Seguici su

Diretta Live F1

LIVE F1, GP Imola 2024 in DIRETTA: Verstappen pole clamorosa davanti alle McLaren, Ferrari deluse

Pubblicato

il

Charles Leclerc
Leclerc / LaPresse

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

17.07 Non ci rimane che ringraziarvi per la cortese attenzione e vi rimandiamo a domani alle ore 15.00 per la gara. Grazie e buon proseguimento di giornata!

17.06 Max Verstappen domina la scena a Imola e dà una dimostrazione di forza notevole dopo le difficoltà di ieri e un Perez 11°.

17.05 Delusione in casa Ferrari. Leclerc voleva la pole position ma è rimasto a 224 millesimi da Verstappen, con Sainz a quasi mezzo secondo.

17.04 Verstappen ha sfruttato alla grande una scia clamorosa nel T1. Senza quel vantaggio forse la pole sarebbe andata a Piastri. L’australiano, però, rischia grosso per l’impeding a Magnussen.

17.03 CLASSIFICA FINALE

1 Max VERSTAPPEN1:14.746 6
2 Oscar PIASTRI+0.074 6
3 Lando NORRIS+0.091 7
4 Charles LECLERC+0.224 6
5 Carlos SAINZ+0.487 6
6 George RUSSELL+0.488 7
7 Yuki TSUNODA+0.719 5
8 Lewis HAMILTON+0.758 7
9 Daniel RICCIARDO+0.928

17.02 MAX VERSTAPPEN ANCORA UNA VOLTA IN POLE! McLaren in scia a pochissimi millesimi, Ferrari che si fermano in quarta e quinta posizione.

17.01 Verstappen record nel T1 e T2, l’olandese chiude in 1:14.746 e migliora ancora! Norris rimane secondo a 91 millesimi, Piastri lo beffa ed è secondo a 74!!!!!!!

17.00 Sainz chiude in 1:15.233. Leclerc 1:14.970 rimane terzo!

BANDIERA A SCACCHI! SI CHIUDE LA Q3! Ora sono i cronometri a parlare! Sainz arriva al T1 con 319 millesimi di ritardo, Leclerc con 267 non un grande inizio. Sainz al T2 accusa 453 millesimi, Leclerc 197.

-1: tutti partono per il time attack finale!!!!!!!!! Chi centrerà la pole a Imola??????

-2: tutti in pista! I piloti preparano il giro decisivo. Molto lenti. Tutti a prendersi il giusto spazio e tempo.

-3: si attende il ritorno in pista dei piloti. Manca pochissimo. La tensione è pazzesca a Imola!!!

-4: piloti di nuovo ai box per il cambio gomme in vista del time attack decisivo. Norris, Leclerc, Piastri e Sainz dovranno inventarsi qualcosa nel T1 per provare a superare Verstappen che ha stampato un crono pauroso.

-5 I TEMPI DOPO IL PRIMO TENTATIVO

1 Max VERSTAPPEN1:14.869 5
2 Lando NORRIS+0.073 6
3 Charles LECLERC+0.147 5
4 Oscar PIASTRI+0.279 5
5 Carlos SAINZ+0.514 5
6 George RUSSELL+0.523 6
7 Yuki TSUNODA+0.596 4
8 Lewis HAMILTON+1.025 6
9 Nico HULKENBERG+1.439 6

-6: Verstappen ha messo a segno un tempo clamoroso. Rischia davvero di essere già la pole! Norris secondo a 73 millesimi, poi Leclerc a 147.

-7: Piastri terzo a 279 millesimi, Sainz chiude in 1:15.383, Leclerc 1:15.016 è terzo a 147 millesimi!

-9: si lancia Verstappen. L’olandese arriva al T1 con il nuovo record in 23.474, al T2 in 26.005, quindi chiude in 1:14.869 che tempo! Norris si ferma a 73 millesimi! Ora le Ferrari.

-10: vedremo due tentativi decisivi. Sarà rischio di bandiere gialle in ogni momento. Nel caso meglio mettere a segno un tempo subito…

-11: il primo a uscire è Hulkenberg, poi Verstappen. Ecco le Ferrari in pista!

