LIVE Taekwondo, Qualificazione Olimpiadi in DIRETTA: Armeria e Smiraglia fuori ai quarti. Niente Italia al femminile a Tokyo

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

15.50: La nostra lunga diretta si chiude qui, vi invitiamo a seguire le cronache della giornata su OA Sport e vi diamo appuntamento alle prossime gare internazionali di Taekwondo. Grazie per averci seguito, buon pomeriggio

15.49: Non ci saranno azzurre, dunque, ai Giochi Olimpici di Tokyo 2021. L’Italia sarà rappresentata da Vito Dell’Aquila e Simone Alessio

15.48: Niente da fare per Paulina Armeria che viene sconfitta 20-6 dalla polacca Adamkiewicz ed esce di scena ai quarti di finale

15.45: Non si ferma la polacca: 3-19

15.44: Subito due volte a segno la polacca: 2-15, sta per sfumare il sogno olimpico di Paulina Armeria

15.44: Rientrano le atlete sul tatami

15.40: Tutto fermo, purtroppo non capiamo cosa sta accadendo a Sofia. Il punteggio dopo due round è di 10-2 per la polacca Adamkiewicz sull’azzurra Armeria

15.35: tardano a rientrare le ragazze sul tatami per la terza ripresa. Deve esserci qualche problema fisico

15.32: Ancora il calcio della polacca che riesce a colpire appena l’azzurra le si avvicina: 2-10

15.31: Si fa sorprendere ancora l’azzurra: 2-8

15.30: Una penalità proprio in chiusura del primo round per l’azzurra: 2-6, tutta in salita per Armeria

15.29: Il calcio della polacca: 2-5

15.28: Risponde Armeria: 2-3

15.27: Subito il calcio alla testa della polacca: 0-3

15.26: La greca Tzeli batte 21-16 la lettone Tarvida e è la prima semifinalista della categoria -57 kg. E’ il momento di Paulina Armeria che affronta la polacca Adamkiewicz

15.11: ora l’ultimo quarto di finale del -68 kg uomini tra il bosniaco Husic e il greco Chamalidis e il primo dei quarti della categoria -57 kg donne tra la lettone Tarvida e la greca Tzeli. Subito dopo Armeria-Adamkiewicz

15.10: In semifinale nella categoria -68 kg l’israeliano Krivishkiy che batte 26-11 il francese Chellamootoo e il bulgaro Dalakliev che supera 14-9 il montenegrino Beqaj

14.52: per la categoria -68 kg maschile il francese Chellamootoo affronta l’israeliano Krivishkiy e il bulgaro Dalakliev affronta il montenegrino Beqaj

14.50: Nella categoria +67 kg donne la quarta semifinalista è la olandese Oogink che supera 5-4  la norvegese Haugen. Primo qualificato per le semifinali maschili della categopria -68 kg è il turco Recber che batte 18-15 lo svedese Alian

14.36: Nei due tatami ora: quarto di finale categoria +67 kg donne: Oogink (Olanda)-Haugen (Nor) e quarto di finale della categoria -68 kg uomini: Recber (Tur) contro Alian (Svezia)

14.35: Il turco Atesli supera il bielorusso Silla ed è il quarto semifinalista della categoria +80 kg. Questa la composizione delle semifinali: Isaev (Aze)-Georgievski (Mkd), Sapina (Cro)-Atesij (Tur)

14.33: Maristella Smiraglia dice addio al sogno olimpico perdendo 11-0 contro la francese Laurin. Mai realmente competitiva l’azzurra che ci ha provato ma non ha mai impensierito l’avversaria che va in semifinale dove affronterà la tedesca Brandl

14.32: Manca meno di un minuto e la situazione non si sblocca: 0-10

14.30: Proprio in chiusura del primo round arriva il calcio alla testa di Laurin che vola sullo 0-10, serve un miracolo ora ma pare che non ci siano le condizioni

14.28: lenta e prevedibile Smiraglia, Laurin la punisce con un pugno dopo un attacco telefonato

14.26: Non riesce a trovare la misura giusta Maristella Smiraglia per andare a segno contro la francese Laurin: 0-6 al termine del primo round

