LIVE Italia-Australia 83-86, Olimpiadi basket in DIRETTA: sconfitta di misura, le pagelle degli azzurri

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LE PAGELLE DEGLI AZZURRI

Termina qui la nostra DIRETTA LIVE. Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di giornata con la programmazione olimpica!

Classifica del girone B: Australia 2-0, Italia e Germania 1-1, Nigeria 0-2.

TOP SCORER – ITALIA: Fontecchio 22; AUSTRALIA: Landale 18

L’Australia riesce a fare una buona rimessa, finisce la partita, vincono gli aussie, ma l’Italia è riuscita a far soffrire tantissimo una delle formazioni più quotate. Australiani che a questo punto vedono i quarti di finale, per l’Italia sarà sfida decisiva con la Nigeria. 83-86 il finale alla Saitama Super Arena.

83-86 Di nuovo fino in fondo Mannion, 4″3 alla fine, time out.

81-86 2/2 Mills.

Fallo subito su Mills, 8″8.

81-84 MANNION! Buca la difesa!

Time out Sacchetti per portare la palla dall’altra parte.

79-84 2/2 Thybulle sul fallo con 14″9 da giocare.

79-82 MANNION! -3!

77-82 Parabola altissima di Mills e gran canestro, 30″ alla fine.

77-80 FINO IN FONDO NICO MANNION! ULTIMO MINUTO!

75-80 2/2 Tonut.

Penetra Tonut, prende il fallo di Ingles, ci sarà un giro in lunetta. 1’27” da giocare.

Mills sbaglia da tre, lo fa anche Ingles che stavolta spara in aria un air ball sulla difesa di Melli. 1’43” alla fine. Italia in campo senza Gallinari, non si sa perché.

Arriva il time out di Sacchetti con 2’28” da giocare.

73-80 Sbaglia Mills, rimbalzo che va a finire lontano verso Ingles, tripla. 2’35” alla fine.

73-77 FONTECCHIO! Ancora lui, 3′ alla fine!

71-77 Continua a far male Kay in allontanamento. -3’20”.

71-75 Realizza l’aggiuntivo Fontecchio.

70-75 FONTECCHIO IN TRANSIZIONE VELOCE! E C’E’ ANCHE IL FALLO! 3’48” al termine!

Arriva il time out da parte di Meo Sacchetti. Tutto molto complicato adesso.

67-75 1/2 Landale, ma poi arriva la sua tripla dopo il rimbalzo in attacco.

Mannion stoppato.

Ottima difesa su due azioni consecutive australiane, stiamo soffrendo molto a rimbalzo, ma si tiene e si rimane in vita.

67-71 Lasciato libero Ingles su seconda chance, arriva la tripla a 6’55” dalla fine.

Battaglia sotto le plance, e Michele Vitali prende sia il fallo che il recupero della palla!

Prova la tripla Mannion, sbaglia, lotta a rimbalzo e rimessa Australia. 7’45” alla fine.

67-68 BELL’AZIONE! E si porta Moraschini a segnare senza opposizione sotto canestro!

65-68 E arriva dall’angolo, uguale, sanguinosa la risposta di Kay.

65-65 LA TRIPLA DEL PAREGGIO! MICHELE VITALI!

Gran gioco aussie per liberare Dellavedova frontalmente, ma sbaglia la tripla. 1′ trascorso.

Stoppata con recupero di Thybulle su Moraschini.

Inizia l’ultimo quarto.

TOP SCORER – ITALIA: Mannion 13; AUSTRALIA: Landale 14

62-65 Dove non segna, crea: Patty Mills pesca sotto canestro Kay che appoggia facilmente, finisce il terzo quarto con l’Australia avanti di tre punti. Ma ci sono ancora dieci, decisivi minuti!

Gran difesa di Thybulle su Polonara, viene forzata la persa. 15″7 per il possesso aussie.

Molti falli adesso, 40″ a fine terzo quarto.

Sbaglia la tripla frontale Ingles, un minuto alla penultima sirena.

Gallinari sbaglia la tripla del sorpasso che era riuscito a crearsi molto bene.

62-63 FONTECCHIO! Con lo stepback verso la linea di fondo stile Gigi Datome!

Blocco irregolare di Baynes su Fontecchio, stavolta siamo noi a recuperare palla.

Fallo a rimbalzo di Fontecchio su Exum, Sacchetti protesta, e forse non ha tutti i torti.

