LIVE Nuoto, Assoluti in DIRETTA: Martinenghi meglio di Peaty nel 2021! Bene Paltrinieri e Burdisso

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LIVE Nuoto, Assoluti 2021 in DIRETTA: attesa per Benedetta Pilato e Federica Pellegrini

LA CRONACA DEL RECORD ITALIANO DI NICOLO’ MARTINENGHI

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI GREGORIO PALTRINIERI NEGLI 800 SL

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI SIMONA QUADARELLA NEGLI 800 SL

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI FEDERICO BURDISSO NEI 200 FARFALLA

LA CRONACA DEI 100 SL UOMINI

I TEMPI DI QUALIFICAZIONE PER LE OLIMPIADI DI TOKYO 2021

NICOLO’ MARTINENGHI: “POSSO ANCORA LIMARE QUALCOSA”

FEDERICA PELLEGRINI: “NON SO SE FARO’ GLI EUROPEI”

GABRIELE DETTI: “LE ENERGIE ERANO QUELLE CHE ERANO”

FEDERICO BURDISSO: “NON SONO SODDISFATTO, POSSO DARE DI PIU'”

GREGORIO PALTRINIERI: “CI STA NON ESSERE AL TOP DEL FORMA ADESSO”

SIMONA QUADARELLA: “SPERAVO MEGLIO”

RISULTATI ASSOLUTI DI RICCIONE 1° APRILE

IL PAGELLONE DEGLI ASSOLUTI

VIDEO INTERVISTA GREGORIO PALTRINIERI

VIDEO INTERVISTA GABRIELE DETTI

VIDEO INTERVISTA SIMONA QUADARELLA

VIDEO INTERVISTA FEDERICA PELLEGRINI

VIDEO INTERVISTA NICOLO’ MARTINENGHI

19.02 Grazie per averci seguito, ma rimanete su OA Sport. Troverete dichiarazioni, video, analisi, pagellone e tantissimo altro! Un saluto sportivo!

18.59 Si conclude dunque anche questa seconda giornata degli Assoluti di Riccione. Abbiamo avuto la conferma che Nicolò Martinenghi e Federico Burdisso possono giocarsi la medaglia alle Olimpiadi. Gregorio Paltrinieri ha ben figurato negli 800 sl, mentre Simona Quadarella, per sua stessa ammissione, si attendeva qualcosa in più. Nel complesso le punte dell’Italia hanno risposto in maniera convincente, mentre non si sono verificati guizzi da parte delle seconde linee.

18.56 Martinenghi: “Stavo molto bene e non ho neanche preso una buona partenza. Il lavoro sta proseguendo molto bene. Qualcosa si può ancora limare a questo tempo. Ieri ho rinunciato ai 200 per ritrovare nei 100 una sicurezza che mi mancava. Sono soddisfatto“.

18.55 Margherita Panziera vince in 59″75, non male scendere sotto il minuto. Seconda Zofkova a 1″03, terza Gaetani a 1″28.

18.54 Ora l’ultima gara da programma, i 100 dorso donne con Margherita Panziera. 59″6 il tempo per le Olimpiadi.

18.53 Terzo tempo mondiale della storia per Martinenghi, pazzesco. Quest’anno Adam Peaty ha nuotato 58″52″, dunque per ora l’azzurro ha fatto meglio!

18.53 100 rana di ottimo livello. 2° Alessandro Pinzuti in 59″72, 3° Federico Poggio in 59″92.

18.51 MARTINENGHIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! 58″37 RECORD ITALIANOOOOOOOO!!! MIGLIOR TEMPO AL MONDO NEL 2021, MEGLIO DI PEATY!

18.50 Ai 50 metri 27″28 il parziale di Martinenghi, 0.23 sotto il record italiano.

18.50 Iniziata la finale dei 50 rana! Martinenghi sfida…se stesso!

18.48 Il record italiano di Nicolò Martinenghi è 58″75.

18.47 Viberti, Cerasuolo, Castello, Martinenghi, Pinzuti, Poggio, Fusco e Moni i finalisti dei 100 rana. 59″3 il tempo limite per Tokyo, ma Martinenghi è già qualificato.

18.46 Ora altre premiazioni, poi gli attesi 100 rana con Nicolò Martinenghi. Vedremo se il varesino riuscirà ad illuminare una giornata che ha regalato meno emozioni del previsto.

