LIVE Sci alpino, Gigante femminile Soelden in DIRETTA: Bassino precede Brignone, sesta Goggia! Italia da urlo!


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LIVE Sci alpino, Gigante maschile Soelden in DIRETTA: riparte la sfida tra Kristoffersen e Pinturault, torna Manfred Moelgg

Loading...
Loading...

L’ANALISI DEL DIRETTORE FEDERICO MILITELLO

LE PAGELLE DEL GIGANTE

LA CRONACA DELLA DOPPIETTA ITALIANA SUL RETTENBACH

LA CLASSIFICA GENERALE DOPO LA PRIMA GARA

LE DICHIARAZIONI DELLE AZZURRE AL SITO DELLA FISI

VIDEO TRIONFO ITALIANO A SOELDEN: MAGICA DOPPIETTA BASSINO-BRIGNONE

I COMPLIMENTI DI VINCENZO SPADAFORA

Chiudiamo qui il nostro live e grazie per averci seguito. Vi rimandiamo agli articoli di cronaca e approfondimento sempre su OA Sport.

14.01: Ricapitoliamo la classifica. Bassino vince davanti a Brignone (+0.14) e Petra Vlhova (+1.13). Quarta Michelle Gisin, che precede la norvegese Holtmann e Sofia Goggia, che colleziona un bel sesto posto.

14.00: L’Italia comincia con una fantastica doppietta. Lo scorso anno erano state quattro (record).

13.59: Sul podio ci sale anche Petra Vlhova, che paga un ritardo di 1.13 dalla vetta.

13.58: Fantastica Marta Bassino, che conquista la sua seconda vittoria della carriera in Coppa del Mondo. 14 centesimi di vantaggio su un’ottima Federica Brignone, che ha recuperato molto nel piano finale.

13.57: DOPPIETTAAAAAAA AZZURRRAAAAAAA! VINCE MARTA BASSINO!

13.56: Tocca a Marta Bassino! 58 centesimi di vantaggio sulla connazionale.

13.55 FEDERICA BRIGNONE AL COMANDO! 99 CENTESIMI DI VANTAGGIO! L’ITALIA IPOTECA LA VITTORIA!

13.54: PARTITA FEDERICA BRIGNONE! 1.44  di vantaggio su Vlhova.

13.53: Holtmann perde un secondo e mezzo sul muro e chiude terza a 62 centesimi da Vlhova. La slovacca riesce nella rimonta e centra il podio.

13.51: Michele Gisin seconda! Diciassette centesimi di ritardo per l’elvetica, che ha recuperato molto sul piano a Vlhova. Adesso le ultime tre. Tocca alla norvegese Holtmann e poi le due azzurre.

13.48: Robinson sbaglia sul muro! La neozelandese chiude ottava a 2.52. Adesso Michelle Gisin.

13.47: Quarto posto per Lara Gut a 1.43 da Vlhova, che prosegue nella sua rimonta. Ora le ultime cinque e tocca ad Alice Robinson.

13.45: Sbaglia subito Wendy Holdener, che chiude lontanissima da Vlhova ad oltre sei secondi.

13.43: Sofia Goggia recupera in fondo e chiude al secondo posto a 1.34 da Vlhova. Troppi errori sul muro per la bergamasca, che ha messo di traverso troppe volte gli sci.

13.42: Tocca a Sofia Goggia!

13.40: Tanti errori per l’austriaca Brunner. Decima a 2.83. Ultima pausa, poi le migliori otto.

13.38: PETRA VLHOVA! Ecco la manche da recupero della slovacca. 1.34 di vantaggio su Hrovat. Ricordiamo che Bassino ha due secondi di vantaggio su Vlhova.

13.36: Tantissimi errore dell’austriaca Truppe. Ritardo elevato (+1.36) e settima posizione. Ora le ultime dieci.

13.34: Uscita la slovena Tina Robnik.

13.32: La slovena Meta Hrovat si porta al comando con 32 centesimi di vantaggio su Tessa Worley.