16.48 SEMAFORO VERDE! SCATTA LA Q3! SI VA A CACCIA DELLA POLE!!!!!!!! 

16.46 Leclerc vuole la pole davanti al pubblico ferrarista. Il monegasco ha due set di gomme soft nuove da sfruttare. Riuscirà a interrompere il dominio di Verstappen?

16.45 Verstappen sta mettendo in mostra una prova sontuosa. La RB20 non è perfetta e lo ha dimostrato Perez. Il tre-volte campione del mondo vuole ribadire a tutti che il numero 1 è lui!

16.44 Clamorosa l’eliminazione di Perez che viene beffato per 15 millesimi da Ricciardo! Sainz non brilla in sesta posizione, Leclerc chiude un solo giro e dimostra di essere pronto per la caccia alla pole!

16.43 CLASSIFICA TEMPI Q2

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:15.176 4
2 Charles LECLERC Ferrari+0.152 4
3 Yuki TSUNODA RB+0.182 3
4 Lando NORRIS McLaren+0.195 5
5 Oscar PIASTRI McLaren+0.231 4
6 Carlos SAINZ Ferrari+0.336 4
7 Nico HULKENBERG Haas F1 Team+0.393 5
8 George RUSSELL Mercedes+0.495 5
9 Lewis HAMILTON Mercedes+0.501 5
10 Daniel RICCIARDO RB+0.515 4
11 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.530 4
12 Esteban OCON Alpine+0.730 5
13 Lance STROLL Aston Martin+0.816 5
14 Alexander ALBON Williams+1.024 4
15 Pierre GASLY Alpine+1.205 5

16.41 Verstappen vola in vetta in 1:15.176 con 152 millesimi su Leclerc, poi Tsunoda e Norris. PEREZ OUT!!!!!! 11°!!!

BANDIERA A SCACCHI! SI CHIUDE LA Q2! Out Stroll. Ricciardo è nono, attenzione a Sainz e Perez a rischio!

-1: Russell migliora nettamente e chiude in 1:15.671 ed è sesto, Hamilton risponde in settima a 6 millesimi! Hulkenberg li supera entrambi. Ora rischia Perez!

-2: ora tocca alle Mercedes cercare il tempo per passare alla Q3. Le Ferrari pronte a scendere in pista con le soft nuove.

-3: Albon chiude il suo tentativo ma è 12°! A pari merito con Russell, entrambi a 3 millesimi da Hamilton, clamoroso!

-4: vedremo se Leclerc deciderà di tornare in pista oppure vorrà salvare un set di soft in vista della gara… intanto Albon è il primo ad uscire per il time attack finale.

-5: Hamilton è decimo e rischia con 3 millesimi su Russell che sarebbe eliminato.

-6: ricapitoliamo. Leclerc è primo in 1:15.328 con 30 millesimi su Tsunoda e 58 su Verstappen. Quarto Piastri a 79, quinto Norris a 149. Sesto Sainz a 374, settimo Perez a ben 525.

-7: secondo Tsunoda!! Clamoroso! 30 millesimi da Leclerc! Sesto Sainz a 374.

-8: Sainz si lancia. Arriva al T1 con 148 millesimi di ritardo. Al T2 diventano 355. Chiude in 1:15.702 a 316 da Verstappen. Leclerc al T1 con 62.  Al T2 diventano 32 di vantaggio. Chiude in 1:15.328 ed è primo con 58 su Max, poi Piastri a 79 e Norris a 148.

-10: Perez si mette al secondo posto a 467 millesimi da Verstappen, terzo Hulkenberg a 721.

-11: Verstappen record nel T1 in 23.774, l’olandese arriva al T2 ed è di nuovo record in 26.070. Chiude in 1:15.386 con 811 millesimi su Hamilton. Entrano in azione Ferrari e McLaren.

-12: il primo a far segnare un tempo è Russell in 1:16.200, Hamilton risponde in 1:16.197

-13: ecco Max Verstappen! Il campione del mondo è seguito da Perez. Le Ferrari aspettano ancora qualche istante.

-14 Subito in azione le due Mercedes e Albon, ovviamente tutti con gomme soft.

