LIVE Nuoto, Settecolli 2021 in DIRETTA: Record italiano di Fangio nei 200 rana! Restivo a un soffio da Tokyo. Bene Franceschi, Panziera e Razzetti

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

IL RIEPILOGO DELLE SERIE VELOCI (27 GIUGNO)

20.32: Grazie per averci seguito, una buona serata e appuntamento a questo punto ai Giochi Olimpici di Tokyo per il nuoto azzurro. Nelle prossime ore si conosceranno i componenti della squadra azzurra

20.31: Bene Restivo, che a Tokyo andrà grazie ad un grande 200 dorso e Razzetti, protagonista nei 200 misti sui livelli di Budapest, in campo maschile

20.29: Donne sugli scudi, quindi, nell’ultima giornata del Settecolli: Francesca Fangio che si è presa Tokyo nei 200 rana, Sara Franceschi che si è confermata ad altissimo livello nei 200 misti, Margherita Panziera che si conferma protagonista nei 200 dorso, Simona Quadarella che concede il tris nei 400 stile libero e Alessia Polieri che batte Hosszu nei 200 farfalla e torna protagonista dopo un periodo non facile

20.28: Che finale di Fabio Dalu: 15’07″57 per vincere il Settecolli in rimonta sull’ungherese Kalmar con 15’07″74, terzo posto per Lamberti con 15’10″75

20.27: Ai 1400 Kalmar, Dalu, Lamberti

20.25: Ai 1200 Kalmar Lamberti, Dalu

20.21: Ai 900 Lamberti, Kalmar, Dalu

20.19: Ai 600 Kalmar, Lamberti, Noergaard

20.16: Ai 300 Christiansen, Kalmar, Giovannoni

20.12: Ultima gara del Settecolli sono i 1500 stile libero con il norvegese Christiansen grande favorito. Al via Marchello, Giovannoni, Christiansen (Nor), Kalmar (Hun), Noergaard (Den), Lamberti, Dalu

20.05: SARA FRANCESCHI! Peccato perchè chiude a un centesimo dal record italiano. Sta crescendo la toscana. Vince col personale 2’10″26, seconda Hosszu con 2’11″6t1, terza la svizzera Ugolkova in 2’11″87, Cocconcelli in 2’13″68, Cusinato solo quinta con 2’14″85

20.04: Ai 150 Franceschi, Ugolkova, Hosszu

20.03: Ai 100 Cocconcelli, Franceschi, Ugolkova

20.02: Ai 50 Cocconcelli, Ugolkova, Franceschi

19.59: Tra poco la penultima gara in programma, i 200 misti. Al via Circi, Cocconcelli, Demler (Ger), Cusinato, Hosszu (Hun), Franceschi, Ugolkova (Sui), Pirovano, Letrari, Fresia

19.53: Alberto Razzetti!!! Che vittoria per l’azzurro con 1’58″34, ottimo tempo, secondo posto per l’israeliano Cohen Grumi con 1’59″56 dalle serie più lente e terzo lo spagnolo Coll Marti (Spagna) con 2’00″30. personale per Massimiliano Matteazzi con 2’00″61

19.52: Ai 150 Razzetti, Heintz, Matteazzi. Che recupero dell’azzurro!

19.52: Ai 100 Heintz, Glessi, Matteazzi

19.51: Ai 50 Heintz, Razzetti, Glessi

19.50: Tra poco i 200 misti maschili con fari puntati su Alberto Razzetti. Al via Sorriso, Pelizzari, Glessi, Heintz (Ger), Razzetti, Pumputis (Bra), Polonsky (Isr), M. Matteazzi, P. Matteazzi, Di Fabio

19.45: Simona Quadarella concede il tris! Come all’Europeo vince anche i 400 in 4’06″88, secondo posto per Hassler del Liechtenstein in 4’08″07, terza la brasiliana Roncatto con 4’10″90, quarta Mascolo con 4’11″39

