Seguici su

Live Sport

LIVE Sci alpino, Gigante Kronplatz 2023 in DIRETTA: podio per Federica Brignone, Shiffrin vince e si porta a -3 da Stenmark

Pubblicato

il

Marta Bassino

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DELLO SLALOM DI SCHLADMING ALLE 17.45 E ALLE 20.45

LA CRONACA DELLA SECONDA MANCHE

LE CLASSIFICHE DI COPPA DEL MONDO

VIDEO LA VITTORIA DI MIKAELA SHIFFRIN

VIDEO IL TERZO POSTO DI FEDERICA BRIGNONE

MARTA BASSINO: “CI RIPROVO DOMANI”

14.33 Grazie per averci seguito amici di OA Sport e buon proseguimento di giornata. Appuntamento alle 17.45 per lo slalom maschile in notturna di Schladming. Un saluto sportivo.

14.31 In classifica generale Gut-Behrami scavalca Vlhova (861 a 846) al secondo posto. Davanti, neanche a dirlo, l’irraggiungibile Shiffrin con 1417 punti. L’americana sta disputando una delle stagioni migliori di una carriera già più che leggendaria. E’ di un altro pianeta. Federica Brignone è quarta con 656 punti, Marta Bassino quinta con 638.

14.29 Davvero una giornata da dimenticare per Marta Bassino: troppo conservativa nella prima manche, poi limitata da un errore nella seconda. Si fa durissima per la classifica di specialità, considerando che Shiffrin in un colpo solo ha guadagnato ben 74 punti. Ora l’americana è la nuova leader della graduatoria con 500 punti, seguita dall’azzurra a 451 e da Gut-Behrami a 437.

14.27 La top10 della gara:

  1. Mikaela Shiffrin (Stati Uniti) 2’00″61
  2. Lara Gut-Behrami (Svizzera) +0.45
  3. Federica Brignone (Italia) +1.43
  4. Petra Vlhova (Slovacchia) +1.65
  5. Tessa Worley (Francia) +1.89
  6. Sara Hector (Svezia) +2.05
  7. Maryna Gasienica-Daniel (Polonia) +2.09
  8. Alice Robinson (Nuova Zelanda) +2.12
  9. Valerie Grenier (Canada) +2.36
  10. Marta Bassino (Italia) +2.60

14.24 Vittoria n.83 in carriera in Coppa del Mondo per Mikaela Shiffrin, record assoluto in campo femminile ed a -3 dal primato generale di Stenmark. Va detto che lo svedese raggiunse quota 83 alla 239ma gara in carriera e nel giorno in cui compì 30 anni. L’americana invece oggi ha disputato la 238ma gara e deve ancora compiere 28 anni…

14.23 Dominio di Mikaela Shiffrin. Vince con 45 centesimi su Lara Gut-Behrami, realizzando il miglior tempo in entrambe le manche.

14.22 Shiffrin è avanti 2 decimi al primo intermedio ed anche al secondo.

14.21 Lara Gut-Behrami non sbaglia nulla, realizza il secondo tempo di manche e rifila addirittura 98 centesimi a Federica Brignone. Adesso tanta pressione addosso a Mikaela Shiffrin: l’americana parte con 0.13 di margine sull’elvetica.

14.19 PODIO per Federica Brignone. Perde tanto, ma si porta in testa con 22 centesimi su Vlhova. L’azzurra non ha sciato benissimo, ha patito le curve molto più angolate rispetto alla prima manche. Ma è comunque bastato per arpionare la 56ma top3 in carriera in Coppa del Mondo. Sarà dura vincere. Ora la svizzera Lara Gut-Behrami (-0.14).

14.17 Grenier ha dato la sensazione di non attaccare al 100%. E il cronometro non mente: sesta a 71 centesimi da Vlhova, che ora si trova ad un passo dal podio. Ma ne restano ancora 3…E’ il momento di Federica Brignone, parte con 0.74 da gestire. Conoscendola, attaccherà.

14.15 Ora le migliori quattro, qui ci si gioca podio e vittoria. Tocca alla canadese Valerie Grenier (-0.25), che ormai è una big a tutti gli effetti dopo la vittoria di Kranjska Gora.

14.15 Moltzan va in rotazione e cade: fuori l’americana. Nessuna conseguenza fisica.

14.13 Vlhova si porta al comando con 24 centesimi su Worley, ma senza fare nulla di trascendentale. Per salire sul podio, dovrà sperare negli errori di chi la precedeva dopo la prima manche. Ora le ultime 5. Curiosità per la rivelazione americana Paula Moltzan (-0.17).

14.11 Robinson esteticamente tutt’altro che bella da vedere. Chiude quarta a 23 centesimi da Worley. Attenzione ora a Petra Vlhova (-0.30): la slovacca potrebbe esaltarsi sul tracciato disegnato dall’allenatore Mauro Pini.