16.25 SEMAFORO VERDE! SCATTA LA Q2!!! 

16.24 Ora tutto pronto per la Q2, le Ferrari finalmente useranno le gomme soft e faranno vedere il loro livello. Con le medie hanno sfiorato il miglior tempo…

16.23 ATTENZIONE! Piastri a fortissimo rischio impeding! L’australiano ha bloccato nettamente Magnussen alla Variante Villeneuve. Rischia 3 posizioni di penalità in griglia.

16.22 Si sapeva che le qualifiche di Imola sarebbero state emozionati e equilibrate e le conferme non mancano!

16.21 ELIMINATI: Bottas, Sargeant, Zhou, Magnussen e Alonso che domani partirà ultimo!

16.20 Leclerc secondo a 61 millesimi da Verstappen con gomme medie usate! Sainz rimane settimo, Hamilton si salva per 22 millesimi su Bottas!!

16.19 Verstappen vola in vetta in 1:15.762 con 79 millesimi su Hulkenberg! Tsunoda terzo a 132! Hamilton a rischio è 15°!

BANDIERA A SCACCHI! SI CHIUDE LA Q1! Andiamo a vedere gli ultimi crono! Zhou migliora ma rimane 16° ed è eliminato, Alonso rinuncia! Ora tutti a caccia del miglior tempo con Verstappen super-record nel T1! Hulkenberg primo in 1:15.841!!

-1: Alonso si lancia ma sbaglia ancora e deve rilanciarsi. Per lo spagnolo sarà durissima qualificarsi. Ferrari in pista ancora con medie nuove!

-2: Albon, al momento senza tempo, sale in 12a posizione mettendo a rischio Ricciardo. Alonso scende in 17a posizione. Tutti in pista ora!

-3: escono Albon e le Aston Martin. Ora Ocon, si parte per il time attack finale!

-4: tutti ai box ora prima del time attack finale. Al momento Norris primo su Piastri, Verstappen, Sainz, Gasly e Leclerc. Hamilton 12° rischia.

-5: Alonso in difficoltà è solamente 16° a 1.002. Lo spagnolo non è ancora al meglio dopo il botto di stamattina. Anzi, esce proprio ora! Sbaglia all’uscita del Tamburello e finisce nella ghiaia. Torna in azione ma giro bruciato. Norris primo! 1:15.915 con 25 millesimi su Piastri.

-6: Sainz vola in terza posizione a 75 millesimi da Piastri, Leclerc record anche nel T3 ma è quinto a 157. I primi otto sono in 271 millesimi!

-7: Russell vola in terza posizione a 167 millesimi da Piastri dopo il record nel T1. Tsunoda sale in quinta posizione a 271. Leclerc scende in ottava posizione a 523 ma si rilancia ed è record nel T2!

-8: Piastri record nel T1, arriva al T2 con 102 millesimi su Verstappen. L’australiano chiude il suo tentativo in 1:15.940 ed è primo con 73 millesimi su Verstappen e 254 su Norris. Ottimo Leclerc quinto a 523 con gomme medie. Sainz decimo a 1.035.

-9: Verstappen subito record nel T1 con la soft, arriva al T2 con 150 di vantaggio. Chiude il suo primo tentativo in 1:16.013 con 181 su Norris, poi Perez, Leclerc e Ocon.

-10: entrano in pista anche le Red Bull. Norris con soft chiude il suo primo giro in 1:16.194 e 269 millesimi su Leclerc.

-11: Sainz fa segnare 1:16.975 ed è quarto a 330 millesimi, Leclerc invece vola al comando in 1:16.463 con 182 su Ocon.

-12: Hamilton si mette in seconda posizione a 74 millesimi, poi Stroll e Magnussen. Si lanciano le Ferrari.

-13: Ocon fa segnare il primo tempo in 1:16.645 con 639 millesimi su Gasly. McLaren e Red Bull attendono ancora qualche secondo.

-14: Leclerc entra in azione con le gomme medie! Anche Russell è in pista con le gialle. Sainz, a sua volta, vuole passare il taglio con le medie.