60-63 Baynes sbaglia, prende due rimbalzi, segna in semigancio.

60-61 FONTECCHIO! Su seconda opportunità, -1 a 3′ dalla fine!

E che difesa di Pajola su Mills e poi Exum, recupera palla!

58-61 Realizza l’aggiuntivo Vitali.

57-61 MICHELE VITALI! Penetra centralmente, batte Mills, trova sia il canestro che il fallo!

55-61 Rischia di accendersi Mills, tripla da enorme distanza.

55-58 POLONARA! Fermato il parzialone aussie!

52-58 Stoppata Fontecchio, sbaglia Ingles, ma dall’altra parte azione mal organizzata e poi Landale affonda la bimane.

52-56 Persa di Fontecchio, Mills pesca Landale in due contro uno, time out Sacchetti a 5’48” dalla fine del terzo quarto.

52-54 Non ruota bene la difesa azzurra su Landale, torna avanti l’Australia.

0/2 Exum, poi lotta a rimbalzo e rimessa Australia.

Brutta persa azzurra, Exum guadagna due liberi per poter rimandare in vantaggio l’Australia.

52-52 Ingles per Baynes, parità a 6’40” da fine terzo quarto.

52-50 Rimbalzo in attacco di Baynes, dall’altra parte c’era stato un clamoroso errore sotto canestro di Polonara.

52-48 Non molla Patty Mills, ancora -4 Australia.

52-46 MANNION ON FIRE! Stepback e canestro enorme dalla media!

50-46 Appoggio facile di Ingles.

50-44 NICO MANNION! Dellavedova finisce a terra per tentare di marcarlo, è +6!

48-44 POLONARA DIRETTAMENTE DALLA RIMESSA E DA OTTO METRI!

Fontecchio prova la penetrazione dal lato destro, viene stoppato da Baynes. Rimessa Italia con 9 secondi.

11:14 E si sta per ricominciare nel terzo quarto!

11:12 Squadre già in campo per riscaldarsi prima dell’inizio del terzo quarto.

11:09 Situazione falli: per l’Italia Ricci e Polonara con 2, per l’Australia Dellavedova, Thybulle ed Exum con 2 anche loro. Nessuno a 3.

11:06 Emozioni dalla Saitama Super Arena

TOP SCORER – ITALIA: Fontecchio 12; AUSTRALIA: Baynes, Landale, Kay 8

FINISCE IL SECONDO QUARTO: sbagliano Mills da tre, poi l’ex Torino Goulding, e l’Italia chiude avanti la prima metà di gara, interpretata davvero bene fino a questo momento su entrambi i lati del campo!

45-44 1/2 Gallinari.

Fallo lontano dalla palla su Gallinari, due liberi a 26″1 dall’intervallo lungo.

44-44 2/2 Kay.

Tonut non tiene Kay, altri liberi.

44-42 GALLINARI BATTE KAY! E arriva l’appoggio!

42-42 2/2 Dellavedova, 1’08” alla seconda sirena.

Fallo a rimbalzo di Polonara, bonus raggiunto, Dellavedova in luneetta.

42-40 Nuova tripla di Ingles, giocatore che mai va messo in partita.

Poi arriva un contropiede di buona fattura, sprecato però con un brutto passaggio per Fontecchio che non può tenerla mai in campo.

42-37 ANCORA POLONARA! Gira intorno al difensore e appoggia!

40-37 POLONARA CON LA SCHIACCIATA DA CHISSA’ DOVE! Che canestro di Achille!

Nuovo time out, 3’10” all’intervallo.

38-37 Persa sull’asse Melli-Polonara, transizione veloce dall’altra parte con canestro facile di Landale.

38-35 Gran tripla di Ingles.

Pressing troppo forte di Ricci, secondo fallo per lui e torna dentro Polonara. Ancora un fallo prima del bonus per gli azzurri.

38-32 ANCORA FONTECCHIO! Doppia cifra per lui!

36-32 2/2 Thybulle sul fallo di Pajola che lo spedisce in lunetta.

36-30 PALLA FANTASTICA DI MELLI PER FONTECCHIO CHE APPOGGIA!

E poi Melli prende lo sfondamento da Exum!

34-30 PIPPO RICCI! Un paio di finte, palla che fa due giri sul ferro ed entra!

32-30 GRAN CANESTRO DI MANNION! In entrata e in equilibrio neanche troppo sicuro!

