DIRETTA Ciclismo, Mondiali Imola 2020 LIVE: Italia a digiuno da 12 anni. Cassani: “Nibali ci ha provato”. Vince Alaphilippe


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA GARA

Loading...
Loading...

ORDINE D’ARRIVO MONDIALI CICLISMO 2020: VINCE ALAPHILIPPE, CARUSO 10°, NIBALI 15°

IL MEDAGLIERE FINALE DEI MONDIALI: ITALIA SECONDA

L’ALBO D’ORO DEI MONDIALI

LE PAGELLE DEL MONDIALE: ALAPHILIPPE DA 10 E LODE

VIDEO HIGHLIGHTS MONDIALI CICLISMO

VIDEO VINCENZO NIBALI: “SALITA FINALE TROPPA ASPRA PER ME. BUONE INDICAZIONI PER IL GIRO D’ITALIA”

VIDEO DIEGO ULISSI: “CHI E’ USCITO DAL TOUR AVEVA QUALCOSA IN PIU’, NON ERO AL 100%”

VIDEO ALBERTO BETTIOL: “PERCORSO TROPPO DURO PER ME”

VIDEO FAUSTA MASNADA: “ALAPHILIPPE HA MERITATO”

JULIAN ALAPHILIPPE: “SI E’ AVVERATO IL SOGNO DELLA MIA VITA”

CHI E’ JULIAN ALAPHILIPPE? IL MOSCHETTIERE CHE RIPORTA LA FRANCIA SUL SOGNO. CARRIERA, VITA, LA SUA STORIA

LE PAGELLE DELL’ITALIA: TUTTI I VOTI AGLI AZZURRI

COME HA CORSO L’ITALIA? VINCENZO NIBALI CI HA PROVATO, MA NIENTE DA FARE. SI POTEVA FARE DI PIU’?

L’ITALIA MANCA ANCORA IL MONDIALE, E’ IL DIGIUNO PIU’ LUNGO DELLA STORIA. MANCA L’UOMO GIUSTO. E L’ANNO PROSSIMO…

VINCENZO NIBALI E UNO STATO DI FORMA IN CRESCITA VERSO IL GIRO D’ITALIA

VINCENZO NIBALI: “CI HO PROVATO SULLA PENULTIMA SALITA, POI SONO SALTATI FUORI CORRIDORI PIU’ ESPLOSIVI”

DAVIDE CASSANI: “NON RIMPROVERO NULLA AGLI AZZURRI, NIBALI CI HA PROVATO”

DAMIANO CARUSO: “ABBIAMO DATO TUTTI, NON HO RIMPIANTI”

DAMIANO CARUSO, IL MIGLIORE ITALIANO AL TRAGUARDO DOPO LA TOP-10 AL TOUR DE FRANCE

QUANTI SOLDI HA GUADAGNATO JULIAN ALAPHILIPPE? MONTEPREMI IRRISORIO

CHI E’ LA FIDANZATA DI JULIAN ALAPHILIPPE? LA GIORNALISTA EX CICLISTA MARION ROUSSE, EX DI GALLOPIN

DOVE INDOSSERA’ LA MAGLIA ARCOBALENO JULIAN ALAPHILIPPE? LE PROSSIME GARE

Grazie a tutti per averci seguito in questa lunga diretta dei Mondiali 2020 di ciclismo. Sabato 3 ottobre incomincerà il Giro d’Italia. L’appuntamento con i Mondiali è al prossimo anno, sempre a fine settembre, con la rassegna iridata nelle Fiandre. Ora rimanete con noi per cronaca, classifiche, pagelle, dichiarazioni, video, approfondimenti.

16.37 L’Italia ci ha provato nell’ultimo giro con una serie di attacchi, Vincenzo Nibali ha provato il forcing sulla salita di Mazzolano e ha portato via un gruppetto, ma poi tutto si è rimescolato e sul Gallisterna Alaphilippe ha piazzato la sua rasoiata è andato via da solo. Lo scatto del francese ha messo in ginocchio lo Squalo, incapace di tenere il ritmo dei migliori e 15mo al traguardo.

16.36 Arriva anche il terzo gruppetto a 53”: settimo l’australiano Michael Matthews, ottavo lo spagnolo Alejandro Valverde, nono il tedesco Maximilian Schachmann, decimo il nostro Damiano Caruso.