13.30: La francese Worley perde 4 decimi nel piano finale, ma resta comunque avanti di due centesimi sull’americana Moltzan.

13.25: Sono scese le prime quindici della seconda manche. Comanda Moltzan davanti ad Ellenberger e Miradoli.

13.24: Bravissima l’americana Moltzan che si porta al comando con 73 centesimi di vantaggio sulla svizzera Ellenberger.

13.23: Terza a 17 centesimi la svedese Hector.

13.20: Lontane dalla vetta l’austriaca Siebenhofer e la svizzera Nufer. Adesso tocca alla svedese Hector, che cerca la rimonta.

13.17: Terza posizione per l’americana O’Brien a 29 centesimi da Ellenberger.

13.15: La francese Miradoli si inserisce al secondo posto a 15 centesimi di ritardo dalla vetta.

13.13: L’austriaca Liensberger esce nella parte alta.

13.11: La russa Tkachenko si inserisce in seconda posizione. 1.24 il suo ritardo.

13.09: La svizzera Ellenberger si porta nettamente al comando con 1.50 di vantaggio su Ledecka. Ottima prestazione dell’elvetica.

13.06: Vola in testa la ceca Ester Ledecka con 65 centesimi di vantaggio su Norbye. Davvero una bella prova quella della campionessa olimpica di super-G.

13.05: Un grave errore condiziona la gara della britannica Tilley, che chiude ad oltre due secondi.

13.03: 41 centesimi di ritardo per la canadese Grenier. Un ritorno comunque importante per la nordamericana.

13.01: Chiude la sua prova la norvegese Norbye. Da segnalare una visibilità certamente migliore rispetto alla prima manche.

13.00: SI COMINCIA!

12.57: La prima a scendere nella seconda manche sarà la norvegese Kaja Norbye. Da segnalare che la tracciatura è del tecnico italiano Simoncelli.

12.53: Particolare attenzione alla norvegese Holtmann e alla neozelandese Robinson. Soprattutto quest’ultima ha vinto lo scorso anno a Soelden e proverà a recuperare nella seconda manche.

12.51: Sono solo due le vittorie azzurre a Soelden. L’ultima è quella di Federica Brignone nel 2015. Non ci sono mai state doppiette sul Rettenbach.

12.48: Molto deludente la prestazione di Petra Vlhova. La slovacca, una delle grandi favorite per la vittoria, è solamente decima ad oltre due secondi.

12.42: Sono tre le azzurre in Top-10. In ottava posizione c’è Sofia Goggia che punta ad un bel piazzamento nella seconda manche. La bergamasca è stata la migliore sul piano nella prima prova.

12.35: Le due azzurre sono al comando, ma soprattutto Bassino ha inflitto distacchi davvero elevati a tutte le altre avversarie. In terza posizione, infatti, si trova la norvegese Holtmann, che paga nove decimi di ritardo, mentre oltre il secondo di sono Michelle Gisin e Alice Robinson.

12.33: Italia che sogna la doppietta dopo una fantastica prima manche. Marta Bassino conduce con 58 centesimi di vantaggio su Federica Brignone.

12.30: Riprendiamo la nostra diretta del gigante di Soelden.

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE

11.26: Si chiude qui la prima parte del nostro live, appuntamento a pochi minuti prima delle 13 per il racconto in diretta della seconda manche del gigante femminile di Solden. Forza azzurre! A tra poco!

11.25: Questa la classifica della prima manche:

BASSINO Marta ITA 1:09.54
BRIGNONE Federica ITA +0.58
HOLTMANN Mina Fuerst NOR +0.92
GISIN Michelle SUI +1.18
ROBINSON Alice NZL +1.18
GUT-BEHRAMI Lara SUI +1.39
HOLDENER Wendy SUI +1.72
GOGGIA Sofia ITA +1.76
BRUNNER Stephanie AUT +1.92
VLHOVA Petra SVK +2.02
TRUPPE Katharina AUT +2.08
ROBNIK Tina SLO +2.36

11.24: Saranno dunque solo tre le azzurre qualificate per la seconda manche del gigante di Solden, tutte e tre nella top ten, prima Marta Bassino, seconda Federica Brignone, ottava Sofia Goggia.