14.09 Ce la fa Tessa Worley: la francese è prima con 16 centesimi su Hector. Non è una manche da podio. Vediamo ora la sempre imprevedibile neozelandese Alice Robinson (-0.16).

14.08 Parte la francese Tessa Worley (-0.48).

14.07 Mancano 8 atlete. In testa Hector con 0.04 su Gasienica-Daniel e 0.55 su Marta Bassino, che ha commesso un grave errore proprio nell’ultimo settore della pista, senza il quale sarebbe probabilmente andata al comando. La sensazione, ad ogni modo, è che l’azzurra abbia in parte smarrito lo stato di forma di dicembre, speriamo ritrovi brillantezza in vista dei Mondiali. Già domani avrà una occasione di riscatto.

14.06 Sbaglia anche la norvegese Ragnhild Mowinckel: partita con 0.38 di vantaggio, chiude quarta a 0.64, dunque alle spalle di Marta Bassino.

14.04 Marta Bassino era in vantaggio 23 centesimi all’ultimo intermedio. Poi si è agganciata ad un palo nel finale, perdendo velocità prima nel pianetto conclusivo. Un errore grave, che la relega in terza posizione a 0.55. Oggi forse è sfumato il sogno della Coppa del Mondo di specialità.

14.02 Tanti piccoli errorini per Gasienica-Daniel, che è seconda a soli 4 centesimi da Hector. Ne mancano 10, è il momento di Marta Bassino: parte con 0.37 su Hector, ma dovrà incrementare il vantaggio per sperare nella rimonta.

14.01 Scheib è seconda a 8 decimi da Hector. Tocca alla polacca Maryna Gasienica-Daniel (-0.12).

14.00 Il sole va e viene, ora visibilità piatta anche nella parte alta.

13.59 Sciata molto ‘sporca’ per Hector, ma efficace: si porta in testa col miglior tempo di manche, rifila ben 85 centesimi ad Estelle Alphand. Forse la gara è entrata nel vivo un po’ prima rispetto a Bassino…Ora l’austriaca Julia Scheib (-0.00).

13.57 Kappauer è terza a 0.13 dalla vetta, classifica molto corta per ora. Ma la gara entrerà veramente nel vivo solo a partire da Marta Bassino. Tocca alla svedese Sara Hector (-0.21), irriconoscibile rispetto alla passata stagione quando vinse le Olimpiadi…

13.56 Manche conservativa per Moerzinger, sesta a 7 decimi da Alphand. Attenzione ora all’austriaca Elisabeth Kappauer, qualificatasi con il n.40 (-0.15).

13.55 Partita l’austriaca Elisa Moerzinger (-0.12).

13.53 Sono scese le prime 15. Al comando Alphand con 0.03 su Bucik, 0.38 su Stjernesund e 0.49 su Colturi. Ci avviciniamo al momento di Marta Bassino, che era decima dopo la prima manche: ha bisogno di una rimonta furibonda pensando alla classifica di specialità!

13.51 La svedese Estelle Alphand, partita con 0.03 di vantaggio, arriva al traguardo proprio con 3 centesimi di vantaggio su Bucik, scalzandola dalla poltrona del leader.

13.50 Intanto vi segnaliamo la medaglia di bronzo di Beatrice Sola in slalom ai Mondiali juniores di sci alpino. Un piccolo raggio di sole in quella disciplina che ci vede ai margini da tre lustri.

13.50 Bucik si porta al comando con 35 centesimi di vantaggio su Stjernesund.

13.48 Subito fuori anche Holtmann. Prosegue la rimonta di Stjernesund e Colturi. Mancano 17 atlete. Ora la slovena Ana Bucik (-0.39).

13.47 Brunner si inclina in una curva verso destra ed è fuori. Tocca alla norvegese Mina Fuerst Holtmann (-0.29).

13.46 Frasse Sombet ottava a 1.29, dopo un grave errore nella parte alta. E’ il turno dell’austriaca Stephanie Brunner (-0.28).

13.44 Lara Colturi perde tanto nella parte alta, poi recupera e conclude seconda a 11 centesimi dalla vetta. Ora le migliori 20 dopo la prima manche. In pista la francese Coralie Frasse Sombet (-0.27).

13.44 Nella parte alta è spuntato il sole.

13.43 Haaser chiude terza a 4 decimi secchi da Stjernesund. Tocca all’albanese Lara Colturi (-0.23).

13.41 Siebenhofer quinta a 1.13, gara da dimenticare. Ora la sua connazionale Ricarda Haaser (-0.05).

13.39 Cambio al vertice. Thea Louise Stjernesund si porta in vetta con 3 decimi di vantaggio su O’Brien, a cui resta il miglior tempo di manche. E’ il momento dell’austriaca Ramona Siebenhofer (-0.03).

13.39 In pista la norvegese Thea Louise Stjernesund (-0.68).

13.38 Ljutic era avanti 2 decimi all’ultimo intermedio, poi ha saltato una porta ed è fuori.

13.37 Prosegue la rimonta di O’Brien. Gritsch è seconda a 41 centesimi. Tocca alla croata Zrinka Ljutic, nuovo fenomeno di questo sport. Parte con mezzo secondo di vantaggio.