18.43 Gara modestissima. Vince Ilaria Cusinato in 2’09″75, seconda a 5 centesimi la classe 2003 Antonella Crispino.

18.41 Ora la finale dei 200 farfalla con Polieri, Piano del Balzo, Cusinato, Crispino, Pirovano, Pirozzi, Greco e Petronio.

18.38 48″34 per Alessandro Miressi, che vince davanti a Thomas Ceccon (48″50). 3° Manuel Frigo (48″83), 4° Lorenzo Zazzeri (48″92), 5° Leonardo Deplano in 49” netti. Ci aspettavamo qualcosa di più…Ad oggi la 4×100 sl azzurra non è da podio alle Olimpiadi.

18.38 22″79 ai 50 metri per Condorelli, è in testa.

18.36 Ora la Finale A dei 100 sl con Frigo, Deplano, Zazzeri, Miressi, Ceccon, Condorelli, Bori e Vendrame. 48″2 il tempo per la qualificazione alle Olimpiadi, 48″57 per la staffetta.

18.35 Filippo Magnini si toglie la soddisfazione di vincere la Finale B in 49″71. Battuto Marco Orsi di 8 centesimi. Terzo Giovanni Izzo a 0.14.

18.33 Luca Dotto non partirà nella Finale B dei 100 sl.

18.30 Proseguono le premiazioni. Intanto nella Finale B dei 100 sl sarà presente anche Filippo Magnini, che stamattina ha nuotato in 49″84.

18.26 Ora una serie di premiazioni prima degli attesi 100 sl, gara cruciale per andare a formare la 4×100 sl olimpica.

18.25 Sin qui sono giunte ottime risposte da Paltrinieri e Burdisso, un po’ meno da Quadarella e Detti, mentre Federica Pellegrini andrà valutata nei 200 sl. Non bene Matteo Restivo nei 200 dorso.

18.22 Federica Pellegrini: “Forse un passaggio un po’ troppo veloce, nel finale ho sentito un po’ la fatica. Sto discretamente bene. Non so ancora se farò gli Europei, non ne abbiamo ancora parlato“.

18.21 Pellegrini a parte, il livello dello stile libero veloce femminile si conferma molto basso, purtroppo. 54″90 per Tarantino, 54″97 per Di Pietro, tempi troppo alti in un contesto internazionale.

18.19 Federica Pellegrini vince i 100 sl in 53″86, è un buon tempo. Seconda e terza piazza per Chiara Tarantino e Silvia Di Pietro.

18.19 Ai 50 metri è già in testa Federica Pellegrini in 26″01.

18.18 53″6 il tempo di qualificazione alle Olimpiadi.

18.18 Ora la finale dei 100 sl donne con Morini, Verona, Tarantino, Pellegrini, Di Pietro, Cocconcelli, Biagioli e Galizi.

18.16 Burdisso ha preceduto Alberto Razzetti e Giacomo Carini rispettivamente di 1″69 e 3″01.

18.15 Burdisso: “Tempo finale abbastanza buono, ma non sono molto soddisfatto. So che posso dare molto di più. La preparazione per le Olimpiadi sta andando bene“.

18.13 1’54″41! Federico Burdisso sfiora per soli 2 centesimi il proprio record italiano! E’ il secondo tempo al mondo del 2021, distante però dall’inarrivabile ungherese Kristof Milak (1’51″40…).

18.12 53″19 il passaggio di Burdisso ai 100 metri, 4 centesimi sotto il record italiano.

18.11 1’55″5 il tempo limite per Tokyo, anche se Burdisso è già qualificato. 1’54″39 il record italiano.

18.11 Pelizzari, Perfetto, Carini, Burdisso, Razzetti, Ferraro, Faraci, Berlincioni i finalisti dei 200 farfalla.

18.10 Ora uno dei momenti più attesi: c’è Federico Burdisso nei 200 farfalla!

18.08 2’25″10 per Francesca Fangio, che vince il titolo italiano con appena 6 centesimi di vantaggio su Lisa Angiolini. Il tempo per volare alle Olimpiadi era di 2’23″9. Gara dai contenuti modesti se raffrontata ad un contesto internazionale.

