Show Player

LIVE Coronavirus in DIRETTA: la settimana si apre con il decreto fiscale da 25 miliardi, in Italia oltre 24000 contagi



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Loading...
Loading...

“IL CORONAVIRUS DURERA’ UN ANNO INTERO”: IL DOCUMENTO SEGRETO DEL PUBLIC HEALTH INGLESE

IL BOLLETTINO AGGIORNATO: MALATI, MORTI, GUARITI, CONTAGIATI DA CORONAVIRUS (15 MARZO)

TUTTI I CONTAGI REGIONE PER REGIONE, PROVINCIA PER PROVINCIA

ITALIA IN ZONA ROSSA, NUOVE MISURE: COSA RESTERA’ APERTO? GARANTITI SOLO SERVIZI ESSENZIALI

COSA SONO I SERVIZI ESSENZIALI GARANTITI

CORONAVIRUS: C’E’ LA MEDICINA! MA SERVIRANNO MESI PER PROVARLA SULL’UOMO

COSA DICE IL NUOVO DECRETO E QUALI SONO LE NUOVE RESTRIZIONI

ITALIA IN ZONA PROTETTA: COSA NON SI PUO’ FARE E COSA SI’. LA GUIDA COMPLETA

ITALIA INTERA ZONA ROSSA: TUTTO QUELLO CHE NON SI PUO’ PIU’ FARE

OMS DICHIARA PANDEMIA: COSA SIGNIFICA E QUALI MISURE PUO’ COMPORTARE?

SCUOLE CHIUSE IN TUTTA ITALIA FINO AL 3 APRILE

SI CERCA IL VACCINO CONTRO IL CORONAVIRUS, IMPORTANTI ANCHE I FARMACI

COME SI POTRA’ ANDARE A FARE LA SPESA: TUTTO QUELLO CHE SERVE SAPERE

NIENTE PIU’ FUNERALI E MATRIMONI FINO AL 3 APRILE

LO SPORT ITALIANO SI FERMA FINO AL 3 APRILE: LA DECISIONE DEL CONI

CORONAVIRUS: QUALI SONO I SINTOMI E COME SI CONTAGIA. ECCO COSA SERVE SAPERE

CARCERE PER CHI NON RISPETTA LE REGOLE: ECCO COSA DICE IL CODICE PENALE

SCUOLE CHIUSE: COSA SUCCEDE? SI PERDE L’ANNO O TUTTI PROMOSSI?

CORONAVIRUS: SINTOMI, NUMERI DA CHIAMARE, COSA FARE E COSA NON FARE

ZONA ROSSA: COSA SI PUO’ FARE, CHI PUO’ ENTRARE E USCIRE. IL DECALOGO COMPLETO

CLICCA QUI PER GLI AGGIORNAMENTI SULLE CANCELLAZIONI DEGLI EVENTI SPORTIVI IN TEMPO REALE

Grazie a tutti per averci seguito in questa lunga giornata. Appuntamento a domani mattina, grande attesa per la manovra fiscale che finalmente arriverà: il Consiglio dei Ministri si riunirà alle ore 09.00.

23.58 La Fed ha tagliato i tassi d’interesse allo 0-0,25% e ha lanciato un piano da 700 miliardi di dollari.

23.55 Il mondo dello sport è completamente fermo. Da domani e per tutta la settimana l’unico evento sarà il preolimpico europeo di boxe, non c’è altro in programma se non il Torneo dei Candidati di scacchi. In Italia tutto fermo almeno fino al 3 aprile.

23.52 In Spagna oltre 6000 contagi e quasi 200 morti, vietati tutti gli spostamenti.

23.48 La Germania ha chiuso le frontiere con Francia, Svizzera, Austria. Chiuse le scuole a New York mentre in Gran Bretagna raddoppiano i morti.

23.45 Oggi in Francia si è votato per le elezioni comunali, affluenza bassissima e intanto salgono i contagi con quasi 5000 positività.

23.42 Oggi Papa Francesco ha passeggiato per le strade di Roma, fino al 12 aprile le udienze generali del Pontefice e l’Angelus saranno soltanto in diretta streaming.

23.38 Domani mattina verrà firmato un superdecreto economico: attualmente bozza di 113 articoli con sostegni per famiglie e imprese, aiuti alla sanità e a settori in difficoltà. Si parla di una maxi manovra da 25 miliardi di euro, domani scopriremo tutti i dettagli anche se tante voci sono già circolate.

23.35 I dati aggiornati sul contagio da coronavirus in Italia: 24.747 cui 20.603 malati, 1.809 decessi, 2335 guariti.

23.20 UFFICIALE: Il Consiglio dei Ministri che deve approvare il decreto anti crisi è stato indetto per lunedì 16 alle ore 9.

23.15 Il contagio Regione per Regione:

1. Lombardia 13.272
2. Emilia Romagna 3093
3. Veneto 2172
4. Marche 1133
5. Piemontese 1111
6. Toscana 781
7. Trentino Alto Adige (Trento+Bolzano) 582
8. Liguria 559
9. Lazio 436
10. Friuli Venezia Giulia 347
11. Campania 333
12. Puglia 230
13. Sicilia 188
14. Umbria 143
15. Abruzzo 137
16. Sardegna 77
17. Calabria 68
18. Valle d’Aosta 57
19. Molise 17
20. Basilicata 11

23.08 Le 10 province con più contagi in Italia.

1. Bergamo 3416
2. Brescia 2473
3. Cremona 1792
4. Milano 1750
5. Lodi 1320
6. Piacenza 1012
7. Pavia 722
8. Pesaro e Urbino 712
9. Parma 662
10. Padova 658

23.01 Francesco Boccia, ministro per gli Affari Regionali, a Live non è la D’Urso: “Bisogna dire che il 90% degli italiani stanno facendo il sacrificio di stare a casa. Si poteva fare prima? No. Ci siamo arrivati gradualmente”.

22.55 Donald Trump lancia un appello agli americani: “Non c’è bisogno di accumulare provviste”.

22.48 La Fed, oltre ad aver tagliato i tassi, ha lanciato anche 700 miliardi di acquisto titoli per rilanciare l’economia.

22.41 Scuole chiuse in tutta la città di New York come ha dichiarato il Governatore dello Stato Andrew Cuomo.

22.34 Tre miliardi per il potenziamento della sanità e la protezione civile, 10 miliardi per gli ammortizzatori sociali e la difesa del reddito dei lavoratori, dipendenti e autonomi, ma anche 5 miliardi di liquidità e garanzie per l’economia reale

22.28 Il Consiglio dei Ministri è incominciato ma verosimilmente l’approvazione al decreto fiscale arriverà nel cuore della notte.

22.23 La Lega non gradisce il decreto fiscale: “E’ ormai chiaro che domani mattina ci sveglieremo con un decreto che non risolve veramente le emergenze ma cerca di porvi rimedio senza coraggioAbbiamo chiesto misure decise e tempestive a sostegno di imprese e lavoratori e agito nel quadro del centrodestra con spirito di leale collaborazione e per il bene del Paese. Il governo ha scelto la strada del solito provvedimento omnibus, di una manovra vecchia maniera”. Lo ha dichiarato il team economico prima dell’inizio del Consiglio dei Ministri.

22.18 Roberto Gualtieri, Ministro dell’Economia, ha dichiarato a Che Tempo Che fa: si è già “sopra i 20 miliardi e probabilmente arriveremo a tutti i 25 miliardi” autorizzati dal Parlamento “per dare una risposta forte e immediata” all’emergenza Coronavirus. Si tratta di un primo provvedimento per dare “liquidita’ massiccia a famiglie e imprese” cui seguiranno “provvedimenti più precisi di ristoro”.

22.13 La Fed ha tagliato a sorpresa i tassi di interesse a 0-0,25% come misura d’emergenza per contrastare gli effetti del coronavirus.

22.08 Il Guardian ha pubblicato un documento segreto del Public Health England in cui si dice che il coronavirus durerà fino alla primavera del 2021. In Gran Bretagna ci si aspetta l’80% della popolazione contagiata e 7,9 milioni di persone costrette al ricovero.

21.57 Ricordiamo i dati odierni in Italia:  positivi sono 20.603, 1.809 le vittime (in un solo giorno c’è stato un aumento di 368 morti), 2.335, invece le persone guarite

21.50 Ricordiamo che il picco è annunciato per il 18 marzo e che il Governo ha parlato di circa 92000 contagi previsti a fine epidemia. Finirà tutto per la fine di aprile?

21.42 Intanto 19 milioni di mascherine per l’Italia sono state bloccate da altri Paesi. Luigi Di Maio, Ministro degli Esteri: “Inaccettabile, ma già sbloccato export da Germania e Francia”.

21.35 Austria e Repubblica Ceca sono in totale quarantena, mentre cresce l’allarme in Spagna con oltre 2000 casi nelle ultime 24 ore.

21.28 Appello della Croce Rossa Italiana: servono medici e infermieri con disponibilità immediata a supporto del sistema sanitario della Lombardia. Quanti interessati devono inviare sms al numero 4353535 scrivendo “Disponibilità immediata medico” o “Disponibilità immediata infermieri”.

21.15 La Germania ha chiuso le frontiere mentre in Spagna è stato schierato l’Esercito.

21.08 Oggi è morto il primo paziente in Sardegna: aveva 42 anni.

21.01 Purtroppo in Europa si sono superate le 2000 vittime a causa del coronavirus.

20.56 Il Consiglio Ecofin in agenda martedì è stato cancellato. Secondo quanto si apprende, i ministri hanno deciso di non incontrarsi a Bruxelles a causa delle difficoltà di movimento dovute alle misure per contenere il coronavirus

20.50 Il Governatore di Regione Sicilia ha chiesto il blocco totale degli ingressi nell’Isola, teme il rientro di circa 31mila siciliani dal nord.

20.45 Sarà dunque una serata di attesa per la nuova maxi manovra economica.

20.41 Si parla di una bozza con ben 113 punti, siamo nell’ordine delle 150 pagine abbondanti…

20.38 Si tratterà del quinto decreto da quando è iniziata l’emergenza coronavirus.

20.34 Il Consiglio dei Ministri non è ancora iniziano, ormai si andrà nella notte.

20.26 Fino al prossimo 3 aprile, chiunque arrivi in Basilicata, dall’Italia o dall’estero, per restarvi “anche temporaneamente”, dovrà comunicare la sua presenza e stare in quarantena domiciliare per 14 giorni.

20.18 Intanto in Spagna utilizzano i droni per controllare gli spostamenti della popolazione.

20.11 Arriva l’ultimo bilancio dalla Francia 5.400 casi accertati e 120 morti. Lo riferisce il ministro della Sanità.

20.01 Alcuni Governatori delle Regioni del Sud, Sicilia e Puglia, hanno chiesto il blocco delle persone provenienti dalle zone più contagiate.

19.55 Al momento non ci sono ancora novità sul decreto fiscale, dovrebbe essere approvato questa sera ma non è sicuro al 100%.

19.50 Papa Francesco ha lasciato il Vaticano in forma privata e si è recato in visita alla Basilica di Santa Maria Maggiore, per rivolgere una preghiera alla Vergine, Salus populi Romani.

19.42 Intanto arrivano anche i primi provvedimenti in Irlanda dove vengono chiusi i pub.

19.35 Fontana prosegue: “I carabinieri mi hanno anche comunicato che in quei pochi casi in cui è necessario intervenire, il modo d’agire è improntato al dialogo più ampio per far comprendere che disposizioni vigenti”.

19.30 Fontana annuncia una videoconferenza per martedì con Arcuri per parlare dell’Ospedale in Fiera a Milano da realizzare in sei giorni.

19.24 Angelo Borrelli: Sono felice che Guido Bertolaso possa dare una mano alla Regione Lombardia e che possa essere di questa partita

19.18 Attilio Fontana, Governatore di Regione Lombardia: “Un conto è vivere drammaticamente sul campo la situazione, un altro conto è viverla in una parte del paese dove forse ancora non si percepisce la gravità di questo problema. Purtroppo la progressione continua ed è chiaro che dobbiamo attrezzarci per tanti nuovi posti di rianimazione”, ha aggiunto.

19.13 Silvio Brusaferro è stato molto chiaro: “Siamo a una settimana dall’azione di alcuni provvedimenti, nei prossimi giorni potremo capire meglio come questi ultimi stiano impattando sulle curve. Ma ricordo che non c’e’ un punto dove uno si possa rifugiare e non c’è neppure in Europa”.

18.52 Silvio Brusaferro, Istituto Superiore Sanità: “Alla luce dell’evoluzione della malattia e della curva di crescita dei contagi in Italia altri paesi europei stanno adottando misure analoghe alle nostre, che sono quelle attualmente più efficaci nel modificare la curva”.

18.46 Il presidente della Regione Valle d’Aosta Renzo Testolin ha emanato un’ordinanza che vieta l’ingresso in Valle d’Aosta ai non residenti

18.40 Altre novità sul decreto che verrà ufficializzato questa sera: “Sospensione delle rate del mutuo sulla prima casa per chi è in difficoltà, estesa anche agli autonomi, senza necessità di presentare l’Isee”.

18.35 Angelo Borrelli: “Faccio un richiamo alle regole: bisogna uscire soltanto per esigenze lavorative, cure mediche e spesa. Bisogna limitare al massimo i viaggi e le uscite fuori dalle abitazioni”.

18.30 La Lombardia rimane la Regione più colpita, c’è un problema di carenza in terapia intensiva.

18.25 I 20603 malati sono così ripartiti: 9628 in isolamento domiciliare, 1672 in terapia intensiva, 9663 ricoverati in ospedale.

18.20 Oggi sono purtroppo stati moltissimi i decessi ma va precisato che in tanti casi si tratta di deceduti col coronavirus e non di morti a causa del coronavirus.

18.18 Si tratta di numeri in crescita in tutta Italia, in liena con la previsione di picco annunciata per il 18 marzo.

18.14 NUMERO COMPLESSIVO DI CONTAGIATI DA CORONAVIRUS: 24.747 cui 20.603 malati, 1.809 decessi, 2335 guariti.

18.11 I guariti sono 2335, 369 in più di ieri.

18.09 Oggi ci sono purtroppo stati 368 deceduti.

18.07 TOTALE CONTAGI: 20.603, oggi ci sono stati 2853 casi in più. 9628 sono in isolamento domiciliare, 1372 in terapia intensiva, 9603 sono ricoverati in ospedale.

18.09 Oggi ci sono purtroppo stati 368 deceduti.

18.07 TOTALE CONTAGI: 20.603, oggi ci sono stati 2853 casi in più. 9628 sono in isolamento domiciliare, 1372 in terapia intensiva, 9603 sono ricoverati in ospedale.

18.05 Ancora qualche minuto di attesa per Borrelli, la speranza è che ci sia un rallentamento dei contagi anche se il picco dovrebbe arrivare il 18 marzo in Italia.

18.00 Ricordiamo i dati di ieri:17.750 i malati di coronavirus in Italia, 2.795 in più di ieri, mentre il numero complessivo dei contagiati, comprese vittime e guariti, ha raggiunto quota 21.157″.

17.55 Tra pochi minuti toccherà ad Angelo Borrelli elencare i numeri totali dei contagi in Italia.

17.50 Questi i numeri di Regione Lombardia: 1218 morti in Lombardia, 13272 positivi.

17.45 Intanto sta parlando Gallera, assessore al welfare di Regione Lombardia.

17.42 Alle ore 18.00 la consueta conferenza stampa della Protezione Civile: Angelo Borrelli darà tutti gli aggiornamenti sul numero dei contagiati.

17.36 Il già ribattezzato “Decretone” sarà ufficiale questa sera quando avremo tutte le ufficialità del caso sulla manovra fiscale da 16 miliardi di euro.

17.31 Arrivano anche i numeri dall’Emilia Romagna: 3093 casi di positività, 449 in più rispetto a ieri e 284 decessi (+43).

17.25 Nella bozza del decreto fiscale sarebbe citata la possibilità da parte del prefetto di requisire strutture alberghiere e immobili idonei per ospitarvi le persone in sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario.

17.20 Arrivano i numeri dalla Campania: 333 persone positive in tutta la Regione.

17.14 Il Ministero delle Infrastrutture rimarrà chiuso per due giorni a seguito del contagio da parte di un dipendente.

17.08 Sale il numero di contagi in Gran Bretagna: 1372 con 35 vittime.

17.01 Sono state 550.559 le persone controllate dalle forze dell’ordine nei primi quattro giorni di zona rossa: 20.003 denunciati inottemperanza degli ordini dell’autorità, 493 per dichiarazione falsa a pubblici ufficiali. Gli esercizi commerciali controllati in quei quattro giorni sono stati 253.837: 982 i titolari denunciati. I dati sono stati diffusi dal Viminale.

16.56 Il picco del contagio dovrebbe arrivare in Italia il 18 marzo come riporta il Governo nella bozza del già citato decreto: si parla di 92000 contagi.

16.50 Sarà consentito produrre mascherine chirurgiche in deroga alle vigenti norme. Le aziende produttrici che intendono avvalersi della deroga devono inviare all’Iss autocertificazione sulle caratteristiche tecniche delle mascherine,rispettando tutti i requisiti di sicurezza. L’Iss in 2 giorni si pronuncia circa la rispondenza delle mascherine alle norme vigenti. Confermati anche gli incentivi a fondo perduto alle imprese che già le producono.

16.44 Novità sui congedi per i genitori che hanno figli sotto i 12 anni costretti a casa dalla chiusura delle scuole. I congedi ‘speciali’ saranno validi dal 5 marzo per tutti i dipendenti. L’indennità sarà di massimo 15 giorni da utilizzare tra mamma e papà non contemporaneamente, pari al 50% della retribuzione.

16.38 Agli automi dovrebbe essere riconosciuta una indennità una tantum di 500 euro. E’ prevista per professionisti e collaboratori, per gli stagionali, i lavoratori del turismo e delle terme, dell’agricoltura e anche per i lavoratori dello spettacolo.

16.33 Il testo, composto da 113 articoli come riportano alcune fonti di governo citate da TGOM24, è ancora soggetto a revisione e dunque suscettibile di modifiche.

16.28 La bozza del decreto, come riporta TGCOM24, prevede misure per circa 16 miliardi di euro.

16.23 Nel frattempo la Germania ha chiuso le frontiere con Francia, Svizzera e Austria. Nel Paese ci sono già 5072 contagi.

16.18 ATTENZIONE. Thomas Bach, Presidente del Comitato Olimpico Internazionale, farà un punto della situazione con i rappresentanti delle Federazioni Internazionali. La videoconferenza è in programma martedì sera come ha fatto sapere il CIO.

16.11 Agli autonomi verrebbe riconosciuta una indennità una tantum di 500 euro.

16.06 Un premio di 100 euro per il mese di marzo ai lavoratori che abbiano continuato a lavorare nella sede di lavoro. Lo prevede la bozza di decreto, secondo quanto riporta TGCOM24, con le misure per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

16.01 Il premier Giuseppe Conte ha poi replicato a Fontana: “C’è massima attenzione per la situazione in Lombardia”.

15.56 Ricordiamo quanto detto oggi da Attilio Fontana, le dichiarazioni del Governatore di Regione Lombardia hanno un peso specifico molto elevato: “C’è una percezione sbagliatissima a Roma e non solo. La situazione è oggettivamente gravissima. Siamo agli sgoccioli dei letti per la terapia intensiva”.

15.50 Intanto il coronavirus si sta diffondendo in tutta Europa, in Spagna si sono registrati oltre 2000 casi nelle ultime 24 ore e in Francia l’epidemia cresce anche se oggi si vota regolarmente…

15.45 Ricordiamo che la zona rossa rafforzata con praticamente la chiusura totale dell’Italia si concluderà il 25 marzo ma che fino al 3 aprile resteranno ancora chiuse scuole, cinema, teatri, musei, bar e ristoranti operativi solo dalle 06.00 alle 18.00.

15.40 Domani lunedì 16 marzo è prevista una scadenza fiscale che verrà verosimilmente spostata anche se di appena sette giorni.

15.32 Sarà un pomeriggio di attesa per il maxi decreto sulla manovra fiscale, vedremo se in serata si arriverà all’approvazione e alla comunicazione ai cittadini da parte del premier Giuseppe Conte.

15.26 Secondo l’AFP il numero di decessi in tutto il mondo ha superato ufficialmente quota 6000 dopo l’annuncio da parte della Spagna degli ultimi 105 decessi in 24 ore. I contagi totali sono 159844, mentre i decessi 6036. In Cina i morti sono 3199, in Italia il numero è di 1441, mentre in Spagna di 288.

15.11 Luigi Di Maio scrive su Twitter: “Siamo davanti a una crisi che riguarda tutti, in Italia e all’estero. Se rimaniamo uniti possiamo farcela“.

14.52 Dati aggiornati della Spagna: salgono a 7753 i contagi, con un incremento di oltre 2000 casi in 24 ore, mentre i decessi sono 288 sin dall’inizio dell’epidemia.

14.27 La Regione Liguria ed ALISA hanno autorizzato la sperimentazione sui primi pazienti del Tocilizumab, il farmaco utilizzato secondo il protocollo terapeutico predisposto dall’ospedale Policlinico San Martino per il trattamento dei pazienti affetti da polmonite derivante da Covid-19. Lo scrive SkyTG24.

14.09 Il Governatore del Tirolo, Guenther Platter, ha dichiarato in conferenza stampa: “Il Tirolo attualmente si trova nella situazione più difficile dal dopoguerra. Gli austriaci senza residenza devono lasciare il Tirolo“.

13.53 Confermato il primo decesso legato al Coronavirus in Slovenia: si tratta di un paziente anziano e già affetto da malattie croniche. Lo ha annunciato il Ministro della Salute Tomaz Gantar.

13.33 Difficile la situazione in Lombardia, con gli ospedali in forte stress. Il Premier, Giuseppe Conte, afferma: “C’è massima attenzione per la situazione in Lombardia”.

13.23 Macron non fa il tampone: “Non esiste un passaggio libero contro il virus“. Sulle elezioni in Francia: “Sono garante della salute dei cittadini, ma anche della vita democratica del Paese“.

13.06 Nonostante l’emergenza Coronavirus, in Francia si stanno tenendo le elezioni dei sindaci: si tratta del primo turno, dunque tra due settimane dovrebbero esserci anche i ballottaggi. Al momento però l’affluenza è in forte calo, di oltre 5 punti percentuali ripetto all’ultima tornata elettorale, attestandosi al 18.38%.

12.45 Cresce la diffusione del Coronavirus nel mondo: in Malesia, come annunciato dal Ministero della Salute, si sono registrati 190 casi in 24 ore, che hanno fatto salire il numero totale dei contagi a 428. Focolaio principale quello legato ad un evento svoltosi in una mosche alla presenza di 10000 persone.

12.29 Così su Twitter Luigi Di Maio: “Un’altra buona notizia. Vi comunico che è stata sbloccata l’esportazione, dalla Germania e dalla Francia, di mascherine, tute e schermi facciali. Siamo impegnati a tutelare la salute dei nostri cittadini e in questa fase, più di prima, è fondamentale la collaborazione tra Stati“.

12.10 Secondo la John Hopkins University sarebbero questi i numeri della pandemia: 156.400 contagi in 142 Paesi, 5.833 le vittime. Cina prima per contagi (80.995), poi Italia (21.157), Iran (12.729) e Corea del Sud (8.086). In Europa dopo l’Italia ci sono la Spagna (6.391), e la Germania (4.585).

11.57 Il virologo Burioni conferma come la terapia intensiva al San Raffaele di Milano stia proseguendo giorno e notte.

11.53 Tutta la Repubblica Ceca sarà in quarantena. Secondo il ministero della Salute ceco, oggi nel Paese ci sono 214 casi di Covid -19, un aumento di 25 rispetto a ieri.

11.48 Il governo congolese ha annunciato il primo caso di contagio nel Paese, a Brazzaville, la capitale. Si tratta di un cittadino franco-congolese di 50 anni che è arrivato in Congo il primo marzo 2020 da Parigi con il volo ET861 della Ethiopian Airlines, dopo un breve soggiorno ad Amsterdam.

11.45 E’ morto a Brescia Dino Pavarini, il padre di Nicola, ex portiere tra le altre di Brescia, Parma e Juventus, attuale coordinatore dei portieri delle nazionali giovanili. Aveva 70 anni ed era stato ricoverato in ospedale dopo la positività al Coronavirus.

11.42 Il Governatore della Lombardia, Attilio Fontana a Sky TG24: “Per creare nuovi posti di rianimazione abbiamo diversi progetti alternativi, ma per metterli in pratica abbiamo bisogno di macchinari per ventilare i polmoni”. 

11.37 Thierry Breton, commissario UE al mercato interno spiega: “Sono lieto che il governo tedesco abbia annunciato che invierà 1 milione di mascherine in Italia. Ho avuto intense discussioni con Germania e Francia sulle loro misure restrittive. Accolgo con favore il fatto che ora consentiranno l’esportazione di dispositivi di protezione”.

11.32 A Milano non ce l’ha fatta l’architetto Vittorio Gregotti (92 anni) ricoverato per una polmonite.

11.27 Aumentano i casi anche in Malesia: sono stati registrati 190 nuovi casi di contagio da coronavirus in un solo giorno, la maggior parte legata a un evento religioso organizzato in una moschea a cui hanno partecipato oltre 10 mila persone. I nuovi casi portano i contagi totali a 428.

11.22 Ivano Riva, anestesista e rianimatore all’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo e vice presidente dell’Associazione degli anestesisti rianimatori ospedalieri italiani Aaroi-Emac Lombardia spiega all’ANSA: “Se il trend dell’epidemia da SarsCov2 continuerà’ con questo ritmo, Bergamo reggerà’ ancora per pochissimo: gli ospedali sono saturi ed anche i posti in Regione Lombardia si stanno esaurendo. Iintubiamo in Terapia intensiva anche più’ di 7 persone al giorno e lavoriamo senza sosta, con in media un turno di riposo ogni 14 giorni”.

11.17 A Milano sono stati effettuati nella giornata di ieri controlli nei confronti di 4.937 persone e 4.987 esercizi commerciali per verificare che ottemperassero a quanto stabilito dal governo per contenere la diffusione del coronavirus. In totale sono stati denunciati 19 titolari di attività, mentre a 3 esercizi commerciali sono state comminate sanzioni amministrative. Sono state denunciate 221 persone, di cui 6 false attestazioni o dichiarazioni.

11.11 La sindaca di Roma Virginia Raggi ammonisce i suoi concittadini su Facebook: “Oggi Roma si è svegliata illuminata da un bellissimo sole. Proprio per questo motivo voglio lanciare un appello a tutti: rispettiamo le regole! Non affolliamo i parchi e restiamo a casa. In questi giorni difficili abbiamo dovuto cambiare le nostre abitudini. Noi cittadini abbiamo reagito bene, restando in casa per evitare la diffusione del coronavirus” 

11.06 Arriva il primo decesso anche in Sardegna presso l’ospedale Santissima Trinità di Cagliari. L’imprenditore, 42 anni, titolare di in locale, si era ammalato dopo un viaggio di lavoro a Rimini nella seconda meta’ di febbraio. Dopo il ricovero il paziente non si era mai ripreso ed era rimasto intubato. Lascia la moglie e un figlio piccolo.

11.00 Pechino ha imposto una quarantena di 14 giorni a tutti gli arrivi dall’estero per arginare il ritorno dell’epidemia da nuovo coronavirus. Finora sono stati registrati 111 casi positivi esteri, mentre crollano i contagi locali.

10.52 Nonostante i timori di un numero elevatissimo di contagi, i seggi sono regolarmente aperti in Francia per il primo turno delle elezioni municipali. Sono 48 milioni i cittadini chiamati a votare per rinnovare i propri sindaci, tra cui il primo cittadino di Parigi, e i consiglieri comunali.

10.48 Aumentano i contagi nelle Marche. Nella sola giornata di ieri i test sono stati 385 (42 più del giorno prima) e i positivi sono risultati 235, 61 in più di venerdì e con una percentuale di contagi passata in un giorno dal 50,7% al 61% di ieri.

10.41 L’assessore alla sanità del Lazio, Alessio D’Amato rivela che: “Domani parte il Covid-19 2 Hospital Columbus con 32 posti di malattie infettive e 21 di terapia intensiva. Sempre domani saranno attivi 26 posti di malattie infettive presso il Policlinico Umberto I struttura Eastman”.

10.37 Maurizio Martina, ex segretario del Partito Democratico dal suo profilo Twitter: “No alle polemiche: a Bergamo l’emergenza è enorme. Tutti quelli che possono dare una mano lo facciano, nelle istituzioni e fuori”.

10.32  Numeri drammatici dalla Francia: Il ministro dell’Istruzione francese, Jean-Michel Blanquer, ha stimato che la diffusione del coronavirus “probabilmente” contagerà più del 50% della popolazione”.

10.27 Le cifre della Regione Veneto: Sale a 2.172 il numero dei contagiati, con 178 nuovi casi. I pazienti ricoverati sono 426, quelli in terapia intensiva 129 (+4 rispetto alla giornata di ieri). Si aggrava il bilancio dei morti, ora a quota 63. I pazienti dimessi dall’inizio dell’emergenza, il 21 febbraio, sono 120.

10.22 Il sindaco di Tortona, Federico Chiodi, annuncia che l’ospedale Santi Antonio e Margherita, ha quasi raggiunto il proprio limite, ma che da domani potrebbero essere attivati nuovi posti letto.