19.44: Ai 300 Quadarella, Hassler, Caponi

19.43: Caponi in 2’03″19, Hassler, Quadarella a metà gara

19.42: Caponi, Hassler, Quadarella ai 100

19.39: C’è al via la serie veloce dei 400 stile libero. Al via: Caponi, Romei, Dumont (Bel), Salin, Quadarella, Kullmann (Ger), Hassler (Lie), Gailli, Mascolo, Cesarano

19.35: Vince l’ungherese Milak con 1’46″39, secondo posto per un ottimo Di Cola con 1’46″84, che significa terzo posto assoluto alle spalle di Setin Sartori che aveva fatto 1’46″81, quarto Megli con 1’47″09, quinto De Tullio con 1’47″11, poi Ballo a 1’47″14 e Megli a 1’47″17

19.34: Megli, Di Cola, Milak ai 100

19.34: megli, Zuin, Di Cola ai 50

19.31. Al via nella serie più veloce Ciampi, M. De Tullio, Scheffer (Bra), Milak (Hun), Ballo, Megli, Di Cola, Zuin

19.30: Vince lo svedese Hansson in 1’48″43, secondo posto per Proietti Colonna con 1’48″66

19.28: Inizia il trial per i tre posti della staffetta. Nella penultima serie al via Proietti Colonna

19.26: Il tedesco Heidtmann vince la terz’ultima batteria con il crono di 1’47″89

19.25: Terz’ultima serie dei 200 stile libero maschili al via

19.23: Secondo posto per la belga Lecluyse con 2’23″30, terzo per la svizzera Mamie con 2’23″95, quarto per Carraro con 2’24″24

19.23: Ilaria Scarcella aveva fatto segnare a Roma ai Mondiali 2009 il record italiano e sempre a Roma arriva il nuovo record italiano di Francesca Fangio che quest’anno si è migliorata tantissimo

19.20: RECOOOOOOOOOOOORD ITALIANOOOOOOOOOOOOOOO: FRANCESCA FANGIO SARA’ A TOKYO!!! Grande gara della livornese che si prende il pass olimpico

19.18: Ai 100 Fangio, Lecluyse, Mamie

19.16: Tornano le star della rana azzurra, in particolare Martina Carraro e Arianna Castiglioni nei 200. Al via Scarcella, Verzi, Teterevkova (Ltu), Carraro, Mamie (Sui), Fangio, Lecluyse (Bel), Castiglioni, Foffi

19.14: Dominio assoluto dell’argento europeo Kamminga con 2’07″63, tempo di grande spessore. Secondo un ritrovato Luca Pizzini con 2’10″12, terzo il campione olimpico Balandin con 2’10″65. Sesto Castello con 2’11″15

19.12: A metà gara Kamminga, Pizzini, Persson

19.10: Tra poco la serie più veloce dei 200 rana donne. Al via Saladini, Fusco, Castello, Balandin (Kaz), Kamminga (Ned), Persson (Swe), Giorgetti, Pizzini, Bizzarri

19.06: Grandissima vittoria in rimonta di Alessia Polieri che con 2’08″80 rinasce e va a prendersi una vittoria importante. secondo posto per Hosszu con 2’09″19, terza piazza per Cusinato con 2’09″70

19.05: Bach, Pirovano, Pirozzi ai 100

19.02: Tra poco ci sono i 200 farfalla donne con al via Piano del Balzo, Pirozzi, Pirovano, Biach (Den), Bianchi, Hosszu (Hun), Cusinato, Demler (Ger), Crispino, Polieri

18.57: L’ucraino Govorov si aggiudica i 50 farfalla con 23″17, secondo posto per Thomas Ceccon che chiude a 23″41, terzo posto per lo svizzero Ponti in 23″53, Codia quinto in 23″63

18.56: Al via nella serie più veloce dei 50 farfalla: Gargani, Cheruti (Isr), Ponti (Sui), Rivolta, Govorov (Ukr), Ceccon, Codia, D’Angelo, Valsecchi, Todesco