-15: bisognerà fare moltissima attenzione su questo tracciato così stretto e tortuoso. Gli impeding saranno all’ordine del giorno!

-16: entrano in azione anche le due Mercedes, quindi le Haas e Sargeant. Molti aspettano ancora qualche istante.

-17 minuti: subito Gasly in pista seguito da Ocon. Poi le Sauber. Si inizia!

16.00 SEMAFORO VERDE! SCATTA LA Q1!

15.59 Ci siamo! Tra un minuto si partirà con la Q1! Sale la tensione a Imola! Sarà grande spettacolo in riva al Santerno.

15.56 I piloti stanno salendo sulle rispettive monoposto e cercano gli ultimi attimi di concentrazione. Tra pochi istanti si parte. Sarà una qualifica vibrante a Imola!

15.53 Le condizioni meteo di Imola sono impeccabili. Cielo sereno, temperatura di 24° e asfalto che si attesta sui 43°. Attenzione al vento che si farà sentire e sarà una incognita non di poco conto.

15.50 In casa Mercedes, invece, dopo un ottimo venerdì, si è tornati con un passo indietro al sabato. Russell ha disputato una buona FP3, mentre Hamilton non è andato oltre la 17a posizione. Anche oggi le W15 diventeranno spettatrici nei momenti clou?

15.47 Sergio Perez, invece, ha concluso contro le protezioni della Variante Alta nella sua FP3. Il messicano, che già di suo non appariva nelle migliori condizioni in questo avvio di fine settimana, potrebbe aver perso il feeling dopo quell’errore. La vettura sta venendo sistemata proprio in questi momenti.

15.44 La Red Bull è l’incognita maggiore di questo sabato di Imola. Dopo un venerdì complicato, con una RB20 che faceva parecchia fatica nel T2, oggi i miglioramenti sono arrivati ma la sensazione è che, per centrare la partenza al palo, occorrerà il miglior Max Verstappen.

15.41 La Ferrari, che ha portato un corposo pacchetto di aggiornamenti, sembra pronta per la battaglia. Leclerc e Sainz hanno messo in mostra un ottimo feeling con vettura e tracciato e faranno di tutto per puntare al bersaglio grosso in queste qualifiche.

15.38 I tempi della FP3 di oggi sono stati inficiati dalla bandiera rossa finale di Sergio Perez, per cui vanno assolutamente presi con le pinze. Ad ogni modo si è capito qualcosa di interessante dall’ora di lavoro in pista. In primo luogo la McLaren ha confermato ampiamente i miglioramenti di Miami con Piastri e Norris dominanti soprattutto nel T1.

15.35 Iniziamo dicendo che in questa stagione tutte le pole position sono state conquistate da Max Verstappen. Aggiungendo l’ultima della scorsa stagione, l’olandese è quota 7, a una sola lunghezza dal record all-time di Ayrton Senna con 8.

15.32 I TEMPI DELLA FP3 DISPUTATA NEL PRIMO POMERIGGIO

1 81 Oscar Piastri MCLAREN MERCEDES 1:15.529 15
2 4 Lando Norris MCLAREN MERCEDES 1:15.829 +0.300s 15
3 55 Carlos Sainz FERRARI 1:16.067 +0.538s 22
4 16 Charles Leclerc FERRARI 1:16.087 +0.558s 20
5 63 George Russell MERCEDES 1:16.095 +0.566s 16
6 1 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA RBPT 1:16.366 +0.837s 21
7 23 Alexander Albon WILLIAMS MERCEDES 1:16.470 +0.941s 14
8 31 Esteban Ocon ALPINE RENAULT 1:16.481 +0.952s 19
9 18 Lance Stroll ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:16.543 +1.014s 24
10 27 Nico Hulkenberg HAAS FERRARI 1:16.547 +1.018s 15
11 3 Daniel Ricciardo RB HONDA RBPT 1:16.560 +1.031s 15
12 11 Sergio Perez RED BULL RACING HONDA RBPT 1:16.631 +1.102s 18
13 22 Yuki Tsunoda RB HONDA RBPT 1:16.668 +1.139s 14
14 77 Valtteri Bottas KICK SAUBER FERRARI 1:16.695 +1.166s 15
15 2 Logan Sargeant WILLIAMS MERCEDES 1:16.794 +1.265s 16
16 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:16.923 +1.394s 12
17 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:16.960 +1.431s 16
18 14 Fernando Alonso ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:17.339 +1.810s 10
19 10 Pierre Gasly ALPINE RENAULT 1:17.361 +1.832s 17
20 24 Zhou Guanyu KICK SAUBER FERRARI 1:17.891 +2.362s 15

