LIVE Sci alpino, SuperG Rosa Khutor 2020 in DIRETTA: Brignone e Goggia, doppietta epica! Federica: “Ho tre pettorali rossi!”

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEL GIGANTE MASCHILE DI GARMISCH ALLE 10.30 E 13.30 (DOMENICA 2 FEBBRAIO)

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI FEDERICA BRIGNONE DAVANTI A SOFIA GOGGIA

LA CLASSIFICA GENERALE DI COPPA DEL MONDO FEMMINILE AGGIORNATA

VIDEO BRIGNONE-GOGGIA, LA GARE DELLE AZZURRE

FEDERICA BRIGNONE A -2 DAL RECORD DI DEBORAH COMPAGNONI

QUANTI SOLDI HA GUADAGNATO FEDERICA BRIGNONE IN STAGIONE?

LA CLASSIFICA DI COPPA DEL MONDO DI SUPERG: FEDERICA BRIGNONE IN TESTA!

FEDERICA BRIGNONE FESTEGGIA: “IO PETTORALE ROSSO IN TRE SPECIALITA’

SOFIA GOGGIA: “UN COME BACK ALLA GOGGIA!”

VIDEO: LA VITTORIA DI FEDERICA BRIGNONE, CHE PENNELLATE IN SUPERG!

VIDEO: IL SECONDO POSTO DI SOFIA GOGGIA

SCI ALPINO: LE 14 VITTORIE DI FEDERICA BRIGNONE IN COPPA DEL MONDO

FEDERICA BRIGNONE SI GIOCA LE COPPE DEL MONDO DI SUPERG E GIGANTE! LA SITUAZIONE

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE DEL GIGANTE MASCHILE DI GARMISCH

IL PROGRAMMA E GLI ORARI DELLE PROSSIME GARE A CHAMONIX E GARMISCH

LE PAGELLE DI OGGI

10.31 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di giornata. Rimanete su OA Sport: troverete cronache, video, dichiarazioni, analisi, pagelle e tantissimo altro! Un saluto sportivo!

10.30 Mikaela Shiffrin, oggi assente, resta leader della classifica generale di Coppa del Mondo con 1225 punti, seguita da Federica Brignone a 955. Quarta Marta Bassino a 620, ottava Sofia Goggia a 429.

10.27 I piazzamenti finali delle italiane: prima Brignone, seconda Goggia, 13ma Curtoni, 14ma Marsaglia, 22ma Pirovano. Fuori Gasslitter e le sorelle Delago.

10.27 Non termina la gara Nadia Delago. Il superG di Rosa Khutor è terminato.

10.25 Brava Laura Pirovano, 22ma a 2″73. Per lei altri punti preziosi in un percorso di crescita.

10.19 Manca poco alle gare di Pirovano e Nadia Delago.

10.03 Fuori Verena Gasslitter. Mancano ancora due azzurre: Pirovano e Nadia Delago.

10.03 14 vittorie in Coppa del Mondo per Federica Brignone, la terza in superG e quarta stagionale nel complesso.

10.01 Federica Brignone vola in testa alla classifica di Coppa del Mondo di superG con 216 punti, seguita da Suter (200) e Shiffrin (186). In piena corsa per il titolo anche Sofia Goggia, quarta a pari merito con la tedesca Rebensburg a quota 180. Ricordiamo che Brignone comanda anche la graduatoria di gigante.

9.57 Dopo le prime 30 è ormai certificata la doppietta azzurra! Federica Brignone ha vinto il superG di Rosa Khutor con 0.20 su Sofia Goggia e 0.34 sulla svizzera Haehlen. 13ma Elena Curtoni, 14ma Francesca Marsaglia, fuori Nicol Delago.

9.54 La francese Gauthier è 16ma a 2″60.

9.52 16ma a 2″60 la tedesca Hronek. Ripetiamo, la doppietta è ormai in cassaforte.

9.51 20ma a 3″65 l’americana McKennis.

9.49 Buona gara della ceca Ledecka, decima a 1″24. Attenzione perché sta imparando a curvare, rischia di diventare un pericolo per tutte nei prossimi anni.

9.48 Fuori anche la canadese Gagnon.

9.47 Fuori l’austriaca Heider. Amici di OA Sport, oggi, qualora fosse stata in gara anche Marta Bassino, la tripletta sarebbe stata alla portata. Ma accontentiamoci…

9.45 L’austriaca Puchner è 18ma a 3″18.

9.42 Dopo le prime 20 è al comando Federica Brignone con 0.20 su Sofia Goggia e 0.34 sulla svizzera Haehlen. Oggettivamente non si vede chi possa impensierire le azzurre. La doppietta è ormai ad un passo!