14.24: Ancora il calcio in testa della francese: 0-6

14.24: Subito il calcio della francese: 0-3

14.22: Il croato Sapina batte 21-3 l’ucraino Bondar ed è il terzo semifinalista della +80 kg uomini. Ora tocca a Maristella Smiraglia nel quarto di finale della +67 kg donne contro la francese Laurin

14.16: Il macedone Georgievski batte 17-9 il bosniaco Segedin e vola in semifinale della categoria +80 kg. Ora l’ultimo quarto tra il bielorusso Silla e il turco Atesli. Tra poco sarà il momento di Maristella Smiraglia

14.12: Tra poco in pedana il croato Sapina e l’ucraino Bondar

14.10: L’azero Isaev batte 20-10 il serbo Golubovic e si qualifica per le semifinali della +80 kg

13.58: Si parte con i quarti di finale della categoria +80 kg maschile. Sul tatami Isaev (Azerbaijan)-Golubovic (Serbia) e Georgievski (Macedonia) contro Segedin (Bosnia)

13.55: Buon pomeriggio agli amici di OA Sport e bentornati alla diretta live della seconda e ultima giornata dei tornei che qualificano per Tokyo 2021 nel taekwondo. In gara ancora due italiane che tra poco saranno impegnate nei quarti di finale

10.57: L’appuntamento è per le 14.00 quando sono in programma i quarti di finale. Le semifinali decisive per l’accesso a Tokyo scatteranno alle 16.30

10.55: Nella categoria +67 kg solo sei atlete al via. Questi i due quarti di finale in programma: Smiraglia (Ita)-Laurin (Fra) e Oogink (Ned)-Haugen (Nor)

10.54: Il tabellone dei quarti di finale della categoria -57 kg donne: Tarvida (Lat)-Tzeli (Gre), Alizadeh (Rta)-Stetic (Bih), Adamkiewicz (Pol)-Armeria (Ita), Mikkonen (Fin)-Asemani (Bel)

10.52: La finlandese Mikkonen batte 15-11 la olandese Schoenmakers e si qualifica per i quarti di finale

10.49: Così i quarti di finale nella categoria -68 kg uomini: Recber (Tur)-Alian (Swe), Beqaj (Mne)-Dalakliev (Bul), Chellamootoo (Fra)-Krivishkiy (Isr), Husic (Bih)-Chamalidis (Gre)

10.48: La belga Asemani supera 24-10 la macedone Mitrovi ed è ai quarti

10.37: Sarà la polacca Adamkiewicz l’avversaria di Armeria nei quarti di finale. E’ bronzo continentale, ha battuto 16-6 la moldava Timbalari. ora in pedana per gli ultimi due ottavi Mikkonen (Fin)-Schoemakers (Ned) e Mitrovi (Mne)-Asemani (Bel)

10.35: Paulina Armeria è ai quarti di finale!!! Bella impressione destata dall’azzurra che quando ha accelerato ha portato a casa tanti punti! 12-7 il punteggio sulla cipriota Pilavaki che non è certo l’ultima arrivata

10.34: Il pugno della cipriota: 12-7 ma mancano 20″ alla fine

10.34: Ristabilisce le distanze Almeria: 12-6

10.33: Arriva il calcio della cipriota: 10-6

10.32: Sempre 10-4 quando sono trascorsi i primi 30″

10.31: Si scatena l’azzurra in chiusura del secondo round, arrivano altri tre punti: 10-4

10.30: Ripreso il match, il pugno di Almeria: 7-4

10.29: Nel frattempo hanno raggiunto i quarti la rappresentante della squadra dei rifugiati Alizadeh e la bosniaca Stetic. In pedana anche la polacca Adamkiewicz e la moldava Timbalari

10.28: Match interrotto per una richiesta di sanzione nei confronti dell’azzurra

10.27: Il pugno di Armeria 6-4

10.27: Armeria avanti 5-4 a metà del secondo round

10.24: la risposta di Armeria che piazza il calcio: 2-1

10.24: Arriva il primo punto per Pilavaki: 0-1

10.22: Sul tatami c’è Paulina Armeria che inizia la sua avventrua contro la cipriota Pilavaki

10.18: Sul tatami per gli ottavi del -67 kg la portoghese Cunha e la rappresentante della squadra dei rifugiati Alizadeh, la ceca Jirankova e la bosniaca Stetic

