Sci alpino, le favorite per la Coppa del Mondo femminile: Shiffrin per riprendersi il trono, Vlhova prima rivale. Federica Brignone ci riprova


La Coppa del Mondo femminile di sci alpino prende il via sabato con il classico appuntamento da Soelden. Il ghiacciaio del Rettenbach ospita un gigante, che segnerà il primo test tra le candidate alla sfera di cristallo: Mikaela Shiffrin, Petra Vlhova e Federica Brignone. Sono queste le tre principali favorite per contendersi lo scettro di regina delle nevi.

Appare quasi scontato come Mikaela Shiffrin sia la donna da battere, complice la sua straordinaria capacità di vincere e ottenere piazzamenti importanti in ogni specialità. Inoltre la nativa di Vail ha dalla sua lo slalom, disciplina dove ormai da inizio carriera l’americana domina e costruisce i suoi successi per la classifica generale. La vera incognita per Shiffrin è il suo stato emotivo dopo i lunghi mesi di assenza dalle gare per la morte dell’amatissimo padre. Shiffrin, se al massimo della condizione non dovrebbe avere problemi a riconquistare la Coppa del Mondo.

Loading...
Loading...

La prima rivale della statunitense appare essere Petra Vlhova, che lo scorso anno ha mancato l’assalto alla Coppa. La slovacca è notevolmente migliorata nella velocità nelle ultime stagioni, in quello che era il suo tallone d’Achille in ottica classifica generale. Vlhova dovrà poi evitare passi falsi tra gigante e slalom, cercando di mettere pressione a Shiffrin proprio nelle sue due specialità preferite.

Una Coppa, però, che è attualmente in Italia, visto che a vincerla l’anno scorso è stata Federica Brignone. Una stagione formidabile quella della valdostana, che cercherà di ripetersi. Non sarà facile, perché Brignone dovrà essere perfetta tra gigante, super-G e discesa, cercando poi di limitare i danni in slalom. E’ proprio tra i pali stretti che l’azzurra paga il maggior gap con le rivali e rischia di veder scappar via in maniera inesorabile sia Shiffrin che Vlhova.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI SCI ALPINO

andrea.ziglio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top