13.35 Grave errore per l’elvetica, che si pianta e riparte da ferma: chiude ultima a 4.27. Ora l’austriaca Franziska Gritsch (-0.39).

13.34 Michelle Gisin è in crisi tra le porte larghe. Chiude seconda a 0.51 da O’Brien. E’ il momento della svizzera Andrea Ellenberger (-0.39).

13.32 Nyberg bada ad arrivare al traguardo, d’altronde per lei era la prima qualificazione in gigante: becca un secondo secco. Tocca alla svizzera Michelle Gisin (-0.14).

13.31 2’04″19 il tempo di O’Brien. Curve molto più angolate rispetto alla prima manche. Sta nevischiando. Ora la svedese Lisa Nyberg.

13.30 Iniziata la seconda manche. In pista Nina O’Brien.

13.25 La prima a partire sarà l’americana Nina O’Brien, 29ma a pari merito con la svedese Lisa Nyberg.

13.23 Le prime 30 sono racchiuse in 3″10, dunque sono possibili rimonte importanti.

13.20 Federica Brignone insegue la vittoria n.22 in carriera in Coppa del Mondo, che le consentirebbe di staccare nuovamente Sofia Goggia di una lunghezza nella classifica delle italiane più vincenti della storia del circuito maggiore.

13.18 Considerando i distacchi, la corsa alla vittoria sembra limitata a Shiffrin, Gut-Behrami e Brignone.

13.15 Marta Bassino deve assolutamente rimontare tante posizioni, possibilmente arpionando almeno la top5. In caso contrario, con Shiffrin al comando, rischia di compromettere la corsa alla Coppa del Mondo di specialità. Va detto che la statunitense, da fine dicembre in avanti, sembra molto più in forma rispetto alla piemontese tra le porte larghe, dunque il trend è cambiato rispetto ad inizio stagione.

13.12 La seconda manche è stata tracciata da Mauro Pini, allenatore italiano della slovacca Petra Vlhova.

13.11 Saranno quindi appena due le azzurre in gara nella seconda frazione: Federica Brignone e Marta Bassino.

13.10 La classifica dopo la prima manche:

1 4 6535237 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA 58.72 Atomic
2 5 516138 GUT-BEHRAMI Lara 1991 SUI 58.85 0.13 Head
3 2 297601 BRIGNONE Federica 1990 ITA 58.99 0.27 Rossignol
4 9 107613 GRENIER Valerie 1996 CAN 59.48 0.76 Rossignol
5 12 539909 MOLTZAN Paula 1994 USA 59.56 0.84 Rossignol
6 3 705423 VLHOVA Petra 1995 SVK 59.73 1.01 Rossignol
7 25 415232 ROBINSON Alice 2001 NZL 59.87 1.15 Salomon
8 7 196928 WORLEY Tessa 1989 FRA 1:00.03 1.31 Rossignol
9 10 425929 MOWINCKEL Ragnhild 1992 NOR 1:00.13 1.41 Head
10 1 299276 BASSINO Marta 1996 ITA 1:00.14 1.42 Salomon
11 15 435334 GASIENICA-DANIEL Maryna 1994 POL 1:00.39 1.67 Atomic
12 38 56416 SCHEIB Julia 1998 AUT 1:00.51 1.79 Rossignol
12 6 506399 HECTOR Sara 1992 SWE 1:00.51 1.79 Head
14 40 56199 KAPPAURER Elisabeth 1994 AUT 1:00.57 1.85 Head
15 32 56373 MOERZINGER Elisa 1997 AUT 1:00.60 1.88 Rossignol
16 29 197616 ALPHAND Estelle 1995 SWE 1:00.72 2.00 Head
17 13 565401 BUCIK Ana 1993 SLO 1:00.75 2.03 Salomon
18 20 426100 HOLTMANN Mina Fuerst 1995 NOR 1:00.85 2.13 Atomic
19 26 56217 BRUNNER Stephanie 1994 AUT 1:00.86 2.14 Atomic
20 8 197124 FRASSE SOMBET Coralie 1991 FRA 1:00.87 2.15 Head
21 51 805009 COLTURI Lara 2006 ALB 1:00.91 2.19 Blizzard
22 17 56174 HAASER Ricarda 1993 AUT 1:01.09 2.37 Fischer
23 16 56087 SIEBENHOFER Ramona 1991 AUT 1:01.10 2.38 Fischer
24 14 426193 STJERNESUND Thea Louise 1996 NOR 1:01.14 2.42 Rossignol
25 43 385116 LJUTIC Zrinka 2004 CRO 1:01.32 2.60 Rossignol
26 23 56392 GRITSCH Franziska 1997 AUT 1:01.43 2.71 Head
26 22 516283 ELLENBERGER Andrea 1993 SUI 1:01.43 2.71 Stoeckli
28 11 516284 GISIN Michelle 1993 SUI 1:01.68 2.96 Salomon
29 35 507155 NYBERG Lisa 2002 SWE 1:01.82 3.10 Fischer
29 28 6535773 O BRIEN Nina 1997 USA 1:01.82 3.10 Rossignol

13.08 Ben ritrovati amici di OA Sport. Alle 13.30 inizierà la seconda manche del gigante femminile di Kronplatz.

11.53: Per il momento è tutto, appuntamento alle 13.30 per la seconda manche. Grazie per averci seguito, a più tardi!