18.07 Buondonno, Verzi, Angiolini, Fangio, Togni, Piscopiello, Scarcella e Vavalle in gara nei 200 rana.

18.06 Ora i 200 rana femminili, una delle gare in cui storicamente l’Italia fa più fatica.

18.05 1’57″69 per Restivo, che ha fatto tanta fatica nella seconda metà di gara.

18.04 Vince Lorenzo Mora in 1’57″23, battuti Restivo e Ciccarese. Gara dai contenuti tecnici non eccelsi. Serviva quasi un secondo meno per volare a Tokyo.

18.03 Sorpasso di Lorenzo Mora ai 150 metri!

18.03 56″80 per Restivo ai 100 metri, non basterebbe per il pass olimpico. E’ sopra di 24 centesimi sul record italiano. Anche Mora e Ciccarese vicini.

18.02 Iniziata la finale dei 200 dorso uomini.

17.59 1’56″4 il tempo di qualificazione a Tokyo nei 200 dorso. E’ durissima, se pensiamo che il record italiano di Matteo Restivo è di 1’56″29!

17.58 Purtroppo c’è un ritardo per resettare il sistema cronometrico di rilevamento dei tempi. C’è un guasto.

17.56 Ora la finale dei 200 dorso con Mattia Alessandro, Jacopo Bietti, Lorenzo Mora, Alessandro Baffi, Christopher Ciccarese, Matteo Restivo, Emanuel Turchi e Riccardo Crescenzo.

17.55 Simona Quadarella: “Pensavo meglio, due settimane fa avevo nuotato 8’22”. Mi sarebbe piaciuto andare un po’ più sotto“.

17.54 Seconda posizione per Martina Caramignoli in 8’26″02, terza Giulia Salin in 8’31″35.

17.52 Secondo tempo al mondo per Simona Quadarella nel 2021, dato che conta relativamente in questa fase della stagione.

17.51 Simona Quadarella vince gli 800 sl in 8’23″77, non un tempo stellare, molto lontano dal proprio primato italiano di 8’14″99.

17.50 Si profila un tempo piuttosto alto per Simona Quadarella.

17.49 8’25″9 il tempo di qualificazione alle Olimpiadi. Quadarella e Caramignoli sono già in possesso del pass.

17.47 Ai 400 metri 4’09” il passaggio di Simona Quadarella.

17.47 Scappa via la romana. Ora sarà una lotta contro il cronometro.

17.46 Simona Quadarella prova a staccare Martina Caramignoli.

17.43 Gregorio Paltrinieri alla RAI: “7’41″9 è un buon tempo adesso. Ho fatto abbastanza fatica, ma è normale, siamo a metà stagione. Mi sono allenato tanto e bene, ci sta una forma non perfetta. Alle Olimpiadi sarà una bella lotta. Vorrei andare in crescendo dagli 800 sl ai 10 km in mare. Ora farò un’altra altura, so che mi fa bene“.

17.43 Ora gli 800 sl femminili con Simona Quadarella.

17.42 La sensazione è che Paltrinieri avrebbe potuto ottenere un tempo anche migliore con una gestione diversa dello sforzo. Comunque una prestazione eccellente, 7’41” ad inizio aprile e senza aver finalizzato l’evento è un risultato considerevole.

17.40 Gabriele Detti è secondo in 7’46″58. 3° Marco De Tullio a 7’50″98, 4° Domenico Acerenza a 12″03 dalla vetta.

17.40 Gregorio Paltrinieri vince gli 800 sl con il tempo ottimo di 7’41″96. Miglior crono al mondo nel 2021.

17.39 100 metri al termine della gara. 6’43″76 il parziale di Paltrinieri, 2″39 più alto del record italiano ed europeo.

17.37 Ai 500 metri Paltrinieri transita 8 centesimi oltre il record italiano.

17.36 Ora sta calando Paltrinieri, forse sta pagando dazio ad una partenza fin troppo aggressiva. La vittoria non è in discussione comunque.

