LIVE America’s Cup in DIRETTA: regate a rischio, poco vento. Luna Rossa ha trovato le risposte che cercava

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LIVE America’s Cup, Luna Rossa-New Zealand in DIRETTA: vento debole, si riuscirà a gareggiare?

PROSSIME REGATE A RISCHIO RINVIO: PREVISTO VENTO TROPPO BASSO!

ECLETTISMO, EQUILIBRIO E PARTENZE: COSA HA IMPARATO LUNA ROSSA. RESTA L’INCOGNITA DEL VENTO LEGGERO

COSA SUCCEDE SE C’E’ POCO VENTO? SCENARI E REGOLAMENTO

PETER BURLING AVVISA LUNA ROSSA: “CONTA LA VELOCITA’ DELLA BARCA, NON CHI VINCE LE PARTENZE”

JAMES SPITHILL: “VINCERA’ CHI RIUSCIRA’ A SVILUPPARSI MEGLIO”

FRANCESCO BRUNI DIFENDE L’ERRORE DI JAMES SPITHILL: “AVREI FATTO LO STESSO”

“COSA RISPONDE ALLA GENTE CHE NON CREDEVA IN LUNA ROSSA?”; “GENTE COME TE?”: LA RISPOSTA DI SPITHILL

BERTA-CARUSO IN LOTTA PER IL PODIO AI MONDIALI DI 470

LUNA ROSSA-NEW ZEALAND VENERDI’ 12 MARZO: PROGRAMMA, ORARI, TV, REPLICHE

GIORNO DI RIPOSO PER LUNA ROSSA E TEAM NEW ZELAND: NON SI SONO ALLENATE

VIDEO: LE PRIME DUE REGATE VISTE DA BORDO DI LUNA ROSSA

VIDEO: IL VOLTO ABBATTUTO DI PETER BURLING DOPO LA SCONFITTA

I DUBBI DI PETER BURLING. E LA SCIVOLATA SULLA BARCA…

L’ANALISI DI STEFANO VEGLIANI: LA SUPERIORITA’ NETTA DI TEAM NEW ZEALAND NON SI E’ VISTA

LUNA ROSSA-NEW ZEALAND 1-1: LA CRONACA DELLA VITTORIA PER 7 SECONDI!

LA CRONACA DI NEW ZEALAND-LUNA ROSSA 1-0

L’EDITORIALE DI FEDERICO MILITELLO: ORA LUNA ROSSA HA CAPITO DI GIOCARSELA IN TUTTE LE CONDIZIONI DI VENTO

LUNA ROSSA E UN ERRORE TATTICO DA EVITARE

PETER BURLING: “LUNA ROSSA E’ MIGLIORATA TANTO DA DICEMBRE”

JAMES SPITHILL: “IL GRUPPO HA DIMOSTRATO GRANDE FORZA DI REAZIONE ALLA SCONFITTA”

LE PARTENZE SONO LA CHIAVE DI TUTTO

MAX SIRENA: “VINTO NEL RANGE DI VENTO MENO FAVOREVOLE, CI DA’ ENERGIA. MA TROPPI ERRORI COMMESSI”

FRANCESCO BRUNI: “NON SIAMO SODDISFATTI, VOGLIAMO DI PIU’. ABBIAMO CAPITO CHE CE LA GIOCHIAMO”

PIETRO SIBELLO: “NON C’E’ GRANDE DIFFERENZA TRA LUNA ROSSA E TEAM NEW ZEALAND”

LA REAZIONE DELLA STAMPA NEOZELANDESE: “FORSE CI SIAMO SBAGLIATI?”

NICHOLAS BREZZI: “ABBIAMO TIRATO FUORI I MUSCOLI”

IL PROGRAMMA DELLE PROSSIME REGATE DI LUNA ROSSA

PERCHE’ NEW ZEALAND NON E’ STATA PENALIZZATA DOPO LA PROTESTA DI LUNA ROSSA? COSA E’ SUCCESSO

QUASI 95 KM/H DI VELOCITA’ PER TEAM NEW ZEALAND. LUNA ROSSA NON DISTANTE

VIDEO: GLI HIGHLIGHTS DELLA VITTORIA DI LUNA ROSSA

VIDEO: RIVIVI LE PRIME DUE REGATE TRA LUNA ROSSA E TEAM NEW ZEALAND

JAMES SPITHILL: “CI SIAMO RIALZATI BENE, E’ STATA UNA LOTTA DI VIRATE”

PETER BURLING: “NOI E LUNA ROSSA ALLA PARI”

VIDEO. GLI HIGHLIGHTS DELLA PRIMA REGATA

5.55 Grazie per averci seguito, ma rimanete su OA Sport. Troverete cronache, dichiarazioni, video, analisi, approfondimenti, il punto di Stefano Vegliani e tantissimo altro! LUNA ROSSA-TEAM NEW ZEALAND 1-1 dopo la prima giornata. Un saluto sportivo a tutti.

