Ginnastica, Campionati Italiani da Oscar: pari merito, ribaltoni, rimonte. Una gara da film diretta dalle Fate

Se dovessero fare un film thriller con la ginnastica artistica a fare da cornice, l’all-around dei Campionati Italiani 2020 sarebbe un soggetto davvero perfetto. La gara andata in scena al PalaVesuvio di Napoli è stata estremamente appassionante, avvincente, emozionante e ricca di pathos. L’incertezza ha regnato sovrana nel concorso generale individuale, i capovolgimenti di fronte sono stati i grandi protagonisti del pomeriggio e alla fine l’epilogo è stato degno di un premio Oscar per la sceneggiatura: Asia D’Amato e Giorgia Villa hanno conquistato il tricolore a pari merito con 55.100 punti, le due Campionesse d’Italia hanno battuto Martina Maggio per mezzo decimo, senza dimenticarsi che a metà gara c’era Alice D’Amato in testa, con un piccolo margine sulle ragazze poi salite sul podio.

Semplicemente: è stata una gara bellissima, tecnicamente non sublime a causa di tanti errori che si sono visti (le Fate sanno fare decisamente meglio di così), ma lo spettacolo è stato molto gradevole e ha riconciliato tutti gli appassionati con la Polvere di Magnesio: in una stagione così tormentata, ci voleva davvero uno show di questo livello, un lampo di luce giunto tra l’altro nell’evento più importante della stagione. Grazie a tutte quante per quello che si è visto in pedana e brave alle due vincitrici per i reciproci attestati di stima dopo la premiazione. E anche al maschile c’è stato da divertirsi, perché Ludovico Edalli ha vinto come da pronostico, ma lo ha fatto in rimonta dopo una caduta iniziale, regolando tre ragazzi racchiusi in una manciata di decimi.

La cronaca della gara: Asia D’Amato e Giorgia Villa Campionesse d’Italia a pari merito! Clamoso epilogo nell’all-around

Giorgia Villa e Asia D’Amato come sorelle. Chi sono le Campionesse d’Italia? “Una poltrona per due”

Martina Maggio e la vittoria sfumata: 5 centesimi beffardi, ma la brianzola è esplosa

Angela Andreoli e Alice D’Amato, frenate da due cadute. La 14enne ha un grande futuro, la Fata era in testa a metà gara…

Campionati Italiani da Oscar: vittoria a pari merito, ribaltoni, rimonte e grande spettacolo. Gara da film diretta dalle Fate

Perché ci sono due Campionesse d’Italia? Il parimerito di Giorgia Villa e Asia D’Amato: cosa dice il regolamento

Chi sono state le migliori di giornata? Tutti i podi individuali, le Fate si prendono (quasi) tutto

Tutte le qualificate alle Finali di Specialità: domani nuova battaglia tra le Fate per i quattro tricolori

Tutti i qualificati alle Finali di Specialità maschili: domani caccia ai sei tricolori

Giorgia Villa soddisfatta per il podio: “E’ bellissimo, da piccola avevo fatto parimerito con Asia”. E poi spiega la sua gara

Asia D’Amato a Giorgia Villa: “Io e te sempre”. Il messaggio d’affetto dopo la vittoria parimerito

Ludovico Edalli si laurea Campione d’Italia all-around: pokerissimo del bustocco

Ludovico Edalli festeggia il suo tricolore: “Cinque titoli iniziano a essere interessanti”

Viola Pierazzini ha vinto il campionato juniores 1

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA ARTISTICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LM-LPS/Filippo Tomasi

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ginnastica, Alice D’Amato e Angela Andreoli: frenate dalle cadute, ma gara di qualità. La 14enne ha futuro, la Fata era in testa…

Badminton, Europei Junior Lahti 2020: assegnati i titoli continentali di categoria