9.41 Ilka Stuhec conclude 17ma e si becca 3 secondi da Federica Brignone.

9.39 Lie è 16ma a 2″72. Ora la slovena Stuhec, che non impensierirà le azzurre.

9.37 Tanti errori per Elena Curtoni, comunque discreta 12ma a 1″62. Tocca alla outsider norvegese Lie.

9.37 Niente da fare, Curtoni paga già 0.59 da Brignone al primo intermedio e 0.98 al secondo. Sfuma la tripletta.

9.36 Tippler 14ma a 2″64. E ora Elena Curtoni: inutile dire a cosa stiamo pensando…..

9.34 La svizzera Haehlen mette paura alle azzurre e si infila in terza posizione a 0.34 da Brignone! La gara non è finita! Tocca all’austriaca Tippler.

9.32 SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! DOPPIETTA ANCHE OGGIIIIIIIIIIII!!! Sofia Goggia era avanti di 0.32 all’ultimo intermedio, poi nel finale non è stata perfetta ed ha concluso a 2 decimi da una magnifica Federica Brignone!

9.30 Fuori Nicol Delago, che proprio non digerisce questi tracciati così angolati. Vediamo Sofia Goggia oggi, tratteniamo il fiato: rischierà tutto!

9.29 PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! 0.42 DI VANTAGGIOOOOOOOOOOOO!!! Federica Brignone era avanti di 0.58 al primo e secondo intermedio, dietro di 0.22 al terzo dopo un errore. Poi il capolavoro nel tratto finale, dove non ha sbagliato niente! L’Italia vede la vittoria anche oggi! Ora Nicol Delago!

9.27 Approccio sin troppo difensivo per Francesca Marsaglia, nona a 1″44. Tocca a Federica Brignone, dovrà superarsi perché la pista è rovinata.

9.26 0.05 di ritardo per Marsaglia al primo intermedio, ben 0.56 al secondo.

9.24 Tina Weirather subito fuori per un salto di porta. Ora quattro azzurre di fila! Questo l’ordine: Marsaglia, Brignone, Delago e Goggia.

9.23 Ripresa la gara, in pista Tina Weirather.

9.22 Gara momentaneamente interrotta.

9.21 Si riparte con Tina Weirather (Liechtenstein), che di solito patisce condizioni di scarsa visibilità come quelle odierne.

9.20 Dopo le prime 10 resta in testa la svizzera Corinne Suter con 0.13 su Venier e 0.26 su Gut-Behrami. Tra poco inizierà la sfilza di azzurre…

9.19 Ottima gara per l’austriaca Anna Veith, quarta a 0.27. Piano piano sta tornando sui livelli di qualche anno fa.

9.19 Veith perde tutto e paga 0.59 al terzo rilevamento.

9.18 Attenzione ad Anna Veith, 0.52 di vantaggio al primo intermedio!

9.17 Niente da fare nemmeno per Schmidhofer, sesta a 0.99. Suter sempre al comando con 0.13 su Venier e 0.26 su Lara Gut-Behrami. Attenzione, le prime tre avevano rispettivamente i pettorali 3, 1 e 5.

9.16 10 centesimi di vantaggio per Schmidhofer al primo intermedio, ma è dietro di 0.31 al secondo.

9.15 Pasticcia tantissimo Flury, settima a 1″77. Tocca all’austriaca Schmidhofer.

9.14 Un grave errore costa 7 decimi a Rebensburg nella parte centrale. Chiude quarta a 0.45 da Suter che inizia a fare un pensierino ad un podio pesantissimo. In gara la svizzera Flury.

9.12 Malissimo Siebenhofer, sesta a 3″87. Un distacco abissale, non ci ha capito niente. Attenzione alla tedesca Rebensburg, sulla carta è la sua pista.

9.10 Lara Gut-Behrami è terza a 0.26, Corinne Suter è attaccabile nella parte finale dove ha perso quasi mezzo secondo. Ora l’austriaca Siebenhofer.

9.09 0.07 di ritardo per Gut al primo rilevamento, 0.35 al secondo.

9.09 L’austriaca Ortlieb è quarta a 1″10. Attenzione adesso alla svizzera Lara Gut-Behrami, è un tracciato a lei favorevole.

9.08 Ortlieb spigola e rischia di uscire. Al terzo intermedio paga 1″47.

9.07 Suter al comando con 13 centesimi su Venier. Sempre solidissima la svizzera, non sbaglia mai una gara, è costante. Tocca all’emergente austriaca Ortlieb.

9.05 Suter dietro di 0.13 al primo intermedio.

9.04 Piccola interruzione per sistemare una porta, poi sarà il turno di Corinne Suter.

9.03 Miradoli è seconda a 0.42 da Venier. Tocca alla svizzera Corinne Suter: una prova importantissima, perché sta lottando per la classifica di specialità! E oggi, senza Mikaela Shiffrin, può volare al comando!