5.53 Morale della favola: Luna Rossa può giocarsela ad armi pari con i neozelandesi. I Kiwi restano favoriti, sono fortissimi, fanno paura. Ma non sono invincibili. E intanto è stato importante insinuare loro il tarlo del dubbio. E’ logico che occorrerà rasentare la perfezione per sconfiggerli.

5.52 Cosa abbiamo capito oggi? Vincere la partenza equivale ad avere in tasca l’80% della regata…Luna Rossa si è dimostrata competitiva anche con 15 nodi, sulla carta le condizioni più favorevoli ai neozelandesi. Di bolina le due barche si equivalgono, mentre i neozelandesi hanno qualcosa in più in poppa. E’ chiaro che, se sei davanti, puoi difenderti e limitare i danni in poppa.

5.51 La velocità massima di giornata è stata toccata da Te Rehutai con 51,11 nodi, Luna Rossa si è fermata a 49,78.

5.50 In poppa Team New Zealand conferma di avere qualcosa in più: 42,52 nodi contro i 42,39 di Luna Rossa.

5.49 33,79 nodi la velocità media di Luna Rossa di bolina in questa seconda regata, 33,16 per i Kiwi.

5.46 Burling: “Sicuramente la partenza non è stata delle migliori. Una volta che l’avversario è davanti, bisogna seguirlo. Forse siamo stati un po’ arrugginiti. La prima regata ci ha detto che abbiamo tutte le carte in regola e che abbiamo buone possibilità. Sicuramente è un po’ che non regatiamo, non è un segreto. Però le sensazioni sono state positive. La prima pre-partenza è andata bene, la seconda meno. Siamo felici di aver portato a casa un punto oggi. Da quello che abbiamo visto, loro hanno modificato molto la barca, che ora è molto veloce. Secondo me c’è una situazione di parità“.

5.44 Spithill: “E’ stata un bella regata, una lotta di virate. Ci siamo rialzati bene dopo gara-1. Siamo arrivati alla boa e abbiamo visto una pressione che secondo noi poteva essere positiva sulla destra. Dopo abbiamo mantenuto la calma. Sicuramente questo è uno dei campi di regata in cui la barca che parte in testa ha un vantaggio. Vediamo cosa succederà venerdì, non vedo l’ora“.

5.43 E’ stata una regata allucinante. Luna Rossa aveva costruito un buon vantaggio, ma un clamoroso errore tattico all’imbocco del terzo lato di bolina ha riaperto tutto. In quel frangente gli italiani, invece di marcare i neozelandesi, hanno deciso di navigare verso il lato destro, dove la pressione del vento era minore. Un errore da non ripetere nelle prossime regate.

5.39 SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! VITTORIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!! Luna Rossa vince per soli 7 secondi! 1-1! METTIAMO DUBBI A QUESTI KIWI CHE ERANO SICURI DI DOMINARE!

5.39 Vira New Zealand, Luna Rossa reagisce in ritardo. Solo 80 metri di vantaggio.

5.38 140 metri. 1 km all’arrivo. Panico.

5.38 le barche sono vicinissime. Solo 150 metri di ritardo per i Kiwi,

5.37 180 metri di vantaggio per Luna Rossa. Forza ragazzi, bisogna dare tutto e spremere al massimo questa barca!

5.37 Vira verso sinistra New Zealand e reagisce Luna Rossa. I Kiwi sono più veloci, è durissima.

5.36 Al gate-5 Luna Rossa ha appena 12″ su New Zealand. C’è davvero da tremare.

5.36 Siamo alle boe. Ora si deciderà tutto nell’ultimo lato di poppa.

5.35 New Zealand continua a guadagnare metri, fiato sospeso. Ci avviciniamo alle boe.

5.34 Ora Luna Rossa torna a rispondere alle virate dei neozelandesi, ma il vantaggio è crollato a 150 metri. Si è riaperto tutto.

