Basket, pagelle Italia-Australia 83-86 Olimpiadi: Fontecchio e Mannion eccezionali. Da Gallinari è lecito aspettarsi di più

L’Italbasket ha sfiorato l’impresa nel secondo match del girone del torneo di Tokyo 2021. Gli azzurri, infatti, sono arrivati a un passo dal battere una corazzata del rango dell’Australia. Mannion e compagni sono rimasti a contatto per tutta la partita, rispondendo colpo su colpo agli avversari, e hanno perso 83-86. Di seguito andiamo a dare i voti ai protagonisti dell’incontro in questione con le nostre pagelle.

LE PAGELLE DEGLI AZZURRI

MARCO SPISSU VOTO 5,5: Gioca poco più di cinque minuti senza riuscire a dare un apporto considerevole alla causa degli azzurri.

NICO MANNION VOTO 8,5: 21 punti, quasi immarcabile da due (8/10 da dentro l’area) e sette assist contro una sola palla persa. Partita a dir poco sensazionale di un giovane che non teme alcun palcoscenico.

STEFANO TONUT VOTO 6: Prestazione non all’altezza di quella realizzata con la Germania, ma fa il suo e nel finale tiene vive le speranze dell’Italia.

DANILO GALLINARI VOTO 5: La grande delusione della sfida odierna. Fatica tantissimo in difesa e Sacchetti decide di non dargli troppo spazio.

NICOLO’ MELLI VOTO 5,5: In difesa è sempre una garanzia, ma in attacco non riesce a rendersi utile.

SIMONE FONTECCHIO VOTO 9: 20 punti contro la Germania, 22 oggi. Fontecchio, in questo momento, è pressoché immarcabile. Gioca una partita fantastica e la sua mano non trema veramente mai. Per ora è il miglior giocatore dell’Italia in quest’Olimpiade.

GIAMPAOLO RICCI VOTO 7: Grande sostanza in ambedue le metà-campo per quattordici minuti. L’unico neo della sua partita sono i falli.

RICCARDO MORASCHINI VOTO 5,5: Netto passo indietro rispetto alla partita con la Germania. Moraschini, contro l’Australia, non riesce a incidere come sperato.

MICHELE VITALI VOTO 7: In difesa non fa mancare mai il suo contributo e in attacco, quando viene chiamato in causa, risponde presente. Il migliore dopo Fontecchio e Mannion.

ACHILLE POLONARA VOTO 6,5: Rispetto alla partita con la Germania, stasera fa un passo in avanti per quanto riguarda l’apporto offensivo. In quest’Olimpiade, però, non abbiamo ancora visto il miglior Polonara.

ALESSANDRO PAJOLA VOTO 5,5: Gioca dieci minuti garantendo la solita, incredibile, difesa. In attacco, però, fatica decisamente troppo.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
1 Comment
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Marco Lunardi
Marco Lunardi
1 mese fa

Mi sembra di intuire che nelle pagelle si tenga conto esclusivamente della fase offensiva….Mannion e Fontecchio non proprio “Eccezionali” in difesa….!!!

Basket, l’Italia si qualifica ai quarti delle Olimpiadi se… Possibili combinazioni e regolamento migliori terze

Sci Alpino, Michelle Gisin contrae una forma di mononucleosi. Allenamenti fermati a tempo indeterminato