15.29 LA CLASSIFICA DEL MONDIALE COSTRUTTORI 2024

1 RED BULL RACING HONDA RBPT 239
2 FERRARI 187
3 MCLAREN MERCEDES 124
4 MERCEDES 64
5 ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 42
6 RB HONDA RBPT 19
7 HAAS FERRARI 7
8 ALPINE RENAULT 1
9 WILLIAMS MERCEDES 0
10 KICK SAUBER FERRARI 0

15.26 LA CLASSIFICA DEL MONDIALE PILOTI 2024

1 Max Verstappen NED RED BULL RACING HONDA RBPT 136
2 Sergio Perez MEX RED BULL RACING HONDA RBPT 103
3 Charles Leclerc MON FERRARI 98
4 Lando Norris GBR MCLAREN MERCEDES 83
5 Carlos Sainz ESP FERRARI 83
6 Oscar Piastri AUS MCLAREN MERCEDES 41
7 George Russell GBR MERCEDES 37
8 Fernando Alonso ESP ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 33
9 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 27
10 Yuki Tsunoda JPN RB HONDA RBPT 14
11 Lance Stroll CAN ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 9
12 Oliver Bearman GBR FERRARI 6
13 Nico Hulkenberg GER HAAS FERRARI 6
14 Daniel Ricciardo AUS RB HONDA RBPT 5
15 Esteban Ocon FRA ALPINE RENAULT 1
16 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 1
17 Alexander Albon THA WILLIAMS MERCEDES 0
18 Zhou Guanyu CHN KICK SAUBER FERRARI 0
19 Pierre Gasly FRA ALPINE RENAULT 0
20 Valtteri Bottas FIN KICK SAUBER FERRARI 0
21 Logan Sargeant USA WILLIAMS MERCEDES 0

15.23 Ci attendiamo grande battaglia sulla pista di Imola, così selettiva e ricca di insidie. La Q3 sarà davvero sul filo dei millesimi!

15.20 Dopo la terza sessione di prove libere disputata questa mattina, si torna in pista per decidere quale sarà il pole-man sulla pista del Santerno.

15.15 Buongiorno e bentornati a Imola! Tra 45 minuti vivremo le attesissime qualifiche del GP del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna

 

13.31 Appuntamento alle 16.00 per le qualifiche con la Ferrari che avrà grandi ambizioni. A più tardi.

13.29 Questi i tempi della sessione:

1 Oscar PIASTRI McLaren1:15.529 6
2 Carlos SAINZ Ferrari+0.538 5
3 Charles LECLERC Ferrari+0.558 4
4 George RUSSELL Mercedes+0.566 5
5 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.837 5
6 Lando NORRIS McLaren+0.866 6
7 Alexander ALBON Williams+0.941 5
8 Esteban OCON Alpine+0.952 5
9 Lance STROLL Aston Martin+1.014 5
10 Nico HULKENBERG Haas F1 Team+1.018 3
11 Daniel RICCIARDO RB+1.031 4
12 Sergio PEREZ Red Bull Racing+1.102 4
13 Yuki TSUNODA RB+1.139 4
14 Valtteri BOTTAS Kick Sauber+1.166 4
15 Logan SARGEANT Williams+1.265 4
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.394 2
17 Lewis HAMILTON Mercedes+1.431 3
18 Fernando ALONSO Aston Martin+1.810 3
19 Pierre GASLY Alpine+1.832 5
20 Guanyu ZHOU Kick Sauber+2.362 5

13.27 Continuano quindi le magagne per la Red Bull, anche Verstappen ha lamentato di quanto la macchina sia nervosa.

13.25 Perez che ha toccato ed è saltato sul cordolo, è andato in derapata e ha perso la macchina in curva.

13.24 A MURO LA RED BULL! A MURO SERGIO PEREZ! Bandiera rossa e sessione che di fatto finirà.

13.23 Vola la McLaren! Piastri fa 1:15.529 per l’australiano.

13.21 Stroll settimo a 476 millesimi da Sainz, ma ora si comincia a fare sul serio: tutti in pista con grande traffico in pit lane all’uscita.