11.52: Questa la classifica della prima manche del gigante di Kronplatz:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 58.72
2 GUT-BEHRAMI Lara SUI 58.85 +0.13
3 BRIGNONE Federica ITA 58.99 +0.27
4 GRENIER Valerie CAN 59.48 +0.76
5 MOLTZAN Paula USA 59.56 +0.84
6 VLHOVA Petra SVK 59.73 +1.01
7 ROBINSON Alice NZL 59.87 +1.15
8 WORLEY Tessa FRA 1:00.03 +1.31
9 MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:00.13 +1.41
10 BASSINO Marta ITA 1:00.14 +1.42
11 GASIENICA-DANIEL Maryna POL 1:00.39 +1.67
12 SCHEIB Julia AUT 1:00.51 +1.79
12 HECTOR Sara SWE 1:00.51 +1.79
14 KAPPAURER Elisabeth AUT 1:00.57 +1.85
15 MOERZINGER Elisa AUT 1:00.60 +1.88
16 ALPHAND Estelle SWE 1:00.72 +2.00
17 BUCIK Ana SLO 1:00.75 +2.03
18 HOLTMANN Mina Fuerst NOR 1:00.85 +2.13
19 BRUNNER Stephanie AUT 1:00.86 +2.14
20 FRASSE SOMBET Coralie FRA 1:00.87 +2.15
21 COLTURI Lara ALB 1:00.91 +2.19
22 HAASER Ricarda AUT 1:01.09 +2.37
23 SIEBENHOFER Ramona AUT 1:01.10 +2.38
24 STJERNESUND Thea Louise NOR 1:01.14 +2.42
25 LJUTIC Zrinka CRO 1:01.32 +2.60
26 GRITSCH Franziska AUT 1:01.43 +2.71
27 ELLENBERGER Andrea SUI 1:01.43 +2.71
28 GISIN Michelle SUI 1:01.68 +2.96
29 NYBERG Lisa SWE 1:01.82 +3.10
30 O BRIEN Nina USA 1:01.82 +3.10

34 ZENERE Asja ITA 1:02.06 +3.34
37 MELESI Roberta ITA 1:02.32 +3.60
39 PLATINO Elisa ITA 1:02.57 +3.85
45 PICHLER Karoline ITA 1:03.12 +4.40
46 STEINMAIR Laura ITA 1:03.29 +4.57
52 PIROVANO Laura ITA 1:05.24 +6.52

11.49: Mickaela Shiffrin ha messo in fila tutte nella prima manche del gigante di Kronplatz, alle sue spalle una Gut-Behrami in grande fiducia in questa specialità, terzo posto a 27 centesimi per Federica Brignone che può puntare alla vittoria. Marta Bassino ha interpretato male la prima manche con il pettorale 1: poco aggressiva e ha chiuso con 1″42 di ritardo, decima

11.48. Le azzurre nella seconda manche saranno solo due. Pirovano chiude con un ritardo di 6″52, è 52ma e si chiude qui la prima manche

11.47: Chiude con un ritardo pesante l’azzurra Steinmair, 46ma a 4″57

11.46: Niente da fare per Pichler che chiude al 45mo posto a 4″40

11.46: Tra poco Pichler in pista, poi Steinmair e Pirovano

11.43: Fantastica prova di Lara Colturi! L’albanese è 21ma con un ritardo di 2″19. Eliminata Truppe

11.40: Non ci sono inserimenti nelle prime 30 posizioni con le ultime discese. Ne mancano nove al via, tra cui Colturi e tre azzurre

11.37: Fuori dalle 30 Kasper e Filzer

11.35: Si qualifica la croata Ljutic che chiude con un ritardo di 2″60 ed è 24ma. Eliminata Liensberger

11.35: Attacca ma non è precisa l’azzurra Platino che resta fuori, è 35ma a 3″86

11.34: Platino all’intermedio è a 1″04 dalla testa

11.33: Benissimo anche l’austriaca Kappaurer che si inserisce in 14ma posizione con un ritardo di 1″85. Eliminata purtroppo anche Zenere

11.32: Lontana dalla qualificazione la svizzera Haerri 36ma a 4″60

11.31: Alza la testa in qualche modo l’Austria con le seconde linee: è 12ma a 1″79 Scheib che è la migliore della sua squadra