11.24: Niente impresa anche per Della Mea che chiude 38ma a 4″78 dalla vetta

11.23: Peccato per Pirovano che per tre quarti di gara sfiora lo split per entrare nella seconda manche poi chiude 40ma a 4″84 da Bassino

11.20: Ghisalberti chiude a oltre nove secondi da Bassino ed è fuori dalla seconda manche

11.18: La canadese Grenier si inserisce al 25mo posto a 3″90 da Bassino, Si può fare…

11.12: Anche Lysdahl, partita benissimo, perde tantissimo sul muro e chiude 33ma, fuori dalla seconda manche

11.10: Eliminata anche Cillara Rossi che chiude a 6″28 da Bassino, 38ma

11.10: Niente seconda manche anche per Melesi che chiude al 34mo posto con 4″84 di ritardo

11.09: Bertani non si qualifica per la seconda manche, chiudendo con 7″14

11.06: Tra pochi minuti sarà il momento di tre azzurre: Bertani, Melesi e Cillara Rossi

11.05: Brava la statunitense O’Brien che si inserisce in 19ma posizione a 3″44 da Bassino

11.00: Jelinkova 25ma, Suter 27ma, entrambe a rischio qualificazione

10.58: Ritardo consistente anche per la ceca Ledecka, 22ma a 3″76

10.56: Ecco la classifica provvisoria della prima manche dopo le prime trenta discese:

BASSINO Marta ITA 1:09.54
BRIGNONE Federica ITA +0.58
HOLTMANN Mina Fuerst NOR +0.92
GISIN Michelle SUI +1.18
ROBINSON Alice NZL +1.18
GUT-BEHRAMI Lara SUI +1.39
HOLDENER Wendy SUI +1.72
GOGGIA Sofia ITA +1.76
BRUNNER Stephanie AUT +1.92
VLHOVA Petra SVK +2.02
TRUPPE Katharina AUT +2.08
ROBNIK Tina SLO +2.36

10.53: La norvegese Norbye chiude 23ma a 3″91 da Bassino

10.52: L’austriaca Schild, al rientro dopo l’infortunio, chiude al 26mo posto con 4″97

10.51: Diciottesimo posto per l’austriaca Siebenhofer a 3″30 da Bassino

10.49: La britannica Tilley riesce a limitare i danni, è 21ma a 3″80 da Bassino

10.48: Riis-Johannesen chiude a 6″74 da Bassino, ultima

10.46: Brem è lontanissima dai suoi standard: ultima e 24ma a 5″60 da Bassino

10.44: La slovena Bucik chiude la sua gara a 3″68 da Bassino: ventesima

10.42: Prova non indimendicabile della norvegese Stjernesund che chiude con 4″66 di ritardo, ultima

10.39: Tanti errori per la svizzera Ellenberger che conclude la sua gara a 3″64 da Bassino, 19ma

10.37: Gran prima parte di gara di Truppe che resta sotto il secondo di ritardo all’intermedio e chiude a 2″08 da Bassino, undicesima, migliore delle austriache

10.36: Discreta prova dell’austriaca Gritsch che chiude con un ritardo di 2″83 da Bassino, 15ma

10.33: Errore per l’austriaca Haaser nel finale e uscita di pista apparentemente senza conseguenze

10.31: Adesso anche qualche segno sulla pista è visibile a occhio nudo. La svedese Alphand subisce un ritardo di 4″07, è 17ma

10.30: La francese Frasse-Sombet subisce la pista dall’inizio alla fine e accumula al traguardo un ritardo abissale: 4″56, 17ma e ultima

10.29: Brava nel finale Sofia Goggia che tiene il ritmo delle azzurre, è ottava a 1″86 da Bassino!