17.36 A metà gara Paltrinieri transita in 3’47″96, 0.96 sotto il record europeo. A 3″23 Detti.

17.35 Paltrinieri ha staccato Detti. Il livornese non sta andando piano, tutt’altro. Ma Paltrinieri sta volando…

17.34 1’52″08 per Paltrinieri ai 200 metri, è un tempo pazzesco. 1″28 sotto il record italiano ed europeo, attenzione…

17.34 Progressione allucinante di Paltrinieri, il carpigiano sta provando a staccare Detti.

17.33 Paltrinieri parte forte. Ai 100 metri è in testa in 55″12, mezzo secondo sotto il record italiano!

17.32 Iniziata la serie veloce degli 800 sl!

17.30 7’46″0 il tempo limite per qualificarsi alle Olimpiadi negli 800. Paltrinieri e Detti sono già in possesso del pass a cinque cerchi.

17.29 Luca De Tullio, Matteo Lamberti, Domenico Acerenza, Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti, Marco De Tullio, Ivan Giovannoni e Lorenzo Biancalana saranno i nuotatori in gara nella serie veloce degli 800 sl.

17.21 Si partirà subito col botto con gli 800 sl maschili: in gara Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri.

17.18 Il programma delle finali di oggi:

17:30 UOMINI 800 m Stile Libero – Serie
17:41 DONNE 800 m Stile Libero – Serie
17:52 UOMINI 200 m Dorso – Finale
17:57 DONNE 200 m Rana – Finale
18:08 UOMINI 200 m Farfalla – Finale
18:13 DONNE 100 m Stile Libero – Finale
18:30 UOMINI 100 m Stile Libero – Finale
18:40 DONNE 200 m Farfalla – Finale
18:50 UOMINI 100 m Rana – Finale
18:55 DONNE 100 m Dorso – Finale

17.15 Ben ritrovati amici di OA Sport. Alle 17.30 scatteranno le finali degli Assoluti di nuoto di Riccione.

IL RIEPILOGO DELLE BATTERIE DEL MATTINO

11.55: Si chiude qui la diretta delle sessioni mattutine della seconda giornata dei Campionati Italiani di nuoto in programma a Riccione. L’appuntamento è alle 17.30 per le finali. Grazie per averci seguito, a più tardi

11.54: Ferraguti con 56″89 conquista il posto nella finale B dei 100 stile libero donne ai danni di Canuto nello spareggio

11.51: La seconda serie degli 800 stile libero va a Ginevra Taddeucci in 8’39″97 davanti a Vetrano in 8’40″32, tempo limite per gli Europei juniores

11.43: Al via la seconda serie degli 800 stile libero donne che concludono il programma odierno

11.42: Queste le finaliste dei 100 dorso donne: Panziera, Toma, Scalia, Gaetani, Zofkova, Pasquino, D’Innocenzo, Cenci

11.41: Margherita Panziera con 1’00″19 vince l’ultima batteria su Toma (1’01″25) e Cenci

11.37: Silvia Scalia vince la seconda batteria in 1’01″25 davanti a Erika Gaetani in 1’01″50

11.35: Carlotta Zofkova si aggiudica in 1’01″69 la seconda batteria battendo Pasquino e Ramatelli

11.31: Si rivede con grande piacere Arianna Barbieri che vince la prima batteria dei 100 dorso in 1’03″86

11.29: Queste le finaliste dei 100 stile libero donne: Pellegrini, Di Pietro, Tarantino, Cocconcelli, Verona, Di Liddo, Biagioli, Morini

11.28: Federica Pellegrini fa segnare il miglior tempo nelle batterie vincendo l’ultima serie in 54″40 davanti a Cocconcelli (55″61)

11.26: La penultima batteria va a Silvia di Pietro vince la penultima batteria in 55”12 davanti a Verona e Di Liddo

11.24: Chiara Tarantino si aggiudica la terza batteria in 55”46

11.22: La seconda batteria dei 100 stile libero donne va a Scotto di Carlo in 56″69

11.20: Queste le finaliste dei 200 farfalla donne: Crispino, Pirovano, Cusinato, Pirozzi, Piano del Balzo, Greco, Polieri, Petronio

11.18: La terza batteria va a Ilaria Cusinato con il crono di 1’12″27 davanti a Greco e Petronio. Bianchi ha simulato il passaggio dei primi 50 e si è fermata

11.18: La seconda batteria va a Crispino in 2’11″34, davanti a Pirovano in 2’11″91 e Polieri in 2’13″12