10.18 Consip annuncia di avere ordinato 3800 ventilatori polmonari con altri 300 in pronta consegna. Inoltre ha messo sotto contratto forniture per oltre 30 milioni di mascherine chirurgiche, più di 7 milioni di guanti, oltre 13 milioni di tute, calzari, cuffie e camici e per oltre 390 mila tamponi e più di 260 kit diagnostici corrispondenti a oltre 67 mila test.

10.11 Crescono i numeri in Spagna: secondo l’ultimo bollettino in un solo giorno si sono registrati oltre 1.500 nuovi contagi, che hanno portato il bilancio complessivo a oltre 6.000 con quasi 200 vittime. Anche la moglie del premier spagnolo Pedro Sanchez, Begona Gomez, e’ risultata positiva al test sul coronavirus.

10.07 Il Regno Unito prende in considerazione la quarantena precauzionale per gli over 70. Il segretario alla Salute, Matt Hancock: Verrà chiesto agli anziani di “autoisolarsi e rimanere a casa per un massimo di quattro mesi. Questo e’ il piano ma non è ancora ufficiale”.

10.00 “La distribuzione delle forniture di mascherine è tassativamente definita da Protezione Civile, in accordo con Regioni e Ministero della Salute, che fornisce a Consip le istruzioni sulle destinazioni. Le mascherine finite al centro di una polemica con la Regione Lombardia non fanno parte delle nostre forniture”. 

09.50: “E’ stato revocato lo sciopero all’ex Ilva di Novi Ligure (Alessandria)“. Lo rende noto la Fiom Cgil. “E’ stato raggiunto un accordo che prevede l’apertura della Cig per Covid, con la sanificazione di tutto lo stabilimento e l’applicazione del protocollo siglato la scorsa notte“. L’accordo prevede anche l’arrivo di tutti i dispositivi di sicurezza per affrontare l’emergenza, compresi gli strumenti per misurare la febbre all’ingresso dello stabilimento.

09.44: “Siamo pronti a fronteggiare la prossima fase di questa epidemia che, secondo le previsioni degli esperti, vedrà aumentare anche in Puglia in maniera rilevante il numero dei contagi. Quello che ancora non si può prevedere e’ l’impatto delle migliaia di persone che stanno tornando dal nord in Puglia“. Lo ha scritto ieri in tarda serata su Facebook il governatore pugliese, Michele Emiliano.

09.38: Un volo di linea dell’Alitalia partirà domani 16 marzo alle 15 ora locali da Male’, la capitale delle Maldive, con destinazione Roma.  La decisione e’ il risultato di un’iniziativa comune dell’Ambasciata italiana a Colombo, del Ministero Affari Esteri e della Cooperazione italiana, in collaborazione con la compagnia di bandiera, per permettere di rientrare in Italia a centinaia di turisti italiani, bloccati nell’arcipelago, dopo che le autorità locali hanno fermato tutti i voli per l’Europa.

09.32: Il numero degli israeliani risultati positivi al coronavirus ha raggiunto la scorsa notte la cifra di 200. Di essi 157 sono ricoverati, mentre altri 34 vengono curati nelle rispettive abitazioni.

09.27: Chiudono da oggi gli impianti sciistici in Francia per arginare la diffusione dalla pandemia del nuovo coronavirus. “I sindaci delle localita’ montane, solidali con le misure adottate dal governo per arginare la diffusione di Covid-19, si sono pienamente assunti le loro responsabilità durante la notte.

09.15: Terzo contagiato dal coronavirus nella Nba dopo i casi di Rudy Gobert e Donovan Mitchell degli Utah Jazz che hanno portato alla sospensione del campionato di basket professionistico negli Usa. A risultare positivo e’ stato il 24enne Christian Wood dei Detroit Pistons, che il 7 marzo proprio contro Utah Jazz aveva realizzato 30 punti, il suo record in carriera.

09.10: Continuano i controlli anti-contagio dei carabinieri del Comando provinciale di Napoli. Nella città  partenopea, i militari della compagnia Centro hanno denunciato due giovani, un 21enne e un 22enne entrambi del posto, perché a passeggio lungo via Toledo senza giustificato motivo. Fermati dai militari intorno alla mezzanotte, i due giovani si sono giustificati dicendo che fossero diretti a casa di un amico per recuperare un joystick per console.

08.59: Chiunque arriverà da oggi in Australia dovrà affrontare un autoisolamento di 14 giorni obbligatorio, nel tentativo di rallentare la diffusione del coronavirus. Lo ha detto il primo ministro Scott Morrison. “Dovremo abituarci – ha precisato Morrison – ad alcuni cambiamenti nel modo in cui viviamo la nostra vita”.

08.53: Negli Stati Uniti la città di Hoboken, nel New Jersey, ha imposto un coprifuoco notturno, dalle 22 alle 5, per arginare la diffusione del coronavirus.

08.46: Seggi regolarmente aperti stamane in Francia per il primo turno delle elezioni municipali nonostante l’emergenza del coronavirus.

08.39: In Thailandia sono stati registrati 32 nuovi contagi da Covid-19, portando il totale nel Paese a 114. Lo hanno reso noto i funzionari della sanità.

08.33: “Credo che ci sia una percezione sbagliatissima a Roma e non solo, il fatto e’ che a dispetto di ogni difficoltà noi non vogliamo farci trovare impreparati al peggio“: lo ha affermato il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, in un’intervista a Repubblica, spiegando la decisione di accelerare per l’allestimento di rianimazione ai Padiglioni 1 e 2 della Fiera.

08.30: Scorte di farina, scatolame, latte, legumi. Nei giorni dell’emergenza coronavirus, chi fa la spesa lo fa pensando di doversi garantire autosufficienza in casa per più giorni possibile. Coldiretti ha fotografato come è cambiato il carrello medio in questo periodo in cui tanti italiani devono stare in casa o sono in quarantena. Ecco quindi che gli alimenti a lunga conservazione superano persino gel disinfettante, alcol o prodotti per la pulizia.

08.21: Tra i positivi c’è anche Brune Poirson, sottosegretaria francese alla Transizione ecologica, le cui condizioni “non evidenziano alcun segnale preoccupante“.

08.13: I contagi in Francia hanno raggiunto nelle ultime 24 ore quota 4.500, con un aumento di 839 casi in un giorno, come ha spiegato il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon. I decessi sono aumentati di 12, e sono arrivati a quota 91. Salomon ha parlato di “epidemia ormai diffusa su tutto il territorio”.

08.09: Il processo al premier Benyamin Netanyahu per corruzione, frode e abuso di potere, che doveva cominciare martedi’ a Gerusalemme, e’ stato rinviato fino al 25 maggio a causa delle misure assunte nel Paese per la pandemia di coronavirus.

08.03: Due ragazzi di Brooklyn, un italo-americano e un greco, seguiti su Twitter da quasi 80 mila follower negli Usa con la loro webtv dedicata alla Serie A, hanno lanciato da New York una raccolta fondi da destinare agli ospedali italiani.

07.57: I passeggeri della nave da crociera Golden Princess non hanno potuto sbarcare in un porto della Nuova Zelanda a causa di un sospetto caso di coronavirus a bordo. Lo hanno reso noto i funzionari della sanità.

07.46: Stop alle scadenze fiscali e mutui, calo delle bollette per famiglie e imprese, e poi ammortizzatori sociali, sostegno alla liquidità delle imprese e nuovi provvedimenti per aiutare il servizio sanitario. Sono alcune delle misure su cui il governo stringe per alleviare l’impatto sull’economia dell’emergenza coronavirus nel “super decreto” in preparazione che sarà sul tavolo del Cdm nel weekend.

07.38: Walmart, la più grande catena americana dei supermercati, riduce gli orari di apertura per fare fronte all’emergenza Covid-19. I negozi normalmente aperti 24 ore su 24 saranno aperti dalle 6 alle 23 fino a nuovo avviso, ha dichiarato la societa’ in una nota.

07.32: Il Papa prega per gli ammalati di coronavirus e oggi in particolare anche per tutte le persone che stanno continuando a lavorare.

07.23: Aumenta il contagio da nuovo coronavirus in Giappone: il numero totale di contagiati e’ arrivato a 1.484. Lo rende noto l’emittente pubblica Nhk. I decessi sono invece 29 (tra cui sette a bordo della Diamond Princess), uno in piu’ rispetto a ieri.

07.19: Il parlamento di El Salvador ha dichiarato lo stato di emergenza e approvato una parziale sospensione della Costituzione del Paese centro-americano di sei milioni di abitanti per affrontare la pandemia del nuovo coronavirus. Le misure includono una restrizione alla libera circolazione e all’assembramento per un periodo di 30 giorni, consentendo ai funzionari sanitari di vietare le riunioni pubbliche.

07.11: Sale di ora in ora il numero dei casi accertati di coronavirus negli Stati Uniti, ora oltre 2.800, quasi il doppio in poco più di 24 ore. I morti sono almeno 58, secondo gli ultimi dati delle autorità sanitarie federali e locali. A New York si registra la seconda vittima in un giorno, un uomo di 65 anni. Il presidente americano Donald Trump è intanto risultato negativo al test per il coronavirus.

07.02: Crescono i timori in Cina per il ‘contagio di ritorno’: la Commissione sanitaria nazionale ha segnalato 20 nuovi contagio nella giornata di ieri, di cui 4 a Wuhan, focolaio del Covid-19, e 16 importati dall’estero (saliti a 111 totali), che sono risultati in maggioranza per il secondo giorno di fila.

06.58: Chiunque arriverà da oggi in Australia dovrà affrontare un autoisolamento di 14 giorni obbligatorio, nel tentativo di rallentare la diffusione del coronavirus. Lo ha detto il primo ministro Scott Morrison.

06.48: Le norme per il rinvio di elezioni amministrative e referendum non dovrebbero essere inserite oggi nel decreto con le misure economiche anti-Coronavirus atteso in Cdm. Lo si apprende da fonti governative.

06.41: La Corea del Sud ha registrato 76 nuovi casi di coronavirus, ai minimi dal 21 febbraio e per la prima volta sotto quota 100 in 23 giorni. I contagi totali sono saliti a 8.162, ha riferito il Korea Centers for Disease Control and Prevention, dando l’aggiornamento della crisi a sabato.

06.37: l presidente Stefano Collina e altri senatori della commissione Igiene e sanità del Senato sono in quarantena precauzionale, a quanto si apprende, dopo la seduta dello scorso mercoledì con il viceministro Pierpaolo Sileri, che è poi risultato positivo al Coronavirus.

06.31: Un carico di 500 mila mascherine donate dal fondatore di Alibaba, Jack Ma, all’Italia, è arrivato all’aeroporto di Liegi in Belgio, per poi essere recapitato a Roma. Lo riferiscono la Jack Ma Foundation e Alibaba in un comunicato.

06.26: “E’ il momento della responsabilità e della disciplina sociale. E’ necessario proteggere le persone, proteggendo noi stessi“. Lo ha detto il premier spagnolo Pedro Sanchez illustrando in dettaglio al Paese i provvedimenti contro la diffusione del coronavirus varati in Spagna, che vietano ogni spostamento se non “per acquistare prodotti alimentari o farmaceutici” e dispongono la chiusura di “tutte le attività, ad eccezione delle necessità di base“.

06.20: Milano riaccende uno dei simboli di Expo, l’Albero della Vita. La decisione di riaccenderlo in versione tricolore, in un momento difficile per la città e il Paese, è stata presa dalla società Arexpo nell’area che ospitò i padiglioni.

06.15: Allineandosi alle misure annunciate questa sera dal governo francese, anche il Principato di Monaco ha annunciato la chiusura a partire dalla mezzanotte di “tutti i luoghi pubblici non essenziali alla vita del Paese”, tra cui il celebre casinò.

06.11: Fino a domenica gli imbarchi già programmati in entrata e in uscita dai porti della Sardegna sono autorizzati. Lo prevede la comunicazione del presidente della Regione Christian Solinas, nelle more dell’ordinanza che dovrebbe emanare per l’applicazione del decreto del Mit di blocco dei trasporti marittimi da e per l’isola e limitazione dei voli.

06.07: Crescono i timori in Cina per il cosiddetto “contagio di ritorno”. lL Commissione sanitaria nazionale ha infatti segnalato 20 nuovi contagio nella giornata di sabato, di cui 4 a Wuhan, focolaio del Covid-19, e 16 importati dall’estero (saliti a 111 totali), che sono risultati in maggioranza per il secondo giorno di fila. I morti in più sono 10, tutti nell’Hubei, di cui Wuhan è capoluogo. Altri 1.370 pazienti sono stati dimessi venerdì.

06.02: Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è risultato negativo al test del Coronavirus.

05.59: La Georgia è il secondo Stato americano che, a causa dell’emergenza coronavirus, ha deciso di spostare le elezioni primarie programmate per il 24 marzo. La nuova data è quella del 19 maggio. La Louisiana era stata il primo Stato a posticipare il voto.

05.57: Il presidente del Consiglio Fayez al-Sarraj ha dichiarato lo stato di emergenza in Libia e ha annunciato la chiusura dei porti e degli aeroporti del Paese a partire da lunedì per l’emergenza coronavirus. Lo riferisce il Libya Observer su Twitter.

05.54: Il presidente romeno Klaus Iohannis ha proclamato lo stato di emergenza nel Paese a partire da lunedì per cercare di fermare la diffusione del coronavirus, dopo che i casi di contagio hanno raggiunto quota 109. Iohannis ha rivolto un appello alla nazione affinché i cittadini si comportino in maniera responsabile e matura di fronte all’avanzata del virus.

05.51: Buongiorno e bentrovati per una nuova DIRETTA LIVE su tutti gli aggiornamenti sul Coronavirus in Italia e nel mondo.

23.59 Il nostro live termina qui, grazie per averci seguito. Appuntamento a domani per il prosieguo della nostra diretta.

23.58 In Vaticano le Celebrazioni della Settimana Santa saranno a porte chiuse, mentre Angelus ed Udienze Generali si terranno in diretta streaming. Lo fa sapere una nota apparsa sul sito della Prefettura della Casa Pontificia: “A motivo dell’attuale emergenza sanitaria internazionale, tutte le Celebrazioni Liturgiche della Settimana Santa si svolgeranno senza la presenza fisica di fedeli. Inoltre, si informa che fino al 12 aprile le udienze generali del Santo Padre e le recite dell’Angelus saranno fruibili solamente in diretta streaming sul sito ufficiale di Vatican News“.

23.41 Da domani e fino a nuovo ordine chiudono nel Principato di Monaco tutti i luoghi pubblici non essenziali alla vita del Paese, mentre resteranno aperti i negozi e i mercati di cibo, le farmacie, le tabaccherie, le edicole, i distributori di carburante e le banche.

23.25 Dati USA: sono 2548 i contagi accertati, mentre il numero di decessi sale a 50. Arriva la notizia della seconda vittima a New York, si tratta di un decesso registrato giovedì.

I casi di coronavirus negli Stati Uniti hanno superato i 2.500: i pazienti risultati positivi ai test sono 2.548 in 49 stati più la capitale federale Washington. Le vittime sono 50.

23.05 A partire da domani Israele chiude bar, ristoranti ed attività ricreatine in generale. In conferenza stampa il Primo Ministro Benjamin Netanyahu ha affermato che bisognerà distanziarsi dalle altre persone almeno di 2 metri e non più di 10 persone potranno stare assieme. I servizi necessari continueranno.Il controllo della malattia avverrà con l’ausilio di  sistemi tecnologici. I contagi nel Paese sono 193.

22.50 Il Premier libico Fayez al-Sarraj ha dichiarato lo stato d’emergenza, che gli concede i poteri di chiudere porti ed aeroporti a partire da lunedì 16, a causa dell’emergenza Coronavirus.

22.35 La Regione Sardegna comunica che è stata riscontrata una nuova positività al Coronavirus a Cagliari: sale a 52 il numero dei contagi nella Regione isolana.

22.17 Drastiche misure per le prossime due settimane in Spagna: “E’ il momento della responsabilità e della disciplina sociale. E’ necessario proteggere le persone, proteggendo noi stessi. Vietato ogni spostamento oltre a quelli per acquistare prodotti alimentari o farmaceutici, chiuse tutte le attività commerciali, ad eccezione delle necessita’ di base“.

21.58 Da Palazzo Chigi viene annunciato il blocco dei treni notturni: “Va fatto uno sforzo in più da parte di tutti. Anche da parte di chi lavora o studia in un’altra regione diversa dal luogo dove ha la propria famiglia o la residenza: non si sposti. Se si vuole davvero bene ai propri cari, e per il bene di tutti, vanno evitati questi viaggi. Proprio per contrastare l’emergenza coronavirus, e nell’ambito degli interventi volti alla riduzione dei treni ordinari a lunga percorrenza, il ministero dei Trasporti ha disposto da stasera il blocco dei treni notturni“.

21.37 Il Marocco, chiude i voli verso 21 Paesi, tra i quali Grecia, Brasile, Turchia, Svizzera, Svezia, Danimarca, Norvegia, Austria, Canada, Egitto, Niger, Mali, Chad, Mauritania e Senegal. Inoltre è risultato positivo al Coronavirus il Ministro dei Trasporti marocchino, Abdelkader Amara. Lo scrive SkyTG24.

21.21 Il Primo Ministro iberico, Pedro Sanchez, ha anticipato in conferenza stampa: “Le misure che stiamo per adottare sono drastiche e avranno conseguenze. Siamo preparati per lo stato di allerta. Abbiamo le idee, le politiche chiare e non ci stringeremo la mano per sconfiggere il virus“.

21.00 Anche in Spagna i contagi crescono in maniera esponenziale, superando la soglia dei 6000, mentre i decessi salgono a 189. Oltre 1500 i casi odierni, giro di vite sugli spostamenti.

20.44 Chiarimento di Palazzo Chigi in una nota: “Gli spostamenti all’interno delle nostre città, strade e piazze vanno limitati ai soli motivi essenziali, alle sole esigenze realmente indifferibili, ovvero per andare a lavoro, per ragioni di salute o situazioni di necessità. E’ il momento della responsabilità di tutti. Non si possono bloccare tutti i trasporti, altrimenti non si riuscirebbero a garantire i servizi essenziali e ad evitare che il Paese si fermi totalmente“.

20.25 Positiva anche la deputata del PD Chiara Gribaudo, che lo annuncia su Twitter: “Sono in isolamento da giorni in percorso di assistenza sanitaria. Oggi è arrivata anche per me la conferma di positività al #COVID19. Non mollo, non molliamo. Stiamo a casa. #celafaremo #covid_19italia“.

20.05 I dati aggiornati della Francia: 4499 contagi, oltre 800 in più in 24 ore, e 91 decessi, 12 in più rispetto a ieri.

19.48 Appello di Graziano Delrio: “Arrivano allarmi di carenza dei dispositivi sanitari perché alcuni Stati non consentono esportazioni delle produzioni. Questo non e’ accettabile. La strada non e’ una sorta di sovranismo sanitario. Chi aiuta oggi avrà aiuto domani. Senza solidarietà fra tutti la crisi non si risolve“.

19.31 Dati Regione Emilia-Romagna: 2644 contagi, +381 rispetto a ieri (+16%). 1055 in isolamento domiciliare, 152 in terapia intensiva (+24). 241 vittime (+40), 54 guariti (+3).

19.11 Aumentano le misure adottate negli USA: Trump ha chiuso i voli verso Irlanda e Gran Bretagna.

18.56 Anche Donald Trump ha appena affermato di essersi sottoposto al tampone per il Coronavirus: “Ho fatto il test per il coronavirus”. L’esito non è ancora arrivato.

18.32 I dati in percentuale: +36,7% di guariti da ieri, +13,8% di decessi.

18.24 Si è conclusa la conferenza stampa di Borrelli e D’Angelo.

18.22 D’Angelo: “La circolazione del virus è più ampia di quello che noi riusciamo a verificare con i tamponi“.

18.15 Nuovi dati della Protezione Civile: “Sono 17.750 i malati di coronavirus in Italia, 2.795 in più di ieri, mentre il numero complessivo dei contagiati, comprese vittime e guariti, ha raggiunto quota 21.157“.

18.12 Borrelli: “1.966 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 527 in più di ieri”.

18.09 D’Ancona: “Riusciamo a fornire un’adeguata assistenza alle persone, con le misure adottate si è ridotta la positività delle fasce più deboli“.

18.07 D’Ancona, al fianco Borrelli: “Un gran numero di operatori sanitari si sono contagiati“.

18.04 I decessi odierni sono 175. Lo afferma Angelo Borrelli, Capo della Protezione Civile.

18.02 Nota stampa del Presidente della Regione Sicilia, Gianfranco Micciché: “Comprendo l’ansia dei genitori e lo smarrimento dei figli di fronte all’inaspettata epidemia provocata dal coronavirus. Adesso, però, è il momento della responsabilità. Ognuno faccia la propria parte, rispettando le regole imposte dai decreti del governo nazionale e dalle ordinanze del presidente della Regione“.

17.55 Arriva intanto notizia del primo decesso legato al coronavirus in Danimarca.

17.50 Attesa per le ore 18.00 la conferenza stampa del Capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli.

17.33 Appello di Gallera. Non ci sono più ambulanze e quindi qualcuno dovrà aspettare tarda sera per essere trasferito in altri ospedali da quelli più sotto stress. Finora dagli ospedali di Crema, Cremona, Lodi, Voghera, Iseo, sono stati spostati 91 pazienti in strutture ospedaliere e 81 meno gravi in residenze socio-assistenziali.

17.17 Conferenza stampa dell’assessore al welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera: “In Lombardia ci sono 11685 positivi, con un incremento di 1865. Abbiamo 4898 persone ospedalizzate (+463 rispetto a ieri), le persone in terapia intensiva sono 732 con un incremento di 85. E i decessi sono 966 con un incremento di 76”.

17.01 Registrati in Slovenia altri 40 contagi soltanto nelle ultime 24 ore, il totale del Paese sale così a 181.

16.45 Conferenza stampa di Andrew Cuomo, Governatore dello Stato di New York: c’è il primo decesso nella Grande Mela, si tratta di un 82enne. Sono 421 i casi nello Stato, 154 nella metropoli.

16.27 Crescono i casi in Gran Bretagna, che divengono 1142, 21 i decessi.

16.12 In Sudafrica si registrano 38 casi: sono i primi nello Stato, che si aggiunge al lungo elenco di Paesi in cui è arrivato il contagio.

15.48 Il Viminale affrerma che ci sono state ben 6942 violazione delle misure previste del decreto e 276 false dichiarazioni.

15.40 In Germania hanno chiuso tutte le scuole in tutti i 16 Laender.

15.34 Chiude l’aeroporto di Ciampino a Roma, aveva già chiuso Milano Linate.

15.25 Raddoppia il numero di morti in Gran Bretagna: da 11 si è passati a 21.

15.18 Alcune fonti di Governo, come riporta Sky Tg 24, affermano che il Consiglio dei Ministri per il decreto sulle misure economiche dovrebbe svolgersi domani mattina.

15.12 L’età media dei defunti in Italia è di 80.3 anni, il 75% sono uomini.

15.06 L’Italia è il secondo Paese per numero di contagi alle spalle da Cina, davanti a Corea del Sud e Iran.

15.01 Alcune aziende dovranno necessariamente chiudere nei prossimi giorni per ottemperare al protocollo di sicurezza.

14.56 Ricordiamo gli appuntamenti di questa seconda parte di giornata: alle ore 18.00 la consueta conferenza stampa della Protezione Civile con l’aggiornamento sui numeri di contagiati; entro questa sera potrebbe essere approvato il nuovo decreto con la manovra fiscale, ma potrebbe slittare anche a domani.

14.50 Le dieci province con più contagi.

1. Bergamo 2368
2. Brescia 1784
3. Cremona 1344
4. Milano 1307
5. Lodi 1133
6. Piacenza 710
7. Padova 523
8. Parma 518
9. Pesaro e Urbino 496
10. Pavia 482

14.42 La classifica dei contagi Regione per Regione.

1. Lombardia 9820
2. Emilia Romagna 2263
3. Veneto 1595
4. Piemonte 840
5. Marche 725
6. Toscana 470
7. Liguria 345
8. Trentino Alto Adige (Trentiìo+Bolzano) 288
9. Lazio 277
10. Friuli Venezia Giulia 257
11. Campania 220
12. Sicilia 130
13. Puglia 129
14. Abruzzo 89
15. Umbria 76
16. Sardegna 43
17. Calabria 38
18. Valle d’Aosta 28
19. Molise 17
20. Basilicata 10

14.35 Anna Ascani, viceministro all’Istruzione, è risultata positiva al test del coronavirus.

14.30 Ecco i 13 punti del protocollo di sicurezza siglato da Governo e Sindacati.

1. Obbligo a casa con febbre oltre 37.5

Obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37.5 ) o altri sintomi influenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorita’ sanitaria.

2. Controlli all’ingresso

Il personale, prima dell’accesso al luogo di lavoro, potra’ essere sottoposto al controllo della temperatura corporea.

3. Pulizia e sanificazione

L’azienda assicura la pulizia giornaliera e la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni e di svago.

4. Lavarsi le mani

E’ obbligatorio che le persone presenti in azienda adottino tutte le precauzioni igieniche, in particolare per le mani e l’azienda mette a disposizione idonei mezzi detergenti.

5. Mascherine e guanti

Qualora il lavoro imponga una distanza interpersonale minore di un metro e non siano possibili altre
soluzioni organizzative e’ necessario l’uso delle mascherine e di altri dispositivi di protezione (guanti, occhiali, tute, cuffie, camici) conformi.

6. Mense con accessi contingentati

L’accesso agli spazi comuni, comprese le mense aziendali, le aree fumatori e gli spogliatoi e’ contingentato, con la previsione di una ventilazione continua dei locali, di un tempo ridotto di sosta e con il mantenimento della distanza di sicurezza di 1 metro tra le persone.

7. Spogliatoi e distributori

Provvedere alla sanificazione degli spogliatoi e garantire la sanificazione periodica e la pulizia giornaliera, con appositi detergenti, dei locali mensa, delle tastiere dei distributori di bevande e snack.

8. Possibile stop reparti non necessari e smart working

Limitatamente al periodo dell’emergenza coronavirus, le imprese potranno, avendo a riferimento quanto previsto dai Ccnl e favorendo le intese con le rappresentanze sindacali aziendali, disporre la chiusura di tutti i reparti diversi dalla produzione o, comunque, di quelli dei quali e’ possibile il funzionamento mediante il ricorso allo smart work, o comunque a distanza.

9. Rimodulare livelli produttivi e turni

Si puo’ procedere ad una rimodulazione dei livelli produttivi. Bisogna assicurare un piano di turnazione dei dipendenti dedicati alla produzione con l’obiettivo di diminuire al massimo i contatti e di creare gruppi autonomi, distinti e riconoscibili.

10. Ammortizzatori sociali e ferie

Utilizzare in via prioritaria gli ammortizzatori sociali. Altrimenti, i periodi di ferie arretrati e non ancora fruiti.

11. Stop trasferte

Sospese e annullate tutte le trasferte ed i viaggi di lavoro nazionali e internazionali, cosi’ come gli eventi interni e di formazione. Non sono consentite le riunioni in presenza.

12. Orari ingresso-uscita scaglionati

Si favoriscono orari di ingresso/uscita scaglionati in modo da evitare il piu’ possibile contatti nelle zone comuni (ingressi, spogliatoi, sala mensa).

13. Gestione di un caso coronavirus

Nel caso in cui una persona presente in azienda sviluppi febbre e sintomi di infezione respiratoria come la tosse, lo deve dichiarare immediatamente all’ufficio del personale, si dovra’ procedere al suo isolamento e a quello degli altri presenti dai locali. L’azienda avverte immediatamente le autorita’ sanitarie competenti e i numeri di emergenza per il Covid-19 e collabora per la definizione degli eventuali “contatti stretti”.

14.23 Il medico della Casa Bianca, Sean Conley, ha dichiarato in una nota che il presidente Donald Trump

14.15 Il governo spagnolo ha dichiarato lo stato di allerta a causa del nuovo coronavirus e ha limitato, per 15 giorni, tutti gli spostamenti dei cittadini sul territorio nazionale

14.10 Anche il Ministero dei Trasporti ha avanzato delle richieste: dai 200 milioni aggiuntivi per il Fondo di solidarietà del trasporto aereo, al sostegno del trasporto marittimo fino a un bonus per taxi che installeranno “paratie” anti-virus per separare i posti di guida del conducente dai sedili dei passeggeri.

14.03 Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora chiede misure per aiutare sia le società professionistiche sia associazioni e società dilettantistiche

13.57 Possibili novità anche per le partite Iva: si sta valutando anche l’estensione dell’indennizzo fino a 500 euro al mese per tre mesi già previsto per le zone rosse. Ci potrebbe essere inoltre anche la sospensione dei contributi previdenziali.

13.51 Le sessioni di laurea dell’anno accademico in corso potrebbero essere spostate a fine giugno.

13.46 La validità dei documenti di identità potrebbe essere prorogata fino al 31 agosto, possibile il rinvio di tre mesi delle scadenze per le revisioni di auto e moto.

13.40 Possibile un fondo ad hoc per la cultura, le prime indiscrezioni parlano di 100 milioni di euro per sostenere cinema e spettacoli dal vivo con voucher per gli spettacoli saltati in queste settimane.

13.33 Si è parlato anche della cassa integrazione per tutti e di interventi ad hoc per stagionali, precari e lavoratori dello spettacolo.

13.27 Un tema caldo è quello dei congedi speciali per i genitori con i figli a casa da scuola, affiancati da un voucher di 600 euro per babysitter.

13.21 Si è parlato anche di finanziamenti a fondo perduto per le imprese che producono mascherine.

13.15 Un altro cardine della manovra dovrebbero essere i sostegni alle liquidità delle imprese (1 miliardo al fondo di garanzie delle Pmi e 3,8 miliardi per moratoria di mutui e prestiti oltre che per puntellare le banche).