Arriva il time out in campo con 6’56” da giocare prima dell’intervallo.

30-30 Gran lotta sotto canestro, e arriva il pari aussie firmato da Kay.

30-28 Gran scarico con ribaltamento di Dellavedova per Baynes nell’angolo, tripla.

30-25 2/2 Mannion.

Prova una, due, tre volte a cercare il ferro Mannion, poi beffa Dellavedova, non uno qualsiasi in difesa, costringendolo al fallo che lo manda in lunetta con due tiri liberi.

28-25 L’AFFONDO DI NICO! Mannion piazza la tripla del +3!

Inizia il secondo quarto.

TOP SCORER – ITALIA: Fontecchio 8; AUSTRALIA: Mills 7

E finisce così un ricchissimo primo quarto, molto bello da vedere e che vede gli azzurri in pienissima partita contro una delle favorite!

25-25 MANNION! Ancora per il pari!

23-25 Ancora la bimane di un poderoso Baynes.

23-23 RICCI DALL’ANGOLO! E c’è la parità!

Ultimo minuto del primo quarto.

20-23 2/2 Moraschini.

Moraschini si prende il tentativo di penetrazione a sinistra contro Thybulle, costringendolo al secondo fallo che non è una gran notizia per lui. E guadagna anche due liberi.

18-23 Exum per Kay, un altro gran canestro.

18-21 OTTIMA CIRCOLAZIONE! E Tonut va a segno dall’angolo!

15-21 Arriva il time out per Meo Sacchetti, che dopo la transizione veloce che porta Landale a segno decide che ha visto abbastanza. 2’42” a fine primo quarto.

15-19 Gran schiacciata di Thybulle.

15-17 ANCORA FONTECCHIO!

13-17 E ancora una penetrazione con difesa azzurra stavolta non perfetta.

13-15 GALLINARI! In penetrazione!

11-15 Palleggio arresto tiro e perfetto uso del tabellone di Mills.

11-13 Fontecchio di foga in mezzo a vari avversari!

9-13 Tripla di Thybulle pescato libero.

9-10 Corre in contropiede l’Australia, Kay pescato per la bimane.

9-8 FONTECCHIO! Fino in fondo!

7-8 Bel movimento di Landale. 3′ trascorsi.

7-6 La gran palla di Tonut per Polonara che solo da sotto non può non segnare!

5-6 Mills pesca nell’angolo Baynes, tripla.

5-3 TONUT! Risponde per le rime!

2-3 Bella tripla costruita dagli aussie, a segno Mills.

2-0 FONTECCHIO! Arrivano i primi due!

SUBITO LA STOPPATA DI MELLI SU LANDALE!

Primo possesso Australia.

10:20 Debutto olimpico, e in quintetto base, per il play che ormai da Sassari appare destinato a Malaga (manca solo l’annuncio).

QUINTETTI – ITALIA: Spissu Tonut Melli Fontecchio Polonara AUSTRALIA: Mills Ingles Dellavedova Baynes Landale

10:17 E adesso sì, pochissimi minuti alla palla a due!

10:14 Ed ecco gli inni. Prima Australia, poi Italia.

10:13 In corso la presentazione, azzurri ora in ingresso sul parquet!

10:11 Finirà tra pochissimi minuti la fase del riscaldamento, e poi sarà presentazione, inni nazionali – il Canto degli Italiani e Advance Australia Fair – e poi palla a due!

10:08 Poco più di 10 minuti all’inizio del confronto tra le due squadre, il primo da 21 anni a questa parte in chiave olimpica. Al tempo fu Sydney, stavolta siamo un po’ più su in linea d’aria.

10:05 Non va dimenticato il ruolino di marcia recente degli Aussie, ripetutamente nei dintorni del podio in tutte le grandi manifestazioni internazionali, dalle Olimpiadi ai Mondiali, e con una grandissima produzione di giocatori NBA di alto livello e in qualche caso decisivi nelle loro franchigie.

10:02 Uno dei temi in chiave azzurra è legato a Nico Mannion e Achille Polonara, che non sono partiti benissimo contro i tedeschi. Una giornata un po’ storta, dalla quale però sono in grado di riprendersi: vedremo cos’accadrà oggi, anche se l’ostacolo, come abbiamo detto, è di livello altissimo.