13.20 Ora c’è Stroll in pista con gomma soft, mentre Alonso probabilmente non girerà più in questa sessione.

13.18 Ora prova anche Zhou a fare la simulazione del giro secco.

13.17 Bottas sale in nona posizione a 0″628 di ritardo da Sainz.

13.16 Parte il time attack anche per Bottas, fra poco i big in pista.

13.15 Ecco i tempi a un quarto d’ora dal termine:

1 Carlos SAINZ Ferrari 1:16.067 4
2 Charles LECLERC Ferrari+0.020 3
3 Oscar PIASTRI McLaren+0.190 4
4 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.299 4
5 Lando NORRIS McLaren+0.328 4
6 Alexander ALBON Williams+0.403 3
7 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.564 3
8 Yuki TSUNODA RB+0.601 3
9 George RUSSELL Mercedes+0.881 4
10 Lewis HAMILTON Mercedes+0.893 2
11 Daniel RICCIARDO RB+0.994 3
12 Logan SARGEANT Williams+1.036 4
13 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.041 1
14 Valtteri BOTTAS Kick Sauber+1.205 3
15 Fernando ALONSO Aston Martin+1.272 3
16 Pierre GASLY Alpine+1.294 3
17 Nico HULKENBERG Haas F1 Team+1.453 2
18 Lance STROLL Aston Martin+1.486 4
19 Esteban OCON Alpine+1.789 3
20 Guanyu ZHOU Kick Sauber+2.057 3

13.14 Albon comincia la simulazione del giro da qualifica e sale in sesta posizione a quattro decimi da Sainz.

13.13 Questi tutti sono tornati ai box, stanno girando solo Tsunoda, Sargeant e Albon.

13.12 Nel box dell’Aston Martin sono in corso le riparazioni alla macchina di Alonso, che ancora è impossibilitato a rientrare in pista.

13.10 Russell non si migliora con la soft, Hamilton invece sale in nona posizione. Ancora sottotono le Frecce d’Argento.

13.09 C’è chi sta lavorando sul passo gara, come Ocon con le medie, e chi con le soft per il passo gara, come Piastri.

13.07 Sta girando anche Lewis Hamilton con gomma soft: il britannico finora non ha spinto più di tanto.

13.05 Piastri subito molto competitivo è terzo a 190 millesimi da Sainz.

13.04 Primo giro cronometrato ora per Oscar Piastri con gomma soft.

13.03 Gran parte delle vetture rientrano ora in pista, a partire da Sainz, Verstappen, Norris e Perez.

13.01 Adesso non c’è più bandiera rossa, i piloti possono tornare in pista.

13.00 Questi i tempi dopo mezz’ora:

1 Carlos SAINZ Ferrari 1:16.067 2
2 Charles LECLERC Ferrari+0.020 2
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.299 3
4 Lando NORRIS McLaren+0.343 3
5 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.564 2
6 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.041 1
7 Valtteri BOTTAS Kick Sauber+1.205 2
8 George RUSSELL Mercedes+1.252 2
9 Fernando ALONSO Aston Martin– 3
10 Alexander ALBON Williams+1.296 1
11 Lance STROLL Aston Martin+1.486 3
12 Nico HULKENBERG Haas F1 Team+1.542 1
13 Pierre GASLY Alpine+1.760 1
14 Esteban OCON Alpine+1.789 1
15 Daniel RICCIARDO RB+1.890 1
16 Lewis HAMILTON Mercedes+2.002 1
17 Guanyu ZHOU Kick Sauber+3.056 2
18 Logan SARGEANT Williams+3.407 1