11.31: La francese Direz è 31ma a 3″46 dalla testa, eliminata

11.30: Robnik è 29ma a 3″34, stesso tempo di Zenere, eliminata Melesi

11.29: La svedese Nyberg si inserisce in 25ma posizione con un ritardo di 3″10

11.28: Tanti errori per la tedesca Hilzinger che è 31ma a 4″14

11.28: Inforca ed esce a poche porte dalla fine la canadese Richardson

11.27: E’ la migliore delle austriache Moerzinger che si inserisce in 13ma posizione con un ritardo di 1″88

11.26: Non buona la prova dell’azzurra Zenere che ha un ritardo di 3″34 ed è 27ma

11.26: 1″22 di ritardo per Zenere all’intermedio

11.25: Questa la classifica dopo le prime 30 discese. Ora Zenere:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 58.72
2 GUT-BEHRAMI Lara SUI 58.85 +0.13
3 BRIGNONE Federica ITA 58.99 +0.27
4 GRENIER Valerie CAN 59.48 +0.76
5 MOLTZAN Paula USA 59.56 +0.84
6 VLHOVA Petra SVK 59.73 +1.01
7 ROBINSON Alice NZL 59.87 +1.15
8 WORLEY Tessa FRA 1:00.03 +1.31
9 MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:00.13 +1.41
10 BASSINO Marta ITA 1:00.14 +1.42
11 GASIENICA-DANIEL Maryna POL 1:00.39 +1.67
12 HECTOR Sara SWE 1:00.51 +1.79
13 ALPHAND Estelle SWE 1:00.72 +2.00
14 BUCIK Ana SLO 1:00.75 +2.03
15 HOLTMANN Mina Fuerst NOR 1:00.85 +2.13

11.23: Perde brillantezza l’azzurra Melesi che si inserisce al 27mo posto a 3″60 da Shiffrin. Il problema alla spalla che si è procurata in allenamento la ha condizionata nella parte finale

11.22: All’intermedio Melesi ha un ritardo di 1″05

11.22: Bella prova della svedese Alphand che chiude con un ritardo di 2″ perdendo forse un po’ troppo nell’ultimo tratto ed è 13ma. Ora Melesi

11.21: 37 centesimi di ritardo per Alphand all’intermedio

11.20: Non una buona prova per la statunitense O Brien che accumula un ritardo di 3″10 ed è 23ma

11.19: O Brien all’intermedio ha 1″03 di ritardo

11.17: Era una gara da top 10 quella della svizzera Wild che perde il filo nel finale, cade senza conseguenze ed esce tra le lacrime

11.16: Wild ha 69 centesimi di ritardo

11.16: E’ la migliore delle austriache Brunner che con un ritardo di 2″14 si inserisce in 15ma posizione

11.15: All’intermedio Brunner ha un ritardo di 63 centesimi

11.14: Grande manche per la neozelandese Robinson che, unica fra le ultime scese, si è inserita al settimo posto con un ritardo di 1″15

11.13: 29 centesimi di ritardo per Robinson all’intermedio

11.12: Guardinga, fin troppo, la svizzera Rast che accumula un ritardo pesante, 3″88 ed è 23ma

11.12: Rast all’intermedio ha un ritardo di 83 centesimi

11.11: Ritardo di 2″71 per l’austriaca Gritsch che come le compagne perde nel finale e chiude 18ma

11.10: Gritsch all’intermedio ha un ritardo di 75 centesimi

11.09: Questa la classifica dopo le prime 22 discese:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 58.72
2 GUT-BEHRAMI Lara SUI 58.85 +0.13
3 BRIGNONE Federica ITA 58.99 +0.27
4 GRENIER Valerie CAN 59.48 +0.76
5 MOLTZAN Paula USA 59.56 +0.84
6 VLHOVA Petra SVK 59.73 +1.01
7 WORLEY Tessa FRA 1:00.03 +1.31
8 MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:00.13 +1.41
9 BASSINO Marta ITA 1:00.14 +1.42
10 GASIENICA-DANIEL Maryna POL 1:00.39 +1.67
11 HECTOR Sara SWE 1:00.51 +1.79
12 BUCIK Ana SLO 1:00.75 +2.03
13 HOLTMANN Mina Fuerst NOR 1:00.85 +2.13
14 FRASSE SOMBET Coralie FRA 1:00.87 +2.15
15 HAASER Ricarda AUT 1:01.09 +2.37

11.07: Perde il bastoncino la svizzera Ellenberger che resiste nel finale e si inserisce al 18mo posto con 2″71 di ritardo

11.05: Tviberg all’intermedio ha 73 centesimi di ritardo ma subito dopo va in rotazione ed esce. Ora Ellenberger

11.04: Perde tanto anche la norvegese Holtmann nell’ultima parte ma limita i danni ed è 13ma a 2″13. Ora Tviberg

11.04: Holtmann all’intermedio ha 75 centesimi di ritardo

11.03: Anche per Truppe un ritardo pesante: 3″17 e 18ma posizione. Tutte in fondo alla classifica le austriache, si attende Gritsch