10.28: Sfortunata Goggia, nebbia fitta in alto. All’intermedio l’azzurra ha un ritardo di 1″66

10.26: Dopo la pausa sarà il momento di Sofia Goggia

10.25: La slovena Hrovat non riesce a limitare i danni nel finale, chiude a 2″41 da Bassino, è undicesima

10.25: Hrovat all’intermedio ha un ritardo di 1″53

10.24: Continua a perdere la norvegese Tviberg che è 12ma ma 2″72 dalla vetta

10.23: Tviberg all’intermedio ha un ritardo di 1″84

10.22: Nel finale riesce a limitare i danni Gisin, recuperando nell’ultimissimo tratto, +è quarta a 1″18 da Bassino, molto brava!

10.21: Gisin all’intermedio ha 78 centesimi di ritardo

10.20: prova discreta della svizzera Gut che limita i danni nel finale ed è quinta a 1″35 dall’azzurra

10.19: Lara Gut-Behrami all’intermedio accumula 97 centesimi di ritardo

10.18: E’ sesta l’austriaca Brunner che chiude a 1″97 da Bassino

10.17: Brunner, che rientra dopo il grave infortunio, all’intermedio ha un ritardo di 1″09

10.17: Ultimo posto, decimo, per l’austriaca Liensberger che chiude con un ritardo di 3″49

10.16: Liensberger all’intermedio ha un ritardo di 2″37, la pista non sembra comunque troppo rovinata

10.15: Non perde più tantissimo la svedese Hector ma chiude comunque ultima a 3″14 da Bassino

10.14: Continua ad esserci nebbia in alto, errore grave per Hector in alto: 2″64 di ritardo all’intermedio

10.13: Male Robnik anche nella seconda parte di gara, chiude settima a 2″36 da Bassino la slovena

10.12: Robnik a metà gara ha un ritardo di 1″15 da Bassino

10.11: Bene nel muro, non benissimo nel piano la norvegese Holtmann che perde 92 centesimi da Bassino e chiude al terzo posto provvisorio

10.11: Holtmann all’intermedio ha un ritardo di 59 centesimi

10.10: E’ seconda Federica Brignone a 58 centesimi da Bassino!!! Le azzurre hanno fatto il vuoto alle loro spalle!

10.09: Brignone all’intermedio ha un ritardo di 42 centesimi. Bene

10.08: Secondo posto provvisorio per la neozelandese che subisce un ritardo di 1″18 da Bassino. Ora tocca a Brignone

10.07: Robinson all’intermedio è la più vicina a Bassino: 69 centesimi di ritardo

10.06: La francese Worley perde progressivamente e chiude al quarto posto a 2″66 da una strepitosa Marta Bassino. Ora però attenzione a Robinson

10.05: All’intermedio Worley, che ha commesso un grave errore, ha 1″73 di ritardo

10.04: Continua a perdere Vlhova anche nel finale. E’ terza a 2″02, deludente la slovacca che non ha trovato mai il ritmo giusto

10.03: Vlhova all’intermedio di metà gara ha un ritardo di 1″12, stesso di Holdener

10.03: Tocca a Petra Vlhova

10.02: Marta Bassino va al comando della classifica con 1″72 di vantaggio su Holdener. Nel finale non impeccabile l’azzurra

10.02: Vantaggio di 1″12 per Bassino al secondo intermedio

10.02: C’è nebbia in alto, Bassino ha 26 centesimi di vantaggio su Holdener al primo intgermedio

10.01: E’ il momento di Marta Bassino

10.01: Senza grosse sbavature la svizzera Holdener chiude in 1’11″26

10.00: Partita Wendy Holdener

9.58: Sarà la svizzera Wendy Holdener, reduce da un grave infortunio, la prima a scendere in pista. Per lei l’obiettivo è farsi trovare pronta, soprattutto in slalom, per i Mondiali di Cortina in programma a febbraio

