Seguici su

Ginnastica e cultura fisica

LIVE Ginnastica ritmica, Europei 2024 in DIRETTA: Sofia Raffaeli vince alla palla! Medaglia col nastro

Pubblicato

il

Sofia Raffaeli/Pier Colombo

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DELLE FINALI DI SPECIALITA’ EUROPEI DI GINNASTICA RITMICA A SQUADRE DALLE 13.45

Grazie a tutti per averci seguito. Appuntamento a più tardi con le finali di specialità dei gruppi: l’Italia andrà a caccia delle medaglie.

12.55 Si concludono qui gli Europei per le individualiste. Sofia Raffaeli ha conquistato tre medaglie: oro alla palla, argento nel concorso generale individuale (unica gara presente anche alle Olimpiadi), argento con il nastro. Un bottino di lusso per la fuoriclasse marchigiana, che si lancia così con grande ottimismo verso le Olimpiadi.

12.53 Sofia Raffaeli conquista la seconda medaglia di giornata dopo l’oro con la palla.

12.52 ARGENTOOOOOOOO! Sofia Raffaeli seconda con il nastro (33.950), l’ungherese Fanni Pigniczki si è inserita in quinta piazza (33.150). Vince la tedesca Darja Varfolomeev (34.400), bronzo alla bulgara Elvira Krasnobaeva (33.700).

12.50 NOOOO! Darja Varfolomeev piazza la grande stoccata. La tedesca esegue uno splendido esercizio, viene valutata in 34.400 e passa al comando. Sofia Raffaeli seconda con 33.950, manca una sola atleta.

12.45 MEDAGLIA SICURAAAAAAA! L’ucraina Taisiia Onofriichuk si inserisce al quarto posto (33.050). Sofia Raffaeli sempre in testa con 33.950 e sicura del podio, mancano due atlete.

12.42 SIIII. La bulgara Elvira Krasnobaeva finisce alle spalle di Sofia Raffaeli: è seconda con 33.700. L’azzurra è sempre al comando con 33.950, mancano tre atlete.

12.36 RAFFAELIIIIIIIIIII! ESERCIZIO DA BRIVIDI! Punteggione di 33.950, PRIMAAAAAAAAA! L’azzurra precede Nikolova, siamo a metà finale. Si sogna una nuova magia.

12.35 La bulgara Stiliana Nikolova vola al comando con 33.500.

12.30 La spagnola Albe Petisco è al comando con 30.650 davanti all’israeliana Daria Atamanov. Tra poco toccherà a Sofia Raffaeli.

12.25 Tra poco la finale conn il nastro, ci sarà ancora Sofia Raffaeli.

12.21: Questa la classifica delle clavette:

1 ISR Munits Daniela 17.1 8.150 8.150 0.000 33.400
2 POL Lewinska Liliana 16.2 8.200 8.550 0.000 32.950 0.450
3 BUL Kaleyn Boryana 16.6 8.000 8.300 0.000 32.900 0.500
4 CYP Tugolukova Vera 16.7 7.650 7.950 0.000 32.300 1.100
5 ITA Baldassarri Milena 16.2 7.800 8.200 0.000 32.200 1.200
6 ITA Raffaeli Sofia 16.0 7.500 8.250 0.000 31.750 1.650
7 BUL Krasnobaeva Elvira 16.0 7.350 7.850 0.300 30.900 2.500
8 GER Kolosov Margarita 15.5 7.150 7.900 0.000 30.550 2.850

12.19: Oro per la israeliana Daniela Munits alle clavette, argento per la polacca Lewinska e bronzo per la bulgara Kaleyn

12.18: Doppia perdita per la bulgara Krasnobaeva che totalizza 30.900 ed è giù dal podio.

12.16: E’ il momento della bulgara Elvira Krasnobaeva

12.15: Niente podio per l’Italia alle clavette, Milena Baldassarri è quinta con 32.200. Peccato!

12.13: Niente da fare! Anche Milena Baldassarri perde proprio all’ultimo la clavetta e dunque difficilmente sarà in corsa per il podio

12.10: Milena Baldassarri ha una grande occasione! Senza errori può puntare al podio. Vediamo

12.09: Perdita anche per la cipriota Tugolukova che totalizza un punteggio di 32.300 che significa quarto posto

12.06: E’ il momento ora della cipriota Vera Tugolukova

12.05: La sorpresa potrebbe essere proprio la polacca Lewinska che non commette errori e si inserisce al secondo posto con 32.950