13.08 Si parla anche di fondi per le protezioni e gli straordinari delle forze dell’ordine, con 4000 agenti stimati in strada per i controlli.

13.01 La Protezione Civile potrebbe requisire materiale sanitario e immobili, tra cui gli alberghi, per ospitare le persone in quarantena.

12.55 Arriveranno anche 20000 nuove assunzioni nella sanità, si preannunciano fondi per gli straordinari dei medici e l’abolizione dell’esame di abilitazione per accelerare il reclutamento in questa fase.

12.48 Si è parlato anche della possibile riduzione delle bollette per un periodo limitato.

12.43 Tra le misure principali che potrebbero essere approvate nel weekend c’è la sospensione delle rate del mutuo per la prima casa per i lavoratori che beneficiano di ammortizzatori sociali a causa della crisi causata dal coronavirus.

12.38 Eventi sportivi in programma oggi? Pochissimi: la Coppa del Mondo di biathlon, alle ore 15.45 Dorothea Wierer si giocherà il trofeo contro la norvegese Tiril Eckhoff nell’inseguimento di Kontiolahti; poi la terza giornata del Rally del Messico e l’ultima tappa della Parigi-Nizza di ciclismo; inizia il preolimpico di boxe a Londra. Pochissimo per essere sabato, il coronavirus ha messo tutti in ginocchio.

12.33 Dall’Ansa: Alle 12.00, in tutta Italia, timidamente e poi più convintamente dai balconi e dalle finestre è partito un applauso. Sono stati in tanti ad aderire al “Flashmob” promosso per oggi a mezzogiorno tramite un passaparola sui social e su Whatsapp.

12.28 Bollettino dalla Spallanzani: “I pazienti Covid-19 positivi sono in totale 99, numero inalterato rispetto a ieri. Di questi 17 necessitano di supporto respiratorio. Il quadro clinico è stabile o in netto miglioramento per alcuni”.

12.24 Intanto è iniziato il primo weekend in zona rossa: oggi gli italiani non potranno andare nei centri commerciali, in bar e ristoranti. Le abitudini sono cambiate, bisogna restare tutti uniti a casa per uscire al più presto dall’emergenza.

12.17 Nel weekend le Borse sono chiuse e ci può essere un po’ di respiro per l’economia ma lunedì non si preannuncia una facile ripresa.

12.08 La manovra da circa 13 miliardi verrà varata entro domani, il Governo è già al lavoro per definire gli ultimi dettagli dopo aver trovato l’accordo con i sindati per il piano di sicurezza.

12.01 Il Ministero dell’Economia assicura che le scadenze fiscali previste per lunedì 16 marzo sono rinviate.

11.53 Il decreto fiscale dovrebbe arrivare nel pomeriggio/sera o al più tardi domani, sono contenuti tanti sostegni ai lavoratori.

11.46 Numeri in crescita in Spagna: il numero di contagi per coronavirus si attesta a 5.100 casi mentre le persone decedute sono 132. E’ quanto riporta El Pais citando il ministero della Sanità.

11.40 Conte e Macron hanno parlato, convenendo sull’importanza di una reazione forte, univoca ed efficace dell’Ue per quella che è un’emergenza tanto sanitaria quanto d’impatto economico.

11.34 Dalla Cina è arrivato un cargo di 31 tonnellate di materiali e macchinari sanitari, ci sono anche 9 medici.

11.27 Intanto continua il calo dei contagi in Cina: soltanto 11 nuovi casi e le guarigioni salgono all’81%.

11.19 Apple ha chiuso tutti i negozi fuori dalla Cina fino al 27 marzo.

11.10 Stop anche alla Coppa del Mondo di vela a Genova, prolungato il calendario di qualificazione alle Olimpiadi.

11.05 Cancellate anche le due amichevoli dell’Italia di calcio contro Inghilterra e Germania a fine marzo.

11.00 Cancellato il Giro delle Fiandre, la grande Classica del Nord si sarebbe dovuta correre il 5 aprile: nemmeno la seconda guerra mondiale riuscì a fermare questo evento di ciclismo.

10.52 Dunque alcune fabbriche potrebbero dovere chiudere per alcuni giorni in modo da ottemperare a quanto richiesta dal protocollo di sicurezza, ne sapremo di più a breve. Naturalmente dipenderà da caso a caso.

10.44 Il messaggio di Papa Francesco durante la Messa a Santa Marta: “Prego affinchè in questo momento difficile si conservino la pace, la gioia e la fortezza. Continuiamo a pregare per le persone ammalate in questa pandemia. Oggi vorrei chiedere una speciale preghiera per le famiglie, famiglie che da un giorno all’altro si trovano con i bambini a casa perchè le scuole sono chiuse per sicurezza e devono gestire una situazione difficile e gestirla bene, con pace e anche con gioia. In modo speciale penso alle famiglie con qualche persona con disabilità. I centri di accoglienza diurni per le persone con disabilità sono chiusi e la persona rimane in famiglia. Preghiamo per le famiglie perchè non perdano la pace in questo momento e riescano a portare avanti tutta la famiglia con fortezza e gioia”.

10.38 La prossima manovra del premier Giuseppe Conte dovrebbe essere un decreto fiscale, ha già messo sul tavolo 25 miliardi di euro.

10.33 A breve verranno comunicati pubblicamente anche tutti i dettagli del protocollo, le aziende dovranno attuare tutto quello che è previsto se vorranno riaprire la produzione. Altrimenti bisognerà affidarsi allo smart-working che non sempre è possibile.

10.28 Il commento dei sindati Cgil, Cisl, Uil: “L’accordo che questa mattina abbiamo sottoscritto consentirà alle imprese di tutti i settori, attraverso il ricorso agli ammortizzatori sociali e la riduzione o sospensione dell’attività lavorativa, la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro”.

10.24 Come riporta La Repubblica, il Governo ha assicurato ammortizzatori sociali per tutti e le fabbriche faranno qualche giorno di chiusura nell’attesa di attuare il protocollo.

10.20 Annamaria Furlan, segretaria generale della Cisl: “Si potranno usare gli ammortizzatori sociali, il lavoro agile, una diversa organizzazione, sino a quando gli interventi di messa in sicurezza del luogo di lavoro non saranno ultimati”.

10.14 Si attende di sapere nel dettaglio quali sono queste misure adottate.

10.06 Il ministro Nunzia Catalfo ha aggiunto: “Le aziende, anche facendo ricorso agli ammortizzatori sociali, potranno garantire ai lavoratori più sicurezza”.

10.00 Giuseppe Conte dà l’atteso annuncio: “Dopo diciotto ore di un luogo e approfondito confronto, è stato finalmente siglato tra sindacati e associazioni di categoria il protocollo di sicureza nei luoghi di lavoro. Per il bene del Paese, per la tutela della salute di lavoratrici e lavoratori. L’Italia non si ferma”.

09.54 L’ospedale Sacra Famiglia di Erba (Lecco) ha creato un reparto di 36 posti letto per pazienti affetti da Covid 19, cui presto si aggiungeranno altri 39 posti.

09.49 Altre domande molto frequenti:

– Posso andare a trovare i miei figli? Sì, i genitori separati possono andare dall’altro genitore o dall’affidatario per vedere i propri figli, rispettando naturalmente le modalità previste dal giudice in ogni singolo caso.

– I parchi sono aperti? Sì, i giardini pubblici sono aperti al pubblico (salvo diverse ordinanze comunali) per effettuare passeggiate o attività motorie ma le persone devono sempre restare distanti tra loro.

09.45 Altra risposta rapida a tre quesiti:

– Posso uscire per gettare i rifiuti? Ovviamente sì, ogni Comune proseguirà regolarmente le attività di raccolta, gestione e smaltimento dei rifiuti.

– Posso uscire con il mio animale domestico? Sì, per le sue esigenze fisiologiche o per visite veterinarie non di routine. Bisogna comunque mantenere sempre la distanza di almeno un metro con le altre persone.

– Posso uscire per fare la spesa? Sì, è un motivo di stringente necessità.

09.41 Rispondiamo a un paio di domande molto frequenti in questi giorni:

– Posso uscire in bicicetta? Sì, per raggiungere la sede di lavoro e per raggiungere i negozi di prima necessità ma anche per svolgere attività motoria.

– Si può svolgere attività sportiva o motoria all’aperto, a piedi o in bicicletta ma rispettando sempre la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. Il consiglio è comunque quello di stare a casa il più possibile.

09.36 L’età media dei deceduti in Italia è di 80,3 anni, il 75% sono uomini.

09.31 La Francia ha adottato alcune misure restrittive come la chiusura delle scuole a tempo indeterminato e la sospensione dello sport ma nel weekend si vota, alle urne il rischio contagio sembra essere molto elevato.

09.27 Le scuole e le università resteranno chiuse fino al 3 aprile, in questo momento si seguono però le lezioni on-line in modo da non perdere tutte queste settimane di lezioni.

09.23 Fino al 25 marzo resteranno aperti soltanto negozi di alimentari, farmacia/parafarmacie, attività essenziali. Chiusi tutti gli altri esercizi, luoghi di aggregazione e similari.

09.17 Il presidente cinese, Xi Jinping, ha parlato al telefono con i leader dei Paesi più colpiti dall’epidemia di Covid-19 nel mondo: Italia, Iran e Corea del Sud. Ha rivolto sincere condoglianze a Sergio Mattarella.

09.10 A Wuhan si sono registrati soltanto 4 casi di contagio nelle ultime 24 ore: minimo storico in Cina.

09.04 Anche il Ministero dei Trasporti ha avanzato delle richieste: dai 200 milioni aggiuntivi per il Fondo di solidarietà del trasporto aereo, al sostegno del trasporto marittimo fino a un bonus per taxi che installeranno “paratie” anti-virus per separare i posti di guida del conducente dai sedili dei passeggeri.

09.00 Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora chiede misure per aiutare sia le società professionistiche sia associazioni e società dilettantistiche

08.55 Possibili novità anche per le partite Iva: si sta valutando anche l’estensione dell’indennizzo fino a 500 euro al mese per tre mesi già previsto per le zone rosse. Ci potrebbe essere inoltre anche la sospensione dei contributi previdenziali.

08.50 Le sessioni di laurea dell’anno accademico in corso potrebbero essere spostate a fine giugno.

08.46 La validità dei documenti di identità potrebbe essere prorogata fino al 31 agosto, possibile il rinvio di tre mesi delle scadenze per le revisioni di auto e moto.

08.42 Possibile un fondo ad hoc per la cultura, le prime indiscrezioni parlano di 100 milioni di euro per sostenere cinema e spettacoli dal vivo con voucher per gli spettacoli saltati in queste settimane.

08.38 Si è parlato anche della cassa integrazione per tutti e di interventi ad hoc per stagionali, precari e lavoratori dello spettacolo.

08.35 Un tema caldo è quello dei congedi speciali per i genitori con i figli a casa da scuola, affiancati da un voucher di 600 euro per babysitter.

08.31 Si è parlato anche di finanziamenti a fondo perduto per le imprese che producono mascherine.

08.27 Un altro cardine della manovra dovrebbero essere i sostegni alle liquidità delle imprese (1 miliardo al fondo di garanzie delle Pmi e 3,8 miliardi per moratoria di mutui e prestiti oltre che per puntellare le banche).

08.23 Si parla anche di fondi per le protezioni e gli straordinari delle forze dell’ordine, con 4000 agenti stimati in strada per i controlli.

08.18 La Protezione Civile potrebbe requisire materiale sanitario e immobili, tra cui gli alberghi, per ospitare le persone in quarantena.

08.13 Arriveranno anche 20000 nuove assunzioni nella sanità, si preannunciano fondi per gli straordinari dei medici e l’abolizione dell’esame di abilitazione per accelerare il reclutamento in questa fase.

08.07 Si è parlato anche della possibile riduzione delle bollette per un periodo limitato.

08.03 Tra le misure principali che potrebbero essere approvate nel weekend c’è la sospensione delle rate del mutuo per la prima casa per i lavoratori che beneficiano di ammortizzatori sociali a causa della crisi causata dal coronavirus.

08.00 Le dieci province con più contagi.

1. Bergamo 2368
2. Brescia 1784
3. Cremona 1344
4. Milano 1307
5. Lodi 1133
6. Piacenza 710
7. Padova 523
8. Parma 518
9. Pesaro e Urbino 496
10. Pavia 482

07.55 La classifica dei contagi Regione per Regione.

1. Lombardia 9820
2. Emilia Romagna 2263
3. Veneto 1595
4. Piemonte 840
5. Marche 725
6. Toscana 470
7. Liguria 345
8. Trentino Alto Adige (Trentiìo+Bolzano) 288
9. Lazio 277
10. Friuli Venezia Giulia 257
11. Campania 220
12. Sicilia 130
13. Puglia 129
14. Abruzzo 89
15. Umbria 76
16. Sardegna 43
17. Calabria 38
18. Valle d’Aosta 28
19. Molise 17
20. Basilicata 10

07.50 Ricordiamo i numeri di contagiati in Italia, aggiornati alle ore 18.00 di ieri: 14.955 contagi, 1.266 decessi e 1.439 guarigioni per un totale di 17.660 contagiati.

07.45 Oggi il premier Giuseppe Conte dovrebbe presentare il nuovo decreto contenente le misure economiche per superare questa situazione di emergenza.

07.41: “È verosimile che possiamo aspettarci più casi nel weekend al centrosud, e una parte è legata ad alcuni comportamenti assunti negli scorsi weekend. Non dimentichiamo che la durata media di incubazione è tra 4 e 7 giorni. Anche le immagini che abbiamo visto di folle di persone assembrate al mare, a sciare, in piazza, in mega aperitivi…quelli sono luoghi dove probabilmente una parte di queste persone avrà della sintomatologia e potrà risultare positiva nei prossimi giorni. Vediamo le curve, speriamo di sbagliare”, ha affermato  il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro.

07.39: “I dati sulla mortalità si vanno approfondendo con le cartelle cliniche dei deceduti: i pazienti morti con il coronavirus hanno una media di oltre 80 anni, 80,3; le donne sono solo il 25,8%. Età media dei deceduti è molto più alta degli altri positivi. Il picco di mortalità c’è tra 80-89 anni. La letalità, ossia il numero di morti tra gli ammalati, è più elevata tra gli over 80“. Lo ha rivelato Silvio Brusaferro dell’Istituto superiore di sanità (Iss) in conferenza stampa alla Protezione civile a Roma

07.32: Il Papa continua a pregare per gli ammalati di coronavirus e per tutte le difficoltà che la pandemia sta portando. “Oggi vorrei chiedere una speciale preghiera per le famiglie che da un giorno all’altro si trovano con i bambini a casa perché le scuole sono chiuse per sicurezza e devono gestire una situazione difficile, gestirla bene, con pace e anche con gioia“, ha detto nell’introduzione della messa a Santa Marta.

07.27: La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato un pacchetto di aiuti per gli americani colpiti dall’epidemia di coronavirus. La misura è passata con 363 voti a 40 e ora è prima del voto e ha esortato sia i repubblicani che i democratici a sostenerlo.

07.22: “Dobbiamo preparaci per ogni scenario possibile – ha sottolineato Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico del programma per le emergenze dell’Oms – e la traiettoria dei contagi dipenderà dalle azioni che intraprenderanno i Paesi. In Asia hanno avuto un approccio aggressivo e hanno svoltato. Ma c’è sempre la possibilità che i casi tornino a salire e quindi bisogna mantenere alta la guardia. Speriamo che sempre più Paesi adottino misure cosi’ aggressive“.

07.17: Secondo quanto riporta il “Washington Post”, una seconda persona che ha visitato Donald Trump nella sua residenza di Mar-a-Lago lo scorso weekend è risultata positiva al test del coronavirus.

07.08: La Casa Bianca e il Congresso hanno trovato un accordo sul piano anti coronavirus, un pacchetto di misure per mitigare l’impatto della crisi sull’economia e l’occupazione. Lo ha annunciato la speaker della Camera Nancy Pelosi spiegando che la Camera è pronta a votarlo già nelle prossime ore.

07.05: Il premier Giuseppe Conte e il presidente Emmanuel Macron hanno avuto nel pomeriggio di venerdì uno scambio di vedute a proposito dell’emergenza coronavirus. “Macron ha ribadito il sostegno della Francia alle misure già intraprese dall’Italia – si legge in una nota di Palazzo Chigi -. Entrambi hanno convenuto sull’importanza di una reazione forte, univoca ed efficace dell’Ue per quella che è un’emergenza sanitaria e d’impatto economico”.

06.57: “Dopo la fine della Seconda guerra mondiale non c’è mai stata una crisi così drammatica e finalmente oggi l’Unione europea si muove. Non avevamo dubbi“. Lo ha affermato il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

06.54: Si è protratto nella notte la videoconferenza tra governo e parti sociali. Si sta ancora lavorando sul testo del protocollo sulla sicurezza dei lavoratori, per definire misure condivise ed efficaci contro il coronavirus.

06.52: La Cina ha avuto venerdi’ 11 nuovi casi di coronavirus e 13 morti, tutti nell’Hubei, la provincia epicentro dell’epidemia. Secondo gli ultimi aggiornamenti della Commissione sanitaria nazionale, ci sono stati anche 17 nuovi casi sospetti, 1.430 persone dimesse dagli ospedali e un calo di pazienti in condizioni critiche di 410 unità, a 3.610. La percentuale di guarigione è salita all’81%.

06.50: La Corea del Sud ha registrato venerdì 107 nuovi casi d’infezione al nuovo coronavirus, aggiornando i nuovi minimi da oltre due settimane: secondo il Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc), il totale supera le 8.000 unità, a 8.086. Il dato di venerdì sottolinea i segnali positivi dall’adozione delle misure di contenimento dell’infezione, anche se a Seul permangono alcune criticità. I decessi sono saliti a quota 72.

06.48: Un dipendente positivo e il Fondo Monetario Internazionale “raccomanda” a tutti i suoi dipendenti di “lavorare da casa fino a nuovo ordine”, lo scrive il Guardian.

06.45: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE sull’emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo.

23.59 Stanziare 85 milioni per la didattica a distanza delle scuole: la proposta del ministero  dell’Istruzione contenuta nella bozza in vista del varo del decreto con le misure contro il Coronavirus come riportato da SkyTG24.

23.47 L’Unità di Crisi della Regione Campania ha comunicato che oggi ci sono stati 40 casi di Coronavirus.

23.34 Altri aggiornamenti dal colloquio tra Conte e Macron: “Sul lato economico, al fine di affrontare questa situazione straordinaria, il premier Giuseppe Conte e il presidente Emmanuel Macron, hanno sottolineato l’esigenza di attivare pienamente tutte le misure necessarie per scongiurare gli effetti negativi del virus sull’economia del Continente. I due Presidenti sono rimasti d’accordo di rimanere in stretto contatto nelle prossime ore e nei prossimi giorni”.

23.25 A New York chiusi i teatri di Brodway.

23.16 Si aggiorna il bilancio in terra statunitense: 2033 i casi, 47 i decessi.

23.09 Da Palazzo Chigi: “Il premier Giuseppe Conte ed il Presidente Emmanuel Macron hanno avuto nel pomeriggio di oggi uno scambio di vedute a proposito del Coronavirus. Macron ha ribadito il sostegno della Francia alle misure già intraprese dall’Italia. Entrambi hanno convenuto sull’importanza di una reazione forte, univoca ed efficace dell’Ue per quella che è un’emergenza tanto sanitaria quanto d’impatto economico”.

23.02

22.51 Il traffico in autostrada nell’ultima settimana è sceso del 40%.

22.45 Anche Luca Lotti, deputato del Partito Democratico, è risultato positivo al Coronavirus.

22.32 Impennata di casi in Gran Bretagna: 208 in più da ieri, 798 in totale.

22.16 Positivo al Coronavirus il primario del pronto soccorso dell’Ospedale del mare di Napoli. Alle 22 di questa sera è stato temporaneamente chiuso.

22.07 Donald Trump ha affermato che presto farà il test per il coronavirus anche lui.

21.56 Cala nettamente, com’è ovvio che sia, il traffico degli scali aerei tra Fiumicino e Ciampino.

21.47 Chiude anche la Virginia le scuole: è il nono stato negli USA.

21.39 Ancora le parole del Presidente americano: “Siamo in contatto con l’Italia, un Paese che noi amiamo. Lavoriamo con loro, hanno un situazione difficile”.

21.33 Trump ha annunciato che potrebbe restringere i viaggi ad altri Paesi, compreso il Regno Unito.

21.25 “Nessuno resterà senza stipendio e senza lavoro, lo possiamo dire. In questo momento il nostro compito è mantenere in vita il nostro paese anche da punto di vista economico” le parole di Federico D’Incà.

21.15 Tutta la Catalogna sarà isolata: “Lo Stato deve accompagnarci sulle vie di accesso di sua competenza, per fermare gli ingressi ai porti, agli aeroporti e al sistema ferroviario, e noi abbiamo trasmesso questa richiesta”.

21.07 Donald Trump rassicura gli USA: “mezzo milione di test aggiuntivi saranno disponibili all’inizio della prossima settimana”.

21.00 Annuncio di Comitato per Parma 2020: “La situazione di emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese ha di fatto bloccato i progetti culturali di Parma Capitale Italiana della Cultura e azzerato l’attrattività dei nostri territori. Ad oggi, come disposto dai provvedimenti adottati, tutte le attività culturali sono sospese fino al 3 aprile e alcune di esse sono state purtroppo cancellate. Per non disperdere il grande sforzo sin qui compiuto e l’inestimabile patrimonio di eventi messi in cantiere da decine e decine di soggetti che questo grande progetto aveva evocato stiamo tentando l’impossibile per riprogrammare il maggior numero di attività nella seconda metà dell’anno o, in molti casi l’anno prossimo”.

20.54 A Berlino, capitale della Germania, sono stati chiusi locali e ristoranti.

20.49 Si susseguono le chiusure delle frontiere: questa volta tocca a Cipro.

20.41 Stop dei voli con l’Italia per la Tunisia.

20.37 Donald Trump ha appena dichiarato lo stato di emergenza nazionale in tutti gli Stati Uniti.

20.27 Aggiornamenti dagli USA: 1920 casi, bilancio dei morti a 41.

20.20 Questa notte a Torino parte l’igienizzazione delle strade.

20.13 Arriva l’aggiornamento dalla Germania: sono 3.300 gli infettati da coronavirus e 8 i morti.

20.05 Anche la Polonia ha deciso di chiudere tutte le frontiere.

19.59 Come riportato da SkyTG24 secondo uno studio pubblicato da Enzo Marinari, professore di fisica teorica alla Sapienza, Enrico Bucci della Temple University, Giuseppe De Nicolao dell’Università di Pavia e Giorgio Parisi dei Lincei, i dati sarebbero incoraggianti.

19.53 In molti tra coloro che trasmettono il virus sarebbero asintomatici. A dirlo è il direttore del dipartimento Malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, Giovanni Rezza: “Questa è anche una buona notizia, perché evidentemente c’è molta gente che non è ammalata o si ammala molto lievemente. Questo farebbe abbassare di molto la mortalità. però è vero che ciò rappresenta un problema dal punto di vista delle misure di contenimento e di controllo, anche se la Cina ha dimostrato che si può fare contenimento”.

19.46 Dalla Danimarca arriva la notizia della chiusura totale delle frontiere.

19.41 Virus che ora sta aumentando nettamente anche in Francia: 800 casi nelle ultime 24 ore, 3.661 totali, 79 i morti.

19.34 Parla Silvio Brusaferro, il presidente dell’Iss in conferenza stampa alla Protezione civile a Roma: “Finora abbiamo 2 pazienti deceduti con un’età inferiore ai 40 anni: uno aveva 39 anni e una patologia neoplastica, è morto in ospedale, un’altra 39 anni ed è morta a casa, aveva diabete obesità e altri disturbi”. 

19.25 Altro caso di Coronavirus in Serie A: si tratta di Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina. Il comunicato:

ACF Fiorentina informa che il calciatore Dusan Vlahovic è risultato positivo al test per l’identificazione del Coronavirus – COVID-19, al momento il giocatore è asintomatico e si trova presso la sua abitazione. La Società sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa ad iniziare dal censimento di tutte le persone che hanno avuto contatto con il calciatore.

19.19 Altri quattro calciatori della Sampdoria, oltre ad un medico, sono risultati positivi al Coronavirus: si tratta del medico Amedeo Baldari e dei calciatori Omar Colley, Albin Ekdal, Antonino La Gumina e Morten Thorsby. Lo fa sapere la società: “Sono tutti in buone condizioni di salute e nei loro domicili a Genova“.

19.04 Dati Regione Lazio: 277 i positivi, 96 in isolamento domiciliare, 122 ricoverati non in terapia intensiva, 24 ricoverati in terapia intensiva, 11 deceduti e 24 guariti. Ieri i casi erano 191 (+86 oggi).

18.51 Dati Regione Lombardia: 9820 i contagiati, 890 i morti (+146 da ieri), 650 in terapia intensiva (+45), 4435 i ricoverati,  2650 in isolamento domiciliare, 1198 i dimessi (+93).

18.39 Silvio Brusaferro: “E’ verosimile aspettarci casi in questo weekend in parte come effetto dei comportamenti assunti lo scorso fine settimana. L’incubazione è tra 4 e 7 giorni: abbiamo visto folle assembrate al mare o in stazioni sciistiche o in mega aperitivi, luoghi dove probabilmente il virus ha circolato. Una parte di quelle persone nei prossimi giorni probabilmente mostrerà una sintomatologia. E’ un’ipotesi, vedremo le curve, speriamo di essere smentiti dai fatti”.

18.29 Brusaferro: “Nessun Paese può considerarsi esente, occorre condividere le esperienza per riprodurre le migliori pratiche”

18.19 Brusaferro: “AIFA sta deliberando delle sperimentazioni per il farmaco che pare stia risultando benefico per alcuni pazienti”.

18.15 Dati ulteriori: “Età media dei deceduti 80.3 anni, sono per il 75% uomini. Letalità più elevata oltre gli 80 anni. Quasi la metà dei deceduti ha 3 patologie pregresse”.

18.12 Prende la parola il dottor Brusaferro: “Per prima cosa faccio un appello per la donazione di sangue”.

18.06 Conferenza stampa di Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile: “Sono 181 i guariti, 1439 il totale, si registrano 2116 casi in più, per un totale di 14955. Di questi 6201 sono in isolamento domiciliare, 1328 sono in terapia intensiva, il 10% del totale. Sono 250 i decessi, si tratta di persone decedute con coronavirus e non per coronavirus“. Il totale sale a 1266.

17.58 Sta per iniziare la conferenza stampa di Angelo Borrelli.

17.44 Conferenza stampa di Angela Merkel: “I Ministri delle Finanze e del Lavoro hanno annunciato oggi misure che nella storia della Repubblica Federale Tedesca sono inedite, per sostenere le imprese, per fornire crediti“.

17.31 Dati OMS forniti dal direttore generale, Tedros Adhanom Ghebreyesus: “Cinquemila persone hanno perso la vita, più di 132 mila casi di Covid-19 sono stati ora segnalati“.

17.08 PER L’OMS ‘EUROPA E’ IL NUOVO EPICENTRO DELLA PANDEMIA DI ORONAVIRUS

17.06 Secondo il sito Bloomberg Donald Trump, alle ore 20 italiane, ha indetto una conferenza stampa per dichiarare lo stato di emergenza nazionale. Lo Stafford Act, che attribuisce poteri speciali al Presidente degli USA in caso di disastri.

16.52 Smentita la positività del presidente brasiliano Bolsonaro, notizia circolata nelle ultime ore. Scrive lo stesso Bolsonaro sui social: “risultato negativo”.

16.32 Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, prolunga il coprifuoco: “Continua la collaborazione tra le Istituzioni ma il coprifuoco introdotto dall’ordinanza numero 60 resta. Questa mattina ho sentito il Prefetto, non c’è dunque nessuno scontro con la Prefettura, la quale ha predisposto una nota di accompagnamento alla nostra relazione, da inviare alla Presidenza del Consiglio e al Ministero della Salute“.

16.09 Anche a Malta crescono i contagi: oggi se ne aggiungono altri tre ed il totale sale a quota 12. Anche un 40enne italiano tra i nuovi positivi. Nuove misure del Governo, una 30enne risultlata positiva era andata a lavoro nei giorni scorsi, quando ovviamente non sapeva di essere contagiata.

15.50 Le autorità spagnole, al fine di limitare la circolazione delle persone, hanno dichiarato lo stato di emergenza.

15.35 Il governo ungherese, a causa del coronavirus, ha dichiarato lo stato di emergenza che proibisce, tra le altre cose, l’organizzazione degli eventi di massa. Per questo motivo, le prime tre tappe del Giro d’Italia 2020, in programma proprio in terra magiara dal 9 all’11 maggio dovranno slittare. RCS, dunque, tramite un comunicato ufficiale, ha annunciato che data l’impossibilità di fare le tre frazioni ungheresi nella data inizialmente stabilita, posticiperà l’intera Corsa Rosa.

15.15 Conferenza stampa della Presidente della Commissione UE Ursula von der Leyen: “Siamo pronti ad aiutare l’Italia con tutto quello di cui ha bisogno, in questo momento e’ colpita severamente dal virus, sosteniamo tutto quello di cui ha bisogno e tutto quello che chiederà. Il prossimo potrebbe essere un altro Stato membro“.

14.53 Crescono esponenzialmente le cifre in Spagna: l’ultimo aggiornamento parla di oltre 4000 contagi, oltre 1000 in più da ieri, con 120 decessi, +36 nelle ultime 24 ore.

