

Finali di Specialità: tutti i podi, le classifiche e i risultati dei Campionati Italiani. Dominio delle Fate

Giorgia Villa firma il tris tricolore: all-around, parallele, corpo libero. Un dominio della qualità della capitana

Martina Maggio luccica più che mai: un weekend da incorniciara: la Leonessa bionda è tornata, che sigillo alla trave

Asia D’Amato sul podio in tutte le gare ai Campionati Italiani! Che bis all-around, Finali di Specialità da protagonista

Angela Andreoli e le prime medaglie Assolute a 14 anni: doppio podio e tanti sorrisi per il futuro

Asia D’Amato vince al volteggio: quarto sigillo alla tavola per le genovese

Giorgia Villa risplende alle parallele asimmetriche, battute Maggio e le gemelle D’Amato: poker consecutivo!

Martina Maggio ruggisce alla trave e vince il tricolore davanti a Giorgia Villa per un decimo

Giorgia Villa concede il bis e trionfa al corpo libero con un super 13.850, beffata Asia D’Amato

Si disputeranno i Mondiali 2021: Artistica e Ritmica insieme in Giappone dopo le Olimpiadi

Le pagelle dei Campionati Italiani Assoluti

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA ARTISTICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

© foto di Simone Ferraro / FGI

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Motocross, risultato gara-2 GP Garda Trentino 2020 MXGP: trionfa Tim Gajser, Tony Cairoli costretto al ritiro. Il siciliano chiude 3° in campionato

Vuelta a España 2020: si ritira Davide Formolo, sta per partorire sua moglie