11.12: Stefania Pirozzi con 2’12″72 vince la prima batteria dei 200 farfalla davanti a Piano del Balzo, campionessa italiana agli Invernali con 2’12″77

11.11: Partita la prima batteria dei 200 farfalla donne

11.11: In finale nei 200 rana donne: Fangio, Togni, Angiolini, Piscopiello, Verzi, Scarcella, Buondonno, Vavalle

11.09: Successo senza problemi di Francesca Fangio nella quarta e ultima batteria con il tempo di 2’27″69 davanti a Piscopiello con 2’30″09, anche lei qualificata per gli Europei dei juniores, terza Scarcella

11.05: Netta affermazione di Ilaria Togni nella terza batteria: 2’29″03, secondo posto per Lisa Angiolini in 2’29″95. Per Togni è il tempo limite per gli Europei di Roma

11.01: Vittoria di Marta Verzi con 2’31″53 nella seconda batteria dei 200 rana

10.57: Ongaro vince la prima batteria con il tempo di 2’36″01

10.55: Partita con un po’ di anticipo la prima batteria dei 200 rana

10.53: Si parte con i 200 rana donne: non c’è Martina Carraro che si preserva per i 100 di domani, non c’è Benedetta Pilato che era iscritta,  c’è invece Francesca Fangio, che punta al titolo e a cui servirebbe un exploit per centrare la qualificazione olimpica

10.50: Tra dieci minuti il via delle sessioni femminili

9.46: Con questo bel risultato chiudiamo la prima parte della diretta di questa mattina, l’appuntamento è per le 11 per le batterie femminili

9.45: Lorenzo Galossi si aggiudica la seconda serie in 8’03″19 e si qualifica per gli Europei juniores. E’ il nuovo record italiano della categoria ragazzi

9.41: A metà gara Galossi in testa con 4’03″32

9.37: Al via la seconda serie degli 800 stile libero che chiude questa prima parte della sessione mattutina

9.35: Questi i finalisti: Miressi, Ceccon, Zazzeri, Condorelli, Deplano, Bori, Megli e Frigo. Magnini disputerà la finale B, assieme a Vendrame, Orsi, Ballo, Dotto, Zorzetto, Izzo e Scalini

9.34: Successo per Miressi in 48″58 nell’ultima batteria davanti a Condorelli (49″07)

9.33: Successo per Ceccon in 48″99 nella quarta batteria davanti a Zazzeri in 49″04, terzo Bori in 49″21

9.31: Vittoria per Deplano, argento ieri nei 50 stile, nella terza batteria in 49″17 davanti a Megli (49″26) e Frigo in 49″36, quinto Magnini in 49″84

9.30: La seconda batteria va a Matteo Oppioli in 50″70

9.28: Benedetto Ceci vince la prima batteria dei 100 stile in 52″02

9.26: Questi i finalisti dei 200 farfalla: Burdisso, Razzetti, Carini, Ferraro, Perfetto, Faraci, Pelizzari, Berlincioni

9.25: Federico Burdisso domina la terza e ultima batteria con il crono di 1’55″77! A due decimi da quello che sarebbe il tempo limite per l’accesso ai Giochi. Non si è risparmiato l’azzurro, già qualificato per i Giochi

9.23: Vittoria in rimonta per Razzetti in 1’58″10 davanti a Carini in 1’58″60, terzo posto per Ferraro in 1’59″09

9.21: Pelizzari si aggiudica con 2’00″71 la prima batteria dei 200 farfalla, davanti a Berlincioni e Dutto. Al via la seconda e penultima batteria

9.19: In finale nei 100 rana ci sono Martinenghi, Pinzuti, Castello, Poggio, Cerasuolo, Fusco, Viberti, Moni

9.17: Gran tempo per Martinenghi che domina con 59″01 l’ultima batteria davanti a Castello e Moni

9.15: Federico Poggio vince la seconda batteria in 1’01″12 davanti a Fusco e Bizzarri

9.13: Vittoria con anche un buon tempo per Pinzuti che chiude in 1’00″10, davanti a Cerasuolo in 1’01″28

9.11: Nella prima batteria dei 100 rana successo per Francesco Caroletta con il tempo di 1’03″72

9.10: In finale dei 200 dorso: Baffi, Ciccarese, Mora, Restivo, Bietti, Turchi, Alessandro, Crescenzo