5.33 Errore tattico di Luna Rossa che ha scelto il lato destro ed ha dilapidato quasi tutto il vantaggio acquisito. Perché non hanno marcato i neozelandesi?

5.32 NOOOOOO!! Errore di Luna Rossa, che non va a marcare i neozelandesi verso il lato sinistro. Il vantaggio crolla a 150 metri, incredibile…

5.31 Al gate-4 Luna Rossa ha 24″ di vantaggio. Ha perso solo 1″, dunque ha limitato benissimo i danni in poppa.

5.31 Siamo alle boe. Luna Rossa inizia il terzo lato di bolina.

5.30 Luna Rossa si sta già avvicinando alle boe. Vento medio, sempre sui 15 nodi.

5.29 Brava Luna Rossa, sta guadagnandoooooooo!!! 450 metri!

5.29 400 metri di vantaggio per Luna Rossa. Adesso veramente bisogna stringere i denti, i Kiwi sanno esaltarsi in poppa.

5.28 Siamo a metà regata. Al gate-3 Luna Rossa ha 25″ di vantaggio sui neozelandesi. Adesso il secondo lato di poppa decisivo.

5.27 Di bolina abbiamo capito che Luna Rossa non ha niente da invidiare ai neozelandesi.

5.27 Luna Rossa vira al confine del boundary e si dirige verso le boe.

5.26 Sale a 270 metri il gap di vantaggio degli italiani.

5.25 I Kiwi stanno denotando delle qualità straordinarie in manovra. Sono davvero dei maestri, servirà un capolavoro per batterli. 230 metri di vantaggio per Luna Rossa. Vento sui 14-15 nodi.

5.24 Due strambate consecutive dei neozelandesi. Stanno mettendo in difficoltà Luna Rossa. Solo 200 metri di vantaggio. Che brividi…

5.22 Al secondo gate Luna Rossa transita con un vantaggio di 12”. I Kiwi hanno recuperato molto nell’ultimo tratto di poppa. E’ durissima. Ora il secondo lato di bolina. Bisogna marcarli!

5.22 Luna Rossa si avvicina al boundary ed effettua la virata per dirigersi verso le boe.

5.21 VAI LUNA ROSSA, VAIIIIII!!! 270 metri di vantaggio, guadagna in poppa!

5.20 Bene, 250 metri di vantaggio per Luna Rossa.

5.20 Adesso una poppa decisiva. Nella prima regata i Kiwi avevano fatto la differenza, ora Luna Rossa deve difendersi!

5.19 Al primo gate Luna Rossa è avanti di 13″ su New Zealand.

5.19 Siamo alle boe della prima bolina.

5.18 Luna Rossa sa che New Zealand è velocissima, quindi sta rispondendo colpo su colpo alle virate degli avversari. 80 metri…

5.17 Stramba New Zealand, immediatamente risponde Luna Rossa. E’ una prima bolina serratissima. 70 metri di differenza tra le due barche.

5.16 Fase pazzesca. Solo 60 metri di vantaggio per Luna Rossa, che non riesce ad allungare, anzi.

5.16 Stramba New Zealand, risponde subito Luna Rossa. Adesso sarà una guerra.

5.15 70 metri di vantaggio per Luna Rossa, le barche procedono appaiate.

5.15 Virano immediatamente verso destra sia Luna Rossa sia i neozelandesi.

5.15 Questa volta Luna Rossa vince la partenza, speriamo che serva.

5.14 Luna Rossa vira in faccia ai neozelandesi.

5.14 Ora Luna Rossa e New Zealand si separano.

5.14 Chiaramente subito Te Rehutai va a tallonare Luna Rossa verso il lato destro.

5.13 Luna Rossa entra in fase di pre-start mure a sinistra, seguita dai neozelandesi mure a dritta.

5.11 Il vento è salito a 15 nodi. Sono le condizioni preferite dai neozelandesi. Purtroppo nella vela la componente fortuna è ineludibile.

5.10 Cinque minuti al via della cruciale seconda regata.

5.08 Luna Rossa entrerà in fase di pre-partenza mure a sinistra, Team New Zealand mure a dritta. Teoricamente un vantaggio per i Kiwi, che gli italiani però non hanno saputo sfruttare in gara-1.

