Ginnastica artistica, Campionati Italiani 2020: Martina Maggio ruggisce alla trave! Esercizio stupendo, Villa battuta

Martina Maggio ruggisce splendidamente al PalaVesuvio di Napoli e si laurea Campionessa d’Italia alla trave! Dopo l’amarissima beffa di ieri nel concorso generale individuale, dove fu terza ad appena mezzo decimo dal primo posto occupato da Giorgia Villa e Asia D’Amato, la brianzola si è scatenata sugli amati 10 cm e ha saputo imporsi con un bellissimo 14.100: 5.4 il D Score, ma a spiccare è l’elevatissimo 8.7 di esecuzione. La 19enne è infatti stata impeccabile a livello acrobatico e artistico, con un paio di serie particolarmente interessanti che le hanno permesso di salire sul gradino più alto del podio. La poliziotta, lo scorso anno riserva dell’Italia che conquistò la medaglia di bronzo nella gara a squadre dei Mondiali, ha trionfato con pieno merito e si è portata a casa un tricolore dopo esserci andata vicina tra ieri e oggi (seconda alle parallele asimmetriche).

Martina Maggio riconquista il titolo nazionale alla trave dopo quello vinto nel 2018 e l’argento dello scorso anno. La nativa di Villasanta ha sconfitto Giorgia Villa per appena un decimo. La capitana delle Fate ha portato in gara un esercizio dall’elevatissimo D Score di 5.9, ma ha commesso qualche sbavatura qua e là, fermandosi così a 14.000. A completare il podio una propositiva Asia D’Amato (13.600, 5.2), al terzo podio di giornata dopo il trionfo al volteggio e il terzo posto sugli staggi. Angela Andreoli si chiama fuori dai giochi a causa di una caduta (quarto posto per la 14enne con 13.200). Ares Federici e Carlo Magliocchetti hanno invece vinto al volteggio con 13.725, Umberto Zurlini terzo con 13.525.

Finali di Specialità: tutti i podi, le classifiche e i risultati dei Campionati Italiani. Dominio delle Fate

Giorgia Villa firma il tris tricolore: all-around, parallele, corpo libero. Un dominio della qualità della capitana

Martina Maggio luccica più che mai: un weekend da incorniciara: la Leonessa bionda è tornata, che sigillo alla trave

Asia D’Amato sul podio in tutte le gare ai Campionati Italiani! Che bis all-around, Finali di Specialità da protagonista

Angela Andreoli e le prime medaglie Assolute a 14 anni: doppio podio e tanti sorrisi per il futuro

Asia D’Amato vince al volteggio: quarto sigillo alla tavola per le genovese

Giorgia Villa risplende alle parallele asimmetriche, battute Maggio e le gemelle D’Amato: poker consecutivo!

Martina Maggio ruggisce alla trave e vince il tricolore davanti a Giorgia Villa per un decimo

Giorgia Villa concede il bis e trionfa al corpo libero con un super 13.850, beffata Asia D’Amato

Si disputeranno i Mondiali 2021: Artistica e Ritmica insieme in Giappone dopo le Olimpiadi

Le pagelle dei Campionati Italiani Assoluti

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA ARTISTICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LM-LPS/Filippo Tomasi

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vuelta a España 2020, Pascal Ackermann: “Non ero sicuro di aver vinto. Due vittorie? Ne sento solo una”

MotoGP, Yamaha a picco e fuori dalla top10. Discontinuità e problemi di gomma: così il titolo è sfumato