9.56: 370 metri di dislivello, pista Rettenbach in buone condizioni nonostante la leggera nevicata dei giorni scorsi, 47 le porte di questa prima manche

9.54: Spicca l’assenza delle austriache nel primissimo gruppo. Le speranze dei padroni di casa sono legate soprattutto alle prove di liensberger e Brunner ma occhio anche a Haaser e Truppe, ci riprova anche Brem, uscita da un po’ dal grande giro

9.52: Questi i pettorali delle atlete più accreditate, oltre le azzurre: Holdener 1, Vlhova 3, Worley 4, Robinson 5, Holtmann 7, Gut-Behrami 12, Gisin 13,

9.50: La neve non manca a Solden, è nuvoloso a Solden, ci sono -6 gradi al traguardo

9.48: Questi i pettorali delle italiane: Bassino 2, Brignone 6, Goggia 16, Bertani 46, Melesi 47, Cillara Rossi 48, Ghisalberti 61, Pirovano 65, Della Mea 66

9.45: Le avversarie più temibili per le azzurre sono la slovacca Petra Vlhova o la neozelandese Alice Robinson, senza dimenticare le elvetiche Lara Gut-Behrami o Michelle Gisin, le norvegesi Mina Fuerst Holtmann e Tviberg e la francese Tessa Worley.

9.42: Non ci sarà al via Mikaela Shiffrin, alle prese con un problema alla schiena che non le ha permesso di allenarsi come avrebbe voluto, e si tratta anche del primo gigante senza Viktoria Rebensburg, una delle grandi dell’ultimo decennio, che ha deciso di chiudere l’attività agonistica con la conclusione della scorsa stagione

9.38: La prima manche che prenderà il via alle ore 10.00, mentre la seconda scatterà alle ore 13.00

9.35: Si parte dalla specialità più cara alla detentrice della coppa del Mondo, Federica Brignone che vuole subito mettere fieno in cascina per tentare la rincorsa ad un difficile bis

9.32: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti al primo appuntamento con la Coppa del Mondo di sci femminile, la tradizionale apertura sul ghiacciaio di Solden con lo slalom gigante

L’analisi del calendario della Coppa del Mondo femminileProgramma e tv del fine settimanaLe favorite per la Coppa di giganteSofia Goggia, nuova stagione e nuove ambizioniLe favorite per la Coppa del Mondo generaleL’intervista a Marta BassinoLe condizioni di Mikaela Shiffrin

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE del gigante di Soelden (Austria) primo appuntamento della Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2020-2021. Come ogni stagione che si rispetti, il Circo Bianco scatterà dal ghiacciaio del Rettenbach, con il consueto antipasto austriaco. Le sciatrici saranno impegnate tra le porte larghe per l’esordio ufficiale, con la prima manche che prenderà il via alle ore 10.00, mentre la seconda scatterà alle ore 13.00.

Cosa dovremo aspettarci da questo primo gigante della nuova annata? In primo luogo va ricordato che non vedremo al cancelletto di partenza Mikaela Shiffrin. La fuoriclasse statunitense, infatti, ha dovuto dare forfeit per colpa di una botta alla schiena rimediata in allenamento, per cui il suo ritorno in gara ufficiale, slitterà al prossimo appuntamento di novembre. Senza la nativa del Colorado non mancheranno le favorite. Su tutte non possiamo non mettere le nostre Federica Brignone e Marta Bassino (con Sofia Goggia pronta alla zampata giusta), mentre assieme a loro non andranno certo sottovalutate la slovacca Petra Vlhova o la neozelandese Alice Robinson, senza dimenticare le elvetiche Lara Gut-Behrami o Michelle Gisin, le norvegesi Mina Fuerst Holtmann e Tviberg e la francese Tessa Worley.

Il gigante di Soelden vedrà la prima manche prendere il via alle ore 10.00, mentre la seconda scatterà alle ore 13.00. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta di entrambe le manche, per non perdere nemmeno un istante dello spettacolo del Circo Bianco al femminile!


alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top