12.01: Ora in pedana la polacca Liliana Lewinska

12.01: Punteggio di 31.750 per Sofia Raffaeli che al momento è terza

11.59: Anche per Sofia Raffaeli, che stava portando a termine un esercizio perfetto, arriva la perdita della clavetta che potrebbe costarle carissimo nella corsa all’oro. Errore anche nel finale e sfuma il sogno del secondo podio. Ci riproverà al nastro

11.57: E’ il momento di SOFIA RAFFAELI! Concentrata l’azzurra che ha già un oro in tasca. Ora ci riprova alle clavette

11.56: La bulgara Kaleyn totalizza un punteggio di 32.900 che la pone al secondo posto, c’è delusione al kiss&cry

11.54: Errore proprio nel finale per la bulgara che perde la clavetta e sicuramente avrà lasciato qualche punto prezioso

11.52: La favorita ora in pedana, la bulgara Boryana Kaleyn che ha già vinto l’oro del cerchio

11.51: Va al comando della graduatoria la israeliana Munits con il punteggio di 33.400

11.47: Tocca ora all’israeliana Daniela Munits

11.46: Una perdita grave pèer la tedesca Kolosov che si ferma a 30.550 e non sarà un fattore nella lotta per le medaglie

11.42: Inizia la gara con la tedesca Margherita Kolosov

11.37: Tra poco la finale più attesa per l’Italia, con due atlete azzurre in gara. Queste le protagoniste della finale delle clavette:

1 GER Kolosov Margarita
2 ISR Munits Daniela
3 BUL Kaleyn Boryana
4 ITA Raffaeli Sofia
5 POL Lewinska Liliana
6 CYP Tugolukova Vera
7 ITA Baldassarri Milena
8 BUL Krasnobaeva Elvira

11.35: Questa la classifica finale della palla:

1 ITA Raffaeli Sofia 18.4 8.450 8.500 0.000 35.350
2 HUN Pigniczki Fanni 18.4 8.150 8.300 0.000 34.850 0.500
3 ISR Munits Daniela 17.6 8.400 8.250 0.000 34.250 1.100
4 GER Varfolomeev Darja 17.8 7.850 8.350 0.000 34.000 1.350
5 BUL Nikolova Stiliana 16.9 8.200 8.450 0.000 33.550 1.800
6 ESP Bautista Alba 16.7 7.850 8.200 0.000 32.750 2.600
7 CYP Tugolukova Vera 16.6 7.200 8.000 0.000 31.800 3.550
8 UKR Onofriichuk Taisiia 15.2 7.300 8.100 0.000 30.600 4.750

11.33: Alla palla oro di Sofia Raffaeli, argento per la ungherese Pigniczki e bronzo per la israeliana Munits

11.32: Un successo meritatissimo per Sofia Raffaeli che ha portato a termine un esercizio senza errori, mentre le sue rivali qualche imprecisione l’hanno commessa. Immediato riscatto, dopo l’errore al cerchio, da campionessa vera, per la marchigiana che conquista la seconda medaglia e il primo oro dell’Europeo di Budapest

11.30: E’ OROOOOOOOOOOOOOOO RAFFAELIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII! 33.250 PER NIKOLOVA CHE E’ GIU’ DAL PODIO!

11.28: Qualche sbavatura per la bulgara, vediamo il punteggio

11.26: Ora la favorita, la bulgara Stiliana Nikolova, a chiudere la gara alla palla che regalerà la medaglia a Sofia Raffaeli, vedremo di che metallo

11.26: Errore proprio nel finale per l’ucraina Onofriichuk che perde la presa in conclusione della sua esibizione. Per lei arriva un punteggio di 30.600, settimo posto, e dunque Sofia Raffaeli sarà quantomeno argento

11.22: In pedana la giovanissima ucraina Onofriichuk

11.21: La ungherese Pigniczki si inserisce in seconda posizione con 34.850. E dunque Sofia Raffaeli, che resta al comando, E’ SUL PODIO!

11.17: E’ il momento della padrona di casa ungherese Fanni Pigniczki

11.16: Errore nel finale per la cipriota Tugolukova che si attesta al quinto posto con 31.800

11.13: Ora la cipriota Vera Tugolukova in pedana

11.12: Non costituisce un pericolo per le atlete in zona podio la spagnola Bautista che totalizza 32.800 ed è quarta

11.08: E’ il momento della spagnola Alba Bautista

11.07: Si inserisce al secondo posto la israeliana Munits con 34.250 che è al di sotto delle aspettative

11.04: In pedana ora l’israeliana Daniela Munits

11.03: Va al comando Sofia Raffaeli con 35.350 e al momento è l’atleta da battere