16.35 Quarto il polacco Michal Kwiatkowski, quinto il danese Jakob Fuglsang, sesto lo sloveno Primoz Roglic.

16.34 Medaglia d’argento per il belga Wout Van Aert, bronzo allo svizzero Marc Hirschi. Sono arrivati a 24”.

16.34 Julian Alaphilippe si è laureato Campione del Mondo 2020. Il francese si è imposto nella prova in linea sul circuito di Imola. Il transalpino ha attaccato sull’ultima salita di Gallisterna e ha fatto la differenza in solitaria. La Francia torna a conquistare la maglia arcobaleno dopo 23 anni di digiuno.

16.33 Julian Alaphilippe sotto lo striscione dell’ultimo chilometro. Fiamma rossa per il francese che conserva il margine sugli inseguitori, la maglia arcobaleno è dietro l’angolo.

16.32 Wout Van Aert si spreme in un inseguimento quasi impossibile, mancano 2 km e ci sono sempre 10” di ritardo.

16.31 Alaphilippe si alza ancora sui pedali e rilancia l’andatura, il trionfo è vicinissimo. E’ nell’Autodromo di Imola.

16.30 Il francese ha ormai in tasca la maglia arcobaleno, dietro è saltato completamente l’arccordo.

16.29 Alaphilippe costeggia il circuito di Imola e conserva il margine sui cinque inseguitori. Mancano 4 km.

16.28 ATTENZIONE! I cinque inseguitori hanno un contatto visivo con Alaphilippe! Ora lo vedono! Una decina di secondi di distacco a 5 km all’arrivo!

16.27 Julian Alaphilippe scatenato anche nella discesa dei Sabbioni. Ha 13” sugli inseguitori, Van Aert prova ad alzarsi sui pedali ma il belga non ne ha.

16.26 La Francia non vince il Mondiale addirittura dal 1997, ora Julian Alaphilippe è vicinissimo all’impresa. I cinque all’inseguimento si stanno guardando, sembrano avere mollato. Mancano 7 km all’arrivo.

16.25 Ovviamente l’Italia è fuori dai giochi, Vincenzo Nibali non riuscirà a rientrare in questo tratto in discesa. Il Mondiale ci sfugge anche quest’anno, ma non eravamo favoriti.

16.24 Julian Alaphilippe ha trovato il tempo giusto sulla salita di Gallisterna e ora sta facendo la differenza. I cinque all’inseguimento sono a una decina di secondi, Fuglsang e Hirschi si danno i cambi.

16.23 Julian Alaphilippe ha addirittura 13” sul quintetto all’inseguimento, dietro non trovano l’accordo. Mancano 10 km all’arrivo, a questo punto il francese potrebbe davvero arrivare al traguardo.

16.22 Finita la salita, iniziano i 3 km in falsopiano. Julian Alaphilippe all’attacco solitario, ha 5” su cinque uomini: Van Aert, Fuglsang, Kwiatkowski, Roglic, Hirschi. Vincenzo Nibali è più attardato, deve inventarsi qualcosa in discesa.

16.21 JULIAN ALAPHILIPPE. Il francese fa l’azione nel finale della salita! Ha già guadagnato 4-5 secondi su Fuglsang e Kwiatkowski. Niente da fare per Vincenzo Nibali.

16.20 Michal Kwiatkowski fa il forcing, Alphilippe e Van Aert sulla sua scia. Vincenzo Nibali si è staccato, deve tenere duro e provare a rientare in discesa.

16.19 Vincenzo Nibali è in grandissima forma! LO SQUALO C’E’. ORA DOBBIAMO PROVARCI. E’ lì con Hirschi, Fuglsang, Alaphilippe, Van Aert, Roglic. Si decide quasi tutto adesso…

16.18 Parte Hirschi, tallonato da Van Aert e VINCENZO NIBALIIIIIIIIIIIIIIIII!

16.17 INIZIA LA SALITA DI GALLISTERNA. 2,7 km, ma 1,9 km% centrali al 10,9% di media.

16.16 Ora mancano 13 km all’arrivo, sta per iniziare la salita di Gallisterna.

16.15 Nel gruppo dei migliori ci sono ovviamente il belga Wout Van Aert, il francese Julian Alaphilippe, lo svizzero Marc HIrschi, lo spagnolo Alejandro Valvevrde, il danese Jakob Fuglsang. I favoriti della vigilia sono tutti lì.

