America’s Cup, New Zealand è un missile di velocità? Sfiorati i 60 nodi in allenamento? E Luna Rossa…

Luna Rossa dovrà firmare un’impresa ai limiti dell’impossibile per battere Team New Zealand e conquistare la America’s Cup. O almeno così sono convinti i detentori del trofeo sportivo più antico al mondo. Il Defender è estremante sicuro dei propri mezzi e vuole mantenere la Vecchia Brocca nel suo Yacht Club, ma l’equipaggio italiano si è presentato baldanzoso ad Auckland, è salito di livello durante gli ultimi due mesi. Team Prada Pirelli ha spazzato via American Magic e Ineos Uk durante la Prada Cup, ha trovato la giusta quadratura del cerchio e ora è pronto per tentare l’assalto alla Coppa delle 100 Ghinee: servirà un’autentica magia per uscire trionfatori dal Golfo di Hauraki, ma i ragazzi dello skipper Max Sirena hanno davvero tutte le carte in regola per poter provare a fare saltare il banco.

Luna Rossa è stata rivoluzionaria perché ha proposto la soluzione con i due timonieri a bordo, ma anche Team New Zealand non sta scherzando e si è rimboccata le maniche a livello tecnico. I kiwi hanno mostrato le vele Batman in allenamento (soluzione comunque copiata da American Magic), hanno lanciato foil davvero estremi e ultimamente hanno testato anche un nuovo timone. Team Prada Pirelli ha puntato tantissimo sulla manovrabilità della barca e ha fatto la differenza grazie alla precisione delle proprie virate. I padroni di casa, invece, si sono concentrati sulla velocità pura e sono convinti di questa strategia, come ha evidenziato lo skipper Peter Burling.

Ricordiamo che il picco di velocità toccato da un AC75 è di 53,31 nodi (ovvero 97,73 km/h), realizzato da American Magic durante la seconda regata della semifinale di Prada Cup con vento sostenuto. Un record che non è servito a nulla, visto che gli statunitensi sono stati spazzati via dagli italiani con un secco 4-0. Team New Zealand, però, si sarebbe spinta ben oltre. Non ci sono dati ufficiali, visto che i campioni in carica non regatano dalle World Series pre-natalizie, ma in allenamento avrebbero raggiunto picchi fantasmagorici. Come riporta la Gazzetta dello Sport, “tanti giurano che nei test abbia avvicinato i 60 nodi“.

America’s Cup, New Zealand imita Luna Rossa: provato il doppio timoniere! E le partenze…

Stiamo parlando di numeri esorbitanti, addirittura 111 km/h. Ma basterà questo “top speed” per avere la meglio contro Luna Rossa? Saranno determinanti partenze, VMG, virate, controllo, lettura del campo di regata, capacità di interpretare i salti di vento. La Coppa America non dovrebbe essere soltanto un discorso di velocità pura e questo si è già visto durante la Prada Cup. Staremo a vedere quello che succederà effettivamente nel Golfo di Hauraki a partire dal prossimo 6 marzo: bisogna vincere sette regate per conquistare la Coppa America. A dover di cronaca ricordiamo anche il picco in gara di Luna Rossa: 49,35 nodi (91,396 km/h) nella gara-2 di semifinale.

Foto: Luna Rossa Press

RUGGERO TITA: “NZ HA PUNTATO SU VELOCITA’ E AERODINAMICA, LUNA ROSSA HA TANTI PUNTI DI FORZA”

TEAM NEW ZEALAND FA PAURA: TOCCATI I 60 NODI DI VELOCITA’ IN ALLENAMENTO?

LUNA ROSSA E TEAM NEW ZEALAND, DUE FILOSOFIE AGLI ANTIPODI: VELOCITA’ VS MANOVRABILITA’

LUNA ROSSA AMA IL VENTO LEGGERO: LO TROVERA’ A MARZO? IL PARERE DEGLI ESPERTI

QUANTI SOLDI SPENDONO LUNA ROSSA E NEW ZEALAND? I BUDGET MILIONARI A CONFRONTO

FRANCESCO BRUNI: “SIAMO COSCIENTI DELLA FORZA DI TEAM NEW ZEALAND”

ROMANO BATTISTI: “SIAMO UNA FAMIGLIA”

MAX SIRENA: “VOLEVANO MANDARCI A CASA PIANGENDO, INVECE CI SIAMO CARICATI”

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Luna Rossa e una nuova posizione tattica: che vantaggi in bolina. Come funziona – VIDEO

Francesco Bruni e la manovra della “morte lenta”. Una arma in più per Luna Rossa – VIDEO