5.06 12-13 nodi in questa seconda regata. Le previsioni meteo dei scorsi giorni si sono rivelate completamente sbagliate. A questo punto ha anche poco senso consultarle: raramente ci hanno preso in 3 mesi.

5.03 Inoltre una vittoria servirebbe anche per infondere un minimo di dubbio tra i neozelandesi. Se gli viene data la possibilità di scappare via, diventerà quasi impossibile andare a riprenderli.

5.00 La prossima gara è già decisiva, inutile girarci attorno. Andare sotto 0-2 potrebbe davvero abbattere il morale di Luna Rossa, mentre un 1-1 cambierebbe tutto e darebbe la consapevolezza di potersela giocare. E’ come scalare un Everest. Bisogna a tutti costi evitare un cappotto come in tutti i precedenti del passato.

4.58 Alle 5.15 prenderà il via la seconda regata tra Luna Rossa e Team New Zealand.

4.53 La velocità di punta massima è stata ottenuta da Luna Rossa: 48,01 nodi contro 46,90 di Team New Zealand. Un valore che, come abbiamo imparato, conta poco alla resa dei conti.

4.51 Subito dopo la partenza della prima regata, Luna Rossa si trovava sottovento e ha dato un’orzata per cercare una penalità nei confronti di Team New Zealand. I giudici non hanno accolto la protesta. Bruni ha però ammesso che si sarebbe dovuto fare qualcosa in più durante la pre-partenza.

4.49 Si sapeva che sarebbe stata durissima. Team New Zealand ha qualcosa in più di Luna Rossa in termini di velocità, ma non è imbattibile. Gli italiani, per avere speranze, non possono però permettersi di perdere la partenza come accaduto in gara-1.

4.48 E’ in poppa che i Kiwi hanno fatto la differenza. 41,85 nodi contro i 40,59 di Luna Rossa.

4.47 New Zealand ha mantenuto una velocità media di 33,90 nodi di bolina contro i 32,81 di Luna Rossa.

4.44 Francesco Bruni: “La buona notizia è che le prestazioni delle barche sembrano simili, quindi ci attendono delle belle regate. Penso che abbiano un vantaggio con vento forte. Quando eravamo in fase siamo riusciti a recuperare terreno. Sono certo che loro regateranno duro, ma anche noi saremo forti. Avremmo potuto partire meglio, abbiamo sbagliato qualcosa. Sono certo che combatteremo meglio per le prossime“.

4.42 Peter Burling: “Siamo felici per quanto successo nella pre-partenza e poi per tutta la regata. Virata dopo virata il distacco si è mantenuto costante. Siamo stati fermi tre mesi, è stata una bella emozione tornare in gara. La barca sembra davvero bella“.

4.41 Una regata che si è decisa subito dopo la partenza. Luna Rossa ha chiesto e non ha ottenuto una penalità nei confronti dei Kiwi, che in quel momento hanno guadagnato subito quei 200 metri decisivi per gestire il resto della regata.

4.38 Luna Rossa taglia il traguardo con 31 secondi di ritardo.

4.38 Emirates Team New Zealand vince la prima regata della Coppa America.

4.37 Sale oltre i 500 metri il vantaggio dei neozelandesi.

4.36 Fa davvero paura Te Rehutai in poppa, velocità media di un paio di nodi superiore rispetto a Luna Rossa.

4.36 Ultimo lato di poppa. E’ qui che i Kiwi fanno una reale differenza. Sale a 410 metri il vantaggio.

4.35 Siamo al gate-5. Team New Zealand conserva 20″ su Luna Rossa, che dunque ha perso 3″ di bolina. E’ una regata che si è risolta dopo la partenza. Dopo Te Rehutai si è limitata ad amministrare il vantaggio.

4.33 Sempre 250 metri di vantaggio per New Zealand. I Kiwi non sbagliano nulla.

4.31 In questa fase la regata è molto equilibrata. Peccato davvero per la partenza.

4.30 Al gate-4 i Kiwi hanno 17″ su Luna Rossa, che ha recuperato altri 2″. E’ un buon segnale.

4.29 Guadagna ancora in poppa Te Rehutai, 380 metri su Luna Rossa.

4.27 Siamo a metà regata. Al gate-3 Team New Zealand transita con 19″ su Luna Rossa, che ha recuperato solo 4″.

4.26 Recupera Luna Rossa, 290 metri. I Kiwi sono meno dominanti di bolina rispetto alla poppa, dove riescono a far valere i propri foil a T.