10.15: La lettone Tarvida batte 36-10 la bulgara Ivanova e si qualifica per i quarti di finale. Netta vittoria della greca Tzeli sull’ungherese Patavalvy

10.05: Per gli ottavi di finale della categoria -67 kg femminile in pedana Tzeli (Gre)-Patakfalvy (Hun) e Ivanova (Bul)-Tarvida (Lat)

10.02: Il bosniaco Husic batte 14-1 il bielorusso Radwan ed è l’ultimo a raggiungere i quarti

9.59: Il greco Chamalidis batte 13-11 il danese Jorgensen ed è ai quarti

9.47: Il francese Chellamootoo batte 29-15 il georgiano Kavtaradze e va ai quarti della -68 kg. Ora il bielorusso Radvan contro il bosniaco Husic

9.40: L’israeliano Krivishkiy batte l’albanese Cani 29-10 e va ai quarti. ora di fronte il danese Jorgensen e il greco Chamalidis

9.29: Il macedone Beqaj supera 26-20 l’olandese Zaouia e si qualifica per i quarti di finale. In pedana il georgiano Kavtaradze e il francese Chellamootoo

9.17: Il bulgaro Dalakliev batte al golden point il polacco Szczesnowski e va ai quarti di finale. Ora l’albanese Cani affronta l’israeliano Krivishkiy

9.06: Il turco recber batte 18-6 l’ungherese Josza e si qualifica per i quarti. In pedana ora altre due sfide degli ottavi di finale della categoria -68 kg: Zaouia (Olanda)-Beqaj (Macedonia), Szczesnowski (Polonia)-Dalakliev (Bulgaria)

8.59: Lo svedese Alian batte 29-8 il cipriota Pilavakis e si qualifica per i quarti del -68 kg

8.55: In gara ora per -68 kg Josza (Hun)-Recber (Tur)

8.53: Match combattutissimo negli ottavi di finale del +80 kg maschile: il serbo Golubovic batte il norvegese Filipovic 43-35. Questa la composizione dei quarti: Isaev (Aze)-Golubovic (Srb), Georgievski (Mkd)-Segedin (Bih), Sapina (Cro)-Bondar (Ukr), Silla (Blr)-Atesij (Tur)

8.49: Iniziano gli ottavi di finale della categoria -63 kg maschili. Di fronte il cipriota Pilavakis e lo svedese Alian

8.45: Il bielorusso Silla batte 30-0 il cipriota Stilianov e si qualifica per i quarti di finale del +80 kg

8.38: Tocca ora alla fase preliminare della categoria +80 kg uomini: si disputano i due ottavi di finale che completeranno il tabellone dei quarti: Golubovic (Srb)-Pilipovic (Nor) e Silla (Blr)-Stylianov (Cyp)

8.37: Vittoria della bulgara Ivanova sulla israeliana Bayech e agli ottavi di finale della categoria -57 kg conquistato per la padrona di casa

8.35: La macedone Mitrovi supera la georgiana Toronjadze e si qualifica per gli ottavi della categoria -57 kg donne

08.10 Si inizierà con i sedicesimi delle categorie di peso più leggere tra quelle odierne: quattro sfide nei -68 kg maschili e due nei -57 kg femminili. Come detto, in questa prima fase non sono ancora coinvolte le azzurre.

08.00 Nella categoria di peso della pugliese Maristella Smiraglia, classe 1996, c’è un vantaggio e uno svantaggio: le taekwondoka in concorso sono solo 6, ma il livello è tremendamente alto. Le teste di serie numero 1 e numero 2, che sono la tedesca Lorena Brandl (dal lato di tabellone dell’italiana) e l’austriaca Marlene Jahl (dalla parte opposta), attenderanno direttamente in semifinale, mentre le altre, Smiraglia compresa, testa di serie numero 5, si scontrano nei quarti di finale. All’Italiana è toccata in sorte la francese Althea Laurin, una taekwondoka che attualmente occupa la 30esima posizione del ranking olimpico mondiale, mentre Smiraglia occupa la 39esima (sarà il 15° match complessivo e si disputerà nella sessione che scatterà alle 14.00 italiane).