18.55: Vittoria per il tedesco Kusch con 23″57

18.54: Al via la penultima serie dei 50 farfalla

18.51: Seconda parte di gara in solitaria per una buonissima Margherita Panziera che chiude in 2’08″08, seconda piazza per l’israeliana Barzelay in 2’10″76, terzo posto per Toma in 2’11″14

18.49: Ai 100 metri Kost tocca in 1’01″47 e si ferma, Panziera, Barzelay

18.48: In acqua le protagoniste della serie veloce dei 200 dorso donne con Margherita Panziera al via. Queste le protagoniste: Paruscio, Ramatelli, Kost (Sui), Barzelay (Isr), Panziera, Toussaint (Ned), Gaetani, Cenci, D’Innocenzo, Pasquino

18.45: Matteo Restivo vince in 1’56″59 e, a meno di sorprese in negativo, si qualifica per i Giochi Olimpici perchè è a un decimo dal tempo limite! Secondo posto per Garcia Saiz con 1’57″83, terzo Mora in 1’57″90

18.44: Ai 100 Restivo, Garcia Saiz, Ciccarese

18.43: Tra poco la serie veloce dei 200 dorso uomini. Al via Turchi, Bietti, Martos Bacarizo (Esp), Mora, Restivo, Mencarini, Garcia Saiz (Esp), Ciccarese, Baffi, Calloni

18.40: Vince la danese Blume con 24″17, secondo posto per Sjoestroem con 24″25, terzo posto per l’olandese Kromowidjojo con 24″36. Cocconcelli quarta in questa batteria ma settima con un altro personale migliorato: 24″90 a sei centesimi dal record italiano, quinta Federica Pellegrini con 24″98

18.38. Questi i protagonisti della serie più veloce dei 50 stile libero: Spaziani, Ferraioli, Pellegrini, Sjoestroem (Swe), Kromowidjojo (Ned), Blume (Den), Cocconcelli, Tarantino, Ruberti, Biandani

18.36: La svedese Coleman con 24″58 vince la penultima batteria davanti a Heemskerk (24″69)

18.31: Tra poco la penultima batteria dei 50 stile libero donne

18.28: In chiusura del programma un 1500 stile libero privo della star Gregolrio Paltrinieri e oggettivamente un po’ povero di contenuti

18.26: A seguire i 200 misti uomini con Alberto Razzetti, bronzo europeo e i 200 misti donne con Sara Franceschi e Ilaria Cusinato che insegue la qualificazione olimpica

18.24: E’ un trial per la staffetta la finale dei 200 stile libero uomini, mentre in campo femminile nei 400 scende ancora in vasca la campionessa europea Simona Quadarella

18.22: Ceccon, Codia e Rivolta al via nei 50 farfalla uomini, i 200 farfalla donne con Katinka Hosszu, Carraro e Fangio nei 200 rana donne e Giorgetti e Castello sfidano le star Balandin, campione olimpico, e Kamminga, vice-campione europeo, nei 200 rana uomini

18.20: A seguire i 200 dorso uomini, dove gli azzurri difficilmente riusciranno ad essere competitivi e una delle gare più attese, i 200 dorso donne con una Margherita Panziera che non è al massimo della condizione ma vuole fare bene

18.18: Si parte questa sera con i 50 stile libero donne che vedono al via alcune delle migliori specialiste mondiali e Federica Pellegrini. Silvia, Di Pietro, operata ieri per una ciste ascellare, non è al via

18.15:  Il direttore tecnico azzurro Cesare Butini stasera, al termine del Settecolli, comunicherà i componenti delle tre staffette dello stile libero e integrerà la compagine azzurra con decisioni senza appello: tanti gli atleti sotto osservazione che sognano di vivere l’esperienza a Cinque Cerchi e di poter lottare per grandi traguardi a Tokyo.

18.13: Alla piscina del Foro Italico si conclude il meeting internazionale più importante dell’anno in Italia a meno di un mese dai Giochi olimpici di Tokyo. Al via tutti gli azzurri di punta, escluso Gregorio Paltrinieri, alle prese con una fastidiosa mononucleosi, e tanti protagonisti del nuoto mondiale che rivedremo tra meno di un mese a Tokyo.