11.00: Apparentemente senza errori la prestazione di Sofia Raffaeli, forse una lievissima sbavatura su un movimento ma si tratta di piccoli particolari

10.58: Tocca ora a Sofia Raffaeli a caccia del riscatto

10.57: Prestazione di qualità per la tedesca Varfolomeev che totalizza 34.000, nettamente meno rispetto al punteggio di ieri

10.53: In pedana la tedesca Darja Varfolomeev

10.53: Queste le protagoniste della finale alla palla:

1 GER Varfolomeev Darja
2 ITA Raffaeli Sofia
3 ISR Munits Daniela
4 ESP Bautista Alba
5 CYP Tugolukova Vera
6 HUN Pigniczki Fanni
7 UKR Onofriichuk Taisiia
8 BUL Nikolova Stiliana

10.52: Doppietta bulgara, dunque, al cerchio con l’oro per Boryana Kaleyn, argento per Nikolova e bronzo per l’ucraina Onofriichuk. Ottavo posto per Sofia Raffaeli

10.51: Qualche sbavatura per la ucraina Onofriichuk che comunque totalizza il punteggio di 34.900 che significa terzo posto

10.46: Si chiude la prima gara con l’ucraina Onofriichuk

10.45: Si inserisce al terzo posto la spagnola Bautista con 34.600

10.40: Punteggio di 31.350 per Atamanov che riesce comunque a restare davanti a Raffaeli. Ora la spagnola Alba Bautista, penultima atleta in gara

10.36: Errore grave in avvio per l’israeliana Atamanov che esce dalla lotta per le medaglie

10.34: Sesta concorrente in gara, l’israeliana Daria Atamanov

10.33: La bulgara Boryana Kaleyn ottiene un punteggio di 35.250 e va al comando della classifica provvisoria

10.28: Punteggio di 32.550 per l’israeliana Munits che si inserisce al terzo posto. In pedana ora la bulgara Kaleyn

10.24: Va al comando la bulgara Nikolova con 34.950, anche lei resta al di sotto della prova di ieri, ora l’israeliana Daniela Munits

10.19: Punteggio di 30.450 per Raffaeli, non ci sarà medaglia per lei. Ora la campionessa d’Europa dell’All Around, la bulgara Nikolova

10.16: Sofia Raffaeli perde il controllo del cerchio proprio nel finale del suo esercizio ed esce dalla lotta per le medaglie

10.14: Punteggio di 33.200 per Ekaterina Vedeneeva che si peggiora rispetto alla finale dell’All Around. Tocca a Sofia Raffaeli

10.13: Prova di qualità per la slovena, attesa per il punteggio, tra poco tocca a Sofia Raffaeli

10.10: Vedeneeva in pedana

10.00: Si parte con la finale del cerchio. La prima a scendere in pedana sarà la slovena Vedeneeva, poi Sofia Raffaeli

9.58: Queste le protagoniste della finale al nastro: 1. Sofia Raffaeli (Italia) 33.800, 2. Taisiia Onofriichuk (Ucraina) 33.350, 3. Darja Varfolomeev (Germania) 33.200, 4. Elvira Krasnobaeva (Bulgaria) 32.800, 5. Daria Atamanov (Israele) 32.650, 6. Stiliana Nikolova (Bulgaria) 32.500, 7. Alba Bautista (Spagna) 32.300, 8. Fanni Pigniczki (Ungheria) 32.000.

9.55: Al via nella finale delle clavette: 1. Boryana Kaleyn (Bulgaria) 34.600, 2. Vera Tugolukova (Cipro) 33.950, 3. Daniela Munits (Israele) 33.800, 4. Margarita Kolosov (Germania) 33.350, 5. Milena Baldassarri (Italia) 33.250, 6. Sofia Raffaeli (Italia) 33.200, 7. Elvira Krasnobaeva (Bulgaria) 33.200, 8. Liliana Lewinska (Polonia) 33.100.

9.52: Queste le protagoniste della finale alla palla: 1. Sofia Raffaeli (Italia) 34.950, 2. Darja Varfolomeev (Germania) 34.700, 3. Daniela Munits (Israele) 34.250, 4. Alba Bautista (Spagna) 34.050, 5. Vera Tugolukova (Cipra) 34.000, 6. Taisiia Onofriichuk (Ucraina) 33.750, 7. Stiliana Nikolova (Bulgaria) 33.500, 8. Fanni Pigniczki (Ungheria) 33.350.