9.09: Si aggiudica la quarta batteria il primatista italiano Matteo Restivo con 2’00″33 davanti a Bietti e Alessandro

9.05: Alessandro Baffi con 1’59″53 vince la terza di quattro batterie davanti a Lorenzo Mora (1’59″79)

9.03: Buona prova di Christopher Ciccarese che vince la seconda batteria con il tempo di 1’59″73 davanti a Turchi e Morciano

8.59: La prima batteria va a Christian Gasparin con 2’06″45

8.58: I 200 dorso maschili sono la prima gara di questa mattinata di qualificazioni

8.57: Sono previste in mattinata anche le serie lente degli 800 stile libero maschilie  femminili che promettono scintille nel pomeriggio

8.55: C’è Federica Pellegrini nei 100 stile libero, di nuovo opposta a Cocconcelli e Di Pietro, e c’è Margherita Panziera che vuole strappare il pass anche sui 100 dorso, oltre che sui 200, con Scalia e Zofkova che cercheranno di conquistare il secondo posto nella gara individuale o la carta presenza per la staffetta

8.52: In campo femminile Francesca Fangio prova a dare l’assalto alla qualificazione nei 200 rana, situazione fluida nei 200 farfalla, dove ci possono provare Ilaria Bianchi (se deciderà di scendere in vasca), Ilaria Cusinato, un po’ sottotono ieri nei 400 misti, e Alessia Polieri

8.50: Ci sono Federico Burdisso, già qualificato, ed Alberto Razzetti nei 200 farfalla, ma la gara più interessante e affollata sono i 100 stile libero con tanti protagonisti, Alessandro Miressi che è reduce da Covid e non è al meglio, Lorenzo Zazzeri, apparso in gran forma ieri e la curiosità per il ritorno di Filippo Magnini

8.47: In campo maschile si gareggia sui 200 dorso, dove Matteo Restivo e Cristopher Ciccarese daranno la caccia al pass olimpico, poi sui 100 rana dove ci proverà Federico Poggio, compagno di allenamenti di Fabio Scozzoli, assente

8.45: Doppia sessione di qualificazione questa mattina, prima gli uomini alle 9 e poi le donne alle 11

8.42: E’ una giornata intensa, quella odierna a Riccione, con tanti titoli in palio e tante possibili carte olimpiche per rimpolpare ulteriormente la squadra azzurra per Tokyo

8.40: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della seconda giornata dei campionati italiani di nuoto a Riccione

Il programma di gare (1 aprile)I tempi-limite per TokyoLe possibili carte olimpiche gara per gara La cronaca della prima giornata (31 marzo)Il pagellone della prima giornata

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della seconda giornata degli Assoluti primaverili di nuoto. A Riccione si inizia a fare sul serio e gli atleti sono chiamati ottenere risultati di grande livello per centrare la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo.

Anche nel day-2 le batterie saranno divise in due sessioni, differenziando per genere, al fine di minimizzare i rischi legati al Covid-19. Dieci gare in programma, tutte molto interessanti: dalla sfida Paltrinieri-Detti, i campioni del mondo delle ultime due edizioni, a quella tra Quadarella e Caramignoli negli 800 stile libero. I 100 stile libero maschili con grande traffico di aspiranti alle spalle del numero uno azzurro Alessandro Miressi che non è ancora al meglio. I 100 rana maschili, con Martinenghi, senza Fabio Scozzoli, reduce da infortunio, e con Federico Poggio che vuole giocare uno scherzo al compagno di allenamenti.

In programma anche i 200 farfalla donne (battaglia tra Bianchi e Cusinato?) e uomini (ci proverà Razzetti a impensierire Burdisso), i 200 rana donne con Fangio che prova l’impresa e i 100 dorso donne con Margherita Panziera che proverà a bissare il successo di ieri e con Scalia e Zofkova che puntano ala qualificazione olimpica.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della seconda giornata degli Assoluti primaverili di nuoto: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle 09.00 con la doppia sessione di batterie, mentre le finali sono in programma alle 17.30. Buon divertimento!

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Nicolò Martinenghi: “Sono molto soddisfatto. Posso migliorare ulteriormente”

Nuoto, Assoluti Riccione oggi: orari, tv, programma, streaming, big in gara 2 aprile