4.24 Luna Rossa recupera qualcosa di bolina, ma il distacco resta di 350 metri.

4.23 Per ora i padroni di casa stanno dominando. Solo un salto di vento potrebbe riaprire questa regata.

4.22 Al secondo gate Luna Rossa paga 23″.

4.21 New Zealand è più  veloce di 1-2 nodi rispetto a Luna Rossa in poppa. Il divario lievita a 400 metri.

4.20 Guadagna subito tantissimo in poppa Te Rehutai. Oltre 300 metri su Luna Rossa. Purtroppo questa regata pare essersi decisa dopo la partenza.

4.19 Siamo al gate-1. Team New Zealand ha un vantaggio di 14″ su Luna Rossa. Ora primo lato di poppa.

4.18 Ora la situazione è molto difficile. New Zealand controlla Luna Rossa, vantaggio stabile di 130 metri. E’ durissima.

4.17 Bruni e Spithill avevano dominato la partenza, purtroppo sono arrivati con troppo anticipo sulla linea di partenza ed hanno dovuto rallentare, favorendo la rimonta di New Zealand, che subito dopo ha effettuato il sorpasso.

4.15 Già in vantaggio di 150 metri Team New Zealand. Luna Rossa ha chiesto una penalità, ma la richiesta non è stata accolta dalla giuria.

4.15 Luna Rossa e Team New Zealand partono praticamente appaiate.

4.14 Luna Rossa si piazza davanti a Te Rehutai. I neozelandesi protestano, ma non c’è penalità.

4.13 Sale il vento, 14 nodi. Luna Rossa va a marcare i neozelandesi.

4.13 New Zealand entra nella fase di pre-partenza da sinistra, seguita da Luna Rossa mure a dritta.

4.11 C’è un po’ di onda nel mare di Auckland.

4.10 5 minuti all’inizio della Coppa America. 11 nodi ora.

4.09 Il momento del pre-partenza sarà fondamentale. James Spithill e Francesco Bruni dovranno inventarsi qualcosa per provare a mettere in difficoltà Peter Burling. I neozelandesi non gareggiano da dicembre, saranno un po’ arrugginiti?

4.07 Si partirà alle 4.15. Al momento il vento soffia con intensità di 11-12 nodi sul campo E.

4.05 Quando Luna Rossa ha incrociato i neozelandesi, è sempre uscita con le ossa non rotte, ma frantumate. 0-5 nella Coppa America del 2000, 0-5 nella Finale di Louis Vuitton Cup 2007, 1-7 nella Finale di Louis Vuitton Cup 2013. Servirà qualcosa di monumentale ed epico per invertire il corso della storia.

4.03 La Nuova Zelanda ha vinto per tre volte la Coppa America e l’ha difesa una sola volta nell’edizione del 2000, proprio quando sconfisse Luna Rossa per 5-0.

4.01 Vedremo se in fase di pre-partenza i Kiwi utilizzeranno la soluzione del doppio timoniere.

3.58 Oggi il vento soffia da nord-ovest ad Auckland, una direzione molto rara a queste latitudini. L’ultima volta si era verificata nel giorno della scuffia di American Magic.

3.55 Insomma, toccherà a Luna Rossa provare a sovvertire le sorti di un destino già scritto. Già contro Ineos UK era partita sfavorita. Questa volta servirà un’impresa ancor più leggendaria.

3.51 Secondo i media neozelandesi, Te Rehutai avrebbe un vantaggio 4-5 nodi su Luna Rossa in termini di velocità media. Insomma, andrebbero tra i 7 ed i 9 km/h più veloce. Se così fosse, sarebbe una Coppa America a senso unico.

3.49 Anche le previsioni meteo si sono rivelate completamente inattendibili. Erano attesi 10 nodi, in realtà gli organizzatori parlano di condizioni tra 12 e 15 nodi, dunque vento medio, quello preferito da Emirates Team New Zealand. Anche le previsioni per i prossimi giorni si sono ribaltate: da vento leggero si è passati quasi sempre a condizioni dai 13 nodi in su. Insomma, davvero non ha più senso affidarsi alle previsioni meteo dei siti neozelandesi: non sono attendibili, ogni giorno forniscono dati differenti e spesso in antitesi.