11.01: L’austriaca Liensberger, all’indomani dell’addio con il suo ex allenatore Livio Magoni, conclude la sua prova con 3″27 di ritardo, è 18ma e appare in confusione totale. Ora Truppe

11.01: Liensberger all’intermedio ha un ritardo di 1″14

11.00: Ancora una prova deludente per l’austriaca Haaser che chiude la sua prova con un ritardo di 2″37. Ora Liensberger

10.59: Ritardo di 1″02 per Haaser all’intermedio

10.58: Sbaglia dopo l’intermedio l’austriaca Siebenhofer che chiude con un ritardo di 2″38 ed è 14ma. Ora Haaser

10.58: Siebenhofer all’intermedio ha un ritardo di 59 centesimi

10.57. Questa la classifica parziale dopo le prime 15 discese:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 58.72
2 GUT-BEHRAMI Lara SUI 58.85 +0.13
3 BRIGNONE Federica ITA 58.99 +0.27
4 GRENIER Valerie CAN 59.48 +0.76
5 MOLTZAN Paula USA 59.56 +0.84
6 VLHOVA Petra SVK 59.73 +1.01
7 WORLEY Tessa FRA 1:00.03 +1.31
8 MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:00.13 +1.41
9 BASSINO Marta ITA 1:00.14 +1.42
10 GASIENICA-DANIEL Maryna POL 1:00.39 +1.67

10.55: Limita i danni la polacca Gasienica-Daniel che chiude con un ritardo di 1″67 ed è decima

10.55: Gasienica-Daniel all’intermedio ha 7 decimi di ritardo

10.53: Un po’ di problemi con la pista per la norvegese Stjernesund che non attacca soprattutto nella seconda parte e chiude con un ritardo di 2″43 ed è 13ma. Ora Gasienica-Daniel

10.53: Stjernesund all’intermedio ha 74 centesimi di ritardo

10.52: Rovina tutto la slovena Bucik nella seconda parte con un paio di errori grossolani, chiude a 2″03 ed è undicesima. Ora Stjernesund

10.51: Bucik ha solo 25 centesimi di ritardo all’intermedio

10.50: Bravissima la statunitense Moltzan che si inserisce al quinto posto con un ritardo di 84 centesimi. Tocca a Bucik

10.49: Moltzan all’intermedio ha 33 centesimi di ritardo

10.48: Non trova mai il ritmo giusto la svizzera Gisin che chiude la sua prova con un ritardo abissale, 2″96 ed è 11ma, ultima. Ora Moltzan

10.48: All’intermedio Gisin ha un ritardo di 1″06

10.47: Perde tanto nella seconda parte di gara la norvegese Mowinckel che conclude la sua prova a 1″41 dalla testa, davanti a Bassino

10.46: Mowinckel all’intermedio ha 42 centesimi di ritardo

10.45: Limita i danni nella seconda parte la canadese Grenier che chiude a 79 centesimi da Shiffrin. per il podio c’è anche lei. Ora Mowinckel

10.44: Grenier all’intermedio ha 36 centesimi di ritardo

10.43: Manche da dimenticare per la francese Frasse Sombet che non è al meglio fisicamente dopo la caduta dei giorni scorsi e chiude ottava a 2″15. Attenzione a Grenier

10.43: 72 centesimi di ritardo per Frasse Sombet all’intermedio

10.41: Errore sull’ultima lunga per la francese Worley che chiude con un ritardo di 1″31 ed è quintas davanti a Bassino

10.40: All’intermedio Worley ha 45 centesimi di ritardo

10.39: Errori di linea sul muro finale per Hector che perde tantissimo nella seconda parte ed è sesta a 1″79 dalla testa. Ora Worley

10.39: Hector all’intermedio ha 4 decimi di ritardo

10.38: E’ seconda la svizzera Gut-Behrami con un ritardo di 13 centesimi. Bravissima l’elvetica nella seconda parte di gara. Che battaglia ci attende nella seconda manche! Ora Hector

10.37: Gut-Behrami all’intermedio ha 34 centesimi di ritardo

10.36: E’ davanti Mikaela Shiffrin! La statunitense ha gestito al meglio la parte più ripida e nel finale sul piano ha fatto meglio dell’azzurra chiudendo con 27 centesimi di vantaggio. Ora Gut-Behrami

10.35: Shiffrin all’intermedio ha 17 centesimi di vantaggio

10.34: Perde progressivamente la slovacca Vlhova che riesce comunque a sopravanzare Bassino e chiude seconda a 74 centesimi da Brignone. Ora Shiffrin

10.33: All’intermedio Vlhova ha 39 centesimi di ritardo

10.33: Prestazione da incorniciare per Federica Brignone che chiude la sua prova con un vantaggio di 1″15. Bassino molto precisa ma poco “cattiva”. Ora Vlhova