07.50 Per l’italo-messicana Paulina Armeria, testa di serie di serie numero 11 del tabellone, il primo turno (11° match di giornata della sessione che parte alle 08.00 italiane), quello degli ottavi di finale, nasconde già una bella insidia: la cipriota Despina Pilavaki (testa di serie n° 6). Qualora l’azzurra dovesse riuscire a passare il turno poi, nei quarti di finale ad attenderla vi sarebbe la vincente dell’incrocio fra la polacca Patrycja Adamkiewicz (3) e la moldava Tatiana Timbalari (14), con la prima nettamente favorita.

07.40 Ieri l’Italia ha qualificato il suo secondo atleta a Tokyo 2021, si tratta di Alessio Simone che ha conquistato la finale del torneo riservato ai -80 kg. Le categorie in gara oggi sono: Uomini: -68 kg, +80 kg. Donne: -57 kg, +67 kg. Per l’Italia, due le atlete in gara oggi: Paulina Armeria (-57 kg) e Maristella Smiraglia (+67 kg).

07.30 Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale della seconda ed ultima giornata del torneo di qualificazione olimpica di Taekwondo 2021 che si svolge al Grand Hotel Millennium di Sofia (Bulgaria). Per ogni singola categoria di peso olimpica saranno in palio due pass, che andranno ai taekwondoka che arriveranno in finale.

Presentazione Qualificazioni olimpiche di TaekwondoOrari, programma, tv e streaming delle qualificazioni olimpiche di TaekwondoGli azzurri in garaLa cronaca della qualificazione olimpica di Alessio SimoneLa cronaca della prima giornata di gare a SofiaI tabelloni di Paulina Armeria e Maristella Smiraglia

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda e ultima giornata del torneo di qualificazione olimpica di Taekwondo 2021 che si svolge al Grand Hotel Millennium di Sofia (Bulgaria). Per ogni singola categoria di peso olimpica saranno in palio due pass, che andranno ai taekwondoka che arriveranno in finale. Ieri l’Italia ha qualificato il suo secondo atleta a Tokyo 2021, si tratta di Alessio Simone che ha conquistato la finale del torneo riservato ai -80 kg.

Le categorie in gara oggi sono: Uomini: -68 kg, +80 kg. Donne: -57 kg, +67 kg. Per l’Italia, due le atlete in gara oggi: Paulina Armeria (-57 kg) e Maristella Smiraglia (+67 kg). Per l’italo-messicana Paulina Armeria, testa di serie di serie numero 11 del tabellone, il primo turno, quello degli ottavi di finale, nasconde già una bella insidia: la cipriota Despina Pilavaki (testa di serie n° 6). Qualora l’azzurra dovesse riuscire a passare il turno poi, nei quarti di finale ad attenderla vi sarebbe la vincente dell’incrocio fra la polacca Patrycja Adamkiewicz (3) e la moldava Tatiana Timbalari (14), con la prima nettamente favorita.

Nella categoria di peso della pugliese Maristella Smiraglia, classe 1996, c’è un vantaggio e uno svantaggio: le taekwondoka in concorso sono solo 6, ma il livello è tremendamente alto. Le teste di serie numero 1 e numero 2, che sono la tedesca Lorena Brandl (dal lato di tabellone dell’italiana) e l’austriaca Marlene Jahl (dalla parte opposta), attenderanno direttamente in semifinale, mentre le altre, Smiraglia compresa, testa di serie numero 5, si scontrano nei quarti di finale. All’Italiana è toccata in sorte la francese Althea Laurin, una taekwondoka che attualmente occupa la 30esima posizione del ranking olimpico mondiale, mentre Smiraglia occupa la 39esima.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della seconda e ultima giornata del torneo di qualificazione olimpica di Taekwondo 2021 che si svolge al Grand Hotel Millennium di Sofia (Bulgaria). Si incomincia alle ore 8.00, noi ci collegheremo con un quarto d’ora d’anticipo per introdurre al meglio l’evento. Buon divertimento!

Foto Vecchi FITA

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Canoa slalom, Europei 2021: Corinna Kuhnle trionfa nel K1 donne

LIVE Canoa slalom, Europei in DIRETTA: Giovanni De Gennaro d’argento! Ori all’austriaca Corinna Kuhnle e al ceco Vit Prindis