Seguici su

Canoa

Canoa slalom, agli Europei vanno ai quarti nel kayak cross De Gennaro, Ivaldi ed Horn

Pubblicato

il

De Gennaro / Pier Colombo

Prima giornata di gare agli Europei senior 2024 di canoa slalom, scattati a Tacen (Lubiana), in Slovenia: il nuovo programma, stravolto dal maltempo, ha visto andare in scena la nuova specialità inserita nel regolamento della European Canoe Association, il kayak sprint cross.

Le gare odierne, oltre ad assegnare delle medaglie, sono servite come qualificazioni per la specialità olimpica del kayak cross, con i migliori 16 sia tra gli uomini che tra le donne che hanno avuto accesso alla fase finale di domani, quando si disputeranno quarti, semifinali e finali ad eliminazione diretta.

Tra le donne l’oro nel kayak sprint cross va all’elvetica Alena Marx in 56″37, che precede la polacca Klaudia Zwolinska, d’argento a 0″22, ed la transalpina Camille Prigent, di bronzo a 0″68. Si qualifica per i quarti di finale del kayak cross Stefanie Horn, 11ma a 3″78, mentre viene eliminata Chiara Sabattini, 21ma a 5″87.

Canoa slalom, i convocati dell’Italia per gli Europei: tredici azzurri in gara a Lubiana

Nella gara maschile del kayak sprint cross titolo al ceco Vit Prindis, primo in 49″21, davanti al britannico Jonny Dickson, secondo a 0″95, ed all’elvetico Martin Dougoud, terzo a 1″66. Vanno ai quarti del kayak cross, invece, Giovanni De Gennaro, quinto a 2″12, e Zeno Ivaldi, 15° a 4″05, mentre non ce la fa Tommaso Panico, 47° a 18″57.