10.32: Vantaggio di 53 centesimi all’intermedio per Brignone

10.31: Marta Bassino chiude la sua prova con il tempo di 1’00″14 senza particolari errori

10.29: Bassino al cancelletto di partenza

10.24: La prima manche è stata tracciata da Mike Day, allenatore degli Stati Uniti, la seconda dall’allenatore della Slovacchia Mauro Pini

10.21: Questa la lista di partenza del gigante di Kronplatz:

1 299276 BASSINO Marta 1996 ITA Salomon
2 297601 BRIGNONE Federica 1990 ITA Rossignol
3 705423 VLHOVA Petra 1995 SVK Rossignol
4 6535237 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA Atomic
5 516138 GUT-BEHRAMI Lara 1991 SUI Head
6 506399 HECTOR Sara 1992 SWE Head
7 196928 WORLEY Tessa 1989 FRA Rossignol
8 197124 FRASSE SOMBET Coralie 1991 FRA Head
9 107613 GRENIER Valerie 1996 CAN Rossignol
10 425929 MOWINCKEL Ragnhild 1992 NOR Head
11 516284 GISIN Michelle 1993 SUI Salomon
12 539909 MOLTZAN Paula 1994 USA Rossignol
13 565401 BUCIK Ana 1993 SLO Salomon
14 426193 STJERNESUND Thea Louise 1996 NOR Rossignol
15 435334 GASIENICA-DANIEL Maryna 1994 POL Atomic
16 56087 SIEBENHOFER Ramona 1991 AUT Fischer
17 56174 HAASER Ricarda 1993 AUT Fischer
18 56388 LIENSBERGER Katharina 1997 AUT Rossignol
19 56315 TRUPPE Katharina 1996 AUT Fischer
20 426100 HOLTMANN Mina Fuerst 1995 NOR Atomic
21 426043 TVIBERG Maria Therese 1994 NOR Head
22 516283 ELLENBERGER Andrea 1993 SUI Stoeckli
23 56392 GRITSCH Franziska 1997 AUT Head
24 516562 RAST Camille 1999 SUI Salomon
25 415232 ROBINSON Alice 2001 NZL Salomon
26 56217 BRUNNER Stephanie 1994 AUT Atomic
27 516268 WILD Simone 1993 SUI Fischer
28 6535773 O BRIEN Nina 1997 USA Rossignol
29 197616 ALPHAND Estelle 1995 SWE Head
30 299383 MELESI Roberta 1996 ITA Dynastar
31 299363 ZENERE Asja 1996 ITA Salomon
32 56373 MOERZINGER Elisa 1997 AUT Rossignol
33 108461 RICHARDSON Britt 2003 CAN Dynastar
34 355061 HILZINGER Jessica 1997 GER Head
35 507155 NYBERG Lisa 2002 SWE Fischer
36 565373 ROBNIK Tina 1991 SLO Voelkl
37 197651 DIREZ Clara 1995 FRA Dynastar
38 56416 SCHEIB Julia 1998 AUT Rossignol
39 516574 HAERRI Vivianne 1999 SUI Stoeckli
40 56199 KAPPAURER Elisabeth 1994 AUT Head
41 507011 LOEVBLOM Hilma 2000 SWE Head
42 6295186 PLATINO Elisa 1999 ITA Head
43 385116 LJUTIC Zrinka 2004 CRO Rossignol
44 516407 KASPER Vanessa 1996 SUI Head
45 206497 FILSER Andrea 1993 GER Voelkl
46 299388 BERTANI Luisa 1996 BUL Voelkl
47 435432 LUCZAK Magdalena 2001 POL Atomic
48 56517 ASTNER Nina 2000 AUT Fischer
49 565491 DVORNIK Neja 2001 SLO Fischer
50 516528 MEILLARD Melanie 1998 SUI Rossignol
51 805009 COLTURI Lara 2006 ALB Blizzard
52 6536171 HENSIEN Katie 1999 USA Rossignol
53 108077 GRAY Cassidy 2001 CAN Atomic
54 6537047 JOHANSSON Stella 2003 USA Atomic
55 298694 PICHLER Karoline 1994 ITA Head
56 6295276 STEINMAIR Laura 2000 ITA Fischer
57 299624 PIROVANO Laura 1997 ITA Head

10.18: Le azzurre al via saranno otto: oltre a Marta Bassino e Federica Brignone, inserite nel primo gruppo, saranno al via a caccia della qualificazione alla seconda manche Asja Zenere, Elisa Platino, Roberta Melesi, Karoline Pichler, Laura Pirovano e Laura Steinmair.

10.15: Le azzurre cercheranno il successo come accaduto il 24 gennaio 2017 con Federica Brignone (e concomitante terzo posto per Marta Bassino) mentre nelle edizioni successive abbiamo visto i successi di Viktoria Rebensburg nel 2018, di Mikaela Shiffrin nel 2019, di Tessa Worley nel 2021 e di Sara Hector dodici mesi fa. Sarà l’occasione giusta per vedere di nuovo il tricolore sul gradino più alto del podio di Kronplatz?