16.14 Vincenzo Nibali è pimpante là davanti, ci sono anche Damiano Caruso, Alberto Bettiol, Diego Ulissi, Fausto Masnada. Ora dobbiamo inventarci qualcosa sull’ultima salita…

16.13 Guillaume Martin! Il francese ha tentato un attacco in solitaria in pianura! Nessuno ha risposto… Tra poco l’ultima salita.

16.13 Il tentativo di Masnada ha rimescolato tutte le carte, il gruppo ora è allungatissimo!

16.12 MASNADAAAAAAAAA! TENTATIVO DI ATTACCO! ORA L’ITALIA STA INFIAMMANDO LA CORSA! 16 km all’arrivo, ormai Cima Gallisterna si avvicina…

16.11 Il Belgio si è sfaldato, Wout Van Aert è da solo. La Spagna ha Alejandro Valverde e Mikel Landa. L’Italia è presente con Vincenzo Nibali, Diego Ulissi e Fausto Masnada. Attenzione allo svizzero Marc Hirschi, il francese Julian Alaphilippe sembra isolato.

16.10 VINCENZO NIBALI CI HA INFIAMMATO! Ha provato ad andare via con altri tre uomini, ma il resto del gruppo è subito alle loro spalle. L’ultima salita sarà decisiva, ci dobbiamo credere.

16.10 Finita la prima salita, inizia la discesa che porta alla salita conclusiva di Gallisterna. Mancano 18 km al traguardo.

16.09 Van Aert si è subito riportato sotto. Il nostro vincenzo Nibali, il colombiano Rigoberto Uran, lo spagnolo Mikel Landa, l’ecuadoriano Richard Carapaz, il belga Wout Van Aert. Provano ad andare via in quattro, ma il gruppo è lì…

16.08 VINCENZO NIBALIIIIII! MAGIAAAAAAAAAAAA! Prova ad andare via con Carapaz e Landa!

16.08 NIBALIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII! ATTACCAAAAAAAAAAAAAAAAA! RASOIATA DELLO SQUALOOOOOOOOOOOOOO! VA VIAAAAAAAAAAAAAA!

16.07 VINCENZO NIBALI SI E’ MESSO IN SCIA A CARUSO! L’Italia cerca di fare la selezione sulla salita di Mazzolan! ANDIAMOOOO!

16.07 DAMIANO CARUSOOOOOOOOOOO! ATTACCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA! L’ITALIA CI PROVAAAAAAAAAA!

16.06 Greg van Avermaet ha lavorato benissimo per Wout Van Aert! Il gruppo è rientrato su Dumoulin e Pogacar. TUTTO DA RIFARE! MANCANO 21 KM

16.05 POGACAR SI E’ PIANTATO! Dumoulin è rientrato su di lui! INCREDIBILE! Nessun altro ha attaccato da dietro, si va avanti col ritmo del Belgio.

16.04 Parte Dumoulin da dietro! Attacco incisivo, mentre Pogacar sembra un po’ in difficoltà!

16.02 Tadej Pogacar sta facendo un numero stellare, l’azione nel penultio giro si sta rivelando spettacolare e potrebbe essere decisiva. Mancano 22 km all’arrivo. Belgio e Spagna inseguono, l’Italia è lì ma non sembra volere fare corsa da protagonista…

16.01 Inizia un leggero tratto di discesa, per poi arrivare a imboccare la salita di Mazzolano. Pogacar imposta benissimo le curve, lo sloveno sta facendo la differenza con una pedalata sopraffina. Il Belgio dietro lavora, ma non in maniera incisiva.

16.00 Avanzano gli spagnoli, ma il ritmo non è elevatissimo e infatti Pogacar conserva un vantaggio di 25”. Lo sloveno potrebbe davvero arrivare da solo al traguardo…

15.59 Pogacar ora è in un tratto pianeggiante e si è messo in posizione aerodinamica. Dietro Belgio e Spagna davanti, la Francia tenta di organizzarsi per Alaphilippe. L’Italia sembra restare coperta… Non è la strategia giusta per provare a riprendere l’indemoniato Pogacar.

15.58 Il vantaggio di Pogacar rimane stabile attorno ai 20” secondi. Mancano 26 km all’arrivo, tra poco inizierà la salita di Mazzolano.

15.57 La pedalata di Pogacar è ancora decisamente pimpante e convincente, dietro il Belgio a tutta per provare a rientrare. La Spagna si inizia a portare avanti, l’Italia è un po’ passiva attorno a Nibali.