3.46 E’ incredibile la partita a scacchi che si sta giocando ad Auckland. Ieri era stato annunciato pubblicamente che si sarebbe gareggiato sul campo di regata A. Oggi invece si è deciso di competere sul campo E, ovviamente dopo aver verificato che sarebbe stato più ventoso…C’è poco da fare, questa è la Coppa America: il Defender fa il bello ed il cattivo tempo.

03.44 Luna Rossa è reduce dal dominio in Prada Cup: 4-0 nella semifinale contro American Magic, 7-1 nella finale contro Ineos Uk. Team New Zealand non regata dalla Christmas Race, pochi giorni prima di Natale.

03.42 Ricordiamo che Luna Rossa entrerà con mure a dritta, Team New Zealand con mure a sinistra. I Kiwi entreranno nella zona di pre-partenza quando mancheranno 2’10” al via, l’equipaggio italiano quando ne mancheranno 2′. A quel punto via alle manovre: lo start sarà cruciale, partire davanti è fondamentale perr l’esito delle regate.

03.40 Per la seconda regata, il cui via dovrebbe essere attorno alle orre 05.10, si parla di un inizio con 16 nodi prima però di tornare a 11-12 nodi. Come ha dichiarato il direttore di gara Iain Murrary, c’è instabilità.

03.38 Le previsioni del vento: per la prima regata, alle ore 16.12, sono previsti tra i 10 e 13 nodi secondo gli organizzatori. La brezza proviente da nord-ovest. Ci sono però alcune variabili e la situazione è incerta.

03.36 Si gareggia sul campo di regata E. Questa è la decisione della Commissione. Lunedì sera, al termine della conferenza stampa della vigilia, era stato annunciato che si sarebbe regatato sul campo “A”. Oggi si è deciso di cambiare, all’ultimo minuto…

03.34 Ricordiamo che la serie finale è al meglio delle 13 regate: chi ne vince sette conquista il trofeo sportivo più antico del mondo.

03.32 Oggi si disputano le prime due regate nella baia di Auckland (Nuova Zelanda). Si incomincia alle ore 04.12.

03.30 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Luna Rossa-Team New Zealand, il match race che mette in palio la America’s Cup.

Previsioni meteoLa presentazione di Stefano VeglianiDove vedere le regate in tv e streaming 

Buonanotte amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata ufficiale di gara della America’s Cup 2021, in corso di svolgimento nella baia di Auckland (in Nuova Zelanda). Dopo una lunga attesa è finalmente arrivato il momento di regatare per Emirates Team New Zealand e Luna Rossa Prada Pirelli, protagonisti del match race che assegnerà la vecchia brocca nella 36ma edizione del trofeo sportivo più antico al mondo.

Il Defender proverà a bissare il titolo ottenuto quattro anni fa alle Bermuda, mentre il sodalizio italiano del patron Patrizio Bertelli va a caccia del primo storico trionfo in Coppa America. Luna Rossa e New Zealand si affrontano in una serie al meglio delle 13 regate, con il primo team capace di vincerne 7 che si aggiudicherà l’America’s Cup e potrà dettare le regole della prossima edizione. Il Team Prada Pirelli si è reso protagonista fino a questo momento di un percorso esaltante, in cui ha vinto la Prada Cup demolendo gli statunitensi di American Magic (4-0) ed i britannici di Ineos Team UK (7-1). I Kiwi hanno invece gareggiato esclusivamente nelle World Series di dicembre (bilancio di 5/1), per poi continuare nelle settimane successive lo sviluppo di Te Rehutai durante le Challenger Series.

Si comincia stanotte alle ore 4.15 con il primo atto della serie finale tra Luna Rossa e New Zealand, mentre a seguire andrà in scena anche gara-2. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale integrale notturna dell’evento con aggiornamenti costanti in tempo reale per non perdere neanche un attimo del cammino di Luna Rossa nella 36ma Coppa America di vela: buon divertimento!

Credit: COR 36 Studio Borlenghi – America’s Cup

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
1 Comment
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
martina pani
martina pani
4 mesi fa

Bellissimo tifiamo per Lunarossa.

LIVE Tirreno-Adriatico in DIRETTA: Alaphilippe batte Van der Poel! “Almeida non ce l’avrebbe fatta, quindi sono partito”

Vela, Mattia Camboni e Giorgia Speciale continuano a sognare in grande dopo tre giornate agli Europei RS:X