14.32 Il vertiginoso aumento dei contagi in Spagna ha portato il Regno Unito a sconsigliare viaggi non strettamente necessari verso Madrid e nelle altre zone della penisola iberica dove si stanno sviluppando i principali focolai del contagio. Lo comunica il Foreign Office britannico.

14.15 Primo contagio anche in Etiopia: il paziente è un giapponese che vive ad Addis Abeba. Lo rendono noto le autorità locali, che sui social scrivono: “Dovremmo evitare di avere incontri e strette di mano“.

13.55 La Chiesa di Roma annuncia: “Rimangono chiuse all’accesso del pubblico le chiese non parrocchiali e più in generale gli edifici di culto di qualunque genere; restano invece aperte le chiese parrocchiali e quelle che sono sedi di missioni con cura d’anime. Ogni provvedimento cautelare ecclesiale deve tener conto non soltanto del bene comune della società civile, ma anche di quel bene unico e prezioso che è la fede, soprattutto quella dei più piccoli”.

13.51 Il Brasile si prepara per il coronavirus: il Governo di Jair Bolsonaro si sta preparando ad aumentare rapidamente il numero dei posti letto in ospedale, il rinforzo potrebbe arrivare a duemila. Attualmente il Paese sudamericano ha 28.000 posti letto in terapia intensiva in ospedali pubblici e filantropici. Al momento i casi confermati sono 137.

13.46 L’Unione Europea apre le porte all’Italia: “Il grave perturbamento all’Italia creato dal coronavirus porteà la Commissione a autorizzare un’ampia serie di aiuti di Stato per rimediare a questa situazione”. Le parole della presidente della Commissione, Ursula von der Leyen.

13.41 Anche se la Nazione è bloccata, il Parlamento non si ferma. “Davanti alla situazione di emergenza il Parlamento ha fatto e continuerà a fare la sua parte. Ha dimostrato di poter e dover lavorare in una condizione inedita”. Lo afferma il Presidente della Camera, Roberto Fico.

13.36 Giuseppe Conte annuncia kit sicurezza per i lavoratori: “Con la protezione civile stiamo compiendo sforzi straordinari per essere nella condizione, già nei prossimi giorni, di distribuire gratuitamente a tutti i lavoratori dispositivi di protezione individuale”. Le parole del premier nella videoconferenza con le parti sociali.

13.31 In Spagna superati i 3500 casi totali, la crescita è più rapidtà che in Italia. Anche a Madrid arriva la chiusura di bar, discoteche e ristoranti per frenare la diffusione del coronavirus. I casi di contagio a Madrid sono scoppiati nelle ultime ore raggiungono i 2 mila con 40 morti. Nella capitale sono 190 i pazienti ricoverati in terapia intensiva.

13.25 Primo caso di contagio a San Pietroburgo, lo conferma l’agenzia Tass: “Nella regione di Leningrado è stato confermato il primo caso di infezione da coronavirus: è una residente di Kudrovo, distretto di Vsevolozhsky, di ritorno da un viaggio in Italia. Le condizioni della donna sono soddisfacenti, è stata ricoverata all’ospedale Botkinsk di San Pietroburgo”.

13.18 In Germania si pensa all’economia: sono pronti programmi di credito illimitati per aiutare le imprese tedesche nell’emergenza coronavirus.

13.13 In Svizzera è stata superata quota 1000 positivi al coronavirus. Il bilancio, pubblicato oggi, indica che i casi positivi sono 1.125, di cui 4 in Liechtenstein, mentre i decessi sono 7. In totale, 1.009 casi sono confermati, mentre per altri 116 si attendono i risultati del secondo test di verifica.

13.07 Secondo TGCom24 il governo pensa di stanziare, nelle misure a favore della liquidità di famiglie e imprese attraverso il sistema bancario, 3,8 miliardi di euro. Questo si legge nella bozza del decreto che prevede il potenziamento del fondo di garanzia Pmi (1 miliardo), la garanzia statale sulla moratoria dei prestiti e dei mutui (da 1,35 a 2 miliardi), e l’incentivo alla cessione degli Npl tramite la conversione delle attività fiscali differite (Dta) per 850 milioni di euro.

13.02 Crescono i numeri anche negli USA: Sono almeno 1.666 i casi di coronavirus accertati, 70 casi di cittadini rimpatriati e 1.596 casi scoperti in 47 Stati del Paese e nel District of Columbia. I morti sono 41.

12.56 Prosegue il comunicato dello Spallanzani: “I pazienti dimessi che hanno superato la fase clinica e che sono negativi per la ricerca dell’acido nucleico del nuovo Coronavirus sono 305. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti già negativi al primo test e comunque asintomatici”.

12.50 La Federcalcio inglese ha confermato che anche l’amichevole contro l’Italia, in programma venerdì 27 marzo a Wembley, è stata cancellata.

12.44 Ancora molti casi allo Spallanzani di Roma: “I pazienti Covid-19 positivi sono in totale 99. Di questi 15 necessitano di supporto respiratorio. Il quadro clinico è stabile o in netto miglioramento per alcuni, I pazienti in osservazione sono 11”. È quanto emerge dal bollettino medico di oggi dell’ospedale romano.

12.38 I reali di Spagna sono risultati negativi al test del coronavirus al quale si sono sottoposti. La regina Letizia, che una settimana fa aveva avuto un incontro con il ministro per le Pari Opportunità Irene Montero, risultata positiva al Covid-19, resterà in quarantena e sarà sottoposta al controllo della temperatura tutti i giorni.

12.33 Anche la Premier League inglese si ferma. Il calcio in Inghilterra si ferma in attesa di poter ripartire dopo il coronavirus.

12.29 Pier Luigi Lopalco, professore di igiene all’università di Pisa e responsabile epidemiologia nella task force della Regione Puglia per il contrasto al nuovo coronavirus, analizza la situazione all’ANSA; “Grazie alle forti misure di contenimento in atto “eviteremo un picco insostenibile, diluendo e rallentando i casi di SarsCov2, che comunque ci saranno, in un tempo più lungo: l’epidemia in atto, cioè, durera’ di più ma il numero di casi risulterà gestibile per il Servizio sanitario”. 

12.25 Anche il Portogallo è in allerta. Il governo lusitano ha dichiarato lo stato di emergenza per l’epidemia di coronavirus, nonostante nel Paese non si sia ancora registrato nessun decesso a fronte di 78 contagi. Il decreto prevede la chiusura di scuole, università, discoteche locali; la capienza dei ristoranti verrà ridotta di un terzo mentre alle navi da crociera verrà permesso solo il rifornimento ma non lo sbarco dei passeggeri.

12.22 Secondo Massimo Galli, primario infettivologo del Sacco di Milano: “Il numero reale di contagiati è più alto di quello ufficiale. Abbiamo più contagiati dei casi per ora accertati e la letalità e’ più alta perché stiamo facendo i calcoli solo su quelli sintomatici e non sulla stima globale”. “Nella zona di Vò, sono stati fatti tantissimi tamponi e si sono visti risultati. La scelta di non farne altrettanti in altre zone per me e’ discutibile, anche se probabilmente e’ dovuta alla disponibilità negli spazi di laboratorio nel fare tutti questi tamponi. La battaglia si vince nei territori, come sul campo di battaglia. Gli ospedali sono nelle retrovie, se continuano ad arrivare feriti, non riusciranno mai a reggere. Il circolo vizioso va interrotto sul campo. C’e’ da coinvolgere di più la medicina territoriale per ridurre la portata del virus”.

12.17 Le Borse europee proseguono le contrattazioni in forte rialzo. I mercati risentono positivamente del cambio di rotta della Bce. Nel Vecchio continente la migliore e’ Milano (+10%). Bene anche Madrid (+6,3%), Londra e Parigi (4,6%), Francoforte (3,7%%).

12.10 Sono 650 le chiamate della Regione Lombardia per inserire nuovi operatori sanitari o medici per dare man forte in questo momento così complicato.

12.04 L’Austria ha annunciato la chiusura di 47 valichi minori con l’Italia. Restano aperti il Brennero, passo Resia, Prato alla Drava e Tarvisio.

11.59 La Baviera chiude le scuole fino al 6 aprile. Altri lander decideranno nella giornata odierna sul da farsi.

11.56 Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha annunciato di avere firmato una ordinanza per chiudere i parchi della città meneghina, misure ancor più stringenti per evitare assembramenti.

11.52 La macchina fiscale si ferma per aiutare l’Italia colpita dal coronavirus: dagli accertamenti, alle cartelle, ai versamenti Iva, Irpef e contributivi. La bozza del decreto, che si attende per il consiglio dei ministri di oggi è pronta: aumenta a 5 miliardi la cassa integrazione, blocco dei contributi di maggio e attivazione delle casse autonome per le partite Iva, congedi parentali fino a 15 giorni.

11.49 Nella città di Roma è in atto una imponente opera di sanificazione delle strade. Lo ha annunciato la sindaca Virginia Raggi a Sky TG24.

11.44 Vista l’emergenza coronavirus si potrebbe avverare una riduzione delle bollette per tutto il 2020. Si tratta di una delle ipotesi che il Governo sta valutando per dare un sostegno a famiglie e imprese, con una norma da inserire nel nuovo decreto anti-Coronavirus.

11.39 Crescono i numeri in Veneto; i positivi adesso sono 1.595, con l’aggiunta degli ultimi 137 casi con i quali e’ stato aggiornato il report della Regione Veneto. I pazienti ricoverati sono 366, quelli in terapia intensiva 107. Si aggrava il bilancio dei morti, ora a quota 42, con 2 malati deceduti nella notte a Treviso. I pazienti dimessi dall’inizio dell’emergenza, il 21 febbraio, sono 100.

11.33 L’ISS, Istituto Superiore della Sanità spiega come i primi risultati concreti sulle nuove decisioni si potranno capire solamente tra due settimane: Dobbiamo monitorare quotidianamente l’andamento dei casi e verificare l’efficacia delle misure messe in campo. Un primo bilancio non si potrà fare prima di un paio di settimane, il periodo dell’incubazione del virus”. Le parole del presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro.

11.28 L’Avis, ha invitato a non interrompere le donazioni di sangue e ha assicurato che la procedura avviene nel massimo rispetto e tutela della salute di tutte le persone coinvolte.

11.22 La UEFA ha deciso: sospesi i match degli ottavi di finale di Champions League e Europa League di calcio fino a data da destinarsi.

11.15 Anche l’Everton, squadra di Premier League inglese, fa i conti con il coronavirus. Con un comunicato uscito da pochi minuti la squadra allenata da Carlo Ancelotti annuncia che squadra e staff si sono messi in auto-isolamento dopo che un giocatore ha avvertito alcuni sintomi tipici del coronavirus

11.11 Dopo il pesante discorso di ieri della Presidente della BCE Lagarde, oggi arriva un intervento mitigato di Philip Lane, capo-economista della Banca Centrale Europea: “Siamo pronti a fare di più e ad adottare tutti i nostri strumenti, se necessario, per assicurare che gli alti spread che vediamo oggi, a causa dell’accelerazione del coronavirus, non mettano in pericolo la trasmissione della nostra politica monetaria in tutti i Paesi dell’Eurozona”. 

11.04 Matteo Salvini continua a spingere sulla chiusura delle circolazioni in Europa. “Prima si chiude Schengen e meglio è. Ogni giorno perso sono morti in più, prima si chiude e prima ci si cura anche a livello di frontiere”, ha concluso.

10.59 Anche il calcio tedesco si ferma. La Bundesliga si ferma, da martedì fino al 2 aprile. Il turno del prossimo weekend dovrebbe essere mantenuto in programma, senza pubblico.

10.52 La Lamborghini ha deciso di chiudere la propria fabbrica di Sala Bolognese fino al 25 marzo.

10.47 Lo Stato agisce! Sono state 124, su 6.934 persone controllate ieri dalle Forze dell’ordine, le denunce in provincia di Milano per la violazione delle norme per contenere la diffusione del coronavirus.

10.42 Chiude l’aeroporto anche di Milano Linate per evitare assembramenti e possibili arrivi o partenze di pazienti contagiati.

10.38 Quattro località della Catalogna sono state poste in isolamento. La Spagna conta 3.052 contagi e 84 morti. Circa 66mila abitanti di Igualada, Odena, Santa Margarida de Montbui e Vilanova del Cami “non possono lasciare la loro area urbana” ma non sono confinati a casa, ha annunciato la Protezione civile spagnola.

10.32 Soltanto 8 nuovi contagiati in Cina nelle ultime 24 ore. Il numero totale di pazienti che ha contratto il coronavirus è salito a 80.813, con 3.176 decessi. Ci sono “13.526 persone attualmente malate, di cui 4.020 in condizioni critiche” e “64.111 dimesse dagli ospedali”.

10.26 La Russia ha deciso di vietare l’ingresso ai cittadini italiani a causa dell’epidemia di coronavirus. La decisione è stata resa nota sul sito del Consiglio dei Ministri russo.

10.20 Il Kenya ha confermato che una donna rientrata dagli Stati Uniti è risultata positiva al test per il coronavirus. Si tratta del primo caso per la Nazione africana

10.14 Tutto chiuso al confine con la Slovenia: da questa mattina è bloccato lungo il confine con l’Italia l’accesso a tutti gli automezzi oltre 3,5 tonnellate che non abbiano targa slovena. Possono invece passare quelli con targa italiana soltanto se diretti in Slovenia e con merce deperibile, dunque non in transito.

10.10 Una buona notizia da Milano: torna a casa il primo paziente contagiato nel capoluogo lombardo, si tratta di un dermatologo del Policlinico di Milano e professore della Statale. Ricoverato il 23 febbraio, nei prossimi giorni dovrà sottoporsi a un secondo periodo di isolamento di due settimane

10.05  La Borsa di Milano si riprende almeno in parte dopo il tonfo di ieri e il provvedimento della Consob che vieta le vendite allo scoperto. Ad inizio contrattazioni a Piazza Affari, l’indice Ftse Mib avanza dell’1,43% a 15.108 punti.

9.57 Salgono a 67 i casi positivi a San Marino, di cui 39 ricoverati all’Ospedale di centrale (5 in Rianimazione con sintomatologia severa – 5 maschi -, 34 nelle degenze predisposte con sintomi moderati – 23 maschi e 11 femmine) e 28 sul territorio e a domicilio; 5 decessi; 139 tamponi totali effettuati, di cui 54 risultati negativi, 77 positivi e 8 in attesa di esito; 214 quarantene domiciliari sui contatti stretti compresa la rete familiare, amicale e personale sanitario (176 laici, 34 sanitari, 4 Forze dell’Ordine); 157 quarantene terminate

9.53 La situazione nell’ospedale di Bergamo è giunta ormai alla saturazione. Per questo motivo il sindaco Giorgio Gori ha lanciato una campagna di raccolta fondi per il Giovanni XXIII.

09.48: Altri 3 casi di positività al coronavirus sono stati riscontrati a Cagliari tra persone già precedentemente sottoposte a isolamento. Il numero complessivo di positivi in Sardegna sale cosi’ a 42.

09.37: Sono 24 le religiose della Casa madre delle Piccole suore missionarie della Carità, a Tortona (Alessandria), che dovranno essere ospedalizzate per accertamenti sul Coronavirus.

09.32: Anche le scuole e gli asili infantili di Berlino verranno chiusi dalla prossima settimana, ma progressivamente. Lo ha annunciato il sindaco Michael Mueller.

09.27: La Borsa di Milano rimbalza dopo il tonfo di ieri e il provvedimento della Consob che vieta le vendite allo scoperto. A inizio contrattazioni a Piazza Affari, l’indice Ftse Mib avanza dell’1,43% a 15.108 punti.

09.17: Le scuole della Francia resteranno chiuse dal 16 marzo e per “almeno quindici giorni”, probabilmente fino alle vacanze di primavera. E’ quanto affermato dal ministro francese della Salute, Olivier Véran, ai microfoni di radio Europe 1.

09.11: Il Kenya ha confermato che una donna rientrata dagli Stati Uniti è risultata positiva al test per il coronavirus. Il ministro della Sanità Mutahi Kagwe ha dichiarato che il paziente è arrivato nel Paese il 5 marzo, ma il 12 marzo ha ricevuto una diagnosi positiva. La donna aveva viaggiato dagli Stati Uniti attraverso Londra ed e’ stata confermata positiva dal laboratorio nazionale per l’influenza del Kenya.

09.06: Anche l’Isis teme il coronavirus e in un articolo pubblicato sul suo settimanale, Al Naba, fornisce “le direttive religiose” per proteggersi dal contagio. Nel pezzo si parla in maniera generica di epidemia, ma le indicazioni dello Stato islamico non si discostano molto da quelle dell’Oms: stare lontano dalle persone malate ed evitare viaggi nelle zone colpite dall’epidemia, coprirsi la bocca quando si tossisce e lavarsi spesso le mani.

08.59: La Russia vieta l’ingresso ai cittadini italiani a causa dell’epidemia di coronavirus. La decisione è stata resa nota sul sito del Consiglio dei Ministri russo.

08.53: “Anche se c’è il sole e le temperature miti non usciamo sabato e domenica”. E’ l’appello dell’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, nel suo intervento ad Agorà.

08.47: E’ tornata a casa, in provincia di Massa Carrara, la bimba di cinquanta giorni che era stata ricoverata all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze perché risultata positiva al coronavirus. La neonata è stata dimessa giovedì sera.

08.39: Avviata la produzione di 20.000/30.000 mascherine in Toscana, per garantire una maggior sicurezza agli italiani.

08.32: Strade vuote e siti turistici deserti: si presenta così Roma, dove sono tangibili gli effetti del nuovo decreto emanato dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Sono pochissime le auto in giro mentre i mezzi pubblici sono praticamente vuoti. Piazza di Spagna risulta praticamente deserta, vuote le gradinate di Trinità dei Monti. Vicino alla fontana della Barcaccia una pattuglia della polizia locale monitora la situazione.

08.28: Quattro località della Catalogna sono state poste in isolamento per tentare di fermare la diffusione di coronavirus. La Spagna conta 3.052 contagi e 84 morti.

08.24: Arrestato a Bruzzano Zeffirio, in provincia di Reggio Calabria, il latitante Cesare Antonio Cordì, 42enne esponente di spicco della ‘ndrangheta di Locri, in una operazione messa a segno dai carabinieri delle Compagnie di Bianco e Locri. L’uomo si nascondeva nel centro del Reggino ed è stato individuato grazie alla violazione delle norme emergenziali in atto per il contenimento del contagio da coronavirus.

08.19: La Baviera ha deciso di chiudere tutte le scuole da lunedì fino al 6 aprile. Si tratta di una misura a livello regionale e non federale. Lo riporta il Guardian.

08.12: Il leader della Lega Matteo Salvini sarà oggi alle 10 al centro Avis di Largo volontari del sangue a Milano.

08.06: Il ministro degli Interni australiano, Peter Dutton, ha annunciato di essere stato contagiato dal coronavirus. “Stamani mi sono svegliato con febbre e mal di gola“, ha scritto su Twitter.

07.59: Il Cda di Generali ha deciso di costituire un Fondo Straordinario Internazionale fino a 100 milioni di euro per fare fronte all’emergenza Covid-19 a livello internazionale.

07.54: Pechino ha riportato ieri un nuovo caso di infezione da coronavirus importato dalla Gran Bretagna. Le autorità sanitarie della capitale cinese hanno segnalato anche un caso sospetto locale e altri 8 possibili ‘contagi di ritorno’, di cui tre dall’Olanda, due dall’Italia e uno da Corea del Sud, Francia e Austria.

07.48: La Borsa di Tokyo prosegue la fase di contrazione che ha portato l’indice di riferimento ai minimi in 30 anni, dopo il tonfo durante la notte a Wall Street, mai così male dal Black Friday del 1987, mentre si fa sempre più minacciosa l’espansione del coronavirus.

07.43: “Non possiamo comportarci come se nulla fosse accaduto, ignorando le minime precauzioni e raccomandazioni. Le uscite in compagnia e la permanenza prolungata all’aperto costituiscono situazioni di rischio che devono essere evitate“, ha detto il ministro Lamorgese parlando della discussa possibilità di fare passeggiate.

07.38: Si è spento ieri Luca Targetti, ex responsabile cast della Scala e poi agente per importanti artisti. Risultato positivo al coronavirus, aveva 62 anni e da poco era stato ricoverato in ospedale.

07.33: Tutti gli Apple astore in Cina sono da oggi aperti, anche se alcuni con orari ridotti, ponendo fine alla prolungata chiusura per l’epidemia del nuovo coronavirus.

07.28: E’ giunto a Fiumicino l’aereo con i supporti cinesi.

07.22: L’India registra il primo decesso da nuovo coronavirus, un 76enne in cattive condizioni di salute che si era ammalato dopo il ritorno dalla Mecca.

07.17: Si sperimenterà anche in Italia l’efficacia dell’antivirale remdesivir contro il coronavirus. Lo annunciano l’Agenzia italiana del Farmaco (Aifa) e Gilead. Il nostro Paese parteciperà ai due studi di fase 3 promossi da Gilead Sciences per valutare l’efficacia e la sicurezza della molecola sperimentale remdesivir negli adulti ricoverati con diagnosi di Covid-19.

07.12: La Protezione Civile fino al 31 luglio o fino a fine emergenza potrà disporre “la requisizione in uso o in proprietà, da ogni soggetto pubblico o privato, di presidi sanitari e medico-chirurgici, nonché di beni mobili di qualsiasi genere” per assicurare “le forniture” e “implementare il numero di posti-letto specializzati” per la cura del Coronavirus. Questo è quanto prevede la citata bozza.

07.06: La cassa integrazione in deroga, secondo la bozza ancora in fase di lavorazione, viene estesa a tutti i lavoratori dipendenti, anche agricoli, non coperti dalla cig ordinaria e non tutelati da Fondi di solidarietà. La misura, ancora in via di definizione, vale per la durata dello stop lavorativo e non più di nove settimane.

07.02: Quarantena equiparata alla malattia, incentivi per la produzione di mascherine, incremento del personale medico e infermieristico, cassa integrazione in deroga estesa a tutti i lavoratori dipendenti e uno stanziamento di 4 milioni di euro per l’Istituto superiore di sanità. Sono questi alcuni dei provvedimenti, attualmente allo studio, contenuti in una bozza – ancora suscettibile di modifiche – del decreto legge con le misure economiche anti-Coronavirus in Italia.

06.55: La Corea del Sud ha rilevato ieri 110 nuovi casi di contagio (114 mercoledì), aggiornando i minimi da più di due settimane e portando le infezioni da coronavirus al totale di 7.979.

06.52: La moglie del premier canadese Justin Trudeau è positiva al coronavirus. Trudeau nelle scorse ore aveva annunciato il suo auto isolamento dopo che Sophie, la moglie, aveva mostrato sintomi di influenza. Trudeau, precisano le autorità, al momento non è stato ancora sottoposto al test perché non mostra sintomi. Trudeau resta in auto isolamento.

06.47:  Oltreoceano il sindaco di New York, Bill de Blasio, dichiara lo stato di emergenza per la città in seguito “all’intenso” aumento dei casi di coronavirus. Il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, aveva dichiarato lo stato di emergenza nei giorni scorsi e ora ha vietato gli assembramenti con più di 500 persone spegnendo di fatto Broadway.

06.42: La Cina ha annunciato un bollettino da coronavirus relativo alla giornata di ieri con nuovi minimi assoluti: appena 8 nuovi casi registrati e 7 decessi, che portano il totale a 3.176.

06.39: Anche Il governo del Belgio ha deciso di chiudere scuole, ristoranti e bar per contrastare la diffusione fino al 3 aprile. Il Portogallo decreta lo stop delle scuole a partire da lunedì fino al 9 aprile.

06.34: La Francia segue da vicino la Spagna, con 2.900 casi e 61 vittime: in un messaggio alla nazione in diretta tv, il presidente Emmanuel Macron ha annunciato la chiusura di tutte le scuole e università da lunedì “fino a nuovo ordine”, ma ha confermato lo svolgimento delle elezioni dei sindaci, domenica 15 e domenica 22 marzo.

06.30: Il coronavirus accelera in tutta Europa, rispuntano i confini e molti Paesi cominciano a prendere esempio dall’Italia adottando misure più o meno drastiche. La Spagna, il secondo Paese europeo più colpito, conta 3.000 contagi e 84 morti. La Catalogna chiude le scuole e quattro città nella provincia di Barcellona (Igualada, Vilanova del Camí, Santa Margarida Montbui e Odena) per un totale di 70mila persone.

06.27: Kenya Airways sospende temporaneamente i suoi voli Roma-Nairobi da domani fino al 30 aprile. E’ quanto rende noto la compagnia in un comunicato.

06.21: La città di San Francisco chiude le scuole dal 16 marzo al 3 aprile a causa del coronavirus. “Dopo una lunga e attenta discussione abbiamo deciso di chiudere le scuole per tre settimane da lunedì 16 marzo fino al 3 aprile“, affermano le autorità di San Francisco.

06.17: Nel mondo si contano 134.769 casi di positività, 4.983 morti e 70.387 guariti. L’Italia, purtroppo, occupa la seconda posizione nella graduatoria dei contagi con 15.113 in totale, 12.839 quelli attuali, 1.016 morti e 1.258 guarigioni. Numeri impressionanti.

06.08: Nel frattempo il governo sta cercando di chiudere il decreto economico “anti-virus”per varare i primi aiuti a tutta l’Italia piegata dall’emergenza. L’esecutivo si dà come deadline il weekend, nonostante i ritmi rallentati da telelavoro, video-conferenze e personale ministeriale a ranghi ridotti. La manovra in due giorni già sta lievitando da 12 a 15, forse 16 miliardi con l’aggravarsi dell’epidemia e delle conseguenti misure restrittive.

06.03: E’ stato registrato il primo morto, positivo al coronavirus, in Umbria. E’ successo all’ospedale di Perugia. Il decesso è avvenuto nella struttura di Rianimazione dove il paziente di 66 anni, originario del comune di Città di Castello, era ricoverato da due giorni. Le sue condizioni erano apparse subito gravi già durante il ricovero presso l’ospedale di Città di Castello.

06.00: Si sperimenterà anche in Italia l’efficacia dell’antivirale remdesivir contro il coronavirus. Lo annunciano l’Agenzia italiana del Farmaco (Aifa) e Gilead. Il nostro Paese parteciperà ai due studi di fase 3 promossi da Gilead Sciences per valutare l’efficacia e la sicurezza della molecola sperimentale remdesivir negli adulti ricoverati con diagnosi di Covid-19.

05.56: Intanto la scienza fa passi da gigante nella corsa per la scoperta di una cura. L’Italia parteciperà ai 2 studi di fase 3 (sull’uomo) promossi da Gilead Sciences per valutare l’efficacia e la sicurezza della molecola sperimentale antivirale remdesivir negli adulti ricoverati con diagnosi di Covid-19. Lo rende noto l’azienda. I test saranno inizialmente condotti presso l’Ospedale Sacco, il Policlinico di Pavia, l’Azienda Ospedaliera di Padova, l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma e lo Spallanzani.

05.54: Intanto il bilancio dell’epidemia sale in Italia con 12.839 contagi, 1.258 guariti, 1.016 vittime. Da sabato chiude l’aeroporto di Linate.

05.51: Dopo la stretta del governo, per l’emergenza coronavirus, che ha chiuso le attività e i servizi non essenziali fino al 25 marzo in tutta Italia, monta la protesta dei metalmeccanici che invocano lo sciopero e chiedono la chiusura “coperta” delle fabbriche. Il premier Conte media e convoca un tavolo per venerdì.

05.49: Buongiorno e bentrovati per questa nuova DIRETTA LIVE sull’emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo.

00.30 Il nostro live termina qui, grazie per averci seguito. Appuntamento a domani per il prosieguo della nostra diretta.

00.26 Scuole chiuse in Portogallo da lunedì fino a Pasqua: lo ha annunciato il Primo Ministro lusitano Antonio Costa, che ha specificato che il provvedimento resterà in vigore fino al 9 aprile (Pasqua cade il 12, la sospensione delle attività didattiche era già previsto dal 10 al 13 aprile).

00.06 Scuole chiuse a San Francisco, una delle prime città statunitensi a dichiarare lo stato di emergenza sanitaria, inizialmente pur in assenza di contagi: non ci sarà attività didattica da lunedì 16 marzo a venerdì 3 aprile incluso. Questo il comunicato: “Dopo una lunga e attenta discussione abbiamo deciso di chiudere le scuole per tre settimane da lunedì 16 marzo fino al 3 aprile“.

23.52 Il Regno Unito non chiude le scuole. Lo fa sapere il Primo Ministro, Boris Johnson: “Farebbe più male che bene. Noi non chiuderemo, ripeto non chiuderemo, per ora le scuole. Il consiglio è dei nostri scienziati, secondo cui questo potrebbe fare più male che bene al momento attuale“.

23.35 Comunicato stampa del Premier, Giuseppe Conte: “L’Europa richiede ai Paesi membri misure decise al fine di contrastare efficacemente l’emergenza sanitaria. In particolare il compito della Banca Centrale deve essere quello non di ostacolare, ma di agevolare tali interventi, creando condizioni finanziarie ad essi favorevoli“.

23.17 La Marco Polo, nave da crociera con oltre 800 persone a bordo tra passeggeri ed equipaggio, è stata respinta prima da Israele e poi da Cipro: i due Paesi hanno negato l’attracco per paura del Coronavirus. La nave comunque, ome fa sapere il Governo cipriota, ha il permesso di ancorarsi al largo del porto di Limisso, nel sud dell’isola.