18.10: Buonasera agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della terza e ultima giornata dell’edizione 2021 del Trofeo Settecolli di nuoto

Programma, orari, Tv e streaming del Settecolli 2021La presentazione del Settecolli 2021I tempi limite per ottenere la qualificazione alle OlimpiadiI convocati dell’Italia per il Settecolli 2021Gli azzurri a caccia del pass olimpico al Settecolli 2021Le grandi stelle straniere al Settecolli 2021 –  Gregorio Paltrinieri ha la mononucleosiLa squalifica di Sun Yang La cronaca della seconda giornata del Settecolli 2021L’intervista al dt azzurro Cesare Butini: “cauto ottimismo per Paltrinieri”Il pagellone della seconda giornataArianna Castiglioni, la riserva di lusso a TokyoLa grande forma di Simona QuadarellaLa rincorsa olimpica di Federica Pellegrini

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della terza e ultima giornata dell’edizione 2021 del Trofeo Settecolli di nuoto. Alla piscina del Foro Italico si conclude il meeting internazionale più importante dell’anno in Italia a meno di un mese dai Giochi olimpici di Tokyo. Al via tutti gli azzurri di punta, escluso Gregorio Paltrinieri, alle prese con una fastidiosa mononucleosi, e tanti protagonisti del nuoto mondiale che rivedremo tra meno di un mese a Tokyo.

Il direttore tecnico azzurro Cesare Butini stasera, al termine del Settecolli, comunicherà i componenti delle tre staffette dello stile libero e integrerà la compagine azzurra con decisioni senza appello: tanti gli atleti sotto osservazione che sognano di vivere l’esperienza a Cinque Cerchi e di poter lottare per grandi traguardi a Tokyo. Il Trofeo Settecolli si disputa con la formula delle serie progressive. Gara secca, senza batterie: chi stabilisce il miglior tempo vince. Sono previste quattro sessioni di gare. Le due sessioni mattutine saranno divise in una sessione maschile e una femminile, alternandosi nelle giornate; quella pomeridiana e serale saranno miste. Al mattino in vasca gli atleti con i tempi di iscrizione più lenti: alle 9 e alle 11. Al pomeriggio quelli con i tempi di iscrizione intermedi (ore 16.15), alla sera (18.30-20.45) in vasca le batterie con i tempi di iscrizione più veloci con un massimo di tre atleti stranieri per ciascuna.

Questo il programma di oggi: 50 stile libero donne, 200 dorso uomini, 200 dorso donne, 50 farfalla uomini, 200 farfalla donne, 200 rana uomini, 200 rana donne, 200 stile libero uomini, 400 stile libero donne, 200 misti uomini, 200 misti donne, 1500 stile libero uomini. Una terza giornata ricca di spunti e di sfide con tante star azzurre in acqua, fra cui la campionessa europea dei 200 dorso donne Margherita Panziera, che pone la sua candidatura al podio olimpico nella gara che predilige e il due volte medagliato di Budapest Alberto Razzetti, che cerca di confermarsi sui 200 misti. Grande battaglia per i posti nella staffetta nei 200 stile libero uomini con sette contendenti per quattro posti e il tentativo di Ilaria Cusinato di strappare il pass olimpico nei 200 misti. La chiusura doveva essere una passerella per Gregorio Paltrinieri nei “suoi” 1500 ma il campione emiliano, alle prese con la mononucleosi. non ci sarà e la speranza è di rivederlo presto in gara.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della terza e ultima giornata dell’edizione 2021 del Trofeo Settecolli di nuoto: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Seguiremo l’ultima sessione di gare a partire dalle 18.30. Buon divertimento!

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Nuoto, Trofeo Settecolli 2021: Alberto Razzetti impressiona nei 200 misti e fa sua la gara al Foro Italico

Nuoto, Trofeo Settecolli 2021: Fangio da record nei 200 rana donne, Panziera, Quadarella e Federica Pellegrini in evidenza