9:59 Nel girone A, invece, nettissimo 120-66 degli Stati Uniti contro l’Iran, anche se è fin troppo evidente come non sia da questa partita che si possa misurare se realmente Team USA abbia le carte in regola per mostrare un miglior livello quando le partite saranno con squadre di forza simile alla Francia.

9:56 Questa notte la Germania, con una gran prova di squadra, ha battuto la Nigeria per 99-92 nonostante i 33 di Jordan Nwora. Un risultato molto interessante nel girone azzurro, che rimescola numerose carte.

9:53 Andiamo subito a scoprire i due roster

Italia

#0 Marco Spissu (1995, 184, P)
#1 Niccolò Mannion (2001, 188, P/G)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G)
#8 Danilo Gallinari (1988, 208, A)
#9 Nicolò Melli (1991, 206, A)
#13 Simone Fontecchio (1995, 203, A)
#16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C)
#17 Giampaolo Ricci (1991, 202, A)
#24 Riccardo Moraschini (1991, 194, G)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G)
#33 Achille Polonara (1991, 205, A)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P)

All: Meo Sacchetti
Ass: Lele Molin, Piero Bucchi, Paolo Galbiati

Australia

#4 Chris Goulding (1988, 192, G, Melbourne)
#5 Patty Mills (1988, 183, G, San Antonio Spurs – NBA)
#6 Josh Green (2000, 196, G, Dallas Mavericks – NBA)
#7 Joe Ingles (1987, 203, A, Utah Jazz – NBA)
#8 Matthew Dellavedova (1990, 193, G, Melbourne)
#9 Nathan Sobey (1990, 190, G, Ipswich Force)
#10 Matisse Thybulle (1997, 196, A, Philadelphia 76ers – NBA)
#11 Dante Exum (1995, 198, G, Houston Rockets – NBA)
#12 Aron Baynes (1986, 208, C, Toronto Raptors – NBA)
#13 Jock Landale (1995, 211, C, Melbourne)
#14 Duop Reath (1996, 210, C, Stella Rossa – Serbia)
#15 Nicholas Kay (1992, 206, A, Real Betis – Spagna)

All: Brian Goorjian
Ass: Matthew Peter Nielsen, Adam Caporn

9:50 Buongiorno a tutti i lettori, e benvenuti alla DIRETTA LIVE di questo secondo impegno olimpico dell’Italbasket, che si trova di fronte l’Australia, una delle favorite forse non solo per il podio, alla Saitama Super Arena.

La presentazioneI rosterLe parole di TonutLe parole di Meo SacchettiIl calendario del torneo olimpico

Buon mattino a tutti i lettori di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Italia-Australia, seconda partita della Nazionale azzurra del basket nella rassegna a cinque cerchi.

Sia azzurri che Boomers arrivano a questa sfida con una vittoria: l’Italia ha sconfitto la Germania per 92-82 con un grandissimo finale e la difesa di Alessandro Pajola, mentre l’Australia ha sgretolato pian piano le resistenze della Nigeria, infliggendole un pesante 84-65 grazie al solito, splendido Patty Mills, 25 punti e ancora un’anima data per il suo Paese.

Non è difficile intuire l’importanza della posta in palio: una vittoria, anche in base a quanto sarà accaduto poche ore prima tra Germania e Nigeria, potrà dare più indicazioni sui destini verso i quarti di finale delle due squadre. L’Italia ha già fatto un passo importante, l’Australia punta a quella parte di tabellone in cui potrà usufruire della testa di serie: dettagli dentro altri dettagli.

L’ultimo precedente a cinque cerchi risale a Sydney 2000. L’Italia giocò male, subì Andrew Gaze, rimontò, passò, ma crollò negli ultimi due minuti, facendosi infilare proprio alla fine di quel quarto di finale che, vinto, avrebbe dato una sfida contro la Francia tutta da giocare. Si sono nel frattempo organizzati altri confronti, ma questa è l’occasione in cui si torna a vedere qualcosa di ufficiale tra azzurri e aussie. Stavolta col pronostico ribaltato.

Il match tra Italia e Australia inizierà alla Saitama Super Arena alle ore 10:20. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Judo, Olimpiadi Tokyo in DIRETTA: Arai e Bekauri si aggiudicano i titoli in palio nel day-5

LIVE Nuoto, Olimpiadi Tokyo in DIRETTA: Fangio e Razzetti in semifinale! Squalificata la 4×200 donne