22.53 La CONMEBOL ha rinviato le partite della Copa Libertadores 2020 in programma tra il 15 ed il 21 marzo. Rinviate anche due partite di qualificazione ai Mondiali del torneo sudamericano che porta a Qatar 2020.

22.37 All’ANSA ha parlato il direttore di ATS Brescia, Claudio Sileo: “La preoccupazione è su Milano. Presto nel capoluogo i numeri dei contagi saranno quelli di Bergamo e Brescia. Determinante sarà la cabina di regia, che dovrà ridistribuire i pazienti in terapia intensiva. Solo così il sistema potrà reggere. I numeri che vediamo oggi sono quelli relativi a quanto accaduto due settimane fa. Siamo convinti che gli effetti delle misure restrittive varate dal governo li vedremo tra dieci giorni. Le aree che sono state colpite duramente saranno le prime ad uscirne e quindi a liberare posti letto. Ora a tutti ripeto: state a casa“.

22.22 Le Olimpiadi di Tokyo 2020 potrebbero essere condizionate dalla pandemia legata al Coronavirus: lo ha affermato il presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach, che in una dichiarazione riportata da SkyTG24 ha affermato che si terrà conto delle raccomandazioni dell’OMS. Il numero uno dello sport mondiale infatti ha lasciato anche intendere che potrebbero esserci modifiche nei criteri di qualificazione: “Il CIO terrà conto delle raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per decidere su un possibile rinvio delle Olimpiadi di Tokyo. La pandemia da Coronavirus sta già ponendo seri problemi nelle gare di qualificazione, tra cancellazioni e rinvii. Dovremo reagire in modo molto flessibile“.

22.04 Anche Matteo Salvini, ospite da Paolo Del Debbio, ha invitato gli italiani a donare il sangue, annunciando che egli stesso domattina compirà questo gesto.

21.55 Appello, da parte del segretario del PD, Nicola Zingaretti, per la donazione di sangue: “Ciao, io per ora non posso farlo. Ma invito tutti a donare il sangue, ce n’è bisogno per le sale operatorie. Si può fare in piena sicurezza e il sangue verrà ovviamente analizzato prima dell’utilizzo. Tutte e tutti coloro che possono vadano a donare: è questo il momento“.

21.37 Chiude l’aeroporto di Milano Linate. Lo annuncia con un comunicato stampa la SEA: “Secondo le disposizioni del Decreto emanato oggi dal Ministero dei Trasporti, il traffico passeggeri di aviazione commerciale e generale sarà concentrato sull’aeroporto di Milano Malpensa, con la chiusura temporanea dell’intero aeroporto di Milano Linate che garantirà i soli voli di emergenza sanitaria e/o per trasporto organi“.

21.18 Annuncio del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano: 108 i casi positivi da coronavirus. Dei 253 test effettuati oggi, i positivi sono stati 18. Divisione per Province: 6 a Bari; 2 in BAT (Barletta-Andria-Trani); 1 a Brindisi; 1 a Foggia; 6 a Lecce; 2 a  Taranto.

20.57 Aumentano i casi anche in Francia, dove si arriva a 2876 casi, mentre i casi sono 61. 129 infine i pazienti ricoverati in rianimazione. Lo ha annunciato il Ministero della Salute transalpino.

20.43 Aggiornati i dati della Basilicata, che salgono a 10: il TG Regionale ha appena comunicato che due dei tamponi analizzati oggi sono risultati positivi. Il territorio lucano è quello che al momento, comunque, registra il minor numero di casi in senso assoluto.

20.25 Questi invece i contagiati nelle 10 Regioni più colpite: Lombardia 8725, Emilia Romagna 1947, Veneto 1384, Marche 592, Piemonte 580, Toscana 364, Liguria 274, Trentino Alto Adige (Trento+Bolzano) 211, Lazio 200, Campania 179.

20.08 Questi i numeri dei contagi nelle 10 Province più colpite: Bergamo 2136, Brescia 1598, Cremona 1302, Milano 1146, Lodi 1123, Piacenza 679, Pavia 468, Padova 439, Parma 430, Pesaro e Urbino 403.

20.00 Le gare valide per la Coppa del Mondo di sci di fondo in programma a Canmore nel prossimo fine settimana sono state cancellate: le ultime gare della stagione dunque, sono le sprint, che sono state confermate, in programma sabato 14 e domenica 15, a Quebec City, sempre in Canada. Dunque quelle di Quebec City diventano anche le gare che rappresentano le Finali di Coppa del Mondo, per questo motivo la FIS si riserva di comunicare nelle prossime ore il sistema di attribuzione dei punti previsto per le ultime due prove. Dunque sapremo con aritmetica certezza soltanto in base alle nuove comunicazioni se Federico Pellegrino sarà o meno ancora in corsa per la Coppa di specialità delle sprint.

19.45 I contagi nel mondo secondo worldometers.info salgono a 133177, dai quali sono guariti 68898, mentre i decessi sono 4949. I malati sono attualmente 59330, dei quali 53407 sono in buone condizioni e 5923 sono in condizioni critiche.

19.33 La FINA, federazione internazionale del nuoto, ha preso importanti provvedimenti nella giornata odierna legati alla diffusione del Coronavirus, cancellando e rinviando molte manifestazioni, alcune delle quali legate anche alle qualificazioni alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Di seguito il comunicato della FINA: “La Task Force della Federation Internationale de Natation ha tenuto un incontro in videoconferenza per approfondire l’impatto dell’emergenza COVID-19 sugli eventi internazionali. In conclusione – sentite le commissioni coinvolte e le federazioni ospitanti – ha adottato una serie di decisioni che mirano a salvaguardare in modo proattivo la salute di tutti i partecipanti alle manifestazioni sportive e la salute pubblica in generale. Le decisioni sono state prese considerando anche le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che peraltro valuta bassi i rischi di trasmissione del Coronavirus nuotando in acqua clorata, del Comitato Internazionale Olimpico (CIO) e delle restrizioni governative anche su competizioni e viaggi”.

19.20 AGGIORNAMENTO IMPORTANTE La direttive dell’Agenzia delle Entrate prevede che “gli adempimenti connessi alle attività di liquidazione, controllo, accertamento, riscossione, contenzioso tributario da parte degli uffici dell’Agenzia delle Entrate sono sospesi a meno che non siano in imminente scadenza”. Lo stop proseguirà, si legge nel documento, “fino a nuove istruzioni”.

19.13 Domani ci sarà un nuovo Consiglio dei Ministri, si parlerà delle misure economiche da adottare per fronteggiare questa emergenza.

19.06 C’è anche una bimba tra i 137 pazienti ricoverati per Coronavirus in Liguria. Ha 11 mesi e si trova all’ospedale Gaslini: è in buone condizioni.

19.00 La Russia vieta l’ingresso a Mosca agli italiani e a chi proviene dall’Italia.

18.54 La Regione Lombardia come abbiano detto prima, la provincia col maggior numero di casi è Bergamo (2316), poi Brescia (1598), Milano (1146) e Lodi (1123).

18.49 Oggi nel Lazio ci sono stati 191 casi positivi con 85 ricoverati e 3 guariti.

18.42 Silvio Brusaferro, Presidente ISS: “E’ possibile che al Sud possa esserci una circolazione più limitata del nuovo coronavirus e che i picchi di pazienti che necessitano di terapia intensiva non siano così importanti come è stato al Nord, a patto che si rispettino le attuali misure stringenti di contenimento”.

18.37 La fascia della popolazione più colpita è quella che va dai 60 anni in su, il 90% dei deceduti aveva più di 70 anni.

18.34 Le Regioni più colpite sono Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna. Tra pochi minuti arriverà anche l’aggiornamento Regione per Regione.

18.30 Il numero di contagiati è dunque oltre le 15000 unità, purtroppo sono più di 1000 i morti e questo è un numero alto: i motivi sono ancora da comprendere, possono essere legati all’età avanzata dei deceduti e alla presenza di altre patologie.

18.27 I numeri sono dunque in crescita, si sapeva che per vedere un effetto delle misure restrittive adottate negli ultimi giorni bisognerà aspettare ancora del tempo.

18.24 Conclusa la conferenza stampa della Protezione Civile.

18.23 “Mi rendo conto che in ogni famiglia ci sia un po’ di promiscuità, un po’ di sana prudenza non farebbe però male a nessuno”.

18.21 Angelo Borrelli: “In questo periodo dobbiamo fare tutti un sacrificio. La regola principale è mantenere le distanze, anche in famiglia: io mi sono posto delle regole in casa. Credo che sia nell’interesse di ognuno di noi. Le forze dell’ordine faranno le valutazioni di volta in volta ma bisogna avere delle motivazioni per uscire, ad esempio portare il cane a fare dei bisogni lo è”.

18.19 Angelo Borrelli non è voluto entrare in merito alla gestione dei trasporti, spetta alle varie Regioni. La raccomandazione è la solita: “Mantenere le distanze o evitare i trasferimenti”.

18.17 Angelo Borrelli: “Sulle fabbriche e sulla filiera produttiva: mi auguro che possa esserci un provvedimento del Ministero della Salute per l’impiego delle mascherine. Il principio è: non c’è bisogno della mascherina si si mantiene la distanza di un metro”.

18.15 Angelo Borrelli: “Credo che ci sia in atto da parte dell’Agenzia del Farmaco uno studio sul farmaco antiartrite usato all’Ospedale Cutugno di Napoli e tra pochi giorni sapremo se ci saranno dei risultati positivi”.

18.14 Angelo Borrelli ha chiesto alla popolazione di donare il sangue. Lo si può fare prendendo un appuntamento in modo da garantire la massima sicurezzaa.

18.12 Gianni Rezza, Istituto Superiore della Sanità, dichiara che si stanno studiando le cartelle. Si sta studiando perché c’è una maggiore mortalità rispetto agli altri Paesi.

18.10 TOTALE POSITIVI IN ITALIA dall’inizio dell’emergenza: 15113 (12839 malati, 1258 guariti, 1016 morti).

18.09 TOTALE MALATI: 12839, oggi ci sono stati 2214 casi in più rispetto a ieri. Sono così ripartiti: 5036 in isolamento domiciliare, 1153 in terapia intensiva, 6650 ricoverati in ospedale.

18.09 TOTALE MORTI: 1016 (oggi 188 in più rispetto a ieri).

18.09 TOTALE GUARITI: 1258 (oggi 213 in più rispetto a ieri).

Sono 2.162 le persone che sono state denunciate fino ad ora per violazione delle restrizioni disposte dai provvedimenti per l’emergenza Coronavirus

18.06 Oggi ci sono stati 127 morti in Italia, attesa per i numeri nazionali.

18.03 Tra pochi minuti l’aggiornamento sul numero di malati, morti, guariti in Italia.

18.00 Il dato definitivo di Piazza Affari: -16,9%. Sprofondo rosso.

17.56 Ricordiamo i numeri di ieri: 12462 casi totali di cui 1045 guariti, 827 morti, 10590 malati.

17.50 Tra una decina di minuti parlerà Borrelli nella consueta conferenza stampa della Protezione Civile.

17.45 Gallera: “Bisogna contenere il numero di pazienti, le terapie intensive sono piene”.

17.40 Gallera annuncia i numeri in Lombardia: 8725 positivi (+1445 rispetto a ieri), 4247 ricoverati (+395). Numeri stabili rispetto ai giorni scorsi, non c’è una crescita esponenziale.

17.35 Gallera: “Si potevano chiudere più negozi e attività, tra quelle aperte non tutte sono di primaria necessità”.

17.30 Tra trenta minuti la conferenza stampa della Protezione Civile.

17.25 Rinviata anche Juventus-Lione, i bianconeri non scenderanno in campo settimana prossima dopo la positività di Rugani.

17.18 Rinviata Manchester City-Real Madrid, ritorno degli ottavi di finale della Champions League.

17.10 Gallera, assessore al welfare di Regione Lombardia, ha dichiarato: “920 posti in terapia intensiva in Lombardia. Non ci sono categorie e fasce d’età privilegiate”.

17.03 Piazza Affari è sprofondata anche al 14%, si andrà verso una chiusura in perdita del 13%.

16.59 Gli ospedali delle tre regioni più colpite dall’epidemia, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto, sono praticamente diventati strutture per il solo Covid-19. Le urgenze oncologiche vengono trattate in reparti di ospedali diversi

16.53 Alle ore 18.00 la conferenza stampa presso la Protezione Civile con tutti gli aggiornamenti su contagiati, guariti, morti in Italia. I numeri di Borrelli sono ovviamente molto attesi.

16.46 All’ordine del giorno una possibile manovra da 12 miliardi di euro. Si dovrebbe parlare di sospensione dei pagamenti delle tasse per le prossime settimane e anche delle rate dei mutui, ovviamente si parlerà delle modalità di sostegno alle imprese e dei voucher per babysitter e di congedo parentale.

16.43 Domani si riunirà nuovamente il Consiglio dei Ministri, annunciate novità sulla manovra economica per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

16.35 I metalmeccanici hanno già chiesto lo stop delle fabbriche, vedremo quali decisioni verranno prese.

16.30 Proposta della Federazione Nazionale dei Medici: Ambulatori dei medici di famiglia “a porte chiuse”, sospendendo l’accesso libero dei pazienti con visite solo su appuntamento per casi gravi”.

16.14 Attilio Fontana, Governatore di Regione Lombardia, ha dichiarato che il decreto va corretto: “è necessario dare di più”. Possibile chiusura anche di alcuni aeroporti?

16.18 Piazza Affari chiuderà la giornata con una perdita che si aggirerà attorno all’11%: un giovedì davvero da incubo.

16.12 “Definire il Covid-19 una pandemia non significa che i Paesi debbano mollare”. Lo scrive su Twitter il direttore dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. Dobbiamo sconfiggerlo tutti insieme.

16.05 Si ferma anche il tennis: stop del circuito ATP per sei settimane, si tornerà a giocare soltanto a maggio.

15.58 Ricordiamo che è possibile effettuare consegne a domicilio dunque potete ordinare la spesa on-line o farvi portare a casa pranzo e cena, ristoranti e bar non possono tenere aperto al pubblico ma le cucine funzioneranno regolarmente.

15.52 I team principal di F1 sono riuniti a Melbourne per decidere se cancellare/rinviare il GP d’Australia in programma nel weekend, si va verso una risposta affermativa. Si potrebbero anche posticipare le gare in Bahrain e in Vietnam.

15.48 Queste misure restrittive dureranno fino al 25 marzo. Anche le scuole sono ovviamente chiuse, lo saranno fino al 3 aprile.

15.44 Sono invece chiusi bar, ristoranti, pub, discoteche, cinema, teatri, musei, piscine, palestre, parrucchieri, estetisti, negozi che non vendono alimenti o beni di prima necessità.

15.38 Oggi i trasporti funzionano regolarmente anche se l’afflusso è davvero minimo. Tram, metro, bus, treni, aerei sono tutt’altro che pieni.

15.34 Rimangono aperti anche tabaccai, edicole, pompe di benzina, elettricisti, idraulici, meccanici perr garantire servizi fondamentali.

15.31 Ricordiamo che negozi di alimentari e farmacie/parafarmacie resteranno aperti regolarmente, seguendo i consueti orari.

15.24  La presidente della Bce Christine Lagarde dichiara: “Il dilagare del coronavirus è un grande shock economico”.

15.15 Princess Cruises annuncia una sospensione volontaria delle sue attività di crociera per 60 giorni in seguito al coronavirus.

15.10 Anche i reali di Spagna sono stati sottoposti al test per il coronavirus. Lo riferisce El Pais citando un portavoce di Palazzo.

15.04 Luca Zaia polemico con l’Unione Europea: “Non è possibile che l’Europa sia così latitante, è scandaloso. Dal punto di vista finanziario è in ritardo rispetto alla Federal Reserve che si è già mossa”.

14.59 A Barcellona da domani la Sagrada Familia sarà chiusa al pubblico e verranno sospesi anche i lavori.

14.52 Matteo Salvini teme il peggio: “Non voglio essere un uccello del malaugurio ma segnatevelo: entro la fine di questa settimana sarà superata in Italia quota 1000 morti. Stiamo parlando di una tragedia”.

14.43 Prosegue il crollo di Piazza Affari e delle altre Borse europee: Milano e Francoforte fanno registrare un calo dell’8%, ancora peggio Parigi, Londra perde il 7.5%.

14.33 Antiretrovirali, antimalarici, anticorpi e persino cellule staminali: sono tanti i farmaci in corso di sperimentazione per trovare una risposta efficace al coronavirus.

14.25 Diversi scioperi stanno interessando le fabbriche piemontesi. Ne ha parlato il segretario generale della Fiom Cgil Piemonte, Vittoria De Martino: “In queste ore nelle fabbriche si stanno determinando confusione e panico anche perche’ si registrano i primi casi di contagio che, in alcuni casi, non vengono resi pubblici dalle aziende”.

14.20 La UEFA sta valutando se sospendere Champions League ed Europa League: a breve si attendono notizie.

14.14 Un ufficiale in servizio presso il ministero della Difesa a Roma è morto per il coronavirus: si tratta di un tenente colonnello he lavorava presso il Segretariato generale del ministero, al momento del decesso si trovava a casa.

14.03 Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, ha dichiarato in conferenza stampa: “Che sia chiaro: ormai il virus è diffuso il tutto il mondo, l’Oms ha dichiarato la pandemia, e non possiamo accettare che il Veneto, la Lombardia, l’Emilia Romagna e l’Italia siano diventate la Wuhan d’Europa. Il virus è arrivato un mese prima in Germania rispetto all’Italia, e se facevano i tamponi che abbiamo fatto noi forse oggi avrebbero un’altra situazione”.

13.53 Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana dichiara: “L’evoluzione epidemiologica continua, i numeri non li abbiamo ancora definitivi ma da qualcosa che ho visto prima in Unità di crisi l’evoluzione epidemiologica continua”.

13.48 Crescono i casi in giro per il mondo: anche l’Albania fa registrare otto nuovi contagiati, portando così il numero totale a 23.

13.41 In Irlanda chiuse scuole e college.

13.34 Flixbus ha deciso di sospendere i collegamenti in tutta Italia.

13.29 Prima vittima per il Covid-19 anche in Polonia: si tratta di una donna di 57 anni residente a Poznan.

13.24 OMS: “La pandemia è controllabile se i Paesi prendono le misure necessarie”.

13.17 Il Comune di Milano garantirà l’apertura dei centri che accolgono i senzatetto anche di giorno per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Presso questi locali si effettueranno anche servizi di misurazione della febbre.

13.06 Papa Francesco ha deciso di donare 100mila euro alla Caritas: “Tale somma vuol essere un’immediata espressione del sentimento di spirituale vicinanza e paterno incoraggiamento da parte del Santo Padre verso tutti quei servizi essenziali a favore dei poveri e delle persone più deboli e vulnerabili della nostra società, che le Caritas a livello diocesano e parrocchiale assicurano quotidianamente in Italia”.

12.57 In Veneto il numero di decessi sale a 32. Lo ha reso noto il presidente della Regione Luca Zaia, aggiornando i dati ad oggi.

12.48 In Germania sono stati superati i 2000 casi di contagio.

12.39 Si fa sempre più probabile una chiusura dell’aeroporto di Linate per effetto delle ultime misure del Governo per contenere il dilagare del coronavirus.

12.30 Anche una buona notizia legata al diffondersi del Covid-19: dopo quasi un mese di restrizioni, infatti, i dati riguardanti l’inquinamento nel nord Italia sono decisamente calati.

12.21 Riguardo invece a coloro che sono tutt’ora in cura allo Spallanzani, “i pazienti Covid 19 positivi sono in totale 88. Di questi, 15 pazienti necessitano di supporto respiratorio. Il loro quadro clinico è stabile o in netto miglioramento per alcuni”.

12.19 Il bollettino odierno dello Spallanzani riporta la notizia di 300 pazienti dimessi: “I pazienti dimessi, che hanno superato la fase clinica e che sono negativi per la ricerca dell’acido nucleico del nuovo Coronavirus sono 300”.

12.11 In Spagna sospesa la Liga, il campionato di calcio, in seguito alla minaccia del coronavirus.

12.01 A Bologna sono scattate 37 denunce nei confronti di due gruppi, di cui l’uno intento a disputare una partita di basket amatoriale in un giardino pubblico e l’altra a giocare a carte in un bar della provincia, non rispettando così le restrizioni governative.

11.50 Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, non è pienamente soddisfatto delle misure prese dal governo: “Avevamo chiesto un passo più deciso. Questa decisione riguarda i pubblici esercizi che già nelle nostre zone aveva autodeterminato la chiusura. Forse ci aspettavamo qualcosa di più”.

11.42 In Iran si fanno registrare 1075 casi di coronavirus in più e 429 morti in un solo giorno.

11.35 Contagiati 8 otto carabinieri di Palermo. Lo comunica all’Ansa il comandante provinciale, il generale Arturo Guarino, anche lui risultato positivo.

11.25 A partire da martedì 17 marzo, nell’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Roma verrà temporaneamente chiuso il Terminal 1.

11.16 Da venerdì 14 marzo verrà chiuso il terminal per i passeggeri dei voli di linea dell’aeroporto G.B. Pastine di Ciampino di Roma.

11.07 Sono stati autorizzati ulteriori 72 posti letto per il trattamento intensivo per persone non autosufficienti assicurando la disponibilità di ventilatori assistiti nel Lazio.

10.58 Attacco pesantissimo del campione del mondo della Formula 1 Lewis Hamilton:”Per me è scioccante il fatto che siamo tutti seduti in questa stanza. La NBA si è fermata, la F1 continua ad andare avanti. Il denaro è re. Sono molto, molto sorpreso dal vederci tutti qui è bello poter gareggiare, ma per me è scioccante stare qui. Ci sono molti fan in pista già oggi. Sembra che il resto del mondo stia reagendo, probabilmente un po’ in ritardo, mentre la F1 continua ad andare avanti”.

10.47 La Grecia registra la sua prima vittima a causa del coronavirus. Lo ha annunciato il ministero della Salute. Si tratta di un uomo di 66 anni che aveva contratto il virus durante un tour religioso in bus, in Israele ed Egitto, il mese scorso.

10.36 Cancellate le gare di Coppa del Mondo di sci Alpino a Kranjska Gora. Aleksander Aamodt Kilde ha vinto la Sfera di Cristallo.

10.23 Papa Francesco durante la santa messa di questa mattina a Santa Marta: “Continuiamo a pregare insieme, in questo momento di pandemia, per gli ammalati, per i familiari, per i genitori con i bambini a casa, ma soprattutto io vorrei chiedervi di pregare per le autorità: loro devono decidere e tante volte decidere su misure che non piacciono al popolo. Ma è per il nostro bene. E tante volte, l’autorità si sente sola, non capita. Preghiamo per i nostri governanti che devono prendere la decisione su queste misure: che si sentano accompagnati dalla preghiera del popolo”.

10.14  Walter Ricciardi, consulente del ministero della Salute e componente del comitato esecutivo dell’Oms annuncia: “Le mascherine purtroppo mancano in tutta Europa. Alle 17 arriva un carico che ne porta 200mila dalla Cina, però di fatto quello che stiamo facendo è aumentare la produzione in tutti i paesi europei”.

10.01 Il questore della Camera e deputato di Fidi Edmondo Cirielli è risultato positivo al test del coronavirus.

09.50 La Cina ha fatto sapere che considera superato il picco di trasmissione dei contagi da coronavirus Covid-19.

09.44 Continuano i controlli sanitari delle autorità austriache al Brennero, che causano lunghe code di tir sul versante italiano dell’autostrada del Brennero. La Centrale viabilità della Provincia di Bolzano segnala code tra Bressanone e il confine di stato, ovvero per oltre 50 chilometri.

09.35 La ministra del Lavoro Nunzia Catalfo annuncia: “stiamo elaborando un congedo parentale speciale che dovrebbe durare dai 12 ai 15 giorni che possono usare in alternativa la mamma o il papà parametrato fino ai 12 anni del bambino e senza limiti d’età per figli disabili gravi”

09.26 In difficoltà anche la Borsa italiana di Piazza Affari con l’indice Ftse Mib che cede l’1,53%.

09.16 Matteo Salvini annuncia: “Faremo altre proposte: sul decreto serve più rigore e fermezza”.

09.08 La vendita di veicoli in Cina ha avuto a febbraio un crollo del 79%, a 310.000 unità, registrando il più grande tonfo mensile del settore a causa dei problemi della pandemia del coronavirus.

09.00 Dopo la cancellazione del primo Masters 1000 della stagione, a Indian Wells, l’Atp potrebbe decidere, secondo quanto riportato da l’Equipe, di fermare il circuito per sei settimane.

08.49 Sono solo otto i nuovi contagi da coronavirus registrati ieri a Wuhan, la città della Cina interna da cui si è diffusa l’epidemia, in un nuovo record positivo dal 20 gennaio scorso.

08.40 Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, chiude alle consegne a domicilio: “La Campania ha una diversa posizione riguardo le consegne domiciliari, che possono essere strumenti di diffusione del contagio. Nessuna mezza misura.
I casi dei singoli cittadini devono essere affrontati dai servizi sociali e dai piani sociali di zona”.

08.31 Con il nuovo DPCM resteranno chiuse gran parte delle attività commerciali al dettaglio mentre resteranno aperti tabacchi, lavanderie ed edicole.

08.14 Il Covid-19 continua a frenare le Borse cinesi che chiudono la seduta in perdita. Ancora in ribasso Wall Street e lo stop per 30 giorni ai voli tra Usa ed Europa annunciato dal presidente americano Donald Trump: l’indice Composite di Shanghai cede l’1,52% e  quello di Shenzhen perde il 2,20%.

08.07 Sulla curva della propagazione del coronavirus, la Francia si trova nel punto in cui era l’Italia dieci giorni fa. Potrebbe essere proprio questa la distanza temporale di contagio tra il nostro paese e quello francese.

08.00 Il difensore della Juventus, Daniele Rugani, ha voluto tranquillizzare tutti sul suo stato di salute dopo la positività al coronavirus: “Avrete letto la notizia e per questo ci tengo a tranquillizzare tutti coloro che si stanno preoccupando per me, sto bene.
In questo momento però sento ancora di più il dovere di ringraziare tutti i medici e gli infermieri che stanno lottando negli ospedali per fronteggiare questa emergenza”.

07.51 Sospensione per 30 giorni di tutti i viaggi dall’Europa in Usa, a partire dalla mezzanotte di venerdì (le 5 del mattino in Italia): è la misura annunciata da Donald Trump.

07.42 Tom Hanks ha spiegato ai suoi fan quanto accaduto tramite un post su instagram: “Ciao gente. Rita e io siamo quaggiù in Australia. Ci siamo sentiti un po ‘stanchi, come se avessimo il raffreddore e alcuni dolori muscolari. Rita aveva dei brividi che andavano e venivano. Abbiamo fatto il test per il Coronavirus e ci è risultato positivo. Bene ora. Cosa fare? I medici hanno protocolli che devono essere seguiti. Rimarremo sotto osservazione e in isolamento per tutto il tempo necessario per la salute e la sicurezza pubblica”.

07.33 L’incertezza e il timore per gli effetti del coronavirus Covid-19 sull’economia mondiale sta frenando bruscamente l’andamento delle Borse. Sydney precipita oggi del 7,4%.

07.25 Tre turisti italiani sono stati ricoverati ieri in un ospedale di L’Avana (Cuba) dopo essere stati trovati positivi al coronavirus.

07.17 Tom Hanks e la moglie Rita Wilson sono positivi al coronavirus. L’attore e la Wilson erano in Australia per la produzione di un film di Baz Luhrmann su Elvis Presley quando sono risultati positivi al test.

07.08 Il numero di contagi continua a crescere non solo in Italia ma anche nel resto d’Europa. Al momento in Francia e Spagna il numero di positivi al Covid-19 sono rispettivamente 2281 e 2277.

07.00 Nella notte la NBA ha deciso in maniera quasi inaspettata di sospendere il campionato:”L’NBA annuncia che un giocatore degli Utah Jazz è risultato positivo in modo preliminare al COVID-19. Il risultato del test è stato rivelato poco prima della palla a due tra Oklahoma City e Utah Jazz, alla Chesapeake Arena. L’NBA sospende la stagione a conclusione delle partite della notte in calendario sino ad ulteriore aggiornamento. L’NBA utilizzerà questa pausa per valutare i prossimi passi da intraprendere in relazione alla pandemia Coronavirus”.

06.54 Le nuove misura volute dal governo richiedono agli italiani un ulteriore sforzo e cambiamento delle proprie abitudini. Un passo determinante nella lotta alla limitazione del contagio da Covid-19.

06.45 Buongiorno e bentornati alla nostra diretta live circa l’emergenza coronavirus in Italia e nel mondo.

23.50 Si chiude qui per oggi la nostra Diretta Live. Grazie per averci seguito, appuntamento a domani mattina. Fratelli italiani: dobbiamo resistere. Risorgeremo, siamo sempre risorti nella nostra storia.

23.42 Roberto Speranza, ministro della Salute: “Scelte dure in un tempo molto difficile. Insieme, con il contributo di tutti, ce la faremo. Forza e coraggio“.

23.38 Cosa è cambiato realmente con il nuovo decreto? Poco…Rimarranno chiusi bar, ristoranti ed esercizi commerciali considerati non essenziali (ad esempio i negozi di abbigliamento). Inoltre è stato chiesto di incentivare lo smart working, ma non vi è nessun obbligo di farlo da parte dei datori di lavoro.