12.59 Era con gomma hard Alonso, ma stava tirando in questo giro. Sfiorando il cordolo ha poi perso la macchina.

12.58 Gli addetti alla pista stanno rimuovendo la macchina di Alonso.

12.56 La parte posteriore della vettura sembra danneggiata, fortunatamente Fernando non ha avuto conseguenze.

12.55 ALONSO IN TESTACODA VA A MURO! Botto per il pilota spagnolo: bandiera rossa immediatamente sventolata.

12.54 Sale in quarta posizione Norris con gomma media a 0″343 da Sainz.

12.52 Dopo le Ferrari il primo con gomma soft al momento è Valtteri Bottas, quinto a 1″205 da Sainz.

12.50 Lavoro con gomma soft anche per le due Mercedes, che si sono appena lanciate per la prima volta.

12.49 Imola che è una pista laddove la posizione di qualifica è fondamentale, essendo particolarmente complicati i sorpassi in gara.

12.48 Leclerc e Sainz che stanno facendo un lavoro atto soprattutto a far bene in qualifica: un giro lento e un giro veloce per sentire sempre meglio la vettura e migliorare ulteriormente il feeling.

12.47 Sainz ora in testa con il tempo di 1:16.067.

12.46 Leclerc abbassa il suo tempo: 1:16.087 e 279 millesimi di vantaggio nei confronti di Verstappen.

12.45 Questi i tempi fatti registrare finora:

1 Charles LECLERC Ferrari 1:16.281 2
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.085 2
3 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.350 1
4 Carlos SAINZ Ferrari+1.163 2
5 Pierre GASLY Alpine+1.546 1
6 Lance STROLL Aston Martin+1.547 3
7 Esteban OCON Alpine+1.575 1
8 Fernando ALONSO Aston Martin+2.113 3

12.43 In pista ora Alonso con gomma dura: lui e Stroll stanno più facendo simulazione di passo gara.

12.42 C’è chi ancora non è neppure uscito dai box, come le McLaren e le Mercedes.

12.41 Perez che torna ora ai box, mentre Verstappen rimane fuori.

12.39 Con gomma media le due Red Bull si mettono in seconda e terza posizione, Verstappen dista 190 millesimi da Leclerc.

12.38 Gira ora su standard decisamente più simili a quelli da qualifica Leclerc che fa 1:16.281 e abbassa di 1″163 il tempo di Sainz.

12.37 Sainz abbassa il crono di Perez e si mette davanti: 1:17.444 per lo spagnolo. Aston Martin in pista ora per qualche giro di rodaggio.

12.36 Gomma soft anche per Carlos Sainz ora al primo giro lanciato.

12.35 1:17.612 per Perez che è attualmente al comando, 14 millesimi di vantaggio su Max Verstappen.

12.34 Leclerc fa segnare il crono di 1:17.808: questo il primo tempo cronometrato del monegasco.

12.32 Le due Red Bull invece stanno lavorando con gomma media.

12.31 Charles Leclerc subito in pista con gomma soft, si sta lanciando.

12.30 BANDIERA VERDE! Cominciano le FP3!

12.25 Questa la situazione prima di questo fine settimana nella classifica piloti:

1. Max Verstappen (Red Bull) 136
2. Sergio Perez (Red Bull) 103
3. Charles Leclerc (Ferrari) 98
4. Lando Norris (McLaren) 83
5. Carlos Sainz (Ferrari) 83
6. Oscar Piastri (McLaren) 41
7. George Russell (Mercedes) 37
8. Fernando Alonso (Aston Martin) 33
9. Lewis Hamilton (Mercedes) 27
10. Yuki Tsunoda (RB) 14
11. Lance Stroll (Aston Martin) 9
12. Oliver Bearman (Ferrari) 6
13. Nico Hulkenberg (Haas) 6
14. Daniel Ricciardo (RB) 5
15. Esteban Ocon (Alpine) 1
16. Kevin Magnussen (Haas) 1

12.21 Schumacher che è il pilota più vincente a Imola, avendo vinto ben sette volte: il tedesco ha trionfato nel 1994, 1999, 2000, 2002, 2003, 2004 e 2006. Il pilota con più pole è il compianto Ayrton Senna con otto: 1985, 1986, 1987, 1988, 1989, 1990, 1991 e 1994.