15.56 Nuvole sempre più gonfie, la pioggia potrebbe arrivare a minuti…

15.55 Il Belgio è davanti al gruppo inseguitore, Wout Van Aert è consapevole che ora si potrebbe decidere la corsa e l’attacco solitario di Pogacar ha minato tantissime certezze.

15.54 Il giovane fenomeno balcanico si sta rendendo protagonista di un numero stellare e sta facendo la differenza in solitaria. Ora può seriamente cominciare a credere nell’impresa dopo aver conquistato la maglia gialla. Dietro non c’è grande accordo e le squadre sembrano sfilacciate.

15.53 INIZIA L’ULTIMO GIRO. Lo sloveno Tadej Pogacar, vincitore del Tour de France appena sette giorni fa, è transitato da solo sulla linea dell’arrivo e ha esattamente 25” di vantaggio sul gruppo!

15.52 Mancano 30 km all’arrivo. Dietro ci sono 4 belgi, 5 italiani e 3 francesi che provano a lavorare per rientrare su Pogacar: la missione non sembra più così semplice…

15.51 Sono entrati all’Autodromo, il gruppo da lontano vede la sagoma di Pogacar, ma lo sloveno sembra guadagnare ancora: ha 18”! L’Italia ha costruito un trenino di cinque uomini per Nibali, c’è anche Ulissi.

15.50 Attenzione perché da un momento all’altro potrebbe piovere… Cambierebbe tutto nell’ultimo giro.

15.49 Il Belgio sta lavorando per Wout Van Aert, il grande favorito della vigilia. La Francia si danna l’anima per Julian Alaphilippe. L’Italia spera in Vincenzo Nibali, che è parso molto tonico. Ma Pogacar là davanti sta dando tutto, ha una decina di secondi di margine.

15.47 Dietro stanno lavorando Belgio, Italia e Francia. L’azione di Pogacar è stata impetuosa e il suo vantaggio è di circa 8”. Dietro devono davvero dare tutto per cercare di rientrare, lo sloveno è pericolosissimo.

15.46 C’è Tadej Pogacar in solitaria all’attacco! Il vincitore del Tour de France ha 6” di vantaggio sul gruppo, mancano 35 km all’arrivo: siamo nella fase finale del penultimo giro.

15.45 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE degli ultimi 35 km dei Mondiali 2020 di ciclismo.

La presentazione della gara – Il programma della gara

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dei Mondiali 2020 di ciclismo, gli ultimi chilometri della prova in linea maschile che va in scena sul circuito di Imola. La corsa è entrata nel vivo, tra le salite di Mazzolano e Gallisterna andrà via l’attacco decisivo per la conquista della tanto ambita maglia arcobaleno e conosceremo chi salirà sul gradino più alto del podio all’Autodromo intitolato a Enzo e Dino Ferrari.

Il belga Wout Van Aert è il grande favorito della vigilia, ma sono tanti gli uomini che possono fare saltare il banco: il francese Julian Alaphilippe (secondo nella Classicissima e trionfatore a Nizza ormai un mese fa), allo svizzero Marc Hirschi (esplosivo nella corsa a tappe transalpina), agli sloveni Tadej Pogacar e Primoz Roglic (primo e secondo alla Grande Boucle), senza dimenticarsi del danese Jakob Fuglsang, del tedesco Maximilian Schachmann, del polacco Michal Kwiatkowski. L’Italia non parte con i favori del pronostico, ma spera in una superlativa magia e sicuramente ci si inventerà qualcosa: Vincenzo Nibali ha dichiarato di avere dei dubbi sulla sua condizione fisica, ma bisogna sempre aspettarsi qualcosa dallo Squalo; Diego Ulissi è in grandissima forma (ha dominato il recente Giro del Lussemburgo) e potrebbe concretamente dire la sua; Alberto Bettiol, vincitore del GIro delle Fiandre 2019, si adatta molto bene a questo tracciato; Damiano Caruso è reduce dal decimo posto al Tour de France e ha un’ottima gamba; il 21enne Andrea Bagioli, il più giovane a vestire la maglia dal 1977, è uno degli outsider della vigilia. Diamo uno sguardo più da vicino al percorso dei Mondiali 2020 di ciclismo a Imola, ai favoriti della vigilia e ai convocati dell’Italia.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE dei Mondiali 2020 di ciclismo, gli ultimi chilometri della prova in linea maschile: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, chilometro dopo chilometro, per non perdersi davvero nulla. Buon divertimento a tutti.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Loading...

Lascia un commento

scroll to top