23.35 Per quanto riguarda il lavoro della Pubblica Amministrazione, il nuovo decreto stabilisce che “fatte salve le attività strettamente funzionali alla gestione dell’emergenza. le pubbliche amministrazioni, assicurano lo svolgimento in via ordinaria delle prestazioni lavorative in forma agile del proprio personale dipendente” e “individuano le attività indifferibili da rendere in presenza“.

23.32 Sono garantiti anche i seguenti servizi alla persona, come spiega l’allegato 2 del DPCM:

Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
Attività delle lavanderie industriali
Altre lavanderie, tintorie
Servizi di pompe funebri e attività connesse

23.30 L’allegato 1 del DPCM spiega quali negozi di vendita al dettaglio resteranno aperti perché considerati “servizi essenziali”. Eccoli di seguito:

Ipermercati
Supermercati
Discount di alimentari
Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari
Commercio al dettaglio di prodotti surgelati
Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2)
Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
Commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)
Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico
Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
Commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione
Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
Farmacie
Commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica
Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l’igiene personale
Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet
Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione
Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono
Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

23.24 Si aggravano le condizioni dello scrittore spagnolo Luis Sepulveda, primo iberico positivo al coronavirus. Al momento sono smentite le voci che sia in coma.

23.21 Anche negli Stati Uniti è stata valicata la fatidica soglia delle 1000 positività. Sono finora 1109 i contagi, con 31 morti. Sono stati 115 i nuovi contagi odierni.

23.14 Toti, Presidente Regione Liguria: “Regione Liguria si adeguerà a quello che il Governo ha deciso per far fronte all’epidemia di coronavirus, anche venendo incontro alle Regioni più colpite dall’emergenza, da domani anche in Liguria resteranno chiusi gli esercizi commerciali, i bar e i ristoranti“.

23.05 Primo caso di positività al coronavirus anche in Serie A di calcio. Si tratta di Daniele Rugani, difensore della Juventus. Lo ha annunciato la stessa società con un comunicato stampa. Il giocatore è asintomatico. La Juventus sta ora già mettendo in pratica l’isolamento della squadra previsto dalla normativa.

22.58 Un po’ di numeri di contagi in Europa: 2281 in Francia (48 morti), 2222 in Spagna (54 morti), 1908 in Germania (3 morti), 652 in Svizzera (155 morti).

22.55 Cirio, Presidente Piemonte: “Ringraziamo il Governo per aver ascoltato la nostra profonda preoccupazione e per aver accolto la proposta di misure più rigide e severe, così come chiesto anche dalla nostra Regione”.

22.51 Il Premier Conte ha appena firmato il nuovo DPCM (Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri). Sarà inserito nella Gazzetta Ufficiale ed entrerà in vigore da domani mattina.

22.49 Anche le pompe funebri vengono considerate servizi essenziali, dunque resteranno aperte.

22.47 In Italia oggi si sono registrati 2313 contagi, il picco massimo sino ad ora. Ma il Premier Conte ha avvertito: “Non aspettiamoci di vedere miglioramenti domani. Ci vorranno due settimane“.

22.46 Anche le attività degli artigiani potranno rimanere aperte.

22.43 E mentre in tutto il mondo si diffonde rapidamente la pandemia, in Russia si registrano appena 20 casi di positività al coronavirus. Possibile? L’OMS d’altronde è stato chiaro: “Alcuni Paesi sono inerti”. Di fatto, alcune nazioni non effettuano neppure i tamponi. Non sappiamo cosa avviene in Russia, di certo incuriosisce il numero così basso di contagi.

22.41 NOVITA’ IMPORTANTE! Le misure prese quest’oggi dal Governo saranno in vigore fino al 25 marzo e non fino al 3 aprile come le precedenti.

22.39 L’attività di elettricisti, meccanici ed idraulici è garantita. Trattandosi di lavori che hanno a che fare con acqua, gas, elettricità e trasporti, si tratta di servizi essenziali, dunque garantiti dallo Stato.

22.38 Resteranno aperti anche i tabaccai.

22.34 Anche le pompe di benzina resteranno aperte.

22.30 Ricordiamo che da domani saranno chiusi tutti i negozi, tranne alimentari e farmacie.

22.26 Riguardo al lavoro, il Premier Conte ha dichiarato che “le aziende sono incentivate a chiudere i reparti/attività di non primaria importanza, a incentivare lo smart working, a usare le ferie o sospensioni“.

22.23 Applaude anche Fontana, Presidente della Lombardia: “Ha prevalso il buon senso. Il Coronavirus si può contrastare solo con misure rigorose. Sono certo che non solo i lombardi, ma tutti gli italiani, valuteranno positivamente questo provvedimento. Con la consapevolezza che i sacrifici di oggi sono necessari per ripartire più forti domani”. 

22.19 Zaia, Presidente del Veneto, ha accolto con soddisfazione le nuove misure varate dal Governo: “Chiederò ai veneti che applichino con il massimo rigore queste nuove restrizioni. Sono cosciente che è un ulteriore sacrificio che chiediamo alla nostra comunità, ma non ci sono alternative“.

22.16 Conte ha ribadito di non fare nessuna corsa ai generi alimentari. Perché, ad ogni modo, i supermercati rimarranno aperti.

22.13 Resteranno aperte anche Poste e banche, inoltre verranno garantiti i servizi finanziari.

22.11 Matteo Salvini (Lega): “Finalmente il Governo ha sentito il grido d’aiuto dei medici“.

22.10 Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia): “Misure rigide del Premier Conte, ma doverose“.

22.09 Il ministro degli Esteri Di Maio: “Siamo l’Italia, ce la faremo“.

22.02 Tutti i bar e ristoranti, dunque, dovranno rimanere chiusi. Completamente e in tutta Italia. Fino ad oggi potevano stare aperti fino alle 18.00, ora la chiusura sarà totale.

22.00 Domenico Arcuri sarà il “nuovo commissario delegato, con ampi poteri di deroga“. Lo ha annunciato il Premier Conte.

21.56 Il Governo ha dunque varato ulteriori misure, ancora più stringenti. Questo l’elenco di cosa si potrà e non potrà fare.

QUALI NEGOZI E ATTIVITÀ RESTANO APERTI?

– Negozi di generi alimentari.

– Attività di pubblica utilità come industrie alimentari, erogazione di servizi (gas, elettricità, etc.)

– Garantite le attività del settore agroalimentare.

– Farmacie e parafarmacie.

– Trasporti pubblici.

– Servizi bancari, postali e di pubblicità utilità.

– Edicole.

– Le industrie potranno proseguire la propria attività ma dovranno seguire protocolli di sicurezza per evitare il rischio di contagio.

– Le aziende sono incentivate a chiudere i reparti non di primaria importanza e a promuovere lo smart working (lavoro a casa).

– Pompe di benzina.

– Tabaccai.

QUALI NEGOZI E ATTIVITA’ RESTANO CHIUSI?

– Scuole di qualsiasi genere e grado, tutte le Università.

– Tutti i centri commerciali.

– Tutte le attività commerciali al dettaglio (eccezione per alimentari e farmacie)

– Cinema, musei, teatri, discoteche.

– Bar, ristoranti, pub (possibili servizi a domicilio).

– Parrucchieri, centri estetici.

– Attività di mensa.

– Palestre, piscine, centri di allenamento.

– Qualsiasi tipologia di centri di aggregazione.

– Alberghi, ostelli, agriturismi e tutte le attività destinate alle ricezione.

– Vietati eventi sportivi e manifestazioni con presenza di pubblico.

21.55 E’ terminata la conferenza stampa del Premier Conte.

21.53 “Se tutti seguiremo le regole, usciremo prima da questa situazione. Ogni individuo si sta giovando dei propri sacrifici ed anche di quelli altrui. Rimaniamo distanti oggi, per abbracciarci con più calore domani. Tutti insieme ce la faremo“.

21.51 “Ci vorranno un paio di settimane per vedere i risultati di queste misure. Non aspettiamoci che migliorino domani. Questo significa che, qualora i risultati non migliorino subito, non dovremo necessariamente prevedere nuove misure. Dobbiamo attendere“.

21.48 “Ora serve un passo in più, quello più importante. Ora chiudiamo attività commerciali, compresa la vendita al dettaglio, ma restano aperti i negozi che offrono i servizi essenziali, come supermercati e farmacie. Non serve però nessuna corsa a fare la spesa“.

21.47 “Siamo il Paese colpito per primo in Europa dal coronavirus, ma stiamo reagendo con forza. Verremo ricordati per come avremo superato questa pandemia. E’ una sfida che mette a dura prova il nostro sistema sanitario e anche la nostra economia. Abbiamo tenuto conto di tutti i valori in gioco. Ho fatto un patto con la mia coscienza: al primo posto ci sarà sempre la salute degli italiani. Solo pochi giorni fa vi ho chiesto di cambiare stile di vita e rimanere a casa. La maggior parte degli italiani ha risposto in maniera straordinaria. Ero convinto che si trattasse di un primo passo e non sarebbe stato l’ultimo. In un Paese come l’Italia bisogna procedere gradualmente“.

21.46 “L’Italia sta dando prova di essere una grande nazione. Tutto il mondo ci guarda. Vedono un paese in difficoltà, ma ci apprezzano per il grande vigore e la grande resistenza“.

21.45 Iniziata la conferenza stampa del Premier Giuseppe Conte.

21.41 Ancora qualche minuto d’attesa per il discorso di Giuseppe Conte.

21.38 Giuseppe Conte ha annunciato il discorso alle ore 21.40, quindi ormai ci siamo. Il provvedimento restrittivo verrà attuato solo in Lombardia o su tutto il territorio nazionale.

21.36 Il Primo Ministro sta finendo di preparare il discorso, il più importante degli ultimi 75 anni per il popolo italiano. Siamo in una situazione drammatica.

21.35 Attilio Fontana ha chiuso un blocco totale, esclusi i servizi pubblici essenziali. Tra poco sapremo se il premier Giuseppe Conte avrà accolto la richiesta del Governatore di Regione Lombardia. Sembra molto probabile.

21.33 Ricordiamo che oggi la OMS ha dichiarato la pandemia: il coronavirus è in tutto il mondo e non si può più fermare, bisogna contenerlo e ridurre il conagio.

21.30 Dieci minuti al discorso di conte, intanto ricordiamo i numeri di oggi in Italia. 12462 casi totali, 827 deceduti, 1045 guariti.

21.26 Ovviamente tutta l’Italia sta aspettando il discorso di Giuseppe Conte, alle ore 21.40 il premier parlerà a tutta la Nazione. Egli stesso ha annunciato importantissime comunicazioni. L’Italia prenderà provvedimenti drastici dopo che l’OMS ha annunciato la pandemia.

21.25 Donald Trump parlerà alle ore 01.00 italiane. Comunicherà misure sia economiche e sia sanitarie mentre non non ha risposto a domande riguardo all’arrivo di nuove restrizioni per viaggi in Europa.

21.21 Il premier Giuseppe Conte potrebbe chiudere l’Italia per 15 giorni, praticamente fino al 26-27 marzo. Tra una ventina di minuti lo sapremo.

21.18 Parlerà anche Donald Trump, atteso un messaggio del Presidente degli Stati Uniti d’America nella serata statunitense.

21.15 Questo quadro è pieno di condizionali, dobbiamo solo aspettare quello che dirà il premier.

21.12 Da capire anche cosa faranno le aziende, se sospenderanno la produzione o se funzioneranno a scartamento ridotto. Le aziende alimentari non possono chiudere ovviamente e i trasporti delle derrate alimentarti funzioneranno.

21.08 Serebbe un’Italia a zona rossa rafforzata, funzionerebbero soltanto i servizi minimi e necessari alla sopravvivenza. La popolazione sta aspettando l’annuncio di Giuseppe Conte.

21.04 La proposta della Lombardia è quella di chiudere tutti i negozi eccezion fatta per alimentari e farmacie. Si potrebbero fermare anche i trasporti. Da valutare cosa ne sarà delle aziende. Lo sapremo tra poco da Giuseppe Conte, atteso dal discorso alla Nazione più importante degli ultimi 75 anni.

21.00 Tra quaranta minuti parlerà Giuseppe Conte, il premier ha annunciato novità importantissime.

20.53 Intanto gli USA stanno valutando il divieto d’ingresso nel Paese per i viaggiatori dall’Europa nel tentativo di arginare la diffusione del coronavirus.

20.45 Tra poco meno di un’ora parlerà Giuseppe Conte. Si andrà verso la chiusura totale dell’Italia? In vista misure ancora più stringenti come ha chiesto Attilio Fontana, Governatore di Regione Lombardia.

20.38 ATTENZIONE. Giuseppe Conte: “Alle 21.40 darò importanti aggiornamenti”. Si attendono le dichiarazioni del premier.

20.26 Potrebbero essere prese decisioni importanti in questa serata, vedremo se verranno oprese misure ancora più restrittive in Italia.

20.19 La Cina è il Paese col maggior numero di casi (80790), poi l’Italia con 12462 e l’Iran (9000), 7755 per la Corea del Sud.

20.13 I casi di coronavirus nel mondo sono 125.616, di cui 4605 morti.

20.09 Si registrano focolai anche in Africa e in America Meridionale, dunque il coronavirus può anche vivere ad elevate temperature. Al momento soltanto l’Antartide è esente dall’epidemia.

20.03 Intanto il coronavirus è arrivato davvero in tutto il mondo, in poco più di un mese: l’OMS aveva parlato di rischi moderati a fine gennaio, oggi è pandemia.

19.56 Ora cosa cambierà in Italia? Potrebbe essere presa la decisione di bloccare tutto, chiudendo anche tutti i negozi e i trasporti, tenendo aperti esclusivamente negozi di alimentari e farmacie. Una decisione potrebbe arrivare nelle prossime ore.

19.50 L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato lo stato di pandemia. Si attendono presto novità sui provvedimenti che verranno presi in tutto il mondo, c’è la possibilità di un blocco totale delle attività.

19.44 LE DIECI PROVINCE COL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI.

Bergamo 1815

Brescia 1351

Cremona 1061

Lodi 1035

Milano 925

Piacenza 664

Pavia 403

Parma 378

Padova 373

Pesaro e Urbino 342

19.38 AGGIORNAMENTO CONTAGI REGIONE PER REGIONE:

1. Lombardia 7280

2. Emilia Romagna 1739

3. Veneto 1023

4. Piemonte 501

5. Marche 479

6. Toscana 320

7. Liguria 194

8. Campania 154

9. Trentino Alto Adige (Trento+Bolzano) 152

10. Lazio 150

11. Friuli Venezia Giulia 126

12. Sicilia 83

13. Puglia 77

14. Umbria 46

15. Abruzzo 38

16. Sardegna 37

17. Valle d’Aosta 20

18. Calabria 19

19. Molise 16

20. Basilicata 8

19.32 Ok anche del Senato allo scostamento di bilancio per fronteggiare la crisi

19.29 L’Azienda ospedaliera di Padova, l’ospedale Sacco di Milano e l’ospedale San Matteo di Pavia sono i tre enti che sperimenteranno il Remdesivir, un medicinale che sembra poter essere efficace contro il Covid-19.

19.18 Attualmente il coronavirus ha raggiunto 118 paesi, infettato 121.500 persone e ne ha uccise 4.300

19.12 Il sindaco di Courmayeur, Stefano Miserocchi, sta valutando l’ipotesi di chiudere l’accesso alla pista.

19.08 In Calabria, ove i positivi sono 19, sono stati effettuati 276 tamponi. Lo rende noto la regione. Sono ben 1342, invece, i soggetti in quarantena volontaria.

19.05 Le autorità francesi chiudono le scuole in Corsica fino al 29 marzo.

18.58 Toti: “Valutiamo l’opportunità di usare un’unità navale nel porto di Genova per ospitare alcuni pazienti”.

18.54 I sindaci lombardi della Lega mandano un appello al Premier Conte: “chiuda tutto”.

18.53 Giovanni Rezza dell’Iss parla della chiusura delle scuole: “Non vogliamo fermare il cuore della Lombardia ma rallentarlo, abbiamo bisogno di farlo per rallentare la crescita del virus”: lo ha detto l’assessore Giulio Gallera in diretta Facebook. “Abbiamo chiesto un’azione più incisiva sul commercio e sul mondo produttivo per i servizi non essenziali – ha aggiunto – e ringraziamo Confindustria, con cui Fontana ha trovato una condivisione e un giusto equilibrio con mondo produttivo”.

18.51 E’ Londra a riscontrare le maggiori difficoltà oggi in borsa, tanto da perdere l’1,4%.

18.48 Gallera: “Non vogliamo fermare il cuore della Lombardia ma rallentarlo, abbiamo bisogno di farlo per rallentare la crescita del virus. Abbiamo chiesto un’azione più incisiva sul commercio e sul mondo produttivo per i servizi non essenziali e ringraziamo Confindustria, con cui Fontana ha trovato una condivisione e un giusto equilibrio con mondo produttivo”.

18.44 Il 93% del totale delle banche italiane aderisce alle nuove moratorie sui finanziamenti alle micro, piccole e medie imprese danneggiate dall’emergenza coronavirus.

18.42 Il leader di Forza Italia Antonio Tajani, su Twitter, chiede al premier Conte di chiudere tutto dopo che l’OMS ha dichiarato lo stato di pandemia.

18.36 Parla il premier Conte: “”Ai tanti cittadini preoccupati per il lavoro, per le loro attività, alle mamme, ai papà, ai nonni e agli amici che oggi devono rimandare il loro abbraccio, voglio dire che lo Stato non si dimentica di voi: è al vostro fianco oggi e lo sarà domani”. Lo scrive il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un post su Facebook. “Ringrazio – aggiunge – tutti gli italiani per i piccoli e grandi sacrifici che stanno compiendo in questi giorni. Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore e per correre insieme più veloci domani. Ce la faremo”.

18.34 Questo è il bollettino:
Il bollettino (fonte: SkyTG24.it)

18.32 L’ISS dice che il virus non è più aggressivo in Italia.

18.31 Il 58% di coloro che sono in terapia intensiva in Lombardia hanno più di 65 anni. Nel complesso questi i numeri snocciolati dall’assessore Gallera: “20% ha più di 75 anni, il 38% tra 65 e 74 anni, il 32% tra 50 e 64 anni, il 9% tra 25 e 49 anni e l’1% tra 18 e 24 (3 persone)”.

18.27 10.590 malati complessivi, 5.838 sono poi ricoverati con sintomi e 3.724 sono quelli in isolamento domiciliare

18.26 1.028 i malati in terapia intensiva

18.25 Borrelli: “Ok all’uso di mascherine sul lavoro in caso di difficoltà nel rispettare le distanze”.

18.24 Il paziente 1, il manager 38enne di Codogno, ha ripreso a parlare.

18.23 Borrelli: “La crescita segue il trend dei giorni scorsi”.

18.22 Lo spread tra Btp e Bund ripiega sotto quota 200 e chiude a 191,7 punti base dai 212 della chiusura di ieri.

18.19 Sono 10.590 i malati di coronavirus in Italia, 2.076 in più di ieri, mentre il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – ha raggiunto i 12.462

18.14 1.045 i guariti, 41 più di ieri

18.12 Oltre un milione e cento le mascherine distribuite oggi.

18.11 Oltre 3000 le forza in campo per contenere il virus.

18.10 10590 i positivi.

18.09 Sono 196 i decessi in più rispetto a ieri.

18.05 In Emilia Romagna sono 1.739 (+206) i positivi e 113 i decessi (+27)

18.00 In Lombardia 7.280 positivi, 1.489 rispetto a ieri

17.55 Borsa di Milano in rialzo dello 0,33%.

17.50 C’è il primo caso di morte per coronavirus in Irlanda.

17.40 OMS: “Il coronavirus è una pandemia globale”

17.35 La Camera fà l’ok allo scostamento di bilancio.

17.20 OMS: “Incoraggiati dalle misure prese dall’Italia, speriamo arrivino risultati a breve”.

17.15 Sindaco Codogno: “Il sistema zona rossa funziona, a Codogno i casi sono in calo”.

17.10 Toti: “Dobbiamo uccidedere il virus senza uccidere il paese, pensiamoci bene prima di predere provvedimenti”

17.00 Il Kuwait blocca tutti i voli.

16.50 Xi scrive a Mattarella: “Il popolo cinese sostiene l’Italia, dobbiamo lavorare insieme”.

16.40 Ursula von der Leyen: “Siamo tutti italiani in questo momento”. La commissaria UE incita alla solidarietà nei confronti del Bel Paese.

16.30 Situazione surreale a Bologna ove centinaian di persone, oggi, si sono ritrovate ai Giardini Margherita.

16.20 Wall Street in picchiata: Dj -4,07%, Nasdaq -3,27%

16.15 Il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu è d’accordo con il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana e chiede 15 giorni di lockdown totale.

16.05 In Campania stop a mercati e fiere fino al 3 aprile.

16.00 Musumeci: “Sicilia condivide richiesta Lombardia”

15.55 Ceriscioli: “I dati dicono che nei prossimi giorni i contagi, nelle Marche, raddoppieranno”.

15.50 Due giocatori della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro sono risultati positivi al Coronavirus.

15.40 Positivo un medico nell’ospedale San Camillo di Treviso.

15.35 86 sono i nuovi casi di Covid-19 nelle Marche.

15.30 Zaia: “Senza regole due milioni di contagi in Veneto entro metà aprile”.

15.25 Importante calo per quanto riguarda Alitalia: “Già dalla fine del mese scorso una pesante riduzione del numero dei passeggeri trasportati ed il trend delle cancellazioni indica chiaramente che il fenomeno si protrarrà per i prossimi mesi”.

15.17 “Non possiamo dire all’Italia di non investire sul suo sistema sanitario” le parole di Angela Merkel.

15.10 Convocato per la settimana prossima un Consiglio Trasporti europeo “d’emergenza” sul tema del coronavirus.

15.06 Stessa decisione per il Portogallo rispetto alla Spagna: tutti i voli da e per l’Italia sospesi per 14 giorni da oggi.

14.57 30 miliardi di sterline a sostegno di imprese e lavoro da parte della Gran Bretagna.

14.50 La Federciclismo invita i cicloamatori a non allenarsi all’aperto in questo periodo.

14.45 Gli agriturismi della Coldiretti dispongono volontariamente la chiusura nelle prossime due settimane.

14.38 Superata quota 500 casi in Olanda.

14.30 Anche in Gran Bretagna arrivano fondi per la sanità: accantonati 5 miliardi di fondi.

14.20 Donazione di 3 mln di euro da parte degli iscritti al M5s.

14.15 Dall’Austria arriva la notizia della “temporanea reintroduzione dei controlli di frontiera Ue”.

14.08 Le parole di Luca Zaia: “Finora la situazione è sotto controllo, però gli algoritmi ci dicono che al 15 marzo l’incremento delle terapie intensive sarà radicale”.

14.04 Parla Attilio Fontana a SkyTg24: “Abbiamo chiesto di rimodulare il servizio pubblico secondo le necessità che derivano da queste misure. Abbiamo parlato con il ministro Boccia, stanno valutando le nostre richieste. Fate presto, i numeri stanno aumentando”.

13.55 Parole dure dalla Germania con Angela Merkel: “Gli esperti dicono che potrà infettarsi fino al 70% della popolazione”. 

13.50 La smentita dall’ospedale Niguarda di Roberto Fumagalli, direttore del dipartimento di Anestesia e rianimazione: “Non è vero che lasciamo morire i pazienti, non è vero che non intubiamo i pazienti anziani né che scegliamo chi curare in base all’età e non è vero che le terapie intensive sono piene di giovani. La percentuali di giovani nelle terapie intensive è bassa”.

13.45 Ufficiale da Roma: i giallorossi non potranno partire per la Spagna dove domani avrebbero dovuto giocare gli ottavi dell’Europa League di calcio.

13.36 Superati i 2000 contagi in Spagna, in terra iberica sono 47 i morti.

13.31 Dalla Thailandia la notizia che per volare nel Paese asiatico, dall’Italia, c’è bisogno di un apposito visto.

13.28 In Svizzera i casi sono 645.

13.23 Arriva l’aggiornamento dei morti nel Mondo: siamo a quota 4.351 persone. 119.711 i casi totali.

13.17 Si allinea anche la Lombardia anche il Veneto: “Se continua così si chiuderà tutto per forza, perché saremo tutti con il virus, e dico ai veneti: dateci una mano a rallentare la diffusione. Lasciamo perdere quel che abbiamo detto in passato, la verità è che il virus fa danni peggiori di qualsiasi influenza, non è normale che muoiano 29 persone in meno di 15 giorni” a parlare è il presidente del Veneto Luca Zaia.

13.11 “Stiamo valutando misure sulle possibili difficoltà di pagare canoni di affitto per evitare anche che abbia un impatto sui proprietari che devono magari pagare le imposte su una rata di affitto che non possono riscuotere. Stiamo valutando possibili soluzioni tecniche a questo problema, e siamo pronti ad ascoltare i suggerimenti del Parlamento” le parole del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri.

13.06 Grandissime perdite a Milano, chiudono tutti gli alberghi: “Noi stiamo chiudendo autonomamente. Qualcuno rimarrà aperto perché ci sarà pur sempre una minima esigenza di ospitalità. Su 400 alberghi entro questo fine settimana ne resteranno aperti al massimo 20. Che significa che sulle 35.000 camere disponibili in città, ce ne saranno al massimo 1.000” a parlare all’AGI è Maurizio Naro, presidente Federalberghi Milano Lodi Monza Brianza.

12.59 Divieto di ingresso in Bosnia a chi arriva dall’Italia.

12.53 Arriva una novità forse positiva: come riportato da TGCom24 è stato richiesto un protocollo nazionale per estendere l’impiego di tocilizumab, un farmaco anti-artrite, nei pazienti contagiati da coronavirus e in condizioni critiche. A parlare è l’oncologo Paolo Ascierto, del Pascale di Napoli: “Il farmaco ha dimostrato di essere efficace contro la polmonite da Covid-19”. 

12.48 La Colombia si aggiunge alla lista dei Paesi che richiedono la quarantena a chi arriva dall’Italia.

12.44 “Forza Italia in Parlamento voterà a favore dello scostamento di bilancio per combattere il Coranavirus” l’annuncio del vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani.

12.40 Italia che ha raggiunto il 15% dei decessi a livello mondiale.

12.34 “Nel pomeriggio la presidente Ursula von der Leyen avrà una videoconferenza con il presidente del consiglio italiano, Giuseppe Conte, per esprimere la solidarietà europea ma anche per discutere le misure italiane e europee per affrontare la situazione molto seria in Italia”. A riferirlo è il portavoce della Commissione,
Eric Mamer.

12.29 “La Regione Lombardia ha chiesto la chiusura di tutto, non possiamo andare avanti con questi aumenti di contagi, non possiamo permettercelo”. A riferirlo il governatore Lombardia Attilio Fontana: “tutte le attività considerate essenziali per continuare la vita ordinaria, dalla catena alimentare all’energia ai rifiuti, e quelle attività imprenditoriali collegate a catene mondiali da cui non possono distaccarsi altrimenti ne avrebbero danni eccessivi”.

12.23 Intervento di Lothar Wieler, presidente del Robert Koch Institut: “L’epidemia durerà mesi, forse anni. Ma più durerà e meglio sarà, l’impatto della crisi andrà distribuito nel tempo”.

12.17 Praticamente tutti i marchi di alta moda in Italia hanno deciso di chiudere i propri negozi.

12.13 Parla il direttore dipartimento Malattie infettive dell’Iss Gianni Rezza: “È ancora presto per pronunciarsi, gli effetti delle misure restrittive non si vedranno entro questa settimana, anche per quanto successo nei giorni scorsi con i massicci spostamenti da Milano. Per questa settimana mi aspetto un aumento dei casi e non un calo. Questi giorni ‘sconteranno’ quanto purtroppo è accaduto, poi inizieremo a vedere”. 

12.08 Walter Ricciardi, consulente del ministero della Salute: “Chiudere tutto ha senso, la pressione sul servizio sanitario regionale lombardo è spasmodica. potrebbe essere proporzionata per la Lombardia, visto che è per l’Italia quello che Wuhan era per l’Hubei, non lo è per il resto del Paese, in particolare per le regioni centromeridionali dove questa situazione ancora non c’è”.

12.03 “Prevediamo la sospensione delle rate dei mutui sulla prima casa per 18 mesi in caso di sospensione o riduzione del lavoro” le parole del ministro dell’Economia,
Roberto Gualtieri.

11.57 L’attività al Teatro della Scala sarà ferma fino al 3 aprile. Il comunicato:

In ottemperanza al decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 in materia di contenimento del contagio da Covid-19 il Teatro alla Scala ha già sospeso le rappresentazioni e l’attività artistica fino al giorno 3 aprile. Anche il Museo Teatrale alla Scala resterà chiuso fino al 3 aprile. L’impossibilità di radunare le masse artistiche per le prove costituisce un ostacolo per la realizzazione degli spettacoli che avrebbero dovuto essere preparati nel corso del mese di marzo. Conseguentemente la Direzione del Teatro è impegnata nella riprogrammazione del calendario di aprile in un quadro in evoluzione costante. In attesa di poter comunicare una programmazione certa e definitiva, sono state cautelativamente sospese le vendite degli spettacoli Pelléas et Mélisande di Claude Debussy e Tannhäuser di Richard Wagner nella stagione d’Opera, Madina di Fabio Vacchi e Mauro Bigonzetti nella Stagione di Balletto, del Concerto Sinfonico diretto da Iván Fischer, delle rappresentazioni de La Cenerentola per i bambini del 4 e del 5 aprile e del concerto della Piccola Filarmonica lo stesso 5 aprile.
La nuova programmazione e le informazioni relative a biglietti e turni di abbonamento saranno comunicate non appena disponibili. 