10.12: Il nome “Erta” in lingua ladina significa letteralmente “ripida” e conferma quanto sia complicata, con una pendenza media del 32%, con un 22% di minima e attorno al 60% di massima.

10.09: Terza posizione per Lara Gut-Behrami a quota 357, quarta per Petra Vlhova con 336, mentre è quinta Federica Brignone con 304. Si annuncia, quindi, grande battaglia sulla pista che si trova nel territorio di San Vigilio di Marebbe.

10.06: Dopo il weekend di Cortina d’Ampezzo, quindi, le atlete rimangono sulle Dolomiti per due prove tra le porte larghe nelle quali le azzurre vogliono fare la voce grossa davanti al proprio pubblico. Marta Bassino e Federica Brignone, ovviamente, cercheranno di vincere su una pista nella quale hanno sempre fatto grandi cose. La situazione della graduatoria di specialità vede al comando Marta Bassino con 425 punti e appena 25 lunghezze sull’arrembante Mikaela Shiffrin.

10.03: Sulle nevi italiane gli appassionati del Circo Bianco potranno godersi due giganti sulla splendida pista “Erta”. Anche se ormai il mirino di tutte è ben puntato verso i Campionati Mondiali di Meribel e Courchevel che si disputeranno a febbraio, e la Sfera di Cristallo è già ampiamente nelle mani di “Sua Maestà” Mikaela Shiffrin, oggi tutto è apparecchiato per una gara assolutamente da non perdere, con una pista magnifica e tante pretendenti al successo.

10.00: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live del primo gigante di Kronplatz (Bolzano), valido per la coppa del Mondo 2022-2023 di sci alpino femminile

Programma, orari, Tv e streaming del Gigante di KropnplatzPresentazione della due giorni di Coppa a KronplatzIl programma della Coppa del Mondo di sci alpino femminileI precedenti di Marta Bassino e Federica Brignone a KronplatzL’Italia verso i Mondiali di sci alpinoLe convocate dell’Italia per la tappa di Kronplatz – Le date dei Mondiali degli sport invernaliClassifica della Coppa del Mondo femminileLa classifica di coppa per NazioniLa cronaca del SuperG di Cortina 

Buongiorno agli amici di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del primo gigante di Kronplatz (Bolzano), valido per la coppa del Mondo 2022-2023 di sci alpino femminile. Sulle nevi italiane gli appassionati del Circo Bianco potranno godersi due giganti sulla splendida pista “Erta”. Anche se ormai il mirino di tutte è ben puntato verso i Campionati Mondiali di Meribel e Courchevel che si disputeranno a febbraio, e la Sfera di Cristallo è già ampiamente nelle mani di “Sua Maestà” Mikaela Shiffrin, oggi tutto è apparecchiato per una gara assolutamente da non perdere, con una pista magnifica e tante pretendenti al successo.

Dopo il weekend di Cortina d’Ampezzo, quindi, le atlete rimangono sulle Dolomiti per due prove tra le porte larghe nelle quali le azzurre vogliono fare la voce grossa davanti al proprio pubblico. Marta Bassino e Federica Brignone, ovviamente, cercheranno di vincere su una pista nella quale hanno sempre fatto grandi cose. La situazione della graduatoria di specialità vede al comando Marta Bassino con 425 punti e appena 25 lunghezze sull’arrembante Mikaela Shiffrin. Terza posizione per Lara Gut-Behrami a quota 357, quarta per Petra Vlhova con 336, mentre è quinta Federica Brignone con 304. Si annuncia, quindi, grande battaglia sulla pista che si trova nel territorio di San Vigilio di Marebbe. Il nome “Erta” in lingua ladina significa letteralmente “ripida” e conferma quanto sia complicata, con una pendenza media del 32%, con un 22% di minima e attorno al 60% di massima.

Le azzurre cercheranno il successo come accaduto il 24 gennaio 2017 con Federica Brignone (e concomitante terzo posto per Marta Bassino) mentre nelle edizioni successive abbiamo visto i successi di Viktoria Rebensburg nel 2018, di Mikaela Shiffrin nel 2019, di Tessa Worley nel 2021 e di Sara Hector dodici mesi fa. Sarà l’occasione giusta per vedere di nuovo il tricolore sul gradino più alto del podio di Kronplatz?

Le azzurre al via saranno otto: oltre a Marta Bassino e Federica Brignone, inserite nel primo gruppo, saranno al via a caccia della qualificazione alla seconda manche Asja Zenere, Elisa Platino, Roberta Melesi, Karoline Pichler, Laura Pirovano e Laura Steinmair.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE del primo gigante di Kronplatz (Bolzano), valido per la coppa del Mondo 2022-2023 di sci alpino femminile: minuto dopo minuto, discesa dopo discesa per non perdere davvero nulla. Prima manche alle 10.30, seconda manche alle 13.30. Buon divertimento!

Foto Lapresse

 

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online