Giro d’Italia 2021: Caleb Ewan beffa Nizzolo e Viviani. Caduta e ritiro per Landa, a terra anche Sivakov

Torna relativamente la calma in gruppo al Giro d’Italia 2021. Per tre quarti di gara la quinta tappa, con partenza da Modena e arrivo a Cattolica, ha visto i corridori procedere a ritmo molto basso. La situazione si è animata sul finale in vista della volata nella quale l’ha spuntata in rimonta l’australiano Caleb Ewan. Per l’atleta della Lotto Soudal quarto successo nella Corsa Rosa. Resta leader della classifica generale Alessandro De Marchi. 

Pronti, via ed è subito andata la fuga. All’attacco la coppia formata da Filippo Tagliani (Androni Giocattoli-Sidermec) e Umberto Marengo (Bardiani-CSF-Faizanè). Il gruppo ha lasciato spazio (vantaggio massimo che ha sfiorato i 5′), salvo poi aumentare l’andatura e andare a riprendere la coppia a 95 chilometri dal traguardo.

Le due squadre protagoniste delle fughe non si sono date per vinte e ci hanno riprovato: nuovamente Androni Giocattoli-Sidermec e Bardiani-CSF-Faizanè davanti, con Davide Gabburo e Simon Pellaud. Anche questa volta le compagini dei velocisti non hanno lasciato troppo margine, gestendo al meglio la situazione.

A circa 25 chilometri dall’arrivo è partito al contrattacco Alexis Gougeard (AG2R Citroen), che è andato a riprendere i due. Finale molto complicato e percorso a velocità folli: il gruppo si è compattato a 4 chilometri dal traguardo. Da sottolineare la caduta di Pavel Sivakov (Ineos Grenadiers), uscito definitivamente di classifica. Successivamente bruttissimo impatto a terra per Mikel Landa (Bahrain-Victorious), costretto al ritiro.

Difficile il compito delle squadre dei velocisti in vista della volata, ritmo altissimo e tantissima confusione in gruppo. Eccezionale Simone Consonni da ultimo uomo per Elia Viviani: il corridore della Cofidis non è riuscito però a lanciarsi al meglio. Il primo a scattare è stato il campione d’Europa Giacomo Nizzolo (Qhubeka-Assos), ma negli ultimi 50 metri l’ha spuntata il favorito Caleb Ewan (Lotto Soudal). Secondo Nizzolo, terzo Viviani. Poi Peter Sagan e Fernando Gaviria a completare la top-5.

LA CLASSIFICA GENERALE DEL GIRO D’ITALIA

VIDEO: LA BRUTTA CADUTA DI MIKEL LANDA

MIKEL LANDA CADE, FINISCE IN AMBULANZA E SI RITIRA

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2021, Mikel Landa si ritira: finisce in ospedale dopo una brutta caduta

Giro d’Italia 2021, Caleb Ewan: “Ho raggiunto l’obiettivo di vincere una tappa, ma ho ancora molta fame”