11.51 “Sarebbe un errore in questo momento avocare a livello centrale i poteri delle Regioni, quando la sanità è in mano alle Regioni” le parole del Premier Giuseppe Conte.

11.45 Arriva la triste notizia della morte dopo aver contratto il coronavirus di Roberto Stella, presidente dell’Ordine dei medici della Provincia di Varese.

11.40 Il direttore dell’ospedale Sacco, Massimo Galli è intervenuto riguardo il paziente 0. Dovrebbe essere arrivato dalla Germania tra il 25 e il 26 gennaio.

11.34 Ancora le parole di Gualtieri: “Stiamo preparando un nuovo provvedimento: i principi sono pieno sostegno di risorse al sistema nazionale sanitario, alla Protezione civile, mitigazione del virus, in secondo luogo sostegno al lavoro. Come anticipato nessuno perderà il lavoro per il coronavirus. Poi ci sarà sostegno alla liquidità per famiglie e imprese, infine interventi sulle scadenze fiscali. Questa è una prima tappa”. 

11.27 I conferenza stampa il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri: “Il decreto sulle misure economiche per l’emergenza sarà varato venerdì e sarà da 12 miliardi. Anche alla luce dell’impegno dell’UE alcuni interventi è possibile che usufruiscano di risorse comuni europee per alleggerire l’impatto sul bilancio dello Stato che è comunque in grado di sostenere questo sforzo“.

11.12 Concluso il Consiglio dei Ministri, parla il premier Conte in conferenza stampa: “Stanziata una somma straordinaria di 25 miliardi da non utilizzare subito ma sicuramente da utilizzare per far fronte a tutte le difficoltà di questa emergenza. Siamo lieti del clima che si sta definendo a livello europeo“.

10.53 Appello del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a Radio CRC: “Sono migliaia le persone rientrate. Ne abbiamo identificate 1733 che adesso sono in isolamento domiciliare. Se dovessimo avere, tra queste persone rientrate, una percentuale elevata di contagiati, sarebbe un problema. Chiedo a chi è rientrato con mezzi propri, in auto, di segnalare la propria presenza sul territorio“.

10.35 Queste le parole del Papa nel corso dell’udienza generale del mercoledì: “In questo momento vorrei rivolgermi a tutti gli ammalati che sono col virus, che soffrono la malattia e ai tanti che soffrono per le incertezze sulle proprie malattie. Ringrazio di cuore il personale ospedaliero, i medici, gli infermieri, le infermiere, i volontari. In questo momento tanto difficile sono accanto alle persone che soffrono. Ringrazio tutti i cristiani, e gli uomini e donne di buona volontà che pregano per questo momento tutti uniti, qualsiasi sia la tradizione religiosa alla quale appartengono“.

10.13 Ormai l’emergenza coronavirus è globale e rischia di travolgere anche le Olimpiadi di Tokyo 2020: si fanno avanti nelle ultime ore le clamorose ipotesi di un rinvio anche da parte di chi, come ad esempio il presidente del CONI Giovanni Malagò, aveva sempre sostenuto che si sarebbero svolte regolarmente.

09.51 FCA adotta misure straordinarie e chiude tre stabilimenti nevralgici: stop a Pomigliano oggi, giovedì e venerdì, a Melfi giovedì, venerdì e sabato, a Cassino giovedì e venerdì.

09.32 Dopo le gravi perdite dei giorni scorsi, apre in rialzo la Borsa di Milano: il Ftse Mib guadagna l’1,69% a 18.171 punti.

09.10 In Australia, intanto, dove si dovrà correre nel fine settimana il GP di F1, i membri di due scuderie sono stati posti in isolamento. Si tratta di un membro della McLaren e di due della Haas. I tre però erano già stati nella pit lane e sono stati a contatto anche con membri di altre squadre.

08.35 Mossa a sorpresa della Bank of England, che ha deciso di ridurre di 50 punti base i tassi d’interesse, scesi così allo 0.25%. Previste anche misure in favore di imprese e famiglie per affrontare l’emergenza economica legata al coronavirus.

08.13 Così Matteo Salvini a TGCOM24: “Se l’Europa esistesse lunedì si costituirebbe una zona rossa europea. Non soltanto perché il virus è una minaccia che va affrontata con la determinazione necessaria, ma anche per evitare lo squallore delle guerre commerciali che si stanno preparando“.

07.54 Immediatamente aggiornato, purtroppo, il dato riguardante la Basilicata: si registra l’ottavo caso, dopo la positività di uo dei tamponi analizzati nel corso della giornata di ieri, il cui esito è stato appena comunicato. Lo annuncia il TG Regionale lucano.

07.32 Questi gli ultimi dati dei casi registrati in Italia, scorporati per Regione: Lombardia 5791, Emilia Romagna 1533, Veneto 856, Piemonte 453, Marche 394, Toscana 264, Liguria 141, Campania 127, Lazio 116, Friuli Venezia Giulia 116, Trentino Alto Adige (Trento+Bolzano) 90, Sicilia 62, Puglia 59, Abruzzo 38, Umbria 37, Sardegna 20, Valle d’Aosta 17, Molise 15, Calabria 13, Basilicata 7.

07.15 Secondo gli ultimi dati aggiornati, nel mondo si registrano 119235 casi, con 4300 morti e 66577. Dei 48358 malati, in 42611 sono in buone condizioni, mentre 5747 sono in condizioni critiche.

06.53 Questo l’ultimo aggiornamento per quanto concerne l’Italia giunto ieri: 10149 contagi, di cui 8514 malati: 5038 ricoverati con sintomi, 2599 in isolamento domiciliare, 877 in terapia intensiva. 631 morti, 1004 guariti.

06.48 C’è attesa per la nuova riunione del Consiglio dei Ministri, che potrebbe variare un uovo DPCM, con misure economiche previste per tutto il Paese. Si parla di sospensione del pagamento delle tasse e dei mutui, ma vedremo quali misure siano effettivamente fattibili al momento.

06.45 Buongiorno e bentornati alla nostra diretta live circa l’emergenza coronavirus in Italia e nel mondo.

Grazie a tutti per averci seguito nel corso di questa giornata. Appuntamento a domani (a partire dalle ore 06.45) con tutti gli aggiornamenti sull’emergenza coronavirus.

23.59 Il Consiglio dei Ministri si riunirà domani mattina (dalle ore 08.30) per un varare un nuovo decreto. All’ordine del giorno: misure economiche con possibilità di sospendere rate dei mutui e pagamento delle tasse, misure di congedo parentale e voucher per babysitter, ulteriori misure restrittive perché Lombardia e Veneto hanno chiesto di chiudere tutti i negozi che non siano alimentari e farmacie e di fermare anche i trasporti.

23.55 Ricordiamo il numero di contagiati in Italia:

NUMERO TOTALE DI CONTAGIATI: 10.149 (+977 rispetto a ieri), di cui 8514 malati (+529 rispetto a ieri: 5038 ricoverati con sintomi, 2599 in isolamento domiciliare, 877 in terapia intensiva), 631 morti (168 in più di ieri), 1004 guariti (280 in più di ieri). Il 90% dei deceduti oggi ha più di 70 anni.

23.50 Quella di oggi è stata la prima giornata da zona rossa in tutta Italia. Chiusura di scuole, università, cinema, teatri, musei, piscine, palestre, discoteche, pub su tutto il territorio nazionale con ristoranti e bar aperti soltanto dalle ore 06.00 alle ore 18.00, divieto di eventi di qualsiasi tipo e permesso di uscire di casa solo per lavoro, salute e stretta necessità. Una giornata spettrale e surreale, la prima di 25 giorni: continuerà così fino al 3 aprile, salvo ulteriori proroghe.

23.45 Le file fuori dai supermercati in tutta Italia erano lunghissime, i gestori hanno fatto entrare le persone in maniera contingentata per mantenere un metro di distanza tra i vari cittadini. La raccomandazione è di non prendere d’assalto i negozi di alimentari perché non c’è carenza di cibo.

23.40 Austria, Portogallo, Danimarca, Albania, Spagna, Giappone hanno vietato i voli da e per l’Italia. EasyJet non effettuerà scali fino a maggio. Situazione sempre più difficile per chi deve viaggiare per motivi di lavoro, ovviamente il turismo è morto.

23.35 Una panoramica sullo sport. Oggi sono stati rinviati GP degli USA di MotoGP e GP d’Argentina di motocross, tutte le partite europee di volley con squadre italiane coinvolte sono state sospese, l’Italia di calcio femminile non giocherà la finale dell’Algarve Cup contro la Germania. L’Atalanta ha sconfitto il Valencia al Mestalla a porte chiuse e si è qualificata ai quarti di finale della Champions League, c’è un problema per Inter-Getafe e Barcellona-Napoli perché la Spagna ha fermato i voli da e per l’Italia.

23.30 Oggi l’Istituto Superiore di Sanità ha affermato che i primi casi sintomatici risalgono alla fine del mese di gennaio.

23.25 Intanto sale anche il numero di contagi negli USA: 950 casi con 29 vittime.

23.20 L’Italia non affronterà la Germania nella Finale dell’Algarve Cup di calcio femminile, la nostra Nazionale tornerà in Patria perché dal 12 marzo c’è il rischio di non avere più aerei a disposizione per tornare.

23.17 Il GP d’Argentina di Motocross è stato rinviato a data da destinarsi. A rischio anche il GP d’Argentina della MotoGP.

23.12 Si segnala il primo caso di contagio in Turchia, Paese che ha tagliato i collegamenti con tutto il mondo nel corso delle ultime settimane.

23.06 L’Atalanta ha dedicato la vittoria in Champions League alla sua città: “Bergamo questa è per te. Non molla mai”. La Dea ha sconfitto il Valencia per 4-3 e si è qualificata ai quarti di finale.

22.58 Il deputato del gruppo Misto Claudio Pedrazzini è risultato positivo al test del Coronavirus. Si tratta del primo parlamentare positivo, a darne la notizia è l’Ansa.

22.53 Il numero di contagiati complessivi al mondo è di 118.632, di cui 4269 morti.

22.48 A seguire Iran (8042), Corea del Sud (7513), Francia (1784), Spagna (1690) e Germania (1458): gli altri Paesi europei dovranno presto affrontare l’emergenza.

22.44 L’Italia è il secondo Paese per numero di contagi (10149) e per decessi (631), oggi 977 nuovi contaggi di cui 168 morti.

22.39 La Cina è il Paese col maggior numero di casi: 80.761 (3136 morti). Oggi però soltanto 26 nuovi casi e 17 morti, l’epidemia sembra sconfitta.

22.23 Bisogna precisare che oggi ci sono stati 168 nuovi decessi ma che, come ha dichiarato Borrelli, si tratta di persone con patologie pregresse (come buona parte delle 631 vittime complessive).

22.16 Cancellata la mezza maratona di New York in programma domenica 15 marzo, erano iscritti 25mila podisti.

22.10 Sarà una notte molto tesa per i componenti del Governo che si ritroveranno domani mattina alle ore 08.30, avremo un nuovo decreto del Presidente del Consiglio. Misure ancora più restrittive?

22.05 DIECI PROVINCE CON PIU’ CONTAGI IN ITALIA:

1. Bergamo 1472
2. Lodi 963
3. Cremona 957
4. Brescia 790
5. Piacenza 633
6. Milano 592
7. Parma 325
8. Pavia 324
9. Padova 296
10. Pesaro e Urbino 296

21.58 LA MAPPA DEI CONTAGI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE:

1. Lombardia 5791
2. Emilia Romagna 1533
3. Veneto 856
4. Piemonte 453
5. Marche 394
6. Toscana 264
7. Liguria 141
8. Campania 127
9. Lazio 116
10. Friuli Venezia Giulia 116
11. Trentino Alto Adige (Trento+Bolzano) 90
12. Sicilia 62
13. Puglia 59
14. Abruzzo 38
15. Umbria 37
16. Sardegna 20
17. Valle d’Aosta 17
18. Molise 15
19. Calabria 13
20. Basilicata 7

21.52 Il totale di positivi è di 10149, il totale dei deceduti è di 631. Oggi è il 21° giorno dall’arrivo del coronavirus in Italia.

21.46 La mappa dei contagi Regione per Regione: Lombardia 5791, Emilia Romagna 1533, Veneto 856, Piemonte 453, Marche 394, Toscana 264, Liguria 141, Campania 127, Lazio 116, Friuli Venezia Giulia 116, Sicilia 62, Puglia 59, Trento 52, Abruzzo 38, Trentino Alto Aadige 38, Umbria 37, Sardegna 20, Valle d’Aosta 17, Molise 15, Calabria 13, Basilicata 7.

21.41 La Lombardia è la Regione più colpita con 5791 contagi, poi a seguire l’Emilia Romana con 1533 e il Veneto con 856.

21.34 Clima spettrale in tutte le città italiane, i social sono pieni delle foto delle strade totalmente deserte nel primo giorno di coprifuoco: ce ne aspettano altri 24, stringiamoci tutti insieme per superare questo momento difficile.

21.28 Alcuni sciacalli si stanno approfittando della situazione per vincere mascherine e prodotti igienizzanti a prezzi stratosferici, Facebook e Amazon sta mettendo un importante freno alle truffe.

21.23 Si segnalano proteste anche nel carcere di Bologna, ci sono 22 feriti.

21.16 Bellissima notizia da Codogno: oggi non ci sono stati contagi, è la prima volta da quando l’epidemia è scoppiata proprio in questo paese del lodigiano.

21.10 L’obiettivo è quello di contenere i danni in questo momento e poi fare ripartire il Paese, si cercherà di mettere miliardi in circolo in un momento molto complesso.

21.04 Il presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, al termine del vertice straordinario a 27 in videoconferenza, ha assicurato che verranno usati “tutti i mezzi a disposizione per assicurarci che l’economia europea sosterrà questa tempesta”.

20.58 In Cina dopo due mesi di chiusura totale l’epidemia sembra essersi risolta e il Paese si sta pian piano rialzando anche se la situazione comunque difficile.

20.53 Vietare ogni tipo di trasporto pubblico e la chiusura di qualsiasi negozi che non sia di alimentari o di medicinali potrebbe essere la soluzione per contenere ancora di più il rischio contagio. Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna lo hanno già chiesto.

20.48 Possibilità di ulteriori misure restrittive in tutta italia con la chiusura di qualsiasi negozio a esclusioni di alimentari e farmacie. Il Governo deciderà domani, si attendono misure anche sui trasporti.

20.45 Non avete le mascherine in casa? Attenzione si potrebbe utilizzare la carta da forno che è idroreppelente: durerà poco ma è una misura utile e a basso costo.

20.38 L’Udienza Generale di Papa Francesco di mercoledì 11 marzo sarà trasmessa in diretta televisiva, anche sul sito Vatican News, ma non sugli schermi in piazza San Pietro.

20.30 I contagiati da coronavirus in Italia sono 10149: 8514 malati (5038 sono ricoverati con sintomi, 2599 in isolamento domiciliare, 877 in terapia intensiva); 631 i morti; 1004 i guariti.

20.23 Ursula von der Leywn, Presidente della Commissione UE, ha dichiarato: “Per sostenere i Paesi ci assicureremo che gli aiuti di stato arrivino alle aziende che ne hanno bisogno, e faremo pieno uso della flessibilita’ del Patto, e su questo chiariremo le regole prima dell’Eurogruppo di lunedì”.
20.14 Anche Air Canada sospende i voli da e per l’Italia fino al 1° maggio.

20.08 Intanto stasera si gioca in Champions League, l’Atalanta sfiderà il Valencia nel ritorno degli ottavi di Champions League. La Dea difende la vittoria per 4-1 dell’andata, si giocherà al Mestalla a porte chiuse.

20.02 Domani si riunirà il Consiglio dei Ministri. Si dovrebbe parlare dello sospensione del pagamento delle rate dei mutui e della prossima scadenza delle tasse. Attesa anche per il congedo parentale e i voucher per pagare le babysitter.

19.53 La Camera anticipa la chiusura di Montecitorio tutti i giorni alle 18.00.

19.48 Sono tanti i casi tra gli operatori sanitari. Istituto Superiore di Sanità: “Tra gli operatori sanitari sono stati diagnosticati 583 casi, indicando la possibilità di trasmissione nosocomiale dell’infezione”.

19.42 Lorenzo Guerini, Ministro della Difesa: “La Difesa è in campo nell’emergenza con tutte le forze per superare questa situazione, anche il nostro personale civile sta contribuendo al grande sforzo in atto”. La Difesa, spiega una nota, nell’ambito del supporto fornito per l’emergenza coronavirus, contribuirà infatti alla produzione di dispositivi per le esigenze delle sale di terapia intensiva e sub intensiva a livello nazionale.

19.35 La CEV ha sospeso tutti gli incontri delle Coppe Europee che vedono coinvolte squadre italiane. Non si sa se verranno recuperati e come proseguiranno i tornei. Civitanova e Conegliano erano già in semifinale di Champions League, Perugia aveva vinto l’andata dei quarti contro il Fakel Novy Urengoy per 3-1, Trento, Novara e Scandicci dovevano disputare i due incontri dei quarti di finale nei prossimi giorni a Maribor. Stop anche per Modena, Busto Arsizio, Milano nelle Coppe minori.

19.30 Strade vuote in tutta Italia, prima sera di “coprifuoco” e di tutto chiuso. Questa situazione si ripeterà per 25 giorni: superiamo insieme questo difficile momento.

19.23 Ricordiamo che domani mattina (ore 08.30) è convocato il Consiglio dei Ministri. L’ordine del giorno deve essere ancora comunicato ma con buona probabilità si parlerà della manovra fiscale e del sostegno ai genitori con figli a casa da scuola.

19.15 Notizia importante dall’Istituto Superiore di Sanità: “I primi casi sintomatici risalgono alla fine di gennaio”

19.08 I dati di oggi sono leggermente in flessione rispetto a ieri e questo fa ben sperare ma attenzione che nel computo totale mancano alcuni dati della Lombardia di cui non si conosce l’entità.

19.01 Annunciato l’arrivo di 500 ventilatori polmonari: 119 entro 3 giorni, 200 entro 7 giorni, 886 entro 15 giorni, 2713 entro 45 giorni. Eccellente lavoro del Ministero degli Esteri.

18.55 EasJet sospende i voli da e per l’Italia ino al 3 aprile.

18.48 Air France ha fermato i voli verso l’Italia fino al 3 aprile.

18.42 Sono stati effettuati in tutto 60.761 tamponi per capire quali persone sono positive al coronavirus. Il dato è stato fornito da Angelo Borrelli. Nel dettaglio: 21.479 tamponi sono stati effettuati in Lombardia, 16.643 in Veneto, 5.494 in Emilia-Romagna, 3.591 nel Lazio e 1.602 in Friuli Venezia Giulia.

18.36 Attilio Fontana, Governatore di Regione Lombardia: “Dai dati esaminati, la zona rossa di Lodi e Codogno è l’unica zona dove l’evoluzione dell’infezione si sta invertendo e si riduce la velocità di contagio diversamente dal resto della Regione”.

18.31 Austria e Slovenia hannno chiuso le frontiere con l’Italia.

18.27 Brusaferro: “Per quanto riguarda i tamponi è stata adottata l’indicazione di utilizzare il campione solo sulle persone sintomatiche. Politiche sull’uso dei tamponi non sono state esaminate, a oggi vale quanto definito dalle circolari”.

18.26 Borrelli: “Stiamo acquisendo il materiale che serve per la gestione dell’emergenza. Non correte ad accaparrarvi generi alimentari e materiale per l’igiene perché questi generi hanno un normale flusso di approvvigionamento. Qualora la domanda risulti eccesiva rispetto al trend consueto allora si creano delle situazioni di difficoltà. Ricordiamo che le attività produttive non sono state chiuse”.

18.26 Borrelli: “Non abbiamo criticità nelle altre Regioni, stanno fornendo posti per ospitare pazienti della Lombardia. Stiamo potenziando le strutture per eventuali esigenze che ci auguriamo non debba esserci”.

18.25 Brusaferro: “Abbiamo un’evidenza che il 5% della popolazione contagiate ha meno di 30 anni: il comportamento di queste fasce è decisivo nella dinamica dello sviluppo di questo virus”.

18.23 Borrelli precisa: “C’è un ritardo del dato di arrivo di alcuni test in Lombardia, non ci è stata detta l’entità. Lo sapremo domani”.

18.22 Borrelli sulla richiesta di Lombardia e Veneto di chiudere tutti i negozi e i trasporti: “Al momento non ho risposte, vedremo nei prossimi giorni”.

18.20 Ripetiamolo in maniera schematica. I contagiati da coronavirus in Italia sono 10149: 8514 malati (5038 sono ricoverati con sintomi, 2599 in isolamento domiciliare, 877 in terapia intensiva); 631 i morti; 1004 i guariti.

18.18 Brusaferro ribadisce che bisogna rispettare le indicazioni presenti nel decreto governativo in vigore da oggi.

18.17 Due volte a settimana saranno disponibili dei dati per comprendere meglio la diffusione del coronavirus in Italia: il martedì e il venerdì.

18.15 Ora parla Silvio Brusaferro, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità.

18.14 Si registra il trasferimento di cinque malati dalla Regione Lombadia ad altre Regioni.

18.13 Borrelli ora parla della distribuzione delle mascherine.

18.13 NUMERO TOTALE DI CONTAGIATI: 10.149 (comprensivo di malati, guariti, deceduti).

18.12 MALATI: 529 in più rispetto a ieri (ma l’aggiornamento dalla Regione Lombardia non è completo). TOTALE: 8514 casi, 5038 ricoverati con sintomi, 2599 in isolamento domiciliare, 877 in terapia intensiva.

18.12 DECESSI: 168 morti in più rispetto a ieri (tra le diverse patologie avevano anche il coronavirus). Tra questi 135 in Lombardia e 15 in Emilia Romagna. 2% dei deceduti tra 50 e 59 anni, 8% tra 60 e 69 anni, 32% tra 70 e 79 anni, 45% tra 80 e 89 anni, 14% dai 90 anni in su. TOTALE: 631 morti.

18.11 GUARITI: 280 dimessi in più rispetto a ieri. TOTALE: 1004 guariti.

18.10 INIZIA LA CONFERENZA STAMPA DELLA PROTEZIONE CIVILE.

18.06 Luigi Di Maio a La Vita in Diretta: “Faremo un decreto nei prossimi giorni per gli aiuti che servono a imprese, famiglie e partite Iva e a tutti quelli in difficoltà”.

18.03 Nunzia Catalfo, ministro del Lavoro, ha comunicato a Rai News 24 che nel nuovo decreto sono previste delle forme di congedo per i genitori con figli a casa da scuola oppure voucher per babysitter: “Una forma speciale di congedo dai 12 ai 15 giorni, allungato fino ai 12 anni di età dei figli, con indennità parametrata alla retribuzione”.

18.00 Parlerà come sempre Angelo Borrelli che riporterà tutti i numeri. La speranza è che ci sia un calo del contagio.

17.55 Tra pochi minuti la conferenza stampa della Protezione Civile con tutti gli aggiornamenti su guariti, morti, contagiati.

17.50 Italia-Germania, amichevole in programma a fine marzo, si giocherà a porte chiuse.

17.44 Dalla Cina arriveranno mascherine e respiratori polmonari. A comuniarlo è stato Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, a La Vita in Diretta su Rai 1.

17.35 Da fonti governativi, come riporta SkyTG24, si apprende che “durante il confronto con i leader dell’opposizione Salvini, Meloni, Tajani, in ordine alla richiesta di introdurre misure di contrasto del contagio ancora più severe, che contemplino una serrata generale, il premier Giuseppe Conte non ha escluso affatto la possibilità di adottare misure più restrittive, ove necessarie”.

17.28 Stefano Bonaccini, Governatore di Regione Emilia-Romagna, firmerà un’ordinanza per fermare tutti i mercati a esclusione dei banchi alimentari.

17.21 Anche la compagni aerea Wizz Air ha sospeso i voli da e per l’Italia fino al 3 aprile.

17.14 Chiusa la Fontana di Trevi a Roma! La chiusura dei luoghi di cultura e arte anche all’aperto è stata presa per evitare assembramenti.

17.09 Nella seconda parte di questa giornata non dovrebbero dunque esserci novità ufficiali visto che che il CdM si riunirà domattina.

17.04 ATTENZIONE: “Il Consiglio dei ministri è convocato per mercoledì 11 marzo 2020, alle ore 8:30 a Palazzo Chigi. Seguirà l’ordine del giorno”. Lo comunica direttamente una nota di Palazzo Chigi.

17.00 Tra un’ora la conferenza della Protezione Civile con tutti gli aggiornamenti su contagiati, morti, guariti.

16.55 Intanto anche EasyJet ha sospeso i voli da e per l’Italia. Per il momento si parla solo di due giorni, ma verosimilmente la misura si protrarrà.

16.50 Luca Zaia, Governatore di Regione Veneto, si unisce al collega Fontana: “Meglio chiudere tutto che protrarre l’agonia”.

16.42 In Francia si segnalano 1412 casi di contagio e il Presidente Macron è molto chiaro: “Siamo all’inizio dell’epidemia”.

16.36 I calciatori, attraverso l’Aic, hanno chiesto al Consiglio della FIGC di sospendere anche tutti gli allenamenti e di considerare questo stop come un periodo di ferie. A riportarlo è l’Ansa, alcuni club hanno già sospeso gli allenamenti tra cui Fiorentina e Milan.

16.30 Il GP degli USA, prova del Mondiale MotoGP, è stata rinviata al 15 novembre. L’evento era in programma per il weekend del 3-5 aprile ad Austin (Texas).

16.24 Aggiornamenti dal Lazio: oggi 19 casi complessi in più di contagio in tututat la Regione.

16.15 A New York è stato chiuso il Palazzo di Vetro per l’emergenza coornavirus.

16.10 La buona notizia è che si sta andando verso la decisione di sospendere le rate dei muti, le bollette e i tributi. Staremo a vedere quali saranno le decisioni.

16.02 Se le richieste del Governatore Fontana venissero accolte allora in Lombardia rimarrebbero aperti soltanto negozi di alimentari e farmacie, si parla anche della chiusura di trasporti. Una vera e propria zona rossa totale senza il minimo margine di manovra. Staremo a vedere cosa succederà nelle prossime ore.

15.56 Giulio Gallera, assessore al welfare di Regione Lombardia, ha aggiunto: “Forse è il momento di inasprire ancora di più le misure”.

15.50 Il Giappone chiude alcuni collegamenti con l’Italia: cittadini non giapponesi provenienti da Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte, Marche (o che vi siano transitati nei 14 giorni precedenti) non potranno sbarcare sul territorio nipponico.

15.44 Matteo Salvini, leader della Lega, ha scritto su Twitter: “Esprimo sostegno pieno ai governatori, ai sindaci e ai cittadini che chiedono misure ferme, certe, sicure. Salvo i servizi essenziali, è necessario chiudere tutto subito, per poter ripartire il prima possibile. Speriamo che, almeno questa volta, ci ascoltino”

15.36 Attilio Fontana, Governatore di Regione Lombardia, sta valutando di chiedere al Governo “norme ancora più rigide”. A SkyTg24 ha dichiarato che bisognerebbe chiudere le attività commerciali non essenziali e il trasporto pubblico, vedremo come si evolverà la situazione.

15.31: “Riteniamo che sarebbe più utile chiudere tutto per 15 giorni. C’è il rischio che una misura simile la si prenda tra 15 giorni ma per ora il governo non si dice disponibile e interessato“. Lo ha detto Giorgia Meloni dopo l’incontro con Giuseppe Conte a Palazzo Chigi.

15.28: E’ in atto una rivolta da parte di un gruppo di detenuti all’interno del carcere di Santa Maria Maggiore di Venezia. Si tratta di persone ristrette all’interno di un padiglione che stanno provocando dei danni nella struttura.

15.22: A tutti i cittadini non giapponesi che provengano o siano transitati dalle Regioni Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte e Marche nei 14 giorni precedenti all’arrivo sul territorio nipponico sarà vietato l’ingresso in Giappone, con effetto di immediato respingimento alla frontiera.

15.16: Il viceministro dell’Economia Castelli ha anticipato alcune misure in approvazione mercoledì 11 marzo: ci sarà “una parte fiscale molto importante di sospensione di pagamenti, ritenute, contributi”. Previsto anche un pacchetto a sostegno delle famiglie

15.12: Nella giornata di ieri sono state controllate dai carabinieri di Milano 257 persone, di queste una è stata denunciata a San Donato Milanese (Milano), poiché stava viaggiando a bordo della propria autovettura senza alcuna giustificazione.. Il 60% delle persone controllate, oltre ad aver compilato l’autocertificazione, ha prodotto spontaneamente all’atto del controllo dei documenti quelli che giustificavano la necessità di doversi spostare, rientrando così nella categoria delle persone autorizzate.

15.10: “Esprimo sostegno pieno ai governatori, ai sindaci e ai cittadini che chiedono misure ferme, certe, sicure. Salvo i servizi essenziali, è necessario chiudere tutto subito, per poter ripartire il prima possibile. Speriamo che, almeno questa volta, ci ascoltino“. Lo scrive su twitter il leader della Lega, Matteo Salvini.

14.59: “Sull’intero territorio nazionale gli spostamenti per motivi di turismo sono assolutamente da evitare. I turisti italiani e stranieri che già  si trovano in vacanza debbono limitare gli spostamenti a quelli necessari per rientrare nei propri luoghi di residenza, abitazione o  domicilio“. Così Palazzo Chigi,

14.53: Sull’intero territorio nazionale gli spostamenti per motivi di turismo sono assolutamente da evitare. I turisti italiani e stranieri che già  si trovano in vacanza debbono limitare gli spostamenti a quelli necessari per rientrare nei propri luoghi di residenza, abitazione o  domicilio”. Così Palazzo Chigi.