9.49: Queste le protagoniste della finale al cerchio: 1. Boryana Kaleyn (Bulgaria) 36.550, 2. Daria Atamanov (Israele) 36.350, 3. Stiliana Nikolova (Bulgaria) 35.950, 4. Sofia Raffaeli (Italia) 35.600, 5. Daniela Munits (Israele) 34.300, 6. Taisiia Onofriichuk (Ucraina) 34.300, 7. Alba Bautista (Spagna) 34.050, 8. Ekaterina Vedeneeva (Slovenia) 33.700.

9.46: Sofia Raffaeli ieri ha conquistato l’argento nell’All Around e può rimpinguare il suo bottino di podi. La fuoriclasse marchigiana si è qualificata a tutte le finali di specialità, mentre Milena Baldassarri sesta ieri nel giro completo, darà la caccia al podio nell’esercizio alle clavette.

9.43: L’Italia scenderà in pedana con grandi ambizioni. Le migliori otto atlete sui singoli attrezzi nelle qualificazioni si sono meritate l’accesso alle finali di specialità previste domenica, le migliori ventiquattro hanno staccato il biglietto per la finale del concorso generale individuale in programma sabato.

9.40: Buongiorno e benvenuti/e alla DIRETTA LIVE della quinta e ultima giornata degli Europei di ginnastica ritmica 2023. Si conclude la rassegna continentale a Budapest (Ungheria), dove vanno in scena le finali degli attrezzi individuali e a squadre con tanta Italia in pedana.

Buongiorno e benvenuti/e alla DIRETTA LIVE della quinta e ultima giornata degli Europei di ginnastica ritmica 2023. Si conclude la rassegna continentale a Budapest (Ungheria), dove vanno in scena le finali degli attrezzi individuali e a squadre con tanta Italia in pedana.

L’Italia scenderà in pedana con grandi ambizioni. Le migliori otto atlete sui singoli attrezzi nelle qualificazioni si sono meritate l’accesso alle finali di specialità previste domenica, le migliori ventiquattro hanno staccato il biglietto per la finale del concorso generale individuale in programma sabato. Sofia Raffaeli ieri ha conquistato l’argento nell’All Around e può rimpinguare il suo bottino di podi. La fuoriclasse marchigiana si è qualificata a tutte le finali di specialità, mentre Milena Baldassarri sesta oieri nel giro completo, darà la caccia al podio nell’esercizio alle clavette.

Queste le protagoniste della finale al cerchio: 1. Boryana Kaleyn (Bulgaria) 36.550, 2. Daria Atamanov (Israele) 36.350, 3. Stiliana Nikolova (Bulgaria) 35.950, 4. Sofia Raffaeli (Italia) 35.600, 5. Daniela Munits (Israele) 34.300, 6. Taisiia Onofriichuk (Ucraina) 34.300, 7. Alba Bautista (Spagna) 34.050, 8. Ekaterina Vedeneeva (Slovenia) 33.700. Queste le protagoniste della finale alla palla: 1. Sofia Raffaeli (Italia) 34.950, 2. Darja Varfolomeev (Germania) 34.700, 3. Daniela Munits (Israele) 34.250, 4. Alba Bautista (Spagna) 34.050, 5. Vera Tugolukova (Cipra) 34.000, 6. Taisiia Onofriichuk (Ucraina) 33.750, 7. Stiliana Nikolova (Bulgaria) 33.500, 8. Fanni Pigniczki (Ungheria) 33.350.

Al via nella finale delle clavette: 1. Boryana Kaleyn (Bulgaria) 34.600, 2. Vera Tugolukova (Cipro) 33.950, 3. Daniela Munits (Israele) 33.800, 4. Margarita Kolosov (Germania) 33.350, 5. Milena Baldassarri (Italia) 33.250, 6. Sofia Raffaeli (Italia) 33.200, 7. Elvira Krasnobaeva (Bulgaria) 33.200, 8. Liliana Lewinska (Polonia) 33.100. Queste le protagoniste della finale al nastro: 1. Sofia Raffaeli (Italia) 33.800, 2. Taisiia Onofriichuk (Ucraina) 33.350, 3. Darja Varfolomeev (Germania) 33.200, 4. Elvira Krasnobaeva (Bulgaria) 32.800, 5. Daria Atamanov (Israele) 32.650, 6. Stiliana Nikolova (Bulgaria) 32.500, 7. Alba Bautista (Spagna) 32.300, 8. Fanni Pigniczki (Ungheria) 32.000.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della quinta e ultima giornata degli Europei di ginnastica ritmica 2023 in prigramma a Budapest (Ungheria), cronaca in tempo reale, attrezzo dopo attrezzo, esercizio dopo esercizio, emozione dopo emozione, per non perdervi davvero nulla, le gare prenderanno il via alle ore 10.00!

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online