9.01 Nevica a Rosa Khutor, il tracciato somiglia moltissimo ad un gigante. Si curva in continuazione. Oggi Federica Brignone non deve sciupare questa occasione. 1’25″88 per Venier, ora la francese Miradoli.

9.00 Iniziato il superG di Rosa Khutor, in gara l’austriaca Venier.

8.57 In gara non è presente l’americana Mikaela Shiffrin, leader della classifica di Coppa del Mondo di superG con 186 punti, +36 sulla svizzera Corinne Suter. Federica Brignone è quinta a 116, ma oggi tutto potrebbe rimescolarsi in assenza della fuoriclasse statunitense.

8.55 I pettorali di partenza delle italiane: 12 Francesca Marsaglia, 13 Federica Brignone, 14 Nicol Delago, 15 Sofia Goggia, 18 Elena Curtoni, 33 Verena Gasslitter, 43 Laura Pirovano, 44 Nadia Delago.

8.49 Per le nostre rappresentanti l’occasione è ghiotta, dato che mancheranno all’appello due rivali temibili come Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova che hanno disertato l’appuntamento

8.46 Le italiane vogliono proseguire nella loro stagione a dire poco eccellente. Oggi è la grande occasione per Sofia Goggia. Dopo alcune prove sfortunate, come accaduto a Bansko, la bergamasca vuole tornare a vincere!

8.43 Sembrava stregato il fine settimana russo. Dopo tre cancellazioni delle prove di discesa, e della gara stessa, oggi il meteo sembra avere dato una tregua e si potrà finalmente scendere in pista!

8.40 Buongiorno e benvenuti a Rosa Khutor. Tra 20 minuti scatterà il SuperG femminile. Dopo tanti rinvii finalmente si gareggia!

LA START-LIST DEL SUPERGIGANTE

La cancellazione della discesa di ieri – Le azzurre al via della gara – La classifica della Coppa del Mondo

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE del supergigante di Rosa Khutor (Russia) valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2019-2020. Si riuscirà a correre sul pendio russo? Per il momento il maltempo ha messo in ginocchio gli organizzatori, costretti a cancellare tutte le prove in programma e anche la discesa di ieri. La speranza è che oggi il meteo volga verso il sereno e si possa, finalmente, correre almeno una prova di questo weekend.

Se non ci saranno ulteriori intoppi la gara scatterà alle ore 9.00 italiane e rappresenterà una ghiottissima occasione per le nostre rappresentanti. Oltre al fatto che le sciatrici azzurre stanno volando sulle ali dell’entusiasmo, le assenza di due rivali pericolose come Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova, schiudono scenari davvero interessanti.

Federica Brignone, Marta Bassino, Elena Curtoni, Nicol Delago e Francesca Marsaglia vogliono proseguire nella loro straordinaria stagione ma, ovviamente, l’atleta più attesa sarà Sofia Goggia. La bergamasca, dopo la brutta caduta di Bansko, vuole a tutti i costi tornare a primeggiare nelle discipline veloci, in una annata nella quale, per ora, ha centrato un solo successo, proprio in supergigante, a Sankt Moritz. La nostra formazione sta inanellando risultati clamorosi uno dopo l’altro (è ancora nella memoria di tutti la tripletta sulle nevi bulgare) e vogliono piazzare un’altra grande domenica per lo sci italiano.

Il SuperG di Rosa Khutor prenderà il via alle ore 9.00 italiane. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale della gara, per non perdere nemmeno un istante del Circo Bianco al femminile.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
2 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
OLIMPIONICO
OLIMPIONICO
1 anno fa

GLORIA ALL’ ITALIA ! Fantastiche Vittoriose FEDERICA E SOFIA ! GRAZIE. Assenti senza alcun rimpianto la slovacca e la cocca di mammina Shiffrin, che oltre al primato di vittorie per l’ eta’ ha quello di essere la piu’ detestata nello Sci Femminile: parlo per riscontri personali. La differenza con le nostre Campionesse e’ che per ora la statunitense ha avuto moltissima fortuna: mai un vero infortunio ! Straordinaria fino ad adesso la stagione di FEDERICA ! Forza bella siamo tutti con Te !

Federico Militello
Admin
1 anno fa
Reply to  OLIMPIONICO

Ora cerchiamo di concretizzare con le Coppe di specialità.

Sci alpino, Pagelle 2 febbraio: Brignone e Pinturault da campioni, Goggia che rabbia! Delago ed i gigantisti deludono

LIVE Sci alpino, Gigante Garmisch 2020 in DIRETTA. Pinturault trionfa e avvicina uno spento Kristoffersen in Coppa. Maurberger 15mo: migliore degli azzurri