14.41: Costretta a rimanere in casa con il cadavere del marito. E’ quanto accade a una donna di Borghetto Santo Spirito (SV). L’uomo, che mostrava sintomi riconducibili al Covid-19, è deceduto nella notte, stroncato probabilmente da un malore.

14.35: Proseguono le manifestazioni di protesta a Caltanissetta, Enna, Larino, Pescara e Avellino, con gruppi di detenuti che rifiutano di rientrare nelle celle. Nuovi episodi di disordini si segnalano oggi a Rieti, Palermo Pagliarelli, Genova e Campobasso. Lo comunica il ministero della Giustizia.

14.26: Anche i colloqui di lavoro, al tempo del Covid19, si fanno in video chat. During, agenzia per il lavoro specializzata nella ricerca, selezione e formazione con 44 filiali e 6 divisioni specializzate nei diversi settori di mercato, #Restaacasa implementando gli investimenti nell’area digitale effettuati negli ultimi anni.

14.13: “Gli uffici pubblici restano aperti su tutto il territorio nazionale, senza distinzione tra le zone. L’attività amministrativa è svolta regolarmente. In ogni caso quasi tutti i servizi sono fruibili on line. E’ prevista comunque la sospensione delle attività didattiche e formative in presenza di scuole, nidi, musei, biblioteche.” E’ quanto spiega Palazzo Chigi in una nota esplicativa del Dpcm firmato ieri dal premier Giuseppe Conte.

14.05: “Non bisogna assaltare i supermercati, la catena alimentare e di distribuzione non sarà mai interrotta e i supermercati saranno sempre riforniti“. E’ l’appello che il vice capo della Protezione Civile e coordinatore del Comitato tecnico scientifico Agostino Miozzo rivolge agli italiani.

13.51: “Gli italiani hanno sempre avuto la forza di ripartire, anche nei momenti di difficoltà. Perché l`Italia è un Paese che non molla mai. Dimostriamolo al mondo, dimostriamolo a tutti”. Lo scrive il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un post su Facebook.

13.43: Folla di familiari davanti al carcere di Napoli-Poggioreale questa mattina, senza rispetto per le distanze di sicurezza. La coda non disciplinata si è verificata per la consegna dei pacchi, all’indomani di due giornate di violenze e tensioni all’interno dell’istituto penitenziario.

13.37: Le autorità di Wuhan, capoluogo della provincia cinese dell’Hubei ed epicentro dell’epidemia di Covid-19, hanno chiuso gli ultimi due ospedali provvisori allestiti per accogliere i pazienti contagiati dal coronavirus.

13.30: “Siamo soltanto all’inizio di questa epidemia di coronavirus in Francia“: lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, visitando una centrale che gestisce le chiamate urgenti in un ospedale parigino. “Siamo solo all’inizio, bisogna essere molto chiari, lucidi. Siamo organizzati e in particolare i nostri Pronto Soccorso affrontano l’inizio della crisi”, ha detto.

13.24: Nelio Pavesi, consigliere di Piacenza della Lega, è morto all’ospedale dove era ricoverato da qualche giorno. Il 68enne aveva contratto il coronavirus.

13.12: “Chiediamo ulteriori chiusure: sospendere il trasporto pubblico totale e ulteriore chiusura di negozi e aziende. Settore alimentare, farmaceutico escluso“, le parole del Governatore della Lombardia Fontana.

13.01: Sono 81 pazienti i pazienti ricoverati allo Spallanzani di Roma e i positivi sono in totale 60, inclusi i 10 pazienti che necessitano di supporto respiratorio.

12.52: Il Governo del Giappone ha annunciato che impedirà  ai viaggiatori provenienti da diverse regioni italiane di entrare nel Paese a causa dell’epidemia di coronavirus e ha dichiarato che sta valutando misure simili per altri Paesi in cui le infezioni sono in rapido aumento.

12.47: Il Ministero degli esteri dei Paesi bassi estende a tutta Italia l’innalzamento da giallo ad arancione del codice che indica i consigli di viaggio per i cittadini. Questo significa che sono sconsigliate tutte le trasferte non necessarie.

12.42: L’Albania ha deciso di imporre il divieto totale dei collegamenti aerei e marittimi con l’Italia.

12.36: Da questa mattina Sea ha chiuso il  satellite centrale di Malpensa. La società  ha motivato la chiusura a causa della crisi del traffico aereo per l’emergenza sanitaria Coronavirus.

12.31: Altre 4 persone, risultate positive al test sul “coronavirus Covid-19”, sono decedute tra la notte e le prime ore del mattino in Piemonte. Due di queste, entrambi dell’alessandrino, erano ricoverate presso il reparto di malattie infettive dell’ospedale di Alessandria: un uomo di 85 e una donna di 79 anni. Il terzo decesso, sempre di una persona dell’alessandrino, di 84 anni, si è registrato presso l’ospedale di Vercelli.

12.27: “Nominare subito un commissario straordinario con poteri di ordinanza sul modello di Guido Bertolaso dopo il terremoto di L’Aquila” e “tutti a casa per due settimane. Chiusura in tutta Italia di tutte le attività salvo i servizi essenziali che vanno garantiti“. Sono due delle proposte che Giorgia Meloni”, sono le proposte di Giorgia Meloni.

12.23: Un gruppo di detenuti del carcere milanese di san Vittore, una trentina circa, sono tornati a protestare sul tetto dell’istituto. La stessa cosa accade anche al Pagliarelli di Palermo. Ne dà notizia il segretario generale del Sappe Donato Capece.

12.19: E’ ancora in corso la rivolta dei detenuti partita nella tarda mattinata di ieri all’interno del carcere di Bologna. La notte e’ stata movimentata con materassi dati alle fiamme e lancio di oggetti contro la polizia penitenziaria: pezzi di cemento o di metallo.

12.12: Costretta a rimanere in casa con il cadavere del marito. E’ quanto accade a una donna di Borghetto Santo Spirito (Savona). Dopo un caso analogo avvenuto alcuni giorni fa a Napoli, se ne è verificato uno nel Savonese. L’uomo, che da tempo mostrava sintomi riconducibili al Covid-19, è deceduto nella notte, stroncato probabilmente da un malore.

12.05: Il governo non dimentichi le partite  Iva e i professionisti. Lo chiede Maria Elena Boschi, capogruppo di Iv, su facebook.

11.59: In seguito ai disordini nati nella tarda mattinata del 9 marzo nel penitenziario “Nuovo complesso” di Rieti, tre detenuti sono deceduti per overdose di farmaci, probabilmente metadone, e un altro è in gravi condizioni. Le vittime si aggiungono alle altre 7 persone – tutte provenienti dal carcere di Modena, dove è scoppiata la protesta più violenta per le mancate viste relative al decreto del Governo sul coronavirus.

11.52: Dopo il nuovo decreto sull’emergenza coronavirus, che ha esteso a tutta l’Italia le misure restrittive inizialmente adottate per le zone più colpite, l’Austria ha lanciato un appello a tutti i propri cittadini affinché tornino in patria.

11.45: Entro la fine di marzo 2020 sarà disponibile “un innovativo test molecolare per l’identificazione rapida del nuovo coronavirus Covid-19”. A produrlo è DiaSorin, la multinazionale che opera nei segmenti dell’immunodiagnostica e della diagnostica molecolare, che ha annunciato di aver completato, presso l’Ospedale Spallanzani di Roma e il Policlinico San Matteo di Pavia, gli studi necessari per il lancio.

11.39: “Ieri dalle regioni è arrivata la richiesta di misure omogenee e più stringenti su tutto il territorio nazionale, ieri sera ho chiamato uno ad uno tutti i miei colleghi presidenti per condividere e abbiamo trasferito al presidente del Consiglio la volontà unanime di condividere questa decisione”, le parole del presidente dell’Emilia Romagna Bonaccini.

11.34:  “A Codogno l’isolamento ha funzionato, e’ una bella notizia. Ma perchè funzioni in tutta Italia bisogna chiudere tutte le attività“, le parole del leader della Lega Matteo Salvini

11.26: Quarantotto persone che stavano partecipando a un corteo funebre per le strade di Porto Empedocle (Ag) sono state denunciate dai carabinieri per violazione del decreto.

11.17: Traffico scarso sulle principali direttrici in ingresso a Firenze, autostrade e superstrade, stamani, secondo quanto risulta alla polizia stradale e alla polizia municipale che dai monitor verificano i flussi. Secondo prime valutazioni, in queste ore il traffico – di solito congestionato per gli spostamenti pendolari – sarebbe paragonabile a quello di una domenica mattina

11:07 In ambito sportivo, Barcellona-Napoli (18 marzo) è la terza partita in otto giorni nel calcio in territorio spagnolo che si giocherà a porte chiuse.

11:05 A Firenze ci sono i negozi aperti, ma una generale scarsità di traffico.Particolarmente attente le persone, con tante mascherine in giro.

10:58 In Veneto 856 casi, stando al bollettino di stamattina alle 7:30. 85 i contagi in più rispetto a ieri pomeriggio, con 5 ulteriori decessi che portano il totale a 26.

10:54 48 persone sono state denunciate perché, a Porto Empedocle, stavano partecipando a un corteo funebre, in violazione del dpcm promulgato ieri. Alcuni passanti hanno avvisato i militari.

10:47 Tre morti a Rieti dopo la rivolta nel carcere “Nuovo Complesso” di ieri, tutti per overdose.

10:43 David Sassoli, Presidente del Parlamento Europeo: “Le nuove misure del Governo italiano allargano l’area protetta a tutto il territorio nazionale. Questo ha delle conseguenze importanti sul comportamento degli eurodeputati italiani. Per questa ragione ho deciso, essendo stato in Italia nell’ultimo fine settimana, ed esclusivamente per precauzione, di seguire le misure indicate e di esercitare la mia funzione di presidente dal mio domicilio di Bruxelles nel rispetto dei 14 giorni indicati dal protocollo sanitario”.

10:39 Il Ministro Castelli, a Radio1 Rai, afferma che nel decreto ci sarà “una parte fiscale molto importante di sospensione di pagamenti, pagamento di ritenute, contributi”.

10:30 Ancora Papa Francesco: “Preghiamo il Signore anche per i nostri sacerdoti, perché abbiano il coraggio di uscire ed andare dagli ammalati portando la forza della Parola di Dio e l’Eucarestia e accompagnare gli operatori sanitari e i volontari in questo lavoro che stanno facendo”.

10:21 Antonio Tajani, Presidente della Commissione Affari Costituzionali del Parlamento Europeo, a Radio1 Rai: “Chiederemo a Conte interventi molto forti per l’economia perché non è sufficiente la cifra pensata dal governo. Se bisogna sforare il deficit, bisogna arrivare almeno a 30 miliardi”.

10:12 L’assessore alla Sanità dell’Emilia-Romagna, Raffaele Donini, è guarito dal coronavirus: era risultato positivo una settimana fa.

10:10 Primo caso nel Länder tedesco del Sachsen-Anhalt, l’unico dei 16 ancora non colpito dal coronavirus.

10:03 L’Unione Europea chiede, per bocca del Commissario alla Salute Stella Kyriakides, che siano rispettate tassativamente le indicazioni dei Governi nazionali in tema di salute.

09:54 La Consip ha aggiudicato la prima procedura d’urgenza per le attività connesse all’emergenza sanitaria.  Pubblicata e aggiudicata in soli 5 giorni, la gara doterà di 5.000 posti letto in più di terapia intensiva

09:50 C’è anche un omicida tra gli evasi di Foggia: Cristoforo Aghilar, 36enne che ha ucciso la madre della sua ex fidanzata nello scorso ottobre. Anche tre componenti della mafia garganica sono in fuga.

09:46 Pubblicato nella notte in Gazzetta Ufficiale il dpcm “Io resto a casa” in vigore fino al 3 aprile

09:41 Il Sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, è risultato positivo al coronavirus. Spiega il Comune: “Tambellini è stato colto nella giornata di lunedì 9 marzo da sintomi influenzali. Sottoposto al tampone, è risultato positivo al Covid-19; è in buone condizioni di salute e si trova presso il proprio domicilio seguito da personale medico”.

09:39 Hong Kong annuncia che tutti i passeggeri in arrivo da Italia, parte della Francia e Germania saranno messi in quarantena per 14 giorni. Si valutano provvedimenti simili per Spagna e India.

09:37 A Foggia ancora 23 i ricercati dopo la rivolta carceraria di ieri.

09:31 Ivo Morelli, questore di Aosta: “Occorre evitare tutti gli spostamenti non necessari. Si può andare a fare la spesa, meglio se non accompagnati. Bisogna evitare anche le passeggiate in luoghi frequentati e gli assembramenti sulla pubblica via. Ogni spostamento fuori casa deve essere motivato”.

09:26 Il Ministro Patuanelli, sempre a Radio Capital, paventa la possibilità che si chieda un aiuto di 10 miliardi. “Probabilmente chiederemo un deficit leggermente più alto per avere più possibilità di interventi. Non è detto che utilizziamo tutto nel primo decreto. Il limite di 7,5 miliardi è un limite che superiamo”.

09:21 Bilancio complessivo dei casi: 114.515 contagi, 4.027 morti e 64.276 guariti.

09:14 Perquisizioni in più di 20 comuni del barese per presunte manovre di natura speculativa, fraudolenta o truffaldina in merito al commercio di mascherine protettive e altri presidi medico-chirurgici disinfettanti. 30.000 i prodotti sequestrati per un valore commerciale di 220.000 euro.

09:10 Altre dichiarazioni di Gallera: “Stiamo valutando col presidente Fontana di chiedere anche la chiusura dei trasporti e delle attività produttive. Altri 15-20 giorni di una corsa così forsennata di persone al pronto soccorso e alla terapia intensiva noi non li reggiamo”.

09:07 Bloccati a Malta ci sono 9000 italiani residenti e 15000 presenti per lavoro, studio o turismo. Sull’isola c’è stata una quarta positività, di una famiglia del nostro Paese rientrata dal Trentino.

09:02 Malta e Marocco hanno sospeso tutti i collegamenti con l’Italia. Da La Valletta ci saranno sostegni per i maltesi nel nostro Paese, da Rabat invece arriva il divieto di voli da e per l’Italia con effetto immediato.

08:56 Positivo al coronavirus un funzionario della BCE, come annunciato da un portavoce della stessa, Peter Ehrlich, su Twitter. I funzionari che potrebbero aver avuto contatti con lui sono già in autoisolamento.

08:47 Giulio Gallera, assessore regionale lombardo al Welfare: “Sabato scorso a Milano sembrava il Carnevale di Viareggio, sembrava che non estese neanche il coronavirus. Allora forse misure che abbiamo adottato non sono ancora sufficienti”.

08:42 Marco Patuanelli, Ministro dello Sviluppo Economico, a Radio Capital: “Abbiamo preso questa decisione non a cuor leggero, consapevoli degli sforzi richiesti a tutti i cittadini. Ma c’è la necessità di evitare il più possibile la diffusione del contagio, bisogna evitare assolutamente gli assembramenti. Gli atteggiamenti dei singoli sono importanti come non mai”.

08:35 Questa notte si è verificata una rivolta nel carcere di Siracusa, con una settantina di detenuti nel carcere di Cavadonna, a Siracusa, che hanno danneggiato lenzuola e arredi. Nel giro di due ore gli agenti della Polizia Penitenziaria sono riusciti a sedare il tutto.

08:25 Lo chef Bottura annuncia così, tramite Facebook, la chiusura temporanea dei suoi ristoranti: “Ragazzi, torneremo più forti di prima. Stay safe e be positive”.

08:22 Papa Francesco nella messa nel silenzio di Santa Marta: “Preghiamo il Signore per i nostri sacerdoti, perché abbiano il coraggio di uscire e andare dagli ammalati, portando la forza della Parola di Dio e l’Eucarestia e accompagnare gli operatori sanitari, i volontari, in questo lavoro che stanno facendo”.

08:19 Salgono a 39 i casi in Abruzzo, dopo che a Pescara è stata rilevata la positività di 6 pazienti.

08:16 Rientrata la protesta anche nel carcere Ucciardone di Palermo, uno dei molti centri detentivi al centro dell’attenzione nella difficilissima giornata di ieri.

08:11 Emanuela Catena, direttore della terapiaintensiva all’ospedale Sacco, a Sky Tg24: “Nella nostra terapia intensiva ci sono anziani e giovani adulti, prevalentemente maschi. Perché la patologia si rivolva ci vogliono parecchi giorni. E anche dopo c’è il rischio di complicanze, è necessario un lungo periodo di riabilitazione. Il nostro personale esce dai turni stremato”.

08:04 Ai senatori repubblicani, negli Stati Uniti, verrà sottoposto nelle prossime ore un pacchetto di misure economiche per far fronte alla problematica del coronavirus. Negli States ci sono 700 casi (dichiarati) in 30 Stati, con 25 decessi.

07:58 L’Austria ha iniziato a richiamare tutti i suoi cittadini che si trovano in Italia affinché tornino in patria, mettendoli inoltre in guardia dall’intraprendere viaggi per il nostro Paese.

07:51 Nonostante il fatto che non sia prevista la chiusura dei negozi di generi alimentari, ieri sera si è verificata un’insensata fila di persone in tutte le grandi città italiane. Condanna unanime.

07:43 Anche i simboli delle città si adeguano: a Torino, per senso di responsabilità, il ristorante “Cambio”, un autentico simbolo, chiude per proteggere i suoi clienti e il personale.

07:38 Potenziati gli ospedali in Sicilia: 200 posti letto in più.

07:31 C’è il primo caso in Mongolia: a portarlo un cittadino francese che lavora nel colosso nucleare Orano, nel settore dell’estrazione di uranio. L’uomo non avrebbe rispettato la quarantena obbligatoria di 14 giorni. Tutti i dintorni della capitale Ulaanbaatar sono stati messi in quarantena fino al 16 marzo.

07:23 Il Presidente cinese Xi Jinping si è recato per la prima volta a Wuhan dallo scoppio dell’epidemia di coronavirus COVID-19. Le informazioni riportano che il suo arrivo nell’Hubei è legato a un’ispezione.

07:18 Il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non è stato sottoposto al test per rilevare la presenza del coronavirus nonostante abbia viaggiato, e stretto contatti, con due deputati esposti al contagio sull’Air Force One.

07:11 Uno degli effetti del decreto è stato lo scriteriato assalto ai supermercati aperti 24 ore su 24 nella notte, generato dal timore delle chiusure e di non trovare poi più niente.

07:07 L’Italia risulta essere il secondo Paese con più casi registrati, 9172, con 463 morti e 724 guariti.

07:03 Questo l’attuale bilancio dei casi: 114435 contagi, 4027 morti e 64099 guariti. Oltre ai 17 nuovi decessi cinesi ce ne sono uno in Corea del Sud e uno negli Stati Uniti.

06:57 Il Governo britannico ha annunciato una stretta sui viaggi da e per l’Italia: in particolare, essi sono sconsigliati se non strettamente necessari, ed è imposto per tutti l’autoisolamento della durata di 14 giorni al ritorno.

06:54 I morti nel mondo superano quota 4000 con i 17 nuovi decessi registrati in Cina.

06:51 Cala in maniera vistosa la Borsa di Tokyo, con l’indice Nikkei che in apertura ha fatto registrare il -3.08%. Lo yen si rafforza sul dollaro (102.60) e sull’euro (117.40).

06:48 La rivolta nel carcere di Melfi si è conclusa, sono stati liberati quattro agenti di Polizia Penitenziaria e cinque operatori sanitari che erano stati presi in ostaggio. I detenuti sono rientrati nelle sezioni. La protesta si era generata per le restrizioni imposte dal decreto coronavirus.

06:46 Buongiorno a tutti i lettori. Riprendiamo ad aggiornarvi sulle notizie relative all’emergenza coronavirus per la quale, ieri, l’Italia è stata dichiarata zona protetta nella sua integrità.

9.35 Ecco una sintesi di tutti i comportamenti da evitare nella zona rossa:

  • Evitare di entrare ed uscire dalla zona rossa. Sono fatti salvi solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o per motivi di salute.
  • Chi ha la febbre a 37,5° o difficoltà respiratorie, anche se non positivo al coronavirus, è fortemente raccomandato a non uscire di casa ed a contattare il proprio medico curante.
  • Anche all’interno dei territori della zona rossa occorre evitare gli spostamenti, salvo quelli motivati da indifferibili esigenze lavorative o per stato di necessità e motivi di salute. Chi si trova al di fuori delle zone rosse può comunque fare rientro al proprio domicilio.
  • Il nuovo decreto legge cancella le zone rosse precedenti di Codogno e Vo’ Euganeo.
  • Si raccomanda ai datori di lavoro, sia nel settore pubblico sia nel privato, di attuare misure di congedo ordinario e ferie.
  • Bar e ristoranti possono rimanere aperti fino alle 18.00. Sarà cura dei gestori garantire la distanza sicurezza di un metro tra i clienti. Chi non si adegua alla direttiva, rischia la sospensione dell’attività.
  • Le persone in quarantena o positive al coronavirus non possono in alcun modo lasciare la propria abitazione.
  • Tutti gli eventi sportivi all’aperto ed al coperto sono sospesi. C’è però una deroga per le competizioni dei professionisti, che verranno disputate a porte chiuse e dopo accurati test preventivi. Di seguito il testo del decreto: “Resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico. In tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono
    tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza interpersonale di un metro. Si raccomanda ai datori di lavoro pubblici e
    privati di anticipare, durante il periodo di efficacia del presente decreto, la fruizione da parte dei lavoratori dipendenti dei periodi di congedo ordinario o di ferie“.
  • Sono chiusi tutti gli impianti e le piste da sci.
  • Sono sospese tutte le manifestazioni organizzate, nonché gli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico, quali, a titolo d’esempio, grandi eventi, cinema, teatri, pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati; nei predetti luoghi è sospesa ogni attività.
  • Sono sospese le Messe e tutte le cerimonie religiose, compresi funerali e matrimoni. I luoghi di culto potranno rimanere aperti solo adottando le misure atte a garantire che non si registri un assembramento di persone.
  • Sono chiusi asili nidi, scuole di ogni ordine e grado e Università.
  • Sono chiusi i musei e tutti i luoghi di cultura.
  • Sospesi i concorsi pubblici.
  • I bar e ristoranti potranno rimanere aperti “con obbligo, a carico del gestore, di far rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione“.
  • Sono consentite le attività commerciali diverse da quelle di cui alla lettera precedente a condizione che il gestore garantisca un accesso ai predetti luoghi con modalità contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti di persone, tenuto conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza di almeno un metro tra i visitatori, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione. In presenza di condizioni strutturali o organizzative che non consentano il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, le richiamate strutture dovranno essere chiuse.
  • Sono sospesi i congedi ordinari di medici, infermieri e personale sanitario.
  • Sono adottate in tutti i casi possibili, nello svolgimento di incontri o riunioni, modalità di collegamento da remoto con particolare riferimento a strutture sanitarie e sociosanitarie, servizi di pubblica utilità e coordinamenti attivati nell’ambito dell’emergenza COVID-19, comunque garantendo il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro ed evitando assembramenti.
  • Esercizi commerciali aperti solo dal lunedì al venerdì e con regole ben precise. “Nelle giornate festive e prefestive sono chiuse le medie e grandi strutture di vendita, nonché gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati. Nei giorni feriali, il gestore dei richiamati esercizi deve comunque garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, con sanzione della
    sospensione dell’attività in caso di violazione. In presenza di condizioni strutturali o organizzative che non consentano il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, le richiamate strutture dovranno essere chiuse. La chiusura non è disposta per farmacie, parafarmacie e punti vendita di generi alimentari, il cui gestore è chiamato a garantire comunque il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di
    un metro, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione“.
  • Resteranno chiuse palestre, centri sportivi, piscine, centri benessere e termali, centri culturali, oratori, centri sociali e ricreativi.

9.33 Ristoranti e bar, nelle zone rosse, dovranno chiudere alle 18.00, garantendo che siano rispettate le distanze di sicurezza di un metro tra i clienti. Il mancato rispetto delle regole può portare alla sospensione dell’attività. Niente apertura serale dunque.

09.32 Il decreto impone di evitare in modo assoluto ogni spostamento in entrata e in uscita dalla Lombardia e dalle province interessate nonché all’interno dei medesimi territori. Gli spostamenti dovranno essere motivati da indifferibili esigenze lavorative o situazioni di emergenza.

09.29 Sono sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi.

09.27 In Lombardia e nelle 14 province interessate dal nuovo decreto sono sospese le cerimonie civili e religiose, comprese quelle funebri. L’apertura di chiese e luoghi di culto, invece, è condizionata alla possibilità di evitare assembramenti.

09.20 Nelle zone interessate dal Dpcm fino al 3 aprile è prevista la chiusura delle scuole e la sospensione delle le attività di cinema, teatri, pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati.

09.12 La regione Veneto esprime tutto il suo dissenso rispetto al nuovo Dpcm: “Lo stralcio delle 3 province di Padova Treviso e Venezia non interessano in maniera diffusa la popolazione generale, non si comprende  il razionale di una misura che appare scientificamente sproporzionata all’andamento epidemiologico”.

09.03 Il governatore della Sicilia Nello Musumeci si è sottoposto all’auto isolamento volontario dopo aver incontrato il leader del PD Nicola Zingaretti.

08.51 Nella notte di ieri primo morto in America latina si tratta di un uomo di 64 anni che viveva a Buenos Aires, rientrato due settimane fa da un viaggio in Francia.

08.43 Il governatore dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini ha espresso qualche perplessità in merito al nuovo Dpcm: “Ho chiesto al presidente Conte e al ministro Speranza, in una logica di leale collaborazione, di poter lavorare ancora alcune ore per addivenire alle soluzioni più coerenti e condivise”.

08.35 Rinviata la 24ma giornata del campionato di Serie A di basket: “In seguito al nuovo decreto diramato dal Governo contenente misure urgenti di contenimento del contagio e conseguente Provvedimento di chiusura in Lombardia e in 14 province, la Lega Basket, in accordo con la Federazione Italiana Pallacanestro e sentite anche le società interessate, ha deciso di sospendere tutte le gare della settima giornata in programma domenica 8 marzo”.

08.27 Nella piccola San Marino ad oggi sono 26 i contagiati. Un solo caso accertato a Monaco, nella Città del Vaticano e in Liechtenstein.

08.20 Secondo Walter Ricciardi, professore di Igiene e consigliere del ministro della Salute, nei prossimi giorni potrebbero essere istituite diverse “zone gialle” in particolare in Emilia Romagna.

08.11 Salgono il numero di pazienti positivi anche in Francia a quota 949 (16 morti) e in Germania a 800. In Spagna i contagiati sono 525 con 10 decessi mentre negli USA 444 casi accertati e 19 morti.

08.03 In Cina attualmente i contagiati da coronavirus sono 80.696 con 3.097 morti. L’Italia al momento è la terza nazione al mondo per numero di contagi con 5.883.

07.55 Un comportamento a dir poco irresponsabile. Negli ultimi giorni tutti i media hanno consigliato di evitare gli spostamenti non strettamente necessari. Con tale atteggiamento ben presto molte altre zone d’Italia dovranno fare i conti con nuovi casi di coronavirus visto che le centinaia di persone scappate via da quella che è diventata la zona rossa, potrebbero essere contagiati anche senza saperlo.

07.47 Presi d’assalto i treni in partenza nella notte dalla Stazione Centrale e dalla stazione Garibaldi di Milano. Secondo Repubblica sono stati oltre 500 le persone che hanno cercato di salire sugli ultimi convogli in partenza verso sud.

07.38 Centinaia di persone nelle ultime ore si sono spostate dalla Lombardia e dalle 14 province interessate dal nuovo decreto per raggiungere il sud Italia. Una scelta che ha creato molte polemiche, anche perchè in questo modo la possibilità che il virus si propaghi sempre più velocemente anche al di fuori delle zone in isolamento è quanto mai concreta.

07.29 La nave da crociere Grand Princess, bloccata al largo di San Francisco con oltre 3.500 persone a bordo tra cui 21 contagiate dal coronavirus, attracchera’ nel porto di Oakland oggi.

07.21 Sono sospese manifestazioni, eventi, spettacoli di qualsiasi natura, compresi quelli cinematografici e teatrali, in qualsiasi luogo, pubblico o privato. È sospesa l’apertura dei musei.

07.13 In Lombardia e nelle altre 14 province nelle quali è entrato in vigore il nuovo dpcm i bar e ristoranti potranno stare aperti dalle 6 alle 18 purché garantiscano almeno un metro di distanza tra i clienti

07.05 Con il nuovo dpcm: “C’è un divieto non assoluto di muoversi – spiega in conferenza stampa Giuseppe Conte – ma la necessità di motivarlo sulla base di specifiche indicazioni. C’è una ridotta mobilità”

06.57 Il premier ha chiesto a tutti i cittadini senso di responsabilità: “D’ora in poi chi avrà febbre da più di 37,5 gradi centigradi e infezioni respiratorie è fortemente raccomandato di restar presso proprio domicilio, a prescindere che siano positivi o no. Contattino il medico curante”.

06.50 Giuseppe Conte nella nottata ha rivelato che il nuovo dpcm riguarderà la regione Lombardia e le province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Alessandria, Verbano Cusio Ossola, Novara e Vercelli.

06.45 Buongiorno a tutti, ben ritrovati con gli aggiornamenti legati alle vicende connesse al coronavirus.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top