12.17 Questi i tempi di ieri nelle FP3:

  • 1 Charles LECLERC 1:15.906 4
  • 2 Oscar PIASTRI+0.192 5
  • 3 Yuki TSUNODA+0.380 3
  • 4 Lewis HAMILTON+0.391 5
  • 5 George RUSSELL+0.405 4
  • 6 Carlos SAINZ+0.517 5
  • 7 Max VERSTAPPEN+0.541 3
  • 8 Sergio PEREZ+0.646 5
  • 9 Nico HULKENBERG+0.920 5
  • 10 Fernando ALONSO+0.932 3
  • 11 Daniel RICCIARDO+1.061 4
  • 12 Lando NORRIS+1.074 4
  • 13 Lance STROLL+1.085 3
  • 14 Esteban OCON+1.102 3
  • 15 Pierre GASLY+1.158 4
  • 16 Valtteri BOTTAS+1.182 4
  • 17 Kevin MAGNUSSEN+1.223 4
  • 18 Alexander ALBON+1.229 3
  • 19 Guanyu ZHOU +1.700 4
  • 20 Logan SARGEANT+1.942 3

12.13 La Ferrari ha vinto l’ultima volta il Gran Premio di Imola nel 2006, quando Schumacher ebbe la meglio su Alonso al termine di un duello bellissimo e intenso.

12.09 Un altro grande cambiamento in questo fine settimana per Charles Leclerc è stato l’ingegnere di pista, con l’arrivo di Bryan Bozzi e la sostituzione di Xavi Marcos. Il feeling tra i due è stato sin da subito buono e i riscontri ieri sono stati positivi.

12.05 Aggiornamenti che, a detta del team principal Frederic Vasseur e di Charles Leclerc, hanno portato benefici. La Ferrari si è presentata a Imola con modifiche importanti dal punto di vista aerodinamico, al fine di garantire una miglior prestazione della vettura sul giro secco e di dare un miglior comportamento nelle curve a bassa velocità.

12.01 Chi ha avuto grandi problemi è stata invece la Red Bull: problemi evidenti di messa a punto della vettura, con Verstappen che ha commesso tantissimi errori appena ha provato a spingere sul giro.

11.57 Una giornata che significa molto per la Ferrari che ha grandi ambizioni: le prove libere di ieri hanno dato grande speranze, specie per quanto riguarda Charles Leclerc. Il passo gara e il giro secco sembra particolarmente competitivo.

11.53 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio dell’Emilia Romagna a Imola.

Come seguire la FP3 e le qualifiche in tv/streaming La cronaca della FP1La cronaca della FP2Numeri e statistiche GP Imola

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE del secondo giorno del week end di Imola, settimo appuntamento del Mondiale 2024 di F1. Sullo storico circuito dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, assisteremo a un day-2 importante per definire la messa a punto delle monoposto in vista delle qualifiche di oggi e della gara di domani.

La Ferrari getta il guanto di sfida ai rivali per la pole-position. Gli aggiornamenti introdotti in questo fine-settimana sembrerebbero aver dato le risposte giuste e soprattutto Charles Leclerc ha impressionato per costanza di rendimento sia sul giro secco che nella simulazione del passo gara. Tuttavia, è lecito attendersi la reazione degli avversari.

Il riferimento è in particolare alla Red Bull e alla McLaren. L’olandese Max Verstappen ha avuto problemi di bilanciamento con la RB20, ma potenzialmente ha la possibilità di far propria la p-1. Se la scuderia di Milton Keynes dovesse mettere insieme i pezzi del puzzle potrebbe avere questa opportunità. Il britannico Lando Norris, invece, ha fatto vedere soprattutto sul passo gara una straordinaria velocità con la monoposto di Woking. Per cui, bisognerà prestare attenzione.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE del secondo giorno del week end di Imola, settimo appuntamento del Mondiale 2024 di F1: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle 12.30 con la terza sessione di prove libere, mentre le qualifiche inizieranno a partire dalle 16.00. Buon divertimento!